Pls select your own language, using the translator in the left-hand corner
impianto di andrea
Il Gazebo Audiofilo

The Italian Forum for HI-FI, Music, DAC, Headphones And Cables

    impianto di andrea

    Share

    andry7it
    Member
    Member

    Numero di messaggi : 22
    Data d'iscrizione : 2014-07-23

    impianto di andrea

    Post  andry7it on Wed Jul 23, 2014 10:59 pm

    mi sono iscritto ieri  sera  ecco uno scatto dell impianto di due anni fa , ora è un po cambiato ma  per dare un idea  , grazie per    avermi  accettato   :) Embarassed 








    enzo66
    Senior Member
    Senior Member

    Numero di messaggi : 980
    Data d'iscrizione : 2013-09-09
    Età : 50
    Località : Savona

    Re: impianto di andrea

    Post  enzo66 on Wed Jul 23, 2014 11:08 pm

    Complimenti!
    Impianto molto interessante!  applausi  applausi


    _________________
    sunny Ciao, Enzo sunny

    "Se le porte della percezione fossero sgombrate, ogni cosa apparirebbe com'è: infinita"   [William Blake]

    .......   "E scusate se è poco"  ............    [Enzo66]

    Andrew74
    JuniorMember
    JuniorMember

    Numero di messaggi : 102
    Data d'iscrizione : 2013-11-18
    Età : 41
    Località : provincia di Lodi

    Re: impianto di andrea

    Post  Andrew74 on Fri Jul 25, 2014 12:48 pm

    Complimenti !
    Soluzione singolare, come mai questa scelta ?

    phaeton
    Moderatore suonologo
    Moderatore suonologo

    Numero di messaggi : 5709
    Data d'iscrizione : 2010-08-27

    Re: impianto di andrea

    Post  phaeton on Fri Jul 25, 2014 6:27 pm

    concordo, soluzione molto interessante e intrigante, soprattutto perche' i problemi da superare saranno stati penso molti, perche' non ce ne parli un po'??


    _________________
    Knowledge is based on Experience, Everything else is just Information

    andry7it
    Member
    Member

    Numero di messaggi : 22
    Data d'iscrizione : 2014-07-23

    Re: impianto di andrea

    Post  andry7it on Sat Jul 26, 2014 12:20 am

    premetto che sono partito con le martin logan per poi rivenderle dopo un anno ( grandi problemi nei bassi e il solito distacco ( il buco tra il bassso e il medio ) mai risolto da questa ditta , max trasparenza ma poca realta di suono. poi son passato alle Klipschorn una cassa semplice da posizionare ma dopo il primo impatto suono abbastanza reale ma problemi nei medio alti tra l altro questa cassa tanto osannata monta un woofer da ridere..........provate a meeterci un tad oppure un altec vedete che la cassa vola. poi sono entrato nel vivo ascoltando altri tipi di impianti tipo ( il mostro che trovate da hifi diprinzio)ad ascoltarlo mi ha intrigato molto( pensando che fosse tutto facile...... ho acquistato da un privato quello che avete visto in foto solo casse premetto che l tizio aveva come crossower un BERINGER   APPENA PORTATO A CASA MIA acceso mi veniva da piangere la klipsh volava in confronto....non sapevo cosa fare , una membrava era rotta suono lento bassi inesistenti il suono scollegato ogni cosa andava per conto suo.Avendo nei bassi un accuphase di vecchia data nei medi sun audio alti sun audio e tweeter sun audio il problema maggiore era che il suono era scollegato bassa dinamica un suono morto.la faccio breve in questo tipo di impianti ci vuole un crossower digitale con i cosiddetti....
    una volta abbandonato i lberinger ho acquistato un corossover digitale bss e qui i lsuono era migliorato ma i bassi rimANevano lunghi e con poca pressione ( per fermare 4 altec 416 ce ne vuole) poi mio cognato mi ha costruito un crossower passivo spesa 50 euro e i lsuono è migliorato molto ( premetto che il cross bss molti appassionati di questi sistemi lo usano spesso a a dir loro questo suona bene ,forse non siamo stati capaci di farlo suonare noi ) .poi una sera conoscendo i lsign lorenzo betti autocostruttore artigiano della zona mi ha fatto visita costruendo a sua volta dei crossower passivi tutto fatto con i sol icalcoli in base agli altoparlani e driver che avevo (tad 2001 e altec 290 ) be ha fatto un miracolo suono scivolava meglio , piu velocita ci stavamo avvicinando al tipo di suono che cercavo.
    premetto che avevo come pre l audio tecne IT1 . poi lorenzo betti mi ha fatto ascoltare i lsuo pre nordlys  sunny  e li ho visto il sole
    il suono si è aperto molto veloce , dettaglio diciamo un po tutto era migliorato. Poi mi lascio quella sera due finalini suoi con le 807 che sovrastarono il mio accuphase il basso era piu veloce e con meno code.passa un anno e mi viene a trovare il sign mino diprinzio proprietario dell omonimo negozio e mi porto il crossower accuphase ( non vi dico il prezzo da nuovo perche è fuori da ogni regola ) be io m isono inginocchiato e mi son detto ma fino ad ora io cosa ho ascoltato........ora i lsuono era un corpo unico velocita dettaglio medio alti mai sentiti . rimaneva il problema dei bassi e mi lascio un finalino klimo . Si comportava benissimo e pensare che è un valvolare pero teneva bene il passo ossia riusciva a frenare abbastanza i woofer.passano tre mesi e parlando con u namico mi disse andrea leva il valvolare e metti il transistor..........premetto che non amo molto certe elettroniche , be il mark levinson 23 di vecchia data era il finale giusto ora anche ad alto volume il basso è fermo ma non freddo e quello che mi ha impressionato è che la voce che usciva dai medi era limpida come non mai ......... non avrei mai pensato che un finale giusto riusce a levare la marmaglia che stava nei medi ma che io non riuscivo a distinguere. ora ho venduto i finali con le 807 e li ho scambiati con dei a melody 300b e li ho messi nei medi .
    avevo come sorgente CALIFORNIA AUDIO LAB di vecchia data con il suo convertitore sostituiti con meccanica e convert MBL be non sto a dirvi la differenza di qualita. per quanto riguarda i cavi ho sempre avuto kimber kabel kcag che ho dovuto schermare con teflon e carta argentata ( come voi sapete per levare i disturbi ronzii che si possoono incontrare con pre che non sono schermati bene o che hanno una sensibilita alta) poi sono passato a AUDIO NOTE anvx e anvz , diciamo un gradino sopra non esaspera molto gli alti cosa che fa il kimber . avevo messo un audio note nel cavo digitale tra meccanica e convert ma il signo nicola di hifi diprinzio mi disse andrea prova l acrolink .....aspita se è cambiato i lsuono . La cosa che non riesco a capire è che usando musica liquida a confronto della meccanica da me non cambia nulla si sente alla stessa maniera . ora ho inserito dei daad 4 e 3 ........non sento differenze notevoli , il sign lorenzo betti mi disse che essendo le casse troppo grandi per il mio ambiente , i daad non riescono a lavorare bene . Poi ho buttato via dalla finestra il canale centrale della klipsh sostituito con una tromba identica a quelle che avevo e ho inserito al centro stanza altri due altec 416 ora sono soddisfatto della voce , del parlato durante i dialoghi anche se arrivare al calore e la anturalezza che si ha al cinema ce ne passa , amche se a casa i vari effetti sorround si sentono veramente . ( concludo dicendo che non sono un esperto ma un appassionato e che senza l aiuto di mio cognato che costruisce eletrroniche non sarei mai riuscito , un grazie anche al al sign mino diprinzio che mi ha sempre seguito .


    Massimo
    moderatore
    moderatore

    Numero di messaggi : 31492
    Data d'iscrizione : 2010-06-21
    Età : 61
    Località : Portici (NA)

    Re: impianto di andrea

    Post  Massimo on Sat Jul 26, 2014 9:15 am

    Bell'impianto.   


    _________________
    Quando il dito indica la luna, l'imbecille guarda il dito

    phaeton
    Moderatore suonologo
    Moderatore suonologo

    Numero di messaggi : 5709
    Data d'iscrizione : 2010-08-27

    Re: impianto di andrea

    Post  phaeton on Sat Jul 26, 2014 9:25 am

    beh, cavolo, che dire, complimenti, come immaginavo i problemi ci sono stati e pure molti, ma alla fine la passione (o la pazzia  affraid  affraid ) ha vinto!!!  applausi applausi 


    _________________
    Knowledge is based on Experience, Everything else is just Information

    andry7it
    Member
    Member

    Numero di messaggi : 22
    Data d'iscrizione : 2014-07-23

    Re: impianto di andrea

    Post  andry7it on Sat Jul 26, 2014 11:52 am

    ricordo una frase di francesco proto , non so se conoscete uno che lavorando in un un negozio forse i lpiu grande di italia mi disse :

    andrea ricorda sempre non pensare mai di essere arrivato , perchè NON SI FINISCE MAI .. .. al punto che entrando in crisi mistica un bel giorno mi confido che i lsuo impianto non esisteva piu e che si era ridimensionato ( non mi ha mai detto cosa avesse ) , forse aveva trovato la pace dei sensi  cheers 

    invece voi che impianto avete descrivetemi  sunny 

    andry7it
    Member
    Member

    Numero di messaggi : 22
    Data d'iscrizione : 2014-07-23

    Re: impianto di andrea

    Post  andry7it on Sat Jul 26, 2014 12:07 pm

    rispondo ad andrew , mi affascina il suono che si avvicina al concerto dal vivo (anche se purtroppo non vado mai ...ed è un male perchè proprio li capisci come deve essere il suono ) . Mi piace il suono non ad alta efficenza delle JM Labs/Focal Grand Utopia (costo proibitivo) il pianoforte vola con quelle casse con la musica eletronica i lsuono si indurisce un po , gli alti diventano invadenti comunque di quella cassa puo iregolare tutto bassi alti medi .. , pero a mio avviso diventa affaticante ( che centra se me le regali le prendo  cheers ) altro esempio le MBL cassa da 50milaeuro ascoltiamo ( gentilissimo il titolare della grande ditta ) e discutendo li al top audio con degli appassionati la valutazione era positiva , suono arioso equilibrato , insomma una bella cassa :) poi si avvicina una ragazza che era anche lei ad ascoltare e ci disse rimanendo noi tutti attoniti .... scusate se mi intrometto ma io ho fatto conservatorio e faccio concerti , ma il pianoforte di quella cassa non è reale .......  
    questo è per far capire che se non si va a concerti dal vivo non si potra mai avere un orecchio allenato ad un suono reale .

    Massimo
    moderatore
    moderatore

    Numero di messaggi : 31492
    Data d'iscrizione : 2010-06-21
    Età : 61
    Località : Portici (NA)

    Re: impianto di andrea

    Post  Massimo on Sat Jul 26, 2014 12:15 pm

    andry7it wrote:
    ...........................
    ........................................
    ......................
    poi si avvicina una ragazza che  era anche lei  ad ascoltare   e ci disse  rimanendo noi tutti attoniti .... scusate se mi intrometto  ma io ho fatto conservatorio e faccio concerti , ma  il pianoforte di quella cassa non è reale .......    
    questo è per far capire che se non si va  a concerti dal vivo  non si potra mai avere un orecchio allenato ad un suono reale .
     Laughing Laughing Laughing 
    Comunque con un impianto il suono dal vivo non potrà mai essere riprodotto, al massimo avrai un impianto che si avvicina più di un altro, ma nulla di più.


    _________________
    Quando il dito indica la luna, l'imbecille guarda il dito

    Edmond
    Sordologo

    Numero di messaggi : 8717
    Data d'iscrizione : 2010-04-17
    Località : Brescia

    Re: impianto di andrea

    Post  Edmond on Sat Jul 26, 2014 8:38 pm

    O cazzarola, un altro trombettista!!!!!!!!!!!!!!!!!!!!!!!!!!!!

    Bravo!!!!  applausi applausi applausi 


    _________________
    Giorgio
         
     

    Non fateci caso... sono sordo!!! E pure GURU!!! affraid

    Giordy60
    Hi-End Member
    Hi-End Member

    Numero di messaggi : 8671
    Data d'iscrizione : 2011-02-13
    Età : 56
    Località : prov.Cremona

    Re: impianto di andrea

    Post  Giordy60 on Sat Jul 26, 2014 10:18 pm

    non ho mai ascoltato un sistema del genere, comunque complimenti per il tuo impegno nel realizzarlo ! applausi


    _________________
    la mente è come un paracadute, funziona solo se si apre ( cit. di Albert Einstein )
    Spoiler:

    io ascolto così : Mac-mini + HQPlayer in ramdisk, o WaveLab 7 o izotope RX4 =>cavo di rete =>TP-link mc110cs =>cavo monomodale =>TP-link  mc110cs =>cavo di rete =>Mini PC-Fitlet-b, con WS2012R2, NAD in ramdisk =>interfaccia USB =>nuprime DAC-10 =>monitor attivi Klein+Hummel o410 + sub Neumann Kh o810


    andry7it
    Member
    Member

    Numero di messaggi : 22
    Data d'iscrizione : 2014-07-23

    Re: impianto di andrea

    Post  andry7it on Sun Jul 27, 2014 4:10 am

    il mio è un impiantino , cè un sito dove ci sono ( ma non so se posso metterlo qui ) impianti di tutto il mondo da paura !!!!!!!!

    sistemi a tromba dove solo loro hanno una lunghezza di 7-8 metri in giappone non hanno limiti   

    phaeton
    Moderatore suonologo
    Moderatore suonologo

    Numero di messaggi : 5709
    Data d'iscrizione : 2010-08-27

    Re: impianto di andrea

    Post  phaeton on Sun Jul 27, 2014 8:46 am

    andry7it wrote:ricordo una frase di francesco proto , non so se conoscete   uno che  lavorando in un un negozio  forse i lpiu grande di italia  mi disse :

    andrea ricorda sempre  non pensare mai di essere arrivato , perchè  NON SI FINISCE MAI .. .. al punto che  entrando in crisi mistica  un bel giorno  mi confido che  i lsuo impianto non esisteva piu e che si era ridimensionato  ( non mi ha mai detto cosa avesse ) , forse  aveva trovato la pace dei sensi  cheers 

    invece  voi che  impianto avete  descrivetemi  sunny 


    beh, io ho fatto qlcsa di simile.... anche se non ho smantellato nulla del setup principale (Marantz SA11-S1 / Spectral DMC30SL G2 / Pass X150.5 / Amphion Xenon) ora al 75% ascolto con le cuffie..... ho trovato la pace dei sensi? non so, probabilmente no (un vecchio prof mi diceva che la pace dei sensi si raggiunge solo in orizzontale... ma non quello che credetete voi maliziosetti   ) pero' e' un tipo di ascolto che mi intriga molto, intimo, preciso, pieno di dettagli ma assolutamente musicale, si puo' "scandagliare" la musica proposta dall'artista in ogni minimo dettaglio, per me e' una goduria ma capisco benissimo i limiti che invece altri non sopportano (tipicamente,la "spazialita'" e l'ascolto "corporeo" dei bassi).





    _________________
    Knowledge is based on Experience, Everything else is just Information

    carloc
    moderatore
    moderatore

    Numero di messaggi : 12010
    Data d'iscrizione : 2011-07-27
    Località : Busto Arsizio - Sabaudia (Scooterista)

    Re: impianto di andrea

    Post  carloc on Sun Jul 27, 2014 8:46 am

    Nessun problema, nel Gazebo è consentito postare link.

    Carlo


    _________________
    Rem tene verba sequentur

    Marcob
    JuniorMember
    JuniorMember

    Numero di messaggi : 423
    Data d'iscrizione : 2010-03-19

    Re: impianto di andrea

    Post  Marcob on Sun Jul 27, 2014 11:41 am

       

    i miei saluti e complimenti !!!

    marco


    _________________
    SORGENTI ANALOGICHE : EMT 950 - AUDIOMECA J4
    AMPLIFICAZIONE : AUDIOLUCE PRE PHONO/LINEA 4T + AMPLI AUDIOLUCE S.S.
    DIFFUSORI : DEBATTISTI STUDIO MONITOR
    CABLAGGIO : YBA CRISTAL + YBA DIAMOND

    andry7it
    Member
    Member

    Numero di messaggi : 22
    Data d'iscrizione : 2014-07-23

    Re: impianto di andrea

    Post  andry7it on Sun Jul 27, 2014 1:16 pm

    stavo cercando un buon lettore di file portatile ma m idicono che l iphone va piu che bene.......il problema che io o una Sennheiser la 540 vecchiotta , sono innamorato dell Sennheiser 800 ma mi dicono che problemi di impedenza è meglio la 600 !!!! la cercherei usata ma poi suona benino ?? tu hai esperienza ..  

      Current date/time is Thu Dec 08, 2016 11:10 pm