Pls select your own language, using the translator in the left-hand corner
Rave party a Milano
Il Gazebo Audiofilo

The Italian Forum for HI-FI, Music, DAC, Headphones And Cables

    Rave party a Milano

    Share

    RockOnlyRare
    Rockzebo Expert

    Numero di messaggi : 5698
    Data d'iscrizione : 2012-05-18
    Età : 62
    Località : Milano

    Rave party a Milano

    Post  RockOnlyRare on Mon Jun 23, 2014 2:42 pm

    http://www.lacritica.org/milano-citta/milano-street-parade-tra-le-polemiche-musica-assordante-e-vie-della-citta-trasformate-in-orinatoi/

    Mi piacerebbe sapere chi ha autorizzato questa manifestazione :
    VERGOGNOSO.

    Io sono uno dei cittadini di serie Z che risiede proprio nella zona est di Milano.
    Si, di quelli che abita dalla "parte sbagliata" di Viale Romagna , quella che per 5 metri deve parcheggiare l'auto in divieto di sosta perchè la zona dei permessi termina appunto sul lato opposto della via . E che non può parcheggiare sotto casa perchè ci parcheggiano gratis tutti coloro che vanno all'università. Si quelli che devono pagare per andare in centro, che non possono uscire la domenica perchè c'è il blocco del traffico, quelli che almeno il sabato sera vorrebbero un po' di tranquillità ed invece devono impiegare un ora per rientrare a casa lasciando l'auto ad un km dovendosi portare i sacchetti della la spesa a mano, che devono disdire la cena con gli amici perchè non possono arrivare, che devono sopportare fino alle ore piccole un rumore assordante di una non musica, con una folla di gente straffatta che si accampa sotto il portone di casa tanto da aver paura a rientrare a casa, con i negozianti che sono costretti a chiudere le insegne e via dicendo. Tutto in nome di cosa, cosa abbiamo fatto di male per meritare tutto questo ?


    Camelia
    CG Artist

    Numero di messaggi : 1246
    Data d'iscrizione : 2008-12-24
    Età : 16
    Località : From Hell

    Re: Rave party a Milano

    Post  Camelia on Mon Jun 23, 2014 3:33 pm

    Siamo nati?!....  




    A parte gli scherzi.... non se ne può più nelle grandi Cittá d'Italia. Poi è proprio tutto, quello che non va; il grande problema  sta nel fatto che chiunque abbia buone intenzioni per far cambiar le cose, o si perde e si corrompe o finiscono per "castrarlo" gli altri.   
    Via d'uscita x adesso non ne vedo. Problema maggiore quando si parla di salute e medici che se ne fregano!  Neutral


    _________________
    Camelia @}->---

    «I'm Still There with You...»  
    ... Never seen Someone Crazy?!? --->

    RockOnlyRare
    Rockzebo Expert

    Numero di messaggi : 5698
    Data d'iscrizione : 2012-05-18
    Età : 62
    Località : Milano

    Re: Rave party a Milano

    Post  RockOnlyRare on Mon Jun 23, 2014 4:45 pm

    Camelia wrote:Siamo nati?!....  




    A parte gli scherzi.... non se ne può più nelle grandi Cittá d'Italia. Poi è proprio tutto, quello che non va; il grande problema  sta nel fatto che chiunque abbia buone intenzioni per far cambiar le cose, o si perde e si corrompe o finiscono per "castrarlo" gli altri.   
    Via d'uscita x adesso non ne vedo. Problema maggiore quando si parla di salute e medici che se ne fregano!  Neutral

    Per avere buone intenzioni di cambiare le cose, ammesso e non concesso che ci sia onestà ed impegno nel riuscirci, ci vuole innanzitutto l'intelligenza, poi la competenza (a cui comunque si può ovviare utilizzando persone esperte in merito) e non da meno la MODERAZIONE.

    Tutto questo porta sostanzialmente a definire una cosa che si chiama PROGRAMMAZIONE.
    In sostanza ci si pone un obiettivo, si vede quali sono le strade per realizzarlo, si valutano i pro e i contro, si consultano una serie di ESPERTI, si consultano ove possibile i residenti e, una volta stabilito il da farsi, si esegue una sperimentazione prima di rendere definitiva una soluzione.

    La nuova giunta antepone la demagogia ad ogni altro aspetto, si muove come un elefante in un negozio di cristalli di Boemia, non valuta minimamente gli impatti sui residenti, e cosa peggiore di tutte se ne FREGA di recare danno agli stessi.

    Io da una giunta e da un sindaco mi aspetterei che in qualche modo difendesse gli interessi dei residenti, non rendesso loro la vita IMPOSSIBILE sia che abbia un'attività professionale che sia un semplice cittadino residente.

    Beh da quando è entrata questa giunta, che si badi bene, ha vinto solo perchè la destra ha candidato una persona insopportabile come la Moratti, non ha fatto UN SOLO PROVVEDIMENTO a favore dei residenti...

    Che sia l'aumento del biglietto ATM del 50%, il blocco del traffico la domenica anche se in possesso di auto ecologiche, l'Area C con pagamento uguale per tutti indipendentemente dall'inquinamento dell'auto, creando di fatto tre categorie di cittadini

    SERIE A : residenti in Area C che si vedono aumentare il valore degli immmobili
    SERIE B : residenti fuori Area C ma entro la zona con sosta per residenti
    SERIE C: residenti fuori zona sosta dei residenti, che devono pagare sia per parcheggiare che per entrare in centro.

    Ci sono poi quelli come me di SERIE Z che sono fuori dalla zona B per 10 metri, cornuti e mazziati perchè chiunque può parcheggiare sotto casa ma loro non possono andare da nessuna parte senza pagare o rischiare la multa.

    E poi ci sono le tasse per rifiuti e IMU più alte che da altre parti (tanto i milanesi sono ricchi, pure i pensionati che vivono con 800€), una schiera di vigili che passa a rassegna le zone periferiche prive di abitazioni per cercare l'auto dei dipendenti in divieto di sosta per 10 cm per rimpinguare le casse, i negozianti che sono tartassati da tutti, comune, racket, blocco del traffico orari folli etc etc.

    Non contenti adesso ci si mettono pure con il rave party sotto casa !!!!!!!!!!!!!!!!!!
    Una volta i cittadini avevano i forconi, e almeno per 5 giornate sbatterono fuori a calcioni l'invasore !!!!! Ma erano altri tempi purtroppo.....  

    Certo che se quelli che dovrebbero essere l'alternativa si alleano con movimenti filonazisti siamo proprio messi bene....


    enzo66
    Senior Member
    Senior Member

    Numero di messaggi : 980
    Data d'iscrizione : 2013-09-09
    Età : 50
    Località : Savona

    Re: Rave party a Milano

    Post  enzo66 on Mon Jun 23, 2014 10:34 pm

    RockOnlyRare wrote:La nuova giunta antepone la demagogia ad ogni altro aspetto, si muove come un elefante in un negozio di cristalli di Boemia, non valuta minimamente gli impatti sui residenti, e cosa peggiore di tutte se ne FREGA di recare danno agli stessi.
    Quello che a me dà più fastidio è appunto la demagogia: si fa leva sulle parole di rito "sicurezza e salute dei cittadini e dei lavoratori" e, sulla base di queste parole elastiche, le amministrazioni incapaci (tutte) partono con provvedimenti che paiono mirati a rendere impossibile la vita dei cittadini e dei lavoratori stessi; a sommergerli di tasse e di regole assurde, vessatorie e lesive della libertà e della dignità; a farli impazzire come se non avessero nulla di meglio da fare che stare dietro agli sghiribizzi dell'amministrazione pubblica.
    Purtroppo, viviamo in un regime democratico di dittatura fiscale basata sulla demagogia.
    Tale regime temo che sia scalzabile molto difficilmente in quanto trasversale e basato su meccanismi di concussione e corruzione (forse, soprattutto, concussione) ed a molti (evidentemente troppi) amministratori pubblici, una volta raggiunti certi livelli, magari grazie a spinte particolari, non gliene può importare di meno: sanno che, anche se non dovessero essere più eletti, saranno mantenuti a suon di ricchi vitalizi e che la legge non è uguale per tutti.
    Quanto sopra è del tutto trasversale: di solito, esula dalla fazione politica al potere (ammesso e non concesso che esistano fazioni politiche).
    In sintesi, uno schifo da "fantascienza": penso che se qualcuno ci avesse raccontato queste aberrazioni trent'anni fa, lo avremmo preso per folle.
    Non da ultimi, le "longhe mani": coloro che fanno rispettare le regole vessatorie: i funzionarucoli, talvolta ignoranti e/o sadici, della pubblica amministrazione.
    Se ci sono regole vessatorie la responsabilità è anche di chi le fa rispettare: gli ufficiali nazisti che a Norimberga si difesero dicendo che avevano solo eseguito degli ordini sono stati, ritengo giustamente, condannati tutti.

    ... Ah, dimenticavo: il rave? Un particolare: penso che anche quello sia questione di demagogia, di volontà di dare l'illusione che si stia facendo qualcosa per i giovani. I residenti si incazzano? Meglio: si è creato un capro espiatorio: i giovani, appunto. Tutto è disordinatamente strumentalizzabile.


    _________________
    sunny Ciao, Enzo sunny

    "Se le porte della percezione fossero sgombrate, ogni cosa apparirebbe com'è: infinita"   [William Blake]

    .......   "E scusate se è poco"  ............    [Enzo66]

    RockOnlyRare
    Rockzebo Expert

    Numero di messaggi : 5698
    Data d'iscrizione : 2012-05-18
    Età : 62
    Località : Milano

    Re: Rave party a Milano

    Post  RockOnlyRare on Mon Jun 23, 2014 11:55 pm

    enzo66 wrote:
    Quello che a me dà più fastidio è appunto la demagogia: si fa leva sulle parole di rito "sicurezza e salute dei cittadini e dei lavoratori" e, sulla base di queste parole elastiche, le amministrazioni incapaci (tutte) partono con provvedimenti che paiono mirati a rendere impossibile la vita dei cittadini e dei lavoratori stessi; a sommergerli di tasse e di regole assurde, vessatorie e lesive della libertà e della dignità; a farli impazzire come se non avessero nulla di meglio da fare che stare dietro agli sghiribizzi dell'amministrazione pubblica.
    Purtroppo, viviamo in un regime democratico di dittatura fiscale basata sulla demagogia.
    Tale regime temo che sia scalzabile molto difficilmente in quanto trasversale e basato su meccanismi di concussione e corruzione (forse, soprattutto, concussione) ed a molti (evidentemente troppi) amministratori pubblici, una volta raggiunti certi livelli, magari grazie a spinte particolari, non gliene può importare di meno: sanno che, anche se non dovessero essere più eletti, saranno mantenuti a suon di ricchi vitalizi e che la legge non è uguale per tutti.
    Quanto sopra è del tutto trasversale: di solito, esula dalla fazione politica al potere (ammesso e non concesso che esistano fazioni politiche).
    In sintesi, uno schifo da "fantascienza": penso che se qualcuno ci avesse raccontato queste aberrazioni trent'anni fa, lo avremmo preso per folle.
    Non da ultimi, le "longhe mani": coloro che fanno rispettare le regole vessatorie: i funzionarucoli, talvolta ignoranti e/o sadici, della pubblica amministrazione.
    Se ci sono regole vessatorie la responsabilità è anche di chi le fa rispettare: gli ufficiali nazisti che a Norimberga si difesero dicendo che avevano solo eseguito degli ordini sono stati, ritengo giustamente, condannati tutti.

    ... Ah, dimenticavo: il rave? Un particolare: penso che anche quello sia questione di demagogia, di volontà di dare l'illusione che si stia facendo qualcosa per i giovani. I residenti si incazzano? Meglio: si è creato un capro espiatorio: i giovani, appunto. Tutto è disordinatamente strumentalizzabile.

    Se non tutto giusto quasi niente era sbagliato, diceva De Andrè, e nel tuo bellissimo intervento è difficile trovare qualcosa di sbagliato.

    La cosa peggiore di tutte però, è quando coloro che si comportano così sono proprio quelli che hanno sbandierato di essere "diversi", che si sono presentati sotto la bandiera del rinnovamento dell'ecologia e della giustizia ed onestà.
    Almeno la cricca della Moratti si sapeva essere incapace e disonesta, non abbiamo che avuto la conferma a suon di denunce ed arresti, tanto è vero che hanno votato per Pisapia anche molti di destra che non ne potevano più, io perlomeno posso vantarmi di non aver votato per nessuno dei due... proprio perchè non mi fidavo di Pisapia.
    Ed i fatti non solo mi hanno dato ragione ma sono stati peggiori della peggiore delle aspettative. Insomma era meglio sotto la Moratti che non faceva niente che con costoro che le poche cose che fanno, fanno danni irreparabili.
    Vogliono fare gli ecologici e fanno pagare per l'area C lo stesso ticket ad un auto Euro 1 del 1989 che ad una Euro 5 o 6 del 2014, fanno il blocco del traffico UNICI AL MONDO anche per le ibriude sostenendo che fanno così anche a Londra (e sono pure bugiardi e disinformati perchè a Londra le ibride e le bifuel pagano 10 sterline all'ANNO per registrarsi, poi possono entrare liberamente ed hanno lo sconto sul parcheggio !!!!!!!! altro che blocco del traffico).

    Dimenticavo, i milanesi hanno votato a grandissima maggioranza il referendum per adibire al verde l'area Expo, la giunta Pisapia dopo l'aumento del biglietto del tram del 50% come seconda cosa ha mantenuto tutte le delibere cementificatrici della precedente giunta rinnegando completamente la volontà dei cittadini... che spero certe cose non se le dimenticheranno alle prossime comunali !!!!


    enzo66
    Senior Member
    Senior Member

    Numero di messaggi : 980
    Data d'iscrizione : 2013-09-09
    Età : 50
    Località : Savona

    Re: Rave party a Milano

    Post  enzo66 on Tue Jun 24, 2014 8:51 am

    RockOnlyRare wrote:Dimenticavo, i milanesi hanno votato a grandissima maggioranza il referendum per adibire al verde l'area Expo, la giunta Pisapia dopo l'aumento del biglietto del tram del 50% come seconda cosa ha mantenuto tutte le delibere cementificatrici della precedente giunta rinnegando completamente la volontà dei cittadini... che spero certe cose non se le dimenticheranno alle prossime comunali !!!!
    Sì, perché mattone e cemento fanno l'amministratore pubblico contento e non solo lui:
    - certi costruttori che, anche nei periodi di crisi, non ci rimettono mai e, spesso, aprono e chiudono società come cambiare i calzini (chissà perché?);
    - le banche;
    - i riciclatori di danaro;
    - le mafie. 
    Per quanto sopra, quello del mattone e del cemento è un altro partito trasversale.
    I cittadini sono scontenti? Volevano del verde pubblico? Chi se ne fotte! Tanto, siamo intoccabili. Facciamo quello che vogliamo nonostante i referendum. Chi mai potrà farci del male?
    Poi, per carità, ci saranno anche costruttori ed amministratori pubblici seri, non lo metto in dubbio ma, quando ci penso, mi viene sempre in mente L'Ingranaggio di Sartre.
    Cosa farei se fossi al loro posto? Riuscirei ad essere serio ed incorruttibile? Non lo so! Quando si entra a far parte di un sistema è difficile prevedere come ci si può comportare.
    Come diceva De André, se fossi (stato) al loro posto.... Ma al loro posto non ci so stare..
    Come al solito, credo che il senso di responsabilità di ogni singolo individuo sia fondamentale per una società sana.


    Last edited by enzo66 on Tue Jun 24, 2014 9:07 am; edited 1 time in total


    _________________
    sunny Ciao, Enzo sunny

    "Se le porte della percezione fossero sgombrate, ogni cosa apparirebbe com'è: infinita"   [William Blake]

    .......   "E scusate se è poco"  ............    [Enzo66]

    Sentenza62
    Senior Member
    Senior Member

    Numero di messaggi : 679
    Data d'iscrizione : 2013-07-14
    Età : 54
    Località : Firenze

    Re: Rave party a Milano

    Post  Sentenza62 on Tue Jun 24, 2014 9:01 am

    Mi domando una cosa ormai da molto tempo: siamo passati con i blocchi del traffico dall'euro 0 all'euro 1 perchè inquinavano molto meno e via via siamo arrivati all'euro 6. Ora il parco macchine va da euro 3 a euro 6 il resto è praticamente ininfluente. Se ancora dobbiamo fare i blocchi del traffico perchè superiamo la soglia come quando i veicoli erano tutti euro 0, è possibile che la colpa non sia delle auto? Se non è cambiato niente da allora è probabile che il problema sia da ricercare da un altra parte!


    _________________
    Ciao,
    Fulvio








    L'ignoranza non ha locazione geografica, non ha colore politico, non ha estrazione sociale, non ha fede religiosa. Riempie soltanto lo spazio vuoto lasciato dal cervello.

    enzo66
    Senior Member
    Senior Member

    Numero di messaggi : 980
    Data d'iscrizione : 2013-09-09
    Età : 50
    Località : Savona

    Re: Rave party a Milano

    Post  enzo66 on Tue Jun 24, 2014 9:17 am

    Sentenza62 wrote:Mi domando una cosa ormai da molto tempo: siamo passati con i blocchi del traffico dall'euro 0 all'euro 1 perchè inquinavano molto meno e via via siamo arrivati all'euro 6. Ora il parco macchine va da euro 3 a euro 6 il resto è praticamente ininfluente. Se ancora dobbiamo fare i blocchi del traffico perchè superiamo la soglia come quando i veicoli erano tutti euro 0, è possibile che la colpa non sia delle auto? Se non è cambiato niente da allora è probabile che il problema sia da ricercare da un altra parte!
    Perché, come ho scritto sopra, io penso (anzi, sono sicuro) che della sicurezza e della salute dei cittadini non gliene importi nulla a nessuno ma che tali parole siano fulcro di tutta la demagogia necessaria a giustificare l'emissione di nuove tasse, regole assurde e sanzioni conseguenti.
    Ho un'auto Euro 6 diesel (purtroppo ho dovuto cambiare la mia euro 3 del 2002 che era stanca) e, ti assicuro, dallo scarico esce praticamente nulla però le sue rigenerazioni le fa a discapito potenziale di affidabilità (spero di sbagliare) e consumi. Come ovvio, auto poco inquinanti costano di più in quanto tecnologicamente più complesse. Vantaggi? Solo svantaggi... Però, pensavo, se ci rimani chiuso in garage con il motore acceso (vedi certi gialli) non ti fai nulla, al limite, la sauna   .


    _________________
    sunny Ciao, Enzo sunny

    "Se le porte della percezione fossero sgombrate, ogni cosa apparirebbe com'è: infinita"   [William Blake]

    .......   "E scusate se è poco"  ............    [Enzo66]

    Sentenza62
    Senior Member
    Senior Member

    Numero di messaggi : 679
    Data d'iscrizione : 2013-07-14
    Età : 54
    Località : Firenze

    Re: Rave party a Milano

    Post  Sentenza62 on Tue Jun 24, 2014 10:53 am

    Proprio niente non credo. Però sicuramente allunghi di molto l'agonia.

    Io penso che:
    1) dare la colpa alle auto è un buon modo per fare finta di fare qualcosa nell'immediato da tener di conto alle prossime elezioni comunali
    2) Far rinnovare spesso il parco auto guadagnando il favore delle case automobilistiche e chissà quant'altro.


    _________________
    Ciao,
    Fulvio








    L'ignoranza non ha locazione geografica, non ha colore politico, non ha estrazione sociale, non ha fede religiosa. Riempie soltanto lo spazio vuoto lasciato dal cervello.

    Banano
    Hi-End Member
    Hi-End Member

    Numero di messaggi : 10871
    Data d'iscrizione : 2008-12-22
    Età : 41
    Località : ...al mare....ma dall'altra parte!

    Re: Rave party a Milano

    Post  Banano on Tue Jun 24, 2014 2:31 pm

      Io sono a favore di queste manifestazioni....ce ne vorrebbero di più.....il concetto è "+ RAVE - FACEBOOK"     Laughing      Laughing 


    _________________
    Il mio Impianto
    http://www.ilgazeboaudiofilo.com/t14-l-impianto-di-bananetto?highlight=bananetto

    [i]In caso di bisogno leggere il REGOLAMENTO del forum.

    enzo66
    Senior Member
    Senior Member

    Numero di messaggi : 980
    Data d'iscrizione : 2013-09-09
    Età : 50
    Località : Savona

    Re: Rave party a Milano

    Post  enzo66 on Tue Jun 24, 2014 8:26 pm

    Banano wrote:  Io sono a favore di queste manifestazioni....ce ne vorrebbero di più.....il concetto è "+ RAVE - FACEBOOK"     Laughing      Laughing   
    In effetti, un rave può anche avere aspetti che lo rendono interessante   Laughing .



    _________________
    sunny Ciao, Enzo sunny

    "Se le porte della percezione fossero sgombrate, ogni cosa apparirebbe com'è: infinita"   [William Blake]

    .......   "E scusate se è poco"  ............    [Enzo66]

    RockOnlyRare
    Rockzebo Expert

    Numero di messaggi : 5698
    Data d'iscrizione : 2012-05-18
    Età : 62
    Località : Milano

    Re: Rave party a Milano

    Post  RockOnlyRare on Tue Jun 24, 2014 9:35 pm

    Sentenza62 wrote:Proprio niente non credo. Però sicuramente allunghi di molto l'agonia.

    Io penso che:
    1) dare la colpa alle auto è un buon modo per fare finta di fare qualcosa nell'immediato da tener di conto alle prossime elezioni comunali
    2) Far rinnovare spesso il parco auto guadagnando il favore delle case automobilistiche e chissà quant'altro.

    Punto 1 assolutamente daccordo.
    Punto 2 no perchè blocchi anche le auto di ultimissima generazione, anzi fai l'opposto, tanto pagare per pagare meglio tenere l'Euro 2 o Euro 3 visto che la sola auto a cui è permessa la circolazione è quella elettrica che non ha praticamente nessuno.
    E che a Milano paghi il ticket uguale per l'area C qualunque auto hai elettrica esclusa.

    E stai pur certo che quando l'avranno il 50% degli italiani, troveranno la scusa per vietare la circolazione perchè inquinano le batterie o le polveri sottili di pneumatici e freni (che è pure vero tra l'altro, non molti sanno che le auto di ultimissima generazione rilasciano così poche polveri sottili da essere praticamente paragonabili appunto a quelle rilasciate da freni e pneumatici....)
    Ma questo Pisapia & C non lo divulgano o fanno finta di non saperlo......


    RockOnlyRare
    Rockzebo Expert

    Numero di messaggi : 5698
    Data d'iscrizione : 2012-05-18
    Età : 62
    Località : Milano

    Re: Rave party a Milano

    Post  RockOnlyRare on Tue Jun 24, 2014 9:36 pm

    Banano wrote:  Io sono a favore di queste manifestazioni....ce ne vorrebbero di più.....il concetto è "+ RAVE - FACEBOOK"     Laughing      Laughing   

    Allora proporremo che ne facciano una ogni week end ma sempre e solo sotto casa tua come capitato nel mio quartiere
        


    RockOnlyRare
    Rockzebo Expert

    Numero di messaggi : 5698
    Data d'iscrizione : 2012-05-18
    Età : 62
    Località : Milano

    Re: Rave party a Milano

    Post  RockOnlyRare on Tue Jun 24, 2014 9:40 pm

    enzo66 wrote:
    In effetti, un rave può anche avere aspetti che lo rendono interessante   Laughing .


    vero ma sabato queste non c'erano almeno a Milano, in compenso c'erano un sacco di trogloditi che hanno lasciato un quartiere peggio di una latrina visto che nessuno al Comune ha pensato che una marea di persone come quelle, dovesse magari anche andare al bagno, e non ha pensato che i negozianti si sarebbero giustamente spaventati ed avrebebro abbassato tutte le saracinesche dei negozi prima che fosse troppo tardi (saccheggi furti vandalismi etc etc....)


    enzo66
    Senior Member
    Senior Member

    Numero di messaggi : 980
    Data d'iscrizione : 2013-09-09
    Età : 50
    Località : Savona

    Re: Rave party a Milano

    Post  enzo66 on Tue Jun 24, 2014 9:50 pm

    RockOnlyRare wrote:in compenso c'erano un sacco di trogloditi che hanno lasciato un quartiere peggio di una latrina visto che nessuno al Comune ha pensato che una marea di persone come quelle, dovesse magari anche andare al bagno, e non ha pensato che i negozianti si sarebbero giustamente spaventati ed avrebebro abbassato tutte le saracinesche dei negozi prima che fosse troppo tardi (saccheggi furti vandalismi etc etc....)
    Roba da matti! Ma non hanno neppure messo i Sebach!?! Ma questi sono fuori come balconi!
    Un'altra prova del fatto, se mai dovesse essercene bisogno, che della salute dei cittadini, alle istituzioni, non gliene può fottere di meno.


    _________________
    sunny Ciao, Enzo sunny

    "Se le porte della percezione fossero sgombrate, ogni cosa apparirebbe com'è: infinita"   [William Blake]

    .......   "E scusate se è poco"  ............    [Enzo66]

    enzo66
    Senior Member
    Senior Member

    Numero di messaggi : 980
    Data d'iscrizione : 2013-09-09
    Età : 50
    Località : Savona

    Re: Rave party a Milano

    Post  enzo66 on Tue Jun 24, 2014 11:02 pm

    Sentenza62 wrote:Proprio niente non credo. Però sicuramente allunghi di molto l'agonia.

    Io penso che:
    1) dare la colpa alle auto è un buon modo per fare finta di fare qualcosa nell'immediato da tener di conto alle prossime elezioni comunali
    2) Far rinnovare spesso il parco auto guadagnando il favore delle case automobilistiche e chissà quant'altro.
    Senza dubbio riguardo il punto 1; riguardo il punto 2, non saprei: penso che dell'industria automobilistica alle amministrazioni comunali, provinciali, regionali e statali non gliene possa importare di meno.
    Sono comunque sicuro che, se decidessimo tutti di andare in bici e/o a piedi, troverebbero i modi di vessarci ugualmente!


    _________________
    sunny Ciao, Enzo sunny

    "Se le porte della percezione fossero sgombrate, ogni cosa apparirebbe com'è: infinita"   [William Blake]

    .......   "E scusate se è poco"  ............    [Enzo66]

    RockOnlyRare
    Rockzebo Expert

    Numero di messaggi : 5698
    Data d'iscrizione : 2012-05-18
    Età : 62
    Località : Milano

    Re: Rave party a Milano

    Post  RockOnlyRare on Wed Jun 25, 2014 2:14 am

    enzo66 wrote:
    Roba da matti! Ma non hanno neppure messo i Sebach!?! Ma questi sono fuori come balconi!
    Un'altra prova del fatto, se mai dovesse essercene bisogno, che della salute dei cittadini, alle istituzioni, non gliene può fottere di meno.

     

    A parte che quanti ce ne sarebbero voluti per 30.000 e passa persone ?
    Ammesso e non concesso che li avrebbero poi usati visto le condizioni ultra strafatte tra alcool e droghe di quella gente.


    Edmond
    Sordologo

    Numero di messaggi : 8704
    Data d'iscrizione : 2010-04-17
    Località : Brescia

    Re: Rave party a Milano

    Post  Edmond on Wed Jun 25, 2014 6:48 am

    Ma come??? Ma non erano le amministrazioni di sinistra quelle che potevano finalmente cambiare decenni di disastri delle amministrazioni di destra?????????  affraid affraid affraid affraid affraid affraid 


    _________________
    Giorgio
         
     

    Non fateci caso... sono sordo!!! E pure GURU!!! affraid

    RockOnlyRare
    Rockzebo Expert

    Numero di messaggi : 5698
    Data d'iscrizione : 2012-05-18
    Età : 62
    Località : Milano

    Re: Rave party a Milano

    Post  RockOnlyRare on Wed Jun 25, 2014 10:23 am

    Edmond wrote:Ma come??? Ma non erano le amministrazioni di sinistra quelle che potevano finalmente cambiare decenni di disastri delle amministrazioni di destra?????????  affraid affraid affraid affraid affraid affraid 

    tu ci ridi ma noi residenti di Milano piangiamo..... forse (ma non sono sicuro) questa amministrazione è meno corrotta della precedente, (ma è tutto da dimostrare) però sull'onda della demagogia sta facendo un disastro dietro l'altro.

    Del resto sono convinto che nelle giunte in cui ci sono quelli del M5S sia anche peggio, ammesso e non concesso che una giunta sia realmente onesta, tra il dire ed il mare c'è di mezzo il fare, nel senso che all'onestà ed alla volontà si deve aggiungere la COMPETENZA e l'umiltà, nel caso che questa manchi, di affidarsi a più opinioni di esperti !!!


    enzo66
    Senior Member
    Senior Member

    Numero di messaggi : 980
    Data d'iscrizione : 2013-09-09
    Età : 50
    Località : Savona

    Re: Rave party a Milano

    Post  enzo66 on Wed Jun 25, 2014 10:30 am

    RockOnlyRare wrote:tra il dire ed il mare c'è di mezzo il fare, nel senso che all'onestà ed alla volontà si deve aggiungere la COMPETENZA e l'umiltà, nel caso che questa manchi, di affidarsi a più opinioni di esperti !!!
         

    Ciò è fondamentale, forse, più dell'onestà (e questo "forse, più dell'onestà", da cittadino che paga tutte le tasse fino all'ultimo millesimo di €, mi pesa scriverlo).


    _________________
    sunny Ciao, Enzo sunny

    "Se le porte della percezione fossero sgombrate, ogni cosa apparirebbe com'è: infinita"   [William Blake]

    .......   "E scusate se è poco"  ............    [Enzo66]

    RockOnlyRare
    Rockzebo Expert

    Numero di messaggi : 5698
    Data d'iscrizione : 2012-05-18
    Età : 62
    Località : Milano

    Re: Rave party a Milano

    Post  RockOnlyRare on Wed Jun 25, 2014 11:06 am

    enzo66 wrote:
         

    Ciò è fondamentale, forse, più dell'onestà (e questo "forse, più dell'onestà", da cittadino che paga tutte le tasse fino all'ultimo millesimo di €, mi pesa scriverlo).

    Tempo fa vidi un film con la storia "vera" Sean Penn che parlava di un politico che, per ottenere una serie di leggi a favore della gente, ci arrivava con la corruzione e la disonestà ed un ciniscmo incredibile (non se se fosse Milk...).
    Come a dire che la politica è comunque una cosa sporca e che il compromesso regna sovrano....

    E fin qui si sa, ma una cosa è il compromesso, un'altra è come da noi una associazione a delinquere che non fa distinzione di credo politico, un'intera Casta avente come unico scopo quello di dissanguare il paese per i propri interessi personali e della criminalità organizzata che è la sola che realmente  rappresentano nel paese.

    Che poi si chiami banca, assicurazioni, gestione appalti, mafia, ndrangheta o camorra, sono solo infinite sfaccettature della stessa identica cosa, casomai quello che cambia è la percentuale di influenza di una rispetto alle altre, quando non sono la stessa identica cosa.

    Del resto anche nelle resatanti parti del mondo non è troppo meglio, se in Usa comandano banche e corporazioni, e se queste sono gestite con capitali esteri e/o legati alla criminalità organizzata, il risultato è lo stesso, massimo profito in tempi brevissimi a qualunque costo e con qualunque mezzo, anche se a medio -lungo termine questo porta ad crisi mondiali, che alla fine arricchiscono sempre i soliti noti a scapito della maggioranza della popolazione, specie se onesta e che paga le tasse.


    enzo66
    Senior Member
    Senior Member

    Numero di messaggi : 980
    Data d'iscrizione : 2013-09-09
    Età : 50
    Località : Savona

    Re: Rave party a Milano

    Post  enzo66 on Wed Jun 25, 2014 5:42 pm

    Sì: senza dubbio l'andazzo planetario è esecrabile ma, se in molte altre parti del mondo beccano qualcuno con le mani in pasta, sono cazzi suoi, qui, invece, continuano così: sono intoccabili.


    _________________
    sunny Ciao, Enzo sunny

    "Se le porte della percezione fossero sgombrate, ogni cosa apparirebbe com'è: infinita"   [William Blake]

    .......   "E scusate se è poco"  ............    [Enzo66]

    RockOnlyRare
    Rockzebo Expert

    Numero di messaggi : 5698
    Data d'iscrizione : 2012-05-18
    Età : 62
    Località : Milano

    Re: Rave party a Milano

    Post  RockOnlyRare on Wed Jun 25, 2014 6:00 pm

    enzo66 wrote:Sì: senza dubbio l'andazzo planetario è esecrabile ma, se in molte altre parti del mondo beccano qualcuno con le mani in pasta, sono cazzi suoi, qui, invece, continuano così: sono intoccabili.

    Vero .... non in tutti i paesi la criminalità organizzata controlla direttamente tutti i posti del potere (vedi ultimo scandalo delle sentenze comprate) e non in tutti i paesi c'è un'opinione pubblica così inesistente come da noi, anche perchè sotto sotto quasi tutti gli italiani si "arrangiano" in qualche modo (chi è senza peccato scagli la prima pietra insomma....) - vedi il mangia mangia dei leghisti una volta arrivati al potere che si erano conquistati anche grazie allo slogan "ROMA LADRONA", insomma con promesse di eliminare i corrotti perchè loro erano differenti !!!
    Pure alcuni del M5S si sono staccati (o sono stati staccati) una volta eletti, unendosi con altre forze politiche, e quindi potendo a loro volta usufruire di tutti i privilegi della Casta cominciando dallo stipendio pieno ....

    Ma va detto che per questo motivo negli altri paesi fanno le cose non così alla luce del sole e se le cose si mettono male, trovano comunque un capro espiatorio da sacrficare. Stai certo che chi muove realmente le fila non rischia nulla neppure lì.


    enzo66
    Senior Member
    Senior Member

    Numero di messaggi : 980
    Data d'iscrizione : 2013-09-09
    Età : 50
    Località : Savona

    Re: Rave party a Milano

    Post  enzo66 on Wed Jun 25, 2014 8:40 pm

    Sì: non se ne vede una via d'uscita.
    Occorrerebbe trovare il modo di emanciparsi da sua maestà-dio-onnipotente danaro od attendere l'intervento di Paperinik.



    _________________
    sunny Ciao, Enzo sunny

    "Se le porte della percezione fossero sgombrate, ogni cosa apparirebbe com'è: infinita"   [William Blake]

    .......   "E scusate se è poco"  ............    [Enzo66]

    Banano
    Hi-End Member
    Hi-End Member

    Numero di messaggi : 10871
    Data d'iscrizione : 2008-12-22
    Età : 41
    Località : ...al mare....ma dall'altra parte!

    Re: Rave party a Milano

    Post  Banano on Thu Jun 26, 2014 1:05 pm

    enzo66 wrote:
    In effetti, un rave può anche avere aspetti che lo rendono interessante   Laughing .


      ...vedi che Enzo ha subito colto l'aspetto positivo!  Laughing 


    _________________
    Il mio Impianto
    http://www.ilgazeboaudiofilo.com/t14-l-impianto-di-bananetto?highlight=bananetto

    [i]In caso di bisogno leggere il REGOLAMENTO del forum.

      Current date/time is Sat Dec 03, 2016 5:38 am