Pls select your own language, using the translator in the left-hand corner
A cosa serve il pre? - Page 5
Il Gazebo Audiofilo

The Italian Forum for HI-FI, Music, DAC, Headphones And Cables

    A cosa serve il pre?

    Share

    Ospite
    Guest

    Re: A cosa serve il pre?

    Post  Ospite on Wed Nov 25, 2015 8:20 pm

    colombo riccardo wrote:ma nel 2015 pensate ancora che il pre sia il cuore dell'impianto ? santa

    ciao
    Riki
    Il Cuore del mio impianto è il mio disco rigido, ovvero la Moseca!  cheers
    Les pippes Audiophiles le lascio a vosotros!
    Comunque i pre commerciali non sapendo con chi verranno collegati devono essere un po' dei jolly.

    RockOnlyRare
    Rockzebo Expert

    Numero di messaggi : 5707
    Data d'iscrizione : 2012-05-18
    Età : 62
    Località : Milano

    Re: A cosa serve il pre?

    Post  RockOnlyRare on Wed Nov 25, 2015 8:30 pm

    colombo riccardo wrote:ma nel 2015 pensate ancora che il pre sia il cuore dell'impianto ? santa

    ciao
    Riki

    Beh nel mio caso che ho il giradischi ed il bobine, il pre è comunque indispensabile come ben sai.
    Ciò nondimeno avendo nel DAC connessi il pc con la liquida, la meccanica cd, my sky, ed il bluray, se ha senso parlare del cuore di un impianto forse è più il dac che il pre. Quantomeno sono alla pari.... visto che comunque il DAC si connette al pre in quanto "La voce" non ha il controllo del volume di uscita.

    Ovvio che per chi come te ha completamente abbandonato l'analogico, il pre diventi praticamente inutile.


    matley
    IL "pulcioso"
    IL

    Numero di messaggi : 17268
    Data d'iscrizione : 2008-12-21
    Età : 56
    Località : Colle Val D'Elsa

    Re: A cosa serve il pre?

    Post  matley on Wed Nov 25, 2015 8:38 pm

    colombo riccardo wrote:ma nel 2015 pensate ancora che il pre sia il cuore dell'impianto ? santa

    ciao
    Riki

    Si...
    sono un romantico...


    Last edited by matley on Wed Nov 25, 2015 8:38 pm; edited 1 time in total


    _________________
     
     
    Non seguire una strada...."CREALA!



    "ma se i Cavi non ce-l'hai 'ndo vai..." ?



    Spoiler:
    https://i68.servimg.com/u/f68/13/38/17/01/pre_cj11.jpg

    RockOnlyRare
    Rockzebo Expert

    Numero di messaggi : 5707
    Data d'iscrizione : 2012-05-18
    Età : 62
    Località : Milano

    Re: A cosa serve il pre?

    Post  RockOnlyRare on Wed Nov 25, 2015 8:38 pm

    mirach wrote:
    Il Cuore del mio impianto è il mio disco rigido, ovvero la Moseca!  cheers
    Les pippes Audiophiles le lascio a vosotros!
    Comunque i pre commerciali non sapendo con chi verranno collegati devono essere un po' dei jolly.

    beh i pre sono sempre stati dei jolly, considera che in era vinilica cd avevano tutti il pre phono interno e generalmente proporzionato alla qualità del pre.
    Per non parlare dei circuiti tape etc etc, alcuni usciti dopo il dvd ma prima della liquida hanno spesso anche sezioni per i video ed i multicanali (ovvio si parla di pre integrati di qualità media più che hi-end).

    Per me la liquida è indispensabile ma non è tutto, avendo una nutritissima collezione di vinili e cd di cui non farei a meno per niente al mondo, indi per cui neppure del pre e dell'analogico che comunque, con tutte le scomodità del caso spesso si rivela nel vinile superiore come qualità anche dell'alta risoluzione.

    Quindi ben venga il passato, il presente ed il "futuro" quando il risultato finale è un ascolto che emoziona ancora dopo 36 anni che ho l'impianto "bello"..... sia che ci metta un vinile che un cd, che un file hires e cosa da non trascurare un bel film o un concerto in bluray con un audio adeguato.


    aircooled
    Suonologo
    Suonologo

    Numero di messaggi : 32292
    Data d'iscrizione : 2008-12-20
    Località : AIRTECHLANDIA

    Re: A cosa serve il pre?

    Post  aircooled on Wed Nov 25, 2015 8:44 pm

    colombo riccardo wrote:ma nel 2015 pensate ancora che il pre sia il cuore dell'impianto ? santa

    ciao
    Riki
    e quale sarebbe il nuovo cuore? Ammesso che ne esista uno visto che qualunque accrocchio suonerà sempre e comunque a livello dell'anello più debole, e nel digitale la cosa peggiora pure di brutto


    _________________

     
    il meglio va solo con il meglio e non è un caso

    la calunnia disdegna i mediocri e si afferra ai grandi
     

    non discutere mai con un idiota, ti trascina al suo livello e poi ti batte con l'esperienza - ricorda chi sa fa chi non sa insegna
     
    Showroom AIRTECH via XX Settembre 12 San Giuliano Terme PI cell 3393521936 fisso 050818821 dalle 16.00 alle 19.00 dal martedi al sabato
    mail bertini63@virgilio.it

    Ospite
    Guest

    Re: A cosa serve il pre?

    Post  Ospite on Wed Nov 25, 2015 8:49 pm

    Ok Rock! 
    Mi sta tutto bene ció che dici, l'importante è non generalizzare, tipo che per sentire bene ci vuole il pre e chi non c'è l'ha è sordo..  Io non faró testo ma c'è gente con fior di quattrini e impianti iper costosi che il pre non lo usa, e usa solo un buffer dopo il pot.
    Se uno sa come accoppiare i componenti e non ha bisogno di collegare sorgenti a bassa uscita il pre se lo puó tranquillamente risparmiare sunny


    Last edited by mirach on Wed Nov 25, 2015 8:50 pm; edited 1 time in total

    aircooled
    Suonologo
    Suonologo

    Numero di messaggi : 32292
    Data d'iscrizione : 2008-12-20
    Località : AIRTECHLANDIA

    Re: A cosa serve il pre?

    Post  aircooled on Wed Nov 25, 2015 8:49 pm

    RockOnlyRare wrote:
    colombo riccardo wrote:ma nel 2015 pensate ancora che il pre sia il cuore dell'impianto ? santa

    ciao
    Riki

    Beh nel mio caso che ho il giradischi ed il bobine, il pre è comunque indispensabile come ben sai.
    Ciò nondimeno avendo nel DAC connessi il pc con la liquida, la meccanica cd, my sky, ed il bluray, se ha senso parlare del cuore di un impianto forse è più il dac che il pre. Quantomeno sono alla pari.... visto che comunque il DAC si connette al pre in quanto "La voce" non ha il controllo del volume di uscita.

    Ovvio che per chi come te ha completamente abbandonato l'analogico, il pre diventi praticamente inutile.
    attenzione che fino a che non nasceranno uomini e donne con orecchie digitali con annesso controllo da qualche parte insisterà sempre un buffer con un controllo, e che piaccia o meno quello è un pre, ridotto all'osso e magari pure mal fatto ma sempre di un aggeggio che controlla il segnale di passaggio ergo di pre parliamo


    _________________

     
    il meglio va solo con il meglio e non è un caso

    la calunnia disdegna i mediocri e si afferra ai grandi
     

    non discutere mai con un idiota, ti trascina al suo livello e poi ti batte con l'esperienza - ricorda chi sa fa chi non sa insegna
     
    Showroom AIRTECH via XX Settembre 12 San Giuliano Terme PI cell 3393521936 fisso 050818821 dalle 16.00 alle 19.00 dal martedi al sabato
    mail bertini63@virgilio.it

    aircooled
    Suonologo
    Suonologo

    Numero di messaggi : 32292
    Data d'iscrizione : 2008-12-20
    Località : AIRTECHLANDIA

    Re: A cosa serve il pre?

    Post  aircooled on Wed Nov 25, 2015 8:51 pm

    mirach wrote:Ok!!!! 
    Mi sta tutto bene ció che dici, l'importante è non generalizzare, tipo che per sentire bene ci vuole il pre e chi non c'è l'ha è sordo..  Io non faró testo ma c'è gente con fior di quattrini e impianti iper costosi che il pre non lo usa, e usa solo un buffer dopo il pot.
    Se uno sa come accoppiare i componenti e non ha bisogno di collegare sorgenti a bassa uscita il pre se lo puó tranquillamente risparmiare sunny
    ritiripeto chiamatelo come volete sempre di pre state parlando, poi ririripeto realizzatelo come volete ma è sempre un controllo quindi un pre


    _________________

     
    il meglio va solo con il meglio e non è un caso

    la calunnia disdegna i mediocri e si afferra ai grandi
     

    non discutere mai con un idiota, ti trascina al suo livello e poi ti batte con l'esperienza - ricorda chi sa fa chi non sa insegna
     
    Showroom AIRTECH via XX Settembre 12 San Giuliano Terme PI cell 3393521936 fisso 050818821 dalle 16.00 alle 19.00 dal martedi al sabato
    mail bertini63@virgilio.it

    aircooled
    Suonologo
    Suonologo

    Numero di messaggi : 32292
    Data d'iscrizione : 2008-12-20
    Località : AIRTECHLANDIA

    Re: A cosa serve il pre?

    Post  aircooled on Wed Nov 25, 2015 9:00 pm

    Nel caso si voglia eliminare ogni parvenza di pre la cosa e fattibilissima sunny da una qualunque sorgente si entra direttamente su un finale, qualunque altra soluzione non è fattibile, tuttalpiù come tanti sembra facciano eliminano il preamificatore esterno, quello che ha un suo cabinet, alimentazione, ingressi e quant'altro per abusare di quello integrato nella sorgente, contenti loro contenti tutti sunny


    _________________

     
    il meglio va solo con il meglio e non è un caso

    la calunnia disdegna i mediocri e si afferra ai grandi
     

    non discutere mai con un idiota, ti trascina al suo livello e poi ti batte con l'esperienza - ricorda chi sa fa chi non sa insegna
     
    Showroom AIRTECH via XX Settembre 12 San Giuliano Terme PI cell 3393521936 fisso 050818821 dalle 16.00 alle 19.00 dal martedi al sabato
    mail bertini63@virgilio.it

    RockOnlyRare
    Rockzebo Expert

    Numero di messaggi : 5707
    Data d'iscrizione : 2012-05-18
    Età : 62
    Località : Milano

    Re: A cosa serve il pre?

    Post  RockOnlyRare on Wed Nov 25, 2015 9:28 pm

    aircooled wrote:Nel caso si voglia eliminare ogni parvenza di pre la cosa e fattibilissima sunny da una qualunque sorgente si entra direttamente su un finale, qualunque altra soluzione non è fattibile, tuttalpiù come tanti sembra facciano eliminano il preamificatore esterno, quello che ha un suo cabinet, alimentazione, ingressi e quant'altro per abusare di quello integrato nella sorgente, contenti loro contenti tutti sunny

    Esatto questo è il nocciolo della questione, poi sono daccordissimo con te che un "aggeggio" che regola il volume di uscita dalla sorgente verso il finale "se non è zuppa è pan bagnato", dal punto di vista prettamente tecnico è un pre.

    "egoisticamente" della questione potrei fregarmente. Sono "nato" hi-fi parlando con il pre, ce l'ho non potrei comunque farne a meno usando il vinile ed anche se avessi solo il digitale lo userei lo stesso.

    Comunque mi interessa molto capire se ha ragione la corrente di pensiero per cui eliminando il pre inteso come componente a se stante, si hanno dei vantaggi in termine di minori connessioni, cavi, rumori e pulizia di segnale, oltre che ovviamente economici, oppure se, usando dei controlli di volume integrati nella sorgente non si finisce per peggiorare il suono.

    Il dubbio è molto semplice ( i numeri sono puramente di esempio) :
    Pre integrato nella sorgente --> valore economico 100
    Pre esterno di quallità --> valore economico 10.000
    Possibile che si possanon paragonare i due "oggetti".
    Non potrebbe essere un po' il discorso a suo tempo che fu fatto con i DAC integrati o meno ?

    La mia personalissima opinione è che se uno ha spazio e disponibilità economica, anche solo per il digitale sia preferibile avere un pre di qualità.

    La soluzione di controllo di volume (pre) direttamente sul sorgente fa risparmiare spazio permette di concentrare la spesa su altri componenti (casse dac etc) che magari influenzano il risultato finale più di un pre, ed in questo senso la soluzione senza pre può essere preferibile.

    Non ci vuole molto ad immaginare come già ho scritto che tra non molto avremo apparecchi che uniranno DAC e Pre DI QUALITA' in un solo chassis, a cui poi collegare un finale separato, o se preferite il PRE avrà al suo interno il DAC come una volta aveva il pre phono (oggi sono pochi i pre che lo hanno ancora perchè si preferisce il pre phono esterno)
    Come già fatto notare, integrati con anche il DAC sono già in commercio da un po'.

    Per cui forse tra un po' si parlerà di integrato inteso come DAC + PRE + FINALE e di componenti separati intesi come tre o forse due componenti, di cui uno formato da DAC e PRE insieme.
    E finalmente tutti gli audiofili dormirnano sonni tranquilli senza arrovellarsi il cervello.....

    devil devil devil devil devil devil devil devil devil

    (sarà ma non ci credo...... )


    aircooled
    Suonologo
    Suonologo

    Numero di messaggi : 32292
    Data d'iscrizione : 2008-12-20
    Località : AIRTECHLANDIA

    Re: A cosa serve il pre?

    Post  aircooled on Wed Nov 25, 2015 9:37 pm

    prendo atto che considerato lo stato di avanzamento dell'età non riesco più a spiegarmi quindi mi accingo a fare un lungo e noiosissimo post su cosa è un preamplificatore
    cominciamo dall'inizio, i pre nacquero quando l'analogico la faceva da padrone e quindi serviva un oggetto che aumentava il guadagno delle testine o dei microfoni analogici, oltre a questo servivano diversi ingressi e un controllo di volume che non cambiasse la risposta in frequenza e altro al variare dell'impedenza, ecco che nasce il preamplificatore, questo era il pre, quanti ingressi abbia o se fosse separato o integrato in un solo cabinet non cambia il concetto, con l'avvento dei tempi cosidetti moderni la parola pre intesa alla vecchia maniera è quasi sbagliata, ovvero se vado in digitale l'uscita standard di qualunque sorgente sta a 2V ma non è obbligo infatti si trovano oggetti che escono fino a 8V mettendo in crisi molti accoppiamenti che diventano impossibili, con questa tipologia di apparecchi il "pre" perde la sua funzione di moltiplicatore di segnale diventanto un mero attenuatore di segnale lasciando invariate le altre funzioni, questo sempre che gli ingressi siano 1 o 1000 e sempre che si trovi integrato o da solo, dire che usando un buffer e un potenziometro esclude l'uso del "pre" è errato
    vediamo un semplice esempio
    qui possiamo vedere in bella vista una sezione pre in un ampli integrato


    è quella scheda nera con su i condenza blu e rossi
    possiamo chiamarlo in maniera diversa? si certo, se togliamo il selettore ingressi e lasciamo un solo ingresso e il potenziometro attaccato al resto dell'elettronica possiamo semplicemente chiamarlo buffer

    questo buffer lo possiamo mettere da qualunque parte, in un CD, in un DAC in un Mixer insomma dove vogliamo e siccome vogliamo essere fighi diciamo che abbiamo eliminato il "pre" e sentiamo molto meglio, va bene cosi? ok accordo trovato il "pre non serve possiamo eliminarlo chiamandolo semplicemente buffer con controller sunny


    _________________

     
    il meglio va solo con il meglio e non è un caso

    la calunnia disdegna i mediocri e si afferra ai grandi
     

    non discutere mai con un idiota, ti trascina al suo livello e poi ti batte con l'esperienza - ricorda chi sa fa chi non sa insegna
     
    Showroom AIRTECH via XX Settembre 12 San Giuliano Terme PI cell 3393521936 fisso 050818821 dalle 16.00 alle 19.00 dal martedi al sabato
    mail bertini63@virgilio.it

    Ospite
    Guest

    Re: A cosa serve il pre?

    Post  Ospite on Wed Nov 25, 2015 9:42 pm

    RockOnlyRare wrote:

    Esatto questo è il nocciolo della questione, poi sono daccordissimo con te che un "aggeggio" che regola il volume di uscita dalla sorgente verso il finale "se non è zuppa è pan bagnato", dal punto di vista prettamente tecnico è un pre.

    No 

    Ne dal punto di vista "Tecnico" e nemmeno in Italiano.

    Preamplificatore è un circuito che AMPLIFICA un segnale.
    Un controllo di volume non amplifica una cippalippa.
    Molti lo chiamano pre passivo Vabè..
    Il buffer come piace a me è un inseguitore di tensione ma anche lui non amplifica.. 

    aircooled
    Suonologo
    Suonologo

    Numero di messaggi : 32292
    Data d'iscrizione : 2008-12-20
    Località : AIRTECHLANDIA

    Re: A cosa serve il pre?

    Post  aircooled on Wed Nov 25, 2015 9:47 pm

    RockOnlyRare wrote:
    aircooled wrote:Nel caso si voglia eliminare ogni parvenza di pre la cosa e fattibilissima sunny da una qualunque sorgente si entra direttamente su un finale, qualunque altra soluzione non è fattibile, tuttalpiù come tanti sembra facciano eliminano il preamificatore esterno, quello che ha un suo cabinet, alimentazione, ingressi e quant'altro per abusare di quello integrato nella sorgente, contenti loro contenti tutti sunny

    Esatto questo è il nocciolo della questione, poi sono daccordissimo con te che un "aggeggio" che regola il volume di uscita dalla sorgente verso il finale "se non è zuppa è pan bagnato", dal punto di vista prettamente tecnico è un pre.

    "egoisticamente" della questione potrei fregarmente. Sono "nato" hi-fi parlando con il pre, ce l'ho non potrei comunque farne a meno usando il vinile ed anche se avessi solo il digitale lo userei lo stesso.

    Comunque mi interessa molto capire se ha ragione la corrente di pensiero per cui eliminando il pre inteso come componente a se stante, si hanno dei vantaggi in termine di minori connessioni, cavi, rumori e pulizia di segnale, oltre che ovviamente economici, oppure se, usando dei controlli di volume integrati nella sorgente non si finisce per peggiorare il suono.

    Il dubbio è molto semplice ( i numeri sono puramente di esempio) :
    Pre integrato nella sorgente --> valore economico 100
    Pre esterno di quallità         --> valore economico 10.000
    Possibile che si possanon paragonare i due "oggetti".
    Non potrebbe essere un po' il discorso a suo tempo che fu fatto con i DAC integrati o meno ?

    La mia personalissima opinione è che se uno ha spazio e disponibilità economica, anche solo per il digitale sia preferibile avere un pre di qualità.

    La soluzione di controllo di volume (pre) direttamente sul sorgente fa risparmiare spazio permette di concentrare la spesa su altri componenti (casse dac etc) che magari influenzano il risultato finale più di un pre, ed in questo senso la soluzione senza pre può essere preferibile.

    Non ci vuole molto ad immaginare come già ho scritto che tra non molto avremo apparecchi che uniranno DAC e Pre DI QUALITA' in un solo chassis, a cui poi collegare un finale separato, o se preferite il PRE avrà al suo interno il DAC come una volta aveva il pre phono (oggi sono pochi i pre che lo hanno ancora perchè si preferisce il pre phono esterno)
    Come già fatto notare, integrati con anche il DAC sono già in commercio da un po'.

    Per cui forse tra un po' si parlerà di integrato inteso come DAC + PRE + FINALE e di componenti separati intesi come tre o forse due componenti, di cui uno formato da DAC e PRE insieme.
    E finalmente tutti gli audiofili dormirnano sonni tranquilli senza arrovellarsi il cervello.....

    devil devil devil devil devil devil devil devil devil

    (sarà ma non ci credo...... )
    ottimo post sunny
    c'è da dire qualcosa in più però
    tutto insieme è si bello ma a volte crea problemi se si vuole salire con la qualità, prendiamo come esempio un ampli integrato di ottima qualità, perche non si trovano il phono dentro? mica costerebbe molto mettercelo, diciamo che se vogliamo farlo buono a livello del resto parliano di una ventina di euro ma vediamo un paio di problemi per non annoiare, alimentazione non può essere dedicata, i campi magnetici dei trasf finiscono sul phono creando problemi, se andiamo nel digitale la cosa si semplifica ma attenzione che di problematiche di spurie che girano all'interno dell'apparecchio c'è ne sono a bizzeffe più altri problemini, personalmente sono propenso a integrare il tutto su materiale di primo prezzo, ma se andiamo su tutto separato dormi tranquillo su tutti i fronti, certo il costo sale, ma ragazzi mica è pane che senza il tutto separato si muore di fame, insomma se non ci sono dindi per andare tutte le sere al cinema ci sta la televisone, no? sunny


    _________________

     
    il meglio va solo con il meglio e non è un caso

    la calunnia disdegna i mediocri e si afferra ai grandi
     

    non discutere mai con un idiota, ti trascina al suo livello e poi ti batte con l'esperienza - ricorda chi sa fa chi non sa insegna
     
    Showroom AIRTECH via XX Settembre 12 San Giuliano Terme PI cell 3393521936 fisso 050818821 dalle 16.00 alle 19.00 dal martedi al sabato
    mail bertini63@virgilio.it

    Ospite
    Guest

    Re: A cosa serve il pre?

    Post  Ospite on Wed Nov 25, 2015 9:52 pm

    aircooled wrote:questo buffer lo possiamo mettere da qualunque parte, in un CD, in un DAC in un Mixer insomma dove vogliamo e siccome vogliamo essere fighi diciamo che abbiamo eliminato il "pre" e sentiamo molto meglio, va bene cosi? ok accordo trovato il "pre non serve possiamo eliminarlo chiamandolo semplicemente buffer con controller sunny

    Ah allora ok usi un buffer anche tu, Spiegato il mistero era un qui pro quo di Termini allora anche Giordi può spegnere la spada laser 

    aircooled
    Suonologo
    Suonologo

    Numero di messaggi : 32292
    Data d'iscrizione : 2008-12-20
    Località : AIRTECHLANDIA

    Re: A cosa serve il pre?

    Post  aircooled on Wed Nov 25, 2015 9:56 pm

    noi della vecchia guardia chiamiamo pre qualunque cosa sta tra sorgente e finale, anche se in italiano non va bene non c'è ne frega una beneamata sega nulla, per noi pre è e pre rimane


    _________________

     
    il meglio va solo con il meglio e non è un caso

    la calunnia disdegna i mediocri e si afferra ai grandi
     

    non discutere mai con un idiota, ti trascina al suo livello e poi ti batte con l'esperienza - ricorda chi sa fa chi non sa insegna
     
    Showroom AIRTECH via XX Settembre 12 San Giuliano Terme PI cell 3393521936 fisso 050818821 dalle 16.00 alle 19.00 dal martedi al sabato
    mail bertini63@virgilio.it

    RockOnlyRare
    Rockzebo Expert

    Numero di messaggi : 5707
    Data d'iscrizione : 2012-05-18
    Età : 62
    Località : Milano

    Re: A cosa serve il pre?

    Post  RockOnlyRare on Wed Nov 25, 2015 9:58 pm

    mirach wrote:

    No 

    Ne dal punto di vista "Tecnico" e nemmeno in Italiano.

    Preamplificatore è un circuito che AMPLIFICA un segnale.
    Un controllo di volume non amplifica una cippalippa.
    Molti lo chiamano pre passivo Vabè..
    Il buffer come piace a me è un inseguitore di tensione ma anche lui non amplifica.. 

    sorry per il mio lunguaggio poco tecnico per fortuna AIR ha spiegato benissimo il concetto....


    aircooled
    Suonologo
    Suonologo

    Numero di messaggi : 32292
    Data d'iscrizione : 2008-12-20
    Località : AIRTECHLANDIA

    Re: A cosa serve il pre?

    Post  aircooled on Wed Nov 25, 2015 10:02 pm

    mirach wrote:
    aircooled wrote:questo buffer lo possiamo mettere da qualunque parte, in un CD, in un DAC in un Mixer insomma dove vogliamo e siccome vogliamo essere fighi diciamo che abbiamo eliminato il "pre" e sentiamo molto meglio, va bene cosi? ok accordo trovato il "pre non serve possiamo eliminarlo chiamandolo semplicemente buffer con controller sunny

    Ah allora ok usi un buffer anche tu, Spiegato il mistero era un qui pro quo di Termini allora anche Giordi può spegnere la spada laser 
    no aspetta non esagerare

    se usassi un semplice buffer metterei nei problemi tutti quelli che oltre a sorgenti digitali utilizzano anche le analogiche e anche chi ha finali duri come sensibilita nel caso parlassimo di preamplificatore separato, i semplici buffer li lascio agli autocostruttori che si fanno la catena a loro immagine e somiglianza io devo occuparmi di tutti gli altri sunny


    _________________

     
    il meglio va solo con il meglio e non è un caso

    la calunnia disdegna i mediocri e si afferra ai grandi
     

    non discutere mai con un idiota, ti trascina al suo livello e poi ti batte con l'esperienza - ricorda chi sa fa chi non sa insegna
     
    Showroom AIRTECH via XX Settembre 12 San Giuliano Terme PI cell 3393521936 fisso 050818821 dalle 16.00 alle 19.00 dal martedi al sabato
    mail bertini63@virgilio.it

    RockOnlyRare
    Rockzebo Expert

    Numero di messaggi : 5707
    Data d'iscrizione : 2012-05-18
    Età : 62
    Località : Milano

    Re: A cosa serve il pre?

    Post  RockOnlyRare on Wed Nov 25, 2015 10:08 pm

    aircooled wrote:
    ottimo post sunny
    c'è da dire qualcosa in più però
    tutto insieme è si bello ma a volte crea problemi se si vuole salire con la qualità, prendiamo come esempio un ampli integrato di ottima qualità, perche non si trovano il phono dentro? mica costerebbe molto mettercelo, diciamo che se vogliamo farlo buono a livello del resto parliano di una ventina di euro ma vediamo un paio di problemi per non annoiare, alimentazione non può essere dedicata, i campi magnetici dei trasf finiscono sul phono creando problemi, se andiamo nel digitale la cosa si semplifica ma attenzione che di problematiche di spurie che girano all'interno dell'apparecchio c'è ne sono a bizzeffe più altri problemini, personalmente sono propenso a integrare il tutto su materiale di primo prezzo, ma se andiamo su tutto separato dormi tranquillo su tutti i fronti, certo il costo sale, ma ragazzi mica è pane che senza il tutto separato si muore di fame, insomma se non ci sono dindi per andare tutte le sere al cinema ci sta la televisone, no? sunny

    Parole santissime che ultra sottoscrivo ..... tanto è vero che io ho tutto separato, pre phono, dac, meccanica, pre e finale. E tutto sommato non ho speso uno sproposito, anche se tra i vari fattori devi mettere anche lo spazio a disposizione ed i problemi di arredo (leggi dolce metà) aspetti che del resto influiscono non poco anche nella scelta del tipo e delle dimensioni delle casse.

    Comunque va detto che il mercato hi-end propone anche apparecchi totalmente integrati a prezzi decisamente elevati come il recente Mk Levinson, dac, pre e finale 200w se non oltre, ad un listino di "tutto rispetto" (per non dire da capogiro per le mie tasche). Vero che come integrato è una "bestia" enorme, comunque sempre integrato è, l'ho ascoltato e suona decisamente bene, decisamente in linea con il prezzo a cui è proposto. Certo, ci vorrebbe il confronto con un tre telai di pari valore economico.
    Poi ognuno faccia la propria scelta. Io come te sono per i tre telai.


    RockOnlyRare
    Rockzebo Expert

    Numero di messaggi : 5707
    Data d'iscrizione : 2012-05-18
    Età : 62
    Località : Milano

    Re: A cosa serve il pre?

    Post  RockOnlyRare on Wed Nov 25, 2015 10:10 pm

    aircooled wrote:
    no aspetta non esagerare

    se usassi un semplice buffer metterei nei problemi tutti quelli che oltre a sorgenti digitali utilizzano anche le analogiche e anche chi ha finali duri come sensibilita nel caso parlassimo di preamplificatore separato, i semplici buffer li lascio agli autocostruttori che si fanno la catena a loro immagine e somiglianza io devo occuparmi di tutti gli altri sunny

    applausi applausi applausi


    Ospite
    Guest

    Re: A cosa serve il pre?

    Post  Ospite on Wed Nov 25, 2015 10:10 pm

    L'importante alla fine è capirsi! 

    RockOnlyRare
    Rockzebo Expert

    Numero di messaggi : 5707
    Data d'iscrizione : 2012-05-18
    Età : 62
    Località : Milano

    Re: A cosa serve il pre?

    Post  RockOnlyRare on Wed Nov 25, 2015 10:11 pm

    aircooled wrote:noi della vecchia guardia chiamiamo pre qualunque cosa sta tra sorgente e finale, anche se in italiano non va bene non c'è ne frega una beneamata sega nulla, per noi pre è e pre rimane

    grande air !!!! cheers cheers cheers


    aircooled
    Suonologo
    Suonologo

    Numero di messaggi : 32292
    Data d'iscrizione : 2008-12-20
    Località : AIRTECHLANDIA

    Re: A cosa serve il pre?

    Post  aircooled on Wed Nov 25, 2015 10:14 pm

    c'è sempre stata una fetta di mercato per il tutto insieme e ogni tanto qualcuno se ne accorge e ci si butta, a suo tempo mi inventai l'Enigma 3 in uno, in certi mercati spopolo in altri poco interesse, ma era una macchina entry, sul grosso la penso diversamente, va da se poi che se nei prossimi anni parte la moda del tutto in uno air mica può opporsi al mercato, vedremo di accontentarli sunny


    _________________

     
    il meglio va solo con il meglio e non è un caso

    la calunnia disdegna i mediocri e si afferra ai grandi
     

    non discutere mai con un idiota, ti trascina al suo livello e poi ti batte con l'esperienza - ricorda chi sa fa chi non sa insegna
     
    Showroom AIRTECH via XX Settembre 12 San Giuliano Terme PI cell 3393521936 fisso 050818821 dalle 16.00 alle 19.00 dal martedi al sabato
    mail bertini63@virgilio.it

    aircooled
    Suonologo
    Suonologo

    Numero di messaggi : 32292
    Data d'iscrizione : 2008-12-20
    Località : AIRTECHLANDIA

    Re: A cosa serve il pre?

    Post  aircooled on Wed Nov 25, 2015 10:14 pm

    mirach wrote:L'importante alla fine è capirsi! 
    sunny


    _________________

     
    il meglio va solo con il meglio e non è un caso

    la calunnia disdegna i mediocri e si afferra ai grandi
     

    non discutere mai con un idiota, ti trascina al suo livello e poi ti batte con l'esperienza - ricorda chi sa fa chi non sa insegna
     
    Showroom AIRTECH via XX Settembre 12 San Giuliano Terme PI cell 3393521936 fisso 050818821 dalle 16.00 alle 19.00 dal martedi al sabato
    mail bertini63@virgilio.it

    RockOnlyRare
    Rockzebo Expert

    Numero di messaggi : 5707
    Data d'iscrizione : 2012-05-18
    Età : 62
    Località : Milano

    Re: A cosa serve il pre?

    Post  RockOnlyRare on Wed Nov 25, 2015 11:54 pm

    aircooled wrote:c'è sempre stata una fetta di mercato per il tutto insieme e ogni tanto qualcuno se ne accorge e ci si butta, a suo tempo mi inventai l'Enigma 3 in uno, in certi mercati spopolo in altri poco interesse, ma era una macchina entry, sul grosso la penso diversamente, va da se poi che se nei prossimi anni parte la moda del tutto in uno air mica può opporsi al mercato, vedremo di accontentarli sunny

    Il mercato non è banale da prevedere. Secondo me come risulta anche da questo 3d, c'è una grossa fetta di appassionati di musica liquida che spinge per un DAC con una valida sezione (chiamatela come volete) di controllo volume per "eliminare" il pre inteso come apparecchio stand alone.

    Quindi potrebbe suscitare un discreto interesse chi riuscisse a conciliare praticità a qualità in questa soluzione.


    krell2
    Vip Member
    Vip Member

    Numero di messaggi : 1598
    Data d'iscrizione : 2009-06-17
    Età : 66

    Re: A cosa serve il pre?

    Post  krell2 on Thu Nov 26, 2015 11:19 am

    da qualche mese uso il dac m2tech young dsd,proprio per la sua sezione di regolazione del volume.
    sono perfettamente d'accordo che il pre abbia la sua importanza,e ci sono pre,ultra costosi che suonano molto bene
    per il mio piccolo,il dac ha fatto suonare nettamente meglio il Maestro 70 rev 2.0 usato come finale
    la differenza era netta e udibile nel passare da integrato a finale ma pilotato dal dac.
    per chi come me usa solo sorgenti digitali e non analogiche penso che si possa tranquillamente chiudere con gli integrati.


    _________________
    http://salaantonio.altervista.org/

    Giordy60
    Hi-End Member
    Hi-End Member

    Numero di messaggi : 8671
    Data d'iscrizione : 2011-02-13
    Età : 56
    Località : prov.Cremona

    Re: A cosa serve il pre?

    Post  Giordy60 on Thu Nov 26, 2015 3:52 pm

    aircooled wrote:noi della vecchia guardia chiamiamo pre qualunque cosa sta tra sorgente e finale, anche se in italiano non va bene non c'è ne frega una beneamata sega nulla, per noi pre è e pre rimane

    vabbè mi avete convinto !

    adesso prendo anch'io un pre,  devo solo decidere tra questi due che ho adocchiato

    balance audio tecnology ( BAT ) vk52








    o questo emotiva control freak





    _________________
    la mente è come un paracadute, funziona solo se si apre ( cit. di Albert Einstein )
    Spoiler:

    io ascolto così : Mac-mini + HQPlayer in ramdisk, o WaveLab 7 o izotope RX4 =>cavo di rete =>TP-link mc110cs =>cavo monomodale =>TP-link  mc110cs =>cavo di rete =>Mini PC-Fitlet-b, con WS2012R2, NAD in ramdisk =>interfaccia USB =>nuprime DAC-10 =>monitor attivi Klein+Hummel o410 + sub Neumann Kh o810


      Current date/time is Fri Dec 09, 2016 10:44 am