Pls select your own language, using the translator in the left-hand corner
audeze - bassi, medi, alti - Page 5
Il Gazebo Audiofilo

The Italian Forum for HI-FI, Music, DAC, Headphones And Cables

    audeze - bassi, medi, alti

    Share

    montanari
    Moderatore mercatino

    Numero di messaggi : 5863
    Data d'iscrizione : 2011-04-06

    Re: audeze - bassi, medi, alti

    Post  montanari on Mon Mar 02, 2015 7:12 pm

    mmmh
    la 535 non ho mai avguto il piacere di sentirla, ma l ho evitate perche tutti dicono sia un po leggera in basso
    le sm3v2 e ancora piu le sm64 dicono su headfi abbia un suono simile alla audeze, la sm3 v2 con piu bassi
    ho preso qusta apposta, a me tutti sta bassosa non sembra
    cmq da un bel gusto ed e' incredibile come possano suonare degli auricolari
    son rimasto ancora piu stupito che con le over ear

    ivanprog
    JuniorMember
    JuniorMember

    Numero di messaggi : 218
    Data d'iscrizione : 2013-10-07
    Età : 43
    Località : crotone

    Re: audeze - bassi, medi, alti

    Post  ivanprog on Tue Mar 03, 2015 12:05 am

    Ciao , la 535 per me ha una risposta abbastanza neutra ,quello che mi piace di più della gamma bassa non è tanto la quantita' anche se per i miei gusti gia' abbastanza corposa, ma perché molto veloce articolata e con una dinamica notevole , se non fosse per il calo sulle altissime sarebbe perfetta almeno per il mio modo di sentire , una inear che reputo invece veramente bassosa e la sennheiser ie80 che pure ho ma che per ascoltarla devo per forza ricorrere all'equalizzatore , chi dice che le 535 siano leggere in basso penso sia abituato ad iem di questo tipo .
    Le Earsonic non le ho mai sentite ma ha giudicare dalle specifiche devono essere veramente ottime .


    _________________
    Dac: Matrix Xsabre - ampli cuffie: Violectric V281 - cuffie: Sennheiser-HD580- cavi xlr Wireworld silver eclipse 5.2

    archigius
    Vip Member
    Vip Member

    Numero di messaggi : 3583
    Data d'iscrizione : 2010-04-22
    Età : 36
    Località : London - UK

    Re: audeze - bassi, medi, alti

    Post  archigius on Tue Mar 03, 2015 11:51 am

    montanari wrote:mmmh
    la 535 non ho mai avguto il piacere di sentirla, ma l ho evitate perche tutti dicono sia un po leggera in basso

    Se dai un'occhiata alla risposta in frequenza, noterai che l'andamento è molto simile:

    http://www.innerfidelity.com/images/ShureSE535.pdf
    http://www.innerfidelity.com/images/AudezeLCD2sn5423021Fazer.pdf

    Naturalmente bisogna fare le dovute proporzioni: una è a tripla armatura bilanciata ed emette suono da un condotto che ha un diametro di 1-2 millimetri, l'altra è un'ortodinamica di grosse dimensioni. Il basso della LCD è probabilmente unico nel panorama cuffiofilo, ma la Shure è veramente eccellente.


    _________________

    Sorgenti:  Digitube S-192, Chord MoJo,  Fiio X3 II Ampli: Violectic V200, Woo Audio 6 SE, Fiio E12 - Cuffie: Hifiman HE-1000, Oppo PM-3, Denon AH-D5000, Bose AE2, Koss KSC-75, Hifiman RE-400

    fradoca
    Senior Member
    Senior Member

    Numero di messaggi : 556
    Data d'iscrizione : 2010-10-02
    Località : Milano

    Re: audeze - bassi, medi, alti

    Post  fradoca on Wed Mar 04, 2015 2:49 pm

    se parliamo di neutralità non guarderei certo al mondo hifiman...ma piuttosto parlerei di maggiore eufonicità delle cinesine.
    Poi chissà perchè non ho visto neanche una cuffia hifiman in nessun studio di registrazione o mastering ma comincio a vedere
    una serie di professionisti molto stimati a livello mondiale che usano la la lcd-x come secondo riferimento di ascolto...

    e vorrei ricordare che Alex Rosson ceo di Audeze ha fatto il mastering engineer per anni e ha masterizzato qualche centinaio
    di colonne sonore....

    quindi se vogliamo parlare di maggior equilibrio guarderei alla x per neutralità o per ascolti piu' critici a patto sempre di interfacciarla bene
    o di soddisfare determinate esigenze professionali e non...


    poi come dico sempre ognuno è libero di spendere i soldi come vuole e comprarsi cio che piu' gli piace...hifiman incluse che non sono affatto male


    _________________
    www.hdphonic.com

    Your new digital audio and headphones resource

    Like us on facebook : https://www.facebook.com/HDPhonic

    Follow us on Instagram : #hdphonic

    iniquum
    JuniorMember
    JuniorMember

    Numero di messaggi : 120
    Data d'iscrizione : 2015-02-27

    Re: audeze - bassi, medi, alti

    Post  iniquum on Thu Mar 05, 2015 10:25 am

    fradoca wrote:quindi se vogliamo parlare di maggior equilibrio guarderei alla x per neutralità o per ascolti piu' critici a patto sempre di interfacciarla bene
    interfacciarla peggio comporta minore energia e spazialità? o c'è altro?
    la x dovrebbe scalare in rapporto alla qualità del sistema. ma cos'è che scala esattamente?


    _________________
    http://poesiefacili.blogspot.it

    player: jriver (su mac mini);  sorgente e ampli: chord hugo;  cuffie: audeze lcd-x, sennheiser hd598

    pluto
    Moderatore - discobolo

    Numero di messaggi : 21547
    Data d'iscrizione : 2010-10-05
    Età : 58
    Località : Genova

    Re: audeze - bassi, medi, alti

    Post  pluto on Thu Mar 05, 2015 10:38 am

    A me sembra che la X sia una delle meno critiche da interfacciare e non richiede molta potenza.

    Diamogli una grande sorgente innanzitutto. Per me assai più importante di un grande ampli

    Ospite
    Guest

    Re: audeze - bassi, medi, alti

    Post  Ospite on Thu Mar 05, 2015 11:10 am

    pluto wrote:A me sembra che la X sia una delle meno critiche da interfacciare e non richiede molta potenza.

    Diamogli una grande sorgente innanzitutto. Per me assai più importante di un grande ampli


    ...E' la Battaglia/Consiglio che insieme a pochi altri, leggi Te e Lizard, diciamo qui ed in altri Forum, di quanto sia maggiormente importante la SORGENTE, in un corretto Set up Cuffia e non solo. Il Driver amplifica il segnale, e se questo non è all'altezza, lui non ti può dare di più.

    Best56

    lizard
    Pop Music Expert

    Numero di messaggi : 6372
    Data d'iscrizione : 2009-11-06
    Località : Augusta Taurinorum

    Re: audeze - bassi, medi, alti

    Post  lizard on Thu Mar 05, 2015 11:11 am

    best56 wrote:


    ...E' la Battaglia/Consiglio che insieme a pochi altri, leggi Te e Lizard, diciamo qui ed in altri Forum, di quanto sia maggiormente importante la SORGENTE, in un corretto Set up Cuffia e non solo. Il Driver amplifica il segnale, e se questo non è all'altezza, lui non ti può dare di più.

    Best56

    pluto
    Moderatore - discobolo

    Numero di messaggi : 21547
    Data d'iscrizione : 2010-10-05
    Età : 58
    Località : Genova

    Re: audeze - bassi, medi, alti

    Post  pluto on Thu Mar 05, 2015 11:14 am

    I 3 moschettieri? sunny

    Ospite
    Guest

    Re: audeze - bassi, medi, alti

    Post  Ospite on Thu Mar 05, 2015 11:23 am

    pluto wrote:I 3 moschettieri? sunny

    ...Tu chi vuoi essere??

    pluto
    Moderatore - discobolo

    Numero di messaggi : 21547
    Data d'iscrizione : 2010-10-05
    Età : 58
    Località : Genova

    Re: audeze - bassi, medi, alti

    Post  pluto on Thu Mar 05, 2015 11:27 am

    best56 wrote:
    pluto wrote:I 3 moschettieri? sunny

    ...Tu chi vuoi essere??

    Vorrei dirti quello che piace alle donne ma al massimo mi sa che ormai potrei fare Porthos. Diciamo Aramis va, che trombava discretamente ... Laughing

    Ivanhoe
    Vip Member
    Vip Member

    Numero di messaggi : 1511
    Data d'iscrizione : 2012-10-30
    Località : ad Est

    Re: audeze - bassi, medi, alti

    Post  Ivanhoe on Thu Mar 05, 2015 8:58 pm

    best56 wrote:


    ...E' la Battaglia/Consiglio che insieme a pochi altri, leggi Te e Lizard, diciamo qui ed in altri Forum, di quanto sia maggiormente importante la SORGENTE, in un corretto Set up Cuffia e non solo. Il Driver amplifica il segnale, e se questo non è all'altezza, lui non ti può dare di più.

    Best56

    Mi pare moo olto più sensato spendere per la sorgente che per l'ampli.


    _________________
    If Music be the food of Love, play on

    lizard
    Pop Music Expert

    Numero di messaggi : 6372
    Data d'iscrizione : 2009-11-06
    Località : Augusta Taurinorum

    Re: audeze - bassi, medi, alti

    Post  lizard on Thu Mar 05, 2015 10:07 pm

    pluto wrote:

    Vorrei dirti quello che piace alle donne ma al massimo mi sa che ormai potrei fare Porthos. Diciamo Aramis va,  che trombava discretamente ... Laughing
    Porchos lo faccio io..

    fradoca
    Senior Member
    Senior Member

    Numero di messaggi : 556
    Data d'iscrizione : 2010-10-02
    Località : Milano

    Re: audeze - bassi, medi, alti

    Post  fradoca on Fri Mar 06, 2015 10:47 am

    iniquum wrote:
    interfacciarla peggio comporta minore energia e spazialità? o c'è altro?
    la x dovrebbe scalare in rapporto alla qualità del sistema. ma cos'è che scala esattamente?


    La X scala in base al tipo di pilotaggio.attualmente io la utilizzo in una configurazione un pò spinta ovvero con il bryston bha-1 e il cavo bilanciato complement4 di doublehelix a cui ho fatto fare il trattamento di pearl evolution.Il Ceo di Audeze la usa per le sue sessioni di mastering sempre in bilanciato con il cavalli audio liquid gold usando sempre cavi di doublehelix.Sono sicuramente setup spinti.Ho avuto modo di provare la X anche con il Mcintosh MHA-100 ma a mio modesto parere la X rende
    meglio in bilanciato con ampli come bryston o il violectric V281 che spesso utilizzo assieme al bha-1.Al canjam la X collegata in bilanciato al cavalli liquid gold era
    decisamente un gran bel sentire.Piu' di una persona poi mi ha parlato molto bene dell'abbinamento con il Master 9 di Audio gd che al prezzo di 1550 euro rimane
    sicuramente una scelta molto valida e anch'io sto facendo un pensierino sul quell'ampli che ha tanta potenza e un timbrica da quanto ho letto decisamente neutra.
    Nel pilotarla in bilanciato mi riferisco in particolare ad una maggiore precisione nell'articolazione dei transienti ad un soundstage leggermente piu' ampio.
    A onor del vero i mixing e mastering engineer che la utilizzano in studio la pilotano in sbilanciato utilizzando
    magari un buon amplificatore professionale usando il cavo stock.Quindi di base non c'è bisogno di setup stratosferici per farla suonare bene.
    Come mia esperienza personale posso raccontare l'episodio di due miei colleghi mastering engineer piu' blasonati del sottoscritto che dopo aver provato le loro hd600 e hd650 in configurazione stock e le mie hd600 e hd650 moddate e pilotate in bilanciato sia dal bha-1 (la 650) sia dal hpba2 di qes labs (la 600) mi hanno chiesto di
    eseguire subito sulle loro cuffie il mod della rimozione di entrambe le spugnette e mi hanno chiesto dove poter comprare i due amplificatori.
    Lo stesso dicasi quando hanno sentito la hd800 pilotata in bilanciato dell'hpba2
    (ampli che lavora in corrente in configurazione dual mono e che è stato costruito apposta per la hd800 quindi è un sistema chiuso).

    Pertanto la scalabilità in termini di prestazioni può esserci.Tutto dipende dalle proprie esigenze dai propri gusti e perchè no anche dalle proprie tasche.

    Poi e non mi stuferò mai di dirlo ognuno è libero di spendere i propri soldi come vuole e di godersi l'ascolto che piu' gli piace.

    Io ho solo voluto riportare la mia esperienza di quasi 18 anni di utilizzo professionale e non delle cuffie.

    Poi da quando ho la X ho smesso di usare tutte le altre cuffie e dò ragione a Valentino/Best56 che la sorgente gioca sicuramente un grosso ruolo


    _________________
    www.hdphonic.com

    Your new digital audio and headphones resource

    Like us on facebook : https://www.facebook.com/HDPhonic

    Follow us on Instagram : #hdphonic

    Ivanhoe
    Vip Member
    Vip Member

    Numero di messaggi : 1511
    Data d'iscrizione : 2012-10-30
    Località : ad Est

    Re: audeze - bassi, medi, alti

    Post  Ivanhoe on Fri Mar 06, 2015 11:18 am

    fradoca wrote:


    La X scala in base al tipo di pilotaggio.attualmente io la utilizzo in una configurazione un pò spinta ovvero con il bryston bha-1 e il cavo bilanciato complement4 di doublehelix a cui ho fatto fare il trattamento di pearl evolution.Il Ceo di Audeze la usa per le sue sessioni di mastering sempre in bilanciato con il cavalli audio liquid gold usando sempre cavi di doublehelix.Sono sicuramente setup spinti.Ho avuto modo di provare la X anche con il Mcintosh MHA-100 ma a mio modesto parere la X rende
    meglio in bilanciato con ampli come bryston o il violectric V281 che spesso utilizzo assieme al bha-1.Al canjam la X collegata in bilanciato al cavalli liquid gold era
    decisamente un gran bel sentire.Piu' di una persona poi mi ha parlato molto bene dell'abbinamento con il Master 9 di Audio gd che al prezzo di 1550 euro rimane
    sicuramente una scelta molto valida e anch'io sto facendo un pensierino sul quell'ampli che ha tanta potenza e un timbrica da quanto ho letto decisamente neutra.
    Nel pilotarla in bilanciato mi riferisco in particolare ad una maggiore precisione nell'articolazione dei transienti ad un soundstage leggermente piu' ampio.
    A onor del vero i mixing e mastering engineer che la utilizzano in studio la pilotano in sbilanciato utilizzando
    magari un buon amplificatore professionale usando il cavo stock.Quindi di base non c'è bisogno di setup stratosferici per farla suonare bene.
    Come mia esperienza personale posso raccontare l'episodio di due miei colleghi mastering engineer piu' blasonati del sottoscritto che dopo aver provato le loro hd600 e hd650 in configurazione stock e le mie hd600 e hd650 moddate e pilotate in bilanciato sia dal bha-1 (la 650) sia dal hpba2 di qes labs (la 600) mi hanno chiesto di
    eseguire subito sulle loro cuffie il mod della rimozione di entrambe le spugnette e mi hanno chiesto dove poter comprare i due amplificatori.
    Lo stesso dicasi quando hanno sentito la hd800 pilotata in bilanciato dell'hpba2
    (ampli che lavora in corrente in configurazione dual mono e che è stato costruito apposta per la hd800 quindi è un sistema chiuso).

    Pertanto la scalabilità in termini di prestazioni può esserci.Tutto dipende dalle proprie esigenze dai propri gusti e perchè no anche dalle proprie tasche.

    Poi e non mi stuferò mai di dirlo ognuno è libero di spendere i propri soldi come vuole e di godersi l'ascolto che piu' gli piace.

    Io ho solo voluto riportare la mia esperienza di quasi 18 anni di utilizzo professionale e non delle cuffie.

    Poi da quando ho la X ho smesso di usare tutte le altre cuffie e dò ragione a Valentino/Best56 che la sorgente gioca sicuramente un grosso ruolo

    L'uso professionale della cuffia richiede caratteristiche diverse oppure un buon setup professionale sarebbe la migliore scelta per l'ascolto amatoriale?
    Ad es. per me è troppo stancante una cuffia iperanalitica e dettagliata.


    _________________
    If Music be the food of Love, play on

    fradoca
    Senior Member
    Senior Member

    Numero di messaggi : 556
    Data d'iscrizione : 2010-10-02
    Località : Milano

    Re: audeze - bassi, medi, alti

    Post  fradoca on Fri Mar 06, 2015 11:31 am

    le due configurazioni spinte che ho citato a mio modesto parere sono le migliori che ho avuto modo di ascoltare con la X.
    La X non è iperanalitica.Ma è molto molto coerente con quello che ampli e sorgente restituiscono e da un quadro decisamente molto preciso di quello
    che si sta ascoltando con tutti i difetti e i pregi della registrazione in riproduzione.
    Bryston bha-1(magari usato) Violectric V281 e Audio gd master 9 sono i candidati ideali per la fascia di prezzo intorno ai 1500-1600 euro.
    Poi volendo si può spendere molto di piu' vedi cavalli audio liquid gold, moon audio 430ha headamp gs-x mk2 etc

    ma attualmente devo dire che x e bha-1 sono come pane e burro.se poi ci aggiungi un gran bel dac direi che puoi smettere di fare acquisti
    o di pensare ad altri setup per un bel pò.Io amo gli ampli solid state bilanciati e il pilotaggio in bilanciato

    Gli ampli a valvole non rientrano nei miei gusti.

    Poi fate vobis.


    _________________
    www.hdphonic.com

    Your new digital audio and headphones resource

    Like us on facebook : https://www.facebook.com/HDPhonic

    Follow us on Instagram : #hdphonic

    Amuro_Rey
    Hi-End Member
    Hi-End Member

    Numero di messaggi : 9841
    Data d'iscrizione : 2009-01-20
    Età : 47
    Località : Italia

    Re: audeze - bassi, medi, alti

    Post  Amuro_Rey on Sat Mar 07, 2015 10:20 am

    A mio modestissimo parere le X suonano molto bene anche con il nuovo Burson Virtuoso, molto bene


    _________________
    Per sempre  P I R A T A       

    montanari
    Moderatore mercatino

    Numero di messaggi : 5863
    Data d'iscrizione : 2011-04-06
    Età : 37
    Località : Morciano di R. - vespista

    Re: audeze - bassi, medi, alti

    Post  montanari on Sat Mar 07, 2015 11:12 am

    mio personale parere
    il Burson (Conductor - Soloist), col suo carattere caldo (si! e' brillante solo all inizio!) si sposa meglio con le X che con le lcd3
    e i dati di targa fanno rientrare la X perfettamente nel range -2 , 2W e mezzo mi pare.

    tuttavia con entrambe le cuffie si gode parecchio
    sopratutto col soloist e una sorgente bel;la dettagliata come l Hugo


    _________________
    le spese grosse le facevo per i vinili o se non sono in flac godi solo la metà

    Amuro_Rey
    Hi-End Member
    Hi-End Member

    Numero di messaggi : 9841
    Data d'iscrizione : 2009-01-20
    Età : 47
    Località : Italia

    Re: audeze - bassi, medi, alti

    Post  Amuro_Rey on Sat Mar 07, 2015 7:04 pm

    montanari wrote:mio personale parere
    il Burson (Conductor - Soloist), col suo carattere caldo (si! e' brillante solo all inizio!) si sposa meglio con le X che con le lcd3
    e i dati di targa fanno rientrare la X perfettamente nel range -2 , 2W e mezzo mi pare.

    tuttavia con entrambe le cuffie si gode parecchio
    sopratutto col soloist e una sorgente bel;la dettagliata come l Hugo

    Cosa intendi per brillante solo all'inizio, intendi a volumi bassi ?


    _________________
    Per sempre  P I R A T A       

    montanari
    Moderatore mercatino

    Numero di messaggi : 5863
    Data d'iscrizione : 2011-04-06
    Età : 37
    Località : Morciano di R. - vespista

    Re: audeze - bassi, medi, alti

    Post  montanari on Sat Mar 07, 2015 7:23 pm

    quando e' freddo o in rodaggio


    _________________
    le spese grosse le facevo per i vinili o se non sono in flac godi solo la metà

    iniquum
    JuniorMember
    JuniorMember

    Numero di messaggi : 120
    Data d'iscrizione : 2015-02-27

    Re: audeze - bassi, medi, alti

    Post  iniquum on Sat Mar 07, 2015 11:35 pm

    tengo d'occhio il virtuoso, mi piacciono molto l'estetica, la qualità e la filosofia della casa.
    e tengo d'occhio il soloist.

    stavo pensando che con hugo più virtuoso ci si doterebbe di:
    sistema portatile
    sistema fisso soloist+dac sabre
    sistema fisso soloist+dac hugo

    e se in futuro alla burson facessero un dac con lo switch (lo faranno di sicuro), le opzioni aumenterebbero ancora.

    certo che la x risolve un sacco di problemi alla radice! vien proprio da sceglierla :)


    _________________
    http://poesiefacili.blogspot.it

    player: jriver (su mac mini);  sorgente e ampli: chord hugo;  cuffie: audeze lcd-x, sennheiser hd598

    montanari
    Moderatore mercatino

    Numero di messaggi : 5863
    Data d'iscrizione : 2011-04-06
    Età : 37
    Località : Morciano di R. - vespista

    Re: audeze - bassi, medi, alti

    Post  montanari on Sun Mar 08, 2015 6:57 pm

    se ti prendi l hugo il dac del burson no0n lo ascolti piu, fidati


    _________________
    le spese grosse le facevo per i vinili o se non sono in flac godi solo la metà

    iniquum
    JuniorMember
    JuniorMember

    Numero di messaggi : 120
    Data d'iscrizione : 2015-02-27

    Re: audeze - bassi, medi, alti

    Post  iniquum on Sun Mar 08, 2015 8:09 pm

    mi fido.
    e a questo punto le cose si semplificano. e si alleggeriscono.

    a te non tocca il discorso del bilanciato? è una scelta qualitativa, o è questione di spazio, trasportabilità?


    _________________
    http://poesiefacili.blogspot.it

    player: jriver (su mac mini);  sorgente e ampli: chord hugo;  cuffie: audeze lcd-x, sennheiser hd598

    Amuro_Rey
    Hi-End Member
    Hi-End Member

    Numero di messaggi : 9841
    Data d'iscrizione : 2009-01-20
    Età : 47
    Località : Italia

    Re: audeze - bassi, medi, alti

    Post  Amuro_Rey on Sun Mar 08, 2015 8:11 pm

    montanari wrote:se ti prendi l hugo il dac del burson no0n lo ascolti piu, fidati

    Li hai ascoltati entrambi i DAC Burson ?


    _________________
    Per sempre  P I R A T A       

    montanari
    Moderatore mercatino

    Numero di messaggi : 5863
    Data d'iscrizione : 2011-04-06
    Età : 37
    Località : Morciano di R. - vespista

    Re: audeze - bassi, medi, alti

    Post  montanari on Mon Mar 09, 2015 4:31 pm

    Il sabre .. È il top..


    _________________
    le spese grosse le facevo per i vinili o se non sono in flac godi solo la metà

    carloc
    moderatore
    moderatore

    Numero di messaggi : 12013
    Data d'iscrizione : 2011-07-27
    Località : Busto Arsizio - Sabaudia (Scooterista)

    Re: audeze - bassi, medi, alti

    Post  carloc on Mon Mar 09, 2015 5:07 pm

    montanari wrote:Il sabre .. È il top..

    Siete dei miti per me......dal solo convertitore montato siete in grado di stabilire come suona un oggetto....... sunny sunny sunny


    _________________
    Rem tene verba sequentur

      Current date/time is Sat Dec 10, 2016 1:40 pm