Pls select your own language, using the translator in the left-hand corner
Maestro CD SPECIAL EDITION - Page 4
Il Gazebo Audiofilo

The Italian Forum for HI-FI, Music, DAC, Headphones And Cables

    Maestro CD SPECIAL EDITION

    Share

    Amuro_Rey
    Hi-End Member
    Hi-End Member

    Numero di messaggi : 9831
    Data d'iscrizione : 2009-01-20

    Re: Maestro CD SPECIAL EDITION

    Post  Amuro_Rey on Sat Apr 03, 2010 11:10 am

    Mi spiegato però come mai tutta sto parapiglia sul fatto che la meccanica dei lettori AA sia derivata oa no da un "normale" CD-ROM oppure che sia completamente customizzata ?
    Ma Voi acquistate un lettore CDP dal tipo di mecca ceh utilizza o dal suono che produce ?
    Scusate la domanda ma mi pare che si stia dando un pò troppa importanza sul fatto che sto lettore sia o no un derivato dal modno PC o no ...
    Andate adascoltare i nuovi lettori CDP by AA e poi giudicate
    Siamo sempre ai soliti clichet "costa tanto" = "suona bene", "monta meccaniche dozzianli" = "suona male", "elettronica scarsa" = "pessimo" e così via
    Per me non è così che si giudica un pezzo Hi-Fi e l'esempio del CDP Crescendo è lampante signori !

    Pazzoperilpianoforte
    Suonologo
    Suonologo

    Numero di messaggi : 5316
    Data d'iscrizione : 2009-01-12
    Età : 48
    Località : Firenze

    Re: Maestro CD SPECIAL EDITION

    Post  Pazzoperilpianoforte on Sat Apr 03, 2010 11:41 am

    Amuro non so se il discorso verta su questi pregiudizi.

    In particolare il pregiudizio meccanica tradizionale=bene; meccanica CD-Rom=male, posto in questi termini è una vera corbellata.

    Credo che Capitanharlock volesse solo capire il progetto e la componentistica...


    _________________
    Vito Buono
    __________
    Accuphase DP-500 + Stax SR-009 + Stax SRM 600 Limited
    oppure
    Graaf GM-50 rivalvolato Telefunken/Valvo Amburgo/EI KT90 + ProAc D 25
    ... e tantissima musica!

    Amuro_Rey
    Hi-End Member
    Hi-End Member

    Numero di messaggi : 9831
    Data d'iscrizione : 2009-01-20
    Età : 47
    Località : Italia

    Re: Maestro CD SPECIAL EDITION

    Post  Amuro_Rey on Sat Apr 03, 2010 11:50 am

    Pazzoperilpianoforte wrote:Amuro non so se il discorso verta su questi pregiudizi.

    In particolare il pregiudizio meccanica tradizionale=bene; meccanica CD-Rom=male, posto in questi termini è una vera corbellata.

    Credo che Capitanharlock volesse solo capire il progetto e la componentistica...

    Forse ho capito male io i post (probabilmente è così) ma a me è parso di percepire un pizzico di critica verso AA e verso quanto viene sostenuto dalla stessa
    Mi spiego meglio dice di utilizzare una meccanica particolare e poi utilizza un normalissimo lettore CD-ROM da PC ?
    Solo un'operazione commerciale ?
    Io non la ritengo una cosa fondamentale in un CDP il tipo di meccanica utilizzata
    Qualcuno verrà linciarmi dopo questa affermazione, ma ritengo che in un CDP ci siano componenti molto più importanti e soprattutto quello che c'è dentro non dovrebbe incidere sui giudizi sonori di un apparato
    Ma ripeto probabilmente ho capito male io e probabilmente io sono troppo di parte


    _________________
    Per sempre  P I R A T A       

    Pazzoperilpianoforte
    Suonologo
    Suonologo

    Numero di messaggi : 5316
    Data d'iscrizione : 2009-01-12
    Età : 48
    Località : Firenze

    Re: Maestro CD SPECIAL EDITION

    Post  Pazzoperilpianoforte on Sat Apr 03, 2010 12:13 pm

    Io penso che un pizzico di critica ci possa sempre stare, nessuno ne è esente. Chi conosce il prodotto lo illustra, chi è scettico può ricredersi o meno. Importante però parlare del dato tecnico: caratterizza il prodotto, e dà un diverso peso al "value for money". Inoltre il discorso "basta che suona" a volte si ritorce proprio contro chi produce prodotti migliori dal punto di vista tecnico...

    Comunque ritengo che la meccanica sia il primo requisito tecnico per un buon player, assieme alla logica di servocontrollo della stessa (la sola meccancia in questo senso conta poco). In ogni caso stiamo cercando di recuperare un dato da un supporto: parte meglio chi con meccanica e servocontrolli manda alle ortiche meno dati possibile.

    La capacità di correzione del Red Solomon Code è piuttosto limitata, ridurre al minimo gli errori commessi in lettura significa rischiare meno frequentemente l'interpolazione, oltre a ridurre l'assorbimento di corrente dei circuiti di controllo errore. Queste sono due cose che hanno diretto influsso sulla qualità del suono riprodotto (quella dell'assorbimento di corrente soprattutto nel caso di player con accorgimenti d'alimentazione meno spinti). Tutto quello che riusciamo a fare nella sezione D/A o nella sezione d'uscita analogica non "recupera" ciò che perdiamo in questa fase.

    Una parte del suono dei player AA di ultima generazione - che io non ho ancora ascoltato - dipenderà sicuramente anche dagli accorgimenti presi in termini di accuratezza del dato in lettura.

    In altre parole Amuro: lascia chiedere, l'importante è avere le risposte


    _________________
    Vito Buono
    __________
    Accuphase DP-500 + Stax SR-009 + Stax SRM 600 Limited
    oppure
    Graaf GM-50 rivalvolato Telefunken/Valvo Amburgo/EI KT90 + ProAc D 25
    ... e tantissima musica!

    Luca58
    Hi-End Member
    Hi-End Member

    Numero di messaggi : 8280
    Data d'iscrizione : 2009-07-15
    Località : Baracchina bianca

    Re: Maestro CD SPECIAL EDITION

    Post  Luca58 on Sat Apr 03, 2010 12:19 pm

    Amuro_Rey wrote:Mi spiegato però come mai tutta sto parapiglia sul fatto che la meccanica dei lettori AA sia derivata oa no da un "normale" CD-ROM oppure che sia completamente customizzata ?
    Ma Voi acquistate un lettore CDP dal tipo di mecca ceh utilizza o dal suono che produce ?
    Scusate la domanda ma mi pare che si stia dando un pò troppa importanza sul fatto che sto lettore sia o no un derivato dal modno PC o no ...
    Andate adascoltare i nuovi lettori CDP by AA e poi giudicate
    Siamo sempre ai soliti clichet "costa tanto" = "suona bene", "monta meccaniche dozzianli" = "suona male", "elettronica scarsa" = "pessimo" e così via
    Per me non è così che si giudica un pezzo Hi-Fi e l'esempio del CDP Crescendo è lampante signori !


    Anche io ho percepito una vena denigratoria nei confronti del Crescendo, che certamente avra' molti limiti (come TUTTI gli apparecchi ) ma che credo prima andrebbe ascoltato; secondo me questo non e' stato fatto

    D'altra parte, un po' lo capisco: senti parlare con entusiasmo di un lettore che costa "poco" e pensi che siamo di fronte ad un nuovo Oppo...

    Amuro_Rey
    Hi-End Member
    Hi-End Member

    Numero di messaggi : 9831
    Data d'iscrizione : 2009-01-20
    Età : 47
    Località : Italia

    Re: Maestro CD SPECIAL EDITION

    Post  Amuro_Rey on Sat Apr 03, 2010 1:34 pm

    All'ora non sono solo io che ho sentito una legger avena denigratoria ...
    Confermo ANDATE AD ASCOLTARLO, poi ne riparliamo cheers


    _________________
    Per sempre  P I R A T A       

    ema49
    Musicofilo

    Numero di messaggi : 6951
    Data d'iscrizione : 2010-03-12
    Età : 67

    Re: Maestro CD SPECIAL EDITION

    Post  ema49 on Sat Apr 03, 2010 1:38 pm

    Luca58 wrote:
    Amuro_Rey wrote:Mi spiegato però come mai tutta sto parapiglia sul fatto che la meccanica dei lettori AA sia derivata oa no da un "normale" CD-ROM oppure che sia completamente customizzata ?
    Ma Voi acquistate un lettore CDP dal tipo di mecca ceh utilizza o dal suono che produce ?
    Scusate la domanda ma mi pare che si stia dando un pò troppa importanza sul fatto che sto lettore sia o no un derivato dal modno PC o no ...
    Andate adascoltare i nuovi lettori CDP by AA e poi giudicate
    Siamo sempre ai soliti clichet "costa tanto" = "suona bene", "monta meccaniche dozzianli" = "suona male", "elettronica scarsa" = "pessimo" e così via
    Per me non è così che si giudica un pezzo Hi-Fi e l'esempio del CDP Crescendo è lampante signori !


    Anche io ho percepito una vena denigratoria nei confronti del Crescendo, che certamente avra' molti limiti (come TUTTI gli apparecchi ) ma che credo prima andrebbe ascoltato; secondo me questo non e' stato fatto

    D'altra parte, un po' lo capisco: senti parlare con entusiasmo di un lettore che costa "poco" e pensi che siamo di fronte ad un nuovo Oppo...

    OPPO. E che ll'è? Comunque anch'io sono del parere che il supporto di una corretta tecnica costruttiva sia fondamentale ai fini della qualità sonora di una elettronica, qualunque essa sia.

    aircooled
    Suonologo
    Suonologo

    Numero di messaggi : 32292
    Data d'iscrizione : 2008-12-20
    Località : AIRTECHLANDIA

    Re: Maestro CD SPECIAL EDITION

    Post  aircooled on Sat Apr 03, 2010 1:52 pm

    Pazzoperilpianoforte wrote:Amuro non so se il discorso verta su questi pregiudizi.

    In particolare il pregiudizio meccanica tradizionale=bene; meccanica CD-Rom=male, posto in questi termini è una vera corbellata.

    Credo che Capitanharlock volesse solo capire il progetto e la componentistica...
    credo anchio, ma oltre un certo limite in chiaro no9n si può andare per ovvi motivi di riservatezza, ma se il capitano capita in toscana ... tutte le domande saranno soddisfatte e in maniera approfondita e certificata


    _________________

     
    il meglio va solo con il meglio e non è un caso

    la calunnia disdegna i mediocri e si afferra ai grandi
     

    non discutere mai con un idiota, ti trascina al suo livello e poi ti batte con l'esperienza - ricorda chi sa fa chi non sa insegna
     
    Showroom AIRTECH via XX Settembre 12 San Giuliano Terme PI cell 3393521936 fisso 050818821 dalle 16.00 alle 19.00 dal martedi al sabato
    mail bertini63@virgilio.it

    aircooled
    Suonologo
    Suonologo

    Numero di messaggi : 32292
    Data d'iscrizione : 2008-12-20
    Località : AIRTECHLANDIA

    Re: Maestro CD SPECIAL EDITION

    Post  aircooled on Sat Apr 03, 2010 2:01 pm

    Amuro_Rey wrote:
    Pazzoperilpianoforte wrote:Amuro non so se il discorso verta su questi pregiudizi.

    In particolare il pregiudizio meccanica tradizionale=bene; meccanica CD-Rom=male, posto in questi termini è una vera corbellata.

    Credo che Capitanharlock volesse solo capire il progetto e la componentistica...

    Forse ho capito male io i post (probabilmente è così) ma a me è parso di percepire un pizzico di critica verso AA e verso quanto viene sostenuto dalla stessa
    Mi spiego meglio dice di utilizzare una meccanica particolare e poi utilizza un normalissimo lettore CD-ROM da PC ?
    Solo un'operazione commerciale ?
    Io non la ritengo una cosa fondamentale in un CDP il tipo di meccanica utilizzata
    Qualcuno verrà linciarmi dopo questa affermazione, ma ritengo che in un CDP ci siano componenti molto più importanti e soprattutto quello che c'è dentro non dovrebbe incidere sui giudizi sonori di un apparato
    Ma ripeto probabilmente ho capito male io e probabilmente io sono troppo di parte
    per rispondere al tuo post dovrei farne uno kilometrico comunque è vero che una ROM pura va meglio di un standar per CD, come controprova basterebbe usare un CD classica su un PC per avere conferma di quanto sia inferiore, per il resto ripeto la mecca usata da AA è diversa dalla standar usata da altri, ma per averne conferma tecnica serve un laboratorio atterezzato e questo si può fare solo se uno viene in Toscana detto questo non posso altro che concordare sul fatto che la mecca intesa come semplice unità di misura conta quanto il 2 di picche quando briscola è quadri ma non voglio dilungarmi oltre, del resto ancora nessuno ha risposto alla mia vecchia richiesta dove chiedo di postarmi prove tecniche a confronto di diverse meccaniche, quindi d'accordissimo sul fatto che quello che conta di più è cosa fuori dal solo lettore dati


    _________________

     
    il meglio va solo con il meglio e non è un caso

    la calunnia disdegna i mediocri e si afferra ai grandi
     

    non discutere mai con un idiota, ti trascina al suo livello e poi ti batte con l'esperienza - ricorda chi sa fa chi non sa insegna
     
    Showroom AIRTECH via XX Settembre 12 San Giuliano Terme PI cell 3393521936 fisso 050818821 dalle 16.00 alle 19.00 dal martedi al sabato
    mail bertini63@virgilio.it

    aircooled
    Suonologo
    Suonologo

    Numero di messaggi : 32292
    Data d'iscrizione : 2008-12-20
    Località : AIRTECHLANDIA

    Re: Maestro CD SPECIAL EDITION

    Post  aircooled on Sat Apr 03, 2010 2:05 pm

    Luca58 wrote:
    Amuro_Rey wrote:Mi spiegato però come mai tutta sto parapiglia sul fatto che la meccanica dei lettori AA sia derivata oa no da un "normale" CD-ROM oppure che sia completamente customizzata ?
    Ma Voi acquistate un lettore CDP dal tipo di mecca ceh utilizza o dal suono che produce ?
    Scusate la domanda ma mi pare che si stia dando un pò troppa importanza sul fatto che sto lettore sia o no un derivato dal modno PC o no ...
    Andate adascoltare i nuovi lettori CDP by AA e poi giudicate
    Siamo sempre ai soliti clichet "costa tanto" = "suona bene", "monta meccaniche dozzianli" = "suona male", "elettronica scarsa" = "pessimo" e così via
    Per me non è così che si giudica un pezzo Hi-Fi e l'esempio del CDP Crescendo è lampante signori !


    Anche io ho percepito una vena denigratoria nei confronti del Crescendo, che certamente avra' molti limiti (come TUTTI gli apparecchi ) ma che credo prima andrebbe ascoltato; secondo me questo non e' stato fatto

    D'altra parte, un po' lo capisco: senti parlare con entusiasmo di un lettore che costa "poco" e pensi che siamo di fronte ad un nuovo Oppo...
    assolutamente no!!!!


    _________________

     
    il meglio va solo con il meglio e non è un caso

    la calunnia disdegna i mediocri e si afferra ai grandi
     

    non discutere mai con un idiota, ti trascina al suo livello e poi ti batte con l'esperienza - ricorda chi sa fa chi non sa insegna
     
    Showroom AIRTECH via XX Settembre 12 San Giuliano Terme PI cell 3393521936 fisso 050818821 dalle 16.00 alle 19.00 dal martedi al sabato
    mail bertini63@virgilio.it

    aircooled
    Suonologo
    Suonologo

    Numero di messaggi : 32292
    Data d'iscrizione : 2008-12-20
    Località : AIRTECHLANDIA

    Re: Maestro CD SPECIAL EDITION

    Post  aircooled on Sat Apr 03, 2010 2:09 pm

    Amuro_Rey wrote:All'ora non sono solo io che ho sentito una legger avena denigratoria ...
    Confermo ANDATE AD ASCOLTARLO, poi ne riparliamo cheers
    non credo sia cosi ovviamente trovandosi davanti a una struttura ROM ... di solito si fa subito 2 + 2


    _________________

     
    il meglio va solo con il meglio e non è un caso

    la calunnia disdegna i mediocri e si afferra ai grandi
     

    non discutere mai con un idiota, ti trascina al suo livello e poi ti batte con l'esperienza - ricorda chi sa fa chi non sa insegna
     
    Showroom AIRTECH via XX Settembre 12 San Giuliano Terme PI cell 3393521936 fisso 050818821 dalle 16.00 alle 19.00 dal martedi al sabato
    mail bertini63@virgilio.it

    Amuro_Rey
    Hi-End Member
    Hi-End Member

    Numero di messaggi : 9831
    Data d'iscrizione : 2009-01-20
    Età : 47
    Località : Italia

    Re: Maestro CD SPECIAL EDITION

    Post  Amuro_Rey on Sat Apr 03, 2010 6:36 pm

    aircooled wrote:
    Luca58 wrote:
    Amuro_Rey wrote:Mi spiegato però come mai tutta sto parapiglia sul fatto che la meccanica dei lettori AA sia derivata oa no da un "normale" CD-ROM oppure che sia completamente customizzata ?
    Ma Voi acquistate un lettore CDP dal tipo di mecca ceh utilizza o dal suono che produce ?
    Scusate la domanda ma mi pare che si stia dando un pò troppa importanza sul fatto che sto lettore sia o no un derivato dal modno PC o no ...
    Andate adascoltare i nuovi lettori CDP by AA e poi giudicate
    Siamo sempre ai soliti clichet "costa tanto" = "suona bene", "monta meccaniche dozzianli" = "suona male", "elettronica scarsa" = "pessimo" e così via
    Per me non è così che si giudica un pezzo Hi-Fi e l'esempio del CDP Crescendo è lampante signori !


    Anche io ho percepito una vena denigratoria nei confronti del Crescendo, che certamente avra' molti limiti (come TUTTI gli apparecchi ) ma che credo prima andrebbe ascoltato; secondo me questo non e' stato fatto

    D'altra parte, un po' lo capisco: senti parlare con entusiasmo di un lettore che costa "poco" e pensi che siamo di fronte ad un nuovo Oppo...
    assolutamente no!!!!

    Da ex possessore di lettori OPPO non posso che confermare che i lettori OPPO sono notevolemnte inferiori ad un qualsiasi lettore puramente audio


    _________________
    Per sempre  P I R A T A       

    Pazzoperilpianoforte
    Suonologo
    Suonologo

    Numero di messaggi : 5316
    Data d'iscrizione : 2009-01-12
    Età : 48
    Località : Firenze

    Re: Maestro CD SPECIAL EDITION

    Post  Pazzoperilpianoforte on Sat Apr 03, 2010 6:39 pm

    Confermo.


    _________________
    Vito Buono
    __________
    Accuphase DP-500 + Stax SR-009 + Stax SRM 600 Limited
    oppure
    Graaf GM-50 rivalvolato Telefunken/Valvo Amburgo/EI KT90 + ProAc D 25
    ... e tantissima musica!

      Current date/time is Mon Dec 05, 2016 5:39 pm