Pls select your own language, using the translator in the left-hand corner
a quale volume ascoltate?
Il Gazebo Audiofilo

The Italian Forum for HI-FI, Music, DAC, Headphones And Cables

    a quale volume ascoltate?

    Share

    lizard
    Pop Music Expert

    Numero di messaggi : 6359
    Data d'iscrizione : 2009-11-06
    Località : Augusta Taurinorum

    a quale volume ascoltate?

    Post  lizard on Tue Mar 30, 2010 9:08 am

    un'altra vecchia diatriba:
    a quale volume ascoltare l'impianto?
    io normalmente lo ascolto abbastanza basso,sufficiente a capire e percepire le eventuali parole che ci scambiamo fra pochi appassionati,seduti sul divano di fronte ai diffusori.
    pero' dipende molto dal genere musicale e dal momento:
    quando ascolto il Dies Irae di Mozart ad esempio mi piace far tremare i muri.

    li(t)z


    _________________
    " A battere le mani, conosciamo il suono delle due mani insieme...ma qual è il suono di una sola mano? "

    matley
    IL "pulcioso"
    IL

    Numero di messaggi : 17268
    Data d'iscrizione : 2008-12-21
    Età : 56
    Località : Colle Val D'Elsa

    Re: a quale volume ascoltate?

    Post  matley on Tue Mar 30, 2010 9:47 am

    lizard wrote:un'altra vecchia diatriba:
    a quale volume ascoltare l'impianto?
    io normalmente lo ascolto abbastanza basso,sufficiente a capire e percepire le eventuali parole che ci scambiamo fra pochi appassionati,seduti sul divano di fronte ai diffusori.
    pero' dipende molto dal genere musicale e dal momento:
    quando ascolto il Dies Irae di Mozart ad esempio mi piace far tremare i muri.

    li(t)z
    IO abbastanza alta ma....
    mi rispecchio molto nella tua scritta in neretto!!!


    _________________
     
     
    Non seguire una strada...."CREALA!



    "ma se i Cavi non ce-l'hai 'ndo vai..." ?



    Spoiler:
    https://i68.servimg.com/u/f68/13/38/17/01/pre_cj11.jpg

    Il delfino di Air
    Suonologo
    Suonologo

    Numero di messaggi : 3640
    Data d'iscrizione : 2008-12-21

    Re: a quale volume ascoltate?

    Post  Il delfino di Air on Tue Mar 30, 2010 10:27 am

    più alto che posso.........ovvero a seconda del momento e comunque appena sotto il limite oltre il quale l'impiantov va in crisi
    e forse insieme a lui anche l'ambiente


    _________________
    Audio Analogue Crescendo CD
    Audio Analogue Crescendo Ampli
    Cabasse MT31 Tobago

    pepe57
    moderatore
    moderatore

    Numero di messaggi : 4684
    Data d'iscrizione : 2009-06-11
    Età : 59
    Località : Milano

    Re: a quale volume ascoltate?

    Post  pepe57 on Tue Mar 30, 2010 1:04 pm

    Ascolto a un volume sereno variabile!
    sunny sunny
    Ciao!
    Pietro

    Ospite
    Guest

    Re: a quale volume ascoltate?

    Post  Ospite on Tue Mar 30, 2010 1:29 pm

    pepe57 wrote:Ascolto a un volume sereno variabile!
    sunny sunny
    Ciao!
    Pietro

    Mazza m'hai rubato le parole Laughing

    aircooled
    Suonologo
    Suonologo

    Numero di messaggi : 32292
    Data d'iscrizione : 2008-12-20
    Località : AIRTECHLANDIA

    Re: a quale volume ascoltate?

    Post  aircooled on Tue Mar 30, 2010 1:41 pm

    io quasi in cuffia


    _________________

     
    il meglio va solo con il meglio e non è un caso

    la calunnia disdegna i mediocri e si afferra ai grandi
     

    non discutere mai con un idiota, ti trascina al suo livello e poi ti batte con l'esperienza - ricorda chi sa fa chi non sa insegna
     
    Showroom AIRTECH via XX Settembre 12 San Giuliano Terme PI cell 3393521936 fisso 050818821 dalle 16.00 alle 19.00 dal martedi al sabato
    mail bertini63@virgilio.it

    piroGallo
    Hi-End Member
    Hi-End Member

    Numero di messaggi : 6715
    Data d'iscrizione : 2008-12-23
    Località : tra Monferrato e Langa

    Re: a quale volume ascoltate?

    Post  piroGallo on Tue Mar 30, 2010 3:05 pm

    da quando la casa + vicina è a 500 mt e la sala di ascolto è nel bunker cerco di adeguarmi alla partitura (da ppp a fff)


    _________________
    Gianni

     

    "L'uomo che non ha la musica nel cuore ed è insensibile ai melodiosi accordi
    è adatto a tradimenti, inganni e rapine; i moti del suo animo sono spenti come la notte,
    e i suoi appetiti sono tenebrosi come l'Erebo: non fidarti di lui."
    (William Shakespeare, Il mercante di Venezia)

    "Meno muggiti e più ruggiti"
    (Autocitazione)

    anrotil68
    JuniorMember
    JuniorMember

    Numero di messaggi : 190
    Data d'iscrizione : 2010-02-23

    Re: a quale volume ascoltate?

    Post  anrotil68 on Tue Mar 30, 2010 3:10 pm

    da lun e venerdi il godimento dell'ascolto inizia quando la piccola di 10 mesi si addormenta...
    il VERDONE non supera le 3 tacche per intenderci, cmq si riesce ad apprezzare tutto !
    IL sabato e la domenica, i coni escono fuori dalla cassa !!!

    lizard
    Pop Music Expert

    Numero di messaggi : 6359
    Data d'iscrizione : 2009-11-06
    Località : Augusta Taurinorum

    Re: a quale volume ascoltate?

    Post  lizard on Tue Mar 30, 2010 3:41 pm

    uhm..in realtà la domanda era un po' ambigua e sibillina,e si prestava a diverse considerazioni.
    in realtà io credo che un buon impianto debba suonare e debba essere ascoltato a basso volume.
    se un impianto è buono,ben assemblato ed equilibrato,non c'è bisogno di alzare volume.
    se l'ambiente d'ascolto è proporzionato,se l'ampli pilota bene le casse,esse suoneranno anche ad un volume ridotto...anzi... Embarassed
    non per niente,l'unico che mi ha risposto 'quasi in cuffia',è stato Air..(ecchetelodicoaffà?)


    li(t)z


    _________________
    " A battere le mani, conosciamo il suono delle due mani insieme...ma qual è il suono di una sola mano? "

    Il delfino di Air
    Suonologo
    Suonologo

    Numero di messaggi : 3640
    Data d'iscrizione : 2008-12-21

    Re: a quale volume ascoltate?

    Post  Il delfino di Air on Tue Mar 30, 2010 3:54 pm

    lizard wrote:uhm..in realtà la domanda era un po' ambigua e sibillina,e si prestava a diverse considerazioni.
    in realtà io credo che un buon impianto debba suonare e debba essere ascoltato a basso volume.
    se un impianto è buono,ben assemblato ed equilibrato,non c'è bisogno di alzare volume.
    se l'ambiente d'ascolto è proporzionato,se l'ampli pilota bene le casse,esse suoneranno anche ad un volume ridotto...anzi... Embarassed
    non per niente,l'unico che mi ha risposto 'quasi in cuffia',è stato Air..(ecchetelodicoaffà?)


    li(t)z

    giusto.....però c'è anche da dire che certa musica va ascoltata ad alto volume........tipo il dies irae ascoltato con volume da sottofondo o a volume elevato non è la stessa cosa


    _________________
    Audio Analogue Crescendo CD
    Audio Analogue Crescendo Ampli
    Cabasse MT31 Tobago

    lizard
    Pop Music Expert

    Numero di messaggi : 6359
    Data d'iscrizione : 2009-11-06
    Località : Augusta Taurinorum

    Re: a quale volume ascoltate?

    Post  lizard on Tue Mar 30, 2010 4:02 pm

    Il delfino di Air wrote:
    lizard wrote:uhm..in realtà la domanda era un po' ambigua e sibillina,e si prestava a diverse considerazioni.
    in realtà io credo che un buon impianto debba suonare e debba essere ascoltato a basso volume.
    se un impianto è buono,ben assemblato ed equilibrato,non c'è bisogno di alzare volume.
    se l'ambiente d'ascolto è proporzionato,se l'ampli pilota bene le casse,esse suoneranno anche ad un volume ridotto...anzi... Embarassed
    non per niente,l'unico che mi ha risposto 'quasi in cuffia',è stato Air..(ecchetelodicoaffà?)


    li(t)z

    giusto.....però c'è anche da dire che certa musica va ascoltata ad alto volume........tipo il dies irae ascoltato con volume da sottofondo o a volume elevato non è la stessa cosa
    certo,ma quello succede quando ti prendono i 5 minuti..in realtà non è un ascolto prettamente da audiofilo:
    le risonanze,le interferenze ed il feedback ambientale modificano in modo pesante l'ascolto e inficiano la qualità dell'incisione del brano.

    li(t)z


    _________________
    " A battere le mani, conosciamo il suono delle due mani insieme...ma qual è il suono di una sola mano? "

    Il delfino di Air
    Suonologo
    Suonologo

    Numero di messaggi : 3640
    Data d'iscrizione : 2008-12-21

    Re: a quale volume ascoltate?

    Post  Il delfino di Air on Tue Mar 30, 2010 4:05 pm

    lizard wrote:
    Il delfino di Air wrote:
    lizard wrote:uhm..in realtà la domanda era un po' ambigua e sibillina,e si prestava a diverse considerazioni.
    in realtà io credo che un buon impianto debba suonare e debba essere ascoltato a basso volume.
    se un impianto è buono,ben assemblato ed equilibrato,non c'è bisogno di alzare volume.
    se l'ambiente d'ascolto è proporzionato,se l'ampli pilota bene le casse,esse suoneranno anche ad un volume ridotto...anzi... Embarassed
    non per niente,l'unico che mi ha risposto 'quasi in cuffia',è stato Air..(ecchetelodicoaffà?)


    li(t)z

    giusto.....però c'è anche da dire che certa musica va ascoltata ad alto volume........tipo il dies irae ascoltato con volume da sottofondo o a volume elevato non è la stessa cosa
    certo,ma quello succede quando ti prendono i 5 minuti..in realtà non è un ascolto prettamente da audiofilo:
    le risonanze,le interferenze ed il feedback ambientale modificano in modo pesante l'ascolto e inficiano la qualità dell'incisione del brano.

    li(t)z

    beh........anche dieci minuti!
    però se ci penso una volta che alzo a sproposito poi torno a volumi più consoni.....in effetti l'ambiente deve essere ottimale per gestire elevate pressioni sonore


    _________________
    Audio Analogue Crescendo CD
    Audio Analogue Crescendo Ampli
    Cabasse MT31 Tobago

    Pazzoperilpianoforte
    Suonologo
    Suonologo

    Numero di messaggi : 5316
    Data d'iscrizione : 2009-01-12
    Età : 48
    Località : Firenze

    Re: a quale volume ascoltate?

    Post  Pazzoperilpianoforte on Tue Mar 30, 2010 5:20 pm

    Io se dovessi rispondere, direi che ascolto al volume che la musica che sto ascoltando richiede.

    Con la musica sinfonica, ad esempio, regolo il volume in genere in modo che sia appena più basso dei primi fenomeni udibili di saturazione da parte dell'ampli (indurimento dell'acuto, primi segni udibili di compressione dinamica); Con i miei 60 watt - 88 db di efficienza, nella mia stanza tale volume è sufficiente per il sinfonico fino alla prima metà dell'ottocento, forse sufficiente ma non soddisfacente (non drammaticamente, ma avvertibilmente, soprattutto per quanto riguarda la dinamica delle percussioni) per il sinfonico dalla seconda metà dell'ottocento in poi;

    Con la musica pop/rock idem, ed in questo ambito il volume non basta mai: se l'impianto funziona bene (e la stanza è ok) si tende ad alzare il volume indiscriminatamente; Anche in questo caso il volume disponibile col mio impianto non è scadente, ma nemmeno entusiasmante;

    Con tutti gli altri generi il discorso cambia: perché ad esempio con la lirica il volume massimo è quello oltre il quale le voci diventano troppo "grandi" per una situazione teatrale tipo, e questo succede già prima di raggiungere il massimo dell'erogazione del mio impianto. Stesso dicasi per il pianoforte solo, o con la cameristica. Con il fortepiano o il clavicembalo, invece, se volessi emulare l'ascolto dal vivo dovrei utilizzare solo una parte molto piccola del volume resomi disponibile dall'impianto.

    In generale, il volume minimo è per me quello che mi permette di seguire senza problemi i pianissimo dell'esecuzione, il volume massimo quello che rende la pressione sonora dell'impianto con quella musica inverosimile rispetto all'ascolto dal vivo.

    Devo dire, da questo punto di vista, che spesso gli audiofili ascoltano le orchestre sinfoniche a volumi sovente impossibili da ascoltare dal vivo. Situazioni d'ascolto che a me sembrano veramente difficili da sostenere, anche perché a quei volumi l'orecchio non è più in grado di distinguere il timbro, con tutto ciò che ne consegue.

    Con la musica rock, invece, il timbro ha molta meno importanza, quindi il volume vola....

    P.S: se avete avuto il coraggio di leggere tutto da inizio a fine meritate un tapirone dorato


    _________________
    Vito Buono
    __________
    Accuphase DP-500 + Stax SR-009 + Stax SRM 600 Limited
    oppure
    Graaf GM-50 rivalvolato Telefunken/Valvo Amburgo/EI KT90 + ProAc D 25
    ... e tantissima musica!

    Geronimo
    Self-Awareness
    Self-Awareness

    Numero di messaggi : 16085
    Data d'iscrizione : 2009-03-09

    Re: a quale volume ascoltate?

    Post  Geronimo on Tue Mar 30, 2010 6:48 pm

    Ascolto al volume più alto possibile regolandolo in modo che non distorca sui picchi. Paradossalmente purtroppo, meno distorsione percepisco (ovvero più il suono è "pulito") e più tendo ad alzare il volume mandando così in crisi l'impianto.
    Mi sa che 100w non mi bastano più , me toccherà spende o abbassare il volume


    _________________
    "Se cerchi il rilassamento mentale prova la meditazione sul respiro"(CLICCA QUI)

    "Sono il ponte fra quello che non sono mai stato e quello che non sarò mai"

    "Il mio impianto AUDIO ANALOGUE-AIRTECH-ADVENT"(CLICCA QUI)

    Il delfino di Air
    Suonologo
    Suonologo

    Numero di messaggi : 3640
    Data d'iscrizione : 2008-12-21

    Re: a quale volume ascoltate?

    Post  Il delfino di Air on Tue Mar 30, 2010 6:56 pm

    Pazzoperilpianoforte wrote:Io se dovessi rispondere, direi che ascolto al volume che la musica che sto ascoltando richiede.

    Con la musica sinfonica, ad esempio, regolo il volume in genere in modo che sia appena più basso dei primi fenomeni udibili di saturazione da parte dell'ampli (indurimento dell'acuto, primi segni udibili di compressione dinamica); Con i miei 60 watt - 88 db di efficienza, nella mia stanza tale volume è sufficiente per il sinfonico fino alla prima metà dell'ottocento, forse sufficiente ma non soddisfacente (non drammaticamente, ma avvertibilmente, soprattutto per quanto riguarda la dinamica delle percussioni) per il sinfonico dalla seconda metà dell'ottocento in poi;

    Con la musica pop/rock idem, ed in questo ambito il volume non basta mai: se l'impianto funziona bene (e la stanza è ok) si tende ad alzare il volume indiscriminatamente; Anche in questo caso il volume disponibile col mio impianto non è scadente, ma nemmeno entusiasmante;

    Con tutti gli altri generi il discorso cambia: perché ad esempio con la lirica il volume massimo è quello oltre il quale le voci diventano troppo "grandi" per una situazione teatrale tipo, e questo succede già prima di raggiungere il massimo dell'erogazione del mio impianto. Stesso dicasi per il pianoforte solo, o con la cameristica. Con il fortepiano o il clavicembalo, invece, se volessi emulare l'ascolto dal vivo dovrei utilizzare solo una parte molto piccola del volume resomi disponibile dall'impianto.

    In generale, il volume minimo è per me quello che mi permette di seguire senza problemi i pianissimo dell'esecuzione, il volume massimo quello che rende la pressione sonora dell'impianto con quella musica inverosimile rispetto all'ascolto dal vivo.

    Devo dire, da questo punto di vista, che spesso gli audiofili ascoltano le orchestre sinfoniche a volumi sovente impossibili da ascoltare dal vivo. Situazioni d'ascolto che a me sembrano veramente difficili da sostenere, anche perché a quei volumi l'orecchio non è più in grado di distinguere il timbro, con tutto ciò che ne consegue.

    Con la musica rock, invece, il timbro ha molta meno importanza, quindi il volume vola....

    P.S: se avete avuto il coraggio di leggere tutto da inizio a fine meritate un tapirone dorato


    aggiungo però che a volte, almeno per me, è più facile ascoltare musica che non richiede alti volumi a volumi troppo alti........forse perchè di solito questo materiale è più facile da riprodurre e richiede meno all'insieme impianto/ambiente........capita anche a te?


    _________________
    Audio Analogue Crescendo CD
    Audio Analogue Crescendo Ampli
    Cabasse MT31 Tobago

    Cricetone
    Hi-End Member
    Hi-End Member

    Numero di messaggi : 6589
    Data d'iscrizione : 2008-12-22
    Località : catanzaro

    Re: a quale volume ascoltate?

    Post  Cricetone on Tue Mar 30, 2010 7:01 pm

    io normalmente ascolto ad un volume tale che lo senti pure a 30 metri di distanza da casa.Poi quando voglio alzarlo...


    _________________
     38.000+ foto dei circuiti interni di elettroniche e diffusori hifi, av e professionali.

    Geronimo
    Self-Awareness
    Self-Awareness

    Numero di messaggi : 16085
    Data d'iscrizione : 2009-03-09

    Re: a quale volume ascoltate?

    Post  Geronimo on Tue Mar 30, 2010 7:03 pm

    Salv.Scarfone wrote:io normalmente ascolto ad un volume tale che lo senti pure a 30 metri di distanza da casa.Poi quando voglio alzarlo...

    Hai scelto i diffusori?


    _________________
    "Se cerchi il rilassamento mentale prova la meditazione sul respiro"(CLICCA QUI)

    "Sono il ponte fra quello che non sono mai stato e quello che non sarò mai"

    "Il mio impianto AUDIO ANALOGUE-AIRTECH-ADVENT"(CLICCA QUI)

    graant71
    JuniorMember
    JuniorMember

    Numero di messaggi : 236
    Data d'iscrizione : 2009-08-14
    Età : 45
    Località : Firenze

    Re: a quale volume ascoltate?

    Post  graant71 on Tue Mar 30, 2010 7:04 pm

    Io non credo di essermi mai spinto neppure alla metà di ciò che consentirebbero i 70W del mio Luxman!
    D'altronde é anche vero che sono diventato un frequentatore di questo forum grazie alla (o "per colpa della", a seconda dei punti di vista Laughing ) intolleranza del mio udito agli alti volumi nell'ascolto della musica. Anche quando vado ad ascoltare dal vivo, cosa che purtroppo posso fare sempre più di rado, cerco i posti più lontani dall'esecutore.


    _________________


    "La musica non deve offendere l'udito, ma risultare gradevole per chi l'ascolta: in altre parole, non deve mai cessare di essere musica". [W.A. Mozart]

    Cricetone
    Hi-End Member
    Hi-End Member

    Numero di messaggi : 6589
    Data d'iscrizione : 2008-12-22
    Località : catanzaro

    Re: a quale volume ascoltate?

    Post  Cricetone on Tue Mar 30, 2010 7:08 pm

    Elcaset wrote:
    Salv.Scarfone wrote:io normalmente ascolto ad un volume tale che lo senti pure a 30 metri di distanza da casa.Poi quando voglio alzarlo...

    Hai scelto i diffusori?
    ancora ho le klipsch,che cerco di vendere,ma ci son stronzetti in giro...stronzetti che però ancora non sanno di avere solo altre 24 ore di vita lavorativa...


    _________________
     38.000+ foto dei circuiti interni di elettroniche e diffusori hifi, av e professionali.

    Geronimo
    Self-Awareness
    Self-Awareness

    Numero di messaggi : 16085
    Data d'iscrizione : 2009-03-09

    Re: a quale volume ascoltate?

    Post  Geronimo on Tue Mar 30, 2010 7:28 pm

    Salv.Scarfone wrote:ancora ho le klipsch,che cerco di vendere,ma ci son stronzetti in giro...stronzetti che però ancora non sanno di avere solo altre 24 ore di vita lavorativa...

    E cioè?


    _________________
    "Se cerchi il rilassamento mentale prova la meditazione sul respiro"(CLICCA QUI)

    "Sono il ponte fra quello che non sono mai stato e quello che non sarò mai"

    "Il mio impianto AUDIO ANALOGUE-AIRTECH-ADVENT"(CLICCA QUI)

    Cricetone
    Hi-End Member
    Hi-End Member

    Numero di messaggi : 6589
    Data d'iscrizione : 2008-12-22
    Località : catanzaro

    Re: a quale volume ascoltate?

    Post  Cricetone on Tue Mar 30, 2010 7:39 pm

    Elcaset wrote:
    Salv.Scarfone wrote:ancora ho le klipsch,che cerco di vendere,ma ci son stronzetti in giro...stronzetti che però ancora non sanno di avere solo altre 24 ore di vita lavorativa...

    E cioè?
    un rompipalle che usa l'email ufficiale aziendale per perder tempo a rispondere agli annunci,e che domani verrà da me sputtanato in azienda,basta che faccio una chiamata... devil


    _________________
     38.000+ foto dei circuiti interni di elettroniche e diffusori hifi, av e professionali.

    Pazzoperilpianoforte
    Suonologo
    Suonologo

    Numero di messaggi : 5316
    Data d'iscrizione : 2009-01-12
    Età : 48
    Località : Firenze

    Re: a quale volume ascoltate?

    Post  Pazzoperilpianoforte on Tue Mar 30, 2010 8:59 pm

    Il delfino di Air wrote:
    Pazzoperilpianoforte wrote:Io se dovessi rispondere, direi che ascolto al volume che la musica che sto ascoltando richiede.
    ...
    Con la musica rock, invece, il timbro ha molta meno importanza, quindi il volume vola....
    P.S: se avete avuto il coraggio di leggere tutto da inizio a fine meritate un tapirone dorato


    aggiungo però che a volte, almeno per me, è più facile ascoltare musica che non richiede alti volumi a volumi troppo alti........forse perchè di solito questo materiale è più facile da riprodurre e richiede meno all'insieme impianto/ambiente........capita anche a te?

    Io amo appunto soprattutto la musica lirica barocca e primottocentesca, e la tastiera da Bach a Chopin... quindi tutti generi che fanno della ricchezza timbro-arminica il proprio punto di forza e non certo della pressione sonora. Ma questo è un fatto di gusto musicale credo, non tanto di crisi o meno dell'ambiente o dell'impianto.

    Ad esempio, non potrei mai sopportare un concerto di musica rock, soprattutto ascoltato a pochi metri dal palco. Quindi non è un problema di capacità dell'Hi-Fi ma soprattutto di tipo di musica che si preferisce edeli modo di ascoltare che si preferisce... anche al concerto c'è chi preferisce le prime file e chi le ultime o le intermedie.


    Last edited by Pazzoperilpianoforte on Tue Mar 30, 2010 9:02 pm; edited 1 time in total


    _________________
    Vito Buono
    __________
    Accuphase DP-500 + Stax SR-009 + Stax SRM 600 Limited
    oppure
    Graaf GM-50 rivalvolato Telefunken/Valvo Amburgo/EI KT90 + ProAc D 25
    ... e tantissima musica!

    aircooled
    Suonologo
    Suonologo

    Numero di messaggi : 32292
    Data d'iscrizione : 2008-12-20
    Località : AIRTECHLANDIA

    Re: a quale volume ascoltate?

    Post  aircooled on Tue Mar 30, 2010 9:00 pm

    io sono andato altre queste diatribe


    _________________

     
    il meglio va solo con il meglio e non è un caso

    la calunnia disdegna i mediocri e si afferra ai grandi
     

    non discutere mai con un idiota, ti trascina al suo livello e poi ti batte con l'esperienza - ricorda chi sa fa chi non sa insegna
     
    Showroom AIRTECH via XX Settembre 12 San Giuliano Terme PI cell 3393521936 fisso 050818821 dalle 16.00 alle 19.00 dal martedi al sabato
    mail bertini63@virgilio.it

    Pazzoperilpianoforte
    Suonologo
    Suonologo

    Numero di messaggi : 5316
    Data d'iscrizione : 2009-01-12
    Età : 48
    Località : Firenze

    Re: a quale volume ascoltate?

    Post  Pazzoperilpianoforte on Tue Mar 30, 2010 9:03 pm

    Forse.... Laughing Laughing a giudicare quanto sottolinei di efficienza e di potenze forse no...


    _________________
    Vito Buono
    __________
    Accuphase DP-500 + Stax SR-009 + Stax SRM 600 Limited
    oppure
    Graaf GM-50 rivalvolato Telefunken/Valvo Amburgo/EI KT90 + ProAc D 25
    ... e tantissima musica!

    aircooled
    Suonologo
    Suonologo

    Numero di messaggi : 32292
    Data d'iscrizione : 2008-12-20
    Località : AIRTECHLANDIA

    Re: a quale volume ascoltate?

    Post  aircooled on Tue Mar 30, 2010 9:11 pm

    non è detto io sono sempre pronto a battere nuove strade, certo mi porto dietro il mio bagaglio, ma non per questo mi fossilizzo sull'assodato, è per questo che ogni tanto mi imbriaco di emozioni nuove come in questi giorni


    _________________

     
    il meglio va solo con il meglio e non è un caso

    la calunnia disdegna i mediocri e si afferra ai grandi
     

    non discutere mai con un idiota, ti trascina al suo livello e poi ti batte con l'esperienza - ricorda chi sa fa chi non sa insegna
     
    Showroom AIRTECH via XX Settembre 12 San Giuliano Terme PI cell 3393521936 fisso 050818821 dalle 16.00 alle 19.00 dal martedi al sabato
    mail bertini63@virgilio.it

      Current date/time is Sat Dec 03, 2016 2:42 pm