Pls select your own language, using the translator in the left-hand corner
Quesito quasi tecnico
Il Gazebo Audiofilo

The Italian Forum for HI-FI, Music, DAC, Headphones And Cables

    Quesito quasi tecnico

    Share

    petrus
    Senny Lover
    Senny Lover

    Numero di messaggi : 3717
    Data d'iscrizione : 2008-12-21

    Quesito quasi tecnico

    Post  petrus on Wed Jan 21, 2015 5:35 pm

    Mi potreste spiegare concretamente perchè un master ben fatto in digitale non può dare origine ad un buon vinile ?
    O non è così ?

    Grazie
    Lorenzo

    pluto
    Moderatore - discobolo

    Numero di messaggi : 21514
    Data d'iscrizione : 2010-10-05
    Età : 58
    Località : Genova

    Re: Quesito quasi tecnico

    Post  pluto on Wed Jan 21, 2015 7:05 pm

    Credo che la tua domanda derivi dalla mia osservazione nell'altro 3D.

    Tecnicamente non ti so rispondere ma trovo poco sensato aver un master digitale x trasferirlo su un supporto analogico. Non ci vedo una ragione tecnica se non un discorso commerciale.

    Detto questo, il disco che talvolta esce fuori può comunque essere un ottimo disco come qualità sonora. Per es i pochi dischi vinilici che la RR si è messa a produrre recentemente nascono digitali, ma comunque sono strepitosi

    In linea di massima però sarei dell'idea di mantenere un file digitale su un supporto digitale

    makyo1974
    JuniorMember
    JuniorMember

    Numero di messaggi : 279
    Data d'iscrizione : 2013-10-12
    Età : 42
    Località : Garbagna

    Re: Quesito quasi tecnico

    Post  makyo1974 on Wed Jan 21, 2015 7:49 pm

    Il senso e' una catena analogica registrazione mix e master in modo che tutto il processo sia analogico con relativi pregi e difetti , idem per il digitale il famoso discorso DDD etc etc... anche se io resto dell' idea che fondamentale sia una buona ripresa

    alanford
    Senior Member
    Senior Member

    Numero di messaggi : 1240
    Data d'iscrizione : 2012-06-03
    Località : monza

    Re: Quesito quasi tecnico

    Post  alanford on Wed Jan 21, 2015 8:16 pm

    petrus wrote:Mi potreste spiegare concretamente perchè un master ben fatto in digitale non può dare origine ad un buon vinile ?
    O non è così ?

    Grazie
    Lorenzo

    un master digitale puo' dar origine ad un ottimo vinile come ad un vinile mediocre cosi' come un master analogico
    il tipo di mastering non e' che un anello di una catena Embarassed

    petrus
    Senny Lover
    Senny Lover

    Numero di messaggi : 3717
    Data d'iscrizione : 2008-12-21

    Re: Quesito quasi tecnico

    Post  petrus on Wed Jan 21, 2015 9:17 pm

    pluto wrote:Credo che la tua domanda derivi dalla mia osservazione nell'altro 3D.


    ...e non solo, anche io sono sempre stato "istintivamente" della tua idea, in più occasioni leggo avvertimenti sull'origine del master, però mi sono chiesto, quale ragione tecnica ci può essere dietro a questo discorso ? e non essendo un tecnico ho chiesto, perché nella pratica non ce la vedo la differenza, il bulino incisore riceve un segnale elettrico quale che sia il master, giusto ? Embarassed

    Lorenzo

    petrus
    Senny Lover
    Senny Lover

    Numero di messaggi : 3717
    Data d'iscrizione : 2008-12-21

    Re: Quesito quasi tecnico

    Post  petrus on Wed Jan 21, 2015 9:18 pm

    makyo1974 wrote:Il senso e' una catena analogica registrazione mix e master in modo che tutto il processo sia analogico con relativi pregi e difetti , idem per il digitale il famoso discorso DDD etc etc... anche se io resto dell' idea che  fondamentale sia una buona ripresa

    esatto la logica fa pensare questo, ma tecnicamente ?
    e soprattutto concordo prima di tutto che sia un buon master

    Lorenzo

    petrus
    Senny Lover
    Senny Lover

    Numero di messaggi : 3717
    Data d'iscrizione : 2008-12-21

    Re: Quesito quasi tecnico

    Post  petrus on Wed Jan 21, 2015 9:19 pm

    alanford wrote:
    petrus wrote:Mi potreste spiegare concretamente perchè un master ben fatto in digitale non può dare origine ad un buon vinile ?
    O non è così ?

    Grazie
    Lorenzo

    un master digitale puo' dar origine ad un ottimo vinile come ad un vinile mediocre  cosi' come un master analogico
    il tipo di mastering non e' che un anello di una catena  Embarassed

    parole sante sunny
    e allora perché tante remore se veniamo a sapere dell'origine digitale del master ?

    Lorenzo

    pepe57
    moderatore
    moderatore

    Numero di messaggi : 4684
    Data d'iscrizione : 2009-06-11
    Età : 59
    Località : Milano

    Re: Quesito quasi tecnico

    Post  pepe57 on Wed Jan 21, 2015 11:52 pm

    Mi avevano spiegato, tempo fa che nel momento che il bulino incide, funge, nella pratica da "mediatore naturale" nel senso, per incapacità a seguirli con precisione che tenderà ad "arrotondare" i "gradini" di cui la sinusoide che esce dal DAC è composta. Se questo da un lato ne aumenta la piacevolezza all' ascolto (anche se le frequenze alte restano tagliate rispetto al master originale analogico, pare che all' altro, renda l' equilibrio tonale più "scuro" e "gonfio/rinforzato" in gamma mediobassa e bassa.
    Personalmente tendo anche io ad usare l' LP quando il master è analogico. Con questo anche io trovo che ci sono anche buone registrazioni digitale trasferite su LP.
    Embarassed Embarassed Embarassed


    _________________
    Chi si accontenta gode
    Presidente Onorario fondatore di: ... CNR@ Club Naso Rosso@ ... CLM@ Club Lampredotto Marimesso@ ...   CVG@ Club Viva la Gnocca@ ...
    QFLG@

    Paintball Milano

    alanford
    Senior Member
    Senior Member

    Numero di messaggi : 1240
    Data d'iscrizione : 2012-06-03
    Località : monza

    Re: Quesito quasi tecnico

    Post  alanford on Thu Jan 22, 2015 12:39 am

    petrus wrote:

    parole sante sunny
    e allora perché tante remore se veniamo a sapere dell'origine digitale del master ?

    Lorenzo

    bah.....personalmente non do particolare peso al fatto che il master sia' analogico o digitale alta risoluzione semmai chi edita l'opera (casa discografica) chi ha curato il mastering, etc....
    insomma quello che conta e' il risultato totale sunny

    petrus
    Senny Lover
    Senny Lover

    Numero di messaggi : 3717
    Data d'iscrizione : 2008-12-21

    Re: Quesito quasi tecnico

    Post  petrus on Thu Jan 22, 2015 8:11 am

    pepe57 wrote:
    Personalmente tendo anche io ad usare l' LP quando il master è analogico. Con questo anche io trovo che ci sono anche buone registrazioni digitale trasferite su LP.
    Embarassed Embarassed Embarassed

    Il problema temo, è che anche quando esistono i master analogici, comunque i dischi sono prodotti da copie digitali, perchè presumo nessuno voglia far viaggiare preziose bobine in giro per il mondo, molto più pratico un file scaricato via ftp su un server, i nuovi LP di Bolduc, mi pare di aver capito sono fatti così per l'appunto, quindi ? che facciamo ?

    Lorenzo

    petrus
    Senny Lover
    Senny Lover

    Numero di messaggi : 3717
    Data d'iscrizione : 2008-12-21

    Re: Quesito quasi tecnico

    Post  petrus on Thu Jan 22, 2015 8:12 am

    alanford wrote:
    petrus wrote:

    parole sante sunny
    e allora perché tante remore se veniamo a sapere dell'origine digitale del master ?

    Lorenzo

    bah.....personalmente non do particolare peso al fatto che  il master sia' analogico o digitale alta risoluzione  semmai chi edita l'opera (casa discografica) chi ha curato il mastering, etc....  
    insomma quello che conta e' il risultato totale sunny

    condivido in toto, da tempo mi faccio molte meno remore anche sul tipo di supporto, se suona bene Embarassed

    Lorenzo

    Massimo
    moderatore
    moderatore

    Numero di messaggi : 31484
    Data d'iscrizione : 2010-06-21
    Età : 61
    Località : Portici (NA)

    Re: Quesito quasi tecnico

    Post  Massimo on Thu Jan 22, 2015 11:10 am

    ...........................quello che conta è il risultato.
    Le tecniche sono andate avanti, parliamoci chiaro il digitale è molto più comodo.
    Però................................. mi spunta una lacrimuccia quando penso ai master su delle belle bobine, confesso ho la preferenza per il master analogico.
    Molte registrazioni analogiche di questi ultimi anni partono da master digitale per poi essere passate  su bobine da cui ricavano lo stampo, questo doppio passaggio non lo capisco, però viene fatto, forse per poter scrivere ...........  da master analogico?
    ps forse sono troppo malpensante?


    _________________
    Quando il dito indica la luna, l'imbecille guarda il dito

    pepe57
    moderatore
    moderatore

    Numero di messaggi : 4684
    Data d'iscrizione : 2009-06-11
    Età : 59
    Località : Milano

    Re: Quesito quasi tecnico

    Post  pepe57 on Thu Jan 22, 2015 4:17 pm

    petrus wrote:

    Il problema temo, è che anche quando esistono i master analogici, comunque i dischi sono prodotti da copie digitali,  perchè presumo nessuno voglia far viaggiare preziose bobine in giro per il mondo, molto più pratico un file scaricato via ftp su un server, i nuovi LP di Bolduc, mi pare di aver capito sono fatti così per l'appunto, quindi ? che facciamo ?

    Lorenzo

    Beh, direi che nel limite del possibile è meglio stare, questo in ogni caso, sulle prime stampe.
    Comunque, noto che c'è un certo ritorno verso l' analogico anche in fase di registrazione.
    Ci sono delle etichette che pubblicizzano questa cosa (peccato che di solito artisticamente mi sembrano un po' deludenti).
    Embarassed Embarassed


    _________________
    Chi si accontenta gode
    Presidente Onorario fondatore di: ... CNR@ Club Naso Rosso@ ... CLM@ Club Lampredotto Marimesso@ ...   CVG@ Club Viva la Gnocca@ ...
    QFLG@

    Paintball Milano

      Current date/time is Sun Dec 04, 2016 1:19 pm