Pls select your own language, using the translator in the left-hand corner
AMPLI INTEGRATO VALVOLARE.......QUALCHE CONSIGLIO PER GLI ACQUISTI - Page 2
Il Gazebo Audiofilo

The Italian Forum for HI-FI, Music, DAC, Headphones And Cables

    AMPLI INTEGRATO VALVOLARE.......QUALCHE CONSIGLIO PER GLI ACQUISTI

    Share

    apeschi
    Senior Member
    Senior Member

    Numero di messaggi : 820
    Data d'iscrizione : 2011-05-08

    Re: AMPLI INTEGRATO VALVOLARE.......QUALCHE CONSIGLIO PER GLI ACQUISTI

    Post  apeschi on Sat Sep 26, 2015 11:02 pm

    Tornando al suggerimento di cercare un artigiano italiano, cosa ne pensate dei tpaudio? Non mi pare costino molto... Qualcuno li conosce ? (Ho sentito parlare dei modelli per cuffia, ma gli integrati tradizionali come vanno dal punto di vista sonico?). Visto che qui si parlava dei cinesi... Questi sono italiani...
    Cioe'... Se uno ha un impianto medio, non puo' o non vuole spendere piu' di mille euro ma vuole stare tra i 500 e i 900 e non vuole un usato... ma non vuole nemmeno riuninciare a provare il suono valvolare, dove si rivolge concretamente in questa fascia di prezzo?


    carloc
    moderatore
    moderatore

    Numero di messaggi : 11999
    Data d'iscrizione : 2011-07-27
    Località : Busto Arsizio - Sabaudia (Scooterista)

    Re: AMPLI INTEGRATO VALVOLARE.......QUALCHE CONSIGLIO PER GLI ACQUISTI

    Post  carloc on Sun Sep 27, 2015 8:33 am

    Non per demoralizzarti ma con 500 euro ci prendi solo i trasformatori senza andare su qualità elevatissime. Direi che un buon artigiano per farti un pp con el34 o kt88, usando componentistica di discreta qualità non può chiederti meno di 1800/2000 euro.
    Poi se è un amico potrebbe rinunciare alla sua manodopera (400 euro?)


    _________________
    Rem tene verba sequentur

    apeschi
    Senior Member
    Senior Member

    Numero di messaggi : 820
    Data d'iscrizione : 2011-05-08
    Età : 55
    Località : Milano

    Re: AMPLI INTEGRATO VALVOLARE.......QUALCHE CONSIGLIO PER GLI ACQUISTI

    Post  apeschi on Sun Sep 27, 2015 9:34 am

    carloc wrote:Non per demoralizzarti ma con 500 euro ci prendi solo i trasformatori senza andare su qualità elevatissime. Direi che un buon artigiano per farti un pp con el34 o kt88, usando componentistica di discreta qualità non può chiederti meno di 1800/2000 euro.
    Poi se è un amico potrebbe rinunciare alla sua manodopera (400 euro?)

    Nomi di bravi artigiani noti a cui rivolgersi?


    _________________
    Sorgente: Lettore CD Denon DCD-510AE; PC Mini-ITX per musica liquida windows 10 con Jriver 21;  
    Cuffie: Sennheiser HD650, AKG K518DJ, AKG K702, Alessandro-Grado Ms1i (con LCUSH e/o flat pads); Shure SRH940;Fostex T50RP modded by me in due versioni diverse;
    Beyerdynamic DT880 600 ohm; Koss Porta Pro; Shenneiser Momentum;
    Ampli cuffie: Burson HA-160, Little DOT MKIV SE.
    CAVI: Cavi WireWorld Solstice 6; e altri cavi non necessariamente famosi
    Ampli Stereo Rega Brio R; Finale a valvole Audio Innovarions Serie 800 mk2b; Preampli Audio Innovations L1 (valvolare); Diffusori: Davis Vinci 3D;
    DAC: Teac USD 501 DSP
    Pre Phono USB: Rega Fono Mini A2D

    mariovalvola
    Moderatore In-tubato

    Numero di messaggi : 1080
    Data d'iscrizione : 2014-12-19
    Località : Brescia

    Re: AMPLI INTEGRATO VALVOLARE.......QUALCHE CONSIGLIO PER GLI ACQUISTI

    Post  mariovalvola on Sun Sep 27, 2015 9:42 am

    Stefano Rugginenti (R.A.F.) è molto bravo. Non è un dopolavorista (è una ditta individuale vera)
    Lorenzo Betti è noto ma lo ripeto.
    Spendere poco e volere qualità e potenza (pure in classe A, che non è necessariamente un pregio tout court) è impossibile.
    Se vuoi un push-pull sotto i 20W, tenendo lo spazio per migliori trasformatori d'uscita futuri, puoi provare con i TUU che sono venduti da Valvole Audio. Non aspettarti miracoli. Sono prodotti solo onesti concepiti per finalità didattiche.

    carloc
    moderatore
    moderatore

    Numero di messaggi : 11999
    Data d'iscrizione : 2011-07-27
    Località : Busto Arsizio - Sabaudia (Scooterista)

    Re: AMPLI INTEGRATO VALVOLARE.......QUALCHE CONSIGLIO PER GLI ACQUISTI

    Post  carloc on Sun Sep 27, 2015 9:43 am

    In lombardia io conosco RAF Hi End in provincia di Pavia.

    Lui è in grado di costruirti l'ampli secondo le tue necessità ed il tuo budget. Ha collaborato con Diapason per cui ha realizzato delle eccellenti macchine da musica.

    Al limite ci sentiamo in privato x ulteriori dettagli.


    _________________
    Rem tene verba sequentur

    carloc
    moderatore
    moderatore

    Numero di messaggi : 11999
    Data d'iscrizione : 2011-07-27
    Località : Busto Arsizio - Sabaudia (Scooterista)

    Re: AMPLI INTEGRATO VALVOLARE.......QUALCHE CONSIGLIO PER GLI ACQUISTI

    Post  carloc on Sun Sep 27, 2015 9:44 am

    Come vedi io e Mario ti abbiamo consigliato la stessa persona.

    Due indizi fanno una prova!


    _________________
    Rem tene verba sequentur

    apeschi
    Senior Member
    Senior Member

    Numero di messaggi : 820
    Data d'iscrizione : 2011-05-08
    Età : 55
    Località : Milano

    Re: AMPLI INTEGRATO VALVOLARE.......QUALCHE CONSIGLIO PER GLI ACQUISTI

    Post  apeschi on Sun Sep 27, 2015 10:01 am

    carloc wrote:Non per demoralizzarti ma con 500 euro ci prendi solo i trasformatori senza andare su qualità elevatissime. Direi che un buon artigiano per farti un pp con el34 o kt88, usando componentistica di discreta qualità non può chiederti meno di 1800/2000 euro.
    Poi se è un amico potrebbe rinunciare alla sua manodopera (400 euro?)

    Quindi, riassumendo, se ho capito bene, mentre per quanto riguarda i diffusori acustici o gli ampli a stato solido, o i dac, esistono apparati economici scadenti, apparati economici best-buy, e spparati economici non male, per cui uno con 500 euro puo' comprarsi un dac, con 800 euro uno stato solido, con 1200 euro (ma anche con 500 euro dei diffusori che non saranno raffinati ma suonano), se uno volesse un ampli a valvole di pari fascia, non lo trova perche'  costerebbe comunque troppo. Ho capito bene?
    Perche' sono d'accordo che per un certo livello si debba spendere di piu', su questo nessun dubbio, ma va valutata tutta la catena complessivamente, se la catena e' media o medio-bassa, non spenderei piu' del costo delle mie casse piu' ampli attuale per un valvolare, a meno di iniziare da quello per migliorare in futuro tutto il resto. Quindi, in soldoni, il valvolare non ha senso in catene medio-basse perche' non esiste un ampli a valvole di quella fascia di prezzo.
    Corretto?
    Perche' e' ovvio che se ho ampli a stato solido da 1500 euro, casse da 3000 euro, dac da 1500 euro poi non cercherei un cinese o un ampli a valvole economico da 800 euro, non avrebbe senso, ma se ho una catena, che a me basta per quello che ascolto e che costa complessivamente molto meno, e' un altro discorso, oppure meglio lasciar perdere le valvole? Capisco che sia meglio lasciar perdere le valvole.
    E a questo punto, sorge un' altra domanda. Un valvolare da 2000 euro, sarebbe in sinergia e quindi apprezzabile con una catena come la mia medio-economica o no?


    _________________
    Sorgente: Lettore CD Denon DCD-510AE; PC Mini-ITX per musica liquida windows 10 con Jriver 21;  
    Cuffie: Sennheiser HD650, AKG K518DJ, AKG K702, Alessandro-Grado Ms1i (con LCUSH e/o flat pads); Shure SRH940;Fostex T50RP modded by me in due versioni diverse;
    Beyerdynamic DT880 600 ohm; Koss Porta Pro; Shenneiser Momentum;
    Ampli cuffie: Burson HA-160, Little DOT MKIV SE.
    CAVI: Cavi WireWorld Solstice 6; e altri cavi non necessariamente famosi
    Ampli Stereo Rega Brio R; Finale a valvole Audio Innovarions Serie 800 mk2b; Preampli Audio Innovations L1 (valvolare); Diffusori: Davis Vinci 3D;
    DAC: Teac USD 501 DSP
    Pre Phono USB: Rega Fono Mini A2D

    carloc
    moderatore
    moderatore

    Numero di messaggi : 11999
    Data d'iscrizione : 2011-07-27
    Località : Busto Arsizio - Sabaudia (Scooterista)

    Re: AMPLI INTEGRATO VALVOLARE.......QUALCHE CONSIGLIO PER GLI ACQUISTI

    Post  carloc on Sun Sep 27, 2015 10:03 am

    La risposta la puoi dare solo tu.

    Hai delle ottime casse ed un pre e finale a valvole AI.....tu come ti trovi?


    _________________
    Rem tene verba sequentur

    apeschi
    Senior Member
    Senior Member

    Numero di messaggi : 820
    Data d'iscrizione : 2011-05-08
    Età : 55
    Località : Milano

    Re: AMPLI INTEGRATO VALVOLARE.......QUALCHE CONSIGLIO PER GLI ACQUISTI

    Post  apeschi on Sun Sep 27, 2015 10:06 am

    carloc wrote:Come vedi io e Mario ti abbiamo consigliato la stessa persona.

    Due indizi fanno una prova!

    Grazie..ho letto solo dopo aver scritto.


    _________________
    Sorgente: Lettore CD Denon DCD-510AE; PC Mini-ITX per musica liquida windows 10 con Jriver 21;  
    Cuffie: Sennheiser HD650, AKG K518DJ, AKG K702, Alessandro-Grado Ms1i (con LCUSH e/o flat pads); Shure SRH940;Fostex T50RP modded by me in due versioni diverse;
    Beyerdynamic DT880 600 ohm; Koss Porta Pro; Shenneiser Momentum;
    Ampli cuffie: Burson HA-160, Little DOT MKIV SE.
    CAVI: Cavi WireWorld Solstice 6; e altri cavi non necessariamente famosi
    Ampli Stereo Rega Brio R; Finale a valvole Audio Innovarions Serie 800 mk2b; Preampli Audio Innovations L1 (valvolare); Diffusori: Davis Vinci 3D;
    DAC: Teac USD 501 DSP
    Pre Phono USB: Rega Fono Mini A2D

    apeschi
    Senior Member
    Senior Member

    Numero di messaggi : 820
    Data d'iscrizione : 2011-05-08
    Età : 55
    Località : Milano

    Re: AMPLI INTEGRATO VALVOLARE.......QUALCHE CONSIGLIO PER GLI ACQUISTI

    Post  apeschi on Sun Sep 27, 2015 10:12 am

    carloc wrote:La risposta la puoi dare solo tu.

    Hai delle ottime casse ed un pre e finale  a valvole AI.....tu come ti trovi?

    Casse soddisfatissimo. Ampli a valvole l'ho comprato usato, ci ho speso piu' in riparazioni che per comprarlo, suonerebbe bene se non fosse che ha un ronzio eccessivo mai risolto, anzi peggiorato.

    Mi sono demoralizzato. Sonicamente mi piace ma a causa del ronzio e' inascoltabile.

    Il pre poi non e' mai andato bene ed ora il finale lo collego all' uscita pre del little dot a valvole.

    Ma i miei sono discorsi teorici. Sto solo informandomi per ora vist che dall AI non ci sto ricavsndo nulla ma solo buttandoci soldi.

    Quindi o cerco un nuovo pre, trovo qualcuno che mi risolva i problemi dell'ai, e mi va bene cosi' opure stavo indagando... Per altre soluzioni.


    _________________
    Sorgente: Lettore CD Denon DCD-510AE; PC Mini-ITX per musica liquida windows 10 con Jriver 21;  
    Cuffie: Sennheiser HD650, AKG K518DJ, AKG K702, Alessandro-Grado Ms1i (con LCUSH e/o flat pads); Shure SRH940;Fostex T50RP modded by me in due versioni diverse;
    Beyerdynamic DT880 600 ohm; Koss Porta Pro; Shenneiser Momentum;
    Ampli cuffie: Burson HA-160, Little DOT MKIV SE.
    CAVI: Cavi WireWorld Solstice 6; e altri cavi non necessariamente famosi
    Ampli Stereo Rega Brio R; Finale a valvole Audio Innovarions Serie 800 mk2b; Preampli Audio Innovations L1 (valvolare); Diffusori: Davis Vinci 3D;
    DAC: Teac USD 501 DSP
    Pre Phono USB: Rega Fono Mini A2D

    carloc
    moderatore
    moderatore

    Numero di messaggi : 11999
    Data d'iscrizione : 2011-07-27
    Località : Busto Arsizio - Sabaudia (Scooterista)

    Re: AMPLI INTEGRATO VALVOLARE.......QUALCHE CONSIGLIO PER GLI ACQUISTI

    Post  carloc on Sun Sep 27, 2015 10:17 am

    Sempre Stefano Rugginenti (RAF) potrebbe intervenire sugli AI e darti un consiglio spassionato se vale o meno la pena sistemarli.


    _________________
    Rem tene verba sequentur

    mariovalvola
    Moderatore In-tubato

    Numero di messaggi : 1080
    Data d'iscrizione : 2014-12-19
    Località : Brescia

    Re: AMPLI INTEGRATO VALVOLARE.......QUALCHE CONSIGLIO PER GLI ACQUISTI

    Post  mariovalvola on Sun Sep 27, 2015 10:35 am

    il problema degli ampli a tubi economici è che, anche riducendo costi e qualità, rimane la zavorra, oltre ai tubi, dei trasformatori audio che costano comunque e ti limitano sensibilmente). Per spendere poco, l'unica strada è acquistare cinese (da Kidult, non paghi neppure i dazi perché te lo puoi fare spedire dall'Inghilterra). Questi ampli costano poco perché oltre alla qualità modesta ( che uno può percepire o non percepire ) si sfrutta, evidentemente, il ridicolo costo della mano d'opera cinese. Per molti palati, può andare. Che ci sia di meglio mi sembra che si sia d'accordo tutti.
    Con i semiconduttori, soprattutto in ambito digitale, le cose sono diverse. La gran parte dei montaggi, viene, comunque eseguita lì.
    Io non l'ho mai ascoltato.
    Vorresti  un coso del genere?
    http://www.kidultdiagnostic.com/tube-amp-c-12/yaqin-mc550c-vacuum-tube-valve-integrated-amplifier-300b-x4-p-204.html#.Vgepe_ntmko

    apeschi
    Senior Member
    Senior Member

    Numero di messaggi : 820
    Data d'iscrizione : 2011-05-08
    Età : 55
    Località : Milano

    Re: AMPLI INTEGRATO VALVOLARE.......QUALCHE CONSIGLIO PER GLI ACQUISTI

    Post  apeschi on Sun Sep 27, 2015 2:14 pm

    carloc wrote:Sempre Stefano Rugginenti (RAF) potrebbe intervenire sugli AI e darti un consiglio spassionato se vale o meno la pena sistemarli.


    Come lo posso contattare?


    _________________
    Sorgente: Lettore CD Denon DCD-510AE; PC Mini-ITX per musica liquida windows 10 con Jriver 21;  
    Cuffie: Sennheiser HD650, AKG K518DJ, AKG K702, Alessandro-Grado Ms1i (con LCUSH e/o flat pads); Shure SRH940;Fostex T50RP modded by me in due versioni diverse;
    Beyerdynamic DT880 600 ohm; Koss Porta Pro; Shenneiser Momentum;
    Ampli cuffie: Burson HA-160, Little DOT MKIV SE.
    CAVI: Cavi WireWorld Solstice 6; e altri cavi non necessariamente famosi
    Ampli Stereo Rega Brio R; Finale a valvole Audio Innovarions Serie 800 mk2b; Preampli Audio Innovations L1 (valvolare); Diffusori: Davis Vinci 3D;
    DAC: Teac USD 501 DSP
    Pre Phono USB: Rega Fono Mini A2D

    carloc
    moderatore
    moderatore

    Numero di messaggi : 11999
    Data d'iscrizione : 2011-07-27
    Località : Busto Arsizio - Sabaudia (Scooterista)

    Re: AMPLI INTEGRATO VALVOLARE.......QUALCHE CONSIGLIO PER GLI ACQUISTI

    Post  carloc on Sun Sep 27, 2015 4:30 pm

    Ti ho inviato un MP.

    Carlo


    _________________
    Rem tene verba sequentur

    apeschi
    Senior Member
    Senior Member

    Numero di messaggi : 820
    Data d'iscrizione : 2011-05-08
    Età : 55
    Località : Milano

    Re: AMPLI INTEGRATO VALVOLARE.......QUALCHE CONSIGLIO PER GLI ACQUISTI

    Post  apeschi on Sun Sep 27, 2015 9:19 pm

    carloc wrote:Ti ho inviato un MP.

    Carlo

    grazie


    _________________
    Sorgente: Lettore CD Denon DCD-510AE; PC Mini-ITX per musica liquida windows 10 con Jriver 21;  
    Cuffie: Sennheiser HD650, AKG K518DJ, AKG K702, Alessandro-Grado Ms1i (con LCUSH e/o flat pads); Shure SRH940;Fostex T50RP modded by me in due versioni diverse;
    Beyerdynamic DT880 600 ohm; Koss Porta Pro; Shenneiser Momentum;
    Ampli cuffie: Burson HA-160, Little DOT MKIV SE.
    CAVI: Cavi WireWorld Solstice 6; e altri cavi non necessariamente famosi
    Ampli Stereo Rega Brio R; Finale a valvole Audio Innovarions Serie 800 mk2b; Preampli Audio Innovations L1 (valvolare); Diffusori: Davis Vinci 3D;
    DAC: Teac USD 501 DSP
    Pre Phono USB: Rega Fono Mini A2D

    mariovalvola
    Moderatore In-tubato

    Numero di messaggi : 1080
    Data d'iscrizione : 2014-12-19
    Località : Brescia

    Re: AMPLI INTEGRATO VALVOLARE.......QUALCHE CONSIGLIO PER GLI ACQUISTI

    Post  mariovalvola on Sun Sep 27, 2015 11:02 pm

    Nimalone65 wrote:Lo yarland oggi lo riacquisterei , i Beltaine probabilmente no.

    Enrico, Come sicuramente saprai, Il Beltaine è un oggetto molto particolare e costoso ma le scelte progettuali ( e alcune inspiegabili leggerezze ) lo rendono particolarmente ostico.
    Matchare le correnti (senza nessuna regolazione interna) tra la EL34 che svolge (male) la funzione di CCS e la finale, la 300B, rende molto rischioso il tube rolling anche con tubi, in sé, al di sopra di ogni sospetto.
    La convivenza tra i due tubi che, ripeto, richiede un equilibrio statico impeccabile è difficile da raggiungere e ancora più difficile da mantenere nel lungo periodo. Tutto ciò richiede un minimo di comprensione del circuito. E' assolutamente l'opposto di un ampli single ended "plug & play".

    marcellogallio
    Member
    Member

    Numero di messaggi : 16
    Data d'iscrizione : 2015-10-12

    Re: AMPLI INTEGRATO VALVOLARE.......QUALCHE CONSIGLIO PER GLI ACQUISTI

    Post  marcellogallio on Mon Oct 12, 2015 6:36 pm

    Ciao sono nuovo di qui...ho letto per caso di te e visto che costruisco pre linea di livello molto alto...posso darti una sola raccomandazione...S.R.P.P di 6SN7...possibilmente fivre o rca...con filamenti stabilizzati a 6V...e tenzione anodica 330V sul totem pole...questa con una resistenza catodica di 1,3kohm...avrai raggiunto l'olimpo della musicalita e tridimensionalita...solo per uso linea...naturalmente in commercio non ce ne sono ....MA compri un kit...tipo digitex e cambi i valori di Rk, Ck, Vanodica ecc....credimi chiunque , che sappia usare il saldatore , puo farlo......UNA VOLTA FATTO LO TERRAI MOLTO STRETTO...Saluti

    vick
    JuniorMember
    JuniorMember

    Numero di messaggi : 368
    Data d'iscrizione : 2010-10-03
    Località : Treviso

    Re: AMPLI INTEGRATO VALVOLARE.......QUALCHE CONSIGLIO PER GLI ACQUISTI

    Post  vick on Sun Oct 18, 2015 10:13 pm

    marcellogallio wrote:Ciao sono nuovo di qui...ho letto per caso di te e visto che costruisco pre linea di livello molto alto...posso darti una sola raccomandazione...S.R.P.P di 6SN7...possibilmente fivre o rca...con filamenti stabilizzati a 6V...e tenzione anodica 330V sul totem pole...questa con una resistenza catodica di 1,3kohm...avrai raggiunto l'olimpo della musicalita e tridimensionalita...solo per uso linea...naturalmente in commercio non ce ne sono ....MA compri un kit...tipo digitex e cambi i valori di Rk, Ck, Vanodica ecc....credimi chiunque , che sappia usare il saldatore , puo farlo......UNA VOLTA FATTO LO TERRAI MOLTO STRETTO...Saluti

    Scusa ,io so usare un saldatore, ma non ci ho capito una mazza....come fai a dire che basta quello? se esisiste una guida passo passo ancora....si dai ci vogliono almeno le basi e un minimo di esperienza io so solo saldare un terminale RCA.


    Last edited by vick on Sun Oct 18, 2015 11:50 pm; edited 1 time in total


    _________________
    -AA Maestro 150-EVO Strong con connettori ViaBlue-CDP Maestro DAC SE by Airtech --Audioquest-Snell E5-Kimber Kable-Technics sl1200skII
                                    Muletto
    -Mission Cyrus III PSX-Pioneer PD73-Technics SL-Jensen-cavi autocostruiti-
    -eterno riposo vari Deck Jvc e Nakamichi DR1-

    apeschi
    Senior Member
    Senior Member

    Numero di messaggi : 820
    Data d'iscrizione : 2011-05-08
    Età : 55
    Località : Milano

    Re: AMPLI INTEGRATO VALVOLARE.......QUALCHE CONSIGLIO PER GLI ACQUISTI

    Post  apeschi on Sun Oct 18, 2015 11:03 pm

    Io non me la sento di assemblarmelo da me per una serie di motivi.
    1) Faccio saldature da schifo (non ho proprio manualita' con il saldatore e lo stagno)
    2) Sono molto impreciso (e mi vengono fuori cose raffazzonate... brutte).
    3) Con i valvolari ci sono in gioco tensioni molto elevate (non come i transistori dove le tensioni sono basse e semmai sono le correnti ad essere alte), e, conoscendomi farei danni.

    Dopo di che se uno ha pazienza, tempo e manualita' fa bene a costruirselo da solo. Io evito perche' mi conosco troppo bene.

    In piu' per fare una cosa bisogna farla bene. Per come la vedo io non basta stagno e saldatore. Ci vorrebbe una buona stazione saldante (e dissaldante) e come minimo un generatore di funzioni in banda audio ed un oscilloscopio magari economico. Ai tempi dell'universita' li usavo per capire la risposta in frequenza di un circuito. (Ovviamente non sono indispensabili e non danno alcun valore aggiunto al montaggio, oltre al saldatore, ma, un conto e' assemblare 'ad cazzum', un altro conto e' produrre un oggetto che funzioni discretamente).


    _________________
    Sorgente: Lettore CD Denon DCD-510AE; PC Mini-ITX per musica liquida windows 10 con Jriver 21;  
    Cuffie: Sennheiser HD650, AKG K518DJ, AKG K702, Alessandro-Grado Ms1i (con LCUSH e/o flat pads); Shure SRH940;Fostex T50RP modded by me in due versioni diverse;
    Beyerdynamic DT880 600 ohm; Koss Porta Pro; Shenneiser Momentum;
    Ampli cuffie: Burson HA-160, Little DOT MKIV SE.
    CAVI: Cavi WireWorld Solstice 6; e altri cavi non necessariamente famosi
    Ampli Stereo Rega Brio R; Finale a valvole Audio Innovarions Serie 800 mk2b; Preampli Audio Innovations L1 (valvolare); Diffusori: Davis Vinci 3D;
    DAC: Teac USD 501 DSP
    Pre Phono USB: Rega Fono Mini A2D

    marcellogallio
    Member
    Member

    Numero di messaggi : 16
    Data d'iscrizione : 2015-10-12

    Re: AMPLI INTEGRATO VALVOLARE.......QUALCHE CONSIGLIO PER GLI ACQUISTI

    Post  marcellogallio on Tue Oct 20, 2015 5:09 pm

    Ceto ovviamente...ma i valori che vi ho regalato...e credetemi è un regalo che faccio atutti perche sono nuovo....escono fuori da circa 12 anni di studio propio sul srpp di 6sn7...non sono valori standard...bene inteso...quindi difficilmente troverete resistenze da 2w a norma militare con tolleranza1/1000...io uso le sfermice o le hom...naturalmente ne ho una bella scorta....Sono comunque valori ottenuti con le mie apparecchiature: distorsiometro,oscilloscopio,eccitatore di armoniche, ecc...vi assicuri che sono i valori OVER THE TOP...per avere un pre ampli ( le specifiche ulteriori naturalmente me le tengo strette...ma potete trovarle )...che considero il migliore al mondo...tenete presente che le distorsioni in 2 e 3 armonica sono praticamente nulle...non invertente...ed auto-silenziante----s.r.p.p. a croce invertita.....comunque a chi volesse realizzarlo puo chiedermi altro...non c e problema...inoltre con questo schema la transconduttanza si raddoppia e si dimezza la resistenza interna....cond.otu da 1micro in carta e olio a riferimento di 1megaohm verso massa....potenziometro in ingresso da 220kohm di cui la stessa ri di 220k fa da riferimento di potenziale per ingresso

      Current date/time is Tue Dec 06, 2016 8:49 pm