Pls select your own language, using the translator in the left-hand corner
l'impianto di air (provvisorio) - Page 2
Il Gazebo Audiofilo

The Italian Forum for HI-FI, Music, DAC, Headphones And Cables

    l'impianto di air (provvisorio)

    Share

    Giordy60
    Hi-End Member
    Hi-End Member

    Numero di messaggi : 8671
    Data d'iscrizione : 2011-02-13

    Re: l'impianto di air (provvisorio)

    Post  Giordy60 on Thu Oct 22, 2015 9:13 pm

    oDo wrote:

    miiii.che rrrompi! affraid

    ma hai visto il tuo impianto?

    No

    oggi è ridotto all'osso, un paio di elettroniche su un unico mobiletto

    petrus
    Senny Lover
    Senny Lover

    Numero di messaggi : 3718
    Data d'iscrizione : 2008-12-21

    Re: l'impianto di air (provvisorio)

    Post  petrus on Thu Oct 22, 2015 9:21 pm

    pluto wrote:Bello complimenti

    Mi sono appena reso conto che con tutte le volte che sono venuto con Lorenzo il Magnifico quei maledetti frighi erano sempre staccati. Dovremo ritornare...è la scusa buona x ritrovarci

    Ps non dar retta al Pandiniano che quello ti manda al manicomio Laughing Laughing

    sono curiosissimo organizziamo

    Lorenzo

    petrus
    Senny Lover
    Senny Lover

    Numero di messaggi : 3718
    Data d'iscrizione : 2008-12-21

    Re: l'impianto di air (provvisorio)

    Post  petrus on Thu Oct 22, 2015 9:22 pm

    aircooled wrote:
    pluto wrote:Bello complimenti

    Mi sono appena reso conto che con tutte le volte che sono venuto con Lorenzo il Magnifico quei maledetti frighi erano sempre staccati. Dovremo ritornare...è la scusa buona x ritrovarci

    Ps non dar retta al Pandiniano che quello ti manda al manicomio Laughing Laughing
    come sempre vi aspetto on immenso piacere ma questa volta dovete aspettare un attimo che mi arrivi il materiale perchè devo farvi sentire un qualcosa di totalmente non convenzionale

    daje

    Lorenzo

    aircooled
    Suonologo
    Suonologo

    Numero di messaggi : 32292
    Data d'iscrizione : 2008-12-20
    Località : AIRTECHLANDIA

    Re: l'impianto di air (provvisorio)

    Post  aircooled on Thu Oct 22, 2015 9:22 pm

    Ribadisco quanto già detto, la conversione non viene fatta utilizzando i soliti DAC in commercio che sia 1 o 12 o quanti vuoi per aumentare la risoluzione in maniera teorica, il DAC, vogliamo chiamarlo così? Airtech viene progettato e costruito nei laboratori Airtech, diciamolo in modo diverso, il sistema di conversione non è acquistato da nessuna multinazionale viene creato da Airtech per avere una risoluzione al limite teorico possibile, e non rientra in quello che teorizzi, non voglio andare oltre sunny


    _________________

     
    il meglio va solo con il meglio e non è un caso

    la calunnia disdegna i mediocri e si afferra ai grandi
     

    non discutere mai con un idiota, ti trascina al suo livello e poi ti batte con l'esperienza - ricorda chi sa fa chi non sa insegna
     
    Showroom AIRTECH via XX Settembre 12 San Giuliano Terme PI cell 3393521936 fisso 050818821 dalle 16.00 alle 19.00 dal martedi al sabato
    mail bertini63@virgilio.it

    Giordy60
    Hi-End Member
    Hi-End Member

    Numero di messaggi : 8671
    Data d'iscrizione : 2011-02-13
    Età : 56
    Località : prov.Cremona

    Re: l'impianto di air (provvisorio)

    Post  Giordy60 on Thu Oct 22, 2015 9:32 pm

    aircooled wrote:Ribadisco ...il sistema di conversione non è acquistato da nessuna multinazionale viene creato da Airtech ...

    in questo caso si dice : il chip di conversione è un progetto proprietario airtech

    ...quindi non sarà un sabre, un cs, un akm, un BB, un wolfson, un 1541 di TDA, un CD94 e chi più ne ha ne metta, ma un progetto proprietario airtech.


    _________________
    la mente è come un paracadute, funziona solo se si apre ( cit. di Albert Einstein )
    Spoiler:

    io ascolto così : Mac-mini + HQPlayer in ramdisk, o WaveLab 7 o izotope RX4 =>cavo di rete =>TP-link mc110cs =>cavo monomodale =>TP-link  mc110cs =>cavo di rete =>Mini PC-Fitlet-b, con WS2012R2, NAD in ramdisk =>interfaccia USB =>nuprime DAC-10 =>monitor attivi Klein+Hummel o410 + sub Neumann Kh o810


    Luca58
    Hi-End Member
    Hi-End Member

    Numero di messaggi : 8285
    Data d'iscrizione : 2009-07-15
    Località : Baracchina bianca

    Re: l'impianto di air (provvisorio)

    Post  Luca58 on Fri Oct 23, 2015 9:24 am

    Vabbe', lo scrivo qui...

    Dopo aver sentito gli Airtech Zero di segnale tra cdp e integrato pochi giorni fa, ieri sono passato per evere un assaggio del nuovo cavo di alimentazione che era collegato al Puccini. Air mi aveva detto di essere rimasto senza parole e cosi' sono andato.

    Appena mi sono messo a sedere al centro del divano ho sentito un suono molto sbilanciato sul medio alto, fastidioso; siccome mi ricordavo dall'altra volta che l'incisione era un po' particolare ho chiesto ad Air di inserire il CD Nada Trio, che era andato benissimo e che conosco bene. Boh, niente da fare!
    Guardo Air imbarazzato e penso che questa volta abbia toppato...   Accenno timidamente al fatto che il suono e' ancora sbilanciato verso il medio-alto in modo fastidioso e gli chiedo di mettere il solito cavo di alimentazione; risultato: oh, ora si' che la voce di Nada e' quella giusta. Ma Air ha l'espressione di chi non e' d'accordo e cosi' mi rimette il nuovo cavo di alimentazione.

    Ma... che e' successo? Adesso il suono e' abbastanza "rientrato" e comincio ad apprezzarlo. Dopo un altro paio di minuti mi sembrava assolutamente ben bilanciato come timbrica, MA:

    1) non c'era piu' la voce di Nada ma proprio Nada in persona che cantava;
    2) sono rimasto impressionato dalla sensazione fisica di una chitarra acustica tridimensionale.

    Io lo so che anche cambiando CD bisogna dare tempo al cervello di resettarsi, ma non mi era mai capitato in modo cosi' appariscente. Adesso al mio orecchio suona normalissimo; il problema e' l'assuefazione. Laughing


    _________________
    Keep your ears honest: Listen to live, unamplified music every week.

    n.enrico
    JuniorMember
    JuniorMember

    Numero di messaggi : 268
    Data d'iscrizione : 2015-07-15
    Località : Firenze

    Re: l'impianto di air (provvisorio)

    Post  n.enrico on Fri Oct 23, 2015 10:04 am

    Ma questo impianto é aperto al pubblico?
    Voglio dire, organizzi delle visite guidate con ascolto finale? Rolling Eyes


    _________________
    Multilettore cd/sacd/blu ray: Marantz UD7006 - Lettore CD: Audio Analogue Fortissimo by Airtech - Ampli: Naim Superuniti - Diffusori: Tandberg Studio Monitor.

    aircooled
    Suonologo
    Suonologo

    Numero di messaggi : 32292
    Data d'iscrizione : 2008-12-20
    Località : AIRTECHLANDIA

    Re: l'impianto di air (provvisorio)

    Post  aircooled on Fri Oct 23, 2015 10:59 am

    Giordy60 wrote:
    aircooled wrote:Ribadisco ...il sistema di conversione non è acquistato da nessuna multinazionale viene creato da Airtech ...

    in questo caso si dice : il chip di conversione è un progetto proprietario airtech

    ...quindi non sarà un sabre, un cs, un akm, un BB, un wolfson, un 1541 di TDA, un CD94 e chi più ne ha ne metta, ma un progetto proprietario airtech.
    esatto con qualcosina in più sunny


    _________________

     
    il meglio va solo con il meglio e non è un caso

    la calunnia disdegna i mediocri e si afferra ai grandi
     

    non discutere mai con un idiota, ti trascina al suo livello e poi ti batte con l'esperienza - ricorda chi sa fa chi non sa insegna
     
    Showroom AIRTECH via XX Settembre 12 San Giuliano Terme PI cell 3393521936 fisso 050818821 dalle 16.00 alle 19.00 dal martedi al sabato
    mail bertini63@virgilio.it

    aircooled
    Suonologo
    Suonologo

    Numero di messaggi : 32292
    Data d'iscrizione : 2008-12-20
    Località : AIRTECHLANDIA

    Re: l'impianto di air (provvisorio)

    Post  aircooled on Fri Oct 23, 2015 11:07 am

    n.enrico wrote:Ma questo impianto é aperto al pubblico?
    Voglio dire, organizzi delle visite guidate con ascolto finale? Rolling Eyes
    certo che è aperto al pubblico, però stasera chiude per una decina di giorni visto che mi scippano i fili per fare un giro di audizioni, quindi chi vuole passare deve aspettare, tra l'altro per fare le varie prove ho terminato il conduttore e non ho potuto chiudere la serie, l'impiantuccio è da sentire una volta che la catena si completa con l'altra alimentazione e sopratutto con il filo di potenza, sempre che riesca a replicare anche lì il fattaccio


    _________________

     
    il meglio va solo con il meglio e non è un caso

    la calunnia disdegna i mediocri e si afferra ai grandi
     

    non discutere mai con un idiota, ti trascina al suo livello e poi ti batte con l'esperienza - ricorda chi sa fa chi non sa insegna
     
    Showroom AIRTECH via XX Settembre 12 San Giuliano Terme PI cell 3393521936 fisso 050818821 dalle 16.00 alle 19.00 dal martedi al sabato
    mail bertini63@virgilio.it

    n.enrico
    JuniorMember
    JuniorMember

    Numero di messaggi : 268
    Data d'iscrizione : 2015-07-15
    Località : Firenze

    Re: l'impianto di air (provvisorio)

    Post  n.enrico on Fri Oct 23, 2015 1:15 pm

    Ottimo, allora attendo con pazienza che l'impianto sia al top Rolling Eyes


    _________________
    Multilettore cd/sacd/blu ray: Marantz UD7006 - Lettore CD: Audio Analogue Fortissimo by Airtech - Ampli: Naim Superuniti - Diffusori: Tandberg Studio Monitor.

    criMan
    Senior Member
    Senior Member

    Numero di messaggi : 1198
    Data d'iscrizione : 2011-11-25
    Età : 43
    Località : Velletri (Roma)

    Re: l'impianto di air (provvisorio)

    Post  criMan on Fri Oct 23, 2015 2:44 pm

    Mi sono perso qualche puntata,
    ma come fa un Puccini Anniversary a pilotare le Maestro che fanno sedere anche finali mono grossi?

    Il Calabrese e' passato da te , sarei curioso di sapere che pensa delle Maestro visto che per lui anche una B&W 800Diamond
    e' un diffusore asfittico con i conini.



    _________________
    Il mio impiantino hifi: ampli Harman/Kardon 990 - diffusori Indiana Line Diva 655 - sorgenti Onix Sacd15 , Pioneer BDP 170 , PS3

    Luca58
    Hi-End Member
    Hi-End Member

    Numero di messaggi : 8285
    Data d'iscrizione : 2009-07-15
    Località : Baracchina bianca

    Re: l'impianto di air (provvisorio)

    Post  Luca58 on Fri Oct 23, 2015 3:21 pm

    Per quello che sento io le Focal Maestro di Air - perche' credo che abbia fatto fare qualche modifica - hanno un suono granitico, fermo, esteso e trasparente, sempre se l'ampli ce la fa; fanno sentire proprio tutto. Col Puccini Anniversary te le scordi perche' proprio spariscono e sembrano soprammobili.


    _________________
    Keep your ears honest: Listen to live, unamplified music every week.

    aircooled
    Suonologo
    Suonologo

    Numero di messaggi : 32292
    Data d'iscrizione : 2008-12-20
    Località : AIRTECHLANDIA

    Re: l'impianto di air (provvisorio)

    Post  aircooled on Fri Oct 23, 2015 3:39 pm

    criMan wrote:Mi sono perso qualche puntata,
    ma come fa un Puccini Anniversary a pilotare le Maestro che fanno sedere anche finali mono grossi?

    Il Calabrese e' passato da te , sarei curioso di sapere che pensa delle Maestro visto che per lui anche una B&W 800Diamond
    e' un diffusore asfittico con i conini.

    non ti sei perso nulla, sono anni che dico che sono diffusori impilotabili anche con dei mostri sacri iper potenti, come da anni dico che  andavano magnificamente con il vecchio proto pupillino da 50 miseri W ( non c'è bisogno di credere a air, basta chiedere a qualcuno delle centinaia di persone che negli anni le hanno sentite con quel proto) ricome ho sempre spiegato che isso sunny non vedendo il carico per via delle soluzioni circuitali eroga i sui 50 Wattini senza se e senza ma, e 50W se reali smuovono tanta roba, l'Anniversary BY Airtech non fa altro che riprendere quella circuitazione con alcune piccole innovazioni e un sostanziale aumento di potenza che lo porta 80W di targa ma in realtà sono di più ecco che pilota in maniera straordinaria le Maestro con i suoi 93db di efficienza, niente di nuovo sotto il sole sunny  quando misuro non espresse nessuna critica e visto che ha me interessava solo la stanza non chiesi, poi non avendo mai visto i grafici e mai visto post dove le criticava ne deduco che non avesse nulla da ridire, ricordo anche che rimase sconvolto da una copia di diffusori economici di cui mi ero innamorato che riusci a fargli misurare, stranamente rimase sconvolto, unica volta che mi trovai in accordo con le misure


    _________________

     
    il meglio va solo con il meglio e non è un caso

    la calunnia disdegna i mediocri e si afferra ai grandi
     

    non discutere mai con un idiota, ti trascina al suo livello e poi ti batte con l'esperienza - ricorda chi sa fa chi non sa insegna
     
    Showroom AIRTECH via XX Settembre 12 San Giuliano Terme PI cell 3393521936 fisso 050818821 dalle 16.00 alle 19.00 dal martedi al sabato
    mail bertini63@virgilio.it

    aircooled
    Suonologo
    Suonologo

    Numero di messaggi : 32292
    Data d'iscrizione : 2008-12-20
    Località : AIRTECHLANDIA

    Re: l'impianto di air (provvisorio)

    Post  aircooled on Fri Oct 23, 2015 3:42 pm

    Luca58 wrote:Per quello che sento io le Focal Maestro di Air - perche' credo che abbia fatto fare qualche modifica - hanno un suono granitico, fermo, esteso e trasparente, sempre se l'ampli ce la fa; fanno sentire proprio tutto. Col Puccini Anniversary te le scordi perche' proprio spariscono e sembrano soprammobili.
    si le mie sono ADpersonam, piccole correzioni sui componenti del cross a livello qualitativo che non hanno nessuna influenza sul carico o sulle misure


    _________________

     
    il meglio va solo con il meglio e non è un caso

    la calunnia disdegna i mediocri e si afferra ai grandi
     

    non discutere mai con un idiota, ti trascina al suo livello e poi ti batte con l'esperienza - ricorda chi sa fa chi non sa insegna
     
    Showroom AIRTECH via XX Settembre 12 San Giuliano Terme PI cell 3393521936 fisso 050818821 dalle 16.00 alle 19.00 dal martedi al sabato
    mail bertini63@virgilio.it

    pluto
    Moderatore - discobolo

    Numero di messaggi : 21537
    Data d'iscrizione : 2010-10-05
    Età : 58
    Località : Genova

    Re: l'impianto di air (provvisorio)

    Post  pluto on Fri Oct 23, 2015 4:09 pm

    oDo wrote:
    Giordy60 wrote:e la composizione floreale " dietro " il BCD ?
    non è meglio davanti ?

    e lo scatolone sulla destra ?
    che ci fa ?

    miiii.che rrrompi! affraid

    ma hai visto il tuo impianto?


    c'è la quantità di apparecchi di una stazione aerospaziale
    e la quantità di cavi di una centrale elettrica Laughing

    ...però dev'essere una figata anche quello sunny

    affraid affraid affraid affraid affraid affraid affraid
    applausi applausi applausi applausi applausi applausi applausi applausi applausi applausi

    Solo x l'ultima frase:

    maggio
    Senior Member
    Senior Member

    Numero di messaggi : 1360
    Data d'iscrizione : 2010-11-22
    Località : Bergamo

    Re: l'impianto di air (provvisorio)

    Post  maggio on Fri Oct 23, 2015 4:45 pm

    aircooled wrote:
    certo che è aperto al pubblico, però stasera chiude per una decina di giorni visto che mi scippano i fili ...

    Allora prima di Natale vengo a trovarti!
    Ciao

    lizard
    Pop Music Expert

    Numero di messaggi : 6364
    Data d'iscrizione : 2009-11-06
    Località : Augusta Taurinorum

    Re: l'impianto di air (provvisorio)

    Post  lizard on Fri Oct 23, 2015 9:02 pm

    Complimenti Maestro..
    Tutto minimale,funzionale,con buon gusto..ogni cosa al posto giusto..proprio come piace alle donne..

    Ps: ma il tavolo BCD l'hai trovato d'occasione?

    aircooled
    Suonologo
    Suonologo

    Numero di messaggi : 32292
    Data d'iscrizione : 2008-12-20
    Località : AIRTECHLANDIA

    Re: l'impianto di air (provvisorio)

    Post  aircooled on Fri Oct 23, 2015 9:10 pm

    Come d'occasione? me lo sono fatto del resto che senso avrebbe essere BCD in persona se non sapessi farmi un tavolino
    Se ti serve ho un amico che ne vende uno a buon prezzo con gambe nere


    _________________

     
    il meglio va solo con il meglio e non è un caso

    la calunnia disdegna i mediocri e si afferra ai grandi
     

    non discutere mai con un idiota, ti trascina al suo livello e poi ti batte con l'esperienza - ricorda chi sa fa chi non sa insegna
     
    Showroom AIRTECH via XX Settembre 12 San Giuliano Terme PI cell 3393521936 fisso 050818821 dalle 16.00 alle 19.00 dal martedi al sabato
    mail bertini63@virgilio.it

    lizard
    Pop Music Expert

    Numero di messaggi : 6364
    Data d'iscrizione : 2009-11-06
    Località : Augusta Taurinorum

    Re: l'impianto di air (provvisorio)

    Post  lizard on Fri Oct 23, 2015 9:22 pm

    Fava..
    Dovresti conoscermi ormai..


    Il tavolo mi interesserebbe eccome..ho già gli stands per le scatole da scarpe..ma ci vuole un caterpillar per trasportarlo a To..cmq giralo a Luca che lo sta cercando..

    criMan
    Senior Member
    Senior Member

    Numero di messaggi : 1198
    Data d'iscrizione : 2011-11-25
    Età : 43
    Località : Velletri (Roma)

    Re: l'impianto di air (provvisorio)

    Post  criMan on Fri Oct 23, 2015 9:56 pm

    Air pensi che quel Puccini Airtechizzato sia capace di portarsi a spasso anche una coppia di B&W 802/800 Diamond??
    Le Scala sicuro se va con le Maestro..


    _________________
    Il mio impiantino hifi: ampli Harman/Kardon 990 - diffusori Indiana Line Diva 655 - sorgenti Onix Sacd15 , Pioneer BDP 170 , PS3

    phaeton
    Moderatore suonologo
    Moderatore suonologo

    Numero di messaggi : 5697
    Data d'iscrizione : 2010-08-27

    Re: l'impianto di air (provvisorio)

    Post  phaeton on Sat Oct 24, 2015 10:35 am

    aircooled wrote:infatti è provvisorio devo trovare il tempo per cambiare presa, ma cavolo non vi sfugge nulla

    congrats anche da parte mia.... applausi applausi

    la ciabatta cablala senza spina, direttamente nel cestello a muro. se non la devi spostare e' la soluzione migliore.


    _________________
    Knowledge is based on Experience, Everything else is just Information

    phaeton
    Moderatore suonologo
    Moderatore suonologo

    Numero di messaggi : 5697
    Data d'iscrizione : 2010-08-27

    Re: l'impianto di air (provvisorio)

    Post  phaeton on Sat Oct 24, 2015 10:55 am

    Giordy60 wrote:


    hai scritto :



    il NON utilizzo di un DAC di conversione vuol dire che ( ipotizzo ) bafferizzi in qualche modo il segnale audio


    ok, entriamo in modalita' professorale/rompipalle

    per "bafferizzi" credo tu intenda mettere in un buffer, giusto? in questo caso, c'entra poco con la (non) conversione....

    uno stream digitale pcm si puo' convertire usando uno schema multibit (diretto o r2r o altro) oppure sigmadelta (che altro non e' che una conversione pcm-sd multibit), e l'eventuale buffer iniziale ci puo' stare oppure no ma non e' parte integrante della conversione anzi lavora completamente nel dominio digitale

    uno stream dsd "puro" (monobit) e' uno stream sigmadelta monobit a tutti gli effetti (a cui pero' e' stato applicato un noise shaper per aumentare la risoluzione e spostare il rumore fuori banda) e si puo' invece convertire in modo piu' semplice, al limite basta un filtro LP di adeguata pendenza (un integratore) a ricostruire il segnale

    per convertire un pcm ci si puo' costruire un dac multibit senza usare i chippini in commercio, concettualmente e anche praticamente e' abbastanza banale, basta una Vref e un po' di resistenze, anche se poi l'estrema (ESTREMA) difficolta' sta tutta nei valori dei componenti e nelle componenti parassite. e' il caso di MSB ad esempio.
    oppure si puo' convertire il pcm in un sd mono o multi bit (conversione di formato, digital to digital) e poi convertire con un circuito proprietario studiato ad hoc. e' il caso di DCS o Meitner ad esempio.

    c'e' poi una terza via, molto atipica, gia' adottata da un paio di costruttori, che prevede l'uso di chippini non per uso audio.... ad esempio Metrum usa questo approccio con ottimi risultati


    _________________
    Knowledge is based on Experience, Everything else is just Information

    Giordy60
    Hi-End Member
    Hi-End Member

    Numero di messaggi : 8671
    Data d'iscrizione : 2011-02-13
    Età : 56
    Località : prov.Cremona

    Re: l'impianto di air (provvisorio)

    Post  Giordy60 on Sat Oct 24, 2015 11:35 am

    ciao Mike
    sono partito da questa affermazione di Air
    aircooled wrote:
    ho detto che il mio DAC non utilizzerà convertitori come tutti...

    per non utilizzare i convertitori convenzionali ( come tutti ) devi per forza di cose utilizzare un innovativo sistema di conversione, ( semplice o complicato che sia ) ecco perché ho scritto  " bafferizzare " il segnale audio, partendo da un buffer puoi ( come hai scritto ) proseguire con .....miltibit ? ladder ? sigma ? filtri ?
    non avendo altre notizie ho solo fatto un'ipotesi
    ovvio che la curiosità sullo sviluppo del "dac" di Claudio è grande
    credo non sia di fondamentale importanza come si arriva al fine .......ma il fine !

    ( siamo sempre in modalità rompiballe, ovvio  )


    _________________
    la mente è come un paracadute, funziona solo se si apre ( cit. di Albert Einstein )
    Spoiler:

    io ascolto così : Mac-mini + HQPlayer in ramdisk, o WaveLab 7 o izotope RX4 =>cavo di rete =>TP-link mc110cs =>cavo monomodale =>TP-link  mc110cs =>cavo di rete =>Mini PC-Fitlet-b, con WS2012R2, NAD in ramdisk =>interfaccia USB =>nuprime DAC-10 =>monitor attivi Klein+Hummel o410 + sub Neumann Kh o810


    Geronimo
    Self-Awareness
    Self-Awareness

    Numero di messaggi : 16086
    Data d'iscrizione : 2009-03-09

    Re: l'impianto di air (provvisorio)

    Post  Geronimo on Sat Oct 24, 2015 1:21 pm

    phaeton wrote:
    uno stream dsd "puro" (monobit) e' uno stream sigmadelta monobit a tutti gli effetti (a cui pero' e' stato applicato un noise shaper per aumentare la risoluzione e spostare il rumore fuori banda) e si puo' invece convertire in modo piu' semplice, al limite basta un filtro LP di adeguata pendenza (un integratore) a ricostruire il segnale

    Questo è il sistema che Ishiwata propose alla Sony ma non venne accettato


    _________________
    "Se cerchi il rilassamento mentale prova la meditazione sul respiro"(CLICCA QUI)

    "Sono il ponte fra quello che non sono mai stato e quello che non sarò mai"

    "Il mio impianto AUDIO ANALOGUE-AIRTECH-ADVENT"(CLICCA QUI)

    phaeton
    Moderatore suonologo
    Moderatore suonologo

    Numero di messaggi : 5697
    Data d'iscrizione : 2010-08-27

    Re: l'impianto di air (provvisorio)

    Post  phaeton on Sat Oct 24, 2015 3:17 pm

    umh... che intendi?? quello descritto, a parte alcuni dettagli, e' il formato DSD....

    che poi praticamente nessuno ormai converte monobit, siamo tutti d'accordo..


    _________________
    Knowledge is based on Experience, Everything else is just Information

    aircooled
    Suonologo
    Suonologo

    Numero di messaggi : 32292
    Data d'iscrizione : 2008-12-20
    Località : AIRTECHLANDIA

    Re: l'impianto di air (provvisorio)

    Post  aircooled on Sat Oct 24, 2015 4:52 pm

    criMan wrote:Air pensi che quel Puccini Airtechizzato sia capace di portarsi a spasso anche una coppia di B&W 802/800 Diamond??
    Le Scala sicuro se va con le Maestro..
    queste sono le domande toste che mi piaciono sunny ma prima di risponderti una precisazione, le elettroniche airtechizzate sono le altre, ovvero materiale di progettazione e produzione Audio Analogue dove interviene Airtech per esaltarne le prestazioni, operazione che dato ottimi risultati tant'è che in AA si son decisi a fare la richiesta oscena chiedere a Airtech di progettare, disegnare e produrre 4 elettroniche per Audio Analogue, proposta accettata sunny da li nasce la prima elettronica il puccio Anniversary, piccola elettronica che nei limiti del budgest imposto usufruisse di alcuni precetti Airtech, alimentazione, dual mono, nativo bilanciato, componentistica higrade, insensibilità al carico, capacità di lavorare fino a 2 Ohm e altre cosette, e l'Officina Airtech ha sfornato la prima elettronica
    adesso torniamo alla domanda, in un mondo normale no non è in grado di pilotare quei diffusori, questo perchè quei diffusori per lavorare correttamente richiedono alta potenza e alte correnti, il puccio non è in grado di offrire queste caratteristiche, del resto non è nato per pilotare quel tipo di diffusore, poi va da se che uno può anche mettercelo e godere, del resto conosco persone che pilotano le 802 con piccoli mono a tubi da 15W e godono, io son di parere diverso e quindi ti dico di no, per le 800 serve un puccio di almeno 150/200W che arriverà in un futuro prossimo con il nome di Maestro Anniversary che oltre alla potenza avra circuitazioni ancora più vicine a un Airtech, aspetta fine anno e vedi se ti piace sunny


    _________________

     
    il meglio va solo con il meglio e non è un caso

    la calunnia disdegna i mediocri e si afferra ai grandi
     

    non discutere mai con un idiota, ti trascina al suo livello e poi ti batte con l'esperienza - ricorda chi sa fa chi non sa insegna
     
    Showroom AIRTECH via XX Settembre 12 San Giuliano Terme PI cell 3393521936 fisso 050818821 dalle 16.00 alle 19.00 dal martedi al sabato
    mail bertini63@virgilio.it

      Current date/time is Wed Dec 07, 2016 9:40 am