Pls select your own language, using the translator in the left-hand corner
Shiit Yggdrasil DAC - Page 2
Il Gazebo Audiofilo

The Italian Forum for HI-FI, Music, DAC, Headphones And Cables

    Shiit Yggdrasil DAC

    Share

    enzo66
    Senior Member
    Senior Member

    Numero di messaggi : 980
    Data d'iscrizione : 2013-09-09

    Re: Shiit Yggdrasil DAC

    Post  enzo66 on Sat Jan 03, 2015 10:38 pm

    Testini Ugo wrote:
    Per quanto riguarda il ronzio e quindi rispondo all'intervento di enzo66, posso solo dire che anch'io la penso, o meglio, la pensavo così, solo che poi, con le varie esperienze d'ascolto, mi sono un pò ricreduto. In quanto molto spesso mi sono imbattuto in problemi di reti elettriche non del tutto a posto, sopratutto nella mia zona, quella di Venezia Centro Storico, ove per ovvi motivi logistici le infrastrutture sono decisamente più datate del normale e di difficile manutenzione ed aggiornamento; e con tali problemi molti, moltissimi oggetti, da amplificazioni, passando per sorgenti solide ed ecc. sono andate in crisi. Anche di marchi blasonati, più o meno consumer. Per cui, prescindendo dal fatto che di una rete con tensione regolare, stabile e sufficiente ne godano tutte le armoniche; dico che anche oggetti apparentemente molto ben progettati possono nascondere qualche problemino in situazioni così "complesse".
    Però, cambiando dac, pur con la stessa rete elettrica, il problema si è risolto.
    Mi spiego: il ronzio può dipendere:
    1) da disturbi immessi in rete da una o più apparecchiature, ad esempio, un elettrodomestico mal filtrato, con variatori od alimentatori ad impulsi od un motore a spazzole che immette armoniche in rete. In questo caso una rete vecchia, magari con cavi sottili, che causa anche cadute di tensione importanti, dal punto di vista dei disturbi è un vantaggio in quanto, di solito, è anche caratterizzata da componente induttiva elevata e, pertanto, fa da filtro per le armoniche.
    2) dalle apparecchiature che captano i disturbi elettromagnetici emessi dalla rete elettrica la cui intensità non dipende da come è dimensionata/progettata la rete ma dall'intensità della corrente che scorre nelle linee elettriche. Nessuna rete domestica è schermata né, giustamente, ci sono normative che lo prescrivono. I flussi dei campi elettromagnetici in bassa frequenza possono essere particolarmente importanti nel caso in cui l'appartamento sia molto vicino (pochi metri) a linee d'alta tensione e/o a centrali di trasformazione e/o a centrali elettriche ma credo siano casi che non esistono perché realmente fuori norma.
    Ho un amico che abita in collina ed ha sbalzi di tensione fuori specifica perché la linea che alimenta il gruppo di case è sottodimensionata e se un vicino accende l'asciugacapelli la tensione si abbassa sensibilmente ma disturbi di rete il suo stereo non ne capta. Un tempo ne captava solo il suo pre fono ma era per un loop di massa nel pre fono stesso che, riparato da un bravo tecnico, non ha più captato alcunché.
    Anche da me la rete elettrica non è un granché ma regna sovrano il silenzio anche quando sono in funzione elettrodomestici che immettono in rete di tutto.
    In sintesi ed ho i miei buoni motivi, resto dell'idea che con le tecnologie ed il know how tecnico/scientifico attuale, un'apparecchiatura capta ronzio [che probabilmente deriva dal suo stesso trasformatore o da quelli delle apparecchiature vicine (l'intensità di un campo elettromagnetico è inversamente proporzionale al quadrato della distanza)] se ha difetti di progettazione (quella della schermatura e della protezione dai disturbi è una vera e propria scienza) e/o guasti sunny .


    divino_marchese
    JuniorMember
    JuniorMember

    Numero di messaggi : 151
    Data d'iscrizione : 2013-05-05
    Età : 45
    Località : Mestre

    Re: Shiit Yggdrasil DAC

    Post  divino_marchese on Wed Jan 07, 2015 11:03 am

    Se interessa

    http://www.theabsolutesound.com/articles/rocky-mountain-audio-fest-2014-digital-and-stand-mount-speakers/

    CorraDino
    Member
    Member

    Numero di messaggi : 29
    Data d'iscrizione : 2014-03-08
    Età : 39
    Località : R = h/(2*pi*m*c)

    Re: Shiit Yggdrasil DAC

    Post  CorraDino on Wed Jan 07, 2015 3:24 pm

    enzo66 wrote:
    Però, cambiando dac, pur con la stessa rete elettrica, il problema si è risolto.
    Mi spiego: il ronzio può dipendere:
    1) da disturbi immessi in rete da una o più apparecchiature, ad esempio, un elettrodomestico mal filtrato, con variatori od alimentatori ad impulsi od un motore a spazzole che immette armoniche in rete. In questo caso una rete vecchia, magari con cavi sottili, che causa anche cadute di tensione importanti, dal punto di vista dei disturbi è un vantaggio in quanto, di solito, è anche caratterizzata da componente induttiva elevata e, pertanto, fa da filtro per le armoniche.
    2) dalle apparecchiature che captano i disturbi elettromagnetici emessi dalla rete elettrica la cui intensità non dipende da come è dimensionata/progettata la rete ma dall'intensità della corrente che scorre nelle linee elettriche. Nessuna rete domestica è schermata né, giustamente, ci sono normative che lo prescrivono. I flussi dei campi elettromagnetici in bassa frequenza possono essere particolarmente importanti nel caso in cui l'appartamento sia molto vicino (pochi metri) a linee d'alta tensione e/o a centrali di trasformazione e/o a centrali elettriche ma credo siano casi che non esistono perché realmente fuori norma.
    Ho un amico che abita in collina ed ha sbalzi di tensione fuori specifica perché la linea che alimenta il gruppo di case è sottodimensionata e se un vicino accende l'asciugacapelli la tensione si abbassa sensibilmente ma disturbi di rete il suo stereo non ne capta. Un tempo ne captava solo il suo pre fono ma era per un loop di massa nel pre fono stesso che, riparato da un bravo tecnico, non ha più captato alcunché.
    Anche da me la rete elettrica non è un granché ma regna sovrano il silenzio anche quando sono in funzione elettrodomestici che immettono in rete di tutto.
    In sintesi ed ho i miei buoni motivi, resto dell'idea che con le tecnologie ed il know how tecnico/scientifico attuale, un'apparecchiatura capta ronzio [che probabilmente deriva dal suo stesso trasformatore o da quelli delle apparecchiature vicine (l'intensità di un campo elettromagnetico è inversamente proporzionale al quadrato della distanza)] se ha difetti di progettazione (quella della schermatura e della protezione dai disturbi è una vera e propria scienza) e/o guasti sunny .


    Quoto al 100%

    In rete si trovano altri casi dei ronzii/HUM dello shiit, tutti casi di anomalie di impianti elettrici in gran parte del mondo?!

    Per chi mi chiedeva delle loro prestazioni musicali, liquido la cosa con due parole: senza infamia e senza lode, prodotti sopravvalutati conditi da buon marketing americano.

    L'ampli cuffia poi è letterarmente tempestato di condensatori sul percorso audio che condiscono il suono maleducatamente.


    _________________
    R = h/(2*pi*m*c)

    divino_marchese
    JuniorMember
    JuniorMember

    Numero di messaggi : 151
    Data d'iscrizione : 2013-05-05
    Età : 45
    Località : Mestre

    Re: Shiit Yggdrasil DAC

    Post  divino_marchese on Wed Jan 07, 2015 3:57 pm

    CorraDino wrote:
    Per chi mi chiedeva delle loro prestazioni musicali, liquido la cosa con due parole: senza infamia e senza lode, prodotti sopravvalutati conditi da buon marketing americano.

    L'ampli cuffia poi è letterarmente tempestato di condensatori sul percorso audio che condiscono il suono maleducatamente.

    Ero io che ti chiedevo, ma ancora mi resti sul vago :-D a quale prodotto ti riferisci, quale DAC Schiit in particolare? Parli infatti di "prodotti".
    Una volta che me ne hai identificato uno, mi racconti un po' con quale impianto ed in quale ambiente lo hai ascoltato?
    Quale potrebbe essere un DAC da paragonare, dici infatti "senza infamia ... " e avrai presente un confronto.

    Ti ringrazio!

    PS Io ho un Modi piccolino che non mi dà alcun problema e che per il suo prezzo mi rende contento e felice, per l'uso che ne faccio ... ma qui siamo fuori da 3d presumo ...

    PS PS Mi leggo ora con attenzione i forum cui facevi riferimento non appena ho un po' di tempo ..

    baru_
    Vip Member
    Vip Member

    Numero di messaggi : 4055
    Data d'iscrizione : 2009-05-31
    Località : Brescia

    Re: Shiit Yggdrasil DAC

    Post  baru_ on Wed Jan 07, 2015 10:13 pm

    Divino Marchese, se ti va, condividi con noi l'esito delle tue "ricerche" sunny


    _________________
    Vpi Prime _ Quintet Bronze _ ASR Mini Basis _ Macmini (Audirvana) _ Rockna Wavedream Platinum Balanced _ Densen B200+_Densen B320+ _ Audiosonica Stonefly _ cavi segnale Acrolink 7n-D5000 _ BCD LGD _ Hidiamond D7  _ cavi alimentazione Shunyata Python Helix VX, Cableless Cruiser, Cableless Synapsi e BCD LGD _ cavi potenza Cableless Synapsi
    Cuffie: AudioGD Master 9 _ Portento Audio XLR _ Audeze LCD-X

    ovibihifi
    Member
    Member

    Numero di messaggi : 5
    Data d'iscrizione : 2016-08-23
    Località : Napoli

    Shiit Yggdrasil DAC

    Post  ovibihifi on Fri Aug 26, 2016 7:26 pm

    Curiosità.... qualcuno in giro lo ha acquistato? Sarebbe interessante una recensione.

    maxnalesso
    Member
    Member

    Numero di messaggi : 47
    Data d'iscrizione : 2011-12-24

    Re: Shiit Yggdrasil DAC

    Post  maxnalesso on Sat Aug 27, 2016 8:44 am

    Purtroppo non conosco nessuno direttamente, ma ho letto un paio di recensioni di chi lo ha acquistato in Italia ed è arcisoddisfatto!
    E ci credo, visto che già i prodotto entry sono davvero dei punti di riferimento nel loro settore: un mio amico ha acquistato il piccolo dac/ampli cuffia con valvoletta ed è al settimo cielo (spendendo un centinaio di euro!).
    Purtroppo non potendo testarlo nel proprio impianto, l'unica alternativa sarebbe l'acquisto col diritto di recesso in caso di insoddisfazione, da fare tramite questo sito (non so se il distributore italiano applica la stessa policy):
    http://www.schiit-europe.com/index.php/producten/schiit-yggdrasil-multibit-dac-with-closed-form-filter-eu-plug-230v.html

    _dan_
    Member
    Member

    Numero di messaggi : 11
    Data d'iscrizione : 2012-06-06
    Località : Monza

    Re: Shiit Yggdrasil DAC

    Post  _dan_ on Mon Aug 29, 2016 7:41 pm

    Io posseggo il fratello minore, gungnir multibit, da circa un mesetto. Provengo da un già valido arcam irdac, finito in secondo impianto, sono molto soddisfatto. Già il gamby è una bella bestia sia per dimensioni che peso, costruito molto bene e sobrio. I benefici che ho trovato sono:

    - Un suono decisamente più realistico, sembrano strumenti veri.
    - Migliorare posizionamento degli strumenti/voce nello spazio.
    - Suono più analogico (e già il mio precedente dac non era un sabre) con gli strumenti che sembrano uscire quasi da un nebbia.

    Se proprio devo trovargli un difetto lasciandolo sempre accesso scalda un po', infatti l'ho lasciato sempre accesso nel rodaggio e ora nel weekend. Però il produttore suggerisce di lasciarlo sempre acceso e ho 5 anni di garanzia quindi non mi preoccupo poi molto.

    Acquistato dal distributore italiano, a parte non poterlo ascoltare per la distanza, non che posso che parlarne bene (arrivato il giorno seguente dalla ricezione del pagamento).


    _________________
    Ampli 2ch: NAD 3155 Diffusori: SF Minima FM2 Noce Liquida: Cocktail audio X10 + MDS dac one Cavi Segnale: RAMM elite 30 Cavi Potenza: RAMM Amadeus 7

      Current date/time is Tue Dec 06, 2016 1:10 pm