Pls select your own language, using the translator in the left-hand corner
Impressioni catena fiio X3 docet 10C senn hd650
Il Gazebo Audiofilo

The Italian Forum for HI-FI, Music, DAC, Headphones And Cables

    Impressioni catena fiio X3 docet 10C senn hd650

    Share

    vashnara
    Member
    Member

    Numero di messaggi : 9
    Data d'iscrizione : 2014-02-06

    Impressioni catena fiio X3 docet 10C senn hd650

    Post  vashnara on Sun May 25, 2014 10:44 pm

    Ciao a tutti,
    Dopo un paio di mesi di ascolto ho deciso di postare le mie impressioni sulla mia catena di ascolto. Saranno delle breve descrizioni di un neofita che cercherà di spiegare al meglio delle sue possibilità le sue sensazioni.

    Fiio X3: il piccolo lettore sfoggia un'uscita di linea veramente ben fatta. Si interfaccia con l'ampli docet in maniera egregia costringendomi ad abbassare il guadagno quasi al minimo. Veniamo al suono del piccolo DAP. Molto musicale e capace di gestire, seppur con alcuni limiti, persino la HD 650 senza amplificatore esterno. L'unico problema è un medio basso un po' troppo presente che mal si addice al carattere già caldo della sennheiser. Ho capito che parte della timbrica è data dal DAC che ha a mio avviso un carattere caldo, con buona pace di chi sostiene che il DAC ha una risposta lineare quindi n'è calda n'è fredda.

    Docet 10C: che forza! Spinge davvero bene il piccolo ed economico ampli italiano, davvero a suo agio con i 300 ohm delle senny e probabilmente a suo agio con tutte le cuffie tranne quelle assetate di watt. La sua timbrica mi sembra molto neutrale poiché non cambia assolutamente passando da uscita cuffie X3 a uscita di linea + ampli. Certo i bassi sono ben estesi anche se non profondissimi ma molto secchi (forse per via della bassissima impedenza di uscita di 0,1 ohm) mentre gli alti sembrano limati anche troppo in termini di estensione. Anche qui forse vedrei meglio delle cuffie con alti troppo in evidenza che verrebbero addomesticati dal docet.

    Sennheiser hd650: bella cuffia. Per me sarebbe perfetta se non fosse per quel medio basso che colora un po' tutto lo spettro con tonalità calde. Dopo diverse ore di ascolto non ero particolarmente soddisfatto così ho provato ad ascoltare la hd598... Che non è durata 10 minuti. Il suono era si più neutro ma anche chiuso e impastato e perdevo molti particolari nella riproduzione. Quindi anche se calda la hd 650 non perde in dettaglio e questo spiega perchè molta gente spende molto per eliminare la "gobba" nel medio basso, è davvero questo per me l'unico difetto di una cuffia altrimenti perfetta per i miei gusti.

    Per il futuro vorrei provare un DAC esterno come il bushmaster mkii (mi dicono molto analitico) con cavo digitale e di segnale mogami su connettori valab senza saldature.

    A presto.

      Current date/time is Fri Dec 09, 2016 10:40 am