Pls select your own language, using the translator in the left-hand corner
Otl Megahertz versus Estro Armonico - Page 3
Il Gazebo Audiofilo

The Italian Forum for HI-FI, Music, DAC, Headphones And Cables

    Otl Megahertz versus Estro Armonico

    Share

    biscottino
    Hi-End Member
    Hi-End Member

    Numero di messaggi : 7712
    Data d'iscrizione : 2010-04-23

    Re: Otl Megahertz versus Estro Armonico

    Post  biscottino on Thu Jan 22, 2015 6:36 pm

    pluto wrote:Ma almeno il Mega ha i segnali perfettamente bilanciati affraid affraid

    Grande Leonardo!

    Hai ragione, ma sull'Estro devo lavorarci un po'....

    Ivanhoe
    Vip Member
    Vip Member

    Numero di messaggi : 1508
    Data d'iscrizione : 2012-10-30
    Località : ad Est

    Re: Otl Megahertz versus Estro Armonico

    Post  Ivanhoe on Thu Jan 22, 2015 9:05 pm

    biscottino wrote:Un balance ora mi tornerebbe utile! cheers

    Un balance sulle cuffie? Forse ad una certa età si sente "sbilanciato"? Laughing


    _________________
    If Music be the food of Love, play on

    biscottino
    Hi-End Member
    Hi-End Member

    Numero di messaggi : 7712
    Data d'iscrizione : 2010-04-23
    Età : 45
    Località : Gragnano (Napoli)

    Re: Otl Megahertz versus Estro Armonico

    Post  biscottino on Thu Jan 22, 2015 9:17 pm

    forestitalia wrote:

    Un balance sulle cuffie? Forse ad una certa età si sente "sbilanciato"? Laughing

    Forse si...Il Rudistor che ha Gianni ha addirittura due potenziometri, uno per ogni canale.


    _________________
    Enjoy your head!  

    Ivanhoe
    Vip Member
    Vip Member

    Numero di messaggi : 1508
    Data d'iscrizione : 2012-10-30
    Località : ad Est

    Re: Otl Megahertz versus Estro Armonico

    Post  Ivanhoe on Thu Jan 22, 2015 9:37 pm

    biscottino wrote:

    Forse si...Il Rudistor che ha Gianni ha addirittura due potenziometri, uno per ogni canale.

    Che Rudistor?


    _________________
    If Music be the food of Love, play on

    Edmond
    Sordologo

    Numero di messaggi : 8716
    Data d'iscrizione : 2010-04-17
    Località : Brescia

    Re: Otl Megahertz versus Estro Armonico

    Post  Edmond on Thu Jan 22, 2015 10:37 pm

    Il Ruttistor.................... santa santa santa santa santa santa


    _________________
    Giorgio
         
     

    Non fateci caso... sono sordo!!! E pure GURU!!! affraid

    biscottino
    Hi-End Member
    Hi-End Member

    Numero di messaggi : 7712
    Data d'iscrizione : 2010-04-23
    Età : 45
    Località : Gragnano (Napoli)

    Re: Otl Megahertz versus Estro Armonico

    Post  biscottino on Fri Jan 23, 2015 7:19 am

    forestitalia wrote:

    Che Rudistor?

    Egmont


    _________________
    Enjoy your head!  

    pluto
    Moderatore - discobolo

    Numero di messaggi : 21547
    Data d'iscrizione : 2010-10-05
    Età : 58
    Località : Genova

    Re: Otl Megahertz versus Estro Armonico

    Post  pluto on Fri Jan 23, 2015 9:00 am

    biscottino wrote:
    forestitalia wrote:

    Che Rudistor?

    Egmont
    Signature


    Fil fu molto intelligente a farlo fare in questo modo. i 2 potenziometri sono essenziali a mio avviso
    E trovo che la soluzione degli ampli Stax sia molto corretta

    lizard
    Pop Music Expert

    Numero di messaggi : 6370
    Data d'iscrizione : 2009-11-06
    Località : Augusta Taurinorum

    Re: Otl Megahertz versus Estro Armonico

    Post  lizard on Fri Jan 23, 2015 10:47 am

    pluto wrote:
    Signature


    Fil fu molto intelligente a farlo fare in questo modo. i 2 potenziometri sono essenziali a mio avviso
    E trovo che la soluzione degli ampli Stax sia molto corretta
    dipende..per me due potenziometri sono una vera rottura de cojones,conisiderando che il volume delll'hardware comunemente impiegato non è quasi mai standard

    biscottino
    Hi-End Member
    Hi-End Member

    Numero di messaggi : 7712
    Data d'iscrizione : 2010-04-23
    Età : 45
    Località : Gragnano (Napoli)

    Re: Otl Megahertz versus Estro Armonico

    Post  biscottino on Fri Jan 23, 2015 10:49 am

    pluto wrote:
    Signature


    Fil fu molto intelligente a farlo fare in questo modo. i 2 potenziometri sono essenziali a mio avviso
    E trovo che la soluzione degli ampli Stax sia molto corretta

    Infatti, a prova di sordo.


    _________________
    Enjoy your head!  

    alessandro1
    Senior Member
    Senior Member

    Numero di messaggi : 817
    Data d'iscrizione : 2012-10-09

    Re: Otl Megahertz versus Estro Armonico

    Post  alessandro1 on Fri Jan 23, 2015 11:24 am

    Torno un attimo sull'OT delle varie versioni delle HD800. Premesso che le misurazioni significano poco in generale, ma qui i DB di differenza in alcune frequenze tra le due Senny è notevole.


    A priori mi rimane mooooooooolto difficile credere che 10 db circa di differenza a 8 / 9000 Hz non siano udibili o 2 /3 db a 50/60 Hz non risultino ad un ascolto attento e comparato delle due cuffie.




    _________________

    biscottino
    Hi-End Member
    Hi-End Member

    Numero di messaggi : 7712
    Data d'iscrizione : 2010-04-23
    Età : 45
    Località : Gragnano (Napoli)

    Re: Otl Megahertz versus Estro Armonico

    Post  biscottino on Fri Jan 23, 2015 11:37 am

    La hd800 che mi è rientrata, seriale 016xx, non la trovo affatto aggressiva.
    Secondo me, col tempo e l'uso, gli alti si ammorbidiscono.


    _________________
    Enjoy your head!  

    biscottino
    Hi-End Member
    Hi-End Member

    Numero di messaggi : 7712
    Data d'iscrizione : 2010-04-23
    Età : 45
    Località : Gragnano (Napoli)

    Re: Otl Megahertz versus Estro Armonico

    Post  biscottino on Fri Jan 23, 2015 6:41 pm

    Intanto arrivano i rinforzi:



    _________________
    Enjoy your head!  

    biscottino
    Hi-End Member
    Hi-End Member

    Numero di messaggi : 7712
    Data d'iscrizione : 2010-04-23
    Età : 45
    Località : Gragnano (Napoli)

    Re: Otl Megahertz versus Estro Armonico

    Post  biscottino on Fri Jan 23, 2015 6:42 pm

    e questa...



    _________________
    Enjoy your head!  

    lizard
    Pop Music Expert

    Numero di messaggi : 6370
    Data d'iscrizione : 2009-11-06
    Località : Augusta Taurinorum

    Re: Otl Megahertz versus Estro Armonico

    Post  lizard on Fri Jan 23, 2015 7:52 pm

    biscottino wrote:

    SI, ma neanche sul Megahertz c'è!!
    Delle macchine avute, provate, l'ho trovato solo sul LEben cs300 e sul Bryston.
    Se per quello il Leben ha anche la funzione bass boost

    biscottino
    Hi-End Member
    Hi-End Member

    Numero di messaggi : 7712
    Data d'iscrizione : 2010-04-23
    Età : 45
    Località : Gragnano (Napoli)

    Re: Otl Megahertz versus Estro Armonico

    Post  biscottino on Fri Jan 23, 2015 7:55 pm

    lizard wrote:
    Se per quello il Leben ha anche la funzione bass boost

    Allora vuoi la Guerra....sullo Schott avevo anche bass e treble!!!


    _________________
    Enjoy your head!  

    mc 73
    Hi-End Member
    Hi-End Member

    Numero di messaggi : 6692
    Data d'iscrizione : 2012-12-10
    Località : friuli udine e dintorni

    Re: Otl Megahertz versus Estro Armonico

    Post  mc 73 on Fri Jan 23, 2015 8:24 pm

    biscottino wrote:

    Allora vuoi la Guerra....sullo Schott avevo anche bass e treble!!!

    non basta... io quando ascolto le 800 con il Marantz 7t ( che le pilota ottimamente ) ho il bass/ treble separato x ogni canale


    _________________
    sorgente:Cyrus CD xt signature+ Primare DAC30(by aurion audio )
    amplificatori: MegaHertz Otl a due valvole finali/Marrano custom
    cuffie: Sennheiser hd 800 AIR/ hd 565 ovation/Fostex th-900mk2 AIR/Hifiman he400i
    saluti sunny Michele

    stec74
    JuniorMember
    JuniorMember

    Numero di messaggi : 184
    Data d'iscrizione : 2014-08-29
    Età : 42
    Località : Bologna

    Re: Otl Megahertz versus Estro Armonico

    Post  stec74 on Fri Jan 23, 2015 9:01 pm

    Riprendendo quanto detto da Micheler, quella sui condensatori è una buona affermazione, tant è che Lorenzo stesso si era espresso in favore dei Mundorf Supreme Silver Oil Gold, che monteremo.
    Idem i trasformatori sono nuovi.
    Per la rettificatrice ho chiesto numi su quanto suggerite e mi dicono in EA di averle tutte ma che sul nuovo ampli la scelta migliore è la General Electric 5u4ge.  
    Sugli inutili orpelli sul segnale concordo perfettamente, infatti ho rinunciato allo strumento da pannello anche per questo motivo. Per lo strumento per il bilanciamento dei canali, invece, non sono favorevoli per molti motivi tecnici legati anche al possibile danneggiamento dell ampli se fatto in modo scorretto, ma si offrono di guidare nella procedura di taratura, basta chiamarli.
    Era un'altra delle cose cui alla fine ho preferito rinunciare.

    Concordo anche sulla flessibilità, ma penso che nel caso dell ampli Otl EA fosse una questione di filosofia, un oggetto semplice che facesse quello per cui era stato progettato e basta. Scelte...

    Sempre sul discorso cambio componenti penso che vada considerato anche il tipo di suono voluto dal costruttore... Ovviamente vale soprattutto per me che sto affrontando questa entusiasmante fase progettuale, ma ho capito che non molti abbinamenti non possono essere validati proprio per questo motivo.
    Ad esempio, il cavo mundorf che avevamo suggerito per il cablaggio ci è stato bocciato senza mezze misure non perché fosse peggiore, ma neanche migliore. Semplicemente avrebbe dato un risultato molto lontano da quello voluto dal progettista.

    Questo per dire che se vi piace il tipo di suono del vostro ampli forse più che perder tempo e soldi in abbinamenti potrebbe essere un'idea sentire il progettista e capire con lui quali sono gli upgrade migliori e solo dopo customizzare ulteriormente alla ricerca del proprio sound.
    Anche se smanettare è troppo divertente! :)


    _________________
    "Ogni uomo e' in potere dei suoi fantasmi
    fino al rintoccar dell'ora in cui la sua umanita' si desta...
    "
    ( William Blake )

    biscottino
    Hi-End Member
    Hi-End Member

    Numero di messaggi : 7712
    Data d'iscrizione : 2010-04-23
    Età : 45
    Località : Gragnano (Napoli)

    Re: Otl Megahertz versus Estro Armonico

    Post  biscottino on Fri Jan 23, 2015 10:00 pm

    Il progettista ricerca il suo suono ideale, io il mio.
    Per me, una volta che l'ampli è stato chiuso e montato il pannello inferiore, il progettista ha terminato il suo compito...poi è che usa l'ampli che va ad aggiustarselo come meglio crede, lo stesso Michele mi ha detto che lui montava una rettificatrice Gec al posto di quella stock, e ti credo....
    Io avendola già a casa la rettificatrice RCA, è stato istintivo provarla, ed il risultato mi ha dato ragione.

    Riguardo i condensatori, conosco bene i Mundorf, carta olio argento e oro, quando avevo il Rudistor Coriolan, ampli da 5000€ a listino, provai a far sostituire gli Orange drop con i Mundorf, provammo i Silver e i gold, e alla fine tornai sugli Orange, ma solo perché in quel contesto, all'epoca avevo una Stax 007 mka, gli economicissimi Orange andavano meglio.
    Ogni ampli, caro amico, fa storia a se, sicuramente se ti sono stati consigliati i Mundorf nel tuo otl, non esiterei a farli montare, perché è il costruttore che te lo consiglia e quindi chi meglio di lui può conoscere il loro effetto in quel contesto?
    L'acquisto delle 5998 per me, è stato obbligato, l'ampli mi è stato consegnato con una delle due 5998 senza pin centrale, il fatto può andar bene a me che so come maneggiare un tubo, ma se decidessi di vendere l'ampli, sarebbe improponibile proporlo con un gap del genere.
    Di ATES 5u4g in giro non se ne vedono tante, non potevo farmi sfuggire l'occasione.


    _________________
    Enjoy your head!  

    stec74
    JuniorMember
    JuniorMember

    Numero di messaggi : 184
    Data d'iscrizione : 2014-08-29
    Età : 42
    Località : Bologna

    Re: Otl Megahertz versus Estro Armonico

    Post  stec74 on Fri Jan 23, 2015 10:20 pm

    Certo è vero, ognuno vuole personalizzare il suono il più possibile e non credere che io faccia eccezione!
    Avere tutto in casa di sicuro aiuta molto e spero di potermi permettere questa possibilità il futuro, per ora sono un assoluto babbano e imparo strada facendo...
    Io amo un po' tutti i generi musicali, ma prediligo jazz, rock e blues. Per questo il suono di base mi entusiasmava già di per sé, mancava giusto un po più di punch, ma forse le hd800 potevano fare ancora di più!
    Spero di raggiungere i risultati voluti e Lorenzo mi fa molta fiducia in tal senso! Poi magari mi divertiro a provare altre combinazioni, almeno per quanto riguarda la rettificatrice! ;)


    _________________
    "Ogni uomo e' in potere dei suoi fantasmi
    fino al rintoccar dell'ora in cui la sua umanita' si desta...
    "
    ( William Blake )

    Ivanhoe
    Vip Member
    Vip Member

    Numero di messaggi : 1508
    Data d'iscrizione : 2012-10-30
    Località : ad Est

    Re: Otl Megahertz versus Estro Armonico

    Post  Ivanhoe on Sat Jan 24, 2015 2:00 am

    non basta...  io quando ascolto le 800 con il Marantz 7t ( che le pilota ottimamente ) ho il bass/ treble separato x ogni canale
    [/quote]

    Bello. Mi ricorda i mio vecchio Pioneer, mi ricordo anche che nonostante i suoi 15kg pilotava le cuffie malissimo. Questo l'ho notato anche in ampli costosissimi, ma non è una seria mancanza?


    _________________
    If Music be the food of Love, play on

    biscottino
    Hi-End Member
    Hi-End Member

    Numero di messaggi : 7712
    Data d'iscrizione : 2010-04-23
    Età : 45
    Località : Gragnano (Napoli)

    Re: Otl Megahertz versus Estro Armonico

    Post  biscottino on Sat Jan 24, 2015 8:24 am

    stec74 wrote:
    Certo è vero, ognuno vuole personalizzare il suono il più possibile e non credere che io faccia eccezione!
    Allora aspetto che il tuo ampli sia pronto, mi pare che ne avete fatti fare piu' d'uno, magari aspetteremo i commenti di tutti i futuri possessori.


    stec74 wrote:
    Avere tutto in casa di sicuro aiuta molto e spero di potermi permettere questa possibilità il futuro, per ora sono un assoluto babbano e imparo strada facendo...
    Le valvole nos ormai incominciano a scarseggiare ed i prezzi negli ultimi anni si sono alzati di parecchio.
    Le 5998 poi, sono davvero mosche bianche, non discuto sulla loro qualità, davvero una spanna sopra le 6080/6as7, valvole che di solito equipaggiano la stragrande maggioranza degli otl in giro, dal Bottlehead a Woo al Mhz.
    L'unica valvola che ho trovato di qualità sonica simile, è solo la Gec a1834, che ho avuto la fortuna di sentire proprio col MHZ, ma siamo punto d'accapo, prezzi stratosferici, disponibilità pari a "zero"...ora c'è una coppia a 400€ su Ebay.
    PEr cui, ti consiglio a pescindere di procurarti un ricambio per le valvole di potenza, proprio come ho fatto io, stai tranquillo che se un domani non ti dovessero piu' servire, le potrai rivendere sicuramente ad un prezzo maggiore di quello acquistato oggi.

    stec74 wrote:
    Io amo un po' tutti i generi musicali, ma prediligo jazz, rock e blues. Per questo il suono di base mi entusiasmava già di per sé, mancava giusto un po più di punch, ma forse le hd800 potevano fare ancora di più!
    Mi pare di averne già parlato, secondo me, in questi generi la hd800 seppur ottima, viene superata dalla Audeze LcdX, se vuoi il punch giusto, solo le Audeze sono capaci di generare grande fisicità ed impatto.

    stec74 wrote:
    Spero di raggiungere i risultati voluti e Lorenzo mi fa molta fiducia in tal senso! Poi magari mi divertiro a provare altre combinazioni, almeno per quanto riguarda la rettificatrice! ;)
    Allora buon divertimento.


    _________________
    Enjoy your head!  

    mc 73
    Hi-End Member
    Hi-End Member

    Numero di messaggi : 6692
    Data d'iscrizione : 2012-12-10
    Località : friuli udine e dintorni

    Re: Otl Megahertz versus Estro Armonico

    Post  mc 73 on Sat Jan 24, 2015 8:41 am

    forestitalia wrote:non basta...  io quando ascolto le 800 con il Marantz 7t ( che le pilota ottimamente ) ho il bass/ treble separato x ogni canale

    Bello. Mi ricorda i mio vecchio Pioneer, mi ricordo anche che nonostante i suoi 15kg pilotava le cuffie malissimo. Questo l'ho notato anche in ampli costosissimi,  ma non è una seria  mancanza?[/quote]

    è una mancanza sicuramente.
    questo è un preamplificatore ed ha un ingresso x cuffie da almeno 300 ohm ( questo dichiara la casa costruttrice ) è del 1965 ,ed ha un ottima musicalità ,è in grado di umiliare molti pre moderni da diverse migliaia di euro...è già successo.
    la costruzione interna è uno spettacolo Rolling Eyes




    _________________
    sorgente:Cyrus CD xt signature+ Primare DAC30(by aurion audio )
    amplificatori: MegaHertz Otl a due valvole finali/Marrano custom
    cuffie: Sennheiser hd 800 AIR/ hd 565 ovation/Fostex th-900mk2 AIR/Hifiman he400i
    saluti sunny Michele

    pappa&lardo
    Senior Member
    Senior Member

    Numero di messaggi : 879
    Data d'iscrizione : 2012-07-23

    Re: Otl Megahertz versus Estro Armonico

    Post  pappa&lardo on Sat Jan 24, 2015 12:42 pm

    stec74 wrote:Certo è vero, ognuno vuole personalizzare il suono il più possibile e non credere che io faccia eccezione!
    Avere tutto in casa di sicuro aiuta molto e spero di potermi permettere questa possibilità il futuro, per ora sono un assoluto babbano e imparo strada facendo...
    Io amo un po' tutti i generi musicali, ma prediligo jazz, rock e blues. Per questo il suono di base mi entusiasmava già di per sé, mancava giusto un po più di punch, ma forse le hd800 potevano fare ancora di più!
    Spero di raggiungere i risultati voluti e Lorenzo mi fa molta fiducia in tal senso! Poi magari mi divertiro a provare altre combinazioni, almeno per quanto riguarda la rettificatrice! ;)


    Lavora sulla sorgente se vuoi il punch giusto! Io pur trovando le Audeze grandi cuffie molto musicali ritengo la 800 superiore, se ben amplificata. Anche la Lcd-X,che mi piace moltissimo, non arriva ai livelli della 800 con il WA-5 (con il Peyote invece andava megliio). La 800 rimane più veloce, più dinamica e con un soundstage e un'accuratezza dell'immagine unica; sui bassi e sull'impatto più o meno siamo lì, secondo me oltretutto la 800 scende di più anche se le Audeze hanno più risoluzione.

    biscottino
    Hi-End Member
    Hi-End Member

    Numero di messaggi : 7712
    Data d'iscrizione : 2010-04-23
    Età : 45
    Località : Gragnano (Napoli)

    Re: Otl Megahertz versus Estro Armonico

    Post  biscottino on Sat Jan 24, 2015 1:25 pm

    pappa&lardo wrote:
    Lavora sulla sorgente se vuoi il punch giusto!
    E' la prima volta che leggo una affermazione del genere, in 10 anni di Lector, non ho mai sentito il bisogno di cambiare sorgente, solo il cambio dal Digicode 2.24 al s192, ma l'imprinting LEctor è rimasto.
    Al limite consiglio un equalizzatore parametrico impostando 5/6db di guadagno attorno agli 80/100hz, spenderesti molto meno.

    pappa&lardo wrote:
    Io pur trovando le Audeze grandi cuffie molto musicali ritengo la 800 superiore, se ben amplificata.
    Io la penso esattamente all'opposto.

    pappa&lardo wrote:
    Anche la Lcd-X,che mi piace moltissimo, non arriva ai livelli della 800 con il WA-5
    Semplicemente perchè il Wa5 non è l'ampli giusto per l'Audeze, cosa che invece possiamo affermare per la Hd800.

    pappa&lardo wrote:
    (con il Peyote invece andava megliio).
    Mi risulta che il tuo Peyote avesse qualche problemino...in ogni caso, è stato fatto un upgrade abbastanza importante, e cioè una seconda uscita che preleva i segnali bilanciati per la cuffia "ante" trafo di uscita, con conseguente aumento dell'headstage e della velocità ai transienti.
    Questa uscita cambia drammaticamente il modo di suonare della macchina, ovviamente per alcune cuffie, la hd800 per esempio, preferisco ancora la vecchia uscita.

    pappa&lardo wrote:
    La 800 rimane più veloce, più dinamica e con un soundstage e un'accuratezza dell'immagine unica; sui bassi e sull'impatto più o meno siamo lì, secondo me oltretutto la 800 scende di più anche se le Audeze hanno più risoluzione.
    Dovresti provare la Audeze LCdx col Bryston in bilanciato e col mio nuovo cavo custom, ha velocità, headstage ed impatto.


    _________________
    Enjoy your head!  

    Edmond
    Sordologo

    Numero di messaggi : 8716
    Data d'iscrizione : 2010-04-17
    Località : Brescia

    Re: Otl Megahertz versus Estro Armonico

    Post  Edmond on Sat Jan 24, 2015 1:33 pm

    Sal, hai in mente di provare le 5998 anche sul MegaHertz? Potrebbe essere interessante...


    _________________
    Giorgio
         
     

    Non fateci caso... sono sordo!!! E pure GURU!!! affraid

    biscottino
    Hi-End Member
    Hi-End Member

    Numero di messaggi : 7712
    Data d'iscrizione : 2010-04-23
    Età : 45
    Località : Gragnano (Napoli)

    Re: Otl Megahertz versus Estro Armonico

    Post  biscottino on Sat Jan 24, 2015 1:39 pm

    Invece, torniamo un attimo in topic parlando dell'Estro Armonico, trovo il suono dell'otl perfetto per le Sennhesier, sia la nuova hd800 che la eccellente hd565.
    Qualche giorno di ascolto di questo otl, mi sta sempre piu' convincendo che è una soluzione vincente.
    Mai una asprezza su questa cuffia, una perfetta ricostruzione dello stage con tanta aria tra gli strumenti, in questo il gap 6as7/5998 è incolmabile a favore delle seconde, un suono preciso, pulito mai affaticante pieno di particolari, sul microcontrasto trovo l'eccellenza...chissà, forse non avendo nessun trafo di uscita, per quanto buono sia, trovo una gamma alta spettacolare, degna dei migliori transistor, per dirne una, il Bryston con la Hd800 mi convince molto meno.
    La cuffia, in questo caso la Hd800, non viene "violata" nella sua etereiretà, il punch c'è, giusto, misurato, ma c'è anche tutto il resto.
    Molto bella la ricostruzione dei cori, tipo quelli del Cantate Domino di BAch, dove ogni voce rimane focalizzata in modo perfetta, ma perfettamente cesellata nell'insieme.


    _________________
    Enjoy your head!  

      Current date/time is Thu Dec 08, 2016 9:12 pm