Pls select your own language, using the translator in the left-hand corner
Vienna Mozart Grand SE - amplificazione - Page 6
Il Gazebo Audiofilo

The Italian Forum for HI-FI, Music, DAC, Headphones And Cables

    Vienna Mozart Grand SE - amplificazione

    Share

    pluto
    Moderatore - discobolo

    Numero di messaggi : 21547
    Data d'iscrizione : 2010-10-05

    Re: Vienna Mozart Grand SE - amplificazione

    Post  pluto on Mon Apr 20, 2015 1:19 pm

    Be si. Ascoltato con phono Steelhead a pilotare Spectral e Mark Levinson
    E' di livello molto molto alto.
    Non sono troppo bravo a fare il recensore (o forse non voglio) nel senso che per me una cosa o suona benissimo o discretamente o è' una ciofeca. Non mi perdo troppo nelle nuances dei recensori.

    Silenziosissimo come lo Steelhead nonostante i tanti tubi e molto affidabile. X es lo Steelhead dopo anni non mi ha dato mai un problema e si che gli ho messo vicino AR Ref, FM Top e Boulder che ancora ho. La parte esterna non ha uno chassis stellare come un Boulder ma soltanto buono. Ma da qualche parte dovevano pur risparmiare.

    Xche non contatti Air? Non vorrei dire eresie, ma ha ottimi rapporti con l'importatore siciliano...con cui collabora.

    E non vorrei dire un'altra eresia ma la Manley produce pure una coppia di finali mono gli Snapper, con un quartetto ciascuno di EL 34 che danno 100 watt x canale. Scommetterei i miei 5 cents che sarebbe un trittico stellare, ma questi non li ho mai ascoltati e non sono esperto di Vienna. Chiedere sempre ad Air x questo punto

    Sull'uscita cuffie, invece vai sicuro. E' stellare e saresti nell'Olimpo.
    Con il tube rolling puoi cambiargli il suono alla grande. Ma fa attenzione una coppia di 300 B va da 500 euro a 2000. Se poi cerchi 2 WE potresti uscirne gobbo

    Il Bat non lo so. Ma al tuo posto valuterei l'opzione vendita CEC Woo con molta attenzione magari dopo comparazione. E' un po' che ho voglia di prenderlo pure io e ne avevo trovato uno a Milano usato.. Ma con Air forse fai prima e meglio

    Però non so come vada con il Plinius.

    Roby65
    Senior Member
    Senior Member

    Numero di messaggi : 1184
    Data d'iscrizione : 2009-06-27

    Re: Vienna Mozart Grand SE - amplificazione

    Post  Roby65 on Mon Apr 20, 2015 2:18 pm

    Come ho scritto in privato, non conosco il pre Manley, ma ho ascoltato il Bat VK33se...
    A questo punto valuterei bene il fatto che il Bat è Bilanciato mentre il Manley no e questo si dovrebbe valutare in base agli accoppiamenti pre/fnale...perché, come tutti sappiamo, alcune elettroniche vanno molto ma molto meglio in Bilanciato.
    E' vero pure che per alcuni non c'è alcuna differenza nei risultati tra rca e xlr , ma...non dimentichiamo che esistono pure quelli che non sentono differenze tra un cavo e l'altro...!  
    Bye sunny

    pluto
    Moderatore - discobolo

    Numero di messaggi : 21547
    Data d'iscrizione : 2010-10-05
    Età : 58
    Località : Genova

    Re: Vienna Mozart Grand SE - amplificazione

    Post  pluto on Mon Apr 20, 2015 3:35 pm

    Roby65 wrote:Come ho scritto in privato, non conosco il pre Manley, ma ho ascoltato il Bat VK33se...
    A questo punto valuterei bene il fatto che il Bat è Bilanciato mentre il Manley no e questo si dovrebbe valutare in base agli accoppiamenti pre/fnale...perché, come tutti sappiamo, alcune elettroniche vanno molto ma molto meglio in Bilanciato.
    E' vero pure che per alcuni non c'è alcuna differenza nei risultati tra rca e xlr , ma...non dimentichiamo che esistono pure quelli che non sentono differenze tra un cavo e l'altro...!  
    Bye sunny

    Neanche i Kondo sono bilanciati Roby ne i Conrad Johnson, ma mi comprerei tutta la vita questi e non il BAT con tutto il rispetto. Idem x il Manley
    Se comprate gli apparecchi solo guardando se sono bilanciati o meno....

    Per la cronaca io ho gli Spectral (bilanciati) che gradiscono maggiormente i MIT single ended (così dicono loro). A parità di cavo con lunghezza 6 metri io non ho sentito differenze

    Comunque il problema non è se un apparecchio è bilanciato o no, ma se è fatto bene o meno. Quelli fatti bene suonano uguale. Quelli fatti ad minkiam no
    Il bilanciato consente l'uso di cavi molto lunghi che hanno più dispersione.
    Ma fino a 2 metri........

    Come vedi io sono uno di quelli... Laughing Laughing

    Roby65
    Senior Member
    Senior Member

    Numero di messaggi : 1184
    Data d'iscrizione : 2009-06-27

    Re: Vienna Mozart Grand SE - amplificazione

    Post  Roby65 on Mon Apr 20, 2015 5:05 pm

    pluto wrote:

    Neanche i Kondo sono bilanciati Roby ne i Conrad Johnson, ma mi comprerei tutta la vita questi e non il BAT con tutto il rispetto. Idem x il Manley
    Se comprate gli apparecchi solo guardando se sono bilanciati o meno....

    Per la cronaca io ho gli Spectral (bilanciati) che gradiscono maggiormente i MIT single ended (così dicono loro).  A parità di cavo con lunghezza 6 metri io non ho sentito differenze

    Comunque il problema non è se un apparecchio è bilanciato o no, ma se è fatto bene o meno. Quelli fatti bene suonano uguale. Quelli fatti ad minkiam no
    Il bilanciato consente l'uso di cavi molto lunghi che hanno più dispersione.
    Ma fino a 2 metri........

    Come vedi io sono uno di quelli... Laughing Laughing

    Ciao carissimo! sunny
    Non metto in dubbio che ci siano apparecchi eccezionali non bilanciati e ciofeche bilanciate, quindi sono d'accordo con te nel senso che se il singolo prodotto è valido ed è pensato e costruito in un certo modo, suonerà bene in quello. Però, non possiamo dimenticare che lo si collega ad un altro componente che potrebbe essere pensato e costruito diversamente.
    Per la mia modesta esperienza se un apparecchio nasce come bilanciato vero, va molto meglio con questo collegamento e non è affatto vero che il collegamento in XLR vero si fa sentire solo per certe lunghezze o come tu dici non si sente.
    In prodotti bilanciati (veri) la differenza tra il collegamento rca e quello xlr si fa sentire in modo evidente.
    Ti faccio un' esempio: Tra le mie sorgenti, c'è un modesto Marantz SA11S3 che in modo evidente va meglio in bilanciato (cosa accertata anche da vari recensori e pure altri possessori che conosco)...ora, sempre per fare un' esempio, se il nostro amico si ritrovasse come sorgente un prodotto con le stesse caratteristiche, come lo collegherebbe ad un pre con ingressi solo rca? Semplice tu dirai...lo collegherà con un cavo rca e funziona lo stesso. Giusto, ma al 70% delle sue reali prestazioni e possibilità.  
    Sono sicuro che al nostro amico Maurizio, preso dalla frenesia di acquistare il meglio e prima possibile, certe cose sfuggono e per questo vorrei farlo riflettere...un po' come hai fatto tu per il discorso Manley, cuffia, etc...etc...
    Fatto questo, sarà lui a scegliere quello che desidera!!!
    Di C.J. mi è capitato di ascoltare qualche pre (non ricordo i modelli) di fascia alta in ambiente ed impianto poco conosciuto e non mi sono mai piaciuti proprio per il suono che io ho sentito "chiuso e velato" mentre con il Bat nello stesso contesto era tutt'altro sentire (anche se per motivi facilmente intuibili mi dispiace ammetterlo... ).

    mau57
    Vip Member
    Vip Member

    Numero di messaggi : 1589
    Data d'iscrizione : 2011-03-28
    Età : 59
    Località : Roma

    Re: Vienna Mozart Grand SE - amplificazione

    Post  mau57 on Mon Apr 20, 2015 9:19 pm

    mmm....

    Gian, dall'alto della sua grande esperienza, mi "solletica" con le 300B per le cuffie ; mia moglie, che ha ascoltato con me Manley/plinius, "preme" per il Manley e dice che li almeno abbiamo la certezza di averlo ascoltato

    Air e Roby, anche per loro, almeno su una cosa son d'accordo, visto che per il primo è l'unico pre che si porterebbe a casa (!) ed il secondo "addirittura" ammette che è una buona macchina: per loro è Bat e non Manley

    mesà che sto peggio di prima .... vabbè, stacco dal lavoro, poi magari dopo cena leggo se ci sono altri consigli ... sunny

    pluto
    Moderatore - discobolo

    Numero di messaggi : 21547
    Data d'iscrizione : 2010-10-05
    Età : 58
    Località : Genova

    Re: Vienna Mozart Grand SE - amplificazione

    Post  pluto on Mon Apr 20, 2015 10:51 pm

    Io non sono contro il Bat. Sono contro il Bat al buio.
    Se lo ascolti e ti piace più del Manley, e' fatta.

    Ma visto che sono acquisti pesanti cercherei di acquistare dopo prova preliminare

    mau57
    Vip Member
    Vip Member

    Numero di messaggi : 1589
    Data d'iscrizione : 2011-03-28
    Età : 59
    Località : Roma

    Re: Vienna Mozart Grand SE - amplificazione

    Post  mau57 on Mon Apr 20, 2015 11:08 pm

    pluto wrote:
    Se lo ascolti e ti piace più del Manley, e' fatta.
    Ma visto che sono acquisti pesanti cercherei di acquistare dopo prova preliminare

    Credo che non potrei riuscirci nemmeno se andassi a Catania ..... É questo infatti il problema
    Per caritá, io capisco che distributori e commercianti abbiano difficoltá a "sbollare" elettroniche costose senza certezza di vendita, ma, spostando il punto di vista dalla parte dell'acquirente, pure questo come fa a spendere somme consistenti al buio?
    Situazione difficilmente risolvibile ....

    Roby65
    Senior Member
    Senior Member

    Numero di messaggi : 1184
    Data d'iscrizione : 2009-06-27

    Re: Vienna Mozart Grand SE - amplificazione

    Post  Roby65 on Mon Apr 20, 2015 11:29 pm

    mau57 wrote:

    Credo che non potrei riuscirci nemmeno se andassi a Catania ..... É questo infatti il problema
    Per caritá, io capisco che distributori e commercianti abbiano difficoltá a "sbollare" elettroniche costose senza certezza di vendita, ma, spostando il punto di vista dalla parte dell'acquirente, pure questo come fa a spendere somme consistenti al buio?
    Situazione difficilmente risolvibile ....

    ...è facile, acquisti al buio e se hai sbagliato puoi sempre restituirlo..., ma non riavrai mai i tuoi soldi indietro e c'è un piccolo particolare: Se hai speso 10, per permutartelo ne dovrai spendere almeno 15, sempre al buio, oppure dare il tuo a 5 per prenderne uno da 10...e così via...!!!

    P.S. Per ascoltare i prodotti, appunto...ci vogliono i prodotti...non solo le pubblicità dei prodotti...!Laughing

    mau57
    Vip Member
    Vip Member

    Numero di messaggi : 1589
    Data d'iscrizione : 2011-03-28
    Età : 59
    Località : Roma

    Re: Vienna Mozart Grand SE - amplificazione

    Post  mau57 on Mon Apr 20, 2015 11:47 pm

    Roberto, però é giusto osservare che questo vale per tutti i distributori e tutti i commercianti, almeno quelli di Roma e nella mia esperienza.
    Tu sai che io non son riuscito ad ascoltare pre e finale Pass insieme, ad esempio, ma solo un finale Pass con pre AR del tutto inadeguato, secondo me, come non sono ancora riuscito, a circa un mese dalla richiesta, ad ascoltare il Leman, pur essendomi dichiarato disponibile a portare i miei diffusori fuori dalla cittá ....

    Ho fatto più di un post sulle difficoltà di ascolto a 360 gradi ....
    Insisto: ragionevole per i commercianti non "svilire" a demo elettroniche nuove (io stesso dopo l'ascolto, a meno che non siano stare sballate per l'occasione, chiedo il sigillato), ma ragionevole per gli acquirenti chiedere la prova di ascolto: cone ne usciamo?

    Roby65
    Senior Member
    Senior Member

    Numero di messaggi : 1184
    Data d'iscrizione : 2009-06-27

    Re: Vienna Mozart Grand SE - amplificazione

    Post  Roby65 on Tue Apr 21, 2015 12:12 am

    mau57 wrote:Roberto, però é giusto osservare che questo vale per tutti i distributori e tutti i commercianti, almeno quelli di Roma e nella mia esperienza.
    Tu sai che io non son riuscito ad ascoltare pre e finale Pass insieme, ad esempio, ma solo un finale Pass con pre AR del tutto inadeguato, secondo me, come non sono ancora riuscito, a circa un mese dalla richiesta, ad ascoltare il Leman, pur essendomi dichiarato disponibile a portare i miei diffusori fuori dalla cittá ....

    Ho fatto più di un post sulle difficoltà di ascolto a 360 gradi ....
    Insisto: ragionevole per i commercianti non "svilire" a demo elettroniche nuove (io stesso dopo l'ascolto, a meno cge non siano stare sballate per l'occasione, chiedi il sigillato), ma ragionevole per gli acquirenti chiedere la prova di ascolto: cone ne usciamo?

    Lo so, infatti il mio era un discorso generico che ripeto spesso ed è rivolto a tutti i distributori...

    Un negozio nel quale sei stato pubblicizza sul sito web tanti bei prodotti di un unico distributore con il quale collabora...dovrebbe essere lui a farti ascoltare il Bat...
    Ha pure una bella novità usata: Cary Audio Slp05, ottimo prodotto. Vedi se lo ha veramente oppure ha solo la fotografia  
    Se lo avesse in negozio, ascoltalo.


    Last edited by Roby65 on Tue Apr 21, 2015 12:30 am; edited 1 time in total

    mau57
    Vip Member
    Vip Member

    Numero di messaggi : 1589
    Data d'iscrizione : 2011-03-28
    Età : 59
    Località : Roma

    Re: Vienna Mozart Grand SE - amplificazione

    Post  mau57 on Tue Apr 21, 2015 12:25 am

    Purtroppo il Bat li non é disponibile; conosco quel Cary

    Roby65
    Senior Member
    Senior Member

    Numero di messaggi : 1184
    Data d'iscrizione : 2009-06-27

    Re: Vienna Mozart Grand SE - amplificazione

    Post  Roby65 on Tue Apr 21, 2015 12:30 am

    mau57 wrote:Purtroppo il Bat li non é disponibile; conosco quel Cary

    Lo hai ascoltato?

    mau57
    Vip Member
    Vip Member

    Numero di messaggi : 1589
    Data d'iscrizione : 2011-03-28
    Età : 59
    Località : Roma

    Re: Vienna Mozart Grand SE - amplificazione

    Post  mau57 on Tue Apr 21, 2015 12:40 am

    No, al momento non era li ....

    Massimo
    moderatore
    moderatore

    Numero di messaggi : 31488
    Data d'iscrizione : 2010-06-21
    Età : 61
    Località : Portici (NA)

    Re: Vienna Mozart Grand SE - amplificazione

    Post  Massimo on Tue Apr 21, 2015 8:21 am

    Che peccato ci siano tante difficoltà per un ascolto, è possibile che non capiscano che se vogliono vendere dovrebbero avere un minimo di disponibilità, fortunatamente non sono tutti così, però peccato, quello che ci interessa non è sempre disponibile.


    _________________
    Quando il dito indica la luna, l'imbecille guarda il dito

    mau57
    Vip Member
    Vip Member

    Numero di messaggi : 1589
    Data d'iscrizione : 2011-03-28
    Età : 59
    Località : Roma

    Re: Vienna Mozart Grand SE - amplificazione

    Post  mau57 on Tue Apr 21, 2015 2:23 pm

    Massimo wrote:Che peccato ci siano tante difficoltà per un ascolto, è possibile che non capiscano che se vogliono vendere dovrebbero avere un minimo di disponibilità, fortunatamente non sono tutti così, però peccato, quello che ci interessa non è sempre disponibile.


    mau57
    Vip Member
    Vip Member

    Numero di messaggi : 1589
    Data d'iscrizione : 2011-03-28
    Età : 59
    Località : Roma

    Re: Vienna Mozart Grand SE - amplificazione

    Post  mau57 on Tue Apr 21, 2015 9:38 pm

    ok, visto che nessuno qui sul gazebo ha ascoltato sia il Manley che il Bat, men che meno entrambi col Plinius come finale, provo a darvi qualche dato tecnico, magari, visto che io ne mastico ben poco, potete darmi una valutazione au questo

    - gain: Manley 12dB, bat 18dB
    - impedenza out: Manley 100 ohms, Bat 300
    - risp frequenza: Manley 5 Hz-50 KHz 1dB; Bat 2 Hz-200 KHz
    - noise: Manley -70 dB; Bat -96dB
    - valvole: Manley 2x300B Electro-Harmonix, 2 x 6SL7GT Russian (Electro-Harmonix or SOVTEK),
    2 x 5U4GBEH Electro-Harmonix, 2 x OD3 NOS JAN USA
    - valvole Bat: 4x 6H30, 2x 6C19
    - peso: 12 kg Manley, 8 kg Bat

    "segni particolari":
    - Bat zero feedback, completamente bilanciato, unico stato guadagno, volume 140 step da 0,5 dB
    - Manley: manopola vol Alps, 2 out cuffia impedance switching: 30-400 Ohms to 300-4000 Ohms

    commenti sui dati?
    grazie, Maurizio

    Ospite
    Guest

    Re: Vienna Mozart Grand SE - amplificazione

    Post  Ospite on Tue Apr 21, 2015 10:08 pm

    Prezzi?

    mau57
    Vip Member
    Vip Member

    Numero di messaggi : 1589
    Data d'iscrizione : 2011-03-28
    Età : 59
    Località : Roma

    Re: Vienna Mozart Grand SE - amplificazione

    Post  mau57 on Thu Apr 23, 2015 1:19 am

    Un poco di più il Bat

    mau57
    Vip Member
    Vip Member

    Numero di messaggi : 1589
    Data d'iscrizione : 2011-03-28
    Età : 59
    Località : Roma

    Re: Vienna Mozart Grand SE - amplificazione

    Post  mau57 on Thu Apr 23, 2015 2:52 pm

    Pre Aesthetix, che ne pensate? Qualcuno li ha provati?

    aircooled
    Suonologo
    Suonologo

    Numero di messaggi : 32292
    Data d'iscrizione : 2008-12-20
    Località : AIRTECHLANDIA

    Re: Vienna Mozart Grand SE - amplificazione

    Post  aircooled on Thu Apr 23, 2015 10:32 pm

    mau57 wrote:ok, visto che nessuno qui sul gazebo ha ascoltato sia il Manley che il Bat, men che meno entrambi col Plinius come finale, provo a darvi qualche dato tecnico, magari, visto che io ne mastico ben poco, potete darmi una valutazione au questo

    - gain: Manley 12dB, bat 18dB
    - impedenza out: Manley 100 ohms, Bat 300
    - risp frequenza: Manley 5 Hz-50 KHz 1dB; Bat 2 Hz-200 KHz
    - noise: Manley -70 dB; Bat -96dB
    - valvole: Manley 2x300B Electro-Harmonix, 2 x 6SL7GT Russian (Electro-Harmonix or SOVTEK),
                  2 x 5U4GBEH Electro-Harmonix,  2 x OD3 NOS JAN USA
    - valvole Bat: 4x 6H30, 2x 6C19
    - peso: 12 kg Manley, 8 kg Bat

    "segni particolari":
    - Bat zero feedback, completamente bilanciato, unico stato guadagno, volume 140 step da 0,5 dB
    - Manley: manopola vol Alps, 2 out cuffia  impedance switching: 30-400 Ohms to 300-4000 Ohms

    commenti sui dati?  
    grazie, Maurizio
    visto che nessuno risponde mi vedo costretto a fare un piccolo intervento mordi e fuggi
    il BAT guadagna di più e questo non è male specialmente se si incontra un finale poco sensibile, di solito maggior guadagno si associa a maggior rumore ma qua non succede infatti in battino surclassa alla grande il concorrente con un SN da stato solido
    altra cosetta molto interessante è la banda passante, qua veramente se la batte con i migliori pre  SS santa da 2 hz a 200k santa santa santa mentre l'altro si ferma a una risposta tipica di tubi anni 50 battuta un poco forte ma rende l'idea va pure detto che una banda passante cosi ampia tradisce una eccellente circuitazione che non risente di oscillazioni o autooscillazione se si preferisce, cosa che lo rende perfetto per accoppiarsi a un finale SS
    0 feedback siamo al top punto e basta, nativo bilanciato..... Rolling Eyes Rolling Eyes Rolling Eyes Rolling Eyes
    unico neo che volendo sfrugolare a fondo potrebbe essere l'impedenza di uscita più alta del Manley, ma visto che parliamo di nativo bilanciato si presume che chi lo porta a casa lo colleghi nella massima configurazione, bilanciato, quindi chi se ne frega comunque rientra nella norma quindi problemi non se ne hanno ammeno che non lo si voglia accopiare con un finalotto Quad 405 ma sono pronto a giurare che nessuno farebbe un simile accoppiamento   erg

    sulle valvole lascio agli esperti giudicare quale siano le migliori
    conclusioni

    da questi dati si può evincere quello che suona meglio? assolutamente no anche perchè il suono è soggettivo e ognuno se lo intende e se lo intonda come vuole Laughing

    quello che invece si può affermare in maniera insindacabile volendo proprio fare un paragone automobilistico è che uno potremmo paragonarlo a un ottima Fiat e l'altro alla Ferrari

    detto fatto torno a pisolare Sleep


    _________________

     
    il meglio va solo con il meglio e non è un caso

    la calunnia disdegna i mediocri e si afferra ai grandi
     

    non discutere mai con un idiota, ti trascina al suo livello e poi ti batte con l'esperienza - ricorda chi sa fa chi non sa insegna
     
    Showroom AIRTECH via XX Settembre 12 San Giuliano Terme PI cell 3393521936 fisso 050818821 dalle 16.00 alle 19.00 dal martedi al sabato
    mail bertini63@virgilio.it

    mau57
    Vip Member
    Vip Member

    Numero di messaggi : 1589
    Data d'iscrizione : 2011-03-28
    Età : 59
    Località : Roma

    Re: Vienna Mozart Grand SE - amplificazione

    Post  mau57 on Thu Apr 23, 2015 10:50 pm

    Grazie Air! sunny
    Attendiamo se qualche esperto in valvole ci dá un parere (al di la delle 300B, credo inarrivabili) e poi la si deve orendere una decisione!

    mau57
    Vip Member
    Vip Member

    Numero di messaggi : 1589
    Data d'iscrizione : 2011-03-28
    Età : 59
    Località : Roma

    Re: Vienna Mozart Grand SE - amplificazione

    Post  mau57 on Sat May 09, 2015 12:45 pm

    Non mi sono arreso ... sunny

    Nonostante le difficoltà di fare ascolti, ho potuto ad oggi sentire, sempre con le Mozart:
    - AR LS17 SE + Pass X250.8 (nel mio ambiente, con i miei cavi e con le mie fonti)
    - Manley Neo Classic B300 + Plinius SA 103
    - Mc 220 + Plinius SA 103
    - Pass X20 + Pass X250.8 (nel mio ambiente, con i miei cavi e con le mie fonti)
    - Pass X02 + Pass X250.5

    Tralasciando la coppia col Mc come pre, sicuramente inferiore a tutte:
    - LS17SE + 250.8: da dimenticare, semplicemente il Pass "non suonava", forse il pre freddo, non so, ma davvero inascoltabile
    - Manley+Plinius: molto bello, a tratti emozionante, forse poco controllo dei bassi, ma grande calore e aria; convincente, ma in ambiente trattato e con cavi decisamente migliori dei miei (io ho audioquest)
    - X20+250.8: pari alla coppia Manley/plinius quanto a emozione, ma stavolta nel mio ambiente, inoltre grande controllo e presenza dei bassi, meno "calore" sopra ma nemmeno così tanto; direi la coppia, tutto valutato, migliore
    - X02+250.5 non nel mio ambiente, ma comunque in ambiente non trattato, molto bello anche questo, forse un filo più "metallico" come suono sugli alti e medio alti, ma anche qui gran controllo dei bassi

    Dovessi ad oggi scegliere sarebbe tra Manley/Plinius e Pass X20/Pass x250.8, con leggera preferenza per la seconda coppia; in molti, tra l'altro, mi dicono "i Pass domani li vendi in un attimo e senza rimetterci l'osso del collo, Manley e Plinius (ed anche BAT), li devi svendere e non è nemmeno facile  piazzarli"

    Resta una cosa: il BAT VK33SE come pre del Plinius .... Ne leggo e ne sento le lodi, ma pare sia impossibile da ascoltare e, sinceramente, spendere certe cifre senza ascolto diventa difficile, ma, d'altro canto, spenderle su altro col rimpianto che forse col BAT sarebbe stato meglio è altrettanto difficile ... BAT/Plinius al buio, quindi, o Pass/Pass che ha reso bene a casa mia ....

    Massimo
    moderatore
    moderatore

    Numero di messaggi : 31488
    Data d'iscrizione : 2010-06-21
    Età : 61
    Località : Portici (NA)

    Re: Vienna Mozart Grand SE - amplificazione

    Post  Massimo on Sat May 09, 2015 12:48 pm

    mau57 wrote:
    .........................
    .................
    Pass/Pass che ha reso bene a casa mia ....



    _________________
    Quando il dito indica la luna, l'imbecille guarda il dito

    mau57
    Vip Member
    Vip Member

    Numero di messaggi : 1589
    Data d'iscrizione : 2011-03-28
    Età : 59
    Località : Roma

    Re: Vienna Mozart Grand SE - amplificazione

    Post  mau57 on Sat May 09, 2015 12:50 pm

    grazie del consiglio Massimo!
    Si, alla fine credo che andrà così, certo se qualcuno mi portasse in prestito un BAT ...

    Massimo
    moderatore
    moderatore

    Numero di messaggi : 31488
    Data d'iscrizione : 2010-06-21
    Età : 61
    Località : Portici (NA)

    Re: Vienna Mozart Grand SE - amplificazione

    Post  Massimo on Sat May 09, 2015 12:52 pm

    Volentieri, ma non è in mio possesso. sunny


    _________________
    Quando il dito indica la luna, l'imbecille guarda il dito

    mau57
    Vip Member
    Vip Member

    Numero di messaggi : 1589
    Data d'iscrizione : 2011-03-28
    Età : 59
    Località : Roma

    Re: Vienna Mozart Grand SE - amplificazione

    Post  mau57 on Thu May 21, 2015 12:44 pm

    Ed eccoci .....
    Siccome son testardo, son riuscito finalmente ad ascoltare il Bat VK33se col Plinius e le Mozart, cheers cheers é stato sufficiente un aereo Roma/Catania/Roma  

    Ne é valsa la pena, un paio d'ore di ascoltil liquidi della musica che avevo portato nella mia pennetta e chiacchiere al mattino, pranzo nella splenida Aci Trezza dei Malavoglia, ancora ascolti, stavolta esclusivamente in vinile con la guida di Tony nel pomeriggio

    Veniamo a noi: ascolto splendido e decisivo. Avevo potuto sentire, sempre con le Mozart, il Plinius col Manley Neo Classic e mi era piaciuto molto, poi l'AR LS17 col Pass X250.8 ed era stato un disastro, poi il Pass X20 ed X02 col loro finale X250.8 ed era passato al primo posto, a battersela col Manley/Plinius, ma questa coppia, Bat/Plinius, li stacca davvero tutti di gran lunga .....
    Grana finissima, amplificazione potente ma "aggraziata" col finale in classe A nei primi 50w, scena dettagliata, ampiezza, aria, colocazione degli strumenti nello spazio, dettaglio e "distinzione" di tutti gli strumenti dell'orchestra anche nei pieni, dinamica, "scomparsa" dei diffusori ...
    In tutto questo ho potuto apprezzare il significato di poter ascoltare quello che, mi é stato spiegato, era il suono delle "armoniche in decadimento" e avuto anche un conforto altrettanto decisivo: le piccole Vienna Mozart meritano un'amplificazione di questo genere, la "sopportano" e supportano alla grande e, davvero, "volano"!

    Tornato a Roma, la sera, ho immediatamente messo su il vinile di Capriccio Italiano, ascoltato a Catania, ma stavolta col Maestro: avrei voluto tornare in auto a Catania e portarmi subito via Bat e Plinius ...... un salto indietro notevole, evidente ("quel" triangolo dov'era finito......), per caritá, ambiente diverso, gira e pre differenti (li Kuzma e Manley, ma io non ho proprio ciofega, Rega P7 e Aria), ma la "magia" era comunque del tutto scomparsa.

    È deciso, si va di Bat e Plinius
    Maurizio

      Current date/time is Thu Dec 08, 2016 10:45 am