Pls select your own language, using the translator in the left-hand corner
testine vintage di qualita' passate nell'oblio - Page 3
Il Gazebo Audiofilo

The Italian Forum for HI-FI, Music, DAC, Headphones And Cables

    testine vintage di qualita' passate nell'oblio

    Share

    spassk522
    Member
    Member

    Numero di messaggi : 24
    Data d'iscrizione : 2012-01-28

    Re: testine vintage di qualita' passate nell'oblio

    Post  spassk522 on Mon Oct 27, 2014 12:22 pm

    Se posso, fra le Ortofon io consiglierei anche l'MC 30, che quando uscì era "La testina" estremamente corretta e lineare, a mio parere ancora adesso un grande suono e ci aggiungo anche l SL15E che ha un aspetto economico, nera e di plastica, ma suona in maniera davvero magnifica, ottima per il rock, non a caso è attualmente montata sul PS8750, giradischi vintage su cui ci sarebbe parecchio da dire ( e non in male)

    alanford
    Senior Member
    Senior Member

    Numero di messaggi : 1245
    Data d'iscrizione : 2012-06-03
    Località : monza

    Re: testine vintage di qualita' passate nell'oblio

    Post  alanford on Mon Oct 27, 2014 9:15 pm

    spassk522 wrote:Se posso, fra le Ortofon io consiglierei anche l'MC 30, che quando uscì era "La testina" estremamente corretta e lineare, a mio parere ancora adesso un grande suono e ci aggiungo anche l SL15E che ha un aspetto economico, nera e di plastica, ma suona in maniera davvero magnifica, ottima per il rock, non a caso è attualmente montata sul PS8750, giradischi vintage su cui ci sarebbe parecchio da dire ( e non in male)

    ottima la MC 30, pero' la rohmann ha una (o due) marce in piu' Embarassed

    capitanharlock
    JuniorMember
    JuniorMember

    Numero di messaggi : 259
    Data d'iscrizione : 2010-03-03

    Re: testine vintage di qualita' passate nell'oblio

    Post  capitanharlock on Tue Oct 28, 2014 12:21 pm

    bebo60 wrote:Sono incappato in un vecchia testina MM .... l'Acutex  415str.
    Non aveva mai visto la luce del giorno! e  dopo una 50ina di ore finalmente ha cominciato a fare sentire la sua voce.

    A seguito di questo 3d ho acquistato lo stilo (originale? Chissà) della vecchissima Sonus silver label che possedevo.
    Ai tempi la preferivo alla Shure V15 III, ma può essere che fosse solo l'interfacciamento o un non corretto montaggio della Shure.

    Prima o poi rifarò il confronto, anche della Shure ho ricomprato uno stilo (in questo caso compatibile, un VN35E/MR).



    mc 73
    Hi-End Member
    Hi-End Member

    Numero di messaggi : 6688
    Data d'iscrizione : 2012-12-10
    Località : friuli udine e dintorni

    Re: testine vintage di qualita' passate nell'oblio

    Post  mc 73 on Thu Oct 30, 2014 3:16 pm



    a breve andrò ad ascoltarla sunny un mio conoscente l'ha acquistata pochi giorni fa .
    se non ricordo male è di produzione giapponese ( scan tech )


    _________________
    sorgente:Cyrus CD xt signature+ Primare DAC30(by aurion audio )
    amplificatori: MegaHertz Otl a due valvole finali/Marrano custom
    cuffie: Sennheiser hd 800 AIR/ hd 565 ovation/Fostex th-900mk2 AIR/Hifiman he400i
    saluti sunny Michele

    alanford
    Senior Member
    Senior Member

    Numero di messaggi : 1245
    Data d'iscrizione : 2012-06-03
    Località : monza

    Re: testine vintage di qualita' passate nell'oblio

    Post  alanford on Thu Oct 30, 2014 6:08 pm

    audioquest aq 7000 e' una di quelle testine che mi intrigano Rolling Eyes

    acquistata usata presumo, ma visto lo stato dell'imballaggio sembra quasi NOS Rolling Eyes Rolling Eyes







    mc 73
    Hi-End Member
    Hi-End Member

    Numero di messaggi : 6688
    Data d'iscrizione : 2012-12-10
    Località : friuli udine e dintorni

    Re: testine vintage di qualita' passate nell'oblio

    Post  mc 73 on Thu Oct 30, 2014 6:40 pm

    alanford wrote: audioquest aq 7000 e' una di quelle testine che mi intrigano  Rolling Eyes

    acquistata usata presumo, ma visto lo stato dell'imballaggio sembra quasi NOS Rolling Eyes  Rolling Eyes







    l'immagine proviene dalla rete,in ogni caso anche la sua è in condizioni ottime .
    ha trovato la nsx Rolling Eyes ...
    la testina ha circa vent'anni...ma nonostante questo non la regalano x niente...


    _________________
    sorgente:Cyrus CD xt signature+ Primare DAC30(by aurion audio )
    amplificatori: MegaHertz Otl a due valvole finali/Marrano custom
    cuffie: Sennheiser hd 800 AIR/ hd 565 ovation/Fostex th-900mk2 AIR/Hifiman he400i
    saluti sunny Michele

    alanford
    Senior Member
    Senior Member

    Numero di messaggi : 1245
    Data d'iscrizione : 2012-06-03
    Località : monza

    Re: testine vintage di qualita' passate nell'oblio

    Post  alanford on Thu Oct 30, 2014 8:53 pm

    per curiosita' quanto l'ha pagata?

    mc 73
    Hi-End Member
    Hi-End Member

    Numero di messaggi : 6688
    Data d'iscrizione : 2012-12-10
    Località : friuli udine e dintorni

    Re: testine vintage di qualita' passate nell'oblio

    Post  mc 73 on Thu Oct 30, 2014 9:31 pm

    alanford wrote:per curiosita' quanto l'ha pagata?  

    500 euro.
    era di un suo amico ,la desiderava da molto tempo.
    andrà montata su di un rega p9 abarthizzato

    questa è proprio quella della foto che ho postato...ma ne trovi anche a prezzi minori

    http://app.audiogon.com/listings/cartridges-audioquest-aq-7000-moving-coil-cartridge-nsx-version-low-hours-2014-09-12-analog-44663-new-philadelphia-oh


    _________________
    sorgente:Cyrus CD xt signature+ Primare DAC30(by aurion audio )
    amplificatori: MegaHertz Otl a due valvole finali/Marrano custom
    cuffie: Sennheiser hd 800 AIR/ hd 565 ovation/Fostex th-900mk2 AIR/Hifiman he400i
    saluti sunny Michele

    capitanharlock
    JuniorMember
    JuniorMember

    Numero di messaggi : 259
    Data d'iscrizione : 2010-03-03

    Re: testine vintage di qualita' passate nell'oblio

    Post  capitanharlock on Fri Oct 31, 2014 8:43 pm

    Sorry guys, 500 euro per una testina vecchia, ossia vintage... A me mi pare troppo...

    mc 73
    Hi-End Member
    Hi-End Member

    Numero di messaggi : 6688
    Data d'iscrizione : 2012-12-10
    Località : friuli udine e dintorni

    Re: testine vintage di qualita' passate nell'oblio

    Post  mc 73 on Fri Oct 31, 2014 9:25 pm

    capitanharlock wrote:Sorry guys, 500 euro per una testina vecchia, ossia vintage... A me mi pare troppo...

    la testina nuova costava oltre 2500 dollari...un esemplare in ottimo stato quanto dovrebbe valere?


    _________________
    sorgente:Cyrus CD xt signature+ Primare DAC30(by aurion audio )
    amplificatori: MegaHertz Otl a due valvole finali/Marrano custom
    cuffie: Sennheiser hd 800 AIR/ hd 565 ovation/Fostex th-900mk2 AIR/Hifiman he400i
    saluti sunny Michele

    capitanharlock
    JuniorMember
    JuniorMember

    Numero di messaggi : 259
    Data d'iscrizione : 2010-03-03

    Re: testine vintage di qualita' passate nell'oblio

    Post  capitanharlock on Sat Nov 01, 2014 11:00 am

    mc 73 wrote:

    la testina nuova costava oltre 2500 dollari...un esemplare in ottimo stato quanto dovrebbe valere?
    Non so, una bmw serie 7 di 20 anni fa costava 90 mila euro, oggi quanto dovrebbe valere, in ottimo stato? Al massimo un ventesimo.
    Ah, ma già. qui si parla di audiofili...

    mc 73
    Hi-End Member
    Hi-End Member

    Numero di messaggi : 6688
    Data d'iscrizione : 2012-12-10
    Località : friuli udine e dintorni

    Re: testine vintage di qualita' passate nell'oblio

    Post  mc 73 on Sat Nov 01, 2014 1:11 pm

    capitanharlock wrote:
    Non so, una bmw serie 7 di 20 anni fa costava 90 mila euro, oggi quanto dovrebbe valere, in ottimo stato? Al massimo un ventesimo.
    Ah, ma già. qui si parla di audiofili...

    500€ x questa testina (conoscendo chi la possedeva e quanto e come l'ha usata e avendo anche la possibilità di ascoltarla) sono un prezzo molto onesto.
    comperarla al buio no...non lo farei nemmeno io.
    ...anche la Ferrari 250 gto è un auto usata..e molto piú vecchia della serie 7..ma quanto vale?


    _________________
    sorgente:Cyrus CD xt signature+ Primare DAC30(by aurion audio )
    amplificatori: MegaHertz Otl a due valvole finali/Marrano custom
    cuffie: Sennheiser hd 800 AIR/ hd 565 ovation/Fostex th-900mk2 AIR/Hifiman he400i
    saluti sunny Michele

    alanford
    Senior Member
    Senior Member

    Numero di messaggi : 1245
    Data d'iscrizione : 2012-06-03
    Località : monza

    Re: testine vintage di qualita' passate nell'oblio

    Post  alanford on Sat Nov 01, 2014 2:28 pm

    mc 73 wrote:

    500€ x questa testina (conoscendo chi la possedeva e quanto e come l'ha usata e avendo anche la possibilità di ascoltarla) sono un prezzo molto onesto.
    comperarla al buio no...non lo farei nemmeno io.
    ...anche la Ferrari 250 gto è un auto usata..e molto piú vecchia della serie 7..ma quanto vale?



    anch'io avrei preso in seria considerazione l'acquisto di cotanta testina al prezzo indicato

    capitanharlock
    JuniorMember
    JuniorMember

    Numero di messaggi : 259
    Data d'iscrizione : 2010-03-03

    Re: testine vintage di qualita' passate nell'oblio

    Post  capitanharlock on Sun Nov 02, 2014 11:01 am

    mc 73 wrote:
    ...anche la Ferrari 250 gto è un auto usata..e molto piú vecchia della serie 7..ma quanto vale?
    Paragone quanto meno azzardato... ma sei prezzi di questo "vintage" vi vanno bene, così sia...

    alanford
    Senior Member
    Senior Member

    Numero di messaggi : 1245
    Data d'iscrizione : 2012-06-03
    Località : monza

    Re: testine vintage di qualita' passate nell'oblio

    Post  alanford on Mon Nov 03, 2014 12:31 am

    capitano
    la questione e' assai piu' semplice di quello che sembra
    dimmi cosa trovi con 500 euro
    poi prendi una fidelity fr1 mk3 , oggi la trovi a meno di 500 euro usata ed in ottimo stato, mettila nelle giuste condizioni e dimmi quale preferisci sunny

    capitanharlock
    JuniorMember
    JuniorMember

    Numero di messaggi : 259
    Data d'iscrizione : 2010-03-03

    Re: testine vintage di qualita' passate nell'oblio

    Post  capitanharlock on Mon Nov 03, 2014 3:45 pm

    Se devo cacciare 500 euro continuo a preferire una testina nuova (c'è ampia scelta), che so una Denon DL103R, una Nagaoka MP500, qualche Audiotechnica...

    But that's just me...


    pevaril
    Senior Member
    Senior Member

    Numero di messaggi : 1096
    Data d'iscrizione : 2013-03-20
    Località : South Italy

    Re: testine vintage di qualita' passate nell'oblio

    Post  pevaril on Mon Nov 03, 2014 5:18 pm

    capitanharlock wrote:Se devo cacciare 500 euro continuo a preferire una testina nuova (c'è ampia scelta), che so una Denon DL103R, una Nagaoka MP500, qualche Audiotechnica...

    But that's just me...


    Indubbiamente è vero anche questo, a patto che raggiungano livelli di eccellenza nelle prestazioni che possano soddisfare un "nostalgico" come amo definire me stesso. Recentemente ho acquistato una Shure V15v nuova, nella sua confezione ancora sigillata, pagandola forse anche qualcosina in più del suo prezzo originario , ma non ne sono affatto pentito


    _________________
    Hey Ho Let's Go

    capitanharlock
    JuniorMember
    JuniorMember

    Numero di messaggi : 259
    Data d'iscrizione : 2010-03-03

    Re: testine vintage di qualita' passate nell'oblio

    Post  capitanharlock on Mon Nov 03, 2014 5:30 pm

    pevaril wrote: Recentemente ho acquistato una Shure V15v nuova, nella sua confezione ancora sigillata, pagandola forse anche qualcosina in più del suo prezzo originario
    Nostalgia canaglia?

    Laughing

    pevaril
    Senior Member
    Senior Member

    Numero di messaggi : 1096
    Data d'iscrizione : 2013-03-20
    Località : South Italy

    Re: testine vintage di qualita' passate nell'oblio

    Post  pevaril on Mon Nov 03, 2014 5:56 pm

    capitanharlock wrote:
    Nostalgia canaglia?

    Laughing

    Purtroppo si, dato che mio malgrado devo riconoscere che nella produzione attuale ben poco risulta di mio gradimento


    _________________
    Hey Ho Let's Go

    alanford
    Senior Member
    Senior Member

    Numero di messaggi : 1245
    Data d'iscrizione : 2012-06-03
    Località : monza

    Re: testine vintage di qualita' passate nell'oblio

    Post  alanford on Mon Nov 03, 2014 10:17 pm

    capitanharlock wrote:Se devo cacciare 500 euro continuo a preferire una testina nuova (c'è ampia scelta), che so una Denon DL103R, una Nagaoka MP500, qualche Audiotechnica...

    But that's just me...


    non discuto la tua scelta

    mi piacerebbe pero' che tu ascoltassi una testina come l'audioquest sopra vista oppure una fidelity research

    poi sono convinto che la penseresti diversamente

    p.s. ho provato la dl 103 (non r) ma credimi, non c'e' confronto Neutral

    capitanharlock
    JuniorMember
    JuniorMember

    Numero di messaggi : 259
    Data d'iscrizione : 2010-03-03

    Re: testine vintage di qualita' passate nell'oblio

    Post  capitanharlock on Tue Nov 04, 2014 10:29 am

    Quando si parla di testine (ehehe sunny ), ci sono di mezzo così tante variabili (a cominciare dal corretto montaggio, passando per il giusto interfacciamento col pre fono), che i "confronti" di solito ricadono nel myfi.

    Un confronto come si deve prevederebbe lo stesso giradischi, con due bracci identici (e entrambi adatti alla testina che ospitano), un pre fono in grado di interfacciare correttamente entrambe le testine (e di regolare il livello di uscita) e un "soggetto" in grado di montare il tutto correttamente e di pareggiare i livelli (strumentalmente).

    Male non farebbe qualche rilevazione strumentale (risposta in frequenza, s/N, diafonia...).

    Per questo mi limito a dire "questa testina mi è piaciuta di più".
    Ben ricordo che la economica "Sonus silver label e" per me suonava di gran lunga meglio della Shure V15 III (parlo di testine nuove all'epoca), ma ben mi guarderei dal dire che la Sonus è molto meglio della Shure.

    L'importante è che il suono piaccia a chi lo ascolta, io mi limito a pensare che quando si tratta di cifre importanti, per oggetti intrinsecamente soggetti a usura, sarebbe meglio investire nel nuovo.

    A meno che entri in ballo la "nostalgia", ma in questo caso vale tutto.
    :)

    pluto
    Moderatore - discobolo

    Numero di messaggi : 21547
    Data d'iscrizione : 2010-10-05
    Età : 58
    Località : Genova

    Re: testine vintage di qualita' passate nell'oblio

    Post  pluto on Tue Nov 04, 2014 11:19 am

    A mio avviso avete ragione entrambi ma le cose vanno un pò sviscerate prima di decidere l'acquisto

    a) vero che sono soggette a urti ed usura e quindi l'acquisto a occhi chiusi è sconsigliabile, a meno che si abbia una forte propensione al rischio

    b) vero che alcune testine del passato sono straordinarie e qualche buon colpo si può anche fare. Ma che siano tutte un affare direi di no

    Se vogliamo dare un messaggio che sia d'aiuto a chi è incuriosito, vogliamo suggerirgli almeno:

    - se possibile acquistate da un rivenditore o negozio che conceda un'ispezione/test preliminare o che garantisca l'annullamento dell'operazione in caso di problemi.
    Normalmente un buon negoziante non fa storie e accetta. Se non accetta, scappate via

    - se proprio trovate un "potenziale affare" da uno sconosciuto sarebbe meglio sapere a priori se la testina è almeno riparabile. Es una Koetsu la puoi ancora mandare alla Koetsu in Giappone. Ti spolperanno vivo, l'affare svanirà, ma almeno avrete una testina nuova di zecca. Idem Van den Hul etc

    - se trovate una Supex, andateci piano visto che non esiste più. Idem x le vecchie Kiseki, anche se adesso l'olandese ha riavviato la produzione. Ma dove e con che pezzi???

    Se poi uno è disposto a prendere una MC storica, a rischiare ed eventualmente a metterci i ricambi Benz, tutto è lecito ma sappia che non comprerà la testina agognata ma un ibrido diverso da quello di partenza.
    In questi casi io sono x prendere una Benz nuova, visto che l'ibrido non mi interessa
    Se poi uno ha in casa una vecchia Supex danneggiata e l'unico modo x farla suonare è quello di usare i ricambi Benz.. allora non c'è altra strada

    Marcob
    JuniorMember
    JuniorMember

    Numero di messaggi : 423
    Data d'iscrizione : 2010-03-19

    Re: testine vintage di qualita' passate nell'oblio

    Post  Marcob on Tue Nov 04, 2014 11:28 am

    capitanharlock wrote:Quando si parla di testine (ehehe sunny ), ci sono di mezzo così tante variabili (a cominciare dal corretto montaggio, passando per il giusto interfacciamento col pre fono), che i "confronti" di solito ricadono nel myfi.

    Un confronto come si deve prevederebbe lo stesso giradischi, con due bracci identici (e entrambi adatti alla testina che ospitano), un pre fono in grado di interfacciare correttamente entrambe le testine (e di regolare il livello di uscita) e un "soggetto" in grado di montare il tutto correttamente e di pareggiare i livelli (strumentalmente).

    Male non farebbe qualche rilevazione strumentale (risposta in frequenza, s/N, diafonia...).

    Per questo mi limito a dire "questa testina mi è piaciuta di più".
    Ben ricordo che la economica "Sonus silver label e" per me suonava di gran lunga meglio della Shure V15 III (parlo di testine nuove all'epoca), ma ben mi guarderei dal dire che la Sonus è molto meglio della Shure.

    L'importante è che il suono piaccia a chi lo ascolta, io mi limito a pensare che quando si tratta di cifre importanti, per oggetti intrinsecamente soggetti a usura, sarebbe meglio investire nel nuovo.

    A meno che entri in ballo la "nostalgia", ma in questo caso vale tutto.
    :)



    anch'io mi sono sempre chiesto come è possibile giudicare il suono di un componente (testine in questo caso ma anche elettroniche o diffusori) estrapolato da un impianto viste le centinaia di variabili in gioco....

    marco


    _________________
    SORGENTI ANALOGICHE : EMT 950 - AUDIOMECA J4
    AMPLIFICAZIONE : AUDIOLUCE PRE PHONO/LINEA 4T + AMPLI AUDIOLUCE S.S.
    DIFFUSORI : DEBATTISTI STUDIO MONITOR
    CABLAGGIO : YBA CRISTAL + YBA DIAMOND

    alanford
    Senior Member
    Senior Member

    Numero di messaggi : 1245
    Data d'iscrizione : 2012-06-03
    Località : monza

    Re: testine vintage di qualita' passate nell'oblio

    Post  alanford on Tue Nov 04, 2014 1:58 pm

    beh, estremizzando il concetto io non posso valutare il suono di un finale perche' vi sono troppe variabili, dal pre al DAC al cavo di segnale.......

    ma allora di che stiamo parlando?

    NEL MIO IMPIANTO se sostituisco un finale con un altro finale rispettando la compatibilita' elettrica che spesso viene suggerita dallo stesso produttore, posso esprimere delle preferenze che saranno pur sempre soggettive ma non mi sembra il caso di parlare di myhifi

    per me la myhifi e' tutt'altra cosa  

    quanto detto vale anche per le testine, se hai un braccio con attacco EJA  e sei in grado di mettere nelle giuste condizioni di lavoro un paio di testine, per qual motivo non dovresti essere in grado.......


    capitanharlock
    JuniorMember
    JuniorMember

    Numero di messaggi : 259
    Data d'iscrizione : 2010-03-03

    Re: testine vintage di qualita' passate nell'oblio

    Post  capitanharlock on Tue Nov 04, 2014 3:25 pm

    alanford wrote:
    quanto detto vale anche per le testine, se hai un braccio con attacco EJA  e sei in grado di mettere nelle giuste condizioni di lavoro un paio di testine, per qual motivo non dovresti essere in grado.......

    Se fra un confronto e l'altro passano 10 (se va bene) minuti che confronto è?
    A meno di non essere un "prestigioso recensore" che ricorda il suono di tutto a distanza di anni, sia chiaro... affraid

    Inoltre se una testina ha un livello di uscita maggiore dell'altra, quasi invariabilmente suonerà meglio...

    Inotre si spera che il pre phono (che si suppone unico) sia in grado di mettere nelle migliori condizioni entrambe le testine...

    Inoltre si spera che il montaggio sia stato fatto coi sacri crismi per entrambe...

    Inoltre...

    Basta?


    Marcob
    JuniorMember
    JuniorMember

    Numero di messaggi : 423
    Data d'iscrizione : 2010-03-19

    Re: testine vintage di qualita' passate nell'oblio

    Post  Marcob on Tue Nov 04, 2014 6:00 pm

    anch'io nel mio impianto riesco a valutare un componente... testina o elettronica che sia.... poi c'è l'aspetto dell'ottimizzazione e/o compatibilità con gli altri componenti della catena... ovviamente... che fanno si di poter fare una seria valutazione...

    prima mi riferivo al fatto che ci sono persone che riescono a valutare un componente estrapolandolo da una catena audio parzialmente se non totalmente sconosciuta e in un ambiente non abituale... io al massimo riesco a valutare se il risultato nella sua totalità mi piace o no !!!

    marco


    _________________
    SORGENTI ANALOGICHE : EMT 950 - AUDIOMECA J4
    AMPLIFICAZIONE : AUDIOLUCE PRE PHONO/LINEA 4T + AMPLI AUDIOLUCE S.S.
    DIFFUSORI : DEBATTISTI STUDIO MONITOR
    CABLAGGIO : YBA CRISTAL + YBA DIAMOND

      Current date/time is Wed Dec 07, 2016 11:09 pm