Pls select your own language, using the translator in the left-hand corner
Consiglio Acquisto Giradischi - Page 3
Il Gazebo Audiofilo

The Italian Forum for HI-FI, Music, DAC, Headphones And Cables

    Consiglio Acquisto Giradischi

    Share

    Luca58
    Hi-End Member
    Hi-End Member

    Numero di messaggi : 8276
    Data d'iscrizione : 2009-07-15

    Re: Consiglio Acquisto Giradischi

    Post  Luca58 on Fri Dec 11, 2015 10:45 am

    Mah, questa di lasciar girare il piatto mentre si cambia il disco ancora mi mancava, ma sono certo che siamo su scherzi a parte...

    mc 73
    Hi-End Member
    Hi-End Member

    Numero di messaggi : 6673
    Data d'iscrizione : 2012-12-10
    Località : friuli udine e dintorni

    Re: Consiglio Acquisto Giradischi

    Post  mc 73 on Fri Dec 11, 2015 10:48 am

    Luca58 wrote:Mah, questa di lasciar girare il piatto mentre si cambia il disco ancora mi mancava, ma sono certo che siamo su scherzi a parte...

    eccolo mancava il genio!
    buongiorno...


    _________________
    sorgente:Cyrus CD xt signature+ Primare DAC30(by aurion audio )
    amplificatori: MegaHertz Otl a due valvole finali/Marrano custom
    cuffie: Sennheiser hd 800 AIR/ hd 565 ovation/Fostex th-900mk2 AIR/Hifiman he400i
    saluti sunny Michele

    Massimo
    moderatore
    moderatore

    Numero di messaggi : 31484
    Data d'iscrizione : 2010-06-21
    Età : 61
    Località : Portici (NA)

    Re: Consiglio Acquisto Giradischi

    Post  Massimo on Fri Dec 11, 2015 10:54 am

    mc 73 wrote:
    Massimo wrote:
    In quarant'anni ho avuto di tutto, comunque sempre gira economici, solo ultimamente qualcosa non di grande  valore ma accettabile per le mie finanze
    e ripeto mai avuto problemi, perchè se uno è abituato a fermare il disco per la sostituzione ora non deve farlo più, al gira non succede niente, se un prodotto non va è da sostituire perchè vogliamo fargli venire dei dubbi su come usa il gira, per me lo usa bene è il gira attuale che ha problemi.

    vabbè! a questo punto ognuno fa come vuole.


    _________________
    Quando il dito indica la luna, l'imbecille guarda il dito

    pluto
    Moderatore - discobolo

    Numero di messaggi : 21514
    Data d'iscrizione : 2010-10-05
    Età : 58
    Località : Genova

    Re: Consiglio Acquisto Giradischi

    Post  pluto on Fri Dec 11, 2015 11:00 am

    Calma , non perdiamo le staffe

    Ho già detto che in molti casi la spinta non solo è tollerata ma fa pure bene.

    Ed in alcuni casi si può togliere il disco con motore in movimento e piatto rotante; nel Linn Lp12 x es con mat in feltro si può fare senza creare problemi. Idem nel tech 1200

    Ma anche spegnendo sempre non si devono avere problemi.

    L'importante è non generalizzare troppo. Non diamo ricette che pensiamo possano valere sempre, xché poi invece vanno bene in alcuni casi soltanto e sono invece dannosi o sconsigliabili in altri.

    I giradischi sono in apparenza semplici e tutti uguali ma ognuno è un piccolo mondo a se. Se poi qualcuno modifica qualcosa (tipo Mat, Clamp etc) le variabili aumentano ancora

    Calma e sangue freddo.

    In questo caso c'è un elemento chiaro. A volte non parte. Punto. Va riportato

    Luca58
    Hi-End Member
    Hi-End Member

    Numero di messaggi : 8276
    Data d'iscrizione : 2009-07-15
    Località : Baracchina bianca

    Re: Consiglio Acquisto Giradischi

    Post  Luca58 on Fri Dec 11, 2015 11:01 am

    mc 73 wrote:

    eccolo mancava il genio!
    buongiorno...

    O' ma in questo forum da un po' di tempo si sparano ca@@ate e poi si offende pure... Sara' il clima natalizio.

    Ma poi che me frega, ho lasciato il vinile...  


    Last edited by Luca58 on Fri Dec 11, 2015 11:07 am; edited 1 time in total


    _________________
    Keep your ears honest: Listen to live, unamplified music every week.

    Massimo
    moderatore
    moderatore

    Numero di messaggi : 31484
    Data d'iscrizione : 2010-06-21
    Età : 61
    Località : Portici (NA)

    Re: Consiglio Acquisto Giradischi

    Post  Massimo on Fri Dec 11, 2015 11:04 am

    Certo Gian ci sono dei gira con piatti pesantissimi dove la partenza deve essere aiutata con una piccola spintarella ma qui stiamo parlando di un piccolo Project dove il piatto è leggerissimo e deve partire senza problemi, se ha difficoltà c'è qualcosa che non va ed è da sostituire.


    _________________
    Quando il dito indica la luna, l'imbecille guarda il dito

    pluto
    Moderatore - discobolo

    Numero di messaggi : 21514
    Data d'iscrizione : 2010-10-05
    Età : 58
    Località : Genova

    Re: Consiglio Acquisto Giradischi

    Post  pluto on Fri Dec 11, 2015 11:05 am

    Luca58 wrote:
    mc 73 wrote:

    eccolo mancava il genio!
    buongiorno...

    O' ma in questo forum da un po' si sparano ca@@ate e poi si offende pure... Annamo bene.

    Ma poi che me frega, ho lasciato il vinile...  

    Luca ne spari spesso pure te. Quindi non ti offendere e rispetta le idee degli altri x favore

    Luca58
    Hi-End Member
    Hi-End Member

    Numero di messaggi : 8276
    Data d'iscrizione : 2009-07-15
    Località : Baracchina bianca

    Re: Consiglio Acquisto Giradischi

    Post  Luca58 on Fri Dec 11, 2015 11:13 am

    pluto wrote:

    Luca ne spari spesso pure te. Quindi non ti offendere e rispetta le idee degli altri x favore

    Se voi ritenete che sia giusto che chi legge il Gazebo, in una sezione molto specializzata dove scrivono moderatori estremamente competenti nell'analogico, impari che gli Lp vanno cambiati senza fermare il piatto perche' i motori senno' si rovinano e' una vostra legittima scelta. Come ho detto io l'analogico l'ho lasciato e quindi mi ritiro dalla discussione rispettando il tuo suggerimento.

    Buon proseguimento.


    _________________
    Keep your ears honest: Listen to live, unamplified music every week.

    pluto
    Moderatore - discobolo

    Numero di messaggi : 21514
    Data d'iscrizione : 2010-10-05
    Età : 58
    Località : Genova

    Re: Consiglio Acquisto Giradischi

    Post  pluto on Fri Dec 11, 2015 11:21 am

    Si sta semplicemente cercando di dargli buoni consigli.

    Michele aveva la sua opinione e l'ha espressa
    Massimo ha detto la sua
    Io ho detto la mia, cercando di far capire che

    - la spinta ci può stare in molti casi con i cinghioni. Assolutamente non necessaria x i DD
    - ci può stare pure il tenere la rotazione in movimento, ma facendo attenzione. E che la cosa non è valida sempre. In molti casi è impossibile

    Detto questo, e sentiti tutti i pareri autorevoli o meno, resta un unico e fermo punto: spesso il gira non parte neanche. Cosa che va oltre i consigli di come togliere il disco dal suo gira

    Quindi che si regoli lui su come muoversi

    Luca58
    Hi-End Member
    Hi-End Member

    Numero di messaggi : 8276
    Data d'iscrizione : 2009-07-15
    Località : Baracchina bianca

    Re: Consiglio Acquisto Giradischi

    Post  Luca58 on Fri Dec 11, 2015 12:09 pm

    Ti chiedo questo e poi chiudo davvero.

    pluto wrote:- ci può stare pure il tenere la rotazione in movimento, ma facendo attenzione

    Indipendentemente dal fatto che ciascuno fa icchevvole col proprio giradischi, secondo te e' una prassi da consigliare o da sconsigliare?


    _________________
    Keep your ears honest: Listen to live, unamplified music every week.

    Massimo
    moderatore
    moderatore

    Numero di messaggi : 31484
    Data d'iscrizione : 2010-06-21
    Età : 61
    Località : Portici (NA)

    Re: Consiglio Acquisto Giradischi

    Post  Massimo on Fri Dec 11, 2015 12:17 pm

    Luca se ce l'hai con me sei fuori strada la mia era una risposta al battibecco tra me e Michele, al forumer sono stati dati tutti consigli giusti, per il cambio dei dischi tu non sei in grado di poter dire se è giusto o sbagliato fermare o meno il piatto, io lo fermo, se un altro si trova meglio senza fermarlo buon per lui, qual'è il problema?


    _________________
    Quando il dito indica la luna, l'imbecille guarda il dito

    pluto
    Moderatore - discobolo

    Numero di messaggi : 21514
    Data d'iscrizione : 2010-10-05
    Età : 58
    Località : Genova

    Re: Consiglio Acquisto Giradischi

    Post  pluto on Fri Dec 11, 2015 12:21 pm

    Su certi giradischi si può fare.

    Mi spiego: se hai un cinghione con un piatto molto pesante che devi far partire sempre a spinta e se il disco tra mat e piatto è nelle condizioni ideali (cioè sporge quel tanto che basta x essere afferrato con la punta delle dita senza disastri) si fa d'abitudine. Anzi conviene pure mantenere la rotazione senza far sforzare il motore con un avvio difficile

    Se il disco sparisce verso il centro del piatto, non c'è il mat che lo alza, allora è difficile, anzi impossibile senza fare guai

    Secondo me la cosa essenziale da valutare è che il disco deve essere afferrabile senza problemi. Altrimenti son dolori

    Io lo faccio a volte solo sul Linn. Tutti gli altri gira che ho o sono DD o sono cinghioni con Clamps particolari (a vite, a pressione con 1/2 giro etc) e quindi ormai ho l'abitudine di stoppare x cambiare il disco

    Ma tanta gente su Thorens, Linn, Micro a filo, Verdier etc lo fa

    zulele
    JuniorMember
    JuniorMember

    Numero di messaggi : 289
    Data d'iscrizione : 2014-07-08

    Re: Consiglio Acquisto Giradischi

    Post  zulele on Fri Dec 11, 2015 12:22 pm

    ciao, Luca,
    ma tu pensi che possa essere addirittura dannoso con giradischi e in situazioni diversi da quelli elencati da 'pluto' e poi da me ?

    intendiamoci, la mia è una domanda da inniorante, non retorica: in effetti nell'intervento precedente ho scritto che 'in teoria sarebbe meglio...', ma avrei dovuto scrivere 'intuitivamente direi che sarebbe meglio...', visto che, come precisato nel seguito, non ho conoscenze teoriche -se non blande e generali- per giudicare.

    ricordo però di avere sempre sentito dire che, quando non ci siano 'ostacoli', sarebbe meglio non fermare il motore, e ricordo che col vecchio Thorens di casa (nel senso che era di mio fratello, che mi ha 'iniziato' all'hifi), senza clamp, con mat in gomma ecc ecc, lo facevamo sempre, tranquillamente perchè in quel caso davvero si riusciva senza interferire in modo sensibile con la rotazione del piatto.
    ma ciò ovviamente non è significativo, e anche per questo chiedo lumi.




    _________________
    Naim CDX2+XP5XS - analogico: Pro-ject RPM9.1x con Pro-ject 9cc + Lyra Delos - prephono Klyne 6PE - pre ARC LS25/II - finale ARC 100.2 - diffusori B&W804s - cavetteria: AQ King Cobra, Kimber 4TC e altri cavi vari...

    Luca58
    Hi-End Member
    Hi-End Member

    Numero di messaggi : 8276
    Data d'iscrizione : 2009-07-15
    Località : Baracchina bianca

    Re: Consiglio Acquisto Giradischi

    Post  Luca58 on Fri Dec 11, 2015 12:31 pm

    Massimo wrote:Luca se ce l'hai con me sei fuori strada la mia era una risposta al battibecco tra me e Michele, al forumer sono stati dati tutti consigli giusti, per il cambio dei  dischi tu non sei in grado di poter dire se è giusto o sbagliato fermare o meno il piatto, io lo fermo, se un altro si trova meglio senza fermarlo buon per lui, qual'è il problema?

    Con te?!?!? Ma come ti viene in mente?

    Come ho scritto ciascuno col proprio giradischi fa quello che vuole e lo puo' pure buttare dalla finestra se gli fa piacere e se sotto non passa nessuno. Non e' questo il punto.

    Il punto e' che ho dato N.B. => ironicamente la mia opinione su una cosa che non sta ne' in cielo ne' in terra (ma provero' a chiedere su Vinyl Engine, magari mi sbaglio), la risposta e' stata offensiva e invece di riprendere chi aveva trasceso ve la state prendendo con me.

    Va bene; stanotte lascero' l'auto accesa, non si sa mai che il motorino di avviamento si scassi.

    Davvero non capisco come per rispondere a una richiesta di "aiuto" spesso io arrivi a polemiche senza senso che non servono a nessuno; che vi devo dire, prendero' in seria considerazione il fatto che possa essere colpa mia.


    _________________
    Keep your ears honest: Listen to live, unamplified music every week.

    Luca58
    Hi-End Member
    Hi-End Member

    Numero di messaggi : 8276
    Data d'iscrizione : 2009-07-15
    Località : Baracchina bianca

    Re: Consiglio Acquisto Giradischi

    Post  Luca58 on Fri Dec 11, 2015 12:47 pm

    zulele wrote:ciao, Luca,
    ma tu pensi che possa essere addirittura dannoso con giradischi e in situazioni diversi da quelli elencati da 'pluto' e poi da me ?

    intendiamoci, la mia è una domanda da inniorante, non retorica: in effetti nell'intervento precedente ho scritto che 'in teoria sarebbe meglio...', ma avrei dovuto scrivere 'intuitivamente direi che sarebbe meglio...', visto che, come precisato nel seguito, non ho conoscenze teoriche -se non blande e generali- per giudicare.

    ricordo però di avere sempre sentito dire che, quando non ci siano 'ostacoli', sarebbe meglio non fermare il motore, e ricordo che col vecchio Thorens di casa (nel senso che era di mio fratello, che mi ha 'iniziato' all'hifi), senza clamp, con mat in gomma ecc ecc, lo facevamo sempre, tranquillamente perchè in quel caso davvero si riusciva senza interferire in modo sensibile con la rotazione del piatto.
    ma ciò ovviamente non è significativo, e anche per questo chiedo lumi.



    Guarda, io non sono esperto di analogico oltre un certo punto nel senso che non conosco 1000 piatti, 10.000 bracci e 100.000 testine. Ho avuto solo due giradischi e penso che la maggior parte di quelli che ho sentito non suoni granche', che quelli in plexiglass suonino "di plastica" e che quelli super tecnologici facciano rendere gli Lp come i CD (in senso negativo); per queste mie opinioni drastiche anche su altri argomenti, oltre che per la mia idiosincrasia verso ad esempio le interpretazioni di Pavarotti, Pluto diceva che ogni tanto anche io "sparo" (cosa peraltro possibilissima).

    Io credo che non ci sia niente di male se uno mette il disco "al volo" mentre il piatto gira, se si tratta di un giradischino e i dischi sono vecchi. Negli altri casi credo che una pressione si faccia sempre mettendo un disco col piatto in movimento e che questo non faccia bene al motore; secondo me col tempo si allarga pure il foro dell'Lp, che gia' spesso non e' centrato. Che poi ci siano casi particolari nei quali il disco N.B. => "strofinando" sul feltro del mat non si sciupi come dice Pluto e' possibilissimo, ma non ho mai trovato scritto che questo sia un ottimo mezzo per pulire gli Lp. Sul Merrill c'e' un piatto rivestito in piombo, per cui il problema nemmeno mi si poneva.

    Quello che voglio dire e' che, ripeto - indipendentemente dal fatto che ciascuno tratta come gli pare il proprio giradischi, non puo' passare il messaggio dato che se si ferma il piatto si scassa il motore.

    Allo stesso modo penso, come mi ha insegnato una persona molto competente quando acquistai il mio primo giradischi, che non vadano tenuti i coperchi sui giradischi mentre suonano perche' vibrano e che quando si mette giu' il braccio vada tolto il volume.

    Poi, appunto, ciascuno fa quello che vuole.


    _________________
    Keep your ears honest: Listen to live, unamplified music every week.

    RockOnlyRare
    Rockzebo Expert

    Numero di messaggi : 5698
    Data d'iscrizione : 2012-05-18
    Età : 62
    Località : Milano

    Re: Consiglio Acquisto Giradischi

    Post  RockOnlyRare on Fri Dec 11, 2015 1:05 pm

    posso dire che sono affermazioni che trovano il tempo che trovano ?

    Per me meglio evitare di mettere il disco con il piatto che gira, specie se è un trazione diretta, poi se capita "per sbaglio" credo che non si sia da preoccuparsi più di troppo.
    Toglielo è peggio perchè se fa sforzo perchè il foro è stretto ..... perchè rischiare ?

    Abbassare il volume mentre si abbassa il braccio è buona regola specie se è alto, così come che per gira di un certo livello il coperchio non si usa mentre il gira suona. Anzi gran parte dei gira top di gamma sono senza coperchio, al massimo ne fai fare uno per coprire il gira quando non usi l'impianto. Sull'acrilico non mi prouncio, il mio project va benissino, occhio ai luoghi comuni.
    Che con un buon vinile si senta come con il cd , sorry ma non sono per niente daccordo.

    La mia meccanica cd è superiore al gira come classe, ma se l'incisione del cd è inferiore a quella del vinile si sente eccome.
    Casomai a pari incisione che la differenza si riduce.



    mc 73
    Hi-End Member
    Hi-End Member

    Numero di messaggi : 6673
    Data d'iscrizione : 2012-12-10
    Località : friuli udine e dintorni

    Re: Consiglio Acquisto Giradischi

    Post  mc 73 on Fri Dec 11, 2015 1:06 pm

    ecco il video x scherzi a parte!
    certo bisogna avere capacità da giocolieri x fare questa manovra su di un gira rega ...



    _________________
    sorgente:Cyrus CD xt signature+ Primare DAC30(by aurion audio )
    amplificatori: MegaHertz Otl a due valvole finali/Marrano custom
    cuffie: Sennheiser hd 800 AIR/ hd 565 ovation/Fostex th-900mk2 AIR/Hifiman he400i
    saluti sunny Michele

    pluto
    Moderatore - discobolo

    Numero di messaggi : 21514
    Data d'iscrizione : 2010-10-05
    Età : 58
    Località : Genova

    Re: Consiglio Acquisto Giradischi

    Post  pluto on Fri Dec 11, 2015 1:29 pm

    Perfetto
    L'esempio visivo spiega meglio di 1000 parole. Qua il disco sporge a sufficienza x essere afferrato bene.

    Spero che questo chiuda la parte di discorso relativa allo stop

    ***

    resta il problema se il gira del ns amico è difettoso o meno.

    A costo di ripetermi x la 4a volta, se dice che spesso non parte nemmeno.... sorry ma non c'è trip for cats sunny

    RockOnlyRare
    Rockzebo Expert

    Numero di messaggi : 5698
    Data d'iscrizione : 2012-05-18
    Età : 62
    Località : Milano

    Re: Consiglio Acquisto Giradischi

    Post  RockOnlyRare on Fri Dec 11, 2015 2:59 pm

    pluto wrote:Perfetto
    L'esempio visivo spiega meglio di 1000 parole. Qua il disco sporge a sufficienza x essere afferrato bene.

    Spero che questo chiuda la parte di discorso relativa allo stop

    ***

    resta il problema se il gira del ns amico è difettoso o meno.

    A costo di ripetermi x la 4a volta, se dice che spesso non parte nemmeno....  sorry ma non c'è trip for cats sunny

    Infatti fatto in questo modo si può anche fare, fermo restando che è proprio da pigroni e che sarebbe meglio non farlo. Poi confesso che mi è capitato di farlo anche a me un sacco di volte specie nel passato e prima di avere l'impianto hi fi "super" per quei tempi (che poi, a parte il gira è quello di oggi).
    Oggi con il project, con tanto dumper e vinili di 180 gr faccio di tutto per non farlo, il massimo che mi è successo di aver fatto partire per sbaglio il motore prima di inserire il disco. Ma girarlo "al volo" come nel video non l'ho mai fatto anche perchè il project ha un piatto molto grande in cui il vinile sporge poco o niente.


    Alerosso10
    JuniorMember
    JuniorMember

    Numero di messaggi : 246
    Data d'iscrizione : 2013-08-24
    Età : 46
    Località : Crespellano

    Re: Consiglio Acquisto Giradischi

    Post  Alerosso10 on Fri Dec 11, 2015 3:03 pm

    Io sull'rp8 i dischi li cambio sempre come nel video e non credo si possa rompere niente.

    mc 73
    Hi-End Member
    Hi-End Member

    Numero di messaggi : 6673
    Data d'iscrizione : 2012-12-10
    Località : friuli udine e dintorni

    Re: Consiglio Acquisto Giradischi

    Post  mc 73 on Fri Dec 11, 2015 3:05 pm

    Alerosso10 wrote:Io sull'rp8 i dischi li cambio sempre come nel video e non credo si possa rompere niente.

    applausi ed il gira ringrazia...


    _________________
    sorgente:Cyrus CD xt signature+ Primare DAC30(by aurion audio )
    amplificatori: MegaHertz Otl a due valvole finali/Marrano custom
    cuffie: Sennheiser hd 800 AIR/ hd 565 ovation/Fostex th-900mk2 AIR/Hifiman he400i
    saluti sunny Michele

    RockOnlyRare
    Rockzebo Expert

    Numero di messaggi : 5698
    Data d'iscrizione : 2012-05-18
    Età : 62
    Località : Milano

    Re: Consiglio Acquisto Giradischi

    Post  RockOnlyRare on Fri Dec 11, 2015 3:08 pm

    lizard wrote:io ad uno che si chiama kubrick avrei consigliato questo




    Gira superbo per estetica mi faceva impazzire ai tempi, però ho letto che a conti fatti non valeva la cifra che costava in termine di rapporto qualità prezzo. Però lo ho solo ascoltato in qualche sala non posso confermare se sia vero.
    Altrettanto quotati erano il gira programmabile (accutrac se non erro) usato anche in un episodio del tenente colombo ed il tangenziale della B&O, uno dei primissimi del genere, anche questo tanto bello quanto costoso.



    Alerosso10
    JuniorMember
    JuniorMember

    Numero di messaggi : 246
    Data d'iscrizione : 2013-08-24
    Età : 46
    Località : Crespellano

    Re: Consiglio Acquisto Giradischi

    Post  Alerosso10 on Fri Dec 11, 2015 3:13 pm

    Quando sará rotto ne compro uno piû bello. oko ?

    RockOnlyRare
    Rockzebo Expert

    Numero di messaggi : 5698
    Data d'iscrizione : 2012-05-18
    Età : 62
    Località : Milano

    Re: Consiglio Acquisto Giradischi

    Post  RockOnlyRare on Fri Dec 11, 2015 3:14 pm

    kubrick3001 wrote:Sono tornato da lavoro, e mi sono immediatamente immerso nei miei vinili, il gira con il primo disco parte bene, con il secondo disco, molto piu lentamente, poi andando avanti con i dischi successivi senza spinta parte lentissimo o non parte affatto e raggiunge la giusta velocità dopo oltre 30/40 secondi.......invece con la spinta parte in 2 secondi.....ho tempo fino a domani sera per decidere cosa fare .....se farmelo sostituire o no.... che dite ???...io sono propenso per la sostituzione...

    ho visto solo oggi il 3d. io ho un project, il rp 9 , e parte quasi immediatamente, non l'ho cronometrato ma il tempo è abbondantemente inferiore al tempo che ci vuole per passare dall'interruttore alla levetta per alzare il braccio e posizionarlo sul disco.

    Per me è il motore che ha qualche problema, mi pare assai improbabile che sia la cinghia, capirei fosse vecchia di anni ma una cinghia tende a slittare ed a far perdere velocità, non rallenta la partenza, a meno che uno non la lubrifichi ogni giorno in bagno di olio.... nel qual caso però ci vuole un'assistenza di ben altro tipo (leggi neuro....) affraid


    RockOnlyRare
    Rockzebo Expert

    Numero di messaggi : 5698
    Data d'iscrizione : 2012-05-18
    Età : 62
    Località : Milano

    Re: Consiglio Acquisto Giradischi

    Post  RockOnlyRare on Fri Dec 11, 2015 3:22 pm

    kubrick3001 wrote:Caspita allora sto messo veramente male....sono 40 anni che uso giradischi e non ho mai tolto il disco con il piatto che gira, ma nei negozi dove vado a provarli, fanno tutti come me, per cui sto perdendo le mie certezze...e sto andando in confusione, e non riesco a capire se sono normali 10/15 secondi per avviare un giradischi alla giusta velocità( ho controllato con lo strobo), senza la spinta ...

    ecco da dove era partito l'arcano..... tranquillo che il motore non si rovina se lo spegni ogni volta, fermo restando che con un po' di esperienza si può tranquillamente cambiare il disco anche al volo. Se si fa bene non si rovina, però se non si fa per me è meglio.

    In ogni caso, con un gira grande e con vinili da 180 grammi che spesso si incastrano in modo fin troppo forte, toglierlo al volo mi pare una cosa assurda.

    Vorrei ricordare che i "famigerati" gira automatici (oggi guardati come il male impersonificato ma negli anni 70 80 erano la regola con la trazione diretta anche su gira costosissimi come appunto il b&o o l'Accutrac che era addiittura programmabile.
    Ogni volta partivano e si fermavano da soli ogni volta che finiva il disco....

    Poi dipende anche da quanti vinili ascolti, se usi il gira 5 ore al giorno, un brano per volta, cambiando 100 dischi, allora posso anche capire che accendere e spegnere l'interrutore alla lunga possa usurarlo, ma con 1-2 dischi al giorno ci vai avanti una vita !!!


    RockOnlyRare
    Rockzebo Expert

    Numero di messaggi : 5698
    Data d'iscrizione : 2012-05-18
    Età : 62
    Località : Milano

    Re: Consiglio Acquisto Giradischi

    Post  RockOnlyRare on Fri Dec 11, 2015 3:38 pm

    Alerosso10 wrote:Quando sará rotto ne compro uno piû bello. oko ?

    Moment facciamo un distinguo, cambiare i dischi al volo secondo me, a meno che non siano così "duri" che forzi il motore per 30 secondi, sono assolutamente certo che non possa fare danni al motore.

    Però se usi il clump, oppure i vinili da 180 o 200 g io non correrei il rischio.

    La dose maggiore di rischio infatti la corre non tanto il gira ma il vinile, che se la manovra non è eseguita bene o peggio il vinile fa resistenza nell'uscire "grattando" contro il tappetino, o anche solo per la presenza di polvere nel lato inferiore accumulatasi per elettricità statica, effettivamente può rischiare di rigarsi.
    Considerando che il disco preso delicatamente per i bordi potrebbe sempre una volta o l'altra scapparti di mano nel fare l'operazione, con conseguenze che fanno venire i brividi.... una volta ruppi un vinile del "Banco MS" appena preso che mi cadde appunto di mano nel girarlo cadendo, massimo della sfiga, in mezzo ai piedi di punta sul pavimento proprio in un buco di 5 cm in cui mancava il tappeto. A mirarlo apposta non ce l'avrei fatta con 10 tentativi !!!! Murphy impera !!!

    Primo ed unico vinile che mi si è rotto in oltre 50 anni e se ci penso ci sto ancora "male" (senza contare uno che mi ruppe un mio amico facendoci cadere sopra il coperchio del gira). PS in entrambii casi non avevo ancora 18 anni !!!
    Ovviamente andai a ricomprarlo 15 minuti dopo essermi ripreso dallo chock !!!!

    No grazie. Alla peggio se si rompe cambio il motorino che nel project oltretutto è esterno e non credo proprio costi uno sproposito.


      Current date/time is Sat Dec 03, 2016 8:48 pm