Pls select your own language, using the translator in the left-hand corner
Stradivari? E il pianoforte dove è nato?
Il Gazebo Audiofilo

The Italian Forum for HI-FI, Music, DAC, Headphones And Cables

    Stradivari? E il pianoforte dove è nato?

    Share

    pluto
    Moderatore - discobolo

    Numero di messaggi : 21547
    Data d'iscrizione : 2010-10-05
    Età : 58
    Località : Genova

    Stradivari? E il pianoforte dove è nato?

    Post  pluto on Mon Jan 04, 2016 4:00 pm

    Durante una mia recentissima visita a Firenze con total immersion nei tesori della città (cosa che raccomando a tutti i Gazebini non toscani che magari cercano il Paradiso altrove), non poteva mancare una visita al Museo dell'Accademia.  Di base ci si va x vedere "cosette" come queste

    L'originale sta qua, mentre la copia sta in Piazza della Signoria (come tutti sanno)



    Oppure un sasso come questo



    Per non parlare poi dei Prigioni sempre di Michelangelo o le 1000 opere di antichi Maestri che sono sapientemente esposte in questo museo.

    Ma non era di questo che Vi volevo parlare. Confessando la mia ignoranza, non sapevo che il Museo ha anche una piccola ala con una collezione di strumenti antichi di straordinaria importanza. La solito botta di culo del profano.

    Siamo un forum di audiofissati, che si perdono tra valvoline, fili, cavetti, puntine etc. Ma uno Stradivari com'è? I primi pianoforti, come erano fatti? E chi li ha inventati?

    Siccome parliamo di un qualcosa più unico che raro, vi regalo qualche foto e raccomando a chi vorrà seguire l'esempio del Mod discobolo, di perdersi in questo magnifico covo di tesori e lasciare da parte le valvole x qualche ora. Buona visione
    Fermo restando che a Cremona ci si può togliere qualche soddisfazione pure li

    Entrata
    Si viene accolti da 2 quadri con tema obbligatorio sovrastanti una specie di Xilofono




    pluto
    Moderatore - discobolo

    Numero di messaggi : 21547
    Data d'iscrizione : 2010-10-05
    Età : 58
    Località : Genova

    Re: Stradivari? E il pianoforte dove è nato?

    Post  pluto on Mon Jan 04, 2016 4:38 pm

    Seconda batteria di strumenti rarissimi e antichi

    Coppia di Ghironde
    Queste hanno forma di chitarra. E' uno strumento che nella sua forma più antica (Organistrum) risale addirittura al XII secolo



    Selezioni di Corni e fiati vari. Magnifici



    Potevamo farci mancare le percussioni? Non sia mai detto. Manu Katchè le ha già prenotate  



    Questa potrebbe interessare a Pat Metheny. Che ne dite? Chitarra a Pianoforte del 1793



    Oppure questa piccola chitarrina. Potrebbe interessare a Joe Bonamassa x la sua enorme collezione?
    Teniamocela a Florence allora



    E per finire la tornata una bella Tromba marina. Tutti ovviamente ne abbiamo una e sappiamo cos'è vero?
    A dispetto del nome è uno strumento a corda unica sfregata con archetto


    pluto
    Moderatore - discobolo

    Numero di messaggi : 21547
    Data d'iscrizione : 2010-10-05
    Età : 58
    Località : Genova

    Re: Stradivari? E il pianoforte dove è nato?

    Post  pluto on Mon Jan 04, 2016 5:02 pm

    A parziale consolazione della mia ignoranza, questa parte del Museo è recentissima e quindi ci sta che molti di noi non ne fossero a conoscenza.

    Dal sito del Museo:

    ****
    La collezione mostra quanto la musica abbia svolto un ruolo di primo piano nella corte medicea, celebrando l’invenzione del pianoforte, creato proprio per i Medici da Bartolomeo Cristofori . Una sezione multimediale della Galleria dell’Accademia permette di ascoltare le sonorità di molti degli strumenti esposti e di ripercorrere la nascita e lo sviluppo del teatro a Firenze attraverso un video.

    ****

    Maledetti Medici! Si erano pure fatti fare il pianoforte. Non gli bastavano le cianfrusaglie di Leonardo, Michelangelo, Brunelleschi & Co.
    Pure di musica se ne intendevano..
    Ma chi era questo Bartolomeo Cristofori? Un mona de cembalaro Padovan che fu messo sotto contratto da Ferdinando de Medici ottimo strimpellatore di cembali pure lui (si dice)


    Sempre dal sito dell'Accademia:

    Bartolomeo Cristofori (1655-1732) fu chiamato alla corte fiorentina dal Gran Principe Ferdinando come costruttore di strumenti musicali nel 1688. Si dedicò a sperimentazioni di nuovi materiali per gli strumenti e alla creazione di innovative sonorità, producendo eleganti spinette e un prezioso clavicembalo con cassa in ebano. Ciò che maggiormente stupisce è che per la prima volta nella storia si trova elencato nei documenti un “pianoforte”. Si tratta dell’invenzione di uno strumento a tastiera in cui le corde anziché essere pizzicate come nel clavicembalo vengono percosse da martelletti in grado di produrre suoni più sfumati e meno “argentini” che nel clavicembalo.


    Last edited by pluto on Mon Jan 04, 2016 5:24 pm; edited 1 time in total

    pluto
    Moderatore - discobolo

    Numero di messaggi : 21547
    Data d'iscrizione : 2010-10-05
    Età : 58
    Località : Genova

    Re: Stradivari? E il pianoforte dove è nato?

    Post  pluto on Mon Jan 04, 2016 5:21 pm

    Questa è la Spinetta Ovale di Cristofori



    Atri strumenti esposti







    Sopra gli strumenti, un quadro raffigurante Ferdinando mentre strimpella con gli amici con una bella giacca rossa.. sunny


    pluto
    Moderatore - discobolo

    Numero di messaggi : 21547
    Data d'iscrizione : 2010-10-05
    Età : 58
    Località : Genova

    Re: Stradivari? E il pianoforte dove è nato?

    Post  pluto on Mon Jan 04, 2016 6:14 pm

    E veniamo agli archi, calando subito un asso a 5 e 3 corde

    Questi piacerebbero al figlio di Strizza che li suona con grande perizia






    pluto
    Moderatore - discobolo

    Numero di messaggi : 21547
    Data d'iscrizione : 2010-10-05
    Età : 58
    Località : Genova

    Re: Stradivari? E il pianoforte dove è nato?

    Post  pluto on Mon Jan 04, 2016 6:40 pm

    Sua maestà il violino: uno Stradivari del 1716 Rolling Eyes Rolling Eyes Rolling Eyes







    Un Violoncello Stradivari 1690 del Quartetto Mediceo



    Particolare di riccio, piroli e capotasto



    Particolare dello stupendo ponticello e della cordiera


    pluto
    Moderatore - discobolo

    Numero di messaggi : 21547
    Data d'iscrizione : 2010-10-05
    Età : 58
    Località : Genova

    Re: Stradivari? E il pianoforte dove è nato?

    Post  pluto on Mon Jan 04, 2016 6:47 pm

    3 stupendi violoncelli



    E 3 favolosi violini. Il 1° da sinistra è lo Stradivari esposto prima


    pluto
    Moderatore - discobolo

    Numero di messaggi : 21547
    Data d'iscrizione : 2010-10-05
    Età : 58
    Località : Genova

    Re: Stradivari? E il pianoforte dove è nato?

    Post  pluto on Mon Jan 04, 2016 6:56 pm

    Gran finale con lo strumento forse più prezioso e bello tra tutti i tesori esposti: la Viola di Stradivari.
    Stradivari fabbricò una sola viola durante tutta la sua vita: questa.
    Notare il sublime intarsio e lo stemma Mediceo
    Valore? Incalcolabile
    Se già i violini Stradivari, così come gli Amati, i Guarneri del Gesù, i Guadagnini sono strumenti rarissimi, figuriamoci questo. Un unico stupendo esemplare a imperitura testimonianza di un genio della liuteria







    Una buona occasione x prendersi una giornata a Firenze. Vi farà bene al cuore senza troppe fisime audiofile per una volta

    pluto
    Moderatore - discobolo

    Numero di messaggi : 21547
    Data d'iscrizione : 2010-10-05
    Età : 58
    Località : Genova

    Re: Stradivari? E il pianoforte dove è nato?

    Post  pluto on Tue Jan 12, 2016 9:18 am

    sunny

    matley
    IL "pulcioso"
    IL

    Numero di messaggi : 17268
    Data d'iscrizione : 2008-12-21
    Età : 56
    Località : Colle Val D'Elsa

    Re: Stradivari? E il pianoforte dove è nato?

    Post  matley on Tue Jan 12, 2016 9:24 am

    WOW..
    COMPLIMENTI...cagnaccio  cheers  cheers  cheers  cheers

    """S P E T T A C O L A R E"""


    _________________
     
     
    Non seguire una strada...."CREALA!



    "ma se i Cavi non ce-l'hai 'ndo vai..." ?



    Spoiler:
    https://i68.servimg.com/u/f68/13/38/17/01/pre_cj11.jpg

    mira
    JuniorMember
    JuniorMember

    Numero di messaggi : 344
    Data d'iscrizione : 2014-11-09
    Età : 49
    Località : Canton Ticino ( CH )

    Re: Stradivari? E il pianoforte dove è nato?

    Post  mira on Tue Jan 12, 2016 9:26 am

    molto bello!
    ci andrò!


    _________________
    Miranda


    CD YBA - Gira Pierre Lurne - Server Naim - Music Streamer BlueSound - NAS QNap - DAC Naim - Pre Phono Whest - Pre ForteVIta - Finale YBA - Diffusori YBA Gala + SW - Cavi YBA Diamond, Nordost, Naim.

    "La pecora ha paura del lupo ma è il pastore che la porta al macello"

    Frederick
    Vip Member
    Vip Member

    Numero di messaggi : 1916
    Data d'iscrizione : 2012-04-27
    Località : Terre Matildiche

    Re: Stradivari? E il pianoforte dove è nato?

    Post  Frederick on Tue Jan 12, 2016 9:26 am

    Tutto bellissimo !
    pero' mi sembra postato nella sezione sbagliata del forum.

    pluto
    Moderatore - discobolo

    Numero di messaggi : 21547
    Data d'iscrizione : 2010-10-05
    Età : 58
    Località : Genova

    Re: Stradivari? E il pianoforte dove è nato?

    Post  pluto on Tue Jan 12, 2016 9:37 am

    Frederick wrote:Tutto bellissimo !
    pero' mi sembra postato nella sezione sbagliata del forum.

    Hai ragione Frederick, ma ho commesso un piccolo peccato di vanità personale (che spero perdonerete) postandolo nella sez principale che forse ha più visibilità.
    Dopo un po' lo sposteremo

    E poi questa sez è sulle sorgenti e più sorgenti di queste... Laughing

    pluto
    Moderatore - discobolo

    Numero di messaggi : 21547
    Data d'iscrizione : 2010-10-05
    Età : 58
    Località : Genova

    Re: Stradivari? E il pianoforte dove è nato?

    Post  pluto on Tue Jan 12, 2016 9:45 am

    Grazie al Pulcioso

    E grazie pure a te Mira - salutami tuo marito Fausto e digli che è sempre il benvenuto, qualsiasi avatar egli voglia utilizzare sunny

    ********

    L'idea era di condividere con tutti i Gazebini questi meravigliosi strumenti e di dare magari una ragione in più x visitare una delle più straordinarie città d'arte che abbiamo.
    Un qualcosa di unico al mondo, dove è stupendo perdersi tra le opere di Giotto e Cimabue, di Michelangelo, Leonardo, Raffaello etc etc etc

    phaeton
    Moderatore suonologo
    Moderatore suonologo

    Numero di messaggi : 5709
    Data d'iscrizione : 2010-08-27

    Re: Stradivari? E il pianoforte dove è nato?

    Post  phaeton on Tue Jan 12, 2016 10:03 am

    stupendo reportage di una mostra stupenda, congrats!! applausi applausi applausi

    io lascerei il thread qui, si parla cmq di strumenti atti a riprodurre musica, no?? sunny sunny sunny


    _________________
    Knowledge is based on Experience, Everything else is just Information

    lupocerviero
    Puppologo

    Numero di messaggi : 6433
    Data d'iscrizione : 2011-02-22
    Età : 42
    Località : Regno delle due Sicilie

    Re: Stradivari? E il pianoforte dove è nato?

    Post  lupocerviero on Tue Jan 12, 2016 10:21 am

    Davvero i miei più sentiti complimenti sig. Gian, report e foto favolose! applausi applausi applausi

    IL BACHIANO
    JuniorMember
    JuniorMember

    Numero di messaggi : 223
    Data d'iscrizione : 2011-12-18
    Località : Sondrio

    Re: Stradivari? E il pianoforte dove è nato?

    Post  IL BACHIANO on Tue Jan 12, 2016 10:57 am

    Ritorno qui dopo secoli e ho la bella sorpresa di veder postato tutta quella meraviglia!
    Ottimo, Gian!
    Queste sì che sono le sorgenti della musica.
    I molti che si fanno infinite pippe sul cavo e sulla sottopunta dopo un ascolto diretto di questi strumenti probabilmente stornerebbero parte del budget per qualche ascolto dal vivo.
    Buon anno a tutti (anche se un po' in ritardo)
    Giacomo


    _________________
    Mi sono accorto ancora una volta di come con Bach non si abbia mai finito, come diventi sempre più profondo ogni volta che lo si ascolta
    Robert Schumann

    pluto
    Moderatore - discobolo

    Numero di messaggi : 21547
    Data d'iscrizione : 2010-10-05
    Età : 58
    Località : Genova

    Re: Stradivari? E il pianoforte dove è nato?

    Post  pluto on Tue Jan 12, 2016 10:59 am

    Grazie a tutti ed un saluto particolare a Giacomo che non leggevo da un po' di tempo
    Ricambio gli auguri sunny

    massimoto 68
    Member
    Member

    Numero di messaggi : 70
    Data d'iscrizione : 2015-12-13
    Età : 48
    Località : Mantova

    Re: Stradivari? E il pianoforte dove è nato?

    Post  massimoto 68 on Tue Jan 12, 2016 8:33 pm

    Bellissimo ,foto stupende e di strumenti mai visti.Ti ringrazio ottimo suggerimento per una visita.

    applausi cheers

    Mic64
    Senior Member
    Senior Member

    Numero di messaggi : 521
    Data d'iscrizione : 2015-01-03
    Età : 52
    Località : Grado

    Re: Stradivari? E il pianoforte dove è nato?

    Post  Mic64 on Tue Jan 12, 2016 10:35 pm

    Sinceri complimenti per questo bellissimo reportage che ci ricorda quanti capolavori abbiamo a disposizione quasi sottocasa.
    Credo che l'ascolto di questi magnifici strumenti sia un'esperienza da fare almeno una volta nella vita.
    Grazie.


    _________________
    Tra bufalo e locomotiva la differenza salta agli occhi: la locomotiva ha la strada segnata, il bufalo può scartare di lato e cadere.

    Sentenza62
    Senior Member
    Senior Member

    Numero di messaggi : 679
    Data d'iscrizione : 2013-07-14
    Età : 54
    Località : Firenze

    Re: Stradivari? E il pianoforte dove è nato?

    Post  Sentenza62 on Tue Jan 12, 2016 11:19 pm

    Devo fare ammenda Embarassed Abito qui a due passi dal museo e non sapevo che ci fosse un ala dedicata agli strumenti musicali.
    Vedrò di rimediare al più presto. Grazie Pluto.


    _________________
    Ciao,
    Fulvio








    L'ignoranza non ha locazione geografica, non ha colore politico, non ha estrazione sociale, non ha fede religiosa. Riempie soltanto lo spazio vuoto lasciato dal cervello.

    pluto
    Moderatore - discobolo

    Numero di messaggi : 21547
    Data d'iscrizione : 2010-10-05
    Età : 58
    Località : Genova

    Re: Stradivari? E il pianoforte dove è nato?

    Post  pluto on Wed Jan 13, 2016 8:50 am

    Grazie a tutti

    Fulvio, a tua discolpa credo che abbiano aperto questa ala da pochissimo.
    Io naturalmente non ne sapevo nulla e avevo preso i biglietti x vedere il David originale, i Prigioni etc. E onestamente continuo a pensare che per chi va a Firenze , quello deve essere lo scopo principale di una visita al Museo Accademia.

    Ah dimenticavo. Firenze è come Venezia. Code interminabili ovunque etc
    Vi suggerisco di acquistare i biglietti con qualche giorno di anticipo in rete. Costano un po' di più ma permettono di saltare la coda, far incazzare coloro che attendono (magari sotto la pioggia) il loro turno x parecchio tempo.

    atnoi
    JuniorMember
    JuniorMember

    Numero di messaggi : 118
    Data d'iscrizione : 2012-11-14
    Età : 60
    Località : napoli

    Re: Stradivari? E il pianoforte dove è nato?

    Post  atnoi on Fri Jan 15, 2016 7:17 am

    pluto wrote:

    Hai ragione Frederick, ma ho commesso un piccolo peccato di vanità personale (che spero perdonerete) postandolo nella sez principale che forse ha più visibilità.
    Dopo un po' lo sposteremo

    E poi questa sez è sulle sorgenti e più sorgenti di queste... Laughing

    nooo, hai fatto benissimo a postarlo qui: le fonti sono proprio ciò che ci ostiniamo a riprodurre fedelmente con i nostri aggeggi di silicio e metallo...ma a volte lo facciamo badando solo a questi: abbiamo "esercitato" le nostre orecchie a valutare gli impianti....persino a riconoscere l'eventuale influenza di un cavo...tralasciando spesso di educarle a come è fatto il suono originale.
    quindi si, il ns hobby secondo me deve contemplare molte sessioni di ascolto di concerti live...e questo post ci ricorda come le stesse fonti musicali siano varie e come dobbiamo saper ritrovarne le sfumature anche nella riproduzione dei ns impianti.

    e poi, come si fa a spostare michelangelo, stradivari etc...in una sezione secondaria? sono ospiti d'onore.
    per me devi lasciare qui il post. applausi applausi applausi

    pluto
    Moderatore - discobolo

    Numero di messaggi : 21547
    Data d'iscrizione : 2010-10-05
    Età : 58
    Località : Genova

    Re: Stradivari? E il pianoforte dove è nato?

    Post  pluto on Fri Jan 15, 2016 1:12 pm

    molto gentile - grazie sunny

    vulcan
    Headphone Mod
    Headphone Mod

    Numero di messaggi : 12088
    Data d'iscrizione : 2009-12-04
    Età : 50
    Località : Sardinya

    Re: Stradivari? E il pianoforte dove è nato?

    Post  vulcan on Fri Jan 15, 2016 1:26 pm

    Ti rinnovo i complimenti per le foto e per la condivisione, dire che è uno splendore è riduttivo



    _________________
    Nicola      

    Spoiler:

    Sorgente Audia Flight Cd One - Cavo di Segnale Acrolink Mexcel 7N 6100D - Cavo di Alimentazione Cd Shunyata Taipan VX - Amplificatore TTVJ Millett 307A # 07 - Violectric V281-Cavo di Alimentazione Black Rhodium Polar Crusader Oyaide - Cuffie HifiMan HE1000  Cavo Moon Audio Silver Dragon xlr - Filtro di rete Shunyata Hydra 6 - Cavo di Alimentazione filtro Shunyata Copperhead Oyaide- Tavolino Music Tools Isoshelf - Tuner Aeron RD04 Cavo segnale tuner Mogami 2534 Xlr Cavo di Alimentazione Tuner Supra Lorad 2.5 Oyaide


    In caso di bisogno leggere il REGOLAMENTO del forum.

      Current date/time is Thu Dec 08, 2016 3:20 pm