Pls select your own language, using the translator in the left-hand corner
Modifiche lettori
Il Gazebo Audiofilo

The Italian Forum for HI-FI, Music, DAC, Headphones And Cables

    Modifiche lettori

    Share

    kayto76
    Member
    Member

    Numero di messaggi : 98
    Data d'iscrizione : 2009-02-17
    Età : 39
    Località : Guastalla

    Modifiche lettori

    Post  kayto76 on Wed Apr 07, 2010 11:11 pm

    Alla luce dei prezzi raggiunti dai lettori CD più blasonati e dai risultati perlomeno assurdi che molti di loro raggiungono, ultimamente sto pensando di far modificare gli stadi d'uscita dei lettori in mio possesso...
    In verità attendo con trepidazione il giorno in cui il PROTOZERO entrerà in mano mia: ma per ora mi posso accontentare di ascoltarlo una volta l'anno circa...
    La mia domanda è la seguente: avete mai effettuato ascolti di lettori modificati? Provate a dare un'occhiata alla moltitudine di lettori modificati dalla Aurion. Personalmente farei fatica a modificare un lettore ancora appetibile sul mercato dell'usato, ma ormai il mio Cd17 e il lettore SACD 963SA di Philips non valgono quasi nulla, quindi il tutto mi stuzzica. Ho mandato una mail alla ditta per dei preventivi...
    Che ne pensate?

    Io penso che davvero gli stadi d'uscita della maggior parte dei lettori in commercio sia di pessima qualità.

    Amuro_Rey
    Hi-End Member
    Hi-End Member

    Numero di messaggi : 9840
    Data d'iscrizione : 2009-01-20
    Età : 47
    Località : Italia

    Re: Modifiche lettori

    Post  Amuro_Rey on Thu Apr 08, 2010 8:06 am

    Sorry ma la modifica a chi la fai eseguire e su che lettore ?


    _________________
    Per sempre  P I R A T A       

    mr.bean
    Senior Member
    Senior Member

    Numero di messaggi : 1246
    Data d'iscrizione : 2009-12-08
    Età : 52
    Località : tra la piadina e il nord - est

    Re: Modifiche lettori

    Post  mr.bean on Thu Apr 08, 2010 9:05 am

    Da premettere che se devi modificare un lettore cd a mio avviso deve avere una buona meccanica da cui partire e deve essere un oggetto che non devi rivendere a breve
    termine perchè può essere una mossa a doppio taglio, chi conosce questo tipo di modifica può apprezzarla ma tanti no.
    Nel mio caso descrivo le considerazioni moolto personali, tra prima della modifica e dopo, praticamente il suono è diventato più analogico e questa cosa è molto evidente, dei cd che non ascoltavo perchè molto metallici e striduli adesso li ascolto volentieri,praticamente è diminuita la differenza tra cd incisi male e quelli incisi bene, il lettore trasmette più informazioni e dettagli di prima il basso inoltre è più fermo e presente e la scena si è sensibilmente allargata.
    Ho consigliato questa modifica ad un mio amico che ha una Marantz 7001 kis con pre progetto Euterpe valvolare e finale Aloia quello di parecchi chili per capirci e ha notato anche lui queste differenze, da premettere che io nel mio ho aggiunto anche il clock di predetta ditta.
    Il giorno che ho acquistato il Naim nait 5ì nel negozio ho portato dietro il teac per confrontarlo con un Marantz Sa15s1 ed ho notato che il Teac andava leggermente meglio.
    A mio personale avviso se uno debba spendere gli stessi soldi per cavi ed ammenincoli per mè conviene spenderli nella modifica. Il mio impianto è migliorato inoltre con la venuta del Straightwire Maestro I. L'ideale sarebbe quello di confrontare due lettori uno con e uno senza tale modifica e sentire le differenze. Le modifiche non sono standard per ogni lettore fanno una modifica a se. Non sono un audiofilo navigato, mi hanno insegnato che un segnale che nasce male nessun ampli o diffusore può raddrizzarlo per cui bisogna dare importanza alla sorgente.
    Spero di esserti stato d'aiuto.

    kayto76
    Member
    Member

    Numero di messaggi : 98
    Data d'iscrizione : 2009-02-17
    Età : 39
    Località : Guastalla

    Re: Modifiche lettori

    Post  kayto76 on Thu Apr 08, 2010 10:00 pm

    mr.bean wrote:Da premettere che se devi modificare un lettore cd a mio avviso deve avere una buona meccanica da cui partire e deve essere un oggetto che non devi rivendere a breve
    termine perchè può essere una mossa a doppio taglio, chi conosce questo tipo di modifica può apprezzarla ma tanti no.
    Nel mio caso descrivo le considerazioni moolto personali, tra prima della modifica e dopo, praticamente il suono è diventato più analogico e questa cosa è molto evidente, dei cd che non ascoltavo perchè molto metallici e striduli adesso li ascolto volentieri,praticamente è diminuita la differenza tra cd incisi male e quelli incisi bene, il lettore trasmette più informazioni e dettagli di prima il basso inoltre è più fermo e presente e la scena si è sensibilmente allargata.
    Ho consigliato questa modifica ad un mio amico che ha una Marantz 7001 kis con pre progetto Euterpe valvolare e finale Aloia quello di parecchi chili per capirci e ha notato anche lui queste differenze, da premettere che io nel mio ho aggiunto anche il clock di predetta ditta.
    Il giorno che ho acquistato il Naim nait 5ì nel negozio ho portato dietro il teac per confrontarlo con un Marantz Sa15s1 ed ho notato che il Teac andava leggermente meglio.
    A mio personale avviso se uno debba spendere gli stessi soldi per cavi ed ammenincoli per mè conviene spenderli nella modifica. Il mio impianto è migliorato inoltre con la venuta del Straightwire Maestro I. L'ideale sarebbe quello di confrontare due lettori uno con e uno senza tale modifica e sentire le differenze. Le modifiche non sono standard per ogni lettore fanno una modifica a se. Non sono un audiofilo navigato, mi hanno insegnato che un segnale che nasce male nessun ampli o diffusore può raddrizzarlo per cui bisogna dare importanza alla sorgente.
    Spero di esserti stato d'aiuto.

    Sei stato di grandissimo aiuto!
    Il lettore che vorrei far modificare è un Marantz CD17, ma possiedo anche un Philips 963SA che userei più volentieri come cavia. La ditta che ho addocchiato è la stessa che hai usato tu, la Aurion audio.
    Ti ringrazio ancora per le info.

    regioweb
    JuniorMember
    JuniorMember

    Numero di messaggi : 313
    Data d'iscrizione : 2009-02-20
    Località : Reggio Emilia

    Re: Modifiche lettori

    Post  regioweb on Fri Apr 09, 2010 2:34 pm

    kayto76 wrote:
    La mia domanda è la seguente: avete mai effettuato ascolti di lettori modificati? Provate a dare un'occhiata alla moltitudine di lettori modificati dalla Aurion. Personalmente farei fatica a modificare un lettore ancora appetibile sul mercato dell'usato, ma ormai il mio Cd17 e il lettore SACD 963SA di Philips non valgono quasi nulla, quindi il tutto mi stuzzica. Ho mandato una mail alla ditta per dei preventivi...
    Che ne pensate?

    ciao Kayto,
    ci sono un paio di amici del nostro gruppetto di appassionati che hanno o hanno avuto lettori modificati dai "siculi" (uno è iscritto da poco qui sul Gazebo)... mi risulta che entrambi siano rimasti soddisfatti sia dal prodotto che dal servizio e dalla disponibilità della ditta...

    ...occhio però che - come sottolineava giustamente mr.bean (oh ragazzi, firmarsi con dei nomi normali no eh? ) - difficilmente in un'eventuale rivendita futura riuscirai ad "ammortizzare" il costo della modifica...

    ciao

    Luca R.

    Pazzoperilpianoforte
    Suonologo
    Suonologo

    Numero di messaggi : 5316
    Data d'iscrizione : 2009-01-12
    Età : 48
    Località : Firenze

    Re: Modifiche lettori

    Post  Pazzoperilpianoforte on Fri Apr 09, 2010 6:31 pm

    Io devo dire che ho dei forti dubbi su queste modifiche.

    Nel senso che credo di avere una opinione diversa dai più.

    SE acquisto un lettore CD attuale come circuitazione, escopro che esiste un upgrade della sezione analogica tale da migliorare le prestazioni, allora mi sembra ovvio magari investire nell'upgrade. Otterrò in tal caso un rendimento superiore a quello da me ottenibile con il lettore "liscio".

    Se però sono in possesso di un lettore datato come sezione di conversione D/A, come logica di correzione errori e servocontrolli della meccanica, secondo me non ha alcun senso effettuare l'upgrade della sezione analogica. Un lettore più aggiornato come sezione digitale, infatti, avrà sicuramente prestazion complessive su molti parametri superiori anche al prodotto upgradato, a costi magari anche inferiori.

    Insomma una cosa è un amplificatore o un diffusore. Un conto sono i lettori digitali, video o audio. L'upgrade della sezione analogica per quanto buono non riuscirà a far compiere alal macchina il salto di prestazione che la separano da prodotti nuovi, anche molto meno costosi di quanto non fosse la macchina in questione alla sua apparizione sul mercato.

    Come se io, su un PC, comprata una scheda video cinque anni fa, continuassi ad aumentare memoria RAM del sistema per tenerlo "aggiornato" e continuare a videogiocarci. L'aumento della RAM continuerà ad inseguire la RAM sempre più alta richiesta dai nuovi programmi, ma il numero di poligoni prodotti dalla scheda video sarà comunque inferiore da quello ottenibile con schede anche di medio prezzo attuali. Ed il gioco continuerà a scattare.

    Se la sezione digitale del lettore è sorpassata, non c'è sezione analogica upgradata che possa porre freno a questo limite...


    _________________
    Vito Buono
    __________
    Accuphase DP-500 + Stax SR-009 + Stax SRM 600 Limited
    oppure
    Graaf GM-50 rivalvolato Telefunken/Valvo Amburgo/EI KT90 + ProAc D 25
    ... e tantissima musica!

    kayto76
    Member
    Member

    Numero di messaggi : 98
    Data d'iscrizione : 2009-02-17
    Età : 39
    Località : Guastalla

    Re: Modifiche lettori

    Post  kayto76 on Sat Apr 10, 2010 2:46 pm

    regioweb wrote:
    kayto76 wrote:
    La mia domanda è la seguente: avete mai effettuato ascolti di lettori modificati? Provate a dare un'occhiata alla moltitudine di lettori modificati dalla Aurion. Personalmente farei fatica a modificare un lettore ancora appetibile sul mercato dell'usato, ma ormai il mio Cd17 e il lettore SACD 963SA di Philips non valgono quasi nulla, quindi il tutto mi stuzzica. Ho mandato una mail alla ditta per dei preventivi...
    Che ne pensate?

    ciao Kayto,
    ci sono un paio di amici del nostro gruppetto di appassionati che hanno o hanno avuto lettori modificati dai "siculi" (uno è iscritto da poco qui sul Gazebo)... mi risulta che entrambi siano rimasti soddisfatti sia dal prodotto che dal servizio e dalla disponibilità della ditta...

    ...occhio però che - come sottolineava giustamente mr.bean (oh ragazzi, firmarsi con dei nomi normali no eh? ) - difficilmente in un'eventuale rivendita futura riuscirai ad "ammortizzare" il costo della modifica...

    ciao

    Luca R.
    Ciao Luca il problema della rivendita da usato nel mio caso non esiste, perché il lettore interessato dalla modifica dovrebbe in un futuro spero non troppo lontano ritornare a formare la coppia perfetta con il suo ampli PM17 che giace già da un po' muto su di un tavolino solo soletto... Non penso di rivenderli mai perché la mia compagna si è affezionata....

    Cricetone
    Hi-End Member
    Hi-End Member

    Numero di messaggi : 6589
    Data d'iscrizione : 2008-12-22
    Località : catanzaro

    Re: Modifiche lettori

    Post  Cricetone on Sat Apr 10, 2010 2:50 pm

    Pazzoperilpianoforte wrote:
    Se però sono in possesso di un lettore datato come sezione di conversione D/A, come logica di correzione errori e servocontrolli della meccanica, secondo me non ha alcun senso effettuare l'upgrade della sezione analogica. Un lettore più aggiornato come sezione digitale, infatti, avrà sicuramente prestazion complessive su molti parametri superiori anche al prodotto upgradato, a costi magari anche inferiori.
    Però considera il fatto che comprano un lettore archeologico,ma che all'epoca era top,aggiornandolo,puoi farti il figo dicendo che hai un lettore top,e sei pure così "esperto" perche sai come e da chi fartelo migliorare...


    _________________
     38.000+ foto dei circuiti interni di elettroniche e diffusori hifi, av e professionali.

    kayto76
    Member
    Member

    Numero di messaggi : 98
    Data d'iscrizione : 2009-02-17
    Età : 39
    Località : Guastalla

    Re: Modifiche lettori

    Post  kayto76 on Sat Apr 10, 2010 3:40 pm

    Pazzoperilpianoforte wrote:Io devo dire che ho dei forti dubbi su queste modifiche.

    Nel senso che credo di avere una opinione diversa dai più.

    SE acquisto un lettore CD attuale come circuitazione, escopro che esiste un upgrade della sezione analogica tale da migliorare le prestazioni, allora mi sembra ovvio magari investire nell'upgrade. Otterrò in tal caso un rendimento superiore a quello da me ottenibile con il lettore "liscio".

    Se però sono in possesso di un lettore datato come sezione di conversione D/A, come logica di correzione errori e servocontrolli della meccanica, secondo me non ha alcun senso effettuare l'upgrade della sezione analogica. Un lettore più aggiornato come sezione digitale, infatti, avrà sicuramente prestazion complessive su molti parametri superiori anche al prodotto upgradato, a costi magari anche inferiori.

    Insomma una cosa è un amplificatore o un diffusore. Un conto sono i lettori digitali, video o audio. L'upgrade della sezione analogica per quanto buono non riuscirà a far compiere alal macchina il salto di prestazione che la separano da prodotti nuovi, anche molto meno costosi di quanto non fosse la macchina in questione alla sua apparizione sul mercato.

    Come se io, su un PC, comprata una scheda video cinque anni fa, continuassi ad aumentare memoria RAM del sistema per tenerlo "aggiornato" e continuare a videogiocarci. L'aumento della RAM continuerà ad inseguire la RAM sempre più alta richiesta dai nuovi programmi, ma il numero di poligoni prodotti dalla scheda video sarà comunque inferiore da quello ottenibile con schede anche di medio prezzo attuali. Ed il gioco continuerà a scattare.

    Se la sezione digitale del lettore è sorpassata, non c'è sezione analogica upgradata che possa porre freno a questo limite...
    Una volta mi trovavo in completo accordo con te: fu per quel motivo che comprai il lettore 963SA della philips:sulla carta disponeva di tecnologia molto avanzata rispetto al CD17: convertitori di nuova generazione, lettura sacd ed altro...
    Ma all'ascolto rimasi deluso, il suono del nuovo lettore era molto più asettico e meno tridimensionale. Pensavo che nonostante la chiara differenza di prezzo, le novità tecnologiche avrebbero livellato un po' le cose: mi sbagliavo.
    Al momento poi la mia situazione mi porta a voler fare il salto di qualità; purtroppo non dispongo ancora del budget appropriato che dovrebbe essere indicativamente fra i 3000 e i 5000 euro.
    Quindi nell'attesa pensavo di migliorare quello che è già in mio possesso. Anche l'ampli, il Maestro 200 di AA probabilmente verrà aggiornato a S.e.
    Secondo me l'uomo nel nostro campo fa un passo in avanti e due indietro: se il passo in avanti è notevole, allora l'oggetto interessato ne trae beneficio, altrimenti si rimane in fase stagnante e servono false dichiarazioni a far pendere l'ago della bilancia verso il nuovo.
    Nell'ambito dei lettori CD solo ora si è scoperta l'importanza del Jitter... Purtroppo ora che hanno cominciato a curare questo aspetto le meccaniche sono tutte di plastica e gli stampati pieni di SMD ed integrati anonimi...
    Magari mi sbaglio....

    aircooled
    Suonologo
    Suonologo

    Numero di messaggi : 32292
    Data d'iscrizione : 2008-12-20
    Località : AIRTECHLANDIA

    Re: Modifiche lettori

    Post  aircooled on Sat Apr 10, 2010 3:52 pm

    gli AA hanno una meccanica in puro metallo, ma non serve a nulla a livello di suono, per gli integrati se prendi quelli buonini già costano più di un circuito a discreti buono/ottimo, l'SMD nel digitale è un toccasana accorciando i percorsi tagliando fuori gli ingressi per i disturbi, nell'analogico idem, ma ti tagli fuori la possibilita di giocare con i componenti, ma del resto non interessa poi molto a nessuno del suono


    _________________

     
    il meglio va solo con il meglio e non è un caso

    la calunnia disdegna i mediocri e si afferra ai grandi
     

    non discutere mai con un idiota, ti trascina al suo livello e poi ti batte con l'esperienza - ricorda chi sa fa chi non sa insegna
     
    Showroom AIRTECH via XX Settembre 12 San Giuliano Terme PI cell 3393521936 fisso 050818821 dalle 16.00 alle 19.00 dal martedi al sabato
    mail bertini63@virgilio.it

    Pazzoperilpianoforte
    Suonologo
    Suonologo

    Numero di messaggi : 5316
    Data d'iscrizione : 2009-01-12
    Età : 48
    Località : Firenze

    Re: Modifiche lettori

    Post  Pazzoperilpianoforte on Sat Apr 10, 2010 4:23 pm

    kayto76 wrote:...
    Una volta mi trovavo in completo accordo con te: fu per quel motivo che comprai il lettore 963SA della philips:sulla carta disponeva di tecnologia molto avanzata rispetto al CD17: convertitori di nuova generazione, lettura sacd ed altro...
    Ma all'ascolto rimasi deluso, il suono del nuovo lettore era molto più asettico e meno tridimensionale. Pensavo che nonostante la chiara differenza di prezzo, le novità tecnologiche avrebbero livellato un po' le cose: mi sbagliavo.
    Al momento poi la mia situazione mi porta a voler fare il salto di qualità; purtroppo non dispongo ancora del budget appropriato che dovrebbe essere indicativamente fra i 3000 e i 5000 euro.
    Quindi nell'attesa pensavo di migliorare quello che è già in mio possesso. Anche l'ampli, il Maestro 200 di AA probabilmente verrà aggiornato a S.e.
    Secondo me l'uomo nel nostro campo fa un passo in avanti e due indietro: se il passo in avanti è notevole, allora l'oggetto interessato ne trae beneficio, altrimenti si rimane in fase stagnante e servono false dichiarazioni a far pendere l'ago della bilancia verso il nuovo.
    Nell'ambito dei lettori CD solo ora si è scoperta l'importanza del Jitter... Purtroppo ora che hanno cominciato a curare questo aspetto le meccaniche sono tutte di plastica e gli stampati pieni di SMD ed integrati anonimi...
    Magari mi sbaglio....

    Secondo me, il tuo caso non fa testo. Come giustamente osservi tu, bisogna restare almeno nella fascia di prezzo che si abbandona. Sei passato, a suo tempo, da un lettore monostandard di una ditta mid-fi (mi permetto di dire così di Marantz nel senso che pur non essendo un marchio consumer non è certo un marchio Hi-End) ad un lettore multistandard (quindi a livelli di prezzo terreni necessariamente inferiore qualitativamente ai monostandard) perdipiù di una ditta consumer (Philips): era ovvio restassi deluso, a meno di un miracolo (ed in audio nessuno li fa, i miracoli).

    Se invece del Philips avessi comprato un prodotto più aggioranto del Marantz circuitalmente, ma al contempo di un marchio un pò meno consumer di Philips (che certo non mira a prodotti esoterici) e magari monostandard, probabilmente la tua impressione sarebbe stata opposta a quella che hai avuto.

    Fidare nelle proprie capacità di nuotatore non significa che uno si deve divertire a buttarsi in acqua con una pietra al collo... . Detto in altri termini, non è che per migliorare posso passare da una vecchia Lancia di ottimo livello ad una nuova Fiat aspettandomi chissà quale miglioramento solo perché la Fiat è più recente come progetto, ti pare?


    _________________
    Vito Buono
    __________
    Accuphase DP-500 + Stax SR-009 + Stax SRM 600 Limited
    oppure
    Graaf GM-50 rivalvolato Telefunken/Valvo Amburgo/EI KT90 + ProAc D 25
    ... e tantissima musica!

    kayto76
    Member
    Member

    Numero di messaggi : 98
    Data d'iscrizione : 2009-02-17
    Età : 39
    Località : Guastalla

    Re: Modifiche lettori

    Post  kayto76 on Sat Apr 10, 2010 8:35 pm

    Salv.Scarfone wrote:
    Pazzoperilpianoforte wrote:
    Se però sono in possesso di un lettore datato come sezione di conversione D/A, come logica di correzione errori e servocontrolli della meccanica, secondo me non ha alcun senso effettuare l'upgrade della sezione analogica. Un lettore più aggiornato come sezione digitale, infatti, avrà sicuramente prestazion complessive su molti parametri superiori anche al prodotto upgradato, a costi magari anche inferiori.
    Però considera il fatto che comprano un lettore archeologico,ma che all'epoca era top,aggiornandolo,puoi farti il figo dicendo che hai un lettore top,e sei pure così "esperto" perche sai come e da chi fartelo migliorare...
    Ciao Salvatore, pensa che l'idea della modifica mi è venuta anche grazie a te: ricordi nel forum di AR quando sottoponevi al giudizio le impressioni sul top Sony!? Dopo il tuo post e la lettura di un articolo sempre di AR, ho avuto l'idea...
    Ti dirò che se non riuscirò ad avere il prototipo che sto aspettando, potrei anche cercare un vecchio modello da upgradare...

    graant71
    JuniorMember
    JuniorMember

    Numero di messaggi : 236
    Data d'iscrizione : 2009-08-14
    Età : 45
    Località : Firenze

    Re: Modifiche lettori

    Post  graant71 on Sun Apr 11, 2010 7:55 pm

    Non mi pongo alcun problema di rivendibilità del lettore dato che si tratta di un vecchissimo Philips CD-304. La sua meccanica é comunque di sana e robusta costituzione e ritengo che almeno teoricamente varrebbe la pena fare un tentativo... solo vorrei capire una cosa: sostituire uno stadio di uscita quanto può costare? Se poi ci si aggiunge il costo del trasporto (nel mio caso da Firenze) due conticini andrebbero fatti, non credete?


    _________________


    "La musica non deve offendere l'udito, ma risultare gradevole per chi l'ascolta: in altre parole, non deve mai cessare di essere musica". [W.A. Mozart]

    kayto76
    Member
    Member

    Numero di messaggi : 98
    Data d'iscrizione : 2009-02-17
    Età : 39
    Località : Guastalla

    Re: Modifiche lettori

    Post  kayto76 on Sun Apr 11, 2010 10:01 pm

    Ho ricevuto l'offerta dall'ing. Ingoglia in persona: Il costo del rifacimento dello stadio d'uscita è di 500 euro, ma viene progettato ad hoc per il lettore in questione e viene garantito lo stesso livello d'uscita. Inoltre è possibile sostituire i condensatori con altri migliori per altri 60 euro e infine può essere sostituito anche il clock per altri 140 euro, in tutto teoricamente per 720 euro spese di spedizione escluse.
    In effetti non pochi.
    Bisogna riflettere....

    kayto76
    Member
    Member

    Numero di messaggi : 98
    Data d'iscrizione : 2009-02-17
    Età : 39
    Località : Guastalla

    Re: Modifiche lettori

    Post  kayto76 on Sun Apr 11, 2010 10:05 pm

    aircooled wrote:gli AA hanno una meccanica in puro metallo, ma non serve a nulla a livello di suono, per gli integrati se prendi quelli buonini già costano più di un circuito a discreti buono/ottimo, l'SMD nel digitale è un toccasana accorciando i percorsi tagliando fuori gli ingressi per i disturbi, nell'analogico idem, ma ti tagli fuori la possibilita di giocare con i componenti, ma del resto non interessa poi molto a nessuno del suono
    Il problema quindi risiede proprio nello stadio d'uscita... Certo che è il colmo che per comodità costruttiva si opti per dei circuiti che inficiano la qualità del suono...

    Ospite
    Guest

    Re: Modifiche lettori

    Post  Ospite on Sun Apr 11, 2010 10:38 pm

    kayto76 wrote:Ho ricevuto l'offerta dall'ing. Ingoglia in persona: Il costo del rifacimento dello stadio d'uscita è di 500 euro, ma viene progettato ad hoc per il lettore in questione e viene garantito lo stesso livello d'uscita. Inoltre è possibile sostituire i condensatori con altri migliori per altri 60 euro e infine può essere sostituito anche il clock per altri 140 euro, in tutto teoricamente per 720 euro spese di spedizione escluse.
    In effetti non pochi.
    Bisogna riflettere....

    Mi permetto di segnalarti questa alternativa. Hanno esperienze in modifiche di qualità: stadio d'uscita a valvole e lavorano molto bene. Chiedi un preventivo.
    http://www.audiotecnico.it/

    Luca58
    Hi-End Member
    Hi-End Member

    Numero di messaggi : 8293
    Data d'iscrizione : 2009-07-15
    Località : Baracchina bianca

    Re: Modifiche lettori

    Post  Luca58 on Sun Apr 11, 2010 10:52 pm

    Discussione molto interessante, soprattutto tenuto conto che a cifre modeste e' disponibile un lettore moderno e dalla resa eccezionale; inoltre, a differenza dei lettori modificati, la sua resa sonora si puo' ascoltare prima.

    L'unico lettore datato ma modificato che ho ascoltato - potete trovare il resoconto in questa sezione - mi e' sembrato timbricamente molto suadente ma maledettamente datato in tutto il resto.

    kayto76
    Member
    Member

    Numero di messaggi : 98
    Data d'iscrizione : 2009-02-17
    Età : 39
    Località : Guastalla

    Re: Modifiche lettori

    Post  kayto76 on Mon Apr 12, 2010 9:41 pm

    lambic wrote:
    kayto76 wrote:Ho ricevuto l'offerta dall'ing. Ingoglia in persona: Il costo del rifacimento dello stadio d'uscita è di 500 euro, ma viene progettato ad hoc per il lettore in questione e viene garantito lo stesso livello d'uscita. Inoltre è possibile sostituire i condensatori con altri migliori per altri 60 euro e infine può essere sostituito anche il clock per altri 140 euro, in tutto teoricamente per 720 euro spese di spedizione escluse.
    In effetti non pochi.
    Bisogna riflettere....

    Mi permetto di segnalarti questa alternativa. Hanno esperienze in modifiche di qualità: stadio d'uscita a valvole e lavorano molto bene. Chiedi un preventivo.
    http://www.audiotecnico.it/

    Grazie mille ora vado subito a dare un'occhiata: anche nel pomeriggio ho dato un'occhiata in giro ed oltre ad Aurion ho visitato i siti di Olimpia Audio e di Labtek...

    kayto76
    Member
    Member

    Numero di messaggi : 98
    Data d'iscrizione : 2009-02-17
    Età : 39
    Località : Guastalla

    Re: Modifiche lettori

    Post  kayto76 on Mon Apr 12, 2010 10:25 pm

    Interessante l'approccio "Audiotecnico", molto diretto e privo di fronzoli. Certo in alcuni cavi ha solo parzialmente modificato i lettori, ma in altri gli interventi sono molto interessanti, come ad esempio il Denon menzionato in precedenza.

    Pazzoperilpianoforte
    Suonologo
    Suonologo

    Numero di messaggi : 5316
    Data d'iscrizione : 2009-01-12
    Età : 48
    Località : Firenze

    Re: Modifiche lettori

    Post  Pazzoperilpianoforte on Wed Apr 14, 2010 3:05 pm

    Luca58 wrote:...
    L'unico lettore datato ma modificato che ho ascoltato - potete trovare il resoconto in questa sezione - mi e' sembrato timbricamente molto suadente ma maledettamente datato in tutto il resto.

    Sono d'accordo con te, ed è per questo motivo che non amo troppo questi upgrading...


    _________________
    Vito Buono
    __________
    Accuphase DP-500 + Stax SR-009 + Stax SRM 600 Limited
    oppure
    Graaf GM-50 rivalvolato Telefunken/Valvo Amburgo/EI KT90 + ProAc D 25
    ... e tantissima musica!

    mr.bean
    Senior Member
    Senior Member

    Numero di messaggi : 1246
    Data d'iscrizione : 2009-12-08
    Età : 52
    Località : tra la piadina e il nord - est

    Re: Modifiche lettori

    Post  mr.bean on Wed Apr 14, 2010 4:49 pm

    chiedo gentilmente a PPP se ha ascoltato un lettore cd con o senza modifica o parla per sensazione puramente personale.
    un saluto.

    Banano
    Hi-End Member
    Hi-End Member

    Numero di messaggi : 10871
    Data d'iscrizione : 2008-12-22
    Età : 41
    Località : ...al mare....ma dall'altra parte!

    Re: Modifiche lettori

    Post  Banano on Wed Apr 14, 2010 5:45 pm

    kayto76 wrote:
    Grazie mille ora vado subito a dare un'occhiata: anche nel pomeriggio ho dato un'occhiata in giro ed oltre ad Aurion ho visitato i siti di Olimpia Audio e di Labtek...

    ...guarda che ho trovato in giro.... Luciano ha modificato il Maestro

    http://www.milossaluciano.com/maestro%20cd%20altrafedelta.htm


    _________________
    Il mio Impianto
    http://www.ilgazeboaudiofilo.com/t14-l-impianto-di-bananetto?highlight=bananetto

    [i]In caso di bisogno leggere il REGOLAMENTO del forum.

    Ospite
    Guest

    Re: Modifiche lettori

    Post  Ospite on Wed Apr 14, 2010 5:55 pm

    kayto76 wrote:
    Grazie mille ora vado subito a dare un'occhiata: anche nel pomeriggio ho dato un'occhiata in giro ed oltre ad Aurion ho visitato i siti di Olimpia Audio e di Labtek...

    Silvano Sivieri di Olimpia è anche lui molto bravo...

    aircooled
    Suonologo
    Suonologo

    Numero di messaggi : 32292
    Data d'iscrizione : 2008-12-20
    Località : AIRTECHLANDIA

    Re: Modifiche lettori

    Post  aircooled on Wed Apr 14, 2010 6:07 pm

    invitalo


    _________________

     
    il meglio va solo con il meglio e non è un caso

    la calunnia disdegna i mediocri e si afferra ai grandi
     

    non discutere mai con un idiota, ti trascina al suo livello e poi ti batte con l'esperienza - ricorda chi sa fa chi non sa insegna
     
    Showroom AIRTECH via XX Settembre 12 San Giuliano Terme PI cell 3393521936 fisso 050818821 dalle 16.00 alle 19.00 dal martedi al sabato
    mail bertini63@virgilio.it

    mr.bean
    Senior Member
    Senior Member

    Numero di messaggi : 1246
    Data d'iscrizione : 2009-12-08
    Età : 52
    Località : tra la piadina e il nord - est

    Re: Modifiche lettori

    Post  mr.bean on Wed Apr 14, 2010 6:18 pm

    Congratulazioni banano bel lavoro, la modifica di Luciano pur valida ma è limitata al clock e alla sostituzione di condensatori con degli ottimi condensatori.
    Ma altri fanno una vero e proprio stadio d'uscita, scavalcando quello vecchio, cioè lo rifanno nuovo anche se ad un costo superiore. Rolling Eyes Rolling Eyes Rolling Eyes

      Current date/time is Thu Dec 08, 2016 5:01 am