Pls select your own language, using the translator in the left-hand corner
Siete audiofili ? - Page 2
Il Gazebo Audiofilo

The Italian Forum for HI-FI, Music, DAC, Headphones And Cables

    Siete audiofili ?

    Share

    krell2
    Vip Member
    Vip Member

    Numero di messaggi : 1594
    Data d'iscrizione : 2009-06-17

    Re: Siete audiofili ?

    Post  krell2 on Mon Aug 24, 2015 6:08 pm

    Tenente..sai che scherzo..
    comunque si,con le mie mille compravendite,ne ho conosciuti di elementi strani..

    aircooled
    Suonologo
    Suonologo

    Numero di messaggi : 32292
    Data d'iscrizione : 2008-12-20
    Località : AIRTECHLANDIA

    Re: Siete audiofili ?

    Post  aircooled on Mon Aug 24, 2015 6:50 pm

    colombo riccardo wrote:avete conosciuto, conoscete "audiofili" come descritto in questo articolo di Diego Nardi ?

    ciao
    Riki
    mai conosciuto nessuno che avendo un impianto da musica si comportasse in maniera diametralmente opposta a quanto pittorescamente descritto in quelli strafalcioni


    _________________

     
    il meglio va solo con il meglio e non è un caso

    la calunnia disdegna i mediocri e si afferra ai grandi
     

    non discutere mai con un idiota, ti trascina al suo livello e poi ti batte con l'esperienza - ricorda chi sa fa chi non sa insegna
     
    Showroom AIRTECH via XX Settembre 12 San Giuliano Terme PI cell 3393521936 fisso 050818821 dalle 16.00 alle 19.00 dal martedi al sabato
    mail bertini63@virgilio.it

    iano
    Vip Member
    Vip Member

    Numero di messaggi : 1774
    Data d'iscrizione : 2010-02-13
    Età : 60
    Località : genova

    Re: Siete audiofili ?

    Post  iano on Mon Aug 24, 2015 7:29 pm

    colombo riccardo wrote:avete conosciuto, conoscete "audiofili" come descritto in questo articolo di Diego Nardi ?

    ciao
    Riki
    A tonnellate,compreso me e lo stesso Nardi.
    Come pensi che il Nardi,sennò,possa essere così bene informato sui fatti,se non avendoli vissuti sulla sua pelle,e io con lui convenire?
    Non credo che esista audiofilo che nei sui inizi non abbia vissuto almeno una parte di ciò che descrive Diego,nemmeno tu.
    Confessati Riccardo,invece di fare l'offeso,che noi qui assolviamo tutti sunny
    Aggiungo poi,da cavofilo convinto,come tu mi consci,che il Nardi,pur tuonando sul fenomeno, sui cavi lascia una porta spalancata,più che socchiusa,quando afferma che la moda dei cavi nasce quando muoiono i controlli dei toni.
    Paragonare i cavi ai controlli di tono è troppo perfino per me.
    Sia come sia,mi sembra uno che dice sinceramente quello che pensa,e tanto mi basta per apprezzarlo.

    Luca58
    Hi-End Member
    Hi-End Member

    Numero di messaggi : 8279
    Data d'iscrizione : 2009-07-15
    Località : Baracchina bianca

    Re: Siete audiofili ?

    Post  Luca58 on Mon Aug 24, 2015 11:43 pm

    E' vero che si tratta (o si dovrebbe trattare) ormai di ovvieta', ma e' anche vero che la maggior parte di esse e' la realta' nella stragrande maggioranza di casi. Non so perche' sia stato scritto questo articolo, ma secondo me ogni neofita dovrebbe leggerlo bene nel senso di: "Uomo avvisato..."   

    Detto questo, su alcune cose in parte non sono d'accordo e mi riferisco per alcuni aspetti al discorso accessori (o almeno ad alcuni), al verso della spina di alimentazione e soprattutto ai cavi.

    Effettivamente girano oggetti strani dal sapore esoterico che ho avuto modo di provare e che ho pure sentito funzionare   . Il fatto e' che mentre li "sentivo" funzionare "sentivo" anche nettamente che si trattava di un effetto di suggestione; "riascoltandoli" in altre occasioni l'effetto era infatti inesistente. L'unico caso che mi sento di escludere riguarda le classiche punte di qualita' messe nei punti adatti, con alcune eccezioni per macchine ben costruite.

    Il verso della spina di alimentazione, per mia esperienza, puo' dare variazioni nella resa all'ascolto da zero a notevoli in funzione dell'impianto.

    Il punto piu' spinoso: i cavi. Io ho provato cavi professionali che costano poco e che vanno davvero bene, per cui e' vero quello che e' scritto nell'articolo in questo senso. E' anche vero che cavi costosissimi che ho ascoltato li avrei volentieri buttati dalla finestra e questo valutandoli con impianti diversi. Non credo pero' che questa sia una regola perche' esistono alcuni/pochi cavi (mi vengono in mente cavi di 25 anni fa e una serie recente) piu' o meno costosi che hanno la resa equilibrata dei cavi professionali ma che vanno oltre il principale difetto di questi ultimi: questi ottimi cavi professionali, secondo me, non permettono all'impianto di sfondare il confine tra ottima riproduzione e magico senso del live.

    In sintesi, io credo che l'autore sia un po' arrabbiato con tutti compreso se stesso - e da questo il tono secondo me piu' "sofferente" che antipatico dell'articolo - perche' si rende conto di aver buttato via energie, tempo e probabilmente soldi seguendo consigli sbagliati senza aver ottenuto quello che gli avevano evidentemente descritto; a quel punto non gli e' rimasto altro che convincersi della spiegazione piu' semplice e banale. Non credo pero' che l'autore possa essere definito frustrato perche' sono convinto che non abbia mai ascoltato un impianto che superi quel limite della magia del live; solo vivendo quella esperienza e non riuscendo a riprodurla (o a riprodurla piu'   ) a casa propria si finisce nella frustrazione. Da quello che ho ascoltato questi impianti sono molto pochi e a parte i colpi di c**o bisogna pure ammanaccarci parecchio perche' tirino fuori quello che possono. Tanto per aggiungere banalita' e ovvieta' alle banalita' e ovvieta'  , secondo me piu' un impianto ti porta vicino al live piu' l'effetto di una punta di qualita', del verso della spina di alimentazione e di un cavo fatto con certi criteri e' evidente.


    _________________
    Keep your ears honest: Listen to live, unamplified music every week.

    petrus
    Senny Lover
    Senny Lover

    Numero di messaggi : 3717
    Data d'iscrizione : 2008-12-21

    Re: Siete audiofili ?

    Post  petrus on Tue Aug 25, 2015 6:33 am

    L'audiofilia è una passione e una passione è irrazionale, ci spinge in barba ad ogni calcolo logico a sostenere ciò che amiamo fino in fondo è la forza che ci spinge a credere nei nostri sogni e qualche volta ad ottenere risultati sorprendenti donandoci gioia, piacere, godimento, ma talvolta è anche patimento, sofferenza, frustrazione è vita.
    La passione è il sale della vita, è il coinvolgimento totale per ciò che ami per ciò che fai, nell'arte nella musica e nell'amore se non c'è passione non c'è nulla.
    Quando questa passione finisce ragioni come Nardi sunny

    Lorenzo

    aircooled
    Suonologo
    Suonologo

    Numero di messaggi : 32292
    Data d'iscrizione : 2008-12-20
    Località : AIRTECHLANDIA

    Re: Siete audiofili ?

    Post  aircooled on Tue Aug 25, 2015 7:48 am

    iano wrote:
    colombo riccardo wrote:avete conosciuto, conoscete "audiofili" come descritto in questo articolo di Diego Nardi ?

    ciao
    Riki
    A tonnellate,compreso me e lo stesso Nardi.
    Come pensi che il Nardi,sennò,possa essere così bene informato sui fatti,se non avendoli vissuti sulla sua pelle,e io con lui convenire?
    Non credo che esista audiofilo che nei sui inizi non abbia vissuto almeno una parte di ciò che descrive Diego,nemmeno tu.
    Confessati Riccardo,invece di fare l'offeso,che noi qui assolviamo tutti sunny
    Aggiungo poi,da cavofilo convinto,come tu mi consci,che il Nardi,pur tuonando sul fenomeno, sui cavi lascia una porta spalancata,più che socchiusa,quando afferma che la moda dei cavi nasce quando muoiono i controlli dei toni.
    Paragonare i cavi ai controlli di tono è troppo perfino per me.
    Sia come sia,mi sembra uno che dice sinceramente quello che pensa,e tanto mi basta per apprezzarlo.
    ho l'impressione che si sia creato un grosso equivoco di fondo il Tenente E' un audiofilo tra i più sfegatati, mi sa proprio che si stia usando il termine audiofilo in maniera totalmente impropria
    PS
    Paragonare i fili a un controllo di tono è una stupidaggine galattica affraid se la diamo per buona qualunque altra cosa diventa un controllo di tono compreso il cambio divano visto che anche quello cambia il risultato finale


    _________________

     
    il meglio va solo con il meglio e non è un caso

    la calunnia disdegna i mediocri e si afferra ai grandi
     

    non discutere mai con un idiota, ti trascina al suo livello e poi ti batte con l'esperienza - ricorda chi sa fa chi non sa insegna
     
    Showroom AIRTECH via XX Settembre 12 San Giuliano Terme PI cell 3393521936 fisso 050818821 dalle 16.00 alle 19.00 dal martedi al sabato
    mail bertini63@virgilio.it

    Giordy60
    Hi-End Member
    Hi-End Member

    Numero di messaggi : 8671
    Data d'iscrizione : 2011-02-13
    Età : 56
    Località : prov.Cremona

    Re: Siete audiofili ?

    Post  Giordy60 on Tue Aug 25, 2015 7:56 am

    Air ha ragione !

    Lo scopo dell'audiofilo è l'ottenimento della riproduzione di un evento sonoro quanto più reale possibile
    (wiki)

    Laughing


    _________________
    la mente è come un paracadute, funziona solo se si apre ( cit. di Albert Einstein )
    Spoiler:

    io ascolto così : Mac-mini + HQPlayer in ramdisk, o WaveLab 7 o izotope RX4 =>cavo di rete =>TP-link mc110cs =>cavo monomodale =>TP-link  mc110cs =>cavo di rete =>Mini PC-Fitlet-b, con WS2012R2, NAD in ramdisk =>interfaccia USB =>nuprime DAC-10 =>monitor attivi Klein+Hummel o410 + sub Neumann Kh o810


    aircooled
    Suonologo
    Suonologo

    Numero di messaggi : 32292
    Data d'iscrizione : 2008-12-20
    Località : AIRTECHLANDIA

    Re: Siete audiofili ?

    Post  aircooled on Tue Aug 25, 2015 8:23 am

    Ovvio, è risaputo che l'abito non fa il monaco sunny
    Tuttavia nel caso specifico qualche dubbio permane sul l'effettivo raggiungimento del risultato Laughing


    _________________

     
    il meglio va solo con il meglio e non è un caso

    la calunnia disdegna i mediocri e si afferra ai grandi
     

    non discutere mai con un idiota, ti trascina al suo livello e poi ti batte con l'esperienza - ricorda chi sa fa chi non sa insegna
     
    Showroom AIRTECH via XX Settembre 12 San Giuliano Terme PI cell 3393521936 fisso 050818821 dalle 16.00 alle 19.00 dal martedi al sabato
    mail bertini63@virgilio.it

    iano
    Vip Member
    Vip Member

    Numero di messaggi : 1774
    Data d'iscrizione : 2010-02-13
    Età : 60
    Località : genova

    Re: Siete audiofili ?

    Post  iano on Tue Aug 25, 2015 8:36 am

    Luca58 wrote:
    In sintesi, io credo che l'autore sia un po' arrabbiato con tutti compreso se stesso - e da questo il tono secondo me piu' "sofferente" che antipatico dell'articolo - perche' si rende conto di aver buttato via energie, tempo e probabilmente soldi
    Probabilmente avrà passato anche questa fase,ma l'articolo è scritto da un Nardi ormai "adulto" e navigato, tecnico stimato,nonchè articolista richiesto.
    Per quanto riguarda i cavi ,se all'inizio della mia carriera mi fossi imbattuto in onesti ed efficaci cavi,come gli AirTech,non mi sarebbe mai venuto in mente di costruirmeli.
    Ma i miei Audioquest,VdH,e Monster Cable,e il cavo coassiale a corredo dell'impianto, mi sembravano deludenti.
    Naturalmente anch'io mi bevevo tutto ciò che dicevano le riviste,e pensavo che avrei dovuto spendere di più per avere di meglio.Ma non potevo permettermelo.
    Una fortuna col senno di poi.
    Mi sono allora limitato ad usare le orecchie con piena fiducia,scoprendo anche le stranezze del sistema percettivo.
    Credo alla fine, come dice Petrus che tutte queste cose bisogna viversele addosso con passione.
    Ma credo anche il Nardi lo abbia fatto questo e sopratutto continui a farlo.

    iano
    Vip Member
    Vip Member

    Numero di messaggi : 1774
    Data d'iscrizione : 2010-02-13
    Età : 60
    Località : genova

    Re: Siete audiofili ?

    Post  iano on Tue Aug 25, 2015 9:05 am

    aircooled wrote:
    Paragonare i fili a un controllo di tono è una stupidaggine galattica affraid se la diamo per buona qualunque altra cosa diventa un controllo di tono compreso il cambio divano visto che anche quello cambia il risultato finale
    Non è solo il Nardi a farlo,ma è un vizio di tanti tecnici.
    Da un lato non accettano l'importanza che gli audiofili danno ai cavi,dall'altro,siccome le orecchie ce le hanno pure loro,cercano di giustificare l'effetto dei cavi (che sentono,ma non ammettono) con la teoria,stiracchiandola molto oltre il dovuto e il lecito.
    Così,volendo esorcizzare il fenomeno,cadono nel ridicolo in modo più o meno inelegante.
    Il Nardi lo fà in modo più elegante di altri,non chiudendosi tutte le porte.
    Ormai è una moda per la maggioranza dei tecnici caldeggiare il ritorno ai controlli di tono,Nardi compreso,il che mi sembra anacronistico.
    Potrebbe avere ancora un senso però,credo,se implementato all'interno di particolari crossover,in relazione agli altoparlanti usati.


    Last edited by iano on Tue Aug 25, 2015 9:19 am; edited 1 time in total

    aircooled
    Suonologo
    Suonologo

    Numero di messaggi : 32292
    Data d'iscrizione : 2008-12-20
    Località : AIRTECHLANDIA

    Re: Siete audiofili ?

    Post  aircooled on Tue Aug 25, 2015 9:12 am

    Direi proprio di si  i controlli di tono sono attivi i cavi no quindi come puoi paragonarli in alcuni casi tacere sarebbe la scelta più azzeccata


    _________________

     
    il meglio va solo con il meglio e non è un caso

    la calunnia disdegna i mediocri e si afferra ai grandi
     

    non discutere mai con un idiota, ti trascina al suo livello e poi ti batte con l'esperienza - ricorda chi sa fa chi non sa insegna
     
    Showroom AIRTECH via XX Settembre 12 San Giuliano Terme PI cell 3393521936 fisso 050818821 dalle 16.00 alle 19.00 dal martedi al sabato
    mail bertini63@virgilio.it

    Ospite
    Guest

    Re: Siete audiofili ?

    Post  Ospite on Tue Aug 25, 2015 9:36 am

    Be un cavo buono a mio parere non dovrebbe equalizzare il suono, poi se qualcuno utilizza dei cavi particolari per modificare la risposta in frequenza allora forse sarebbe più economico e comodo un equalizzatore 

    colombo riccardo
    Archivista Liquidatore

    Numero di messaggi : 3557
    Data d'iscrizione : 2010-05-27
    Età : 53

    Re: Siete audiofili ?

    Post  colombo riccardo on Tue Aug 25, 2015 9:41 am

    io audiofilo ?

    tanto tempo fa sicuramente ma ho sempre resistito (con il senno del poi dico per fortuna) a cambiare spendendo cifre importanti

    ora chi sono ?

    non lo so nel senso che non mi viene in mente un termine che definisce colui che ha in testa di creare in casa (soggiorno) una control room professionale

    ciao
    Riki

    Ospite
    Guest

    Re: Siete audiofili ?

    Post  Ospite on Tue Aug 25, 2015 9:56 am

    Sì che lo sei  e tra i piú accaniti Laughing

    Giordy60
    Hi-End Member
    Hi-End Member

    Numero di messaggi : 8671
    Data d'iscrizione : 2011-02-13
    Età : 56
    Località : prov.Cremona

    Re: Siete audiofili ?

    Post  Giordy60 on Tue Aug 25, 2015 10:44 am

    colombo riccardo wrote:

    ora chi sono ?

    non lo so nel senso che non mi viene in mente un termine che definisce colui che ha in testa di creare in casa (soggiorno) una control room professionale

    ciao
    Riki

    dai Riki anche i tuoi micetti sono d'accordo sulla control room professionale, .....sono stufi di suonare tutte le sere sui navigli ! Laughing



    _________________
    la mente è come un paracadute, funziona solo se si apre ( cit. di Albert Einstein )
    Spoiler:

    io ascolto così : Mac-mini + HQPlayer in ramdisk, o WaveLab 7 o izotope RX4 =>cavo di rete =>TP-link mc110cs =>cavo monomodale =>TP-link  mc110cs =>cavo di rete =>Mini PC-Fitlet-b, con WS2012R2, NAD in ramdisk =>interfaccia USB =>nuprime DAC-10 =>monitor attivi Klein+Hummel o410 + sub Neumann Kh o810


    AlbyMac
    JuniorMember
    JuniorMember

    Numero di messaggi : 114
    Data d'iscrizione : 2012-06-19
    Età : 38

    Re: Siete audiofili ?

    Post  AlbyMac on Tue Aug 25, 2015 11:28 am

    Alla roba della spina girata non ci ho mai creduto e non ho mai sentito differenze....
    Sui cavi devo ammettere che le differenze le sento ...
    Comunque il mio impianto alcuni giorni sembra suonare meglio ed altri peggio, quindi sicuramente una componente di
    suggestione c'e' , magari legata anche all'umore del momento.




    _________________
    Ampli : Mcintosh MA6600  Rolling Eyes  - Diffusori : Dali Ikon 6 Mk2 - Cuffie : Grado SR325E - Giradischi : Project 2Xperience - Testina : Grado Reference Sonata , DAC : TEAC UD-501, Master Recorder : Tascam DA3000 ,  Cavi di potenza e di segnale : Autocostruiti - Tavolino Elettroniche  : SolidSteel HF4

    Luca58
    Hi-End Member
    Hi-End Member

    Numero di messaggi : 8279
    Data d'iscrizione : 2009-07-15
    Località : Baracchina bianca

    Re: Siete audiofili ?

    Post  Luca58 on Tue Aug 25, 2015 12:05 pm

    iano wrote:
    Per quanto riguarda i cavi ,se all'inizio della mia carriera mi fossi imbattuto in onesti ed efficaci cavi,come gli AirTech,non mi sarebbe mai venuto in mente di costruirmeli.
    Proprio agli Airtech mi riferivo quando parlavo di una serie recente; per gli altri di 25 anni fa i primi che mi vengono in mente sono i vecchi Maestro 1 (potenza e segnale) di Straight Wire, la cui resa cresce col progredire dell'impianto in direzione del live.


    _________________
    Keep your ears honest: Listen to live, unamplified music every week.

    Luca58
    Hi-End Member
    Hi-End Member

    Numero di messaggi : 8279
    Data d'iscrizione : 2009-07-15
    Località : Baracchina bianca

    Re: Siete audiofili ?

    Post  Luca58 on Tue Aug 25, 2015 12:07 pm

    iano wrote:Probabilmente avrà passato anche questa fase,ma l'articolo è scritto da un Nardi ormai "adulto" e navigato, tecnico stimato,nonchè articolista richiesto.
    Se e' cosi' allora si porta dietro un limite culturale per quanto riguarda l'ascolto live e non.


    _________________
    Keep your ears honest: Listen to live, unamplified music every week.

    Massimo
    moderatore
    moderatore

    Numero di messaggi : 31484
    Data d'iscrizione : 2010-06-21
    Età : 61
    Località : Portici (NA)

    Re: Siete audiofili ?

    Post  Massimo on Tue Aug 25, 2015 2:54 pm

    Giordy60 wrote:

    Grande chitarrista applausi applausi applausi


    _________________
    Quando il dito indica la luna, l'imbecille guarda il dito

    Massimo
    moderatore
    moderatore

    Numero di messaggi : 31484
    Data d'iscrizione : 2010-06-21
    Età : 61
    Località : Portici (NA)

    Re: Siete audiofili ?

    Post  Massimo on Tue Aug 25, 2015 3:03 pm

    AlbyMac wrote:Alla roba della spina girata non ci ho mai creduto e non ho mai sentito differenze....
    Sui cavi devo ammettere che le differenze le sento ...
    Comunque il mio impianto alcuni giorni sembra suonare meglio ed altri peggio, quindi sicuramente una componente di
    suggestione c'e' , magari legata anche all'umore del momento.


    oppure legata ad un piccolo raffreddore che ti tappa poco o molto le orecchie.
    Oppure........................... un abbassamento di corrente tale da non creare problemi ma tale da farti percepire differenze durante l'ascolto.
    La spina girata o meno dipende anche da dove fai la prova a casa mia arriva un voltaggio  uguale sulle due fasi, da altri amici dove il voltaggio è diverso tra le fasi si sente la differenza.


    _________________
    Quando il dito indica la luna, l'imbecille guarda il dito

    Ospite
    Guest

    Re: Siete audiofili ?

    Post  Ospite on Tue Aug 25, 2015 7:19 pm

    Approposito auguri Riccardo! sunny

    Ospite
    Guest

    Re: Siete audiofili ?

    Post  Ospite on Tue Aug 25, 2015 7:21 pm

    [quote="Massimo"]


    Non ho capito che intendi, la fase nella 230V è solo una.


    aircooled
    Suonologo
    Suonologo

    Numero di messaggi : 32292
    Data d'iscrizione : 2008-12-20
    Località : AIRTECHLANDIA

    Re: Siete audiofili ?

    Post  aircooled on Tue Aug 25, 2015 7:51 pm

    Non sempre in alcuni posti c'è la doppia fase
    Eppure anche li sentono il giro della presa chissà perché


    _________________

     
    il meglio va solo con il meglio e non è un caso

    la calunnia disdegna i mediocri e si afferra ai grandi
     

    non discutere mai con un idiota, ti trascina al suo livello e poi ti batte con l'esperienza - ricorda chi sa fa chi non sa insegna
     
    Showroom AIRTECH via XX Settembre 12 San Giuliano Terme PI cell 3393521936 fisso 050818821 dalle 16.00 alle 19.00 dal martedi al sabato
    mail bertini63@virgilio.it

    Ospite
    Guest

    Re: Siete audiofili ?

    Post  Ospite on Tue Aug 25, 2015 7:58 pm

    Non lo sapevo è una cosa che risale hai vecchi impianti del passato ho letto, quando la luce era a 110V e le prese a 220V 

    iano
    Vip Member
    Vip Member

    Numero di messaggi : 1774
    Data d'iscrizione : 2010-02-13
    Età : 60
    Località : genova

    Re: Siete audiofili ?

    Post  iano on Tue Aug 25, 2015 8:04 pm

    AlbyMac wrote:
    Sui cavi devo ammettere che le differenze le sento ...
    Comunque il mio impianto alcuni giorni sembra suonare meglio ed altri peggio, quindi sicuramente una componente di
    suggestione c'e' , magari legata anche all'umore del momento.


    E' proprio così,e non credo esista qualcuno che non abbia fatto questa esperienza.
    Per quanto riguarda poi la suggestione bisognerebbe mettersi d'accordo su cosa si intende.
    In fatti alla luce delle nuove conoscenze sul sistema percettivo andrebbe rivista la sua definizione.
    Ma,comunque la vogliamo definire,esiste la possibilità che queste sensazioni ballerine,abbiano invece un andamento nel tempo significativo.
    Ad esempio il cavo fantastico di oggi diventa la ciofeca di domani,posto che sia la causa di ciò che senti.
    Di solito ci si ferma qui e si cestina il cavo.Ma c'è anche un dopodomani.
    Nella mia esperienza il dopodomani e oltre,confermano che il cavo è una ciofeca.
    Quindi comunque c'è un andamento costante nell'evolversi di certe sensazioni,che se viste nel breve lasso di tempo appaiono solo ballerine.
    Questa è una delle stranezze del sistema percettivo cui accennavo.
    Ne concluderei che tre giorni sono il minimo sindacale per valutare un cavo.
    Esperienze del genere non dovrebbero insegnarci,come molti tecnici ci suggeriscono,che le nostre orecchie sono inaffidabili,ma che il loro funzionamento non è così lineare come a prima vista ci sembra.
    Sintetizzando la mia esperienza il 90% per cento dei cavi appaiono fantastici al primo ascolto,ma il traguardo lo tagliano solo in pochi.
    Tagliare il traguardo significa garantire mediamente lunghi ascolti piacevoli.
    Non sò se questo a che fare con la fedeltà,perchè l'esperienza mi ha insegnato a diffidare,in questo caso si,sulla mia capacità di giudicare cosa è fedele e cosa no,ma io mi accontento di ascoltare musica piacevolemente ed emozionalmente per lunghe ore e senza troppe sorprese,che pure sembra sia normale ogni tanto saltino fuori.
    L'umore è sicuramente uno dei motivi,ma non il solo.
    Naturalmente poi ci sono anche cause fisiche variabili e non sempre sotto il nostro controllo,come di ce Massimo,quindi non solo psichiche,che contribuiscono a creare questo quadro.
    In questo quadro se uno pensa che una rondine faccia primavera è destinato a prendere grosse cantonate.
    Le misure servono,ma ancor più usare le orecchie e la testa che le ospita. Laughing
    Sulla capacità di riconoscere la fedeltà della riproduzione ad orecchio ci sarebbe da dire ancora,alla luce delle stranezze comportamentali del sistema percettivo.
    Non c'è dubbio che molto dipende dall'esperienza di ascolto,compresa ovviamente quella live.
    Ma l'unica cosa che mi sento di dire con certezza è che non c'è nessuno che,ad occhi chiusi,non riesca a distinguere il live dal riprodotto,indipendentemente dalla sua esperienza di ascolto.
    Credo perchè gran parte della sensazione di fedeltà è legata al riconoscimento del timbro,e tutti i rumori di tutti giorni hanno il loro timbro,così che la relativa esperineza in tal senso non manca a nessuno.
    Così la critica di Nardi agli audiofili che ascoltavano il pezzettino di disco coi rumori ambientali per valutare l'impianto non mi sembra azzeccata.
    In fondo la musica è un insieme di rumori armoniosamente connessi.
    Se tutti gli audiofili fanno qualcosa,potrebbe essere anche una cosa "sbagliata",ma se lo fanno c'è sempre un motivo che non andrebbe mai ignorato,sottovaluto,o peggio,frainteso.
    Il rispetto per gli altri,comprese le loro sensazioni,non è una cosa da hifi,ma una cosa da cristiani (come si diceva una volta )
    Ciao,Sebastiano.

    iano
    Vip Member
    Vip Member

    Numero di messaggi : 1774
    Data d'iscrizione : 2010-02-13
    Età : 60
    Località : genova

    Re: Siete audiofili ?

    Post  iano on Tue Aug 25, 2015 8:44 pm

    colombo riccardo wrote:io audiofilo ?

    tanto tempo fa sicuramente ma ho sempre resistito (con il senno del poi dico per fortuna) a cambiare spendendo cifre importanti

    ora chi sono ?

    non lo so nel senso che non mi viene in mente un termine che definisce colui che ha in testa di creare in casa (soggiorno) una control room professionale

    ciao
    Riki
    Sei un grande.

      Current date/time is Mon Dec 05, 2016 10:26 am