Pls select your own language, using the translator in the left-hand corner
testine Jan Allaerts
Il Gazebo Audiofilo

The Italian Forum for HI-FI, Music, DAC, Headphones And Cables

    testine Jan Allaerts

    Share

    typhoon56
    JuniorMember
    JuniorMember

    Numero di messaggi : 208
    Data d'iscrizione : 2014-03-10

    testine Jan Allaerts

    Post  typhoon56 on Sat Jan 10, 2015 11:26 pm

    se qualche amico del forum le conosce, ne possiede o le ha ascoltate in catene audio conosciute x poterne trarre corrette impressioni d'ascolto. Come già sapete io ho convissuto circa 5 mesi con la MC1 ECO che è l'entry level e ne sono rimasto così soddisfatto da sostituirla con la sorella maggiore MC1 Boron MK II, di cui ho iniziato il rodaggio. sunny

    pepe57
    moderatore
    moderatore

    Numero di messaggi : 4693
    Data d'iscrizione : 2009-06-11
    Età : 59
    Località : Milano

    Re: testine Jan Allaerts

    Post  pepe57 on Sun Jan 11, 2015 10:57 am

    Io ho la MC2 Formula 1.
    E' montata su un braccio Da Vinci Gran Grandezza Reference a sua volta istallato su una base Thorens Blu Acrylic.
    Uso come pre uno Shindo Mombrison ed il finale è un Goldmund Mimesis anche pilota le montagna Spark3 CF.
    Il risultato mi soddisfa molto.
    La testina in sé è valida.
    Direi che a mio parere il suono dell' insieme tende ad offrire un suono molto preciso e dinamico senza sconfinare nel radiografante (inteso negativamente).
    Possiede una microdinamica (intesa come velocità)  davvero buona ed una valida capacità di leggere anche i segnali complessi in grande scioltezza.
    Direi che il termine che a parer mio più le si addice è: "pulita".
    Da questo punto di vista è vicina alla ZYX. Il tracciamento è buono.
    Pur molto buona, non la trovo perfetta nello staccare il suono dalle casse (come fanno invece la ZYX Diamond, AN IO LTD o Kondo IOM) .
    In compenso mi sembra, per quanto riguarda l' immagine, offrire uno stage più largo rispetto a queste e ben dimensionato nelle varie direzioni (cosa importante per chi è sensibile a questo parametro).
    L' estensione tonale mi sembra molto buona e ben equilibrata ed anche la velocità adeguata ad essa. Il timbro, di conseguenza, mi sembra corretto.
    Forse il genere che predilige sono le grandi orchestre e cori, ma anche con generi semplici ha un discreto groove e timing. Direi che in generale se la cava sempre piuttosto bene.
    La reputo una testina con un carattere appena appena più "preciso" e meno "umanista/interpretativo"  rispetto alla Kondo IOM cui assomiglia abbastanza
    Il carattere fra le due è più differente  in quanto il DV è un braccio che tende un pochino a "metterci del calore" mentre il Versa (dove di solito è montata la IOM) è, a mio parere, quasi un vero e proprio strumento di misura. L' inversione delle testine sui due bracci, ha confermato le differenze di carattere.
    Probabilmente la avvicinerei più alla ZYX come carattere.
    Embarassed Embarassed


    Last edited by pepe57 on Sun Jan 11, 2015 1:26 pm; edited 1 time in total


    _________________
    Chi si accontenta gode
    Presidente Onorario fondatore di: ... CNR@ Club Naso Rosso@ ... CLM@ Club Lampredotto Marimesso@ ...   CVG@ Club Viva la Gnocca@ ...
    QFLG@

    Paintball Milano

    piroGallo
    Hi-End Member
    Hi-End Member

    Numero di messaggi : 6716
    Data d'iscrizione : 2008-12-23
    Località : tra Monferrato e Langa

    Re: testine Jan Allaerts

    Post  piroGallo on Sun Jan 11, 2015 11:44 am

    pepe57 wrote:Io ho la MC2 Formula 1.

    The ANALOG MEN!


    _________________
    Gianni

     

    "L'uomo che non ha la musica nel cuore ed è insensibile ai melodiosi accordi
    è adatto a tradimenti, inganni e rapine; i moti del suo animo sono spenti come la notte,
    e i suoi appetiti sono tenebrosi come l'Erebo: non fidarti di lui."
    (William Shakespeare, Il mercante di Venezia)

    "Meno muggiti e più ruggiti"
    (Autocitazione)

    typhoon56
    JuniorMember
    JuniorMember

    Numero di messaggi : 208
    Data d'iscrizione : 2014-03-10

    Re: testine Jan Allaerts

    Post  typhoon56 on Sun Jan 11, 2015 2:58 pm

    mi riservo di fare almeno una ventina di ore di rodaggio ma quello che sta venendo fuori dopo 11 ore di funzionamento è molto molto ben promettente, nel senso che tutte le positive considerazioni fatte da Pepe 57 stanno emergendo anche con la mia MC1 Boron MK II. Sicuramente posso già affermare che di tutte le belle testine che hanno suonato nella mia stanza d'ascolto questa è la più performante: Se son rose fioriranno ..... sunny

    typhoon56
    JuniorMember
    JuniorMember

    Numero di messaggi : 208
    Data d'iscrizione : 2014-03-10

    Re: testine Jan Allaerts

    Post  typhoon56 on Fri Jan 16, 2015 12:24 pm

    ciao a tutti gli amici ultra analogisti
    dopo poco più di 20 ore di funzionamento mi è già chiara la personalità della mc1 boron mk 2 : la scena è diventata più alta, larga e profonda e questo è particolarmente apprezzabile con la grande orchestra e i cori; l'estensione sia in alto che in basso è notevolmente migliorata rendendo l'ascolto molto coinvolgente ma senza mai esagerare, cioè l'equilibrio è la parola d'ordine e tutto ciò consente lunghe ore di ascolto a volumi anche sostenuti senza mai risultare minimamente affaticante.
    A questo punto non mi rimane di riscoprire tutti i miei vinili con grande felicità. Rolling Eyes sunny
    NB x chi non lo sapesse ancora la testina è montata su un braccio SME V e giradischi LINN Sondek LP 12 alimentato dal Lingo 3/1

      Current date/time is Sun Dec 11, 2016 3:17 am