Pls select your own language, using the translator in the left-hand corner
Quando cambiare la puntina
Il Gazebo Audiofilo

The Italian Forum for HI-FI, Music, DAC, Headphones And Cables

    Quando cambiare la puntina

    Share

    Mardi Gras
    Member
    Member

    Numero di messaggi : 34
    Data d'iscrizione : 2015-08-13

    Quando cambiare la puntina

    Post  Mardi Gras on Fri Aug 14, 2015 5:02 pm

    Salve, ho letto alcune risposte date su altri forum dedicati all'argomento in questione. Le risposte sono alquanto vaghe e sarei curioso di sapere da voi quali suggerimenti avete da darmi. Qualche dato : ho un Marantz TT5505 che ho acquistato on line dalla seconda metà di maggio. Lo uso circa un paio di ore al giorno mediamente. Con la Knosti lavo accuratamente i dischi, sia usati che nuovi, con un risciaquo finale nell'acqua osmotizzata usando una seconda Knosti. Praticamente, complice una convalescenza post operatoria,  sono tornato al vinile dopo circa 25 anni. Il mio udito era talmente abituato alla piattezza della musica liquida, come viene chiamata attualmente, che mi ci è voluto almeno tre ascolti di uno stesso lp per scoprire la profondità del suono in vinile. sunny

    Massimo
    moderatore
    moderatore

    Numero di messaggi : 31484
    Data d'iscrizione : 2010-06-21
    Età : 61
    Località : Portici (NA)

    Re: Quando cambiare la puntina

    Post  Massimo on Fri Aug 14, 2015 5:11 pm

    Che genere di suggerimenti vorresti, sul gira, sul pre.phono, sui cavi tra gira e pre-phomo, tra pre.phono ed ampli, sulla testina.
    L'argomento è vastissimo, dovresti essere più preciso, comunque se ti riferisci al titolo "quando cambiare la puntina" dipende dal materiale, se è diamante o zaffiro, dipende dai dischi, se sono più o meno graffiati, ci sono molte varianti, principalmente si vede se una puntina è consumata quando si navverte distorsione sugli alti nella parte interna del disco, quella più vicina al centro.
    Chiaramente se tutti glialtri parametri sono a posto come perpenicolarità della testina, peso d'appoggio, antiskating e testina perfettmente dimata, altrimenti anche se la puntina è buona potresti avvertire distorsione. sunny

    Viva il Vinile. cheers cheers


    Last edited by Massimo on Fri Aug 14, 2015 5:43 pm; edited 1 time in total


    _________________
    Quando il dito indica la luna, l'imbecille guarda il dito

    Mardi Gras
    Member
    Member

    Numero di messaggi : 34
    Data d'iscrizione : 2015-08-13

    Puntina da cambiare

    Post  Mardi Gras on Fri Aug 14, 2015 5:39 pm

    Per i cavi ho aggiornato con un kit Ricable migliorando notevolmente l'ascolto. Taluni dicono che non fa differenza all'ascolto cambiando i cavi, invece....Molti rispondono che la puntina è da cambiare quando comincia a gracchiare e quindi rovina i dischi. Ma prima di arrivare a questa spiacevole situazione.... c'è un modo di sapere più o meno quando poter cambiare la puntina?

    Massimo
    moderatore
    moderatore

    Numero di messaggi : 31484
    Data d'iscrizione : 2010-06-21
    Età : 61
    Località : Portici (NA)

    Re: Quando cambiare la puntina

    Post  Massimo on Fri Aug 14, 2015 5:45 pm

    Stavo modificando ila mia risposta quando tu hai scritto, rileggi il messaggio precedente, se qualcosa non è chiaro chiedi pure. sunny


    _________________
    Quando il dito indica la luna, l'imbecille guarda il dito

    pevaril
    Senior Member
    Senior Member

    Numero di messaggi : 1096
    Data d'iscrizione : 2013-03-20
    Località : South Italy

    Re: Quando cambiare la puntina

    Post  pevaril on Sat Aug 15, 2015 12:23 pm

    Mardi Gras wrote:Per i cavi ho aggiornato con un kit Ricable migliorando notevolmente l'ascolto. Taluni dicono che non fa differenza all'ascolto cambiando i cavi, invece....Molti rispondono che la puntina è da cambiare quando comincia a gracchiare e quindi rovina i dischi. Ma prima di arrivare a questa spiacevole situazione.... c'è un modo di sapere più o meno quando poter cambiare la puntina?

    Ottimi i Ricable. Li ho acquistati alla cieca per l'impiantino di mia figlia e non sono affatto male, ma nel mio caso si tratta di quelli di potenza per i diffusori. Considerando il costo irrisorio, sono più che passabili
    Per il discorso puntina, dovresti quantomeno esaminarla con un microscopio elettronico collegato al PC (si trovano a prezzi ridicoli su Ebay)


    _________________
    Hey Ho Let's Go

    heartbreaker
    Member
    Member

    Numero di messaggi : 67
    Data d'iscrizione : 2015-08-15

    Re: Quando cambiare la puntina

    Post  heartbreaker on Sat Aug 15, 2015 12:33 pm

    Ciao, vedo che già sei "avanti" nella ottimizzazione dell'ascolto del vinile, anche se hai ricominciato da poco.

     Il modo per capire quando è consigliabile sostituire la puntina c'è, anche se non è così semplice. Ovviamente prima di sentire la distorsione, alrimenti potresti avere già arato molti dischi.
    Il modo è quello di esaminare al microscopio lo stilo e vedere se presenta segni di usura. Questo può essere fatto anche in casa con un microscopio digitale appena decente.
    Tieni anche presente che spesso si degrada prima la sospensione dello stilo. La buona durata dello stilo dipende dal perfetto allineamento della testina e dalla perfetta regolazione di azimuth, antiskating e peso di lettura, nonchè dallo stato di salute della articolazione del braccio.
    Stai entrando in un argomento che è quasi "arte".
    Se riesco a capire come inserire una foto dal mio PC ti faccio vedere cosa guardare.
    In più puoi andare a vedere sul sito di Michael Fremer che si chiama: Analog planet
    Ciao.

    Mardi Gras
    Member
    Member

    Numero di messaggi : 34
    Data d'iscrizione : 2015-08-13

    Puntina e dintorni

    Post  Mardi Gras on Sat Aug 15, 2015 2:36 pm

    [La buona durata dello stilo dipende dal perfetto allineamento della testina e dalla perfetta regolazione di azimuth, antiskating e peso di lettura, nonchè dallo stato di salute della articolazione del braccio.
    Stai entrando in un argomento che è quasi "arte".]
    Quando leggo, nei forum o nei blog, gli argomenti di cui sopra quasi mi spavento. Trovo il tutto molto complicato da farsi ma, ho afferrato, prima o poi toccherà affrontare l'argomento. Quindi, sono a chiedere, da dove cominciare?

    Massimo
    moderatore
    moderatore

    Numero di messaggi : 31484
    Data d'iscrizione : 2010-06-21
    Età : 61
    Località : Portici (NA)

    Re: Quando cambiare la puntina

    Post  Massimo on Sat Aug 15, 2015 3:04 pm

    Per iniziare, notizie sull'allineamento della testina:
    http://www.ilgazeboaudiofilo.com/t9314-mettere-in-dima-una-testina#225723


    _________________
    Quando il dito indica la luna, l'imbecille guarda il dito

    heartbreaker
    Member
    Member

    Numero di messaggi : 67
    Data d'iscrizione : 2015-08-15

    Re: Quando cambiare la puntina

    Post  heartbreaker on Sat Aug 15, 2015 5:46 pm

    Mardi Gras wrote:
    Quando leggo, nei forum o nei blog, gli argomenti di cui sopra quasi mi spavento.  

    Nessuno spavento o, meglio, molto spavento; fra un po' ti sarà chiaro perchè.
    Con un po' di dedizione(=tempo), studio( bisogna sapere cosa si sta facendo) e qualche attrezzo si può arrivare a ottimi risultati in dipendenza dalle tue capacità manuali.
    Naturalmente la curva di apprendimento potrebbe volere il suo tributo, quindi occhio ai movimenti perchè per sfasciare una testina basta veramente poco.
    L'allineamento della testina richiede pazienza, solitudine e nervi saldi, anzi saldissimi perchè è fondamentalmente un procedimento iterativo. Non si arriva subito al massimo risultato: a questo non si sfugge.
    Come inizio ti suggerirei di leggere qualcosa sulla teoria dell'allineamento dei bracci imperniati, cioè Baerwald, Loefgren, Stevens; questo perchè i progettisti partono da questi studi nel progetto del braccio.
    Inizialmente avrai bisogno di una buona dima (nel senso di sufficientemente rigida, con il foro per il perno del piatto preciso e con la quadrettatura precisa), di una lente di ingrandimento almeno 5x, di una bilancina( meglio se digitale, ma la Shure va benissimo per iniziare) e di uno specchio piano di 5x5 cm o giù di li.
    Poi mettiamoci subito il cuore in pace: si allinea lo stilo, non la testina. Ecco perchè ci vuole una lente di ingrandimento.
    Poi rimettiamoci il cuore in pace: l'allineamento geometrico nei tre piani è solo l'inizio della storia, perchè l'allineamento definitivo si fa ad orecchio, anche qui, non si sfugge. Quindi il risultato sarà buono quanto i componenti associati. Se il  braccio, il pre fono non fungono bene..... non sentirai le minuzie che fanno la differenza.
    La mia procedura base prevede: impostazione di un peso di lettura vicino a quello definitivo>allineamento geometrico con la dima>azimuth>VTA/SRA> antiskating settato secondo le indicazioni del costruttore del braccio> ripetizione di tutta la procedura> ascolto.
    Da qui in poi ogni singola variazione richiederà di rieffettuare l'intera procedura, a mia esperienza.
    Non arrivare a trovarti così  per fare tutto in una volta: è inutile. Vai invece per gradi, impara a conoscere il tuo sistema e ne sentirai delle belle.
    Ciao.
    P.S.:  non ti spaventare,questo è solo l'inizio

    Mardi Gras
    Member
    Member

    Numero di messaggi : 34
    Data d'iscrizione : 2015-08-13

    La grande impresa

    Post  Mardi Gras on Sun Aug 16, 2015 4:27 pm

    Ti ringrazio per l'incoraggiamento, mi sento un po' sollevato per il tuo approccio, diciamo, umanamente praticabile. Su Tnt.Com c'è proprio una sezione dedicata all'installazione e alla regolazione di un giradischi. Propongono anche la famosa dima, con il download, e connessi. Che dici, seguo anche i loro consigli? Oltre che i tuoi, chiaramente. Il fatto è che nel libretto d'istruzioni allegato al mio giradischi Marantz TT5005 non c'è alcuna notizia riguardante la messa a punto, allineamento del braccio, forza d'appoggio e antiskating.
    Per adesso mi sono preoccupato di lavare ben bene con la Knosti i lp, sia nuovi che usati, risciacquando in acqua osmotizzata per togliere le tracce del detersivo, in una seconda Knosti.
    E di tenere pulita la puntina, togliendo la polvere, con uno spazzolino in fibra di carbonio.
    Da quanto mi suggerisci c'è da fare tutt'altro: vabbè, mi sto attrezzando per raccogliere gli strumenti e poi.....la grande impresa

    Massimo
    moderatore
    moderatore

    Numero di messaggi : 31484
    Data d'iscrizione : 2010-06-21
    Età : 61
    Località : Portici (NA)

    Re: Quando cambiare la puntina

    Post  Massimo on Sun Aug 16, 2015 5:19 pm

    Per il braccio il tuo gira non porta nessuna regolazione, come per la testina, il peso e l'antiskating, è tutto preregolato senza possibilità di effettuare variazioni.

    Marantz TT5005
    Design: Fully automatic belt drive turntable with built-in phono preamp.
    •Motor: DC servo type.
    •Bearing: Metal.
    •Platter: 300mm Aluminum Platter.
    •Pre-amp: Built-in phono RIAA equaliser.
    •Cartridge: Moving magnet - 2.5mv output/1kHz.
    •Stylus: DSN-82 or Audio Technica ATN-3600L.
    •Tonearm: Dynamic balance type.
    •Operation: Automatic operation.
    •Option: Manual lift.
    •Two Speeds: 33-1/3 rpm & 45 rpm.
    •Wow & Flutter: 0.15%.
    •Perspex Lid: Included.
    •Colour: Black.
    •Nett Weight: 2.8kg.
    •Dimensions (WxHxD): 360 x 97 x 357mm


    _________________
    Quando il dito indica la luna, l'imbecille guarda il dito

    Mardi Gras
    Member
    Member

    Numero di messaggi : 34
    Data d'iscrizione : 2015-08-13

    Ambaradan analogico

    Post  Mardi Gras on Sun Aug 16, 2015 5:32 pm

    Quindi, tutto l'ambaradan di cui si diceva, forza d'appoggio, regolazione del braccio e antiskating, me lo sono risparmiato? Non devo fare proprio nulla?
    Illuminatemi, please... e sentiti ringraziamenti per adesso

    Massimo
    moderatore
    moderatore

    Numero di messaggi : 31484
    Data d'iscrizione : 2010-06-21
    Età : 61
    Località : Portici (NA)

    Re: Quando cambiare la puntina

    Post  Massimo on Sun Aug 16, 2015 5:48 pm

    Si, su quel tipo di giradischi la testina è con attacco TP4 fisso e non ha bisogno di regolazioni come tutto il resto, già pre tarato dalla casa.
    Volendo non puoi sostituire nulla, devi sostituire tutto il gira.


    _________________
    Quando il dito indica la luna, l'imbecille guarda il dito

    Mardi Gras
    Member
    Member

    Numero di messaggi : 34
    Data d'iscrizione : 2015-08-13

    Almeno la puntina....

    Post  Mardi Gras on Sun Aug 16, 2015 6:01 pm

    Carissimo Massimo,
    almeno la puntina se po' cambià.... Comunque il vinile non ha eguali: ho preso in offerta, 180 gr, L.A. Woman dei Doors, avevo il CD e il file.
    Finalmente si sente la separazione netta degli strumenti e la voce di Jim disegnata con precisione. Sembra che siano a suonare nella stanza! Mirabolante!

    Massimo
    moderatore
    moderatore

    Numero di messaggi : 31484
    Data d'iscrizione : 2010-06-21
    Età : 61
    Località : Portici (NA)

    Re: Quando cambiare la puntina

    Post  Massimo on Sun Aug 16, 2015 8:36 pm

    Sono contento per te che stai cominciando ad apprezzare il vinile. Laughing
    La puntina senz'altro si può cambiare essendo un fonorivelatore MM. sunny


    _________________
    Quando il dito indica la luna, l'imbecille guarda il dito

    Luca58
    Hi-End Member
    Hi-End Member

    Numero di messaggi : 8293
    Data d'iscrizione : 2009-07-15
    Località : Baracchina bianca

    Re: Quando cambiare la puntina

    Post  Luca58 on Sun Aug 16, 2015 9:23 pm

    pevaril wrote:
    Per il discorso puntina, dovresti quantomeno esaminarla con un microscopio elettronico collegato al PC (si trovano a prezzi ridicoli su  Ebay)

     Forse intendevi un microscopino digitale.


    _________________
    Keep your ears honest: Listen to live, unamplified music every week.

    pepe57
    moderatore
    moderatore

    Numero di messaggi : 4687
    Data d'iscrizione : 2009-06-11
    Età : 59
    Località : Milano

    Re: Quando cambiare la puntina

    Post  pepe57 on Sun Aug 16, 2015 10:09 pm

    Mardi Gras wrote:Quindi, tutto l'ambaradan di cui si diceva, forza d'appoggio, regolazione del braccio e antiskating, me lo sono risparmiato? Non devo fare proprio nulla?
    Illuminatemi, please... e sentiti ringraziamenti per adesso

    Puoi stare tranquillo che se sono pre regolati in fabbrica non dovresti avere prblemi.
    Comunque una controllatina potresti comunque darla. Spesso le regolazioni fatte in fabbrica non sono precisissime e a volte basta poco per sentire differenze (che possono piacere o no).
    sunny sunny sunny


    _________________
    Chi si accontenta gode
    Presidente Onorario fondatore di: ... CNR@ Club Naso Rosso@ ... CLM@ Club Lampredotto Marimesso@ ...   CVG@ Club Viva la Gnocca@ ...
    QFLG@

    Paintball Milano

    Mardi Gras
    Member
    Member

    Numero di messaggi : 34
    Data d'iscrizione : 2015-08-13

    Qui sta il busillis...diceva mio nonno

    Post  Mardi Gras on Sun Aug 16, 2015 11:41 pm

    Appunto: Massimo dice che non c'è da regolare niente, gira Marantz TT5005, mentre tu caro Pepe dici che qualche controllatina devo farla.
    Che devo fa'....Ero pronto per procurarmi bilancina digitale per testine, ecc. ecc. e tutta l'attrezzatura relativa e adesso?
    Hey boys, non ci capisco granché.
    A suivre.......

    Massimo
    moderatore
    moderatore

    Numero di messaggi : 31484
    Data d'iscrizione : 2010-06-21
    Età : 61
    Località : Portici (NA)

    Re: Quando cambiare la puntina

    Post  Massimo on Mon Aug 17, 2015 2:54 am

    pepe57 wrote:
    Mardi Gras wrote:Quindi, tutto l'ambaradan di cui si diceva, forza d'appoggio, regolazione del braccio e antiskating, me lo sono risparmiato? Non devo fare proprio nulla?
    Illuminatemi, please... e sentiti ringraziamenti per adesso

    Puoi stare tranquillo che se sono pre regolati in fabbrica non dovresti avere prblemi.
    Comunque una controllatina potresti comunque darla. Spesso le regolazioni fatte in fabbrica non sono precisissime e a volte basta poco per sentire differenze (che possono piacere o no).
    sunny sunny sunny
    Ciao Pietro, forse non conosci quel tipo di gira essendo i tuoi interessi vinilici protesi verso ben altri gira.
    A questo gira non si può regolare niente; ne il peso, ne l'antiskating ne mettere in dima la testina avendo l'attacco TP4, che è un attacco fisso, la testina non ha viti, i 4 piedini posteriori dei canali si infilano in una basetta sotto il braccio e rimane in posizione senza alcuna vite.
    Ha anche il pre-phono incorporato, è un tutto in uno, si collegano i cavi di segnale all'ingresso di linea dell'ampli ed è fatto, non ti resta che mettere su un disco ed ascoltarlo.
    Pian piano il nostro amico quando comincerà ad interessarsi maggiormente al vinile saranno le sue orecchie che gli chiederanno di più e lui incomincerà a cercare qualcosa di più performante. sunny


    _________________
    Quando il dito indica la luna, l'imbecille guarda il dito

    Mardi Gras
    Member
    Member

    Numero di messaggi : 34
    Data d'iscrizione : 2015-08-13

    Marantz TT5005 & Dintorni

    Post  Mardi Gras on Mon Aug 17, 2015 9:04 am

    Carissimo Massimo,
    finalmente un po' di chiarezza: il mio gira è un modello basico.
    Vabbè, alla prossima, quando con i risparmi potrò permettermi di prendere un gira più performante....
    A suivre.....

    Massimo
    moderatore
    moderatore

    Numero di messaggi : 31484
    Data d'iscrizione : 2010-06-21
    Età : 61
    Località : Portici (NA)

    Re: Quando cambiare la puntina

    Post  Massimo on Mon Aug 17, 2015 10:53 am

    Quando puoi , se ti è possibile prova ad ascoltare presso qualche negozio della tua zona o qualche amico del gazebo della tua zona un gira  non entry-level come il tuo e capirai la differenza, anche se il tuo è un ottimo inizio.


    _________________
    Quando il dito indica la luna, l'imbecille guarda il dito

    Massimo
    moderatore
    moderatore

    Numero di messaggi : 31484
    Data d'iscrizione : 2010-06-21
    Età : 61
    Località : Portici (NA)

    Re: Quando cambiare la puntina

    Post  Massimo on Mon Aug 17, 2015 11:05 am

    Questo ad esempio è un braccio SME 3009, ha regolazioni in altezza, regolazione peso assecondo il peso della testina, peso d'appoggio della puntina , antiskating, angolazione testina, movimento in orizontale per mettere in dima la testina ed alza braccio idraulico. Ce ne sono di complicatissimi questo ha le regolazioni standard come braccio. sunny


    _________________
    Quando il dito indica la luna, l'imbecille guarda il dito

    Mardi Gras
    Member
    Member

    Numero di messaggi : 34
    Data d'iscrizione : 2015-08-13

    Gira che rigiro.....

    Post  Mardi Gras on Mon Aug 17, 2015 4:03 pm

    Carissimo Massimo,
    ti ringrazio per le meticolose informazioni. Il mondo dell'analogico è vasto e, con molta probabilità, come dici, il mio orecchio richiederà attenzioni maggiori di adesso.
    A proposito: vedo che come disco del giorno proponete titoli vintage, l'altro giorno ho proposto un titolo d'attualità e, nella presentazione, non sono riuscito a postare la foto che si vede aprendo il link sottostante. Comunque Barrio Lindo, Menoko, è notevole. L'album è del 2014. Consigliatissimo.
    A suivre.....

    Massimo
    moderatore
    moderatore

    Numero di messaggi : 31484
    Data d'iscrizione : 2010-06-21
    Età : 61
    Località : Portici (NA)

    Re: Quando cambiare la puntina

    Post  Massimo on Mon Aug 17, 2015 8:42 pm

    Grazie per il consiglio vinilico.


    _________________
    Quando il dito indica la luna, l'imbecille guarda il dito

    pepe57
    moderatore
    moderatore

    Numero di messaggi : 4687
    Data d'iscrizione : 2009-06-11
    Età : 59
    Località : Milano

    Re: Quando cambiare la puntina

    Post  pepe57 on Tue Aug 18, 2015 2:37 am

    Massimo wrote:
    Ciao Pietro,  forse non conosci quel tipo di gira essendo i tuoi interessi vinilici protesi verso ben altri gira.
    A questo gira non si può regolare niente; ne il peso, ne l'antiskating ne mettere in dima la testina avendo l'attacco TP4, che è un attacco fisso, la testina non ha viti,  i 4 piedini posteriori dei canali si infilano in una basetta sotto il braccio e rimane in posizione senza alcuna vite.
    Ha anche il pre-phono incorporato, è un tutto in uno, si collegano i cavi di segnale all'ingresso di linea dell'ampli ed è fatto, non ti resta che mettere su un disco ed ascoltarlo.
    Pian piano il nostro amico quando comincerà ad interessarsi maggiormente al vinile saranno le sue orecchie che gli chiederanno di più e lui incomincerà a cercare  qualcosa di più performante. sunny

    Non lo conosco infatti Embarassed Embarassed
    Ma avevo letto sopra che ha phono incorporato ed esce già "plug & play".
    Però penso che alcune regolazioni le si possano fare (anche se in modo limitato). Ad esempio la dimatura della testina e del VTA/VTL potrebbero semplicemente essere leggermente modificate inserendo un MAT di spessore differente (o aggiungendone un altro o togliendo quello che è dato in dotazione).
    Anche il peso potrebbe essere variato con l' aggiunta di micropesi sullo shell/contrappeso (o anche con del semplice scotch da incollare in vari punti).
    Naturalmente, come  detto, non è detto che le modifiche apportate possano piacere o meno. In tal senso è da vedere se il gioco (acquisto di bilancina e dima a specchio tipo Osama, MAT e pesini/scotch, ma più che altro il tempo necessario) valga la candela. Però potrebbe essere una prima "palestra" (se si ha voglia di allenarsi beninteso) con cui fare esperienza (senza grossi rischi) per valutare il come ad ogni intervento corrisponderà una variazione del suono finale prima di investire del denaro per l' acquisto di un gira più impegnativo.
    sunny sunny sunny
    Alla fin della fiera credo che sia un' esperienza dalla quale siamo passati un po' tutti (anche se oramai sono passati più di 40 anni) dal "lavorare" su oggetti molto semplici per capire cosa succedeva senza rischiare di danneggiare testine/bracci/basi molto più costose.
    sunny  sunny  sunny
    Chiaramente sono cose che si fanno da "malati" del giradischi!
    Embarassed Embarassed Embarassed


    _________________
    Chi si accontenta gode
    Presidente Onorario fondatore di: ... CNR@ Club Naso Rosso@ ... CLM@ Club Lampredotto Marimesso@ ...   CVG@ Club Viva la Gnocca@ ...
    QFLG@

    Paintball Milano

      Current date/time is Thu Dec 08, 2016 5:05 am