Pls select your own language, using the translator in the left-hand corner
wish you were here
Il Gazebo Audiofilo

The Italian Forum for HI-FI, Music, DAC, Headphones And Cables

    wish you were here

    Share
    avatar
    lizard
    Pop Music Expert

    Numero di messaggi : 7167
    Data d'iscrizione : 2009-11-06
    Località : Augusta Taurinorum

    wish you were here

    Post  lizard on Mon Oct 19, 2015 11:12 am

    40 anni fa,di questi tempi,usciva uno dei dischi capolavoro dei pink floyd.
    Suvvia,confessate..
    Quanti di voi non hanno cantato almeno una volta alle feste in spiaggia al tramonto l’omonima soundtrack?
    E quanti si sono cimentati alla chitarra cercando di riprodurre gli accordi di questa indimenticabile canzone,cercando di far colpo sulla più bella della festa che sembrava starci?
    Quanti hanno battuto il tempo sui piatti suonando la batteria in cantina mentre girava sul registratore shine on you crazy diamond part. 9 sognando di essere nick mason?
    Quanti hanno pensato 'che fine avrà fatto syd?'
    Quanti hanno scartato il vinile avvolto in una incomprensibile/aninima busta tipo spazzatura di nylon nero?
    Quanti hanno scambiato roy harper per roger waters ascoltando have a cigar?
    Ma soprattutto…
    Quanti si sono catapultati dalla sedia bestemmiando, sul finale di questa canzone,pensando che il braccio del giradischi fosse scivolato sul disco sfregiandolo piegando irrimediabilmente la puntina??

    avatar
    RockOnlyRare
    Rockzebo Expert

    Numero di messaggi : 6250
    Data d'iscrizione : 2012-05-18
    Età : 63
    Località : Milano

    Re: wish you were here

    Post  RockOnlyRare on Mon Oct 19, 2015 1:02 pm

    Che disco meraviglioso !!!!!!!!!

    Mi ricordo ancora perfettamente, e sono 40 anni, quando scartai la copertina sacco di spazzatura e misi sul piatto quello che divento dopo un ascolto il mio disco preferito dei pink floyd !!

    Adesso con il senno di poi diciamo che siamo più o meno alla pari con Dark Side (che va detto ha il merito di essere stato il capostipite della svolta che ha portato a wish....)

    Altro aspetto da non trascurare, il fatto che quando uscì quel disco, avevo da pochissimo preso il mio primo impianto hi-fi (sia pure molto entry level) a parte la cuffia che era l'attuale Jacklin Float (allora il the best con la stax) !!!!
    Questo perchè sapevo già allora che l'impianto entry lever sarebbe stato solo per poco (3-4 anni, il tempo di risparmiare abbastanza), per cui mi adattai as un ascolto hi-end almeno in cuffia !!!


    avatar
    lizard
    Pop Music Expert

    Numero di messaggi : 7167
    Data d'iscrizione : 2009-11-06
    Località : Augusta Taurinorum

    Re: wish you were here

    Post  lizard on Mon Oct 19, 2015 1:11 pm

    dì la verità..
    non ti piacque di primo acchito,vero?
    avatar
    Giordy60
    Hi-End Member
    Hi-End Member

    Numero di messaggi : 8912
    Data d'iscrizione : 2011-02-13
    Età : 57
    Località : prov.Cremona

    Re: wish you were here

    Post  Giordy60 on Mon Oct 19, 2015 1:15 pm

    uno di quegli album che ascolti tutti i brani senza mai togliere l'attenzione alla riproduzione.
    è nella mia libreria in formato :
    lp ( anche se non lo ascolto da una vita, ora sono senza gira )
    CD
    SACD
    file estratto dall'iso del SACD in formato pcm 24/176
    file estratto dall'iso del SACD in formato DSD 64



    _________________
    la mente è come un paracadute, funziona solo se si apre ( cit. di Albert Einstein )
    Spoiler:

    io ascolto così : Server (s.o.WS2016) HQPlayer in ramdisk + Muso =>cavo di rete =>TP-link mc110cs =>cavo monomodale =>TP-link  mc110cs =>cavo di rete => NAA (s.o.WS2016) NAD in ramdisk =>nuprime DAC-10 =>monitor attivi Klein+Hummel o410 + sub Neumann Kh o810

    avatar
    piero
    Vip Member
    Vip Member

    Numero di messaggi : 1508
    Data d'iscrizione : 2010-04-21
    Età : 42
    Località : bari

    Re: wish you were here

    Post  piero on Mon Oct 19, 2015 2:23 pm

    quindi dite che è bello?

    ...quasi quasi lo compro.






    Laughing
    avatar
    lizard
    Pop Music Expert

    Numero di messaggi : 7167
    Data d'iscrizione : 2009-11-06
    Località : Augusta Taurinorum

    Re: wish you were here

    Post  lizard on Mon Oct 19, 2015 2:56 pm

    0'.00":
    Organo e mellotron sorgono dal nulla in un lento crescendo che conduce un sintetizzatore aproporre la linea melodica. Lievi suoni elettronici rimbalzano a cascata da destra a sinistra e da sinistra a destra (si notano incredibilmente bene con l'aiuto di cuffie). '
    2'.15":
    Una pulitissima chitarra(classica Fender di Gilmour) prende la melodia del sintetizzatore che passa a condurre i bassi.
    4'.00":
    Note simili ad uno scampanio vengono create da una differente chitarra elettrica mentre ilsottotondo di organo e mellotron scompare un po' alla volta.
    4'. 30":
    Batteria e basso entrano in veloce crescendo e la chitarra si unisce al fraseggio del brano (Shine on You Crazy Diamond) che in questo primo brano è diviso in 5 parti.
    6'.30":
    II sintetizzatore prende la linea solista dalla chitarra. E' un Arp usato con la tonalità che piace a Tony Banks dei Genesis. Mellotron e organo riprendono il lavoro di sottofondo.
    7'.30":
    La chitarra riagguanta la parte solista dal sintetizzatore e Gilmour dimostra di avere il cuore al posto giusto: c'è, un enorme sentimento nella sua esecuzione.
    8'.30":
    Siamo alla 5. parte del brano e Roger inizia il canto: " Ricordi quando eri giovane (risata demente), brillavi come il sole" (canto a due voci con fievole coro di fondo). Poi la frase " Brilla, tu pazzo diamante" eseguita a più voci con estrema potenza. Nel ritornello torna la limpidezza della chitarra Fender.
    11'.00":
    C'è un intermezzo di sassofono (Dick Perry) e la chitarra diventa ora acustica in arpeggio. Mellotron e organo sono sempre presenti.
    12'.00":
    Sassofono e chitarra scompaiono lasciando il mellotron che scompare a sua volta.
    13'.00":
    Subentra un rumore elettronico, cupo e meccanico. Suoni della stessa atmosfera rimbalzano da un lato all'altro lasciando posto al basso che a sua volta rimbalza quasi clinicamente, in un vero spirito da rock tedesco come quello dei Kraftwerk, da destra a sinistra.
    14'.30":
    Una chitarra acustica si aggiunge in vena ritmica. Siamo al brano "Welcome To The Machine" (Benvenuto alla macchina). Ritorna il mellotron e il sintetizzatore (Moog) che suona note bianche (suoni di fruscii). Siamo in piena atmosfera Floydiana.
    16'00":
    II Moog emerge in assolo e il basso continua a rimbalzare da un lato all'altro in un suono da orologeria meccanica.
    17'.00":
    Subentrano i timpani poi il Moog riprende l'assolo sopra una chitarra acustica, basso e mellotron.
    20'.00":
    Come una porta che si chiude il suono viene improvvisamente eliminato lasciando l'ugolio di una sirena. Fruscio di vento, la porta si riapre: un vocìo di festa che si affievolisce con alcune risate. 21 minuti totali.
    Secondo Atto
    0".00":
    Chitarra rock/basso e batteria e sintetizzatore che conduce.
    2'.00":
    Il brano si intitola " Have A Cigar" (Prendi un sigaro) ed è Cantato da Roy Harper. Il lavoro di tastiera passa ora al mellotron e piano elettrico. Poi un assolo di chitarra che viene più tardi accompagnata da sintetizzatore mellotron.
    4'.00:
    Tutto viene improvvisamente messo in lontananza. Ci sono pochissimi secondi di mellotron, poi una conversazione, alcuni secondi di musica classica e infine una chitarra acustica e qualche sospiro e tirata su di naso.

    6" .00":
    Chitarra acustica che si sovrappone a quella che si ode in lontananza che introduce il brano "Wish You Were Here" cantato da Dave Gilmour.
    7'05":
    Batteria, basso e piano irrompono sul canto e chitarra acustica. Il brano è tristissimo e in lontananza emerge occasionalmente una steel-guitar.
    8'.00":
    Un sintetizzatore o mellotron crea un accompagnamentouguale ad un suono di fiati e ilbrano termina con un rilassato, coretto.
    10'.00":
    Fruscio di vento subentra al termine del brano per riportarci alla ripresa di "Shine On YouCrazy Diamond" (Parte 6., 7., 8. e 9). Questa introduzione ricorda molto "One Of These Days" di "Meddle". Il basso si sovrappone al vento per, poi essere seguita da un fievole suono di mellotron.
    11'.45":
    L'ARP ora conduce ; ed entra in un assolo con eco. Si porta dietro mellotron, basso, batteria e una chitarra ritmica.
    12'.15":
    Chitarra "steel " entra in fraseggio con l'ARP mentre di sottofondo rimane il mellotron. Potente la sezione ritmica.
    15'.20":
    Chitarra elettrica che ritorna al fraseggio di "Shine On" dell'inizio dell'album.
    16'.45":
    Arpeggio di chitarra e il mellotron sparisce per dar posto ad un piano elettrico di stile jazzistico. Bellissima steel che dopo un po' richiama il sintetizzatore.
    19'.00":
    Tutto si affievolisce lentamente e rimangono solamentemellotron e sintetizzatore.
    19'.45":
    Tristissimo " lead "di sintetizzatore ARP con sottofondo di pianoforte e chitarra. Più in la si aggiunge anche la chitarra steel
    21'.00":
    " Steel e sintetizzatore ARP molto classicheggiante, quasi sinfonico. Mellotron, organo e sintetizzatori ci portano al termine dell'album quasi in maniera sussurrata. 23'.07" totali.
    E a questo punto non potete far altro che rimettere l'album da capo.






    avatar
    RockOnlyRare
    Rockzebo Expert

    Numero di messaggi : 6250
    Data d'iscrizione : 2012-05-18
    Età : 63
    Località : Milano

    Re: wish you were here

    Post  RockOnlyRare on Mon Oct 19, 2015 2:57 pm

    applausi applausi applausi applausi applausi applausi

    avatar
    lizard
    Pop Music Expert

    Numero di messaggi : 7167
    Data d'iscrizione : 2009-11-06
    Località : Augusta Taurinorum

    Re: wish you were here

    Post  lizard on Mon Oct 19, 2015 3:07 pm

    avatar
    RockOnlyRare
    Rockzebo Expert

    Numero di messaggi : 6250
    Data d'iscrizione : 2012-05-18
    Età : 63
    Località : Milano

    Re: wish you were here

    Post  RockOnlyRare on Mon Oct 19, 2015 3:16 pm

    beh la cover dello studio Hignosis è stata irripetibile per bellezza ed originalità !!!!!

    avatar
    n.enrico
    JuniorMember
    JuniorMember

    Numero di messaggi : 268
    Data d'iscrizione : 2015-07-15
    Località : Firenze

    Re: wish you were here

    Post  n.enrico on Mon Oct 19, 2015 4:09 pm

    Immagino che non vi sarete persi lo special dato in televisione pochi giorni fa.


    _________________
    Multilettore cd/sacd/blu ray: Marantz UD7006 - Lettore CD: Audio Analogue Fortissimo by Airtech - Ampli: Naim Superuniti - Diffusori: Tandberg Studio Monitor.
    avatar
    RockOnlyRare
    Rockzebo Expert

    Numero di messaggi : 6250
    Data d'iscrizione : 2012-05-18
    Età : 63
    Località : Milano

    Re: wish you were here

    Post  RockOnlyRare on Mon Oct 19, 2015 4:18 pm

    n.enrico wrote:Immagino che non vi sarete persi lo special dato in televisione pochi giorni fa.



    avatar
    Giordy60
    Hi-End Member
    Hi-End Member

    Numero di messaggi : 8912
    Data d'iscrizione : 2011-02-13
    Età : 57
    Località : prov.Cremona

    Re: wish you were here

    Post  Giordy60 on Mon Oct 19, 2015 9:19 pm

    Giordy60 wrote:uno di quegli album che ascolti tutti i brani senza mai togliere l'attenzione alla riproduzione.
    è nella mia libreria in formato :
    lp ( anche se non lo ascolto da una vita, ora sono senza gira )
    CD
    SACD
    file estratto dall'iso del SACD in formato pcm 24/176
    file estratto dall'iso del SACD in formato DSD 64


    dimenticavo.....
    ho anche la versione 5.1



    _________________
    la mente è come un paracadute, funziona solo se si apre ( cit. di Albert Einstein )
    Spoiler:

    io ascolto così : Server (s.o.WS2016) HQPlayer in ramdisk + Muso =>cavo di rete =>TP-link mc110cs =>cavo monomodale =>TP-link  mc110cs =>cavo di rete => NAA (s.o.WS2016) NAD in ramdisk =>nuprime DAC-10 =>monitor attivi Klein+Hummel o410 + sub Neumann Kh o810

    avatar
    Mic64
    Senior Member
    Senior Member

    Numero di messaggi : 527
    Data d'iscrizione : 2015-01-03
    Età : 53
    Località : Grado

    Re: wish you were here

    Post  Mic64 on Mon Oct 19, 2015 9:21 pm

    lizard wrote:0'.00":
    Organo e mellotron sorgono dal nulla in un lento crescendo che conduce un sintetizzatore aproporre la linea melodica. Lievi suoni elettronici rimbalzano a cascata da destra a sinistra e da sinistra a destra (si notano incredibilmente bene con l'aiuto di cuffie). '
    2'.15":
    Una pulitissima chitarra(classica Fender di Gilmour) prende la melodia del sintetizzatore che passa a condurre i bassi.
    4'.00":
    Note simili ad uno scampanio vengono create da una differente chitarra elettrica mentre ilsottotondo di organo e mellotron scompare un po' alla volta.
    4'. 30":
    Batteria e basso entrano in veloce crescendo e la chitarra si unisce al fraseggio del brano (Shine on You Crazy Diamond) che in questo primo brano è diviso in 5 parti.
    6'.30":
    II sintetizzatore prende la linea solista dalla chitarra. E' un Arp usato con la tonalità che piace a Tony Banks dei Genesis. Mellotron e organo riprendono il lavoro di sottofondo.
    7'.30":
    La chitarra riagguanta la parte solista dal sintetizzatore e Gilmour dimostra di avere il cuore al posto giusto: c'è, un enorme sentimento nella sua esecuzione.
    8'.30":
    Siamo alla 5. parte del brano e Roger inizia il canto: " Ricordi quando eri giovane (risata demente), brillavi come il sole" (canto a due voci con fievole coro di fondo). Poi la frase " Brilla, tu pazzo diamante" eseguita a più voci con estrema potenza. Nel ritornello torna la limpidezza della chitarra Fender.
    11'.00":
    C'è un intermezzo di sassofono (Dick Perry) e la chitarra diventa ora acustica in arpeggio. Mellotron e organo sono sempre presenti.
    12'.00":
    Sassofono e chitarra scompaiono lasciando il mellotron che scompare a sua volta.
    13'.00":
    Subentra un rumore elettronico, cupo e meccanico. Suoni della stessa atmosfera rimbalzano da un lato all'altro lasciando posto al basso che a sua volta rimbalza quasi clinicamente, in un vero spirito da rock tedesco come quello dei Kraftwerk, da destra a sinistra.
    14'.30":
    Una chitarra acustica si aggiunge in vena ritmica. Siamo al brano "Welcome To The Machine" (Benvenuto alla macchina). Ritorna il mellotron e il sintetizzatore (Moog) che suona note bianche (suoni di fruscii). Siamo in piena atmosfera Floydiana.
    16'00":
    II Moog emerge in assolo e il basso continua a rimbalzare da un lato all'altro in un suono da orologeria meccanica.
    17'.00":
    Subentrano i timpani poi il Moog riprende l'assolo sopra una chitarra acustica, basso e mellotron.
    20'.00":
    Come una porta che si chiude il suono viene improvvisamente eliminato lasciando l'ugolio di una sirena. Fruscio di vento, la porta si riapre: un vocìo di festa che si affievolisce con alcune risate. 21 minuti totali.
    Secondo Atto
    0".00":
    Chitarra rock/basso e batteria e sintetizzatore che conduce.
    2'.00":
    Il brano si intitola " Have A Cigar" (Prendi un sigaro) ed è Cantato da Roy Harper. Il lavoro di tastiera passa ora al mellotron e piano elettrico. Poi un assolo di chitarra che viene più tardi accompagnata da sintetizzatore mellotron.
    4'.00:
    Tutto viene improvvisamente messo in lontananza. Ci sono pochissimi secondi di mellotron, poi una conversazione, alcuni secondi di musica classica e infine una chitarra acustica e qualche sospiro e tirata su di naso.

    6" .00":
    Chitarra acustica che si sovrappone a quella che si ode in lontananza che introduce il brano "Wish You Were Here" cantato da Dave Gilmour.
    7'05":
    Batteria, basso e piano irrompono sul canto e chitarra acustica. Il brano è tristissimo e in lontananza emerge occasionalmente una steel-guitar.
    8'.00":
    Un sintetizzatore o mellotron crea un accompagnamentouguale ad un suono di fiati e ilbrano termina con un rilassato, coretto.
    10'.00":
    Fruscio di vento subentra al termine del brano per riportarci alla ripresa di "Shine On YouCrazy Diamond" (Parte 6., 7., 8. e 9). Questa introduzione ricorda molto "One Of These Days" di "Meddle". Il basso si sovrappone al vento per, poi essere seguita da un fievole suono di mellotron.
    11'.45":
    L'ARP ora conduce ; ed entra in un assolo con eco. Si porta dietro mellotron, basso, batteria e una chitarra ritmica.
    12'.15":
    Chitarra "steel " entra in fraseggio con l'ARP mentre di sottofondo rimane il mellotron. Potente la sezione ritmica.
    15'.20":
    Chitarra elettrica che ritorna al fraseggio di "Shine On" dell'inizio dell'album.
    16'.45":
    Arpeggio di chitarra e il mellotron sparisce per dar posto ad un piano elettrico di stile jazzistico. Bellissima steel che dopo un po' richiama il sintetizzatore.
    19'.00":
    Tutto si affievolisce lentamente e rimangono solamentemellotron e sintetizzatore.
    19'.45":
    Tristissimo " lead "di sintetizzatore ARP con sottofondo di pianoforte e chitarra. Più in la si aggiunge anche la chitarra steel
    21'.00":
    " Steel e sintetizzatore ARP molto classicheggiante, quasi sinfonico. Mellotron, organo e sintetizzatori ci portano al termine dell'album quasi in maniera sussurrata. 23'.07" totali.
    E a questo punto non potete far altro che rimettere l'album da capo.








    92 MINUTI DI APPLAUSI!!! applausi applausi applausi


    _________________
    Tra bufalo e locomotiva la differenza salta agli occhi: la locomotiva ha la strada segnata, il bufalo può scartare di lato e cadere.
    avatar
    RockOnlyRare
    Rockzebo Expert

    Numero di messaggi : 6250
    Data d'iscrizione : 2012-05-18
    Età : 63
    Località : Milano

    Re: wish you were here

    Post  RockOnlyRare on Tue Oct 20, 2015 12:48 pm

    Giordy60 wrote:

    beh quello è il BD dell'immertion box.... roba da "Siuri", parecchi Euri !!!

    sul 5+1 sono un pò scettico, per i costi necessari per un sistema all'altezza dell'impianto e, per come sia gestito in una registrazione da studio (si spera non con gli strumenti che suonano alle spalle !!!!!!).
    La reputo una curiosità e non una necessità, del resto mi pare limitata a DVD e BD anche per problemi di spazio.

    Secondo me il 5+1 o 7+1 realmente interessante c'è nelle registrazioni dal vivo, ovviamente se si usa la profondità per riprodurre l'ambiente del concerto.

    avatar
    n.enrico
    JuniorMember
    JuniorMember

    Numero di messaggi : 268
    Data d'iscrizione : 2015-07-15
    Località : Firenze

    Re: wish you were here

    Post  n.enrico on Tue Oct 20, 2015 1:16 pm

    RockOnlyRare wrote:


    Te lo sei perso.....


    _________________
    Multilettore cd/sacd/blu ray: Marantz UD7006 - Lettore CD: Audio Analogue Fortissimo by Airtech - Ampli: Naim Superuniti - Diffusori: Tandberg Studio Monitor.
    avatar
    RockOnlyRare
    Rockzebo Expert

    Numero di messaggi : 6250
    Data d'iscrizione : 2012-05-18
    Età : 63
    Località : Milano

    Re: wish you were here

    Post  RockOnlyRare on Tue Oct 20, 2015 3:06 pm

    n.enrico wrote:
    Te lo sei perso.....

    AUGHHHHHHHHHHHHHH

    mi viene in mente la faccia di Schroeder (il "pianista" di Schultz amante di Beethoven) quando Lucy le domanda se si è divertito il 16 dicembre, gg dell'anniversario del musicista (di cui ovviamente si era dimenticato......)

    avatar
    lizard
    Pop Music Expert

    Numero di messaggi : 7167
    Data d'iscrizione : 2009-11-06
    Località : Augusta Taurinorum

    Re: wish you were here

    Post  lizard on Tue Oct 20, 2015 3:23 pm

    lizard wrote:
    geniale Thorgerson..davvero un grande artista..all'epoca era infatuato col numero 4..il titolo di quattro parole..poi i 4 elementi naturali all'interno del disco..aria..acqua..fuoco..terra..pensate che il soggetto della foto era realmente un tuffatore che è rimasto in apnea in verticale su una sedia in attesa dello scatto propizio..si tuffa..ma non ci sono schizzi..assolutamente da brivido..quando la vidi per la prima volta pensai ad un fotomontaggio..invece si tratto' di una vera location,Mono Lake...California
    assolutamente meraviglioso..
    (ecchetelodicoaffà)


    avatar
    n.enrico
    JuniorMember
    JuniorMember

    Numero di messaggi : 268
    Data d'iscrizione : 2015-07-15
    Località : Firenze

    Re: wish you were here

    Post  n.enrico on Tue Oct 20, 2015 3:29 pm

    lizard wrote:...pensate che il soggetto della foto era realmente un tuffatore che è rimasto in apnea in verticale su una sedia in attesa dello scatto propizio..si tuffa..ma non ci sono schizzi..assolutamente da brivido..
    Sì, non è per girare il coltello nella piaga, ma nello special l'autore della foto descriveva esattamente come l'aveva realizzata. Non solo questa, ma anche la foto di copertina.
    Interessantissimo.


    _________________
    Multilettore cd/sacd/blu ray: Marantz UD7006 - Lettore CD: Audio Analogue Fortissimo by Airtech - Ampli: Naim Superuniti - Diffusori: Tandberg Studio Monitor.
    avatar
    RockOnlyRare
    Rockzebo Expert

    Numero di messaggi : 6250
    Data d'iscrizione : 2012-05-18
    Età : 63
    Località : Milano

    Re: wish you were here

    Post  RockOnlyRare on Tue Oct 20, 2015 3:30 pm

    lizard wrote:
    geniale Thorgerson..davvero un grande artista..all'epoca era infatuato col numero 4..il titolo di quattro parole..poi i 4 elementi naturali all'interno del disco..aria..acqua..fuoco..terra..pensate che il soggetto della foto era realmente un tuffatore che è rimasto in apnea in verticale su una sedia in attesa dello scatto propizio..si tuffa..ma non ci sono schizzi..assolutamente da brivido..quando la vidi per la prima volta pensai ad un fotomontaggio..invece si tratto' di una vera location,Mono Lake...California
    assolutamente meraviglioso..
    (ecchetelodicoaffà)


    grande note, molto interessante, ricordavo della storia del tuffatore, ora che me lo rammenti.... se non erro anche l'immagine del uomo in fiamme era vera, era uno stuntman opportunamente vestito.
    Va detto che nel 75 i mezzi tecnici di oggi neanche se le immaginavano, ed i computer erano agli albori, forse il primo usato nella musica fu un "voicoder" che produceva la voce sintetizzata che cantava in Nevermore, dal primo album 1976 di Alan Parsons....

    avatar
    RockOnlyRare
    Rockzebo Expert

    Numero di messaggi : 6250
    Data d'iscrizione : 2012-05-18
    Età : 63
    Località : Milano

    Re: wish you were here

    Post  RockOnlyRare on Tue Oct 20, 2015 3:32 pm

    n.enrico wrote:
    Sì, non è per girare il coltello nella piaga, ma nello special l'autore della foto descriveva esattamente come l'aveva realizzata. Non solo questa, ma anche la foto di copertina.
    Interessantissimo.

    enrico due, visto che anche io mi chiamo Enrico, A LETTO SENZA CENA !!!!!!!!!!

    affraid affraid affraid

    PS e per inciso sono nato il 15 luglio, guarda caso il gg in cui ti sei registrato !!!!!!!!

    avatar
    lizard
    Pop Music Expert

    Numero di messaggi : 7167
    Data d'iscrizione : 2009-11-06
    Località : Augusta Taurinorum

    Re: wish you were here

    Post  lizard on Tue Oct 20, 2015 4:28 pm

    n.enrico wrote:
    Sì, non è per girare il coltello nella piaga, ma nello special l'autore della foto descriveva esattamente come l'aveva realizzata. Non solo questa, ma anche la foto di copertina.
    Interessantissimo.
    certo,lo speciale sulla storia di wish è del 2012..l'hanno già trasmesso almeno un paio di volte a RAI 5..
    avatar
    piero
    Vip Member
    Vip Member

    Numero di messaggi : 1508
    Data d'iscrizione : 2010-04-21
    Età : 42
    Località : bari

    Re: wish you were here

    Post  piero on Tue Oct 20, 2015 5:34 pm

    RockOnlyRare wrote:
    sul 5+1 sono un pò scettico, per i costi necessari per un sistema all'altezza dell'impianto e....

    io ho sentito in teatro DSOTM in quadrifonia e il sistema forse non era "audiophile" ma devo dire che non aggiunge molto.
    il teatro era (è) il Petruzzelli ed erano le famose "lezioni di Rock"
    avatar
    n.enrico
    JuniorMember
    JuniorMember

    Numero di messaggi : 268
    Data d'iscrizione : 2015-07-15
    Località : Firenze

    Re: wish you were here

    Post  n.enrico on Tue Oct 20, 2015 5:49 pm

    piero wrote:io ho sentito in teatro DSOTM in quadrifonia
    Anch'io, però a casa di un mio compagno di classe benestante. A quei tempi andava di moda, sembrava il futuro dell'hi-fi. Non ricordo l'effetto che mi fece, ma di certo sbavavo per l'impianto.


    _________________
    Multilettore cd/sacd/blu ray: Marantz UD7006 - Lettore CD: Audio Analogue Fortissimo by Airtech - Ampli: Naim Superuniti - Diffusori: Tandberg Studio Monitor.
    avatar
    RockOnlyRare
    Rockzebo Expert

    Numero di messaggi : 6250
    Data d'iscrizione : 2012-05-18
    Età : 63
    Località : Milano

    Re: wish you were here

    Post  RockOnlyRare on Wed Oct 21, 2015 12:31 pm

    n.enrico wrote:
    Anch'io, però a casa di un mio compagno di classe benestante. A quei tempi andava di moda, sembrava il futuro dell'hi-fi. Non ricordo l'effetto che mi fece, ma di certo sbavavo per l'impianto.

    ma in quadrifonia o con il 5+1, la quadrifonia fu davvero un fenomeno effimero come pochi... il 5+1 ha preso decisamente piede grazie ai film non certo alla musica, anche se sono numerose le proposizioni di album sia in stereo che in 5+1, praticamente tutti i BD audio ma anche molti DVD-A.

    avatar
    lizard
    Pop Music Expert

    Numero di messaggi : 7167
    Data d'iscrizione : 2009-11-06
    Località : Augusta Taurinorum

    Re: wish you were here

    Post  lizard on Wed Oct 21, 2015 1:10 pm

    questo suona molto bene


      Current date/time is Sun Nov 19, 2017 6:57 pm