Pls select your own language, using the translator in the left-hand corner
prephono: superare un Klyne 6PE - Page 2
Il Gazebo Audiofilo

The Italian Forum for HI-FI, Music, DAC, Headphones And Cables

    prephono: superare un Klyne 6PE

    Share

    Nimalone65
    Vip Member
    Vip Member

    Numero di messaggi : 2014
    Data d'iscrizione : 2010-12-11

    Re: prephono: superare un Klyne 6PE

    Post  Nimalone65 on Wed Dec 16, 2015 8:39 pm

    Beh in giro sui mercatini c'è una testina , nuova , in vendita per poco piu di 1500 euro che a mio modo di vedere può essere paragonata a una Koetsu Onix o ad una Transfiguration Temper ecc ,,,,insomma di altissimo livello .

    Non chiedermi qual'è però ,,,,,perche' devo decidere ancora che regalo farmi per natale .

    Se per il 24 dic. non l'ho acquistata te lo svelo , ok?

    sunny

    zulele
    JuniorMember
    JuniorMember

    Numero di messaggi : 290
    Data d'iscrizione : 2014-07-08

    Re: prephono: superare un Klyne 6PE

    Post  zulele on Thu Dec 17, 2015 12:25 pm

    temo però che così sbilancerei tutto: non so se il mio gira sarebbe in grado di "reggere" una testina (molto) superiore alla Delos, senza "castrarla", e forse anche il Klyne potrebbe non essere pienamente all'altezza (o sì ?). ergo: tanti soldini che escono.....

    quindi forse dovrei cambiare gira (vedi altro thread), ma... boh, del cosiddetto setup analogico è il componente che meno stuzzica le mie fantasie morbose.... al contrario di testine e soprattutto prephono. in effetti, mentre avrei sempre voglia di provare prephono (se le finanze lo permettessero), sul gira ho aperto un thread solo perchè mi sono imbattuto in due buone occasioni, altrimenti non credo ci avrei pensato.
    probabilmente sbaglio, ammetto che la mia è una posizione assolutamente irrazionale.

    insomma, come potete vedere ho le idee molto chiare sul da farsi


    _________________
    Naim CDX2+XP5XS - analogico: Pro-ject RPM9.1x con Pro-ject 9cc + Lyra Delos - prephono Klyne 6PE - pre ARC LS25/II - finale ARC 100.2 - diffusori B&W804s - cavetteria: AQ King Cobra, Kimber 4TC e altri cavi vari...

    matley
    IL "pulcioso"
    IL

    Numero di messaggi : 17268
    Data d'iscrizione : 2008-12-21
    Età : 56
    Località : Colle Val D'Elsa

    Re: prephono: superare un Klyne 6PE

    Post  matley on Thu Dec 17, 2015 1:13 pm

    zulele wrote:

    ..insomma, come potete vedere ho le idee molto chiare sul da farsi

    Che bello vedere uno deciso...
    io mi terrei tutto...
    c'è do peggio.. Laughing


    _________________
     
     
    Non seguire una strada...."CREALA!



    "ma se i Cavi non ce-l'hai 'ndo vai..." ?



    Spoiler:
    https://i68.servimg.com/u/f68/13/38/17/01/pre_cj11.jpg

    carloc
    moderatore
    moderatore

    Numero di messaggi : 12010
    Data d'iscrizione : 2011-07-27
    Località : Busto Arsizio - Sabaudia (Scooterista)

    Re: prephono: superare un Klyne 6PE

    Post  carloc on Thu Dec 17, 2015 1:32 pm

    zulele wrote:
    insomma, come potete vedere ho le idee molto chiare sul da farsi

    Se posso permettermi,
    il Klyne non è malvagio, tutt'altro.
    Io investirei, invece, in un giradischi migliore con un signor braccio.
    Personalmente e, soprattutto IMHO, i Pro-Ject non mi fanno impazzire.


    _________________
    Rem tene verba sequentur

    zulele
    JuniorMember
    JuniorMember

    Numero di messaggi : 290
    Data d'iscrizione : 2014-07-08

    Re: prephono: superare un Klyne 6PE

    Post  zulele on Thu Dec 17, 2015 1:50 pm

    carloc wrote:

    Se posso permettermi,
    il Klyne non è malvagio, tutt'altro.
    Io investirei, invece, in un giradischi migliore con un signor braccio.
    Personalmente e, soprattutto IMHO, i Pro-Ject non mi fanno impazzire.

    Credo che tu abbia ragione, anche se per motivi irrazionali sono più restio a cambiare il gira....
    non ho davvero esperienza di giradischi (questo è solo il mio terzo, e non ho mai "giocato" coi bracci), ma a me pare che i Pro-ject non siano male, anche quanto al braccio, così a vederli e soprattutto a... sentirli suonare. Ho sentito diversi altri giradischi a casa di parenti e amici, dei quali conosco quindi bene l'impianto, e devo dire che alla fin fine, fra quei vari Rega (P25, mi pare), Micro Seiki nonricordoilmodello, Technics SL1200 e altri, mi riporto a casa il mio (a gusto personalissimo), tranne per un Thorens TD125 e forse un Nottimgham di cui, ancora, non ricordo il modello ma che costava 1.5-2 volte il mio Project... certo, si dovrebbe fare il paragone a parità di tutto il resto, sono il primo a dirlo.

    mi sa che per un po' seguirò il saggio consiglio di matley (del resto, come potrei non dare retta al personaggio che era mio idolo nei cartoni ? :D )


    poi, si deve vedere se "per un po'" significa per 2 anni, 2 mesi o... 2 giorni


    _________________
    Naim CDX2+XP5XS - analogico: Pro-ject RPM9.1x con Pro-ject 9cc + Lyra Delos - prephono Klyne 6PE - pre ARC LS25/II - finale ARC 100.2 - diffusori B&W804s - cavetteria: AQ King Cobra, Kimber 4TC e altri cavi vari...

    Nimalone65
    Vip Member
    Vip Member

    Numero di messaggi : 2014
    Data d'iscrizione : 2010-12-11
    Località : Roma

    Re: prephono: superare un Klyne 6PE

    Post  Nimalone65 on Thu Dec 17, 2015 4:45 pm

    zulele wrote:temo però che così sbilancerei tutto: non so se il mio gira sarebbe in grado di "reggere" una testina (molto) superiore alla Delos, senza "castrarla", e forse anche il Klyne potrebbe non essere pienamente all'altezza (o sì ?). ergo: tanti soldini che escono.....

    quindi forse dovrei cambiare gira (vedi altro thread), ma... boh, del cosiddetto setup analogico è il componente che meno stuzzica le mie fantasie morbose.... al contrario di testine e soprattutto prephono. in effetti, mentre avrei sempre voglia di provare prephono (se le finanze lo permettessero), sul gira ho aperto un thread solo perchè mi sono imbattuto in due buone occasioni, altrimenti non credo ci avrei pensato.
    probabilmente sbaglio, ammetto che la mia è una posizione assolutamente irrazionale.

    insomma, come potete vedere ho le idee molto chiare sul da farsi


    Prima di riprendere la Platine Verdier , cercavo pure lo SCHEU ANALOG Premier II con il suo braccio da 12' .

    Fino a poco tempo fa ne aveva uno in vendita un negozio e se non sbaglio chiedeva qualcosa intorno ai 1600-1700 euro .

    Francamente il gira lo ritengo ottimo , il braccio un pò meno , ma comunque si tratta di una accoppiata drasticamente più performante della tua attuale con un rapporto Q/P veramente altissimo.

    Leggi qui:

    https://translate.google.it/translate?hl=it&sl=en&u=http://www.6moons.com/audioreviews/scheu3/1.html&prev=search


    _________________
    Saluti,Enrico

    Platine Verdier + Ortofon 309D + Denon DL103 + Auditorium23 103 + Audio Note M1 Riaa + Kondo Kegon + Avantgarde Uno Nano + Cavi e Accessori Harmonix Combak.

    RockOnlyRare
    Rockzebo Expert

    Numero di messaggi : 5707
    Data d'iscrizione : 2012-05-18
    Età : 62
    Località : Milano

    Re: prephono: superare un Klyne 6PE

    Post  RockOnlyRare on Thu Dec 17, 2015 5:11 pm

    typhoon56 wrote:Gold Note PH 7 + alimentatore esterno a batterie PSU 9 risultato sicuro !! (rapporto qualità/prezzo imbattibile )

    Beh però l'accopiata è di poco inferiore a 2000€, stando ai prezzi che ho visto dando una scorsa in rete. Non una cifra impossibile ma certo non per tutte le tasche. Anche io sono interessato, anche se non in tempi brevi, ad un pre phono (ci penserò quando sarà usurata la mia "2M black" per passare ad una MC, ammesso e non concesso che allora avrò di che affrontare una spesa di questo tipo).


    RockOnlyRare
    Rockzebo Expert

    Numero di messaggi : 5707
    Data d'iscrizione : 2012-05-18
    Età : 62
    Località : Milano

    Re: prephono: superare un Klyne 6PE

    Post  RockOnlyRare on Thu Dec 17, 2015 5:27 pm

    acastel wrote:Se hai l'occasione di provare un pre phono Aurion Audio avrai una graditissima sorpresa a un prezzo molto inferiore al tuo budget.

    Sono andato a dare un occhio ed ho letto questo articolo che mi ha lasciato alquanto basito....

    http://www.aurionaudio.it/perch%C3%A8%20modificare%20un%20CD%20player.htm

    ..........
    La risposta dunque è stata trovata: non esiste un lettore realmente capace di soddisfare l'audiofilo dal palato sensibile a causa della tipica realizzazione dello stadio di uscita con operazionali integrati, in grado di rendere la riproduzione ben poco naturale.
    .............

    Che ne pensate (please leggete l'articolo per intero però prima di rispondere...)


      Current date/time is Sat Dec 10, 2016 6:04 am