Pls select your own language, using the translator in the left-hand corner
Equalizzatore - Page 2
Il Gazebo Audiofilo

The Italian Forum for HI-FI, Music, DAC, Headphones And Cables

    Equalizzatore

    Share

    gibel
    Member
    Member

    Numero di messaggi : 64
    Data d'iscrizione : 2015-04-04

    Re: Equalizzatore

    Post  gibel on Tue Jul 28, 2015 11:23 pm

    Anch'io negli anni '70 sono passato attraverso la fase degli equalizzatori . Prima  un Galactron ( nel pre MK16 ) , poi un SAE lineare ed infine un SAE parametrico . Allora era normale che ci fosse un equalizzatore anche in impianti di ottimo livello . Se sfogliate le riviste del settore di allora, come Suono e Stereoplay , ed andate a vedere gli impianti proposti come "impianti dei sogni" , noterete spesso la presenza di tali componenti. Del resto non si parlava ancora di correzione acustica ambientale ( almeno come la intendiamo oggi ) . Gli equalizzatori venivano usati in attenuazione ma anche talvolta in esaltazione per rendere un po' più "spettacolare" il suono. Dall'inizio degli anni '80 tutti i componenti divennero più sobri , meno ricchi di controlli ; si introdusse il concetto della maggiore linearità possibile del segnale e gli equalizzatori , come i dinosauri , sparirono...

    iano
    Vip Member
    Vip Member

    Numero di messaggi : 1774
    Data d'iscrizione : 2010-02-13
    Età : 60
    Località : genova

    Re: Equalizzatore

    Post  iano on Wed Jul 29, 2015 6:56 am

    Jesko wrote:Anch'io Michele stavo naturalmente scherzando. sunny
    Riguardo all'equalizzatore mi è venuta voglia di collegarlo all'ampli e muovere un po' i cursori, tanto per sentire come e quanto cambiava il suono. Lo so che è un crimine alterare troppo il segnale originale, parliamo sempre di naturalità ecc, ma allora anche con quel cavo di segnale anzichè quell'altro possiamo modificare il suono. Con dei particolari cavi di potenza vogliamo dare al suono un'impronta invece di un'altra. E lo stesso con i cavi di rete, le punte sotto le elettroniche e sotto i diffusori, i pannelli assorbreti alle pareti ecc.ecc.
    Non cerchiamo di equalizzare il suono in questo modo? O mi sbaglio?!
    Sono d'accordo con chi dice i cavi non devono essere utilizzati per equalizzare,anche se non si può non notare la coincidenza che la moda dei cavi è iniziata quando è finita quella degli equalizzatori.
    Sarà interessante verificare,una volta che il DRC et simili sarà diffuso,se la mania dei cavi sopravviverà.
    Ho fatto qualche prova in proposito,ma non trovato ancora la risposta.

    RockOnlyRare
    Rockzebo Expert

    Numero di messaggi : 5698
    Data d'iscrizione : 2012-05-18
    Età : 62
    Località : Milano

    Re: Equalizzatore

    Post  RockOnlyRare on Wed Jul 29, 2015 10:21 am

    gibel wrote:Anch'io negli anni '70 sono passato attraverso la fase degli equalizzatori . Prima  un Galactron ( nel pre MK16 ) , poi un SAE lineare ed infine un SAE parametrico . Allora era normale che ci fosse un equalizzatore anche in impianti di ottimo livello . Se sfogliate le riviste del settore di allora, come Suono e Stereoplay , ed andate a vedere gli impianti proposti come "impianti dei sogni" , noterete spesso la presenza di tali componenti. Del resto non si parlava ancora di correzione acustica ambientale ( almeno come la intendiamo oggi ) . Gli equalizzatori venivano usati in attenuazione ma anche talvolta in esaltazione per rendere un po' più "spettacolare" il suono. Dall'inizio degli anni '80 tutti i componenti divennero più sobri , meno ricchi di controlli ; si introdusse il concetto della maggiore linearità possibile del segnale e gli equalizzatori , come i dinosauri , sparirono...

    Che bello che era il Galactron .... me lo ricordo con grandissima simpatia, anche se oggi farebbe inorridire i puristi con le centinaia di pulsantini di ogni tipo, oggi che ci sono pre che se hanno il volume ed il selettore degli ingressi è già tanto.
    Come ho scritto avevo un sae parametrico a due livelli di correzione (quello a 4 costava una fortuna).

    Non concordo completamente con quello che scrivi sugli equalizzatori, in realtà si usavano proprio per la correzione ambientale o per compensare alcuni "buchi" della risposta in frequenza, il problema casomai era il poter disporre di analizzatori di spettro che erano apparecchi estremamente costosi.

    Poi che avendo un equalizzatore si usasse ANCHE per sopperire ad alcuni difetti dell'incisione è verissimo, lo facevo anche io, e talvolta con il parametrico ci si divertiva ad isolare la voce o un determinato strumento o a "rendere stereo" un'incisione mono , che ai tempi era considerata "vecchia e superata".
    Comunque il 99% dell'ascolto anche allora era "flat" limitando al minimo le correzioni dell'equalizzatore.

    Insieme all'equalizzatore c'erano anche i dbx parametrici a guadagno e fattore di compressione variabile, si usavano sia per sopprimere il fruscio di fondo dei nastri (come il dolby ma molto meglio, rapporto compressione-espansione 1:1,4) ma all'accorrenza, con un piccolissimo rapporto 1:1,1 o massimo 1:1,2 per aumentare la dinamica di alcune incisioni.

    Per inciso il dbx funziona ancora oggi perfettamente, il problema enorme era che una registrazione su nastro (bobina o MC) fatta con il dbx doveva necessariamente essere riprodotta con lo stesso identico dbx altrimenti era inascoltabile in quanto compressa di un fattore 1:1,4.


    Jesko
    JuniorMember
    JuniorMember

    Numero di messaggi : 258
    Data d'iscrizione : 2014-01-10
    Località : Lucca

    Re: Equalizzatore

    Post  Jesko on Wed Jul 29, 2015 1:19 pm

    RockOnlyRare wrote:
    Massimo wrote:
    RockOnlyRare wrote:io ho un vecchio sae parametrico, il modello a due controlli inutilizzato causa contatti rumorosi. se a qualcuno interessa.....
    Rock postalo nel mercatino sunny

    ok ma io sono disposto anche a regalarlo, tanto non lo userò mai più .....


    Se lo regali lo accetto volentieri. Spese di spedizione e imballaggio a carico mio, naturalmente! sunny


    _________________
    ...Accettare le cose che non si possono cambiare........

    Massimo
    moderatore
    moderatore

    Numero di messaggi : 31484
    Data d'iscrizione : 2010-06-21
    Età : 61
    Località : Portici (NA)

    Re: Equalizzatore

    Post  Massimo on Wed Jul 29, 2015 1:35 pm

    Rock, hai visto subito hai trovato un cliente.


    _________________
    Quando il dito indica la luna, l'imbecille guarda il dito

    RockOnlyRare
    Rockzebo Expert

    Numero di messaggi : 5698
    Data d'iscrizione : 2012-05-18
    Età : 62
    Località : Milano

    Re: Equalizzatore

    Post  RockOnlyRare on Wed Jul 29, 2015 4:40 pm

    Jesko wrote:

    Se lo regali lo accetto volentieri. Spese di spedizione e imballaggio a carico mio, naturalmente! sunny

    Si può fare, considera però che ha problemi non indifferenti sui potenziometri che sono molto rumorosi..., come si dice a caval donato....
    Inoltre , non so se lo sai, ma questi modelli SAE, made in USA, usano la presa di corrente americana, per cui necessita una spina di adattamento a meno di sostituirla con una europea, io, avendo un pre a sua volta made in USA non avevo problemi usando la presa del pre come alimentatore.
    Infine non c'è il pulsante on-off, idem come sopra, si accendeva con il pre.



    Massimo
    moderatore
    moderatore

    Numero di messaggi : 31484
    Data d'iscrizione : 2010-06-21
    Età : 61
    Località : Portici (NA)

    Re: Equalizzatore

    Post  Massimo on Wed Jul 29, 2015 4:45 pm

    Probabilmente una bella spruzzata nei potenziometri e torna tutto a posto.
    Per l'alimentazione non è solo il problema spina, se è USA quasi sicuramente funziona a 110 v.
    Per l' accensione non ci vuole niente a mettere un pusante.


    _________________
    Quando il dito indica la luna, l'imbecille guarda il dito

    RockOnlyRare
    Rockzebo Expert

    Numero di messaggi : 5698
    Data d'iscrizione : 2012-05-18
    Età : 62
    Località : Milano

    Re: Equalizzatore

    Post  RockOnlyRare on Wed Jul 29, 2015 4:57 pm

    Massimo wrote:Probabilmente una bella spruzzata nei potenziometri e torna tutto a posto.
    Per l'alimentazione non è solo il problema spina, se è USA quasi sicuramente funziona a 110 v.
    Per laccensione non ci vuole niente a mettere un pusante.

    No purtroppo sono fortemente ossidati, non è così banale da sistemare, per questo lo regalo, non mi va di vendere un apparecchio che potrebbe non funzionare correttamente, per la corrente no problem c'è ovviamente il selettore 110-220, altrimenti come avrei fatto ad usarlo per tanti anni ?  Considera che fine anni 70 primi 80 tutti gli apparecchi made in USA (e non solo) avevano la presa a doppio innesto senza massa, non solo il SAE ma anche il pre (o meglio il pre aveva la presa con anche la massa centrale ma sempre dello stesso tipo), il finale ,il dbx, il bobine etc etc.
    Il pulsante si può facilmente metterlo sul cavo....



    Massimo
    moderatore
    moderatore

    Numero di messaggi : 31484
    Data d'iscrizione : 2010-06-21
    Età : 61
    Località : Portici (NA)

    Re: Equalizzatore

    Post  Massimo on Wed Jul 29, 2015 5:06 pm

    Non è detto si dovrebbero smontare e controllare.
    Quale pulsante sul filo, un piccolo foro sul frontale e si inserisce il pulsantino d'accensione. Laughing Laughing


    _________________
    Quando il dito indica la luna, l'imbecille guarda il dito

    RockOnlyRare
    Rockzebo Expert

    Numero di messaggi : 5698
    Data d'iscrizione : 2012-05-18
    Età : 62
    Località : Milano

    Re: Equalizzatore

    Post  RockOnlyRare on Wed Jul 29, 2015 5:10 pm

    Massimo wrote:Non è detto si dovrebbero smontare e controllare.
    Quale pulsante sul filo, un piccolo foro sul frontale e si inserisce il pulsantino d'accensione. Laughing Laughing

    tutto si può fare, in ogni caso siccome non posso garantire il risultato, mi sta bene così, a suo tempo lo portai a fare revisionare e mi sconsigliarono di metterci le mani, siccome non mi serviva più, a maggior ragione non ho voluto spenderci.


    Massimo
    moderatore
    moderatore

    Numero di messaggi : 31484
    Data d'iscrizione : 2010-06-21
    Età : 61
    Località : Portici (NA)

    Re: Equalizzatore

    Post  Massimo on Wed Jul 29, 2015 5:16 pm

    In fondo è giusto così, il tuo è un regalo, chi lo prende può vedere se vale la pena o meno ripararlo.


    _________________
    Quando il dito indica la luna, l'imbecille guarda il dito

    RockOnlyRare
    Rockzebo Expert

    Numero di messaggi : 5698
    Data d'iscrizione : 2012-05-18
    Età : 62
    Località : Milano

    Re: Equalizzatore

    Post  RockOnlyRare on Wed Jul 29, 2015 7:43 pm

    Massimo wrote:In fondo è giusto così, il tuo è un regalo, chi lo prende può vedere se vale la pena o meno ripararlo.

    esatto....


    Jesko
    JuniorMember
    JuniorMember

    Numero di messaggi : 258
    Data d'iscrizione : 2014-01-10
    Località : Lucca

    Re: Equalizzatore

    Post  Jesko on Wed Jul 29, 2015 8:24 pm

    Lo prendo volentieri. Ho un amico di quelli chiamati "smanettoni", ci mette volentieri le mani, possiamo provare a smontarlo, dargli una ripulita e rimontarlo. Se poi non funziona... pazienza.


    _________________
    ...Accettare le cose che non si possono cambiare........

    Massimo
    moderatore
    moderatore

    Numero di messaggi : 31484
    Data d'iscrizione : 2010-06-21
    Età : 61
    Località : Portici (NA)

    Re: Equalizzatore

    Post  Massimo on Wed Jul 29, 2015 10:12 pm

    Jesko wrote:Lo prendo volentieri. Ho un amico di quelli chiamati "smanettoni", ci mette volentieri le mani, possiamo provare a smontarlo, dargli una ripulita e rimontarlo. Se poi non funziona... pazienza.
    Questo è il giusto spirito con cui si affrontano le cose. applausi


    _________________
    Quando il dito indica la luna, l'imbecille guarda il dito

    RockOnlyRare
    Rockzebo Expert

    Numero di messaggi : 5698
    Data d'iscrizione : 2012-05-18
    Età : 62
    Località : Milano

    Re: Equalizzatore

    Post  RockOnlyRare on Thu Jul 30, 2015 7:48 pm

    Jesko wrote:Lo prendo volentieri. Ho un amico di quelli chiamati "smanettoni", ci mette volentieri le mani, possiamo provare a smontarlo, dargli una ripulita e rimontarlo. Se poi non funziona... pazienza.

    Benissimo, sono contento se qualcuno riesce a sistemarlo ed ad utilizzarlo, è un peccato quando ci sono apparecchi inutlizzati che stanno in cantina a far niente. Spero di ricordarmi dove l'ho messo !!!! la mia non memoria è proverbiale, sembra assurdo per un che posta un sacco di ricordi nitidissimi della mia giovinezza, ma la memoria fa proprio questi scherzi, ricordi alla perfezione cose che hai fatto a 12 anni e non quelle di pochi gg fa, ci sono film visti 30 anni fa che ricordo meglio di quelli visti 10 gg fa .... oddio forse i film di 30 anni fa MERITAVANO di essere ricordati, molti di quelli moderni meritano di essere dimenticati !!!


    Massimo
    moderatore
    moderatore

    Numero di messaggi : 31484
    Data d'iscrizione : 2010-06-21
    Età : 61
    Località : Portici (NA)

    Re: Equalizzatore

    Post  Massimo on Thu Jul 30, 2015 8:38 pm

    RockOnlyRare wrote:
    ....................
    ................
    .............ci sono film visti 30 anni fa che ricordo meglio di quelli visti 10 gg fa .... oddio forse i film di 30 anni fa MERITAVANO di essere ricordati, molti di quelli moderni meritano di essere dimenticati !!!
    applausi applausi


    _________________
    Quando il dito indica la luna, l'imbecille guarda il dito

    RockOnlyRare
    Rockzebo Expert

    Numero di messaggi : 5698
    Data d'iscrizione : 2012-05-18
    Età : 62
    Località : Milano

    Re: Equalizzatore

    Post  RockOnlyRare on Thu Jul 30, 2015 11:21 pm

    Massimo wrote: applausi applausi

    A difesa dei film moderni va detto che ce ne sono comunque molti belli se non bellissimi, quelli a cui mi riferisco io non sono tanto i film spazzatura (che ci sono sempre stati ed il cui livello è penoso, o quelli di Serie B a basso budget, di solito cerco di evitarli accuratamente), quanto quella categoria di film di azione, fantascienza, horror, mistero etc etc che uniscono immagini altamente spettacolari, budget spesso notevoli con anche grandi attori, ma che mancano completamente di trama e contenuti.
    Per cui dopo poche settimane che li hai visti ti dimentichi completamente trama fine etc etc, al massimo ricordi qualche scena qua e la.... magari li per li ti piacciono anche, ma passano lisci senza lasciare alcuna traccia (almeno a me).

    Che poi è quanto accade anche con un sacco di artisti e gruppi, o di autori di libri etc etc.... dopotutto sono accumunati da problematiche simili, massificazione dei contenuti scarsa originalità e poca longevità.


    oDo
    Vip Member
    Vip Member

    Numero di messaggi : 1886
    Data d'iscrizione : 2014-09-23
    Località : Milano

    Re: Equalizzatore

    Post  oDo on Fri Jul 31, 2015 10:40 am

    RockOnlyRare wrote:

    A difesa dei film moderni va detto che ce ne sono comunque molti belli se non bellissimi
    .....

    infatti è così  

    RockOnlyRare wrote:
    Che poi è quanto accade anche con un sacco di artisti e gruppi, o di autori di libri etc etc.... dopotutto sono accumunati da problematiche simili, massificazione dei contenuti scarsa originalità e poca longevità.

    ...daaai, non fate i nonnini!



    eccovi...vi ho beccati mentre andavate alla prima di "Viaggio nella luna" di Georges Méliès
    affraid affraid

    RockOnlyRare
    Rockzebo Expert

    Numero di messaggi : 5698
    Data d'iscrizione : 2012-05-18
    Età : 62
    Località : Milano

    Re: Equalizzatore

    Post  RockOnlyRare on Fri Jul 31, 2015 11:48 am

    oDo wrote:

    infatti è così  



    ...daaai, non fate i nonnini!



    eccovi...vi ho beccati mentre andavate alla prima di "Viaggio nella luna" di Georges Méliès
    affraid affraid

    Beh purtroppo questi non sono certo anni in cui genialità artistica e cultura eccellono, sarò anche un vecchietto, però quando ci sono album, o film o libri di nuova generazione originali e ben fatti solo il primo ad esserne contento. Ma specie in ambito rock sono davvero rari da trovare, dopo l'era del grunge degli anni 90, c'è stata una sorta di stagnazione, certo ci sono ancora ottimi album, ma i gruppi emergenti di classe che hanno diciamo iniziato ad incidere dal 2000 in poi non sono molti, e gran parte "confinati" nel genere hard, heavy, metal, prog etc etc... Regge ancora qualche proposta "indie" ed ovviamente gli artisti che fanno generi più classici, folk blues country etc etc, anche se spesso si tratta di lavori di nicchia destinati ad appassionati ed intenditori.

    Penso vada meglio con il jazz e la classica che però hanno il vantaggio non indifferente dell'interpretazione di opere composte da altri artisti. Ci sono anche nuovi lavori di qualità paragonabile ai "classici" ?


    corrado
    Senior Member
    Senior Member

    Numero di messaggi : 1273
    Data d'iscrizione : 2013-01-15
    Età : 51
    Località : la spezia

    Re: Equalizzatore

    Post  corrado on Sat Aug 08, 2015 12:10 am

    Ciao jesko il mio personalissimo consiglio è questo:
    se hai possibilita prova,se ti piace godi, se la cosa non va fai un passo in dietro e tutto ritorna come prima.
    P.S.
    Non è facile tarare un equa solo ad orecchio.

    Jesko
    JuniorMember
    JuniorMember

    Numero di messaggi : 258
    Data d'iscrizione : 2014-01-10
    Località : Lucca

    Re: Equalizzatore

    Post  Jesko on Mon Sep 07, 2015 8:37 am

    corrado wrote:Ciao jesko il mio personalissimo consiglio è questo:
    se hai possibilita prova,se ti piace godi, se la cosa non va fai un passo in dietro e tutto ritorna come prima.
    P.S.
    Non è facile tarare un equa solo ad orecchio.

    Giusto. sono d'accordo.


    _________________
    ...Accettare le cose che non si possono cambiare........

      Current date/time is Sun Dec 04, 2016 2:54 am