Pls select your own language, using the translator in the left-hand corner
Mi spiegate com'è il suono valvolare? - Page 3
Il Gazebo Audiofilo

The Italian Forum for HI-FI, Music, DAC, Headphones And Cables

    Mi spiegate com'è il suono valvolare?

    Share

    aircooled
    Suonologo
    Suonologo

    Numero di messaggi : 32292
    Data d'iscrizione : 2008-12-20

    Re: Mi spiegate com'è il suono valvolare?

    Post  aircooled on Sat Feb 27, 2010 5:01 pm

    Esiste una differenza fra amplificazione SS Vs Tube: tempo di decadimento o persistenza del suono nell'ambiente

    per come l'hai postata non riesco a capire a cosa ti riferisci, l'ambiente influenza il tipo di ampli?

    danpa76
    JuniorMember
    JuniorMember

    Numero di messaggi : 169
    Data d'iscrizione : 2010-02-07
    Età : 40
    Località : Milano

    Re: Mi spiegate com'è il suono valvolare?

    Post  danpa76 on Sat Feb 27, 2010 6:46 pm

    Grazie per i chiarimenti...sicuramente adesso ho le idee un po' più chiare sunny

    Se dovessi partire da zero prenderei sicuramente un ampli valvolare e dei diffusori idonei perchè a me il suono valvolare piace...il problema è che per questioni di spazio e per far convivere l'impianto home theater e due canali devo trovare un ampli/pre dal sapore valvolare adatto a pilotare le mie B&W 683

    una valida alternativa potrebbe essere quella di tenere il finale McIntosh 2205 e provare un pre da suono "valvolare" che caratterizzi l'impianto...

    mi servirebbe qualche nome per orientarmi negli ascolti ....aiutoOOOO

    ;)

    Provocazione 1: capisco che definire un unico suono valvolare sia difficile ma la valvola deve avere qualche cosa di diverso dallo SS che la caratterizza altrimenti perchè preferirla allo SS che effettivamente da meno problemi? ;)

    Provocazione 2: per adesso non mi interessa molto avere un suono il piu' vicino possibile alla realta' ...alcuni strumenti non so nemmeno some suonino realmente ;) ..cerco solo un suono piacevole che si adatti ai miei gusti che forse col tempo cambieranno ;)


    _________________
    IL SOGGIORNO DI DANPA76

    LE FOTO DI DANPA76

    indifd
    JuniorMember
    JuniorMember

    Numero di messaggi : 365
    Data d'iscrizione : 2010-01-17
    Località : Emilia Romagna

    Re: Mi spiegate com'è il suono valvolare?

    Post  indifd on Sat Feb 27, 2010 7:31 pm

    aircooled wrote:
    Esiste una differenza fra amplificazione SS Vs Tube: tempo di decadimento o persistenza del suono nell'ambiente

    per come l'hai postata non riesco a capire a cosa ti riferisci, l'ambiente influenza il tipo di ampli?

    Essenzialmente volevo evidenziare che due possibili scelte tecnologiche per i componenti attivi di amplificazione Tube e SS sono riconoscibili su alcuni aspetti dove l’ambiente è altrettanto importante/determinante (anche nel virtuale studio di registrazione/tecnica di registrazione dal vivo):
    - armoniche
    - ambienza
    - basse frequenze “lunghe”

    Correlabili anche al tempo di decadimento o persistenza del suono riprodotto nell’ambiente

    Ferdinando

    petrus
    Senny Lover
    Senny Lover

    Numero di messaggi : 3718
    Data d'iscrizione : 2008-12-21

    Re: Mi spiegate com'è il suono valvolare?

    Post  petrus on Sat Feb 27, 2010 7:47 pm

    aircooled wrote:attento a chiamare in causa petrus, è uno dei pochi personaggi che non solo sa ilchedice.... ma è anche uno che non tira le valvole in ogni dove sapendo benissimo come usarle e dove usarle, una delle poche persone che stimo oltre ogni dubbio, se almeno il 10% degli "audiofili" capisse il 5% di quello che dice..... non ci troveremmo in questa situazione

    Cavolo air così mi fai diventare rosso, ti stimo anch'io fratello

    Quando ascolto un impianto suonare sia stato solido, sia valvolare o sia quello che sia, mi aspetto sempre di sentire degli strumenti suonare.
    Banale vero ?
    Eppure è tutto qui; la sottile differenza tra il sentire il suono di uno strumento e il sentire uno strumento che suona.
    In un certo momento della mia vita ho capito a fondo questa differenza ed è stato come trovare la pace, ero diventato un audiofilo consapevole che il suono assoluto............................ devil scopritelo da soli se esiste o no e buon divertimento affraid affraid
    Gli oggetti hi-fi non suonano, o meglio non dovrebbero farlo, tutto ciò che devono fare è funzionare e bene.
    Quasi quasi ne faccio la mia firma

    Lorenzo

    BLUESMAN
    Senior Member
    Senior Member

    Numero di messaggi : 562
    Data d'iscrizione : 2010-01-19
    Età : 65
    Località : Montreal

    Re: Mi spiegate com'è il suono valvolare?

    Post  BLUESMAN on Sat Feb 27, 2010 10:02 pm

    petrus wrote:
    aircooled wrote:attento a chiamare in causa petrus, è uno dei pochi personaggi che non solo sa ilchedice.... ma è anche uno che non tira le valvole in ogni dove sapendo benissimo come usarle e dove usarle, una delle poche persone che stimo oltre ogni dubbio, se almeno il 10% degli "audiofili" capisse il 5% di quello che dice..... non ci troveremmo in questa situazione

    Cavolo air così mi fai diventare rosso, ti stimo anch'io fratello

    Quando ascolto un impianto suonare sia stato solido, sia valvolare o sia quello che sia, mi aspetto sempre di sentire degli strumenti suonare.
    Banale vero ?
    Eppure è tutto qui; la sottile differenza tra il sentire il suono di uno strumento e il sentire uno strumento che suona.
    In un certo momento della mia vita ho capito a fondo questa differenza ed è stato come trovare la pace, ero diventato un audiofilo consapevole che il suono assoluto............................ devil scopritelo da soli se esiste o no e buon divertimento affraid affraid
    Gli oggetti hi-fi non suonano, o meglio non dovrebbero farlo, tutto ciò che devono fare è funzionare e bene.
    Quasi quasi ne faccio la mia firma

    Lorenzo

    Come tu dici, se ho ben capito, la musica si "sente" non si ascolta,
    penso che questo é il piu importante, che sia con valvole o transistor

    Mi fa pensare a una frase famosa del libro "il piccolo principe"
    Si guarda con il cuore, l'importante é invisibile per gli occhi (piu o meno cosi tradotta dal francese)


    _________________
    Il punto debole del mio impianto é il mio portamoneta
    La musica non contiene e non trasporta alcuna emozione, senò quella che si risente

    Pazzoperilpianoforte
    Suonologo
    Suonologo

    Numero di messaggi : 5316
    Data d'iscrizione : 2009-01-12
    Età : 48
    Località : Firenze

    Re: Mi spiegate com'è il suono valvolare?

    Post  Pazzoperilpianoforte on Sat Feb 27, 2010 10:41 pm

    danpa76 wrote:Grazie per i chiarimenti...sicuramente adesso ho le idee un po' più chiare sunny

    Se dovessi partire da zero prenderei sicuramente un ampli valvolare e dei diffusori idonei perchè a me il suono valvolare piace...il problema è che per questioni di spazio e per far convivere l'impianto home theater e due canali devo trovare un ampli/pre dal sapore valvolare adatto a pilotare le mie B&W 683

    una valida alternativa potrebbe essere quella di tenere il finale McIntosh 2205 e provare un pre da suono "valvolare" che caratterizzi l'impianto...

    mi servirebbe qualche nome per orientarmi negli ascolti ....aiutoOOO

    Provare un bel pre a valvole col tuo finale non mi semba una brutta idea. McIntosh ne va vari modelli. A detta di tutti sono molto belli e bensuonanti i Conrad Johnson (scritto bene?) soprattutto se magari rivalvolati NOS con qualche valvola molto ariosa (Siemens o Telefunken). Va visto però come suonerebbero nel contesto del tuo impianto.

    danpa76 wrote:
    Provocazione 1: capisco che definire un unico suono valvolare sia difficile ma la valvola deve avere qualche cosa di diverso dallo SS che la caratterizza altrimenti perchè preferirla allo SS che effettivamente da meno problemi?

    Io di cose che differenziano le valvole te ne ho dette tante, mi sembra. Solo che non sono differenze grossolane ma fini, e tendono tipicamente a farsi meno evidenti salendo in pregio dell'oggetto ascoltato. E quindi ad alto livello SS e valvole tendono ad essere meno distanti tra loro di quanto si pensi. Di certo però la differenza tra le due tecnologie non sta nell'equilibrio timbrico, ma del modo di riprodurre il suono, più ricco armonicamente nella valvola, meno frenato, ma anche più liquido. Più acustico, meno elettrico. Questo se proprio devo dirlo in due parole. L'equilibrio timbrico delle valvole di oggi, tendente allo scuro e al poco dettagliato spinge a dire che gli ampli a valvole attenuano gli acuti e sono privi di nerbo: ma basta passare a valvole NOS per rendersi conto che questo non è vero per le valvole in generale. Timbricamente una valvola può essere talmente luminosa e ariosa da far impallidire un transistor, perché rispetto a questo resta comunque spaventosamente più naturale e piacevole da ascoltare se abbiamo come modello i suoni acustici, cioé non amplificati.

    danpa76 wrote:
    Provocazione 2: per adesso non mi interessa molto avere un suono il piu' vicino possibile alla realta' ...alcuni strumenti non so nemmeno some suonino realmente ;) ..cerco solo un suono piacevole che si adatti ai miei gusti che forse col tempo cambieranno

    Il suono il più possibile vicino alla realtà dovrebbe essere l'ambizione di ogni impianto Hi-Fi sulla base della definizione stessa di Alta Fedeltà. L'impianto non può avere un suono reale (nel senso di uguale al suono non riprodotto) ma può avere un suono evocativo del suono reale. E' questo che io credo ci faccia dimenticare in qualche cisrcostanza di avere a che fare con un suono riprodotto. Poi lo abbiamo detto più volte: la strada della my-fi è percorribile, quindi il tuo atteggiamento più che essere provocatorio (e perché mai?) mi sembra semplicemente cosciente di una realtà che molti audiofili tendono invece ad ignorare. Quindi complimenti!


    _________________
    Vito Buono
    __________
    Accuphase DP-500 + Stax SR-009 + Stax SRM 600 Limited
    oppure
    Graaf GM-50 rivalvolato Telefunken/Valvo Amburgo/EI KT90 + ProAc D 25
    ... e tantissima musica!

    danpa76
    JuniorMember
    JuniorMember

    Numero di messaggi : 169
    Data d'iscrizione : 2010-02-07
    Età : 40
    Località : Milano

    Re: Mi spiegate com'è il suono valvolare?

    Post  danpa76 on Sat Feb 27, 2010 11:00 pm

    Pazzoperilpianoforte wrote:
    Solo che non sono differenze grossolane ma fini, e tendono tipicamente a farsi meno evidenti salendo in pregio dell'oggetto ascoltato. E quindi ad alto livello SS e valvole tendono ad essere meno distanti tra loro di quanto si pensi. Di certo però la differenza tra le due tecnologie non sta nell'equilibrio timbrico, ma del modo di riprodurre il suono, più ricco armonicamente nella valvola, meno frenato, ma anche più liquido. Più acustico, meno elettrico. Questo se proprio devo dirlo in due parole. L'equilibrio timbrico delle valvole di oggi, tendente allo scuro e al poco dettagliato spinge a dire che gli ampli a valvole attenuano gli acuti e sono privi di nerbo: ma basta passare a valvole NOS per rendersi conto che questo non è vero per le valvole in generale. Timbricamente una valvola può essere talmente luminosa e ariosa da far impallidire un transistor, perché rispetto a questo resta comunque spaventosamente più naturale e piacevole da ascoltare se abbiamo come modello i suoni acustici, cioé non amplificati.

    dopo queste parole sono sempre piu' convinto di puntare su un bel pre valvolare anche perchè rispecchiano le mie sensazioni...

    spero di trovare un modello che monti le ECC82 perchè mi sono rimaste un paio di mullard che è un peccato lasciare nel cassetto ;)

    Vi aggiorno sugli ascolti ;)


    _________________
    IL SOGGIORNO DI DANPA76

    LE FOTO DI DANPA76

    Pazzoperilpianoforte
    Suonologo
    Suonologo

    Numero di messaggi : 5316
    Data d'iscrizione : 2009-01-12
    Età : 48
    Località : Firenze

    Re: Mi spiegate com'è il suono valvolare?

    Post  Pazzoperilpianoforte on Sat Feb 27, 2010 11:03 pm

    A questo punto si, vogliamo sapere tutto!!!!!!!!!!!!!!!!!!!!!!!


    _________________
    Vito Buono
    __________
    Accuphase DP-500 + Stax SR-009 + Stax SRM 600 Limited
    oppure
    Graaf GM-50 rivalvolato Telefunken/Valvo Amburgo/EI KT90 + ProAc D 25
    ... e tantissima musica!

    Luca58
    Hi-End Member
    Hi-End Member

    Numero di messaggi : 8295
    Data d'iscrizione : 2009-07-15
    Località : Baracchina bianca

    Re: Mi spiegate com'è il suono valvolare?

    Post  Luca58 on Sat Feb 27, 2010 11:18 pm

    danpa76 wrote:Grazie per i chiarimenti...sicuramente adesso ho le idee un po' più chiare sunny

    Se dovessi partire da zero prenderei sicuramente un ampli valvolare e dei diffusori idonei perchè a me il suono valvolare piace...il problema è che per questioni di spazio e per far convivere l'impianto home theater e due canali devo trovare un ampli/pre dal sapore valvolare adatto a pilotare le mie B&W 683

    una valida alternativa potrebbe essere quella di tenere il finale McIntosh 2205 e provare un pre da suono "valvolare" che caratterizzi l'impianto...

    mi servirebbe qualche nome per orientarmi negli ascolti ....aiutoOOOO

    Senza spendere cifre iperboliche => ARC LS7 + CJ MV55 = la bellezza del suono valvolare classico e rotondo con la modernita' del suono che in genere si cerca nello ss

    Un pre a valvole abbinato ad un finale a ss e' sicuramente la scelta piu' razionale e proprio per questo non ti appaghera' mai, almeno in base al tuo messaggio iniziale... santa santa santa

    petrus
    Senny Lover
    Senny Lover

    Numero di messaggi : 3718
    Data d'iscrizione : 2008-12-21

    Re: Mi spiegate com'è il suono valvolare?

    Post  petrus on Sun Feb 28, 2010 9:13 am

    BLUESMAN wrote:

    Come tu dici, se ho ben capito, la musica si "sente" non si ascolta,
    penso che questo é il piu importante, che sia con valvole o transistor

    Mi fa pensare a una frase famosa del libro "il piccolo principe"
    Si guarda con il cuore, l'importante é invisibile per gli occhi (piu o meno cosi tradotta dal francese)

    Complimenti bluesman cheers sei stato grande nel cogliere il senso.
    Troppi ascolti fanno male alla musica, il segreto è; sentire, percepire vivere la musica.
    Meno cervello e più cuore, non è importante cosa ascolto ma ciò che sento.

    Lorenzo

    Dragon
    Hi-End Member
    Hi-End Member

    Numero di messaggi : 8562
    Data d'iscrizione : 2008-12-23
    Età : 51
    Località : Pisa (Motociclista)

    Re: Mi spiegate com'è il suono valvolare?

    Post  Dragon on Sun Feb 28, 2010 10:24 am

    A me sembra che facciamo tante chiacchere e poi alla fine, diciamo tutti la stessa cosa...

    Cosa c'è di diverso quando Petrus dice che la musica va sentita con il cuore, percepita...ecc

    da quando io o Pavel diciamo che ci deve emozionare? Le emozioni non derivano da percezioni (in questo caso uditive)...che ti fanno vibrare l'interno di te stesso??


    _________________
    Ai cavalli mettono i paraocchi...noi li abbiamo a corredo fin dalla nascita.

    petrus
    Senny Lover
    Senny Lover

    Numero di messaggi : 3718
    Data d'iscrizione : 2008-12-21

    Re: Mi spiegate com'è il suono valvolare?

    Post  petrus on Sun Feb 28, 2010 12:08 pm

    Dragon wrote:A me sembra che facciamo tante chiacchere e poi alla fine, diciamo tutti la stessa cosa...

    Cosa c'è di diverso quando Petrus dice che la musica va sentita con il cuore, percepita...ecc

    da quando io o Pavel diciamo che ci deve emozionare? Le emozioni non derivano da percezioni (in questo caso uditive)...che ti fanno vibrare l'interno di te stesso??

    La differenza è che io parlo di "sensazioni" non di "emozioni"

    La musica non ha bisogno del suono valvolare, del suono dello stato solido dei violini setosi e delle armoniche atuffate, quelle sono le chiacchere.

    Cosa hai risposto tu alla domanda iniziale ?

    Ricco di armoniche si,ma non sempre morbido e/o burroso, anzi... comunque in generale io lo trovo più piacevole, mai stancante, se ascolti musica non amplificata la valvola è il massimo, secondo me naturalmente, ed anche con musica amplificata...dipende da ampli a ampli....
    Vale sempre la prima regola: Ascolta!

    cosa vuol dire suono più piacevole ? NIENTE
    cosa vuol dire mai stancante ? NIENTE
    ricco di armoniche ? CHE COSA ?
    ne morbido ne burroso ? MA DI COSA PARLIAMO ?

    Poi il consiglio finale ASCOLTA!
    Ascolta COSA ?
    cosa deve ascoltare uno che siede davanti ad un impianto che suona ?

    Cos'è che mi fa percepire più fredda una stanza tutta dipinta di blu rispetto ad una identica stanza dipinta di arancio ?
    Devo guardare o devo vedere ?

    Quando mi siedo ad ascoltare un impianto lo sai quanto tempo impiego a capire se mi piace o no ?
    poco, a volte anche meno, lo stesso tempo che impiego a sentirmi a disagio in una stanza tutta dipinta di giallo o a mio agio in una con tinte più tenui e virate sul verde, sono sensazioni, prima ancora che emozioni.

    Forse è meglio che mi fermo non farci caso dragon sono farneticazioni, ritorniamo ai suoni burrosi che è meglio

    Lorenzo

    aircooled
    Suonologo
    Suonologo

    Numero di messaggi : 32292
    Data d'iscrizione : 2008-12-20
    Località : AIRTECHLANDIA

    Re: Mi spiegate com'è il suono valvolare?

    Post  aircooled on Sun Feb 28, 2010 12:14 pm

    Dragon wrote:A me sembra che facciamo tante chiacchere e poi alla fine, diciamo tutti la stessa cosa...

    Cosa c'è di diverso quando Petrus dice che la musica va sentita con il cuore, percepita...ecc

    da quando io o Pavel diciamo che ci deve emozionare? Le emozioni non derivano da percezioni (in questo caso uditive)...che ti fanno vibrare l'interno di te stesso??
    2 animine in un sol nocciolino


    _________________

     
    il meglio va solo con il meglio e non è un caso

    la calunnia disdegna i mediocri e si afferra ai grandi
     

    non discutere mai con un idiota, ti trascina al suo livello e poi ti batte con l'esperienza - ricorda chi sa fa chi non sa insegna
     
    Showroom AIRTECH via XX Settembre 12 San Giuliano Terme PI cell 3393521936 fisso 050818821 dalle 16.00 alle 19.00 dal martedi al sabato
    mail bertini63@virgilio.it

    aircooled
    Suonologo
    Suonologo

    Numero di messaggi : 32292
    Data d'iscrizione : 2008-12-20
    Località : AIRTECHLANDIA

    Re: Mi spiegate com'è il suono valvolare?

    Post  aircooled on Sun Feb 28, 2010 12:15 pm

    petrus wrote:
    Dragon wrote:A me sembra che facciamo tante chiacchere e poi alla fine, diciamo tutti la stessa cosa...

    Cosa c'è di diverso quando Petrus dice che la musica va sentita con il cuore, percepita...ecc

    da quando io o Pavel diciamo che ci deve emozionare? Le emozioni non derivano da percezioni (in questo caso uditive)...che ti fanno vibrare l'interno di te stesso??

    La differenza è che io parlo di "sensazioni" non di "emozioni"

    La musica non ha bisogno del suono valvolare, del suono dello stato solido dei violini setosi e delle armoniche atuffate, quelle sono le chiacchere.

    Cosa hai risposto tu alla domanda iniziale ?

    Ricco di armoniche si,ma non sempre morbido e/o burroso, anzi... comunque in generale io lo trovo più piacevole, mai stancante, se ascolti musica non amplificata la valvola è il massimo, secondo me naturalmente, ed anche con musica amplificata...dipende da ampli a ampli....
    Vale sempre la prima regola: Ascolta!

    cosa vuol dire suono più piacevole ? NIENTE
    cosa vuol dire mai stancante ? NIENTE
    ricco di armoniche ? CHE COSA ?
    ne morbido ne burroso ? MA DI COSA PARLIAMO ?

    Poi il consiglio finale ASCOLTA!
    Ascolta COSA ?
    cosa deve ascoltare uno che siede davanti ad un impianto che suona ?

    Cos'è che mi fa percepire più fredda una stanza tutta dipinta di blu rispetto ad una identica stanza dipinta di arancio ?
    Devo guardare o devo vedere ?

    Quando mi siedo ad ascoltare un impianto lo sai quanto tempo impiego a capire se mi piace o no ?
    poco, a volte anche meno, lo stesso tempo che impiego a sentirmi a disagio in una stanza tutta dipinta di giallo o a mio agio in una con tinte più tenui e virate sul verde, sono sensazioni, prima ancora che emozioni.

    Forse è meglio che mi fermo non farci caso dragon sono farneticazioni, ritorniamo ai suoni burrosi che è meglio

    Lorenzo
    lo dicevo di non stuzzicare petrus che lui sa ilchedice


    _________________

     
    il meglio va solo con il meglio e non è un caso

    la calunnia disdegna i mediocri e si afferra ai grandi
     

    non discutere mai con un idiota, ti trascina al suo livello e poi ti batte con l'esperienza - ricorda chi sa fa chi non sa insegna
     
    Showroom AIRTECH via XX Settembre 12 San Giuliano Terme PI cell 3393521936 fisso 050818821 dalle 16.00 alle 19.00 dal martedi al sabato
    mail bertini63@virgilio.it

    Dragon
    Hi-End Member
    Hi-End Member

    Numero di messaggi : 8562
    Data d'iscrizione : 2008-12-23
    Età : 51
    Località : Pisa (Motociclista)

    Re: Mi spiegate com'è il suono valvolare?

    Post  Dragon on Sun Feb 28, 2010 12:43 pm

    petrus wrote:
    Dragon wrote:A me sembra che facciamo tante chiacchere e poi alla fine, diciamo tutti la stessa cosa...

    Cosa c'è di diverso quando Petrus dice che la musica va sentita con il cuore, percepita...ecc

    da quando io o Pavel diciamo che ci deve emozionare? Le emozioni non derivano da percezioni (in questo caso uditive)...che ti fanno vibrare l'interno di te stesso??

    La differenza è che io parlo di "sensazioni" non di "emozioni"

    La musica non ha bisogno del suono valvolare, del suono dello stato solido dei violini setosi e delle armoniche atuffate, quelle sono le chiacchere.

    Cosa hai risposto tu alla domanda iniziale ?

    Ricco di armoniche si,ma non sempre morbido e/o burroso, anzi... comunque in generale io lo trovo più piacevole, mai stancante, se ascolti musica non amplificata la valvola è il massimo, secondo me naturalmente, ed anche con musica amplificata...dipende da ampli a ampli....
    Vale sempre la prima regola: Ascolta!

    cosa vuol dire suono più piacevole ? NIENTE
    cosa vuol dire mai stancante ? NIENTE
    ricco di armoniche ? CHE COSA ?
    ne morbido ne burroso ? MA DI COSA PARLIAMO ?

    Poi il consiglio finale ASCOLTA!
    Ascolta COSA ?
    cosa deve ascoltare uno che siede davanti ad un impianto che suona ?

    Cos'è che mi fa percepire più fredda una stanza tutta dipinta di blu rispetto ad una identica stanza dipinta di arancio ?
    Devo guardare o devo vedere ?

    Quando mi siedo ad ascoltare un impianto lo sai quanto tempo impiego a capire se mi piace o no ?
    poco, a volte anche meno, lo stesso tempo che impiego a sentirmi a disagio in una stanza tutta dipinta di giallo o a mio agio in una con tinte più tenui e virate sul verde, sono sensazioni, prima ancora che emozioni.

    Forse è meglio che mi fermo non farci caso dragon sono farneticazioni, ritorniamo ai suoni burrosi che è meglio

    Lorenzo

    Non sono farneticazioni Petrus, ho capito benissimo quello che vuoi dire, non capisco perchè pensi che io sia fuori dal concetto che tu stai esprimendo.

    Certe definizioni che io ho adoperato, molto spesso vengono espresse in maniera un pò empirica e non del tutto vera, perchè in realtà non c'è, credo, un modo semplice e ben definito per descrivere le sensazioni che poi determinano emozioni.

    Ti dico solo una cosa: spesso, almeno per me, è difficile esprimere quello che vorrei in parole,specialmente quando si parla di sensazioni,(uditive in questo caso ma potrebbe il discorso essere esteso alle stesse, generate da qualsiasi altro motivo), ma non credere che non capisca quello che dici.....anzi, lo sò bene!


    _________________
    Ai cavalli mettono i paraocchi...noi li abbiamo a corredo fin dalla nascita.

    Pazzoperilpianoforte
    Suonologo
    Suonologo

    Numero di messaggi : 5316
    Data d'iscrizione : 2009-01-12
    Età : 48
    Località : Firenze

    Re: Mi spiegate com'è il suono valvolare?

    Post  Pazzoperilpianoforte on Sun Feb 28, 2010 12:50 pm

    Io vorrei solo dire a Petrus che il fatto di razionalizzare verbalmente il proprio sentire con il solito gergo da audiofilo non è spesso altro che la normale conseguenza umana del desiderio di razionalizzazione.

    E' certo che se per me è più facile fruire della musica e goderne con sistemi a valvole, qualcosa di identificabile ci sarà nel suono di questi oggetti che me lo rende possibile...

    Sul resto sono perfettamente in accordo con lui. Quando dico che per me il suono delle valvole è un suono di sintesi e non di analisi intendo dire in una parola proprio questo. Per me la musica è sintesi...


    _________________
    Vito Buono
    __________
    Accuphase DP-500 + Stax SR-009 + Stax SRM 600 Limited
    oppure
    Graaf GM-50 rivalvolato Telefunken/Valvo Amburgo/EI KT90 + ProAc D 25
    ... e tantissima musica!

    danpa76
    JuniorMember
    JuniorMember

    Numero di messaggi : 169
    Data d'iscrizione : 2010-02-07
    Età : 40
    Località : Milano

    Re: Mi spiegate com'è il suono valvolare?

    Post  danpa76 on Sun Feb 28, 2010 1:03 pm

    Luca58 wrote:
    Un pre a valvole abbinato ad un finale a ss e' sicuramente la scelta piu' razionale e proprio per questo non ti appaghera' mai, almeno in base al tuo messaggio iniziale... santa santa santa

    ...cosa avrei detto di irrazionale?


    _________________
    IL SOGGIORNO DI DANPA76

    LE FOTO DI DANPA76

    Ospite
    Guest

    Re: Mi spiegate com'è il suono valvolare?

    Post  Ospite on Sun Feb 28, 2010 1:04 pm

    aircooled wrote:
    Dragon wrote:A me sembra che facciamo tante chiacchere e poi alla fine, diciamo tutti la stessa cosa...

    Cosa c'è di diverso quando Petrus dice che la musica va sentita con il cuore, percepita...ecc

    da quando io o Pavel diciamo che ci deve emozionare? Le emozioni non derivano da percezioni (in questo caso uditive)...che ti fanno vibrare l'interno di te stesso??
    2 animine in un sol nocciolino

    Alle volte mi tirate in ballo senza sapere la mia idea in merito. Stravagante no?
    Dunque vediamo......
    Sensazione : Impressione prodotta da uno stimolo esterno o interno su un organo di senso, trasmessa dai nervi al cervello ed elaborata dalla coscienza:
    Emozione: Reazione emotiva, sentimento intenso accompagnato da modificazioni psichiche e reazioni fisiologiche quali l'alterazione delle attività motorie, cardiocircolatorie, respiratorie, ghiandolari e sim.

    Ora, nell'ascolto della musica, c'è chi ha/sente delle sensazioni, e c'è chi ha/sente delle emozioni. Quindi ancora una volta la valuto come una diversità di reazione allo stimolo acustico che un brano può dare. Come non può dare. A farla più larga non c'è bisogno di uno stato solido o di una valvola per fare questo discorso. potrebbe bastare una radiolina o un i-pod.

    aircooled
    Suonologo
    Suonologo

    Numero di messaggi : 32292
    Data d'iscrizione : 2008-12-20
    Località : AIRTECHLANDIA

    Re: Mi spiegate com'è il suono valvolare?

    Post  aircooled on Sun Feb 28, 2010 1:37 pm

    Alle volte mi tirate in ballo senza sapere la mia idea in merito. Stravagante no?
    scusa non lo faccio più, pensavo erroneamente di poter giocare ma riconosco che è meglio che eviti quando le cose si fan serie


    _________________

     
    il meglio va solo con il meglio e non è un caso

    la calunnia disdegna i mediocri e si afferra ai grandi
     

    non discutere mai con un idiota, ti trascina al suo livello e poi ti batte con l'esperienza - ricorda chi sa fa chi non sa insegna
     
    Showroom AIRTECH via XX Settembre 12 San Giuliano Terme PI cell 3393521936 fisso 050818821 dalle 16.00 alle 19.00 dal martedi al sabato
    mail bertini63@virgilio.it

    Luca58
    Hi-End Member
    Hi-End Member

    Numero di messaggi : 8295
    Data d'iscrizione : 2009-07-15
    Località : Baracchina bianca

    Re: Mi spiegate com'è il suono valvolare?

    Post  Luca58 on Sun Feb 28, 2010 2:16 pm

    danpa76 wrote:
    Luca58 wrote:
    Un pre a valvole abbinato ad un finale a ss e' sicuramente la scelta piu' razionale e proprio per questo non ti appaghera' mai, almeno in base al tuo messaggio iniziale... santa santa santa

    ...cosa avrei detto di irrazionale?
    santa

    petrus
    Senny Lover
    Senny Lover

    Numero di messaggi : 3718
    Data d'iscrizione : 2008-12-21

    Re: Mi spiegate com'è il suono valvolare?

    Post  petrus on Sun Feb 28, 2010 2:25 pm

    Pazzoperilpianoforte wrote:Io vorrei solo dire a Petrus che il fatto di razionalizzare verbalmente il proprio sentire con il solito gergo da audiofilo non è spesso altro che la normale conseguenza umana del desiderio di razionalizzazione.

    E' certo che se per me è più facile fruire della musica e goderne con sistemi a valvole, qualcosa di identificabile ci sarà nel suono di questi oggetti che me lo rende possibile...

    Sul resto sono perfettamente in accordo con lui. Quando dico che per me il suono delle valvole è un suono di sintesi e non di analisi intendo dire in una parola proprio questo. Per me la musica è sintesi...


    Io non credo più che termini come: morbido, burroso, stancante aiutino a razionalizzare.

    Capisco la necessità di far comprendere ad altri le ragioni che ci spingono verso determinati percorsi, ma no sono più sicuro che quella sia la strada giusta.
    Provo a descriverti come oggi io cercherei di farti comprendere le mie:
    ho imparato a fidarmi delle mie sensazioni e da loro, mi sono lasciato guidare, sono andato alla ricerca di una sintonia di una armonia che ho intravisto per un attimo, che ho percepito tra le mie sensazioni.
    E' qualcosa che già esiste devi solo capire dov'è nascosta, come in una meravigliosa caccia al tesoro, nessuno scopo, solo intenzioni.
    Non credo nell'hifi ideologica, sono solo convinto che un buon stereo sia meglio di uno cattivo, ma che nonostante tutto la musica non ha bisogno dell'hifi semmai il contrario.

    Lorenzo

    Luca58
    Hi-End Member
    Hi-End Member

    Numero di messaggi : 8295
    Data d'iscrizione : 2009-07-15
    Località : Baracchina bianca

    Re: Mi spiegate com'è il suono valvolare?

    Post  Luca58 on Sun Feb 28, 2010 2:42 pm

    Bel 3d, ho imparato moltissimo

    Pazzoperilpianoforte
    Suonologo
    Suonologo

    Numero di messaggi : 5316
    Data d'iscrizione : 2009-01-12
    Età : 48
    Località : Firenze

    Re: Mi spiegate com'è il suono valvolare?

    Post  Pazzoperilpianoforte on Sun Feb 28, 2010 2:45 pm

    Io direi, rispondendo a Petrus, che più che altro sono io che ho bisogno del mio Hi-Fi per godere la musica di cui non posso fare a meno .

    Anch'io comunque ritengo che termini come morbido, burroso o stancante siano molto superficiali, ed anch'io non mi ritengo tanto vincolato a categorie di pensiero dal negare mai che un impianto HI-Fi basato sullo SS possa piacermi.

    E' solo che affinché io possa godere al meglio della mia musica di solito devo ricorrere alle valvole. Non ho mai trovato oggetti a transistor che pure ammirando io potessi definire coinvolgenti.

    Sentire di dover e doversi spiegare perché è al contempo uno dei privilegi ed una delle miserie umane


    _________________
    Vito Buono
    __________
    Accuphase DP-500 + Stax SR-009 + Stax SRM 600 Limited
    oppure
    Graaf GM-50 rivalvolato Telefunken/Valvo Amburgo/EI KT90 + ProAc D 25
    ... e tantissima musica!

    petrus
    Senny Lover
    Senny Lover

    Numero di messaggi : 3718
    Data d'iscrizione : 2008-12-21

    Re: Mi spiegate com'è il suono valvolare?

    Post  petrus on Sun Feb 28, 2010 2:54 pm

    Pazzoperilpianoforte wrote:Io direi, rispondendo a Petrus, che più che altro sono io che ho bisogno del mio Hi-Fi per godere la musica di cui non posso fare a meno .

    Anch'io comunque ritengo che termini come morbido, burroso o stancante siano molto superficiali, ed anch'io non mi ritengo tanto vincolato a categorie di pensiero dal negare mai che un impianto HI-Fi basato sullo SS possa piacermi.

    E' solo che affinché io possa godere al meglio della mia musica di solito devo ricorrere alle valvole. Non ho mai trovato oggetti a transistor che pure ammirando io potessi definire coinvolgenti.

    Sentire di dover e doversi spiegare perché è al contempo uno dei privilegi ed una delle miserie umane



    lorenzo

    Dragon
    Hi-End Member
    Hi-End Member

    Numero di messaggi : 8562
    Data d'iscrizione : 2008-12-23
    Età : 51
    Località : Pisa (Motociclista)

    Re: Mi spiegate com'è il suono valvolare?

    Post  Dragon on Sun Feb 28, 2010 3:07 pm

    aircooled wrote:
    Dragon wrote:A me sembra che facciamo tante chiacchere e poi alla fine, diciamo tutti la stessa cosa...

    Cosa c'è di diverso quando Petrus dice che la musica va sentita con il cuore, percepita...ecc

    da quando io o Pavel diciamo che ci deve emozionare? Le emozioni non derivano da percezioni (in questo caso uditive)...che ti fanno vibrare l'interno di te stesso??
    2 animine in un sol nocciolino

    Si, però deciditi èh!? Prima dici che io e PPP siamo due anime in un nocciolo, ora io e Pavel,.....mamma mia in quanti noccioli albergo... affraid affraid affraid


    _________________
    Ai cavalli mettono i paraocchi...noi li abbiamo a corredo fin dalla nascita.

    Ospite
    Guest

    Re: Mi spiegate com'è il suono valvolare?

    Post  Ospite on Sun Feb 28, 2010 3:20 pm

    aircooled wrote:
    Alle volte mi tirate in ballo senza sapere la mia idea in merito. Stravagante no?
    scusa non lo faccio più, pensavo erroneamente di poter giocare ma riconosco che è meglio che eviti quando le cose si fan serie

    Non per la battuta in se Air...per quella lo sai che non ho problemi.Le cose serie per me.....e specialmente TU sai bene che sono tutt'altro..
    Lo scrivevo per il solo motivo che è vero che per certi punti di vista mi si può associare a Dragon, così come per altri però..no. Degli esempi:

    Io a differenza di Dragon non avrei mai comprato un ASR senza averlo ascoltato..... Io a differenza di Dragon, non ho mai sopportato ne posseduto un paio di B&W. Io a differenza di Dragon non amo il suono valvolare o simil valvolare....ecc.ecc.
    Questo per dire che siamo due persone diverse che magari possono avere un punto in comune in mezzo a tanti. Ma non due cuori e una capanna. E questo senza nulla voler togliere a Dragon persona o Dragon audiofilo.

      Current date/time is Sat Dec 10, 2016 9:54 am