Pls select your own language, using the translator in the left-hand corner
Capriccio Continuo Admonitor Premiere.
Il Gazebo Audiofilo

The Italian Forum for HI-FI, Music, DAC, Headphones And Cables

    Capriccio Continuo Admonitor Premiere.

    Share

    Testini Ugo
    Vip Member
    Vip Member

    Numero di messaggi : 2592
    Data d'iscrizione : 2011-03-17
    Età : 37
    Località : Mestre-Venezia

    Capriccio Continuo Admonitor Premiere.

    Post  Testini Ugo on Thu Oct 30, 2014 7:48 pm

    Finalmente mi sono recato ad ascoltare in maniera esauriente questi diffusori da stand, le Capriccio Continuo mod. Admonitor Premiere; i quali, idealmente, si dovrebbero affermare come prodotto di assoluto riferimento, almeno per quanto riguarda i monitor dotati del mio amato tw di Heil. Premetto subito che per molti versi hanno soddisfatto le attese. Esteticamente e costruttivamente molto belli, compatti ed estremamente rifiniti. Se abbinate al loro "sub" proprietario, vanno a costituire il diffusore top di gamma del marchio. Componendo un sistema da terra che ricordo come ottimo al Monaco Hiend 2013, collegato al meraviglioso e concorrenziale finale ss di Je.
    Ma già in configurazione "singola", si caratterizzano per un suono davvero a “tutto tondo” e raffinatissimo, ovviamente adatte ad ambienti medio piccoli, ove il diffusore da stand è, per lo più, idealmente destinato.
    Le ho potute apprezzare su uno stand che non era quello proprietario senza per questo precludere il suono in nessun parametro. Forse solo l'estetica ne ha risentito.
    Secondo me collocabili nettamente più vicine alle pareti di fondo, sia per assolvere a quelle che potrebbero essere la loro effettiva collocazione nella maggior parte delle destinazioni richieste, e perchè la gamma bassa potrebbe ulteriormente arricchirsi.
    Sonicamente un po’ più piene ad espressive, ad esempio, delle Adam passive di pari stazza, le Compact, ove però la contropartita sarà quella di perdere un po’ della funzione rivelatrice e puramente Monitor congenita al marchio tedesco. Rimanendo però così una cassa completa ed equilibrata, diciamo al pari dei top di Elac. Collocandosi, idealmente, tra Adam, Sigma Acoustic Overture 2013 e le mie amate Audiovector SR1 e Legacy Studio HD.
    Davvero quindi un bel sentire.
    Tengo a precisare che la prova si è svolta con tracce, ovviamente, a me care e conosciute alternando sia una mia amplificazione a ss che una a tubi di riferimento. Sorgente digitale la cui sessione di conversione meriterà, davvero, un post a parte quando sarà.
    Sotto il punto di vista dei cavi, il sistema era full DH Labs i quali, come sempre, si confermano estremamente fluidi e dallo straordinario rapporto qualità prezzo.

    -------------------------------------------------------------------------------------------------------------------------------------

    System: 2 way moving-coil hypocardioid compact minimonitor, air-flow controled vent.
    Drivers: FAST tweeter and 130 mm Ariacell GTi sandwich midwoofer ( Z32 ).
    Crossover : Multislope Elliptical, "Transitional Transfert 0 Z"
    type ( “T20Z” ) implemented with high grade components.

    Impedance : Nominal  4-8 Ohm, non-critical                                                                            
    Sensitivity : 87db/2.83V/m                                                                                              
    Rec. Amplifier Power : 25 to 100 W
    Frequency Range : 39Hz to 21Khz
    Maximum Sound Level : 103 dbA
    Cabinet : Profiled , sloped , high-density polymer sandwich
    Finish : High Gloss Piano Polyester
    Dimensions : 350 mm high , 185 mm wide , 280 mm deep

    -------------------------------------------------------------------------------------------------------------------------------------
    http://www.capricciocontinuo.com/page.php?6
    http://www.gaudiosound.it/highend_home.php


    Last edited by Testini Ugo on Thu Oct 30, 2014 8:01 pm; edited 2 times in total


    _________________
    Per primo credo al mio orecchio sugli accordi iniziali di:"You And Your Friend" da "On Every Street" 1991 Dire Straits e molto dopo ai grafici, alle publicità, ai mostri sacri dell'audio...Tutto Qui. Firmato il Guretto Deragliante. Ogni mio post, pensiero o parola è solo opera mia, in regime di SM (IMHO). Collaboratore Consound http://www.consound.it/

    Testini Ugo
    Vip Member
    Vip Member

    Numero di messaggi : 2592
    Data d'iscrizione : 2011-03-17
    Età : 37
    Località : Mestre-Venezia

    Re: Capriccio Continuo Admonitor Premiere.

    Post  Testini Ugo on Thu Oct 30, 2014 7:53 pm

    " />

    " />

    " />

    Ovviamente, come sempre, le mie foto sono una fetecchia e non rendono giustizia all'ottima finitura del diffusore.
    Nel caso specifico posto in confronto diretto al mio amato modello, sempre di casa Capriccio; le Auralea 309. Le quali comunque si sono distinte, oltre che per essere un diffusore da terra, per cui più presente; per sonorità decisamente più suadenti.


    _________________
    Per primo credo al mio orecchio sugli accordi iniziali di:"You And Your Friend" da "On Every Street" 1991 Dire Straits e molto dopo ai grafici, alle publicità, ai mostri sacri dell'audio...Tutto Qui. Firmato il Guretto Deragliante. Ogni mio post, pensiero o parola è solo opera mia, in regime di SM (IMHO). Collaboratore Consound http://www.consound.it/

    nerodavola
    Senior Member
    Senior Member

    Numero di messaggi : 561
    Data d'iscrizione : 2010-05-12
    Località : Milano

    Re: Capriccio Continuo Admonitor Premiere.

    Post  nerodavola on Sat Nov 01, 2014 10:07 am

    Molto eleganti; se poi suonano altrettanto bene...
    Giusto a livello indicativo, ti sei fatto un'idea di "come" (attenuazione) raggiungano i 39Hz indicati, in configurazione base senza sub?


    _________________
    Mauro

    Sorgente: Nova NCD1 (dac 2.0)  - Finale: Norma 8.7B  - Diffusori: Vienna Acoustics Mozart Grand   //   Sorgente: AA Crescendo  - Ampli cuffia: Little Dot MK III  - Cuffia: Grado SR60i

    Testini Ugo
    Vip Member
    Vip Member

    Numero di messaggi : 2592
    Data d'iscrizione : 2011-03-17
    Età : 37
    Località : Mestre-Venezia

    Re: Capriccio Continuo Admonitor Premiere.

    Post  Testini Ugo on Sun Nov 02, 2014 11:24 pm

    nerodavola wrote:Molto eleganti; se poi suonano altrettanto bene...
    Giusto a livello indicativo, ti sei fatto un'idea di "come" (attenuazione) raggiungano i 39Hz indicati, in configurazione base senza sub?
    Secondo me non lo raggiungono. Anche se, onestamente, conoscendo bene il trasduttore utilizzato per gamma medio-bassa; non ci sarà mai da attendersi una tale gamma profonda e persistente, ma sempre tesa e scolpita. Il cui impatto non è mai al pari, sempre a confronto e riferito a diffusori da stand con tw di Heil; di casse che utilizzano coni più tradizionali. Vedi, come già detto, le Legacy o le Audiovector. Le quali non dichiarano, per l'appunto, dati in discesa tanto difformi. Ma di certo, a livello timbrico, più avvallati.


    _________________
    Per primo credo al mio orecchio sugli accordi iniziali di:"You And Your Friend" da "On Every Street" 1991 Dire Straits e molto dopo ai grafici, alle publicità, ai mostri sacri dell'audio...Tutto Qui. Firmato il Guretto Deragliante. Ogni mio post, pensiero o parola è solo opera mia, in regime di SM (IMHO). Collaboratore Consound http://www.consound.it/

      Current date/time is Thu Dec 08, 2016 4:57 am