Pls select your own language, using the translator in the left-hand corner
Sugden e Graaf - Page 2
Il Gazebo Audiofilo

The Italian Forum for HI-FI, Music, DAC, Headphones And Cables

    Sugden e Graaf

    Share

    carloc
    moderatore
    moderatore

    Numero di messaggi : 12005
    Data d'iscrizione : 2011-07-27

    Re: Sugden e Graaf

    Post  carloc on Sun Jul 13, 2014 11:22 pm

    Eheheheheh,

    come vedi alla leggerezza non c'è limite.....  

    Amuro_Rey
    Hi-End Member
    Hi-End Member

    Numero di messaggi : 9840
    Data d'iscrizione : 2009-01-20
    Età : 47
    Località : Italia

    Re: Sugden e Graaf

    Post  Amuro_Rey on Mon Jul 14, 2014 8:14 am

    Ma io da possessore di ProAc Studio 100 l'unico suggerimento che ti posso dare è che le ProAc suonano e si abbinano molto bene con le elettroniche AudioAnalogue, vedi coppia PRE Bellini + FINALE Donizetti (27kg la coppia !)


    _________________
    Per sempre  P I R A T A       

    alfalfa
    Member
    Member

    Numero di messaggi : 47
    Data d'iscrizione : 2012-05-14
    Località : Padova

    Re: Sugden e Graaf

    Post  alfalfa on Mon Jul 14, 2014 9:55 am

    rphal wrote:
    PS
    io no ho detto che suona male, solo c'è troppa discrepanza rispetto ad altri produttori di apparecchi simili

    Io non riesco a capire quello che vuoi dire...
    Pesa meno dei suoi concorrenti, è un dato di fatto.
    Costa (decisamente) meno dei suoi concorrenti, è un dato di fatto.
    Può pilotare solo certi diffusori "facili", a differenza dei suoi concorrenti, è un dato di fatto.
    Messo nelle condizioni ideali restituisce un suono incantevole, così - forse - come i suoi concorrenti (dico forse perché non li ho ascoltati).

    Il marchio Sugden l'ho incontrato per caso: non lo conoscevo, l'ho ascoltato e mi è piaciuto. Addirittura posso dirti che di amplificatori SS di quel prezzo e con un suono così bello finora non ne ho sentiti. Unici limiti sono gli accoppiamenti limitati e la poca potenza.

    C'è di meglio? Sì, sicuramente (mi piacciono tanto i Pass), ma a che prezzo?
    C'è di peggio? Sì, sicuramente (e tanti pesano di più).

    alfalfa
    Member
    Member

    Numero di messaggi : 47
    Data d'iscrizione : 2012-05-14
    Località : Padova

    Re: Sugden e Graaf

    Post  alfalfa on Mon Jul 14, 2014 10:20 am

    Luca58 wrote:Non ho mai ascoltato il Graaf, ma con i piccoli mini-diffusori si dovrebbe comportare molto bene per via del woofer piccolo, con tutto il fascino del suono valvolare.

    Il Sugden A21SE l'ho invece ascoltato con le Vienna Mozart SE e la resa e' stata sbalorditiva. Il basso era gestito in modo perfetto e scendeva in modo che nessun valvolare umano puo' dare, con una fermezza e un controllo entusiasmanti. Il palcoscenico era ottimo. Questa resa restava fino a volumi decisamente alti, poi entrava in crisi ma le Mozart sono un po' impegnative per i suoi 30 W. Le tue ProAc non dovrebbero davvero avere il minimo problema.

    Immagino che l'ARC VSi60 ricalchera' in qualche modo la prestazione del CA-50 e del VSi55, con un po' piu' di potenza. Sono ampli dal suono molto neutro e poco valvolare in senso classico sia per progetto che per le valvole usate e dovrebbero far suonare i tuoi woofers ottimamente perche' sono piccoli, ma anche in questo caso ti consiglio di ascoltarlo.

    Sono tre ampli molto diversi tra loro e l'unico modo e' ascoltarli. Come hai scelto i candidati?

    Ciao Luca
    Premessa: ho un budget di circa 3.500 €

    Il Sugden SE l'ho sentito quando acquistai il mio ai. Non potevo pemettermelo altrimenti lo compravo. La differenza tra i due era evidente, nonostante le prove strumentali riportino potenze erogate sovrapponibili.

    L'ARC l'ho preso in considerazione perché mi sono imbattuto in un'offerta stratosferica di un noto negozio di Roma...salvo poi scoprire (tramite l'importatore) che si trattava di un'importazione parallela di esemplari tra l'altro datati perché non dotati delle nuove valvole che ARC monta di serie da tempo. Comunque, visto che molti dicono che ARC + ProAc è un'accoppiata sinergica vorrei provare...inoltre ho trovato un negozio vicino casa che ce l'ha in dimostrazione e un po' scontato.

    Infine, il Graaf l'ho nominato per le ottime recensioni che ho trovato su internet, sul Gazebo (PPP lo usa con ProAc) e per un'occasione di un'altro negozio vicino casa...trattasi della versione GM50B II.

    Sinceramnte le valvole mi affascinano molto, soprattutto da quando sentii un impianto Klimo riprodurre un pianoforte. Magari questi suonano diversi e non mi piacciono, ma vorrei dargli una chance. ProAc si dovrebbe ben sposare alle valvole, soprattutto perché non sono valvolari mosci (più di 50w).

    lizard
    Pop Music Expert

    Numero di messaggi : 6368
    Data d'iscrizione : 2009-11-06
    Località : Augusta Taurinorum

    Re: Sugden e Graaf

    Post  lizard on Mon Jul 14, 2014 10:23 am

    aircooled wrote: senza le solite noie dei tubi


      

    alfalfa
    Member
    Member

    Numero di messaggi : 47
    Data d'iscrizione : 2012-05-14
    Località : Padova

    Re: Sugden e Graaf

    Post  alfalfa on Mon Jul 14, 2014 11:16 am

    Ho appena avuto una doppia conferma che ATTUALMENTE, cioè dalla serie D x.8 in poi, ProAC utilizza Sugden (sorgente, pre e finale masterclass da 10.000£) come riferimento per il collaudo dei suoi diffusori.
    Invece, IN PRECEDENZA, nella sala ProAc figuravano pre e finali ARC.

    Fonti: Mr. Stewart Tyler e Soundstage!

    alfalfa
    Member
    Member

    Numero di messaggi : 47
    Data d'iscrizione : 2012-05-14
    Località : Padova

    Re: Sugden e Graaf

    Post  alfalfa on Mon Jul 14, 2014 11:21 am

    Tanto per il piacere di leggere, ma senza togliere il piacere di confrontarli di persona...

    Recensione ARC VSi60 con confronto col Graaf GM50: qui

    Recensione ARC VSi60 con confronto col Sugden Masterclass IA-4: qui

    Tra l'altro, dalla prima emerge quanto più volte ripetuto da PPP: il Graaf, se collegato in bilanciato, riesce a fare un ulteriore salto di qualità.

    Luca58
    Hi-End Member
    Hi-End Member

    Numero di messaggi : 8291
    Data d'iscrizione : 2009-07-15
    Località : Baracchina bianca

    Re: Sugden e Graaf

    Post  Luca58 on Mon Jul 14, 2014 12:24 pm

    alfalfa wrote:Tanto per il piacere di leggere, ma senza togliere il piacere di confrontarli di persona...

    Recensione ARC VSi60 con confronto col Graaf GM50: qui

    Recensione ARC VSi60 con confronto col Sugden Masterclass IA-4: qui

    Tra l'altro, dalla prima emerge quanto più volte ripetuto da PPP: il Graaf, se collegato in bilanciato, riesce a fare un ulteriore salto di qualità.
    Guarda, io ho da poco provato a casa mia un prestigioso finale CJ Premier Eleven A (70W con le 6550), che a detta di tutte le recensioni, a cominciare da Stereophile, ha un'ottima gestione dei bassi. Con le mie Aerius, pero', le basse frequenze mi sono sembrate davvero molto morbide e ho tenuto senza incertezze il mio Rowland Model One.

    Le recensioni vanno lette, ma sono l'orecchio e il gusto personale che alla fine decidono.

    Lo ss, come ti ha giustamente detto Air, toglie i problemi delle valvole . Ne aggiunge pero' altri: soprattutto se lo abbini al digitale bisogna che la catena sia molto equilibrata, cavi, supporti, piedini delle elttroniche, etc. inclusi, pena un indurimento delle frequenze medio-alte (che invece le valvole arrotondano per loro natura). Ma il basso e' un'altro mondo e se la catena e' equilibrata anche il resto e' almeno uguale come piacevolezza ma con piu' presenza.

    Secondo me se prendi un valvolare, che con i mini-diffusori va benissimo, devi prenderne uno dal suono classico, magari con le EL34 che fanno della piacevolezza del suono (per via delle loro distorsioni) un valore aggiunto per l'orecchio. Con generi con gli strumenti a corda o le voci avresti una resa superba.

    Ma prendere, ad esempio, un ARC ti porta in concorrenza con lo ss e secondo me, se lo ss e' di qualita' e la catena e' a posto, complessivamente non c'e' paragone a favore del secondo se l'ampli lavora lontano dal clipping.

    Secondo me qualsiasi impianto rende meglio in bilanciato se i componenti sono realmente bilanciati.


    _________________
    Keep your ears honest: Listen to live, unamplified music every week.

    alfalfa
    Member
    Member

    Numero di messaggi : 47
    Data d'iscrizione : 2012-05-14
    Località : Padova

    Re: Sugden e Graaf

    Post  alfalfa on Mon Jul 14, 2014 12:51 pm

    Luca58 wrote:Le recensioni vanno lette, ma sono l'orecchio e il gusto personale che alla fine decidono.
    Infatti, come avevo detto: "tanto per il piacere di leggere, ma senza togliere il piacere di confrontarli di persona" che resta sempre il metro di giudizio, altrimenti va a finire che scelgo veramente l'ampli in base al suo peso...come dal salumiere "mi dia 30kg in classe A"  affraid 

    Luca58 wrote:Secondo me se prendi un valvolare, che con i mini-diffusori va benissimo, devi prenderne uno dal suono classico, magari con le EL34 che fanno della piacevolezza del suono (per via delle loro distorsioni) un valore aggiunto per l'orecchio. Con generi con gli strumenti a corda o le voci avresti una resa superba.
    Grazie del suggerimento! A quali ampli stai pensando in particolar modo?

    Luca58 wrote:se l'ampli lavora lontano dal clipping.
    E' il mio problema attuale: con certe registrazioni (classica) ci spingo troppo e clippa....sinceramnete pensavo anche a dei diffusori più efficienti (comunque cambiando anche ampli)...

    aircooled
    Suonologo
    Suonologo

    Numero di messaggi : 32292
    Data d'iscrizione : 2008-12-20
    Località : AIRTECHLANDIA

    Re: Sugden e Graaf

    Post  aircooled on Mon Jul 14, 2014 10:19 pm

    mazza quanto postate  sunny 
    mi piacerebbe disquisire sul discorso peso potenza in maniera pregna   ma la cosa mi costringerebbe a fare un post lunghissimo cosa che non mi si addice quindi procedo a grandi linee senza particolareggiare  sunny 
    le alimentazioni tradizionali di potenza pesano, non ci sono storie i trasf e i condenza pesano quindi
    però se andiamo su alimentazioni non tradizionali il discorso non vale più per ovvie ragioni
    può un finale con alimentazione tradizionale erogare 500W pur essendo "leggerino"? certo, va semplicemente visto su che carico si rileva la potenza massima, per quanto tempo la si mantiene, e il tasso di distorsione a cui si rileva certa potenza, e questi sono dati che solitamente sono noti solo al progettista o produttore che dir si voglia
    può un ampli "leggerino" con alimentazione tradizionale erogare 500W H24 su carichi difficili e con bassa distosione? assolutamente no perchè l'alimentazione si inginocchia

    parliamo un poco di Sugden  Laughing 
    lasciamo perdere il piccolo perchè il mercato italico non fa per lui, se fossimo tedeschi o ancor meglio francesi il discorso cambierebbe perchè in quei postacci l'alta effiecenza è ben presente sul mercato
    tornando all'SE va detto subito che trattasi di apparecchio più unico che raro in tutto e per tutto
    lasciamo perdere il discorso classe A pura perchè qua nessuno è passato dal colo come si dice     
    appurato questo il Sugden è una macchina fantastica che se usata nella giusta maniera è probabilmente l'ampli per la vita   qualità timbrica da paura, veloce e controllato, inaspettato il carma del basso medio basso, stupendo sull'estremo alto, non esageratamente generoso sul transiente ma un più che ottimo dettaglio e non ultimo eccellente nello stage, tutto questo però la possiamo ottenere se restiamo assolutamente nel suo range di potenza, 30 W sono e 30 possiamo sfruttare, se si cerca di superare questa fatidica soglia anche solo dello 0,1% l'ampli crolla sonoramente, se restiamo entro la soglia non troveremo un ampli migliore se non spendendo cifre molto più alte
    questa è la differenza sostanziale che lo differenziano dagli altri progetti, mentre l'ampli X che dichiara i soliti 30W può tranquilamente arrivare anche a 50 aumentando il tasso di distorsione il nostro SE non può, se si supera tale limite con cui è progettato lui crolla sonoramente aumentando per 1000 la distorsione, si badi bene non sto dicendo che è progettato male, anzi esattamente il contrario, questa macchina pur non usando nessun componente di pregio suona divinamente, questo perchè si è puntato tutto sulla circuitazione creando una macchina fantastica se usata entro i suoi limiti, a questo punto montargli una mega alimentazione non avrebbe senso perchè del tutto inutile, da li la apparente leggerezza della macchina
    tornando al mio consiglio visto il diffusore con efficienza media, la stanza piccola, e pregando che il richiedente non fosse uno smanettone che strappa i potenziometri mi son buttato a consigliare il bambino  il graffone è una bella macchina ma io ho abbandonato i tubi da decenni e comunque secondo me il Sugden suona meglio  sunny ma ripeto io sono SS dipendente quindi prendete le mie considerazioni con le pinze  sunny
    cavolo mi son dilungato troppo  


    _________________

     
    il meglio va solo con il meglio e non è un caso

    la calunnia disdegna i mediocri e si afferra ai grandi
     

    non discutere mai con un idiota, ti trascina al suo livello e poi ti batte con l'esperienza - ricorda chi sa fa chi non sa insegna
     
    Showroom AIRTECH via XX Settembre 12 San Giuliano Terme PI cell 3393521936 fisso 050818821 dalle 16.00 alle 19.00 dal martedi al sabato
    mail bertini63@virgilio.it

    Luca58
    Hi-End Member
    Hi-End Member

    Numero di messaggi : 8291
    Data d'iscrizione : 2009-07-15
    Località : Baracchina bianca

    Re: Sugden e Graaf

    Post  Luca58 on Tue Jul 15, 2014 12:18 am

    alfalfa wrote:


    Grazie del suggerimento! A quali ampli stai pensando in particolar modo?

    Io penso sempre agli Audio Innovations 500/700. Con i mini vanno bene, ma la potenza e' poca. E poi ci devi sempre stare con gli occhi sopra perche' non hanno protezioni; non e' consigliabile sentire la musica da un'altra stanza se non puoi vedere se le valvole diventano rosse col rischio di fumare tutto.  


    _________________
    Keep your ears honest: Listen to live, unamplified music every week.

    Luca58
    Hi-End Member
    Hi-End Member

    Numero di messaggi : 8291
    Data d'iscrizione : 2009-07-15
    Località : Baracchina bianca

    Re: Sugden e Graaf

    Post  Luca58 on Tue Jul 15, 2014 12:30 am

    aircooled wrote:
    appurato questo il Sugden è una macchina fantastica che se usata nella giusta maniera è probabilmente l'ampli per la vita   qualità timbrica da paura, veloce e controllato, inaspettato il carma del basso medio basso, stupendo sull'estremo alto, non esageratamente generoso sul transiente ma un più che ottimo dettaglio e non ultimo eccellente nello stage, tutto questo però la possiamo ottenere se restiamo assolutamente nel suo range di potenza, 30 W sono e 30 possiamo sfruttare, se si cerca di superare questa fatidica soglia anche solo dello 0,1% l'ampli crolla sonoramente, se restiamo entro la soglia non troveremo un ampli migliore se non spendendo cifre molto più alte
    questa è la differenza sostanziale che lo differenziano dagli altri progetti, mentre l'ampli X che dichiara i soliti 30W può tranquilamente arrivare anche a 50 aumentando il tasso di distorsione il nostro SE non può, se si supera tale limite con cui è progettato lui crolla sonoramente aumentando per 1000 la distorsione, si badi bene non sto dicendo che è progettato male, anzi esattamente il contrario, questa macchina pur non usando nessun componente di pregio suona divinamente, questo perchè si è puntato tutto sulla circuitazione creando una macchina fantastica se usata entro i suoi limiti, a questo punto montargli una mega alimentazione non avrebbe senso perchè del tutto inutile, da li la apparente leggerezza della macchina
    tornando al mio consiglio visto il diffusore con efficienza media, la stanza piccola, e pregando che il richiedente non fosse uno smanettone che strappa i potenziometri mi son buttato a consigliare il bambino  il graffone è una bella macchina ma io ho abbandonato i tubi da decenni e comunque secondo me il Sugden suona meglio  sunny ma ripeto io sono SS dipendente quindi prendete le mie considerazioni con le pinze  sunny
    cavolo mi son dilungato troppo  
    Come mi dicesti a suo tempo, nel limite dei 30 W regala "un suono da notai".  Laughing


    _________________
    Keep your ears honest: Listen to live, unamplified music every week.

    alfalfa
    Member
    Member

    Numero di messaggi : 47
    Data d'iscrizione : 2012-05-14
    Località : Padova

    Re: Sugden e Graaf

    Post  alfalfa on Tue Jul 15, 2014 9:41 am

    aircooled wrote:mazza quanto postate  sunny 
    mi piacerebbe disquisire sul discorso peso potenza in maniera pregna   ma la cosa mi costringerebbe a fare un post lunghissimo cosa che non mi si addice quindi procedo a grandi linee senza particolareggiare  sunny 
    le alimentazioni tradizionali di potenza pesano, non ci sono storie i trasf e i condenza pesano quindi
    però se andiamo su alimentazioni non tradizionali il discorso non vale più per ovvie ragioni
    può un finale con alimentazione tradizionale erogare 500W pur essendo "leggerino"? certo, va semplicemente visto su che carico si rileva la potenza massima, per quanto tempo la si mantiene, e il tasso di distorsione a cui si rileva certa potenza, e questi sono dati che solitamente sono noti solo al progettista o produttore che dir si voglia
    può un ampli "leggerino" con alimentazione tradizionale erogare 500W H24 su carichi difficili e con bassa distosione? assolutamente no perchè l'alimentazione si inginocchia

    parliamo un poco di Sugden  Laughing 
    lasciamo perdere il piccolo perchè il mercato italico non fa per lui, se fossimo tedeschi o ancor meglio francesi il discorso cambierebbe perchè in quei postacci l'alta effiecenza è ben presente sul mercato
    tornando all'SE va detto subito che trattasi di apparecchio più unico che raro in tutto e per tutto
    lasciamo perdere il discorso classe A pura perchè qua nessuno è passato dal colo come si dice     
    appurato questo il Sugden è una macchina fantastica che se usata nella giusta maniera è probabilmente l'ampli per la vita   qualità timbrica da paura, veloce e controllato, inaspettato il carma del basso medio basso, stupendo sull'estremo alto, non esageratamente generoso sul transiente ma un più che ottimo dettaglio e non ultimo eccellente nello stage, tutto questo però la possiamo ottenere se restiamo assolutamente nel suo range di potenza, 30 W sono e 30 possiamo sfruttare, se si cerca di superare questa fatidica soglia anche solo dello 0,1% l'ampli crolla sonoramente, se restiamo entro la soglia non troveremo un ampli migliore se non spendendo cifre molto più alte
    questa è la differenza sostanziale che lo differenziano dagli altri progetti, mentre l'ampli X che dichiara i soliti 30W può tranquilamente arrivare anche a 50 aumentando il tasso di distorsione il nostro SE non può, se si supera tale limite con cui è progettato lui crolla sonoramente aumentando per 1000 la distorsione, si badi bene non sto dicendo che è progettato male, anzi esattamente il contrario, questa macchina pur non usando nessun componente di pregio suona divinamente, questo perchè si è puntato tutto sulla circuitazione creando una macchina fantastica se usata entro i suoi limiti, a questo punto montargli una mega alimentazione non avrebbe senso perchè del tutto inutile, da li la apparente leggerezza della macchina
    tornando al mio consiglio visto il diffusore con efficienza media, la stanza piccola, e pregando che il richiedente non fosse uno smanettone che strappa i potenziometri mi son buttato a consigliare il bambino  il graffone è una bella macchina ma io ho abbandonato i tubi da decenni e comunque secondo me il Sugden suona meglio  sunny ma ripeto io sono SS dipendente quindi prendete le mie considerazioni con le pinze  sunny
    cavolo mi son dilungato troppo  

    Grazie air! Quanto leggerei volentieri un tuo post lungo e noioso che spieghi in termini semplici il discorso alimentazione….io sono quanto più distante ci possa essere da un tecnico!

    Breacking news: ho telefonato al rivenditore dove ho acquistato il Sugden. Mi ha detto che ha in casa un SE usato (un anno di garanzia residua) che, compreso il ritiro del mio ai, mi vende a circa 700 euro. Potrebbe essere un valido motivo per scegliere il Sugden in luogo dei concorrenti (per i quali dovrei sborsare 2.500 euro…..), ma che ascolterò comunque per togliermi la curiosità.

    Mi chiedevo: oltre ai soliti accoppiamenti noti e ben suonanti (Vienna, ProAc, Harbeth) conoscete dei diffusori dal pilotaggio tutto sommato semplice, ma con sensibilità EFFETTIVA di 90db o maggiore che potrebbero essere partner validi per il Sugden?
    Sia da stand che da pavimento...
    Che vi devo dire…sono sordo! sunny

    lizard
    Pop Music Expert

    Numero di messaggi : 6368
    Data d'iscrizione : 2009-11-06
    Località : Augusta Taurinorum

    Re: Sugden e Graaf

    Post  lizard on Tue Jul 15, 2014 11:29 am

    Luca58 wrote: non e' consigliabile sentire la musica da un'altra stanza se non puoi vedere se le valvole diventano rosse col rischio di fumare tutto.  
    se ben ricordo era successo anche a te con il 500 che una finale fosse improvvisamente diventata rosso fuoco,vero?
    non sarà colpa delle valvole?
    avevo letto che le Precision originali avevano questo problema

    Amuro_Rey
    Hi-End Member
    Hi-End Member

    Numero di messaggi : 9840
    Data d'iscrizione : 2009-01-20
    Età : 47
    Località : Italia

    Re: Sugden e Graaf

    Post  Amuro_Rey on Tue Jul 15, 2014 1:33 pm

    Io continuo a tenermi i miei amati 27kg  Embarassed sunny 


    _________________
    Per sempre  P I R A T A       

    aircooled
    Suonologo
    Suonologo

    Numero di messaggi : 32292
    Data d'iscrizione : 2008-12-20
    Località : AIRTECHLANDIA

    Re: Sugden e Graaf

    Post  aircooled on Tue Jul 15, 2014 2:09 pm

    I tuoi 27 kg sono ben proporzionati ai 100 wattoni che hai  sunny 


    _________________

     
    il meglio va solo con il meglio e non è un caso

    la calunnia disdegna i mediocri e si afferra ai grandi
     

    non discutere mai con un idiota, ti trascina al suo livello e poi ti batte con l'esperienza - ricorda chi sa fa chi non sa insegna
     
    Showroom AIRTECH via XX Settembre 12 San Giuliano Terme PI cell 3393521936 fisso 050818821 dalle 16.00 alle 19.00 dal martedi al sabato
    mail bertini63@virgilio.it

    Cricetone
    Hi-End Member
    Hi-End Member

    Numero di messaggi : 6589
    Data d'iscrizione : 2008-12-22
    Località : catanzaro

    Re: Sugden e Graaf

    Post  Cricetone on Tue Jul 15, 2014 3:00 pm

    alfalfa wrote:
    Mi chiedevo: oltre ai soliti accoppiamenti noti e ben suonanti (Vienna, ProAc, Harbeth) conoscete dei diffusori dal pilotaggio tutto sommato semplice, ma con sensibilità EFFETTIVA dij 90db o maggiore che potrebbero essere partner validi per il Sugden?
    Sia da stand che da pavimento...
    Che vi devo dire…sono sordo! sunny
    hai considerato le martin logan serie motion?hanno sensibilità da 90 sino 94db,potrebbero fare al caso tuo chissà


    _________________
     38.000+ foto dei circuiti interni di elettroniche e diffusori hifi, av e professionali.

    alfalfa
    Member
    Member

    Numero di messaggi : 47
    Data d'iscrizione : 2012-05-14
    Località : Padova

    Re: Sugden e Graaf

    Post  alfalfa on Tue Jul 15, 2014 7:21 pm

    Grazie cricetone del suggerimento, non le conoscevo.
    Ho visto le ProAc 140 (94db reali, 4,5 ohm minimi) e le Rega RS7 (94db reali, circa 6ohm minimi e molto lineari).
    Queste ultime c'è le ha un mio compaesano che si è reso disponibile alla prova.
    Altri suggerimenti?

    carloc
    moderatore
    moderatore

    Numero di messaggi : 12005
    Data d'iscrizione : 2011-07-27
    Località : Busto Arsizio - Sabaudia (Scooterista)

    Re: Sugden e Graaf

    Post  carloc on Tue Jul 15, 2014 8:10 pm

    Diego Nardi G Glas (un po' di pubblicità a se stessi ogni tanto ci vuole).

    94 db di efficienza, 8 ohm facilissime da pilotare anche con un valvolare da 10W.

    Ascoltabili...forse...;)


    _________________
    Rem tene verba sequentur

    Amuro_Rey
    Hi-End Member
    Hi-End Member

    Numero di messaggi : 9840
    Data d'iscrizione : 2009-01-20
    Età : 47
    Località : Italia

    Re: Sugden e Graaf

    Post  Amuro_Rey on Tue Jul 15, 2014 8:46 pm

    aircooled wrote:I tuoi 27 kg sono ben proporzionati ai 100 wattoni che hai  sunny 

    Ai miei 27Kg gli 88db delle Studio 100 non fanno per nulla paura  sunny 


    _________________
    Per sempre  P I R A T A       

    Luca58
    Hi-End Member
    Hi-End Member

    Numero di messaggi : 8291
    Data d'iscrizione : 2009-07-15
    Località : Baracchina bianca

    Re: Sugden e Graaf

    Post  Luca58 on Tue Jul 15, 2014 11:11 pm

    lizard wrote:
    se ben ricordo era successo anche a te con il 500 che una finale fosse improvvisamente diventata rosso fuoco,vero?
    non sarà colpa delle valvole?
    avevo letto che le Precision originali avevano questo problema

    Diciamo velocemente piu' che improvvisamente; se non mi ricordo male avviene nell'arco di qualche minuto. Questo problema mi e' accaduto una sola volta in tanti anni e con tre integrati diversi posseduti (due 500 e un 700); quindi e' un problema assai raro, ma se accade devi essere li' per spengere subito. Io dopo riaccesi e non si e' piu' ripresentato senza sostituire la valvola. Non so quindi se dipenda solo dalle EL34, ma il 500 non ha le protezioni che hanno altri integrati a valvole e quindi il rischio se non te ne accorgi e' serio.

    Border Patrol avverte di sostituire le EL34 con le 5881 nelle serie 500, 700, 800 e 1000 perche' le valvole sono molto piu' robuste e resistono meglio al problema; c'e' chi sostiene che non vada fatto e io non l'ho mai fatto.

    D'altra parte il 500 e il 700 sono gioiellini che suonano cosi' bene come sono nati che qualche piccola accortezza alla quale ti costringono si puo' perdonare.  Laughing


    _________________
    Keep your ears honest: Listen to live, unamplified music every week.

    Cricetone
    Hi-End Member
    Hi-End Member

    Numero di messaggi : 6589
    Data d'iscrizione : 2008-12-22
    Località : catanzaro

    Re: Sugden e Graaf

    Post  Cricetone on Thu Jul 17, 2014 6:24 pm

    Luca58 wrote:

    Diciamo velocemente piu' che improvvisamente; se non mi ricordo male avviene nell'arco di qualche minuto. Questo problema mi e' accaduto una sola volta in tanti anni e con tre integrati diversi posseduti (due 500 e un 700); quindi e' un problema assai raro, ma se accade devi essere li' per spengere subito. Io dopo riaccesi e non si e' piu' ripresentato senza sostituire la valvola. Non so quindi se dipenda solo dalle EL34, ma il 500 non ha le protezioni che hanno altri integrati a valvole e quindi il rischio se non te ne accorgi e' serio.
    cioè si incendia? santa 


    _________________
     38.000+ foto dei circuiti interni di elettroniche e diffusori hifi, av e professionali.

    alfalfa
    Member
    Member

    Numero di messaggi : 47
    Data d'iscrizione : 2012-05-14
    Località : Padova

    Re: Sugden e Graaf

    Post  alfalfa on Tue Jul 29, 2014 12:33 pm

    Aggiornamento: sabato ho preso l'A21SE vista la coincidenza di trovare un usato (poco) a prezzo vantaggioso e relativa garanzia!!
    L'ho ascoltato molto in questi giorni, devo dire che è tutt'altra cosa rispetto al 21ai, che forse aveva bisogno di diffusori meno esigenti per esprimersi.
    Insomma sono contentissimo del nuovo acquisto!

    carloc
    moderatore
    moderatore

    Numero di messaggi : 12005
    Data d'iscrizione : 2011-07-27
    Località : Busto Arsizio - Sabaudia (Scooterista)

    Re: Sugden e Graaf

    Post  carloc on Tue Jul 29, 2014 1:13 pm

    Complimenti! Ottima scelta.

    Carlo


    _________________
    Rem tene verba sequentur

    alfalfa
    Member
    Member

    Numero di messaggi : 47
    Data d'iscrizione : 2012-05-14
    Località : Padova

    Re: Sugden e Graaf

    Post  alfalfa on Tue Jul 29, 2014 2:24 pm

    Grazie!
    Avrei voluto poter ascoltare altri ampli, ma ho avuto solo un mezzo pomeriggio libero...avrò modo di rimediare in futuro
    Ci tenevo a ringraziarvi per i consigli!

    aircooled
    Suonologo
    Suonologo

    Numero di messaggi : 32292
    Data d'iscrizione : 2008-12-20
    Località : AIRTECHLANDIA

    Re: Sugden e Graaf

    Post  aircooled on Tue Jul 29, 2014 7:04 pm

    alfalfa wrote:Aggiornamento: sabato ho preso l'A21SE vista la coincidenza di trovare un usato (poco) a prezzo vantaggioso e relativa garanzia!!
    L'ho ascoltato molto in questi giorni, devo dire che è tutt'altra cosa rispetto al 21ai, che forse aveva bisogno di diffusori meno esigenti per esprimersi.
    Insomma sono contentissimo del nuovo acquisto!
     cheers 


    _________________

     
    il meglio va solo con il meglio e non è un caso

    la calunnia disdegna i mediocri e si afferra ai grandi
     

    non discutere mai con un idiota, ti trascina al suo livello e poi ti batte con l'esperienza - ricorda chi sa fa chi non sa insegna
     
    Showroom AIRTECH via XX Settembre 12 San Giuliano Terme PI cell 3393521936 fisso 050818821 dalle 16.00 alle 19.00 dal martedi al sabato
    mail bertini63@virgilio.it

      Current date/time is Wed Dec 07, 2016 7:17 pm