Pls select your own language, using the translator in the left-hand corner
Il miracolo dell'inversione di polarita' col digitale. - Page 4
Il Gazebo Audiofilo

The Italian Forum for HI-FI, Music, DAC, Headphones And Cables

    Il miracolo dell'inversione di polarita' col digitale.

    Share

    Luca58
    Hi-End Member
    Hi-End Member

    Numero di messaggi : 8293
    Data d'iscrizione : 2009-07-15

    Re: Il miracolo dell'inversione di polarita' col digitale.

    Post  Luca58 on Thu Oct 09, 2014 9:37 am

    Ieri sera l'amico col quale avevo valutato l'effetto sul suo impianto e' venuto a casa mia ed ha verificato quello che io gia' sapevo e cioe' che entrambi gli impianti funzionano bene solo con una polarita'. La differenza e' che da lui la versione "buona" della resa si ottiene seguendo ovviamente le indicazioni del pin hot sulle elettroniche come specificato nei vari manuali di istruzioni e cioe' col pin 2 positivo. Il mio finale Rowland Model One, invece, dovrebbe avere l'ingresso positivo sul pin 3 come tutti i vecchi Rowland ma funziona bene solo quando si mette sul pin 2. Questo per me era inspiegabile, ma siamo arrivati alla conclusione che il mio ampli segue la convenzione tradizionale sul pin 2. In effetti sia il manuale del cdp che del pre specificano che il pin 2 e' quello hot, mentre sul manuale online del finale non c'e' traccia della convenzione. Siccome credo che il mio finale sia dell'ultima serie di M1 prodotta e siccome e' strano che il manuale non riporti la cosa soprattutto se la polarita' non e' quella piu' comune, potrebbe darsi che negli ultimi esemplari del Model One sia gia' stato adottato il pin 2 per il positivo.

    Non mi resta che porre il quesito alla Rowland.

    RockOnlyRare
    Rockzebo Expert

    Numero di messaggi : 5707
    Data d'iscrizione : 2012-05-18
    Età : 62
    Località : Milano

    Re: Il miracolo dell'inversione di polarita' col digitale.

    Post  RockOnlyRare on Thu Oct 09, 2014 12:31 pm

    Luca58 wrote:Ieri sera l'amico col quale avevo valutato l'effetto sul suo impianto e' venuto a casa mia ed ha verificato quello che io gia' sapevo e cioe' che entrambi gli impianti funzionano bene solo con una polarita'. La differenza e' che da lui la versione "buona" della resa si ottiene seguendo ovviamente le indicazioni del pin hot sulle elettroniche come specificato nei vari manuali di istruzioni e cioe' col pin 2 positivo. Il mio finale Rowland Model One, invece, dovrebbe avere l'ingresso positivo sul pin 3 come tutti i vecchi Rowland ma funziona bene solo quando si mette sul pin 2. Questo per me era inspiegabile, ma siamo arrivati alla conclusione che il mio ampli segue la convenzione tradizionale sul pin 2. In effetti sia il manuale del cdp che del pre specificano che il pin 2 e' quello hot, mentre sul manuale online del finale non c'e' traccia della convenzione. Siccome credo che il mio finale sia dell'ultima serie di M1 prodotta e siccome e' strano che il manuale non riporti la cosa soprattutto se la polarita' non e' quella piu' comune, potrebbe darsi che negli ultimi esemplari del Model One sia gia' stato adottato il pin 2 per il positivo.

    Non mi resta che porre il quesito alla Rowland.

    Mamma mia della serie evviva la semplicità !!!!! 


    Luca58
    Hi-End Member
    Hi-End Member

    Numero di messaggi : 8293
    Data d'iscrizione : 2009-07-15
    Località : Baracchina bianca

    Re: Il miracolo dell'inversione di polarita' col digitale.

    Post  Luca58 on Thu Oct 09, 2014 1:00 pm

    E che c'e' di complicato?    Sono due piedini per i connettori XLR dei cavi che vengono usati in modo diverso a seconda dei periodi e dei luoghi, ma alla fine il segnale deve uscire con la polarita' prevista dai diffusori.

    "XLR pin assignment
    hifi-advice.com - info and reviews - Christiaan Punter - July 2010
    For XLR connections worldwide there are two variants. Either pin 2 or pin 3 is hot, ie carrying the plus/normal/positive/non-inverting signal and the other carrying the inverting signal. With balanced equipment it doesn't matter which pin is normal and which is reversed, as long as you use them consequently. This is relevant to because it can lead to the use of equipment in opposite phase, not only when combining Rowland gear with other brands but also when combining older and newer Rowland products because they changed the scheme. Most obviously it is important for the power amps as they feed the speakers either in phase or inverted phase thus moving the speakerunits backwards when they should move forwards. For preamplifiers it is less crucial because they, like cables, simply pass on the signal coming from the source. For cables indeed the pin assignment doesn't make a difference as they simply transfer all pins on one side to all pins on the other side."

    Da: http://www.hifi-advice.com/rowland-generic-info-XLR-pin-assignment.html

    Per chi non lo conosce consiglio di dare un'occhiata a hifi-advice.com, che e' un ottimo sito comprendente, tra l'altro, una disamina approfondita dei cdp vintage Philips e Marantz oltre che essere il riferimento per i Rowland.


    _________________
    Keep your ears honest: Listen to live, unamplified music every week.

    Luca58
    Hi-End Member
    Hi-End Member

    Numero di messaggi : 8293
    Data d'iscrizione : 2009-07-15
    Località : Baracchina bianca

    Re: Il miracolo dell'inversione di polarita' col digitale.

    Post  Luca58 on Thu Oct 09, 2014 5:24 pm

    Luca58 wrote:Non mi resta che porre il quesito alla Rowland.

    Ipotesi sbagliata ; la Rowland mi ha confermato il pin 3 per il positivo. Evidentemente ho una inversione da un'altra parte.


    _________________
    Keep your ears honest: Listen to live, unamplified music every week.

    Ospite
    Guest

    Re: Il miracolo dell'inversione di polarita' col digitale.

    Post  Ospite on Thu Oct 09, 2014 5:48 pm

    Luca58 wrote:

    Ipotesi sbagliata ; la Rowland mi ha confermato il pin 3 per il positivo. Evidentemente ho una inversione da un'altra parte.

    Probabilmente è l'ambiente che crea qualche casino, prova a mettere una planimetria della stanza.

    Luca58
    Hi-End Member
    Hi-End Member

    Numero di messaggi : 8293
    Data d'iscrizione : 2009-07-15
    Località : Baracchina bianca

    Re: Il miracolo dell'inversione di polarita' col digitale.

    Post  Luca58 on Thu Oct 09, 2014 6:12 pm

    La stanza e' un disastro acusticamente, ma non credo che i problemi dell'ambiente possano equivalere all'inversione di polarita' ai diffusori. Una possibilita' forse c'e' (non che l'effetto della polarita' sia creato dalla stanza ma che funzioni al contrario) e potrebbe essere lagata alla riflessione posteriore del pannello ESL; tra un po' dovro' fare nuove prove di posizionamento e quindi vedro' di verificare questo aspetto.


    _________________
    Keep your ears honest: Listen to live, unamplified music every week.

    Ospite
    Guest

    Re: Il miracolo dell'inversione di polarita' col digitale.

    Post  Ospite on Thu Oct 09, 2014 6:15 pm

    Luca58 wrote:La stanza e' un disastro acusticamente, ma non credo che i problemi dell'ambiente possano equivalere all'inversione di polarita' ai diffusori. Una possibilita' forse c'e' (non che l'effetto della polarita' sia creato dalla stanza ma che funzioni al contrario) e potrebbe essere lagata alla riflessione posteriore del pannello ESL; tra un po' dovro' fare nuove prove di posizionamento e quindi vedro' di verificare questo aspetto.

    Certo che l'ambiente influisce sulla fase acustica, anche se sposti la testa di qualche decina ti centimetri cambia.

    Luca58
    Hi-End Member
    Hi-End Member

    Numero di messaggi : 8293
    Data d'iscrizione : 2009-07-15
    Località : Baracchina bianca

    Re: Il miracolo dell'inversione di polarita' col digitale.

    Post  Luca58 on Thu Oct 09, 2014 11:01 pm

    Lo terro' presente e cerchero' di approfondire.


    _________________
    Keep your ears honest: Listen to live, unamplified music every week.

    enzo66
    Senior Member
    Senior Member

    Numero di messaggi : 980
    Data d'iscrizione : 2013-09-09
    Età : 50
    Località : Savona

    Re: Il miracolo dell'inversione di polarita' col digitale.

    Post  enzo66 on Fri Oct 10, 2014 8:42 am

    Già in un ambiente senza riflessioni (es. camera anecoica) le interferenze tra le emissioni di due sorgenti puntiformi che emettono in fase tra di loro sono costruttive e distruttive (cancellazioni) a seconda del punto d'ascolto.
    Alle medie ed alte frequenze, emettendo un tono ed i suoi multipli interi, basta spostare le orecchie di pochi cm e l'intensità cambia in modo palese. Un orecchio si può trovare in un punto d'interferenza distruttiva e non percepire quasi la frequenza emessa mentre l'altro si può trovare in un punto dove la pressione è prossima alla massima. In questo caso si sente il suono provenire da uno solo dei due diffusori anche se è emesso da entrambi.

    Le riflessioni dell'ambiente complicano molto tutto ciò: in certi casi possono aiutare in quanto potrebbero permettere di sentire qualcosa anche nei punti che sarebbero, se non ci fossero riflessioni, di interferenza distruttiva ma, se non controllate, possono contribuire pesantemente ad alterare la scena. Per questo motivo non conviene abbattere del tutto le riflessioni (ciò che avverrebbe in camera anecoica) a meno di non ascoltare un segnale mono emesso da un solo diffusore.
    In tutto questo la fase assoluta del segnale non ha alcun ruolo nella distribuzione delle interferenze.



    _________________
    sunny Ciao, Enzo sunny

    "Se le porte della percezione fossero sgombrate, ogni cosa apparirebbe com'è: infinita"   [William Blake]

    .......   "E scusate se è poco"  ............    [Enzo66]

    Luca58
    Hi-End Member
    Hi-End Member

    Numero di messaggi : 8293
    Data d'iscrizione : 2009-07-15
    Località : Baracchina bianca

    Re: Il miracolo dell'inversione di polarita' col digitale.

    Post  Luca58 on Fri Oct 10, 2014 9:38 am

    Infatti devo capire come l'ambiente possa di fatto invertire la fase assoluta, se e' questo quello che accade. In ogni caso, se la polarita' determinata dal positivo sul pin 2 del finale invece che sul pin 3 e' quella che alla fine mi determina il risultato migliore individuare la causa ultima mi interessa relativamente: lo metto cosi' e basta.

    Il problema delle cancellazioni invece lo conosciamo praticamente tutti e la loro influenza sull'equilibrio timbrico puo' portare a veri stravolgimenti.


    _________________
    Keep your ears honest: Listen to live, unamplified music every week.

    enzo66
    Senior Member
    Senior Member

    Numero di messaggi : 980
    Data d'iscrizione : 2013-09-09
    Età : 50
    Località : Savona

    Re: Il miracolo dell'inversione di polarita' col digitale.

    Post  enzo66 on Fri Oct 10, 2014 9:53 am

    Luca58 wrote:Infatti devo capire come l'ambiente possa di fatto invertire la fase assoluta, se e' questo quello che accade. 
    Il problema delle cancellazioni invece lo conosciamo praticamente tutti e la loro influenza sull'equilibrio timbrico puo' portare a veri stravolgimenti.
    No, tranquillo: l'ambiente non può invertire la fase assoluta che giunge alle orecchie. Ci sono possono essere incoerenze della fase tra suono diretto e suono riflesso ma alle orecchie arrivano entrambi.


    _________________
    sunny Ciao, Enzo sunny

    "Se le porte della percezione fossero sgombrate, ogni cosa apparirebbe com'è: infinita"   [William Blake]

    .......   "E scusate se è poco"  ............    [Enzo66]

    nerodavola
    Senior Member
    Senior Member

    Numero di messaggi : 561
    Data d'iscrizione : 2010-05-12
    Località : Milano

    Re: Il miracolo dell'inversione di polarita' col digitale.

    Post  nerodavola on Fri Oct 10, 2014 8:02 pm

    Luca58 wrote:Ieri sera l'amico col quale avevo valutato l'effetto sul suo impianto e' venuto a casa mia ed ha verificato quello che io gia' sapevo e cioe' che entrambi gli impianti funzionano bene solo con una polarita'. La differenza e' che da lui la versione "buona" della resa si ottiene seguendo ovviamente le indicazioni del pin hot sulle elettroniche come specificato nei vari manuali di istruzioni e cioe' col pin 2 positivo. Il mio finale Rowland Model One, invece, dovrebbe avere l'ingresso positivo sul pin 3 come tutti i vecchi Rowland ma funziona bene solo quando si mette sul pin 2. Questo per me era inspiegabile, ma siamo arrivati alla conclusione che il mio ampli segue la convenzione tradizionale sul pin 2. In effetti sia il manuale del cdp che del pre specificano che il pin 2 e' quello hot, mentre sul manuale online del finale non c'e' traccia della convenzione. Siccome credo che il mio finale sia dell'ultima serie di M1 prodotta e siccome e' strano che il manuale non riporti la cosa soprattutto se la polarita' non e' quella piu' comune, potrebbe darsi che negli ultimi esemplari del Model One sia gia' stato adottato il pin 2 per il positivo.

    Non mi resta che porre il quesito alla Rowland.
    Interessante.
    Qualora abbiate provato, che differenze avete riscontrato fra invertire i pin a monte dell'ampli piuttosto che invertire i cavi ai morsetti dei planari?
    (magari e' gia' stato detto e me lo sono perso nei...rivoli della discussione)


    _________________
    Mauro

    Sorgente: Nova NCD1 (dac 2.0)  - Finale: Norma 8.7B  - Diffusori: Vienna Acoustics Mozart Grand   //   Sorgente: AA Crescendo  - Ampli cuffia: Little Dot MK III  - Cuffia: Grado SR60i

    Luca58
    Hi-End Member
    Hi-End Member

    Numero di messaggi : 8293
    Data d'iscrizione : 2009-07-15
    Località : Baracchina bianca

    Re: Il miracolo dell'inversione di polarita' col digitale.

    Post  Luca58 on Sat Oct 11, 2014 7:35 pm

    Mi ero riproposto di provare, ma non ne ho tanta voglia... Tra l'altro ho spostato pre e cdp da dieto i diffusori e sto aspettando un amico che mi venda cavi bilanciati di diversi metri; quindi nemmeno lo potrei fare.

    Comunque io avevo provato cambiando i cavi con cavi identici ma con pin diversi; il mio amico con gli ibridi Sanders, non avendo anche cavi con pin scambiati, ha provato invertendo la polarita' all'ingresso dei diffusori. L'effetto mi e' sembrato praticamente quello.


    _________________
    Keep your ears honest: Listen to live, unamplified music every week.

      Current date/time is Thu Dec 08, 2016 10:45 am