Pls select your own language, using the translator in the left-hand corner
Siete audiofili ? - Page 5
Il Gazebo Audiofilo

The Italian Forum for HI-FI, Music, DAC, Headphones And Cables

    Siete audiofili ?

    Share

    aircooled
    Suonologo
    Suonologo

    Numero di messaggi : 32292
    Data d'iscrizione : 2008-12-20

    Re: Siete audiofili ?

    Post  aircooled on Fri Sep 04, 2015 10:12 am

    Iano sul presunto problema cavi elettronica ci stava una faccina comunque ammesso ( e non concesso) che ancora oggi le elettroniche mostrino tali problematiche il cavo assumerebbe un importanza strategica maggiore di qualunque altro elemento altro che necessorio acchiappa citrulli ergo lasciamo al burlone di turno continuare a dire certe citrullaggini, se poi ancora si insiste senza andare a scomodare fior di progettisti che nel caso non sarebbero altro che dei rincoglioniti se non sapessero risolvere il problema alla radice interveniamo noi audiofili montando una bella schermatura sui cavi e chiudiamo definitivamente il problema sunny suvvia torniamo a parlar di cose serie e lasciamo le citrullaggini al cazzaro di turno sunny

    iano
    Vip Member
    Vip Member

    Numero di messaggi : 1774
    Data d'iscrizione : 2010-02-13
    Età : 60
    Località : genova

    Re: Siete audiofili ?

    Post  iano on Fri Sep 04, 2015 10:18 am

    fava
    È che ogni tanto mi accendo e debordo

    aircooled
    Suonologo
    Suonologo

    Numero di messaggi : 32292
    Data d'iscrizione : 2008-12-20
    Località : AIRTECHLANDIA

    Re: Siete audiofili ?

    Post  aircooled on Fri Sep 04, 2015 10:25 am

    Dimenticavo nel caso qualcuno insista nel credere a certe citrullaggini consiglio una prova economy alla portata di tutti sunny andare in un negozio da elettricisti e comprarsi un poco di cavo rosso nero, una partita da 1,5 mm è un altra da 3 mm, ora i cavi sono identici sia come struttura che come materiali, cambia solo la sezione, ma siamo tutti consapevoli che per portare i nostri amati W una sezione di 1,5 è già sovrabbondante, bene una volta procurato il materiale provate ad ascoltare con le 2 sezioni, per i più sordi montare su un canale il filo da 1,5 e sull'altro quello da 3 mm


    _________________

     
    il meglio va solo con il meglio e non è un caso

    la calunnia disdegna i mediocri e si afferra ai grandi
     

    non discutere mai con un idiota, ti trascina al suo livello e poi ti batte con l'esperienza - ricorda chi sa fa chi non sa insegna
     
    Showroom AIRTECH via XX Settembre 12 San Giuliano Terme PI cell 3393521936 fisso 050818821 dalle 16.00 alle 19.00 dal martedi al sabato
    mail bertini63@virgilio.it

    pink noise
    JuniorMember
    JuniorMember

    Numero di messaggi : 442
    Data d'iscrizione : 2015-06-11
    Località : Toscana

    Re: Siete audiofili ?

    Post  pink noise on Fri Sep 04, 2015 2:30 pm

    aircooled wrote:Dimenticavo nel caso qualcuno insista nel credere a certe citrullaggini consiglio una prova economy alla portata di tutti sunny andare in un negozio da elettricisti e comprarsi un poco di cavo rosso nero, una partita da 1,5 mm è un altra da 3 mm, ora i cavi sono identici sia come struttura che come materiali, cambia solo la sezione, ma siamo tutti consapevoli che per portare i nostri amati W una sezione di 1,5 è già sovrabbondante, bene una volta procurato il materiale provate ad ascoltare con le 2 sezioni, per i più sordi montare su un canale il filo da 1,5 e sull'altro quello da 3 mm
    Qui purtroppo hai fatto un paragone che non era da fare da uno come te.Tu hai detto di fare le prove con due sezioni di cavi diversi,Qui si rientra in un parametro misurabile e non psicoacustico.
    R= ro x l/s   ro 0,0176 ohm/mm2 (rame elettrolitico purezza 99,999%) "l" lunghezza conduttore "s" sezione conduttore,(sicuramente lo sapevi meglio di me)variando uno di questi parametri varia la R e variando la R di conseguenza non per sentito dire variano tutti gli altri parametri connessi,purtroppo è quella stronzetta legge di Ohm a cui nel bene o nel male in qualche modo ci dobbiamo attenere.Altro discorso era se avevi detto due cavi stessa sezione uno € 50 uno € 10000.Poi io non so e ne mi interessa sapere, perché forse sono sordo o forse il mio impianto non risente dei cavi(sono contento per entrambi casi)per cui va bene così e sono contento per chi fabbrica i cavi.
    P.S Più che altro mi sembra che siano i costruttori di cavi a premere sull influenza dei cavi che quelli che dicono il contrario,poi vai a vedere dove stà la verità(forse in mezzo)........mà !!!!!

    Luca58
    Hi-End Member
    Hi-End Member

    Numero di messaggi : 8276
    Data d'iscrizione : 2009-07-15
    Località : Baracchina bianca

    Re: Siete audiofili ?

    Post  Luca58 on Fri Sep 04, 2015 4:14 pm

    pink noise wrote:
    P.S Più che altro mi sembra che siano i costruttori di cavi a premere sull influenza dei cavi

    Mah, che i costruttori che devono vendere i cavi ne parlino in questo senso mi sembra normale; avviene commercialmente in tutte le categorie.    Personalmente ho trovato ottimi cavi in varie categorie di prezzo non sempre proporzionate alla resa ma, negli impianti che ho avuto, l'influenza sulla resa di un cavo o di un'altro mi e' sempre sembrata evidente => alimentazione inclusi.

    Ho trovato cavi che permettevano a tutti gli impianti che ho avuto di rendere bene (es. SW Maestro I di potenza), ne ho provati altri che "ripulivano" il suono dalla melma acustica (evidentemente, secondo me, introdotta da altre geometrie di cavi) quali gli Airtech, ne ho provati/ascoltati altri per me disastrosi (es. Transparent) anche se osannati a furor di popolo, ho provato/posseduto cavi professionali o comunque economici di ottima qualita' che pero' non permettevano la magia della ricostruzione dell'evento live.

    Se il tuo impianto non e' sensibile ai vari cavi mi piacerebbe sapere come e' composto.


    Last edited by Luca58 on Fri Sep 04, 2015 7:48 pm; edited 1 time in total


    _________________
    Keep your ears honest: Listen to live, unamplified music every week.

    pink noise
    JuniorMember
    JuniorMember

    Numero di messaggi : 442
    Data d'iscrizione : 2015-06-11
    Località : Toscana

    Re: Siete audiofili ?

    Post  pink noise on Fri Sep 04, 2015 4:34 pm

    Luca58 wrote:

    Mah, che i costruttori che devono vendere i cavi ne parlino in questo senso mi sembra normale; avviene commercialmente in tutte le categorie.    Personalmente ho trovato ottimi cavi in varie categorie di prezzo non sempre proporzionate alla resa ma, negli impianti che ho avuto, l'influenza sulla resa di un cavo o di un'altro mi e' sempre sembrata evidente => alimentazione inclusi.

    Ho trovato cavi che permettevano a tutti gli impianti che ho avuto di rendere al meglio (es. SW Maestro I di potenza), ne ho provati altri che "ripulivano" il suono dalla melma acustica (evidentemente, secondo me, introdotta da altre geometrie di cavi) quali gli Airtech, ne ho provati/ascoltati altri per me disastrosi (es. Transparent) anche se osannati a furor di popolo, ho provato/posseduto cavi professionali o comunque economici di ottima qualita' che pero' non permettevano la magia della ricostruzione dell'evento live.

    Se il tuo impianto non e' sensibile ai vari cavi mi piacerebbe sapere come e' composto.
    Se leggi bene ho detto non sò se è il mio impianto insensibile o io che sono sordo.
    Per l impianto non ho problemi
    Ampli integrato Accuphase E360
    Trasporto Sony 337 ESD
    Dac  autocostruito con sezione analogica a valvole
    Analogico,un Sony (up grade in progress) di quando ero più giovane
    Prephono autocostruito sempre con valvole
    Diffusori 3 vie autocostruiti componenti SEAS.
    A giocare con i cavi è un poco che ho smesso e mi sono rimasti:
    RCS Vector 2
    BCD LGD
    Cristal Cable
    Quelli in uso sul segnale sono Acrolink A-2110
    Fra trasporto e Dac    XLO con terminazione ambo i lati BNC
    Diffusori Audioquest Rocket 33
    Come vedi non è che non ho mai giocato con i cavi.

    Luca58
    Hi-End Member
    Hi-End Member

    Numero di messaggi : 8276
    Data d'iscrizione : 2009-07-15
    Località : Baracchina bianca

    Re: Siete audiofili ?

    Post  Luca58 on Fri Sep 04, 2015 4:47 pm

    pink noise wrote:
    Se leggi bene ho detto non sò se è il mio impianto insensibile o io che sono sordo.

    Avevo letto bene. Se "o sei sordo o il tuo impianto e' insensibile ai cavi" vuol dire che in ogni caso tu variazioni non ne senti. Se sei sordo e' inutile parlarne , se e' il tuo impianto ad essere insensibile ero curioso di sapere quale fosse. Tutto qui.


    _________________
    Keep your ears honest: Listen to live, unamplified music every week.

    pink noise
    JuniorMember
    JuniorMember

    Numero di messaggi : 442
    Data d'iscrizione : 2015-06-11
    Località : Toscana

    Re: Siete audiofili ?

    Post  pink noise on Fri Sep 04, 2015 4:51 pm

    Luca58 wrote:

    Avevo letto bene. Se "o sei sordo o il tuo impianto e' insensibile ai cavi" vuol dire che in ogni caso tu variazioni non ne senti. Se sei sordo e' inutile parlarne , se e' il tuo impianto ad essere insensibile ero curioso di sapere quale fosse. Tutto qui.
    Fatto l elenco, ma non so darti risposta,se tu sai qualcosa in più e me lo fai sapere lo accetto volentieri,ho sempre da imparare anche se oggi vado per i 67.
    Forse sono sordo.

    aircooled
    Suonologo
    Suonologo

    Numero di messaggi : 32292
    Data d'iscrizione : 2008-12-20
    Località : AIRTECHLANDIA

    Re: Siete audiofili ?

    Post  aircooled on Fri Sep 04, 2015 5:59 pm

    pink noise wrote:
    aircooled wrote:Dimenticavo nel caso qualcuno insista nel credere a certe citrullaggini consiglio una prova economy alla portata di tutti sunny andare in un negozio da elettricisti e comprarsi un poco di cavo rosso nero, una partita da 1,5 mm è un altra da 3 mm, ora i cavi sono identici sia come struttura che come materiali, cambia solo la sezione, ma siamo tutti consapevoli che per portare i nostri amati W una sezione di 1,5 è già sovrabbondante, bene una volta procurato il materiale provate ad ascoltare con le 2 sezioni, per i più sordi montare su un canale il filo da 1,5 e sull'altro quello da 3 mm
    Qui purtroppo hai fatto un paragone che non era da fare da uno come te.Tu hai detto di fare le prove con due sezioni di cavi diversi,Qui si rientra in un parametro misurabile e non psicoacustico.
    R= ro x l/s   ro 0,0176 ohm/mm2 (rame elettrolitico purezza 99,999%) "l" lunghezza conduttore "s" sezione conduttore,(sicuramente lo sapevi meglio di me)variando uno di questi parametri varia la R e variando la R di conseguenza non per sentito dire variano tutti gli altri parametri connessi,purtroppo è quella stronzetta legge di Ohm a cui nel bene o nel male in qualche modo ci dobbiamo attenere.Altro discorso era se avevi detto due cavi stessa sezione uno € 50 uno € 10000.Poi io non so e ne mi interessa sapere, perché forse sono sordo o forse il mio impianto non risente dei cavi(sono contento per entrambi casi)per cui va bene così e sono contento per chi fabbrica i cavi.
    P.S Più che altro mi sembra che siano i costruttori di cavi a premere sull influenza dei cavi che quelli che dicono il contrario,poi vai a vedere dove stà la verità(forse in mezzo)........mà !!!!!
    ma non c'entra nulla con il mio discorso, stiamo parlando del fatto che i fili  si sentono per il semplice fatto che interagiscono con le elettroniche (come detto aumentare la sezione non aumenta la potenza) non stiamo parlando di eventuali differenze tra filo e filo che tra l'altro i detrattori affermano che non esistono legge di Ohm o altro questo sostengono, comunque se vuoi fare un confronto con la sezione, ma vado pure oltre, stesso identico filo come conduttore e geometria ma materiali diversi come rivestimento, , io sento la differenza e possiamo pure misurare, ma anche questo nulla c'entra con il mio discorso che verteva sul fatto che c'è chi sostiene che le differenze tra filo e filo sono dovute a fattori esterni proiettati nelle elettroniche dai cavi, i produttori esistono perchè esiste un mercato non per altro


    _________________

     
    il meglio va solo con il meglio e non è un caso

    la calunnia disdegna i mediocri e si afferra ai grandi
     

    non discutere mai con un idiota, ti trascina al suo livello e poi ti batte con l'esperienza - ricorda chi sa fa chi non sa insegna
     
    Showroom AIRTECH via XX Settembre 12 San Giuliano Terme PI cell 3393521936 fisso 050818821 dalle 16.00 alle 19.00 dal martedi al sabato
    mail bertini63@virgilio.it

    pink noise
    JuniorMember
    JuniorMember

    Numero di messaggi : 442
    Data d'iscrizione : 2015-06-11
    Località : Toscana

    Re: Siete audiofili ?

    Post  pink noise on Fri Sep 04, 2015 6:14 pm

    aircooled wrote:
    ma non c'entra nulla con il mio discorso, stiamo parlando del fatto che i fili  si sentono per il semplice fatto che interagiscono con le elettroniche (come detto aumentare la sezione non aumenta la potenza) non stiamo parlando di eventuali differenze tra filo e filo che tra l'altro i detrattori affermano che non esistono legge di Ohm o altro questo sostengono, comunque se vuoi fare un confronto con la sezione, ma vado pure oltre, stesso identico filo come conduttore e geometria ma materiali diversi come rivestimento, , io sento la differenza e possiamo pure misurare, ma anche questo nulla c'entra con il mio discorso che verteva sul fatto che c'è chi sostiene che le differenze tra filo e filo sono dovute a fattori esterni proiettati nelle elettroniche dai cavi, i produttori esistono perchè esiste un mercato non per altro
    Sicuramente e non lo metto in dubbio che tu senta la differenza tra diversi dielettrici con la stessa sezione o stessa geometria,ma da qui a misurare se non cambi sezione credo che IMHO sia alquanto difficile.Comunque come hai giustamente detto, se esiste una richiesta è giusto che ci sia chi produce,magari stando un poco più sull umano.

    aircooled
    Suonologo
    Suonologo

    Numero di messaggi : 32292
    Data d'iscrizione : 2008-12-20
    Località : AIRTECHLANDIA

    Re: Siete audiofili ?

    Post  aircooled on Fri Sep 04, 2015 6:20 pm

    i miei ing lavorano con l'Audio Precision e ti garantisco che a lui le barzellette non si raccontano, comunque a scanso di equivoci io non sono un cavaio mi occupo di elettroniche i fili sono nati come effetto collaterale su un altra ricerca e poi sono stato costretto prima dagli amici a montarne qualcuno e in seguito spargendosi la voce dal cosi detto mercato, li finisce la mia esperienza con i fili perchè ho cose molto più interessanti e intriganti a cui pensare cheers cheers
    dimenticavo
    i prezzi

    personalmente utilizzo il meglio che si trova sul mercato e ovviamente non sono il solo, ma forse sono il solo ad applicare il solito ricarico del resto dei prodotti per mantenere in piedi l'azienda e togliermi qualche sfizio forse per questo a parità di materiali i miei fili costano mediamente da un quarto a un ventesimo della concorrenza, però potrebbero anche suonare peggio degli altri, del resto costano meno sunny


    _________________

     
    il meglio va solo con il meglio e non è un caso

    la calunnia disdegna i mediocri e si afferra ai grandi
     

    non discutere mai con un idiota, ti trascina al suo livello e poi ti batte con l'esperienza - ricorda chi sa fa chi non sa insegna
     
    Showroom AIRTECH via XX Settembre 12 San Giuliano Terme PI cell 3393521936 fisso 050818821 dalle 16.00 alle 19.00 dal martedi al sabato
    mail bertini63@virgilio.it

    [OverDrive]
    Vip Member
    Vip Member

    Numero di messaggi : 2620
    Data d'iscrizione : 2010-09-05
    Età : 35

    Re: Siete audiofili ?

    Post  [OverDrive] on Fri Sep 04, 2015 6:59 pm

    Non ho letto l'articolo nel primo post ma, posso cmq rispondere che NON sono Audiofilo, anzi per me potrebbero anche farla rientrare tra una delle tante malattie mentali dell'essere umano.

    A mio avviso non esiste neanche l'HI-FI ma il My-Fi, questo perchè ogni componente HOME inserito nella propria catena ne cambia la resa finale, quindi ognuno, a prescindere dalle somme spese, si crea il suono che è più consono al proprio orecchio e modo di ascoltare ed è proprio per questo che tra gli appassionati nascono gruppi o meglio FanBoy per un determinato marchio, componente ecc. E tralascio il discorso di ciò che è inciso in un brano, perchè sono colui che l'ha creato può giudicarne il risultato finale su un impianto audio.

    Sempre per mia esperienza posso anche affermare il cavo suona o meglio, influenza il suono, si potrebbe dire che "funge da equalizzatore", però vi sono cavi che non fanno passare interamente tutto ciò che c'è nel brano ed altri che ci riescono, gli airtech rientrano tra gli ultimi al mio orecchio, anzi apportano anche altri benefici, esempio maggior dB, dinamica, controllo della gamma bassa ecc.

    Ovviamente sono solo miei pensieri dopo anni di ascolti. Discutere del sesso degli Angeli (che non esistono) è come discutere del nulla ma, si sà, l'uomo ha bisogno di credere a qualcosa ed ha bisogno di sfoghi, come gli hobby, per spegnere il cervello e rilassarsi.





    _________________
    Sorgente: Linux - HiFace2 + AirTech EVO 75Ohm - DAC: Audiolab M-Dac - Cavo Segnale: Mogami W2534 XLR Neutrik - Studio Monitor Attivi: Behringer TRUTH B1031A
    ...mai discutere con un idiota ti trascina al suo livello e ti batte con l'esperienza (Oscar Wilde).

    pink noise
    JuniorMember
    JuniorMember

    Numero di messaggi : 442
    Data d'iscrizione : 2015-06-11
    Località : Toscana

    Re: Siete audiofili ?

    Post  pink noise on Fri Sep 04, 2015 10:08 pm

    aircooled wrote:i miei ing lavorano con l'Audio Precision e ti garantisco che a lui le barzellette non si raccontano, comunque a scanso di equivoci io non sono un cavaio mi occupo di elettroniche i fili sono nati come effetto collaterale su un altra ricerca e poi sono stato costretto prima dagli amici a montarne qualcuno e in seguito spargendosi la voce dal cosi detto mercato, li finisce la mia esperienza con i fili perchè ho cose molto più interessanti e intriganti a cui pensare cheers cheers
    dimenticavo
    i prezzi

    personalmente utilizzo il meglio che si trova sul mercato e ovviamente non sono il solo, ma forse sono il solo ad applicare il solito ricarico del resto dei prodotti per mantenere in piedi l'azienda e togliermi qualche sfizio forse per questo a parità di materiali i miei fili costano mediamente da un quarto a un ventesimo della concorrenza, però potrebbero anche suonare peggio degli altri, del resto costano meno sunny
    Conosco abbastanza bene l Audio Precision e spero che una macchina da diversi Kilo€ come quella non sia ridotta solo alla mera misura di un "filo".Poi  l AP misura solamente i parametri elettrici (anche quelli più complessi)e non come suona un cavo,(o altra macchina,di cui ribadisci  sempre che il suono lo decidi tu)quello è demandato al famoso "oreccio" che ognuno di noi ha diverso,(il fratello di mia madre aveva il famoso orecchio assoluto di cui io sicuramente ho preso quasi niente)quale è quello che detiene il verbo...???

    pink noise
    JuniorMember
    JuniorMember

    Numero di messaggi : 442
    Data d'iscrizione : 2015-06-11
    Località : Toscana

    Re: Siete audiofili ?

    Post  pink noise on Fri Sep 04, 2015 10:16 pm

    [OverDrive] wrote:Non ho letto l'articolo nel primo post ma, posso cmq rispondere che NON sono Audiofilo, anzi per me potrebbero anche farla rientrare tra una delle tante malattie mentali dell'essere umano.

    A mio avviso non esiste neanche l'HI-FI ma il My-Fi, questo perchè ogni componente HOME inserito nella propria catena ne cambia la resa finale, quindi ognuno, a prescindere dalle somme spese, si crea il suono che è più consono al proprio orecchio e modo di ascoltare ed è proprio per questo che tra gli appassionati nascono gruppi o meglio FanBoy per un determinato marchio, componente ecc. E tralascio il discorso di ciò che è inciso in un brano, perchè sono colui che l'ha creato può giudicarne il risultato finale su un impianto audio.

    Sempre per mia esperienza posso anche affermare il cavo suona o meglio, influenza il suono, si potrebbe dire che "funge da equalizzatore", però vi sono cavi che non fanno passare interamente tutto ciò che c'è nel brano ed altri che ci riescono, gli airtech rientrano tra gli ultimi al mio orecchio, anzi apportano anche altri benefici, esempio maggior dB, dinamica, controllo della gamma bassa ecc.

    Ovviamente sono solo miei pensieri dopo anni di ascolti. Discutere del sesso degli Angeli (che non esistono) è come discutere del nulla ma, si sà, l'uomo ha bisogno di credere a qualcosa ed ha bisogno di sfoghi, come gli hobby, per spegnere il cervello e rilassarsi.



    Su parecchie cose da te scritte mi trovi pienamente d accordo ma quando mi dici quello evidenziato in rosso,scusami ma mi fai cadere le braccia.Ma tu invece di un "filo" di rame cosa avevi un "filo di perline" ma dai su..... santa santa

    Nimalone65
    Vip Member
    Vip Member

    Numero di messaggi : 2005
    Data d'iscrizione : 2010-12-11
    Località : Roma

    Re: Siete audiofili ?

    Post  Nimalone65 on Fri Sep 04, 2015 11:36 pm

    Perché non provate a prendere3 cavi RCA , un Nordost Valhalla , un Kondo LP , ed un Harmonix 101 GP , ad esempio ,,,,,poi li ascoltate tra lettore digitale e pre ampli , con una coppia di Rogers ls3/5 , una coppia di Maggie 3.6 , ed una coppia di Avantgarde uno o duo .

    Capireste cosa fanno i cavi ,,,,, capireste che avete a che fare con 3 cavi di eccelsa qualità ,,,,, capirete che ascoltati con diffusori diversi tra loro per tipologia , comunque impongono la propria legge ,,,,esattamente come qualsiasi altro componente della catena audio,,, capirete che la stragrande maggioranza dei cavi RCA in circolazione sono vere è proprio ciofeche ,,,,infine pur trattandosi di cavi decisamente poco economici il loro rapporto q/p e' vantaggiosissimo  in configurazione a quanto dovreste spendere per ottenere lo stesso tipo di upgrade cambiando  anche solo una tra sorgente , amplificazione o diffusori .

    Pensate sia una provocazione ?
    Forse si .
    Probabilmente no .

    Io l'ho fatto !......e senza comprarne nessuno ,,,,,,poi dopo , si.


    sunny


    _________________
    Saluti,Enrico

    Platine Verdier + Ortofon 309D + Denon DL103 + Auditorium23 103 + Audio Note M1 Riaa + Kondo Kegon + Avantgarde Uno Nano + Cavi e Accessori Harmonix Combak.

    Nimalone65
    Vip Member
    Vip Member

    Numero di messaggi : 2005
    Data d'iscrizione : 2010-12-11
    Località : Roma

    Re: Siete audiofili ?

    Post  Nimalone65 on Fri Sep 04, 2015 11:50 pm



    ....... I cavi giusti per un impianto specifico ,,,non esistono .

    Ci sono solo cavi buoni e cavi non buoni .

    I cavi buoni puoi inserirli in qualsiasi impianto .

    I cavi non buoni in alcuni impianti fanno disastri grandi in altri disastri meno grandi ,,,, ma sempre di disastri si tratta !

    sunny


    _________________
    Saluti,Enrico

    Platine Verdier + Ortofon 309D + Denon DL103 + Auditorium23 103 + Audio Note M1 Riaa + Kondo Kegon + Avantgarde Uno Nano + Cavi e Accessori Harmonix Combak.

    iano
    Vip Member
    Vip Member

    Numero di messaggi : 1774
    Data d'iscrizione : 2010-02-13
    Età : 60
    Località : genova

    Re: Siete audiofili ?

    Post  iano on Sat Sep 05, 2015 2:49 am

    Nimalone65 wrote:

    ....... I cavi giusti per un impianto specifico ,,,non esistono .

    Ci sono solo cavi buoni e cavi non buoni .

    I cavi buoni puoi inserirli in qualsiasi impianto .

    I cavi non buoni in alcuni impianti fanno disastri grandi in altri disastri meno grandi ,,,, ma sempre di disastri si tratta !

    sunny
    Avrei potuto quotare qualunque tuo post,ma in questo hai fatto una sintesi magistrale della questione.
    Detto in un altro modo: Non solo i cavi dicono la loro sul suono dell'impianto,il che si potrebbe spiegare con la teoria,ma lo fanno in modo sostanzialmente indipendente dall'impianto,il che al momento non si spiega.
    Si può dire in modo ancora più stringato: I cavi hanno un loro carattere sonico.
    Questo loro carattere,cioè la loro relativa indipendenza dell'impianto di prova,da un senso alle richieste di consigli sui forum,su quale cavo scegliere,e riceverli.
    Vorrei far notare come questo gli audiofili lo facciano naturalmente,senza farsi troppo domande.
    Perché per me la vera sostanza dell'essere audiofilo e di dire quello che sentono,oltre a goderselo.
    Quando un audi filo dice che il tal cavo aggiunge tot db al suono,non va preso alla lettera.
    Lui non sta dicendo che c'è,dice che lo sente.
    E quindi allora è dimostrato così che egli sente cose che non esistono.
    No,è solo dimostrato che il sistema percettivo non funziona come i nostri sitemi di misura,e che risponde a modo suo a cause reali,anche quando non note.
    Non conoscendo le cause non possiamo giurare che il cavo sia quella causa.
    Però quando sento descrivere il suono di un cavo sui forum da diversi audiofili con le stesse parole,cioè descrivere il suo carattere sonico,come detto,almeno un sospettino dovrebbe venirmi,o no?
    E allora per chiudere il discorso i cavi sembrano indurre sensazioni di dinamica,ritmo,volume che ovviamente è inutile andare a misurare,perché stiamo parlando di sensazioni,che però hanno una causa.
    Infine rimango sorpreso del fatto che Nima sia arrivato alle mie stesse conclusioni solo ascoltando cavi commerciali.Ma a me non resta che confermarle in toto.

    iano
    Vip Member
    Vip Member

    Numero di messaggi : 1774
    Data d'iscrizione : 2010-02-13
    Età : 60
    Località : genova

    Re: Siete audiofili ?

    Post  iano on Sat Sep 05, 2015 3:07 am

    Poi riflettiamo,un attimino,perché gli audiofili amano anche riflettere ogni tanto.
    I detrattori dei cavi fanno sempre più notare la coincidenza della moda dei cavi insieme alla fine della moda del controllo dei toni,lasciando sottintese che non sia un caso.
    Come dire che l'importanza dei cavi cacciata dalla porta rientra dalla finestra.
    Se è vero che in questo modo,senza volere,concedono molto,pero è sempre un modo di restare ancorati alla teoria.
    Ma a me pare che i valori in gioco dei parametri non possono giustificare un modello soddisfacente per il cavo come controllo di tono.
    E questo i tecnici lo sanno meglio di qualunque audiofilo.
    E per loro è solo un modo di dire,si,sento differenze non ben spiegabili,ma senza dirlo,che sennò perdono la reputazione nel loro giro.

    Nimalone65
    Vip Member
    Vip Member

    Numero di messaggi : 2005
    Data d'iscrizione : 2010-12-11
    Località : Roma

    Re: Siete audiofili ?

    Post  Nimalone65 on Sat Sep 05, 2015 3:56 am

    iano wrote:
    Avrei potuto quotare qualunque tuo post,ma in questo hai fatto una sintesi magistrale della questione.
    Detto in un altro modo: Non solo i cavi dicono la loro sul suono dell'impianto,il che si potrebbe spiegare con la teoria,ma lo fanno in modo sostanzialmente indipendente dall'impianto,il che al momento non si spiega.
    Si può dire in modo ancora più stringato: I cavi hanno un loro carattere sonico.
    Questo loro carattere,cioè la loro relativa indipendenza dell'impianto di prova,da un senso alle richieste di consigli sui forum,su quale cavo scegliere,e riceverli.
    Vorrei far notare come questo gli audiofili lo facciano naturalmente,senza farsi troppo domande.
    Perché per me la vera sostanza dell'essere audiofilo e di dire quello che sentono,oltre a goderselo.
    Quando un audi filo dice che il tal cavo aggiunge tot db al suono,non va preso alla lettera.
    Lui non sta dicendo che c'è,dice che lo sente.
    E quindi allora è dimostrato così che egli sente cose che non esistono.
    No,è solo dimostrato che il sistema percettivo non funziona come i nostri sitemi di misura,e che risponde a modo suo a cause reali,anche quando non note.
    Non conoscendo le cause non possiamo giurare che il cavo sia quella causa.
    Però quando sento descrivere il suono di un cavo sui forum da diversi audiofili con le stesse parole,cioè descrivere il suo carattere sonico,come detto,almeno un sospettino dovrebbe venirmi,o no?
    E allora per chiudere il discorso i cavi sembrano indurre sensazioni di dinamica,ritmo,volume che ovviamente è inutile andare a misurare,perché stiamo parlando di sensazioni,che però hanno una causa.
    Infine rimango sorpreso del fatto che Nima sia arrivato alle mie stesse conclusioni solo ascoltando cavi commerciali.Ma a me non resta che confermarle in toto.



    Sai io fino ad un paio di anni fa utilizzavo semplici cavi RCA , piattine per i diffusori o poco più , e cavi di alimentazione da PC .
    ........ma ascoltavo i cavi "esoterici" ,,,ovviamente li trovavo anche molto migliori di quelli che utilizzavo , ma solo in parte è raramente avevo trovato cavi che rispettassero un certo equilibrio timbrico ,,,, che comunque , variava , al variare dell'impianto nel quale erano inseriti .

    Quando poi ho ascoltato cavi importanti per costi , alle volte li ho trovati molto mirati verso uno specifico utilizzo , come ad esempio i Cardas Golden Reference , che nei primi. 10 minuti sembrano fantastici ma che dopo  10 minuti pur non stancando ci si accorgeva che toglievano armoniche importanti  .
    Francamente non pensavo fossero così importanti nel raggiungimento di un buon equilibrio timbrico ,,,immaginavo però dovessero indurre un cambiamento simile a quello che si può ottenere sostituendo valvole pessime con ottime .
    Solo la pazienza , mi è stata amica .

    Poi quando si ascoltano cavi veramente buoni , tutto risulta istintivamente chiaro.
    Basta ascoltare , con un po di attenzione ,e  non serve neppure avere orecchie da pipistrello !

    Io ho sempre fatto così ,,,,,per cambiare dovevo realmente ascoltare differenze palesi e tangibili , non a caso in oltre 30 anni di passione ho posseduto solo 5 amplificazioni diverse , 4 coppie di diffusori, 3 lettori cd e 3 giradischi ,,,,,e nessuno di questi li ho conservati , avendoli ritenuti di qualità nettamente inferiori di quelli che li hanno sostituiti.
    Anche la disponibilità economica , non sempre elevata mi è stata amica alle volte così come in altre occasioni mi ha limitato nelle scelte.

    Ovviamente qualche errore per eccesso di entusiasmo l'ho commesso anch'io , specie quando mi son fidato dei "signoroni saputelli " del mondo hi-fi.
    L'altra regola che ho seguito e' stata quella di pensare che il più grosso limite del mio impianto , fossi io stesso , che non utilizzavo nel giusto modo i componenti a mia disposizione ..

    Nella costruzione di un impianto hifi , se non si introducono errori gratuiti , l'impianto arriva sempre a suonare in modo piacevole e corretto , se così non fosse non avrei resistito oltre 22 anni con una coppia di SF minima fm2 , un integrato MF A1 2 cavetti Yba e Monitor PC ed un lettore cd Pioneer.

    sunny


    _________________
    Saluti,Enrico

    Platine Verdier + Ortofon 309D + Denon DL103 + Auditorium23 103 + Audio Note M1 Riaa + Kondo Kegon + Avantgarde Uno Nano + Cavi e Accessori Harmonix Combak.

    Nimalone65
    Vip Member
    Vip Member

    Numero di messaggi : 2005
    Data d'iscrizione : 2010-12-11
    Località : Roma

    Re: Siete audiofili ?

    Post  Nimalone65 on Sat Sep 05, 2015 4:13 am

    iano wrote:Poi riflettiamo,un attimino,perché gli audiofili amano anche riflettere ogni tanto.
    I detrattori dei cavi fanno sempre più notare la coincidenza della moda dei cavi insieme alla fine della moda del controllo dei toni,lasciando sottintese che non sia un caso.
    Come dire che l'importanza dei cavi cacciata dalla porta rientra dalla finestra.
    Se è vero che in questo modo,senza volere,concedono molto,pero è sempre un modo di restare ancorati alla teoria.
    Ma a me pare che i valori in gioco dei parametri non possono giustificare un modello soddisfacente per il cavo come controllo di tono.
    E questo i tecnici lo sanno meglio di qualunque audiofilo.
    E per loro è solo un modo di dire,si,sento differenze non ben spiegabili,ma senza dirlo,che sennò perdono la reputazione nel loro giro.

    Quello di pensare che i cavi servono da equalizzatori passivi , e' per me un errore grossolano ,,,,sono invece dei veri e propri componenti al pari di un pre ampli un finale ecc ,,,,solo il fatto che possano costare realmente molto poco , può far pensare che non siano necessari acquistarne di più costosi .

    Di fatti tra un cavo monitor PC è un acrolink si possono trovare differenze simili li a quelle che possono trovarsi tra un pre amplificatore Denon è un Audio Note M7 ,,,,un abisso !!
    E quando dico simili intendo dire che condiziona il suono dell'impianto nello stesso modo .
    Con i tecnici ci si può parlare di induttanza e capacitanza  di un cavo , ma utilizzare i soli pochi parametri tecnici a dispozione sarebbe come giudicare un automobile  soltanto sapendo la sua cilindrata e la misura dei suoi pneumatici .

    sunny


    _________________
    Saluti,Enrico

    Platine Verdier + Ortofon 309D + Denon DL103 + Auditorium23 103 + Audio Note M1 Riaa + Kondo Kegon + Avantgarde Uno Nano + Cavi e Accessori Harmonix Combak.

    aircooled
    Suonologo
    Suonologo

    Numero di messaggi : 32292
    Data d'iscrizione : 2008-12-20
    Località : AIRTECHLANDIA

    Re: Siete audiofili ?

    Post  aircooled on Sat Sep 05, 2015 9:45 am

    pink noise wrote:
    aircooled wrote:i miei ing lavorano con l'Audio Precision e ti garantisco che a lui le barzellette non si raccontano, comunque a scanso di equivoci io non sono un cavaio mi occupo di elettroniche i fili sono nati come effetto collaterale su un altra ricerca e poi sono stato costretto prima dagli amici a montarne qualcuno e in seguito spargendosi la voce dal cosi detto mercato, li finisce la mia esperienza con i fili perchè ho cose molto più interessanti e intriganti a cui pensare cheers cheers
    dimenticavo
    i prezzi

    personalmente utilizzo il meglio che si trova sul mercato e ovviamente non sono il solo, ma forse sono il solo ad applicare il solito ricarico del resto dei prodotti per mantenere in piedi l'azienda e togliermi qualche sfizio forse per questo a parità di materiali i miei fili costano mediamente da un quarto a un ventesimo della concorrenza, però potrebbero anche suonare peggio degli altri, del resto costano meno sunny
    Conosco abbastanza bene l Audio Precision e spero che una macchina da diversi Kilo€ come quella non sia ridotta solo alla mera misura di un "filo".Poi  l AP misura solamente i parametri elettrici (anche quelli più complessi)e non come suona un cavo,(o altra macchina,di cui ribadisci  sempre che il suono lo decidi tu)quello è demandato al famoso "oreccio" che ognuno di noi ha diverso,(il fratello di mia madre aveva il famoso orecchio assoluto di cui io sicuramente ho preso quasi niente)quale è quello che detiene il verbo...???
    io non utilizzo AP quello serve ai miei ing in fase di progettazione e per altro,  gli ing non progettano fili all'occorrenza visto che c'è si può misurare anche i fili sunny il suono lo decido io delle mie macchine e anche per il conto terzi ma questo non c'entra nulla con la progettazione che deve rispettare dei parametri tecnici ben precisi decisi al tavolino, una volta che tutto rientra nelle mie specifiche inizia il mio lavoro sul come deve suonare, semplice no
    probabile che tu non abbia ancora capito che non sono un cavaio


    _________________

     
    il meglio va solo con il meglio e non è un caso

    la calunnia disdegna i mediocri e si afferra ai grandi
     

    non discutere mai con un idiota, ti trascina al suo livello e poi ti batte con l'esperienza - ricorda chi sa fa chi non sa insegna
     
    Showroom AIRTECH via XX Settembre 12 San Giuliano Terme PI cell 3393521936 fisso 050818821 dalle 16.00 alle 19.00 dal martedi al sabato
    mail bertini63@virgilio.it

    iano
    Vip Member
    Vip Member

    Numero di messaggi : 1774
    Data d'iscrizione : 2010-02-13
    Età : 60
    Località : genova

    Re: Siete audiofili ?

    Post  iano on Sat Sep 05, 2015 10:08 am

    Nimalone65 wrote:

    Quando poi ho ascoltato cavi importanti per costi , alle volte li ho trovati molto mirati verso uno specifico utilizzo , come ad esempio i Cardas Golden Reference , che nei primi. 10 minuti sembrano fantastici ma che dopo  10 minuti pur non stancando ci si accorgeva che toglievano armoniche importanti  .
    Francamente non pensavo fossero così importanti nel raggiungimento di un buon equilibrio timbrico ,,,immaginavo però dovessero indurre un cambiamento simile a quello che si può ottenere sostituendo valvole pessime con ottime .
    Solo la pazienza , mi è stata amica .

    Poi quando si ascoltano cavi veramente buoni , tutto risulta istintivamente chiaro.
    Basta ascoltare , con un po di attenzione ,e  non serve neppure avere orecchie da pipistrello !



    sunny
    Secondo recenti ricerche tutti abbiamo orecchie da pipistrelli,ma li usiamo senza avere piena coscienza di farlo.
    Però nella mia esperienza, se ci si prende il giusto tempo,avendo la giusta dose di pazienza come dici tu,si può arrivare alle stesse conclusioni,come succede a noi due.
    È come sempre fai notare,il pur sano entusiasmo che mettiamo nella nostra passione,è quello che ci fa prendere all'inizio qualche fregatura di troppo.
    Il problema non è che ci vuole molto tempo e molto orecchio per arrivare a distinguere sottili differenze.
    Il problema è che non basta poco tempo per prendere coscienza di effetti rilevanti,ma non lampanti (e non è una contraddizione come sebrerebbe),ma che sono determinanti a comporre un senso di soddisfazione all'ascolto.
    Così dovremmo abituarci a considerare i risultati all'ascolto,come bene descrivi per il Cardas,la norma,e non una stranezza.
    Possono bastare dieci minuti,ma in genere occorre più tempo,per sgamare un cavo,un diffusore o altro.
    Dipende dalla esperienza di ascolto e dal tempo che si può dedicare all'operazione,ma dipende anche dal particolare componente.
    Così ci può volere un giorno,una settimana,e a volte non basta un anno,il che mi fa pensare che questo tempo abbia qualcosa a che fare con la qualità intrinseca dell'apparecchio stesso.
    In genere non si diventa buoni audiofili solo seguendo i buoni consigli più o meno disinteressati,ma andandoci a sbattere le orecchie su certe cose,accettando senza fare drammi un minimo di stranezze e fregature a corredo.
    Ma,per quello che può valere un consiglio,dedotto dalla mia esperienza,quando ascoltate un impianto ,che pure possa commuovervi fino alle lacrime,godetevi pure quella bella sensazione,ma sappiate che il giorno dopo potrebbe non più ripresentarsi.
    Peggio,potreste da allora in poi provare un senso di rigetto,per quell'impianto,o anche solo per quel cavo.
    Bisogna fidarsi delle proprie orecchie,specie adesso che sappiamo che non hanno nulla da invidiare a quelle dei pipistrelli,ma non dando per scontato che ne conosciamo bene il comportamento,o più in generale il comportamento del sistema percettivo,di cui quelle sono solo un accessorio.
    Iniziate a prendere confidenza con l'idea,che non mi invento io,ma che affermano gli scienziati,che a comporre la sensazione uditiva concorrono sempre tutti i sensi insieme.
    Significa che ci sentiamo non solo con le orecchie,ma anche cogli occhi,col tatto.etc...
    Considerate anche che,quando i neuroscienziati,da non confondere con gli strizza cervelli,provocano in laboratorio menomazioni reversibili al sistema percettivo,al fine di comprenderne il funzionamento,fanno esperimenti ai quali l'ascolto della musica riprodotta può essere assimilato.
    Così,anche se è difficile da digerire,chi sente differenze fra lo stesso cavo rosso,piuttosto che nero,ci sente benissimo,e non il contrario.
    Ma è' anche ovvio che non sono proprio quelle differenze che a noi interessano,anche se chiunque ha sempre saputo che l'occhio vuole la sua parte,come dire che nella saggegga popolare c'erano già scritti tutti i nuovi risultati trovati dai neuro scienziati.

    pink noise
    JuniorMember
    JuniorMember

    Numero di messaggi : 442
    Data d'iscrizione : 2015-06-11
    Località : Toscana

    Re: Siete audiofili ?

    Post  pink noise on Sat Sep 05, 2015 10:59 am

    aircooled wrote:
    io non utilizzo AP quello serve ai miei ing in fase di progettazione e per altro,  gli ing non progettano fili all'occorrenza visto che c'è si può misurare anche i fili sunny il suono lo decido io delle mie macchine e anche per il conto terzi ma questo non c'entra nulla con la progettazione che deve rispettare dei parametri tecnici ben precisi decisi al tavolino, una volta che tutto rientra nelle mie specifiche inizia il mio lavoro sul come deve suonare, semplice no
    probabile che tu non abbia ancora capito che non sono un cavaio
    Mai pensato e mai scritto che tu sia un cavaio.Forse lo supponi tu e non so in base a cosa.

    [OverDrive]
    Vip Member
    Vip Member

    Numero di messaggi : 2620
    Data d'iscrizione : 2010-09-05
    Età : 35

    Re: Siete audiofili ?

    Post  [OverDrive] on Sat Sep 05, 2015 11:22 am

    pink noise wrote:
    Su parecchie cose da te scritte mi trovi pienamente d accordo ma quando mi dici quello evidenziato in rosso,scusami ma mi fai cadere le braccia.Ma tu invece di un "filo" di rame cosa avevi un "filo di perline" ma dai su..... santa santa
    Evidentemente ho sempre usato "filo di perline"

    Tornando seri... si con gli Airtech sembra che via si più volume. Se questo è dovuto dal passaggio di maggior informazioni o da altro non te lo riesco a dire, stà di fatto che non sono l'unico utilizzatore Airtech che ha notato ciò.
    Prova a dare una letture nella sezione di riferimento in qualche thread/recensione di 1 anno fà più o meno. O ancora meglio, se già non l'avessi fatto, prova gli Airtech nel tuo impianto, potresti avere qualche sorpresa.


    _________________
    Sorgente: Linux - HiFace2 + AirTech EVO 75Ohm - DAC: Audiolab M-Dac - Cavo Segnale: Mogami W2534 XLR Neutrik - Studio Monitor Attivi: Behringer TRUTH B1031A
    ...mai discutere con un idiota ti trascina al suo livello e ti batte con l'esperienza (Oscar Wilde).

    mc 73
    Hi-End Member
    Hi-End Member

    Numero di messaggi : 6673
    Data d'iscrizione : 2012-12-10
    Località : friuli udine e dintorni

    Re: Siete audiofili ?

    Post  mc 73 on Sat Sep 05, 2015 11:28 am

    [OverDrive] wrote:

    Evidentemente ho sempre usato "filo di perline"

    Tornando seri... si con gli Airtech sembra che via si più volume. Se questo è dovuto dal passaggio di maggior informazioni o da altro non te lo riesco a dire, stà di fatto che non sono l'unico utilizzatore Airtech che ha notato ciò.
    Prova a dare una letture nella sezione di riferimento in qualche thread/recensione di 1 anno fà più o meno. O ancora meglio, se già non l'avessi fatto, prova gli Airtech nel tuo impianto, potresti avere qualche sorpresa.

    ,la sensazione del volume più elevato è evidente.



    _________________
    sorgente:Cyrus CD xt signature+ Primare DAC30(by aurion audio )
    amplificatori: MegaHertz Otl a due valvole finali/Marrano custom
    cuffie: Sennheiser hd 800 AIR/ hd 565 ovation/Fostex th-900mk2 AIR/Hifiman he400i
    saluti sunny Michele

    pink noise
    JuniorMember
    JuniorMember

    Numero di messaggi : 442
    Data d'iscrizione : 2015-06-11
    Località : Toscana

    Re: Siete audiofili ?

    Post  pink noise on Sat Sep 05, 2015 2:25 pm

    mc 73 wrote:

     ,la sensazione del volume più elevato è evidente.

    Mi arrendo,tutto ciò che un tempo ho studiato di elettronica lo getto e mi adeguo alla nuova velocità degli elettroni. Neutral Neutral

      Current date/time is Sun Dec 04, 2016 12:48 am