Pls select your own language, using the translator in the left-hand corner
Il mio primo ampli valvolare
Il Gazebo Audiofilo

The Italian Forum for HI-FI, Music, DAC, Headphones And Cables

    Il mio primo ampli valvolare

    Share

    Mardi Gras
    Member
    Member

    Numero di messaggi : 34
    Data d'iscrizione : 2015-08-13

    Il mio primo ampli valvolare

    Post  Mardi Gras on Fri Sep 18, 2015 8:30 pm

    Carissimi,
    dopo ricerche varie, forum attraversati, prove lette ho finalmente trovato l'ampli valvolare alla portata del mio portafoglio.
    Si tratta dell'Yarland FV 34 C V. Oggi mi è arrivato e, una volta collegati i diffusori e il giradischi, l'ho subito messo all'opera.
    Nell'ordine ho sentito:
    Chet Baker, Frank Sinatra, I Doors, Schubert, Dalla, Barry White.
    Il suono non è mai stancante, c'è una definizione netta degli strumenti, la voce risalta nettamente, pur girando la manopola verso l'alto del volume il suono esce ben definito e non perde assolutamente chiarezza ai suoi confini. Sono veramente contento dell'acquisto.

    Ospite
    Guest

    Re: Il mio primo ampli valvolare

    Post  Ospite on Fri Sep 18, 2015 9:32 pm

    Bene sunny
    Che diffusori ci hai collegato? 

    Massimo
    moderatore
    moderatore

    Numero di messaggi : 31476
    Data d'iscrizione : 2010-06-21
    Età : 61
    Località : Portici (NA)

    Re: Il mio primo ampli valvolare

    Post  Massimo on Sat Sep 19, 2015 8:09 am

    Foto, foto, foto.......................
    Vogliamo vederlo. Laughing


    _________________
    Quando il dito indica la luna, l'imbecille guarda il dito

    Mardi Gras
    Member
    Member

    Numero di messaggi : 34
    Data d'iscrizione : 2015-08-13

    Secondo giorno di prove

    Post  Mardi Gras on Sat Sep 19, 2015 6:31 pm

    Carissimi,
    i diffusori  a cui ho collegato l'ampli sono gli Ultima 20 MK2 (4-8 ohm) marca Teufel, una fabbrica tedesca che vende solo on line.
    Quello che mi ha fatto decidere in ultima istanza, qualità-prezzo!, è stata la prova di un appassionato come noi e che trovate a questo link
    http://www.remusic.it/IT/Integrato-Yarland-FV-34C-V-0009f700.
    Confesso che non avevo mai sentito un ampli valvolare in vita mia.
    E' un bel sentire: oggi pomeriggio avevo un po' di tempo e ho sentito per la prima volta con la cuffia un po' di lp .
    Manhattan Transfer, Bill Evans, Depeche Mode, the Art of Noise, Jazz Against The Machine - Black Bossa.
    Come dicevo l'orecchio non si stanca assolutamente: quella evidente ruvidità dell'ampli a transistor svanisce, il campo sonoro migliora notevolmente, pur cambiando stili musicali il suono ne esce addolcito e, finalmente!, diventa come dire, naturale. E si notano, con più dettagli, le diverse qualità e tecniche delle incisioni discografiche.
    Consiglio vivamente di tuffarsi nel mondo valvolare.

      Current date/time is Fri Dec 02, 2016 5:55 pm