Pls select your own language, using the translator in the left-hand corner
Perchè i negozi Hi-Fi chiudono... - Page 3
Il Gazebo Audiofilo

The Italian Forum for HI-FI, Music, DAC, Headphones And Cables

    Perchè i negozi Hi-Fi chiudono...

    Share

    Roby65
    Senior Member
    Senior Member

    Numero di messaggi : 1184
    Data d'iscrizione : 2009-06-27

    Re: Perchè i negozi Hi-Fi chiudono...

    Post  Roby65 on Wed Nov 04, 2015 7:22 pm

    Giordy60 wrote:

    Roby sei tu quello che compri al 65% (di sconto)
    io più di un venti non sono mai riuscito ad ottenere, tranne quando presi un ampli mc ma questo è un altro discorso, come tutti sanno i listini mc sono gonfi come una mongolfiera Laughing quindi ottenere sconti che non stanno ne in cielo ne in terra è........nella norma.
    fortunati gli amanti del marchio !

    Mi dispiace per te se oltre al 20% non hai mai ottenuto...non so com'è composto il tuo impianto, ma ti immagini se tra i tuoi componenti esistesse il marchio del 65%...??? Laughing

    La storia dei Mc è vecchia come me, eppure ci sono ancora i disinformati che li comprano con sconti bassi e se gli dici come stanno realmente le cose ti prendono per pazzo o poco credibile...come voi state facendo con me.

    lizard
    Pop Music Expert

    Numero di messaggi : 6358
    Data d'iscrizione : 2009-11-06
    Località : Augusta Taurinorum

    Re: Perchè i negozi Hi-Fi chiudono...

    Post  lizard on Wed Nov 04, 2015 9:30 pm

    aircooled wrote:
    roby roby non voglio partecipare alla brutta copia dell'altra discussione e te cerchi sempre di turarmi dentro giocando di sponda, chiarisco solo una semplice cosa, ho chiuso l'attività nel 2011 perché stanco, nel 2015 ho riaperto lo show-room semplicemente perché gli amici continuavano a cercarmi, di regola non faccio vendite se non con fattura direttamente dalla casa madre senza sconti ma semplicemente applicando il valore garantito al 20 per qualunque cosa vuoi darmi indietro fosse anche un cavo da pc tagliato in 2, a me viene riconosciuto un 10 che non basta a coprire le spese, ma va bene così visto che a me servono le sale per mettere a punto i miei apparecchi e in più ho materiale per fare confronti, Luca è stato mio cliente oltre 30 anni addietro, da allora forse gli ho venduto qualche accessorio nulla più, è rimasta amicizia e piacere di confronto come con tutti gli altri, e come tutti gli altri l'ingresso da me è come sempre libero e mai nessuno si è sentito obbligato a comprare e tanto meno io ho mai spinto una vendita, i negozi chiudono perché da inizio anno 90 chi doveva creare mercato cioè le riviste di settore hanno perso credibilità, poi si sono aggiunti altri fattori tipo gli importatori improvvisati che vendevano al negozio sconto 40 e al privato sconto 50, i negozianti poi non si sono evoluti, i tempi in cui vendevi quello che diceva la rivista è finito con la loro credibilità e se non eri tra i pochi che navigano contro corrente che proponevano solo cose in cui credevano il destino è segnato, punto, quello che non capisco è questo esultare quasi univoco per la chiusura di una attività, ma pensate veramente che il bello sia stare sulla sponda del fiume ad aspettare che passi il cadavere? forse sfugge ai più ma le attività qualunque esse siano sono la linfa su cui si regge il paese in ogni suo aspetto, che sia sanità, sicurezza, pensioni o qualunque altra cosa vi viene in mente il tutto è tenuto in piedi dal lavoro del singolo che si innesta nell'economia generale creando lavoro diretto o per l'indotto, e creare lavoro vuol dire creare ricchezza che poi diventa tasse per lo stato, e non tiratemi fuori la barzelletta del nero perché ogni attività uno intraprenda in Italia ti dice lo stato quanto devi pagare che tu lo guadagni o meno, e questa è un altra delle ragioni per cui i negozi non solo di aififi chiudono
    Ci tenevo ad approvare e condividere il tuo pensiero prima che il 3D venga lucchettato.

    Roby65
    Senior Member
    Senior Member

    Numero di messaggi : 1184
    Data d'iscrizione : 2009-06-27

    Re: Perchè i negozi Hi-Fi chiudono...

    Post  Roby65 on Wed Nov 04, 2015 10:28 pm

    lizard wrote:
    Ci tenevo ad approvare e condividere il tuo pensiero prima che il 3D venga lucchettato.

    Chissà perché non avevo dubbi...malgrado non sono un indovino!!!
    Aspettiamo gli altri...Laughing




    RockOnlyRare
    Rockzebo Expert

    Numero di messaggi : 5698
    Data d'iscrizione : 2012-05-18
    Età : 62
    Località : Milano

    Re: Perchè i negozi Hi-Fi chiudono...

    Post  RockOnlyRare on Wed Nov 04, 2015 10:42 pm

    Mannaggia ecco un bel 3d rissoso ed io me lo sono perso !!!!!!!!!!!

    Siccome non ho voglia di risse, in attesa di scintille a Valencia per l'ultimo moto gp, posso esporre il mio pensiero sui negozianti di hi-fi che poi vale un po' per tutti i negozianti in genere....

    Innazitutto se vuoi coltivare i clienti abituali, devi un pochino assecondarli, non dico coccolarli, mentre se vuoi accattivarti nuovi clienti devi dimostrarti serio convincente e professionale per convincerlo della qualità delle tue offerte.

    Va detto che i negozianti più sgamati capiscono perfettamente se l'interlocutore è un perditempo o se è davvero un potenziale acquirente, e si regolano di conseguenza.

    Poi il venditore è un essere umano con pregi e difetti ed umori, capita di beccarlo mentre gli girano, io ho molti negozianti di fiducia, alcuni hanno ottimi prodotti ma anche dei caratteracci, bisogna capire quando è il momento di insistere e quando no.

    Ultimo aspetto il contatto telefonico. Credo che gran parte dei negozianti hi-fi (e non solo) detesti il contatto telefonico, a meno che si tratti di telefonate di tipo organizzativo (appuntamento o richiesta di disponibilità di un prodotto etc) o di clienti con cui si è in confidenza, a cui dire tranquillamente di chiamare dopo perchè si è in un brutto momento.

    Ovvio che se uno che non è un cliente abituale telefona per chiedere uno sconto oltre il listino, mentre il negoziante sta facendo una demo ad un cliente importante, il rischio di un vaffa è quasi una certezza !!!!

    Se poi realmente un negoziante è un cafone, allora peggio per lui, perderà i clienti e chiuderà, cosa che però secondo me accade anche se è gentilissimo ma cerca sempre di rifilare ai clienti quello che lui vuole venderti e non quello che serve al cliente.
    Ed inter nos, secondo me questo è molto molto peggio che rispondere male !!!!

    Dimenticavo un'ultima cosa. Personalmente sono uno che preferisce spendere (un poco) di più ma rivolgersi a negozianti di cui si fida e con cui si ha un rapporto umano che personalmente certo molto.
    Questo vale non solo per l'hi-fi ma per qualunque altro negozio, che sia panificio, ristorante, edicola, fruttivendolo, macellaio etc etc. Tanto è vero che anche per gran parte dei generi alimentari "freschi" preferisco i negozi di fiducia ai supermercati o ipermercati, in cui mi rivolgo solo per prodotti di tipo industriale (detersivi minerale etc etc). Disorso analogo per acquisti su internet.


    aircooled
    Suonologo
    Suonologo

    Numero di messaggi : 32292
    Data d'iscrizione : 2008-12-20
    Località : AIRTECHLANDIA

    Re: Perchè i negozi Hi-Fi chiudono...

    Post  aircooled on Thu Nov 05, 2015 12:17 am

    Roby65 wrote:
    lizard wrote:
    Ci tenevo ad approvare e condividere il tuo pensiero prima che il 3D venga lucchettato.

    Chissà perché non avevo dubbi...malgrado non sono un indovino!!!  
    Aspettiamo gli altri...Laughing



    e no mi spiace ho finito i dindi non posso permetterme altri
    una volta tanto che trovo uno che come sport non pratica il dagli a air me lo fai passare per venduto


    _________________

     
    il meglio va solo con il meglio e non è un caso

    la calunnia disdegna i mediocri e si afferra ai grandi
     

    non discutere mai con un idiota, ti trascina al suo livello e poi ti batte con l'esperienza - ricorda chi sa fa chi non sa insegna
     
    Showroom AIRTECH via XX Settembre 12 San Giuliano Terme PI cell 3393521936 fisso 050818821 dalle 16.00 alle 19.00 dal martedi al sabato
    mail bertini63@virgilio.it

    Roby65
    Senior Member
    Senior Member

    Numero di messaggi : 1184
    Data d'iscrizione : 2009-06-27

    Re: Perchè i negozi Hi-Fi chiudono...

    Post  Roby65 on Thu Nov 05, 2015 1:52 am

    aircooled wrote:
    e no mi spiace ho finito i dindi non posso permetterme altri
    una volta tanto che trovo uno che come sport non pratica il dagli a air me lo fai passare per venduto

    santa

    oDo
    Vip Member
    Vip Member

    Numero di messaggi : 1886
    Data d'iscrizione : 2014-09-23
    Località : Milano

    Re: Perchè i negozi Hi-Fi chiudono...

    Post  oDo on Thu Nov 05, 2015 2:05 am

    Roby65 wrote:

    Mi dispiace per te se oltre al 20% non hai mai ottenuto...non so com'è composto il tuo impianto, ma ti immagini se tra i tuoi componenti esistesse il marchio del 65%...??? Laughing

    ...



    Scusa Roby65, io non ti conosco, però che DU' PALLE con questa storia degli sconti fantascientifici e segretissimi.
    Invece di continuare a ciurlarti nel manico e se è vero, come tu dici, che questi sono solo segreti di pulcinella, dicci esplicitamente come, dove e su cosa ottenere questi mirabolanti vantaggi. tanto dici che lo sanno tutti, no?
    Ebbene io non lo so e a quanto pare anche altri.
    evidentemente noi siamo gente semplice, rendici edotti!
    oppure taci

    per il resto condivido il punto di vista di Air.
    ah, aspetta, aspetta...lo dico io: sono anch'io sul suo libro paga

    ripeto: fatti, non pugnette
    che du' palle!

    pluto
    Moderatore - discobolo

    Numero di messaggi : 21510
    Data d'iscrizione : 2010-10-05
    Età : 58
    Località : Genova

    Re: Perchè i negozi Hi-Fi chiudono...

    Post  pluto on Thu Nov 05, 2015 7:40 am

    Io aprirei un altro 3D sui negozi che chiudono .... Laughing

    Roby65
    Senior Member
    Senior Member

    Numero di messaggi : 1184
    Data d'iscrizione : 2009-06-27

    Re: Perchè i negozi Hi-Fi chiudono...

    Post  Roby65 on Thu Nov 05, 2015 9:06 am

    oDo wrote:



    Scusa Roby65, io non ti conosco, però che DU' PALLE con questa storia degli sconti fantascientifici e segretissimi.
    Invece di continuare a ciurlarti nel manico e se è vero, come tu dici, che questi sono solo segreti di pulcinella, dicci esplicitamente come, dove e su cosa ottenere questi mirabolanti vantaggi. tanto dici che lo sanno tutti, no?
    Ebbene io non lo so e a quanto pare anche altri.
    evidentemente noi siamo gente semplice, rendici edotti!
    oppure taci

    per il resto condivido il punto di vista di Air.
    ah, aspetta, aspetta...lo dico io: sono anch'io sul suo libro paga

    ripeto: fatti, non pugnette
    che du' palle!

    Ecco un' altro tastierista...
    Appunto non mi conosci e comunque, con la speranza che non devo arrivare ai disegnini, ripeto che gli sconti conosciuti da tutti sono quelli che oscillano e variano tra un marchio e l'altro dal 30/al50%. Pensi che gli interessati hanno interesse a farlo conoscere anche a quei pochi che non lo sanno?
    Di quelli del 65%, come detto in altro 3d fantasma ed accennato in questo non ne posso parlare per motivi di correttezza, ma a quanto pare il significato di questa parola per molti è sconosciuto al contrario di molte persone della mia Terra dove per la mancanza di questo requisito possono accadere cose molto spiacevoli....giusto o sbagliato che sia, ma non è questo l'argomento.
    Visto che fai lo scudiero pure tu ed entri nell'argomento con atteggiamenti da pavone, ti dico che invece sei poco intelligente perché penso che anche il più stupido capirebbe il motivo del mio silenzio. Insomma, al contrario di quello che tu ed altri pensate, il mio silenzio è un grandissimo gesto di stima e rispetto nei confronti di qualcuno ed evita un putiferio in "famiglia".
    Non si tratta di essere nel libro paga (altra frase di serie B con lo scopo di consumarsi la punta della lingua), ma è evidente che anche le poche cose che dico sono scomode per mille motivi e le reazioni sono ovvie, normali e prevedibili...mentre è poco prevedibile il comportamento mio che, pur passando per poco credibile, mantiene la parola data al tempo dei vari acquisti al 65%...valuta tu se hai idea di cosa significa dare valore alla propria parola.
    L'atteggiamento di alcuni fa sembrare questo Forum il bar di paese dove i soliti amici che si incontrano tutti i giorni si scagliano a prescindere contro chi non fa parte del quotidiano "tavolino della briscola"...insomma tutti per uno uno per tutti e paradossalmente non perché viene richiesto, ma istintivamente per motivi che non penso bisogna spiegare...però non  mi sorprende...anche la vita reale è fatta di uomini così, ma anche di altro tipo per fortuna.
    Il mio silenzio è correttezza e non du palle come dici tu. Il comportamento di alcuni, invece, dalle mie parti si chiama diversamente...comportamento che di solito danneggia uno dei nostri 5 sensi.


    Last edited by Roby65 on Thu Nov 05, 2015 10:54 am; edited 3 times in total

    Roby65
    Senior Member
    Senior Member

    Numero di messaggi : 1184
    Data d'iscrizione : 2009-06-27

    Re: Perchè i negozi Hi-Fi chiudono...

    Post  Roby65 on Thu Nov 05, 2015 9:16 am

    Air, mi rivolgo a te per dirti che ricevendo stupide provocazioni, sono costretto a rispondere anche se non lo faccio come vorrei e sono sicuro che tu lo capisci.
    L'unica cosa che ci tengo a dirti per evitare spiacevoli equivoci è che in tutti i miei argomenti non c'è niente di mirato alla tua persona o qualsiasi altra cosa che ti riguardi anche perché non ne avrei motivo...purtroppo, però, criticando gli operatori è inevitabile che mio malgrado ed involontariamente tocco pure te e mi dispiace...Embarassed
    Capisci bene che se attaccato o screditato, devo rispondere...anche ai famosi moscerini...
    Ciao

    Frederick
    Vip Member
    Vip Member

    Numero di messaggi : 1916
    Data d'iscrizione : 2012-04-27
    Località : Terre Matildiche

    Re: Perchè i negozi Hi-Fi chiudono...

    Post  Frederick on Thu Nov 05, 2015 9:56 am

    pluto wrote:Io aprirei un altro 3D sui negozi che chiudono .... Laughing
    Tranquillo tanto ,tempo un anno, e non ci saranno piu' negozi che chiudono perche' tutti gia' chiusi... il problema verra' risolto alla radice !
    sono sorrisi amari pero' ,perche' ogni realta' era un piccolo punto di incontro,la sera ci si ritrovava in negozio a parlare di musica ,a provare i nuovi componenti ,arrivati in negozio,a confrontarsi e conoscere persone nuove,a vedere le facce degli invasati che venivano a cercare di farsi passare i loro tic,a scaricare lo stress ,e nel mentre,ti veniva sempre voglia di comprare qualcosa o almeno provarla... anche una fesseria...
    Presto tutto questo sara' un ricordo,pero' io non riesco ad immaginarmi in un contesto diverso o meglio,non riesco ad immaginare il costruirsi un esperienza,senza questo genere di esperienza,quindi non so le nuove generazioni di audiodipendenti,con quale criterio si muoveranno ... con i forum ? acquisti on line in base a recensioni sempre di forum ?
    insomma il nostro acquisto dipendera' sempre piu' dal giudizio di altri su quella cosa,ma in realta' non ne sapremo nulla fino a che non l'avremo ascoltata e riascoltata.
    il problema e' che "quegli altri" non si sa chi siano e specialmente ,non siamo noi... provare prima di comprare sara' sempre piu' un miraggio se non sull'usato ,e solo nel caso si trovi in nostra prossimità.
    Aspettare sulla riva del fiume ,compiaciuti di vedere passare numerosi cadaveri e' abbastanza stupido secondo me...a parte il non essere una bella scena per uno che fa un pic-nic sul fiume ( perche' e' questo quello che noi facciamo di solito su questo fiume ... ) se il fiume va in piena poi ci finiamo pure noi dentro...e mi sembra che ci stiamo gia' bagnando i piedi.... quindi occhio a chi pensa che dei negozi si fa a meno,perche' ritrovarsi solo dietro uno schermo di un Pc,non fa poi venire tutta sta voglia di Hi FI... e infatti non si vende piu' un cazzo e non si compra piu' un cazzo.
    Di chi e' la colpa? di tutti ,anche nostra,anche di noi semplici clienti.
    Personalmente preferivo prima,quando i negozi erano aperti,i prezzi erano piu' alti ,ma c'erano anche piu' soldi da spendere...e si spendevano...
    poi che non tutti i negozi e tutti i negozianti erano meritevoli... questo si ,certamente.
    ma c'era anche chi si faceva in quattro per servire i clienti ,quelli meritevoli...
    comunque ,niente negozi,niente top audio,niente di un cazzo.
    Solo forum e riviste di 50 pagine pagate 7 euro.
    pero' ... che avvenire!

    aircooled
    Suonologo
    Suonologo

    Numero di messaggi : 32292
    Data d'iscrizione : 2008-12-20
    Località : AIRTECHLANDIA

    Re: Perchè i negozi Hi-Fi chiudono...

    Post  aircooled on Thu Nov 05, 2015 10:18 am

    possiamo sempre farci inviare degli MP3 per sentire come suona


    _________________

     
    il meglio va solo con il meglio e non è un caso

    la calunnia disdegna i mediocri e si afferra ai grandi
     

    non discutere mai con un idiota, ti trascina al suo livello e poi ti batte con l'esperienza - ricorda chi sa fa chi non sa insegna
     
    Showroom AIRTECH via XX Settembre 12 San Giuliano Terme PI cell 3393521936 fisso 050818821 dalle 16.00 alle 19.00 dal martedi al sabato
    mail bertini63@virgilio.it

    aircooled
    Suonologo
    Suonologo

    Numero di messaggi : 32292
    Data d'iscrizione : 2008-12-20
    Località : AIRTECHLANDIA

    Re: Perchè i negozi Hi-Fi chiudono...

    Post  aircooled on Thu Nov 05, 2015 10:25 am

    Roby65 wrote:Air, mi rivolgo a te per dirti  che ricevendo stupide provocazioni, sono costretto a rispondere anche se non lo faccio come vorrei e sono sicuro che tu lo capisci.
    L'unica cosa che ci tengo a dirti per evitare spiacevoli equivoci è che in tutti i miei argomenti non c'è niente di mirato alla tua persona o qualsiasi altra cosa che ti riguardi anche perché non ne avrei motivo...purtroppo, però, criticando gli operatori è inevitabile che mio malgrado ed involontariamente tocco pure te e mi dispiace...Embarassed
    Capisci bene che se attaccato o screditato, devo rispondere...anche ai famosi moscerini...
    Ciao
       
    difficile classificarmi come operatore non sono mai stato capace di stare al pubblico non riesco a usare il pennello Laughing è purtroppo a parte sui forum per ovvi motivi dico sempre quello che penso senza rete è questo ti garantisco che le vendite te le fa perdere non guadagnare, ma per una stranezza del destino son sempre qua a divertirmi con questa passione smodata sunny però ti prometto che prima o poi proverò a diventare un operatore serio, qualificato e spennellatore provetto affraid


    _________________

     
    il meglio va solo con il meglio e non è un caso

    la calunnia disdegna i mediocri e si afferra ai grandi
     

    non discutere mai con un idiota, ti trascina al suo livello e poi ti batte con l'esperienza - ricorda chi sa fa chi non sa insegna
     
    Showroom AIRTECH via XX Settembre 12 San Giuliano Terme PI cell 3393521936 fisso 050818821 dalle 16.00 alle 19.00 dal martedi al sabato
    mail bertini63@virgilio.it

    Roby65
    Senior Member
    Senior Member

    Numero di messaggi : 1184
    Data d'iscrizione : 2009-06-27

    Re: Perchè i negozi Hi-Fi chiudono...

    Post  Roby65 on Thu Nov 05, 2015 10:25 am

    Frederick wrote:
    Tranquillo tanto ,tempo un anno, e non ci saranno piu' negozi che chiudono perche' tutti gia' chiusi... il problema verra' risolto alla radice !
    sono sorrisi amari pero' ,perche' ogni realta' era un piccolo punto di incontro,la sera ci si ritrovava in negozio a parlare di musica ,a provare i nuovi componenti ,arrivati in negozio,a confrontarsi e conoscere persone nuove,a vedere le facce degli invasati che venivano a cercare di farsi passare i loro tic,a scaricare lo stress ,e nel mentre,ti veniva sempre voglia di comprare qualcosa o almeno provarla... anche una fesseria...
    Presto tutto questo sara' un ricordo,pero' io non riesco ad immaginarmi in un contesto diverso o meglio,non riesco ad immaginare il costruirsi un esperienza,senza questo genere di esperienza,quindi non so le nuove generazioni di audiodipendenti,con quale criterio si muoveranno ... con i forum ? acquisti on line in base a recensioni sempre di forum ?
    insomma il nostro acquisto dipendera' sempre piu' dal giudizio di altri su quella cosa,ma in realta' non ne sapremo nulla fino a che non l'avremo ascoltata e riascoltata.
    il problema e' che "quegli altri" non si sa chi siano e specialmente ,non siamo noi... provare prima di comprare sara' sempre piu' un miraggio se non sull'usato ,e solo nel caso si trovi in nostra prossimità.
    Aspettare sulla riva del fiume ,compiaciuti di vedere passare numerosi cadaveri e' abbastanza stupido secondo me...a parte il non essere una bella scena per uno che fa un pic-nic sul fiume ( perche' e' questo quello che noi facciamo di solito su questo fiume ... ) se il fiume va in piena poi ci finiamo pure noi dentro...e mi sembra che ci stiamo gia' bagnando i piedi.... quindi occhio a chi pensa che dei negozi si fa a meno,perche' ritrovarsi solo dietro uno schermo di un Pc,non fa poi venire tutta sta voglia di Hi FI... e infatti non si vende piu' un cazzo e non si compra piu' un cazzo.
    Di chi e' la colpa? di tutti ,anche nostra,anche di noi semplici clienti.
    Personalmente preferivo prima,quando i negozi erano aperti,i prezzi erano piu' alti ,ma c'erano anche piu' soldi da spendere...e si spendevano...
    poi che non tutti i negozi e tutti i negozianti erano meritevoli... questo si ,certamente.
    ma c'era anche chi si faceva in quattro per servire i clienti ,quelli meritevoli...
    comunque ,niente negozi,niente top audio,niente di un cazzo.
    Solo forum e riviste di 50 pagine pagate 7 euro.
    pero' ... che avvenire!

    Caro Federico, sono d'accordo su tutto quanto scrivi tranne il discorso del fiume e la stupidità del pensiero (grazie!, ma leggo tanti pensieri stupidi pure io...) perchè a prescindere dai sentimenti e da tutto il resto, alcuni negozi o meglio alcuni negozianti meritano di chiudere già solo per le scorrettezze che fanno a danno dei clienti e non ultimo per i comportamenti.
    Capisci bene che pubblicamente e per ovvi motivi non si possono raccontare alcune cose, ma se si potesse fare, sono sicuro che si leggerebbero tante cose non proprio gratificanti su alcuni di questi signori...anche su quelli tanto bravi a fare facciata.
    Leggerle è difficile perchè tra omertà ed interessi...figurati chi si prende la briga di farlo.
    Poi ogni uno di noi è libero di pensarla come vuole!

    aircooled
    Suonologo
    Suonologo

    Numero di messaggi : 32292
    Data d'iscrizione : 2008-12-20
    Località : AIRTECHLANDIA

    Re: Perchè i negozi Hi-Fi chiudono...

    Post  aircooled on Thu Nov 05, 2015 11:07 am

    Omertà per interessi mi pare piuttosto esagerato sono oramai molti anni che il presunto mercato italico non esiste più, stiamo parlando di vendite occasionali non di mercato vero che omertà e interessi vuoi che ci siano sunny se mi dici che c'è gente incompetente che si sente DIO e per questo è pure afona al l'ennesima potenza ti do pienamente ragione ma attenzione che di solito a chiudere sono quelli dell'altra specie e qui ci sarebbero cose da dire


    _________________

     
    il meglio va solo con il meglio e non è un caso

    la calunnia disdegna i mediocri e si afferra ai grandi
     

    non discutere mai con un idiota, ti trascina al suo livello e poi ti batte con l'esperienza - ricorda chi sa fa chi non sa insegna
     
    Showroom AIRTECH via XX Settembre 12 San Giuliano Terme PI cell 3393521936 fisso 050818821 dalle 16.00 alle 19.00 dal martedi al sabato
    mail bertini63@virgilio.it

    Roby65
    Senior Member
    Senior Member

    Numero di messaggi : 1184
    Data d'iscrizione : 2009-06-27

    Re: Perchè i negozi Hi-Fi chiudono...

    Post  Roby65 on Thu Nov 05, 2015 11:17 am

    aircooled wrote:Omertà per interessi mi pare piuttosto esagerato sono oramai molti anni che il presunto mercato italico non esiste più, stiamo parlando di vendite occasionali non di mercato vero che omertà e interessi vuoi che ci siano sunny se mi dici che c'è gente incompetente che si sente DIO e per questo è pure afona al l'ennesima potenza ti do pienamente ragione ma attenzione che di solito a chiudere sono quelli dell'altra specie e qui ci sarebbero cose da dire

    Ho scritto tra omerta ed interessi...quindi, chi per una cosa, chi per l'altra, chi per la somma dell'uno e dell'altra!

    A proposito di gente incompetente che si sente DIO e per questo cafona (fosse solo questo!), parli di chi penso io??? affraid


    oDo
    Vip Member
    Vip Member

    Numero di messaggi : 1886
    Data d'iscrizione : 2014-09-23
    Località : Milano

    Re: Perchè i negozi Hi-Fi chiudono...

    Post  oDo on Thu Nov 05, 2015 11:23 am

    Roby65 wrote:

    Ecco un' altro tastierista...
    Appunto non mi conosci e comunque, con la speranza che non devo arrivare ai disegnini, ripeto che gli sconti conosciuti da tutti sono quelli che oscillano e variano tra un marchio e l'altro dal 30/al50%. Pensi che gli interessati hanno interesse a farlo conoscere anche a quei pochi che non lo sanno?
    Di quelli del 65%, come detto in altro 3d fantasma ed accennato in questo non ne posso parlare per motivi di correttezza, ma a quanto pare il significato di questa parola per molti è sconosciuto al contrario di molte persone della mia Terra dove per la mancanza di questo requisito possono accadere cose molto spiacevoli....giusto o sbagliato che sia, ma non è questo l'argomento.
    Visto che fai lo scudiero pure tu ed entri nell'argomento con atteggiamenti da pavone, ti dico che invece sei poco intelligente perché penso che anche il più stupido capirebbe il motivo del mio silenzio. Insomma, al contrario di quello che tu ed altri pensate, il mio silenzio è un grandissimo gesto di stima e rispetto nei confronti di qualcuno ed evita un putiferio in "famiglia".
    Non si tratta di essere nel libro paga (altra frase di serie B con lo scopo di consumarsi la punta della lingua), ma è evidente che anche le poche cose che dico sono scomode per mille motivi e le reazioni sono ovvie, normali e prevedibili...mentre è poco prevedibile il comportamento mio che, pur passando per poco credibile, mantiene la parola data al tempo dei vari acquisti al 65%...valuta tu se hai idea di cosa significa dare valore alla propria parola.
    L'atteggiamento di alcuni fa sembrare questo Forum il bar di paese dove i soliti amici che si incontrano tutti i giorni si scagliano a prescindere contro chi non fa parte del quotidiano "tavolino della briscola"...insomma tutti per uno uno per tutti e paradossalmente non perché viene richiesto, ma istintivamente per motivi che non penso bisogna spiegare...però non  mi sorprende...anche la vita reale è fatta di uomini così, ma anche di altro tipo per fortuna.
    Il mio silenzio è correttezza e non du palle come dici tu. Il comportamento di alcuni, invece, dalle mie parti si chiama diversamente...comportamento che di solito danneggia uno dei nostri 5 sensi.


    Certo che no ti conosco, ma questo è un forum e le persone sono valutate per ciò che scrivono e per come lo fanno. Per me potresti anche essere Papa Francesco, Obama o il Dalai Lama, ma qui ti presenti con un nickname e quindi  ti risponderei esattamente nello stesso modo.

    Il fatto è, Roby65, che tu lanci il sasso e poi ritiri la mano: parli di un fantomatico club del 65% di cui molti sanno, ma poi, a domanda degli altri (e te le hanno già fatte da giorni…) , rispondi che non puoi dire nulla per correttezza e per proteggere chissà chi o chissà cosa. Come tu dici “il mio silenzio è un grandissimo gesto di stima e rispetto nei confronti di qualcuno ed evita un putiferio in "famiglia".
    Se le cose stanno così, non sarebbe stato più coerente ed elegante evitare di introdurre l’argomento, ben sapendo che approfodirlo potrebbe portare a conseguenze spiacevoli (lo dici tu, mica io)?
    Quindi se io sono poco intelligente, con la tua scelta dimostri quantomeno di essere al mio stesso livello.
    A meno che tu non voglia scoperchiare un pentolone, ma allora fallo e basta.

    Rispetto poi al club del 65% o giù di lì, coloro che lo applicano sono gli stessi personaggi che poi pretendono sconti fino al prezzo di costo dagli artigiani e dalle piccole imprese del settore, per poi applicare alti sconti a clienti, facendo un figurone e guadagnando comunque alla grande. Eppure quegli artigiani e piccole imprese producono spesso oggetti di eccellenza, ma guarda caso sul mercato italiano non riescono ad affacciarsi, mentre molti di loro vendono bene all’estero. Chissà come mai...
    L’alternativa è la vendita diretta; ora c’è internet, ma non è mica semplice, sia per un discorso di penetrabilità, quella che un distributore corretto può garantire dietro giusto compenso, sia per questioni più burocratiche (recessi, garanzie…).
    Conosco un paio di tuoi conterranei che questi meccanismi potrebbero spiegarceli molto meglio. Come vedi non sono solo un “tastierista”, perché nella tua Terra ad incontrare faccia a faccia e a parlare con le persone ci sono andato più volte e ci andrò ancora.

    In sostanza quei personaggi dello sconto facile sono poi quelli che contribuiscono ad affossare l’economia italiana, che come sai è fatta soprattutto di artigiani e pmi, tutto per il loro guadagno immediato e per la felicità dei clienti che si fregano le mani contenti di aver trattenuto un po’ di soldi in saccoccia. Intendiamoci, questo discorso non si applica solo all’ hifi, ma a tanti settori dell’economia italiana, magari non necessariamente con gli sconti, ma con pagamenti dai tempi biblici, garanzie insostenibili e altro ancora.
    Siamo nel paese in cui ciascuno per sopravvivere pensa di dover essere più furbo dell’altro.
    Ecco perché io non comprerò mai a quelle condizioni e da certe persone. Ciascuno è libero di fare ciò che gli pare, sempre nei limiti della legalità ovviamente, ma per quanto mi riguarda esistono valori personali e civili più importanti dello sconto e del denaro risparmiato.
    Altro discorso, ovviamente, è se lo sconto te lo fa direttamente il piccolo produttore, che tanto se non è stupido il suo guadagno lo ha lo stesso.

    Ora visto che sono in ferie ti lascio e vado preparare qualcosa di buona ascoltando un po’ di musica, che mi sembra una cosa molto più piacevole che star qui a parlar di aria fritta…

    sorridi, non è di vita o di morte che si sta parlando.
    è solo un gioco per bambini troppo crescuti  sunny

    Frederick
    Vip Member
    Vip Member

    Numero di messaggi : 1916
    Data d'iscrizione : 2012-04-27
    Località : Terre Matildiche

    Re: Perchè i negozi Hi-Fi chiudono...

    Post  Frederick on Thu Nov 05, 2015 11:28 am

    aircooled wrote: possiamo sempre farci inviare degli MP3 per sentire come suona
    NO COMMENT !! affraid

    Frederick
    Vip Member
    Vip Member

    Numero di messaggi : 1916
    Data d'iscrizione : 2012-04-27
    Località : Terre Matildiche

    Re: Perchè i negozi Hi-Fi chiudono...

    Post  Frederick on Thu Nov 05, 2015 11:38 am

    Roby65 wrote:

    Caro Federico, sono d'accordo su tutto quanto scrivi tranne il discorso del fiume e la stupidità del pensiero (grazie!, ma leggo tanti pensieri stupidi pure io...) perchè a prescindere dai sentimenti e da tutto il resto, alcuni negozi o meglio alcuni negozianti meritano di chiudere già solo per le scorrettezze che fanno a danno dei clienti e non ultimo per i comportamenti.
    Capisci bene che pubblicamente e per ovvi motivi non si possono raccontare alcune cose, ma se si potesse fare, sono sicuro che si leggerebbero tante cose non proprio gratificanti su alcuni di questi signori...anche su quelli tanto bravi a fare facciata.
    Leggerle è difficile perchè tra omertà ed interessi...figurati chi si prende la briga di farlo.
    Poi ogni uno di noi è libero di pensarla come vuole!
    ALCUNI ,non tutti....
    questo accade in qualsiasi attivita' e per qualsiasi categoria ,dal carrozziere ,al meccanico ,all'imbianchino ,al gioielliere,al fruttivendolo...
    Al mondo c'e' gente e gente.
    Non tutti se ti fai fottere ti fottono ma molti se sei fottibile ci proveranno,questo e' certo... pero' accade a qualsiasi cosa l'uomo si applichi in vita purtroppo!
    Ricordiamoci pero' che i nostri impianti sono giocattoli e che servono a divertirci,sono un hobby e non sono necessari,come non lo e' una ferrari o una spider da usare la domenica.
    Quindi sulle cose non necessarie le tariffe e i costi sono sempre piu' alti,quando non lo sono piu' vuol dire che siamo nel guano di gabbiano fino al collo.
    Non esiste un gioco che non costa nulla,o un gioco bello a cui tutti vogliono partecipare che costa poco...

    Luca58
    Hi-End Member
    Hi-End Member

    Numero di messaggi : 8276
    Data d'iscrizione : 2009-07-15
    Località : Baracchina bianca

    Re: Perchè i negozi Hi-Fi chiudono...

    Post  Luca58 on Thu Nov 05, 2015 11:57 am

    Secondo me anche questa discussione andrebbe spostata in OT, in attesa della prossima.


    _________________
    Keep your ears honest: Listen to live, unamplified music every week.

    colombo riccardo
    Archivista Liquidatore

    Numero di messaggi : 3557
    Data d'iscrizione : 2010-05-27
    Età : 53

    Re: Perchè i negozi Hi-Fi chiudono...

    Post  colombo riccardo on Thu Nov 05, 2015 12:08 pm

    propongo come prossimo thread

    perchè non si aprono negozi di hifi ......

    ciao
    Riki

    Roby65
    Senior Member
    Senior Member

    Numero di messaggi : 1184
    Data d'iscrizione : 2009-06-27

    Re: Perchè i negozi Hi-Fi chiudono...

    Post  Roby65 on Thu Nov 05, 2015 12:26 pm

    oDo wrote:


    Certo che no ti conosco, ma questo è un forum e le persone sono valutate per ciò che scrivono e per come lo fanno. Per me potresti anche essere Papa Francesco, Obama o il Dalai Lama, ma qui ti presenti con un nickname e quindi  ti risponderei esattamente nello stesso modo.

    Il fatto è, Roby65, che tu lanci il sasso e poi ritiri la mano: parli di un fantomatico club del 65% di cui molti sanno, ma poi, a domanda degli altri (e te le hanno già fatte da giorni…) , rispondi che non puoi dire nulla per correttezza e per proteggere chissà chi o chissà cosa. Come tu dici “il mio silenzio è un grandissimo gesto di stima e rispetto nei confronti di qualcuno ed evita un putiferio in "famiglia".
    Se le cose stanno così, non sarebbe stato più coerente ed elegante evitare di introdurre l’argomento, ben sapendo che approfodirlo potrebbe portare a conseguenze spiacevoli (lo dici tu, mica io)?
    Quindi se io sono poco intelligente, con la tua scelta dimostri quantomeno di essere al mio stesso livello.
    A meno che tu non voglia scoperchiare un pentolone, ma allora fallo e basta.

    Rispetto poi al club del 65% o giù di lì, coloro che lo applicano sono gli stessi personaggi che poi pretendono sconti fino al prezzo di costo dagli artigiani e dalle piccole imprese del settore, per poi applicare alti sconti a clienti, facendo un figurone e guadagnando comunque alla grande. Eppure quegli artigiani e piccole imprese producono spesso oggetti di eccellenza, ma guarda caso sul mercato italiano non riescono ad affacciarsi, mentre molti di loro vendono bene all’estero. Chissà come mai...
    L’alternativa è la vendita diretta; ora c’è internet, ma non è mica semplice, sia per un discorso di penetrabilità, quella che un distributore corretto può garantire dietro giusto compenso, sia per questioni più burocratiche (recessi, garanzie…).
    Conosco un paio di tuoi conterranei che questi meccanismi potrebbero spiegarceli molto meglio. Come vedi non sono solo un “tastierista”, perché nella tua Terra ad incontrare faccia a faccia e a parlare con le persone ci sono andato più volte e ci andrò ancora.

    In sostanza quei personaggi dello sconto facile sono poi quelli che contribuiscono ad affossare l’economia italiana, che come sai è fatta soprattutto di artigiani e pmi, tutto per il loro guadagno immediato e per la felicità dei clienti che si fregano le mani contenti di aver trattenuto un po’ di soldi in saccoccia. Intendiamoci, questo discorso non si applica solo all’ hifi, ma a tanti settori dell’economia italiana, magari non necessariamente con gli sconti, ma con pagamenti dai tempi biblici, garanzie insostenibili e altro ancora.
    Siamo nel paese in cui ciascuno per sopravvivere pensa di dover essere più furbo dell’altro.
    Ecco perché io non comprerò mai a quelle condizioni e da certe persone. Ciascuno è libero di fare ciò che gli pare, sempre nei limiti della legalità ovviamente, ma per quanto mi riguarda esistono valori personali e civili più importanti dello sconto e del denaro risparmiato.
    Altro discorso, ovviamente, è se lo sconto te lo fa direttamente il piccolo produttore, che tanto se non è stupido il suo guadagno lo ha lo stesso.

    Ora visto che sono in ferie ti lascio e vado preparare qualcosa di buona ascoltando un po’ di musica, che mi sembra una cosa molto più piacevole che star qui a parlar di aria fritta…

    sorridi, non è di vita o di morte che si sta parlando.
    è solo un gioco per bambini troppo crescuti  sunny

    Vedo che per convenienza hai saltato la parte del mio post dove indico chiaramente che gli sconti conosciuti da tutti sono altri e non quello del 65%...
    E perchè mai non avrei dovuto introdurre l'argomento? Si può parlare del peccato e non del peccatore!!!
    Sono obbligato a fare diversamente e se non lo faccio chiunque si sente in diritto di sbeffeggiare...compresi quelli che magari i prodotti del marchio li ha in casa? Non credo...e quando si metteno in atto atteggiamenti di presa per il culo lo trovo ingenuo oltre a maleducato...
    Il discorso della mancanza d' intelligenza che ovviamente è riferito solo all'argomento in questione (visto che non ti conosco) vuol significare che dopo il post precedente in altro 3d e poi questo, non è che una mente allenata e senza preconcetti ci metterebbe molto a capire...evidentemente!
    Se sapessi di quali prodotti si parla, sono sicuro che tireresti il freno a mano invece di cercare di fornire spiegazioni completamente di fantasia almeno nel caso specifico. Non so di quali miei conterranei parli e quindi non posso dare giudizi, ma ti assicuro che il meccanismo di cui parli e ben diffuso in tutto lo Stivale, anzi, il nord con alcuni suoi personaggi ha fatto e fa da maestro.
    Critichi il sistema e su questo sono d'accordo, ma a me acquirente che mi frega di fare il perbenista quando risparmio tantissimo (ho detto tantissimo) su un' acquisto regolare e legale? Tra l'altro, ripeto sempre che mi piacerebbe essere presente quando gli acquisti li fate Voi scudieri dell'Italia, dei giusti sistemi e valori...
    Davanti a risparmi di tantissimi (ho detto nuovamente tantissimi) soldini per lo stesso prodotto, non ci sono scudieri che tengano e se tu ritieni di essere diverso ti chiedo: Visto che tutti sanno quali sono gli sconti su Mcintosh (solo per portare un'esempio) per via dei listini gonfiati tu pagheresti un loro prodotto da 15000,00€ di listino con gli sconti per i perbenisti (diciamo un 20% quindi 12000,00€) quando sai che invece in altri posti o con altri sistemi regolarissimi e legali lo pagheresti 7500,00€? Io no perchè i soldi non li rubo.
    Ci prendono in giro? Certamente, ma meglio farsi prendere in giro pagando 7500,00€ che non pagando 12000,00€...penso!!!
    Sul mio sorriso puoi esserne certo soprattutto per gli argomenti e la poca obiettività su fatti reali a prescindere se giusti o sbagliati per l'economia...ma io sono lo scudiero di me stesso come tutti con la differenza che non faccio finta di essere diverso per comodo o per fare bei discorsi da applausi facili.
    Sono d'accordo sulla tua scelta di andare a preparare qualcosa di buono invece di star qui a sentir verità che non piacciono...e stai tranquillo che sorrido e pure tanto, ma anche per motivi diversi da quelli che suggerisci...!!!
    Buon pranzo!!!


    Last edited by Roby65 on Thu Nov 05, 2015 1:53 pm; edited 1 time in total

    Roby65
    Senior Member
    Senior Member

    Numero di messaggi : 1184
    Data d'iscrizione : 2009-06-27

    Re: Perchè i negozi Hi-Fi chiudono...

    Post  Roby65 on Thu Nov 05, 2015 12:30 pm

    Frederick wrote:
    ALCUNI ,non tutti....
    questo accade in qualsiasi attivita' e per qualsiasi categoria ,dal carrozziere ,al meccanico ,all'imbianchino ,al gioielliere,al fruttivendolo...
    Al mondo c'e' gente e gente.
    Non tutti se ti fai fottere ti fottono ma molti se sei fottibile ci proveranno,questo e' certo... pero' accade a qualsiasi cosa l'uomo si applichi in vita purtroppo!
    Ricordiamoci pero' che i nostri impianti sono giocattoli e che servono a divertirci,sono un hobby e non sono necessari,come non lo e' una ferrari o una spider da usare la domenica.
    Quindi sulle cose non necessarie le tariffe e i costi sono sempre piu' alti,quando non lo sono piu' vuol dire che siamo nel guano di gabbiano fino al collo.
    Non esiste un gioco che non costa nulla,o un gioco bello a cui tutti vogliono partecipare che costa poco...

    Infatti Federico...ho scritto alcuni.
    Certamente non è un problema solo di questo settore, ma qui di questo si parla..!!!
    Certo non sono cose necessarie e le tariffe sono alte...solo che se ci sono le possibilità di pagarle molto molto meno la scelta è ovvia...oppure tu vai ad acquistare dove le stesse identiche cose te le fanno pagare molto molto molto di più

    Luca58
    Hi-End Member
    Hi-End Member

    Numero di messaggi : 8276
    Data d'iscrizione : 2009-07-15
    Località : Baracchina bianca

    Re: Perchè i negozi Hi-Fi chiudono...

    Post  Luca58 on Thu Nov 05, 2015 12:45 pm

    colombo riccardo wrote:propongo come prossimo thread

    perchè non si aprono negozi di hifi ......

    ciao
    Riki

    ... e subito dopo:"Perche' ancora non si aprono altri negozi di hi-fi"...


    Last edited by Luca58 on Thu Nov 05, 2015 12:50 pm; edited 1 time in total


    _________________
    Keep your ears honest: Listen to live, unamplified music every week.

    Luca58
    Hi-End Member
    Hi-End Member

    Numero di messaggi : 8276
    Data d'iscrizione : 2009-07-15
    Località : Baracchina bianca

    Re: Perchè i negozi Hi-Fi chiudono...

    Post  Luca58 on Thu Nov 05, 2015 12:45 pm

    E poi ancora: "Ma siamo sicuri che i negozi di hi-fi chiudano?"


    _________________
    Keep your ears honest: Listen to live, unamplified music every week.

    Luca58
    Hi-End Member
    Hi-End Member

    Numero di messaggi : 8276
    Data d'iscrizione : 2009-07-15
    Località : Baracchina bianca

    Re: Perchè i negozi Hi-Fi chiudono...

    Post  Luca58 on Thu Nov 05, 2015 12:46 pm

    E poi...



    AAAARRRRGGGGHHHH!!!!


    _________________
    Keep your ears honest: Listen to live, unamplified music every week.

      Current date/time is Sat Dec 03, 2016 7:48 am