Pls select your own language, using the translator in the left-hand corner
quando il vinile diventa una malattia
Il Gazebo Audiofilo

The Italian Forum for HI-FI, Music, DAC, Headphones And Cables

    quando il vinile diventa una malattia

    Share

    sledgehammer
    JuniorMember
    JuniorMember

    Numero di messaggi : 302
    Data d'iscrizione : 2012-02-05
    Località : BG Motociclante

    quando il vinile diventa una malattia

    Post  sledgehammer on Tue Jun 24, 2014 4:44 pm


    http://www.rockit.it/sepolti-in-casa-malattia-dischi-collezione-apollo-music


    _________________
    Mauro

    mc 73
    Hi-End Member
    Hi-End Member

    Numero di messaggi : 6675
    Data d'iscrizione : 2012-12-10
    Località : friuli udine e dintorni

    Re: quando il vinile diventa una malattia

    Post  mc 73 on Tue Jun 24, 2014 5:19 pm

     ..questo aveva ( calcolando il peso di un disco pari a 120 gr ) minimo 300 quintali di dischi!!!!  santa ...ma passare alla liquida ?..no e.. 

    anzi..  di più..i 120 gr si riferiscono al solo peso del vinile privo di copertina...aggiungerei un' altro centone al peso


    _________________
    sorgente:Cyrus CD xt signature+ Primare DAC30(by aurion audio )
    amplificatori: MegaHertz Otl a due valvole finali/Marrano custom
    cuffie: Sennheiser hd 800 AIR/ hd 565 ovation/Fostex th-900mk2 AIR/Hifiman he400i
    saluti sunny Michele

    makyo1974
    JuniorMember
    JuniorMember

    Numero di messaggi : 279
    Data d'iscrizione : 2013-10-12
    Età : 42
    Località : Garbagna

    Re: quando il vinile diventa una malattia

    Post  makyo1974 on Tue Jun 24, 2014 6:10 pm

    io mi sarei offerto per lo sgombero gratuitamente   

    Sentenza62
    Senior Member
    Senior Member

    Numero di messaggi : 679
    Data d'iscrizione : 2013-07-14
    Età : 54
    Località : Firenze

    Re: quando il vinile diventa una malattia

    Post  Sentenza62 on Tue Jun 24, 2014 7:11 pm

    E se avessi avuto bisogno di una mano io mi sarei offerto volentieri!  sunny 

    Scherzi a parte, avere tutti quei dischi in casa non ha senso perché sicuramente non ha avuto il tempo per ascoltarli tutti di certo non una seconda volta e poi molto probabilmente il giradischi sarà rimasto sepolto sotto i dischi e chissà da quanto tempo non né ascoltava uno.


    _________________
    Ciao,
    Fulvio








    L'ignoranza non ha locazione geografica, non ha colore politico, non ha estrazione sociale, non ha fede religiosa. Riempie soltanto lo spazio vuoto lasciato dal cervello.

    cosm
    Senior Member
    Senior Member

    Numero di messaggi : 739
    Data d'iscrizione : 2010-09-09
    Età : 40
    Località : Fano (PU)

    Re: quando il vinile diventa una malattia

    Post  cosm on Sat Jun 28, 2014 9:37 am

    Questo era costretto a dormire fuori di casa, figuriamoci se ascoltava i dischi    


    _________________
    Massimiliano

    Nimalone65
    Vip Member
    Vip Member

    Numero di messaggi : 2010
    Data d'iscrizione : 2010-12-11
    Località : Roma

    Re: quando il vinile diventa una malattia

    Post  Nimalone65 on Sat Jun 28, 2014 5:28 pm


    Io gli farei un TSO (trattamento sanitario obbligatorio).


    _________________
    Saluti,Enrico

    Platine Verdier + Ortofon 309D + Denon DL103 + Auditorium23 103 + Audio Note M1 Riaa + Kondo Kegon + Avantgarde Uno Nano + Cavi e Accessori Harmonix Combak.

    albertosi
    Senior Member
    Senior Member

    Numero di messaggi : 992
    Data d'iscrizione : 2012-11-18
    Località : Firenze

    Re: quando il vinile diventa una malattia

    Post  albertosi on Mon Jun 30, 2014 10:21 am

    Le passioni innocue sono da rispettare secondo me.. c'è chi ama gli animali chi la natura. Lui amava i dischi, se li è comprati e ci si è sepolto. Probabilmente era quello che desiderava. RIP.


    _________________
    Io restai a chiedermi se l'imbecille ero io, che la vita la pigliavo tutta come un gioco, o se invece era lui che la pigliava come una condanna ai lavori forzati; o se lo eravamo tutti e due. (Il Perozzi, pensando al figlio)

    Floyder
    Senior Member
    Senior Member

    Numero di messaggi : 805
    Data d'iscrizione : 2012-03-10
    Età : 54
    Località : Gargano Apulia

    Re: quando il vinile diventa una malattia

    Post  Floyder on Mon Jun 30, 2014 12:54 pm

    Mi sa tanto di bufala, vuol dire acquistare 6 dischi al giorno per 100 anni.......(festivi compresi:-)


    _________________
    Antonio

    CD SACD Pioneer PD50 / Meccanica Cambridge CXC - Dac Ampli Pioneer U-05 / Sennheiser HD 650 Balanced - Grado Spirit Labs ... by Floyder sunny

    Fiio X5 - Spirit Labs M3 / Sony mdr 1r

    RockOnlyRare
    Rockzebo Expert

    Numero di messaggi : 5705
    Data d'iscrizione : 2012-05-18
    Età : 62
    Località : Milano

    Re: quando il vinile diventa una malattia

    Post  RockOnlyRare on Mon Jun 30, 2014 3:45 pm

    Ammesso e non concesso che la notizia sia vera, è evidente che si tratti di un'ossessione, e che quasi certamente l'appassionato comprava intere collezioni in blocco di migliaia di dischi per volta.

    Peraltro tenuti in modo agghiacciante, accatastati uno sopra l'altro.

    Del resto pare che l'enorme villa di Michael Jackson fosse quasi nelle stesse condizioni, non si passava nelle stanze dagli oggetti accatastati alla rinfusa.

    E poi dopotutto zio paperone non faceva la stessa cosa, si sa che il collezionismo portato alle estreme conseguenze è una forma maniacale.


    guardiano
    Member
    Member

    Numero di messaggi : 67
    Data d'iscrizione : 2012-10-30
    Età : 55
    Località : PESCARA

    Re: quando il vinile diventa una malattia

    Post  guardiano on Mon Jun 30, 2014 6:37 pm

    .....certo....a volte mi è' capitato di vedere il programma...ma non rispecchia i miei interessi....comunque di gente strana in giro c'è ne e' parecchia...forse troppa...ma ognuno vive come gli pare! Del resto si colleziona proprio di tutto, ma soffro nel vedere cataste enormi di vinili, trattati in maniera deplorevole e sacrilega! Per me il vinile rimane un culto, un "oggetto" vivo, una passione che ha modificato il mio stile di vita, da custodire maniacalmente affinché' possa restituire nell'ascolto quella sensazione e quel piacere che nessuna altra fonte potrà' mai eguagliare! Cose strane della......vita!

    RockOnlyRare
    Rockzebo Expert

    Numero di messaggi : 5705
    Data d'iscrizione : 2012-05-18
    Età : 62
    Località : Milano

    Re: quando il vinile diventa una malattia

    Post  RockOnlyRare on Tue Jul 01, 2014 11:54 am

    guardiano wrote:.....certo....a volte mi è' capitato di vedere il programma...ma non rispecchia i miei interessi....comunque di gente strana in giro c'è ne e' parecchia...forse troppa...ma ognuno vive come gli pare! Del resto si colleziona proprio di tutto, ma soffro nel vedere cataste enormi di vinili, trattati in maniera deplorevole e sacrilega! Per me il vinile rimane un culto, un "oggetto" vivo, una passione che ha modificato il mio stile di vita, da custodire maniacalmente affinché' possa restituire nell'ascolto quella sensazione e quel piacere che nessuna altra fonte potrà' mai eguagliare! Cose strane della......vita!

     

    La penso come te sui vinili, li ho sempre tenuti con grande cura, magari non maniacale ma comunque cercando di conservarli sempre al meglio (ad esempio usando buste protettive per la copertina e registrando il vinile su MC per ascolti in auto e/o in sottofondo riservando l'ascolto del vinile solo per ascolti attenti con l'hi-fi.

    Però il collezionismo assume spesso forme di malattia patologiche con acquisto compulsivo che porta da un lato all'accumulo, dall'altro al desiderio per possedere un certo oggetto di essere disposto a qualsiasi sacrificio economico o addirittura al furto (vedi collezionisti di capolavori d'arte che arrivano al furto su commissione).
    Per cui non mi sorprende più di tanto l'episodio in oggetto, casomai quello che è strano è l'accumulo disordinato e l'accatastare vinili in modo deleterio per la loro conservazione, segno evidente che la persona era completamente partita di cervello al punto da ignorare la prima cosa che sanno tutti i possessori di vinili, e cioè che devono sempre stare in verticale.

    Sempre più spesso accade di collezionisti di vinili e/o appassionati di hi-fi, che se ne vanno per sempre, lasciando spesso collezioni (o catene audio) che sono veri tesori che gli eredi non sanno cosa farne, facendo quasi sempre la fortuna di negozi o persone spesso senza scrupoli (veri avvoltoi) che si accaparrano magari a costi irrisori una vera fortuna.


    miles
    JuniorMember
    JuniorMember

    Numero di messaggi : 137
    Data d'iscrizione : 2011-11-21
    Età : 57
    Località : Arezzo

    Re: quando il vinile diventa una malattia

    Post  miles on Wed Sep 17, 2014 6:59 pm

    Tenerli con cura è la prima regola di chiunque inizi a collezzionarli.
    Solo che quando il numero inizia a superare i diecimila ci vogliono stanze dove mettere solo i vinili.
    La collezzione più grande con cui ho avuto a che fare era di quarantamila,tutti di jazz, e il tizio aveva un appartamento con dentro solo dischi.
    Alla sua morte, come sempre i parenti ignari l'hanno svenduta ad un commerciante di Genova, da cui poi ne comprai un discreto numero.
    Erano tutti catalogati e hanno un piccolo adesivo (che ho lasciato)appiccicato sul retro, dove in caratteri minuscoli c'è l'anno di incisione, l'identificativo dell'artista e il numero di archiviazione.
    Ci trovai tra l'altro un sacco di ristampe giapponesi che suonano benissimo, pagate una bischerata.(eravamo a l tempo della lira, mi sembra cinquemila lire l'una)
    Il commerciante mi disse che, c'erano dei pezzi molto pesanti, che avrebbe tenuto per se'.
    Dopo qualche anno cmq scartabellando tra la sua roba ancora trovavo dei pezzi provenienti da quella collezzione.


    Last edited by miles on Wed Sep 17, 2014 11:42 pm; edited 1 time in total


    _________________
    http://jazzfun.altervista.org/

    guardiano
    Member
    Member

    Numero di messaggi : 67
    Data d'iscrizione : 2012-10-30
    Età : 55
    Località : PESCARA

    Re: quando il vinile diventa una malattia

    Post  guardiano on Wed Sep 17, 2014 7:20 pm

    .....miles...quando deciderai di disfartene io ci sarò'....ti libero un po' di spazi..... !!!

    RockOnlyRare
    Rockzebo Expert

    Numero di messaggi : 5705
    Data d'iscrizione : 2012-05-18
    Età : 62
    Località : Milano

    Re: quando il vinile diventa una malattia

    Post  RockOnlyRare on Fri Sep 19, 2014 12:31 pm

    miles wrote:Tenerli con cura è la prima regola di chiunque inizi a collezzionarli.
    Solo che quando il numero inizia a superare i diecimila ci vogliono stanze dove mettere solo i vinili.
    La collezzione più grande con cui ho avuto a che fare era di quarantamila,tutti di jazz, e il tizio aveva un appartamento con dentro solo dischi.
    Alla sua morte, come sempre i parenti ignari l'hanno svenduta ad un commerciante di Genova, da cui poi ne comprai un discreto numero.
    Erano tutti catalogati e hanno un piccolo adesivo (che ho lasciato)appiccicato sul retro, dove in caratteri minuscoli c'è l'anno di incisione, l'identificativo dell'artista e il numero di archiviazione.
    Ci trovai tra l'altro un sacco di ristampe giapponesi che suonano benissimo,  pagate una bischerata.(eravamo a l tempo della lira, mi sembra cinquemila lire l'una)
    Il commerciante mi disse che, c'erano dei pezzi molto pesanti, che avrebbe tenuto per se'.
    Dopo qualche anno cmq scartabellando tra la sua roba ancora trovavo dei pezzi provenienti da quella collezzione.

    Ecco queste cose mi fanno un po' piangere il cuore..... ma secondo voi chi possiede una collezione di vinili di valore, come potrebbe comportarsi se volesse che non fosse dispersa o svenduta per due euro ? a parte ovviamente venderla o regalarla lui stesso ...


    alanford
    Senior Member
    Senior Member

    Numero di messaggi : 1240
    Data d'iscrizione : 2012-06-03
    Località : monza

    Re: quando il vinile diventa una malattia

    Post  alanford on Sun Sep 21, 2014 4:17 pm

    RockOnlyRare wrote:

    Ecco queste cose mi fanno un po' piangere il cuore..... ma secondo voi chi possiede una collezione di vinili di valore, come potrebbe comportarsi se volesse che non fosse dispersa o svenduta per due euro ? a parte ovviamente venderla o regalarla lui stesso ...

    se non hai qualcuno a te vicino a cui trasmettere il frutto della tua passione io li donerei a qualche biblioteca pubblica, sunny

    RockOnlyRare
    Rockzebo Expert

    Numero di messaggi : 5705
    Data d'iscrizione : 2012-05-18
    Età : 62
    Località : Milano

    Re: quando il vinile diventa una malattia

    Post  RockOnlyRare on Sun Sep 21, 2014 4:46 pm

    alanford wrote:

    se non hai qualcuno a te vicino a cui trasmettere il  frutto della tua passione io li donerei a qualche biblioteca pubblica, sunny  

    è una delle ipotesi a cui stavo pensando..


    Sentenza62
    Senior Member
    Senior Member

    Numero di messaggi : 679
    Data d'iscrizione : 2013-07-14
    Età : 54
    Località : Firenze

    Re: quando il vinile diventa una malattia

    Post  Sentenza62 on Sat Sep 27, 2014 4:17 pm

    alanford wrote:

    se non hai qualcuno a te vicino a cui trasmettere il  frutto della tua passione io li donerei a qualche biblioteca pubblica, sunny  

    Io non ho figli ma sono lo zio di quattro belle nipotine, la vedo molto dura trasmettere la passione a loro in quanto femmine quindi totalmente refrattarie all'audiofilia.


    _________________
    Ciao,
    Fulvio








    L'ignoranza non ha locazione geografica, non ha colore politico, non ha estrazione sociale, non ha fede religiosa. Riempie soltanto lo spazio vuoto lasciato dal cervello.

    alanford
    Senior Member
    Senior Member

    Numero di messaggi : 1240
    Data d'iscrizione : 2012-06-03
    Località : monza

    Re: quando il vinile diventa una malattia

    Post  alanford on Sun Sep 28, 2014 2:00 am

    Sentenza62 wrote:

    Io non ho figli ma sono lo zio di quattro belle nipotine, la vedo molto dura trasmettere la passione a loro in quanto femmine quindi totalmente refrattarie all'audiofilia.

    per primo occorre che si innamorino della musica (nessuno studia uno strumento? chesso' chitarra, pianoforte, violino.....)
    poi basta far sentire a loro che la musica che amano se e' ben riprodotta e' tutta un'altra cosa sunny

    RockOnlyRare
    Rockzebo Expert

    Numero di messaggi : 5705
    Data d'iscrizione : 2012-05-18
    Età : 62
    Località : Milano

    Re: quando il vinile diventa una malattia

    Post  RockOnlyRare on Sun Sep 28, 2014 10:46 am

    alanford wrote:

    per primo occorre che si innamorino della musica (nessuno studia uno strumento? chesso' chitarra, pianoforte, violino.....)
    poi basta far sentire a loro che la musica che amano se e' ben riprodotta e' tutta un'altra cosa sunny

    in teoria è vero, ma poi in pratica, mia sorella ha vissuto anni con me, i suoi amici di quando erano giovani erano fanatici di rock e di hi-fi ma a lei non è mai importato niente se non nel periodo in cui li frequentava e nonostante sia andata anche a vari concerti.
    Se non hai la passione nel sangue non è facile che ti venga se non la "senti dentro", e di gentili donzelle appassionate di hi.fi a parte la mitica Lilly, non è che neppure qui ce ne siano "parecchie"... per usare un eufemismo.


      Current date/time is Tue Dec 06, 2016 9:19 am