Pls select your own language, using the translator in the left-hand corner
Mikado, CJ, Sedia Elettrica, Dragonfly, clipping e fase.
Il Gazebo Audiofilo

The Italian Forum for HI-FI, Music, DAC, Headphones And Cables

    Mikado, CJ, Sedia Elettrica, Dragonfly, clipping e fase.

    Share

    Luca58
    Hi-End Member
    Hi-End Member

    Numero di messaggi : 8278
    Data d'iscrizione : 2009-07-15
    Località : Baracchina bianca

    Mikado, CJ, Sedia Elettrica, Dragonfly, clipping e fase.

    Post  Luca58 on Thu Apr 22, 2010 12:30 pm

    Ieri sera ho avuto l’opportunita’ di ascoltare la nuova configurazione dell’impianto di Dragon: Sorgente Gryphon Mikado 1º versione, pre CJ Premier 17 2º versione, finale Sedia Elettrica” (30 W a triodi, assieme a ECC82 Mullard nos) e diffusori Audiosonica Dragonfly. Cavi di segnale (sorgente-pre e pre-finale) Straight Wire Crescendo II, cavi di potenza Straight Wire Maestro II.

    Precedentemente la sorgente era il Wadia 6 e l’amplificazione l’integrato ASR Emitter; come potrete trovare sul sito, la mia sensazione con la vecchia configurazione (che tra l’altro prevedeva due Maestro II di potenza collegati ad ogni diffusore in mono-wiring) era stata di potenziale grande qualita’, ma il suono mi era sembrato un po’ troppo “asciutto” (impressione confermata anche da altre persone che lo avevano ascoltato). Non mi sono lasciato scappare l’occasione di portare il mio cdp Crescendo di Audio Analogue cheers, in modo da potere finalmente fare, se non un confronto (improponibile data la differenza enorme di categoria di prezzo tra i due), almeno una valutazione di quello che riesce a dare il lettore piu’ economico di AA rispetto alle possibilita’ di un lettore top (Dragon mi ha detto che la categoria del Mikado e’ quella dei 15.000 € di listino). Anche Dragon era interessato a risentire il Crescendo, che la prima volta, sul suo impianto, non aveva apprezzato; secondo lui la sua impressione era stata falsata dal doppio cavo di potenza per ogni diffusore, che aveva scoperto poi essere stato poco gradito dall’ASR.

    Ieri sera, invece, il suono mi e’ sembrato molto piu’ naturale gia’ salendo la scala che porta alla sala di ascolto; c’e’ da dire che tutto quello che e’ diverso dalle valvole mi sembra un po’ “duro”, ma questo e’ un problema mio…

    Messomi a sedere, sono rimasto un po’ disorientato dal fatto che il suono era cosi’ diverso da quello che sono abituato ad ascoltare a casa mia; ho infatti dovuto lasciare il tempo al mio cervello di “tararsi”.

    Intanto guardavo il Mikado e la Sedia Elettrica. Il lettore non mi ha impressionato esteticamente anche se ho una passione personale per quelli che si caricano dall’alto (un po’ troppo rumoroso il meccanismo di apertura e chiusura del coperchio), ma questo era certamente dovuto alla mia predisposizione estetica per l’alto spessore fisico del precedente Wadia 6. La Sedia Elettrica, invece, e’ impressionante; esternamente e’ in legno come le Dragonfly, ma ha dei trasformatori cilindrici cromati davvero notevoli. Molto bella.

    Inizio l’ascolto. Mi sono portato alcuni CD e metto “Jazz at the Pawnshop 3 – Good vibes” della Proprius, che non conosce quasi nessuno perche’ quelli famosi sono i primi due; a me invece piace questo.

    Mamma mia! santa Il lettore e’ velocissimo, il palcoscenico e’ di una trasparenza incredibile e si avvicina davvero molto alla resa della versione in Lp, che avevo. L’ ”asciuttezza” e’ praticamente scomparsa, anche se il suono non si puo’ certo definire “rotondo”, la timbrica e’ neutra, gli strumenti sono dove devono essere, nessuna sensazione di digitale. La pressione sonora e’ ottima, il basso e’ ben definito e presente, gli alti non strillano. Porca loca! Nessun problema con il basso dei cavi Crescendo di segnale, come invece avevo segnalato quando li avevo attaccati al mio impianto.

    A proposito del basso, leggiamo spesso discussioni sulla possibilita’ che un valvolare di bassa potenza, seppur ottimo, sia in grado di far lavorare bene i woofers di due torri; di regola per far lavorare un woofer vero ci vuole molta potenza e un piccolo valvolare effettivamente non puo’ riuscire nell’intento. Dragon, pur essendo d’accordo in generale, mi aveva spesso raccontato di aver ascoltato questa Sedia Elettrica con le Dragonfly e che in quel caso la resa gli era sembrata ottimale; capirete la mia curiosita’ ieri sera…
    Effettivamente la mancanza di potenza sulle basse frequenze non si sentiva ed il tutto sembrava molto equilibrato.

    N.B. => questo non vuol dire che la pressione sul basso sia stata quella delle 800D con una amplificazione a ss in Classe A da 1000 W!

    Nonostante cio’, non ho sentito il basso spento e insignificante, seppur presente, di quando ho attaccato il mio Audio Innovations 500 alle PSB ad alta efficienza; evidentemente la Sedia Elettrica ha, prima di tutto, i c……i come si deve e, soprattutto, ci deve essere una sinergia pazzesca con le Dragonfly; infatti, da quello che ho capito, non e’ che sia proprio in vendita ed il patron di Audiosonica la fa realizzare giusto per i suoi clienti. Non mi intendo abbastanza di elettronica per spiegare il tutto e devo onestamente mettere in conto che, essendo abituato alle LS3/5a, ci sia la possibilita’ che il mio orecchio reputi gia’ “normali” e accettabili le basse frequenze dei mini-diffusori; lo devo onestamente mettere in conto, ma non credo che sia cosi’.

    Prima di passare al CD successivo, vorrei ancora parlare del finale. Si sente che e’ a triodi, non c’e’ niente da fare; assieme al prototipo del “pupillo” Zero (unico tra gli ss di mia conoscenza) e’ l’unico finale che ho ascoltato che praticamente non c’e’.

    Poi abbiamo ascoltato per la prima volta “For sentimental reasons” di Linda Ronstadt, appena arrivatomi dall’U.K. e che sapevo essere usato, tra gli altri, da Air per testare gli impianti.

    N.B.=> C O M P R A T E L O ! ! ! ! !

    L’impianto rendeva la scena in modo incredibile, tanto che ho detto a Dragon “Stasera vado via presto perche’ altrimenti mi rovino l’orecchio” (ma poi abbiamo fatto quasi nottata). Devo dire che la resa delle LS3/5a e’ per me (e non solo) unica proprio sulle voci femminili, ma la timbrica neutra che ho sentito mi ha lasciato sbalordito, non tanto la voce straordinaria della Ronstadt, quanto la riproduzione dell’orchestra dietro e intorno a lei. “Meglio che me ne vada presto”, gli ho ripetuto…

    Inutile continuare a raccontare degli altri CD. Devo solo aggiungere che, secondo me, la messa a punto di quell’impianto, forse, puo’ essere ancora migliorata, ad esempio con una ricerca maniacale della posizione dei diffusori come si fa con le LS3/5a. Inoltre non so se il pre sia definitivo; in effetti la morbidezza tipica dei pre CJ forse non va nella stessa direzione del resto della catena.

    In conclusione, un impianto high-end, almeno per la mia poca esperienza, col quale non si devono ascoltare gli effetti delle esplosioni dei films in blu-ray (per quello ci vogliono le PSB con lo ss ) ma che non ti farebbe piu’ alzare dal divano durante l’ascolto della musica. E' un impianto sia per audiofili che per musicofili e da’ anche una assuefazione molto pericolosa (soprattutto per il portafogli )

    Ed ora vi racconto cosa ho sentito inserendo il cdp Crescendo. cheers

    La prima impressione e’ stata di una minor velocita’ rispetto al Mikado (che, bisogna ricordare sempre bene, di listino costa circa 23 volte di piu’), ma a me la cosa non dispiace perche’ trovo il digitale un po’ “frenetico”; inoltre scaldandosi bene la differenza si e’ notevolmente ridotta. Il palcoscenico e’ un po’ meno trasparente e ci sono meno dettagli in evidenza, obviously. Le voci del Crescendo sono comunque molto piu’ rotonde di quelle del Mikado (anche se la loro definizione e’ un po’ inferiore) e risultano per questo molto molto piacevoli. Questa “rotondita’ ” del suono del Crescendo si apprezza, ad esempio, anche sullo xilofono di “Jazz at the Pawnshop 3” e alla fine forse la preferisco (c’e’ da dire che ci sono anche abituato…) proprio per il minor impegno che richiede all’ascoltatore. Il basso ha forse un filino in piu’ di pressione di quello del Mikado (grande risultato vista la differenza enorme di prezzo), anche se il basso di quest’ultimo e’ un po’ piu’ articolato e definito.

    Credo di aver potuto apprezzare queste differenze tra i due lettori in modo cosi' chiaro per la notevole sensibilita’ dell’impianto; non so onestamente se sarebbero cosi’ evidenti, per quanto ineliminabili, in configurazioni diverse.

    Quello che ho capito e’ che ogni impianto ha bisogno di un lettore ad hoc; per questo AA ha anche lettori top. Il Crescendo e’ perfetto, ad esempio, per l’Audio Innovations 500 e per le LS3/5a perche’ asseconda i loro pregi; un lettore iper-definito forse non riuscirebbe ad esprimersi nel mio impianto e magari non sarebbe adatto come resa timbrica, almeno per quello che cerco io. In realta’ le LS3/5a (soprattutto le Kef R.C.) meriterebbero di essere provate con un impianto tipo quello di Dragon, ma credo che a quel punto sentirei la mancanza del basso vero e metterei in moto una reazione a catena di frustrazioni. E’ per questo che, nonostante i limiti, le LS3/5a sono cosi’ apprezzate con l’AI500 (a proposito, dopo anni di “buio”, chi e’ interessato a questo ampli sappia che adesso e’ un periodo nel quale “gira” nell’usato).

    Anche Dragon ha questa volta apprezzato i pregi del Crescendo (soprattutto la sua piacevolezza all’ascolto) e mi ha detto che secondo lui va meglio di un lettore quotato che ha sentito recentemente e che viaggia sui 3500 € di listino; il nome me l’ha anche detto ma non me lo ricordo. Insomma, ammesso che ce ne fosse bisogno, il Crescendo ha confermato la sua posizione di best-buy incredibile.

    Tutto qua.


    Last edited by Luca58 on Sun May 30, 2010 1:16 pm; edited 6 times in total

    Cricetone
    Hi-End Member
    Hi-End Member

    Numero di messaggi : 6589
    Data d'iscrizione : 2008-12-22
    Località : catanzaro

    Re: Mikado, CJ, Sedia Elettrica, Dragonfly, clipping e fase.

    Post  Cricetone on Thu Apr 22, 2010 12:37 pm

    le ls3 sono 82db di sensibilità e 10cm di midrange,o sbaglio?


    _________________
     38.000+ foto dei circuiti interni di elettroniche e diffusori hifi, av e professionali.

    Luca58
    Hi-End Member
    Hi-End Member

    Numero di messaggi : 8278
    Data d'iscrizione : 2009-07-15
    Località : Baracchina bianca

    Re: Mikado, CJ, Sedia Elettrica, Dragonfly, clipping e fase.

    Post  Luca58 on Thu Apr 22, 2010 12:40 pm

    82 o 82.5 db, non mi ricordo; 11 cm per il woofer.

    Cricetone
    Hi-End Member
    Hi-End Member

    Numero di messaggi : 6589
    Data d'iscrizione : 2008-12-22
    Località : catanzaro

    Re: Mikado, CJ, Sedia Elettrica, Dragonfly, clipping e fase.

    Post  Cricetone on Thu Apr 22, 2010 12:47 pm

    Luca58 wrote:82 o 82.5 db, non mi ricordo; 11 cm per il woofer.
    diciamo 9cm di midwoofer,togliendo la sospensione.


    _________________
     38.000+ foto dei circuiti interni di elettroniche e diffusori hifi, av e professionali.

    Luca58
    Hi-End Member
    Hi-End Member

    Numero di messaggi : 8278
    Data d'iscrizione : 2009-07-15
    Località : Baracchina bianca

    Re: Mikado, CJ, Sedia Elettrica, Dragonfly, clipping e fase.

    Post  Luca58 on Thu Apr 22, 2010 12:48 pm

    Non mi entrare nei cavilli tecnici che non li sopporto!

    Ma cosa c'entrano con tutto quello che ho scritto?

    Ospite
    Guest

    Re: Mikado, CJ, Sedia Elettrica, Dragonfly, clipping e fase.

    Post  Ospite on Thu Apr 22, 2010 1:29 pm

    Bel reportage Luca, me lo son letto tutto d'un fiato.
    Una curiosità... il Mikado con che cavo di alimentazione andava?
    E' moooolto sensibile al cavo e ce n'è uno in particolare che l ofa VOLARE
    Quando l'ho avuto io a casa nei mesi di convivenza ho provato una decina di cavi di alimentazione di qualsiasi fascia merceologica e alla fine ho preferito un autocostruito.

    Luca58
    Hi-End Member
    Hi-End Member

    Numero di messaggi : 8278
    Data d'iscrizione : 2009-07-15
    Località : Baracchina bianca

    Re: Mikado, CJ, Sedia Elettrica, Dragonfly, clipping e fase.

    Post  Luca58 on Thu Apr 22, 2010 2:08 pm

    Gia', mi sono scordato il cavo di alimentazione, che e' anche quello che e' stato usato per il Crescendo. In realta' non mi ricordo la marca, ma credo che sia abbastanza costoso (300 €, ma non sono sicuro; mi e' sembrato avere una maglia esterna color acciaio scuro); credo che non sia un cavo di grossa commercializzazione.

    aircooled
    Suonologo
    Suonologo

    Numero di messaggi : 32292
    Data d'iscrizione : 2008-12-20
    Località : AIRTECHLANDIA

    Re: Mikado, CJ, Sedia Elettrica, Dragonfly, clipping e fase.

    Post  aircooled on Thu Apr 22, 2010 2:09 pm

    come dice il BEBO nazionale le differenze sui digitali sono si importanti ma molto sottili


    _________________

     
    il meglio va solo con il meglio e non è un caso

    la calunnia disdegna i mediocri e si afferra ai grandi
     

    non discutere mai con un idiota, ti trascina al suo livello e poi ti batte con l'esperienza - ricorda chi sa fa chi non sa insegna
     
    Showroom AIRTECH via XX Settembre 12 San Giuliano Terme PI cell 3393521936 fisso 050818821 dalle 16.00 alle 19.00 dal martedi al sabato
    mail bertini63@virgilio.it

    Pazzoperilpianoforte
    Suonologo
    Suonologo

    Numero di messaggi : 5316
    Data d'iscrizione : 2009-01-12
    Età : 48
    Località : Firenze

    Re: Mikado, CJ, Sedia Elettrica, Dragonfly, clipping e fase.

    Post  Pazzoperilpianoforte on Thu Apr 22, 2010 4:09 pm

    ... dipende molto da ciò a cui è maggiormente sensibile l'orecchio di chi ascolta però... per me si tratta di differenze in genere macroscopiche.

    Nel caso in questione viene veramente da pensare che il Crescendo abbia ottima musicalità e limiti, evidentemente, ben gestiti...


    _________________
    Vito Buono
    __________
    Accuphase DP-500 + Stax SR-009 + Stax SRM 600 Limited
    oppure
    Graaf GM-50 rivalvolato Telefunken/Valvo Amburgo/EI KT90 + ProAc D 25
    ... e tantissima musica!

    Mr. wlg
    Vip Member
    Vip Member

    Numero di messaggi : 3832
    Data d'iscrizione : 2010-03-10
    Età : 50
    Località : Prov. Milano

    Re: Mikado, CJ, Sedia Elettrica, Dragonfly, clipping e fase.

    Post  Mr. wlg on Thu Apr 22, 2010 4:21 pm

    Alla faccia della musica................. Che impiantino Rolling Eyes , vorrei ascoltarlo anch'io


    _________________
    Silvio Wlg

    Dopo la passione c'è la follia....!!!!!!!!!!!!!

    aircooled
    Suonologo
    Suonologo

    Numero di messaggi : 32292
    Data d'iscrizione : 2008-12-20
    Località : AIRTECHLANDIA

    Re: Mikado, CJ, Sedia Elettrica, Dragonfly, clipping e fase.

    Post  aircooled on Thu Apr 22, 2010 4:30 pm

    Pazzoperilpianoforte wrote:... dipende molto da ciò a cui è maggiormente sensibile l'orecchio di chi ascolta però... per me si tratta di differenze in genere macroscopiche.

    Nel caso in questione viene veramente da pensare che il Crescendo abbia ottima musicalità e limiti, evidentemente, ben gestiti...
    metti in dubbio le parole del BEBO nazionale?


    _________________

     
    il meglio va solo con il meglio e non è un caso

    la calunnia disdegna i mediocri e si afferra ai grandi
     

    non discutere mai con un idiota, ti trascina al suo livello e poi ti batte con l'esperienza - ricorda chi sa fa chi non sa insegna
     
    Showroom AIRTECH via XX Settembre 12 San Giuliano Terme PI cell 3393521936 fisso 050818821 dalle 16.00 alle 19.00 dal martedi al sabato
    mail bertini63@virgilio.it

    Pazzoperilpianoforte
    Suonologo
    Suonologo

    Numero di messaggi : 5316
    Data d'iscrizione : 2009-01-12
    Età : 48
    Località : Firenze

    Re: Mikado, CJ, Sedia Elettrica, Dragonfly, clipping e fase.

    Post  Pazzoperilpianoforte on Thu Apr 22, 2010 4:37 pm

    'ndovina


    _________________
    Vito Buono
    __________
    Accuphase DP-500 + Stax SR-009 + Stax SRM 600 Limited
    oppure
    Graaf GM-50 rivalvolato Telefunken/Valvo Amburgo/EI KT90 + ProAc D 25
    ... e tantissima musica!

    Geronimo
    Self-Awareness
    Self-Awareness

    Numero di messaggi : 16086
    Data d'iscrizione : 2009-03-09

    Re: Mikado, CJ, Sedia Elettrica, Dragonfly, clipping e fase.

    Post  Geronimo on Thu Apr 22, 2010 6:13 pm

    Luca58 wrote:
    Poi abbiamo ascoltato per la prima volta “For sentimental reasons” di Linda Ronstadt, appena arrivatomi dall’U.K. e che sapevo essere usato, tra gli altri, da Air per testare gli impianti.

    N.B.=> C O M P R A T E L O ! ! ! ! !

    Comprato tempo fa, bellissimo sia per la qualità artistica che per l'incisione sunny


    _________________
    "Se cerchi il rilassamento mentale prova la meditazione sul respiro"(CLICCA QUI)

    "Sono il ponte fra quello che non sono mai stato e quello che non sarò mai"

    "Il mio impianto AUDIO ANALOGUE-AIRTECH-ADVENT"(CLICCA QUI)

    Geronimo
    Self-Awareness
    Self-Awareness

    Numero di messaggi : 16086
    Data d'iscrizione : 2009-03-09

    Re: Mikado, CJ, Sedia Elettrica, Dragonfly, clipping e fase.

    Post  Geronimo on Thu Apr 22, 2010 6:17 pm

    Luca58 wrote:
    Anche Dragon ha questa volta apprezzato i pregi del Crescendo (soprattutto la sua piacevolezza all’ascolto) e mi ha detto che secondo lui va meglio di un lettore quotato che ha sentito recentemente e che viaggia sui 3500 € di listino

    è da più di un anno che Dragon ha apprezzato le qualità del Crescendo
    Forse in seguito le ha dimenticate


    http://www.ilgazeboaudiofilo.com/digitale-sorgenti-amplificazioni-e-sistemi-di-altoparlanti-f12/ascoltato-verdi-100-cd-crescendo-t227.htm rident


    _________________
    "Se cerchi il rilassamento mentale prova la meditazione sul respiro"(CLICCA QUI)

    "Sono il ponte fra quello che non sono mai stato e quello che non sarò mai"

    "Il mio impianto AUDIO ANALOGUE-AIRTECH-ADVENT"(CLICCA QUI)

    Banano
    Hi-End Member
    Hi-End Member

    Numero di messaggi : 10871
    Data d'iscrizione : 2008-12-22
    Età : 41
    Località : ...al mare....ma dall'altra parte!

    Re: Mikado, CJ, Sedia Elettrica, Dragonfly, clipping e fase.

    Post  Banano on Thu Apr 22, 2010 6:20 pm

    Luca58, il tuo Crescendo è originale oppure è stato Upgradato da AA?


    _________________
    Il mio Impianto
    http://www.ilgazeboaudiofilo.com/t14-l-impianto-di-bananetto?highlight=bananetto

    [i]In caso di bisogno leggere il REGOLAMENTO del forum.

    Geronimo
    Self-Awareness
    Self-Awareness

    Numero di messaggi : 16086
    Data d'iscrizione : 2009-03-09

    Re: Mikado, CJ, Sedia Elettrica, Dragonfly, clipping e fase.

    Post  Geronimo on Thu Apr 22, 2010 6:20 pm

    Banano wrote:Luca58, il tuo Crescendo è originale oppure è stato Upgradato da AA?

    M'hai battuto sul tempo!


    _________________
    "Se cerchi il rilassamento mentale prova la meditazione sul respiro"(CLICCA QUI)

    "Sono il ponte fra quello che non sono mai stato e quello che non sarò mai"

    "Il mio impianto AUDIO ANALOGUE-AIRTECH-ADVENT"(CLICCA QUI)

    Banano
    Hi-End Member
    Hi-End Member

    Numero di messaggi : 10871
    Data d'iscrizione : 2008-12-22
    Età : 41
    Località : ...al mare....ma dall'altra parte!

    Re: Mikado, CJ, Sedia Elettrica, Dragonfly, clipping e fase.

    Post  Banano on Thu Apr 22, 2010 6:23 pm

    Elcaset wrote:
    Banano wrote:Luca58, il tuo Crescendo è originale oppure è stato Upgradato da AA?

    M'hai battuto sul tempo!

    santa ...non credo sia sempre un bene!


    _________________
    Il mio Impianto
    http://www.ilgazeboaudiofilo.com/t14-l-impianto-di-bananetto?highlight=bananetto

    [i]In caso di bisogno leggere il REGOLAMENTO del forum.

    Luca58
    Hi-End Member
    Hi-End Member

    Numero di messaggi : 8278
    Data d'iscrizione : 2009-07-15
    Località : Baracchina bianca

    Re: Mikado, CJ, Sedia Elettrica, Dragonfly, clipping e fase.

    Post  Luca58 on Thu Apr 22, 2010 7:33 pm

    [quote="Elcaset"]
    Luca58 wrote:
    Anche Dragon ha questa volta apprezzato i pregi del Crescendo (soprattutto la sua piacevolezza all’ascolto) e mi ha detto che secondo lui va meglio di un lettore quotato che ha sentito recentemente e che viaggia sui 3500 € di listino

    è da più di un anno che Dragon ha apprezzato le qualità del Crescendo
    Forse in seguito le ha dimenticate

    In generale si', ma non quando l'ha provato sull'impianto che aveva a quel tempo. Aveva lamentato, ad esempio, una pesante scarsita' di basse frequenze.

    Luca58
    Hi-End Member
    Hi-End Member

    Numero di messaggi : 8278
    Data d'iscrizione : 2009-07-15
    Località : Baracchina bianca

    Re: Mikado, CJ, Sedia Elettrica, Dragonfly, clipping e fase.

    Post  Luca58 on Thu Apr 22, 2010 7:36 pm

    Banano wrote:Luca58, il tuo Crescendo è originale oppure è stato Upgradato da AA?
    Originale.

    Amuro_Rey
    Hi-End Member
    Hi-End Member

    Numero di messaggi : 9831
    Data d'iscrizione : 2009-01-20
    Età : 47
    Località : Italia

    Re: Mikado, CJ, Sedia Elettrica, Dragonfly, clipping e fase.

    Post  Amuro_Rey on Thu Apr 22, 2010 8:09 pm

    Anche il mio è ORIGINALISSSSSIMO !


    _________________
    Per sempre  P I R A T A       

    aircooled
    Suonologo
    Suonologo

    Numero di messaggi : 32292
    Data d'iscrizione : 2008-12-20
    Località : AIRTECHLANDIA

    Re: Mikado, CJ, Sedia Elettrica, Dragonfly, clipping e fase.

    Post  aircooled on Thu Apr 22, 2010 8:53 pm

    In generale si', ma non quando l'ha provato sull'impianto che aveva a quel tempo. Aveva lamentato, ad esempio, una pesante scarsita' di basse frequenze.
    quando provo il pupillino fece lo stesso discorso, forse aveva le oerccie infiammate in quel periodo


    _________________

     
    il meglio va solo con il meglio e non è un caso

    la calunnia disdegna i mediocri e si afferra ai grandi
     

    non discutere mai con un idiota, ti trascina al suo livello e poi ti batte con l'esperienza - ricorda chi sa fa chi non sa insegna
     
    Showroom AIRTECH via XX Settembre 12 San Giuliano Terme PI cell 3393521936 fisso 050818821 dalle 16.00 alle 19.00 dal martedi al sabato
    mail bertini63@virgilio.it

    Ospite
    Guest

    Re: Mikado, CJ, Sedia Elettrica, Dragonfly, clipping e fase.

    Post  Ospite on Thu Apr 22, 2010 9:54 pm

    Che ti dicevo Luca, non le sentì le dragonfly con la sedia elettrica
    Ma il bello deve ancora venire, lascia che il Boja faccia il suo dovere e che Dragon cambi cavi d'alimentazione come gli ho suggerito e poi mi dici
    Il Mikado è terribilmente sensibile al cavo d'alimentazione.
    Può volare o suonicchiare.

    Non chiedermi perchè ma io ho avuto questo feedback.

    Luca58
    Hi-End Member
    Hi-End Member

    Numero di messaggi : 8278
    Data d'iscrizione : 2009-07-15
    Località : Baracchina bianca

    Re: Mikado, CJ, Sedia Elettrica, Dragonfly, clipping e fase.

    Post  Luca58 on Thu Apr 22, 2010 11:59 pm

    Non mi meraviglia; il mio AI500 rende un palcoscenico alto con un solo cavo di alimentazione, lungo 2 m e gommoso come guaina; e' da computer e me lo hanno regalato

    Ma provero' di nuovo cavi di alimentazione seri.

    Ospite
    Guest

    Re: Mikado, CJ, Sedia Elettrica, Dragonfly, clipping e fase.

    Post  Ospite on Fri Apr 23, 2010 12:15 am

    E' "economico" rispetto alla media dei cavi.
    Sulla sedia elettrica funge molto bene.
    Il Mikado lo fa volare e anche lo Stibbert pare irriconoscibile a detta di chi ha sentito a casa mia.
    Sul Gryphon Callisto 2200 migliora anche li.
    Sul Verdi 100 va meglio invece il BCD.

    E' questione di accoppiamenti.

    aircooled
    Suonologo
    Suonologo

    Numero di messaggi : 32292
    Data d'iscrizione : 2008-12-20
    Località : AIRTECHLANDIA

    Re: Mikado, CJ, Sedia Elettrica, Dragonfly, clipping e fase.

    Post  aircooled on Fri Apr 23, 2010 9:11 am

    state dicendo che un CD da 15000 euro con il suo cavo non va bevetelo bianco che il rosso vi da alla testa


    _________________

     
    il meglio va solo con il meglio e non è un caso

    la calunnia disdegna i mediocri e si afferra ai grandi
     

    non discutere mai con un idiota, ti trascina al suo livello e poi ti batte con l'esperienza - ricorda chi sa fa chi non sa insegna
     
    Showroom AIRTECH via XX Settembre 12 San Giuliano Terme PI cell 3393521936 fisso 050818821 dalle 16.00 alle 19.00 dal martedi al sabato
    mail bertini63@virgilio.it

      Current date/time is Sun Dec 04, 2016 3:20 pm