Pls select your own language, using the translator in the left-hand corner
UnitiServe - Page 5
Il Gazebo Audiofilo

The Italian Forum for HI-FI, Music, DAC, Headphones And Cables

    UnitiServe

    Share

    Affittasi
    JuniorMember
    JuniorMember

    Numero di messaggi : 310
    Data d'iscrizione : 2013-01-02

    Re: UnitiServe

    Post  Affittasi on Fri Jan 22, 2016 10:39 am

    Bo bo... ormai la deriva è totale.
    Se il naim suona bene qual è il problema?? E' un PC spogliato? Quoto quello che dice Frederick.
    Tutti i nostri gadget elettronici possono allora definirsi un computer, anche un'automobile ormai è un computer se ragioniamo così.

    Poi Pluto, sulla 1 hai perfettamente ragione, anzi ti direbbe che non c'è bisogno di fare niente (a livello puramente informatico il downclocking per ascoltare la musica è follia imho)
    Sulla 2 ti direbbe che si può fare con lo stesso risultato in maniera più economica

    Io a livello di musicofilo non capisco i vantaggi, anzi, vedo solo controindicazioni (soprattutto verso l'utenza giovane). Spiegatemeli

    pluto
    Moderatore - discobolo

    Numero di messaggi : 21501
    Data d'iscrizione : 2010-10-05
    Età : 58
    Località : Genova

    Re: UnitiServe

    Post  pluto on Fri Jan 22, 2016 11:07 am

    Evidentemente non sei un musicofilo ma un audiofilo se non riesci ad intuire qualche vantaggio

    Vedi c'è chi ascolta poche decine o al massimo centinaia di dischi. E c'è chi muore dalla voglia di avere decine di versioni dello stesso disco. Posizioni plausibili entrambe

    Io ho una decina di girapadelle e come tutti quelli della mia età sono nato vinilico. Ma non x questo rinuncio ad un mezzo che mi da una comodità straordinaria sia di ascolto, sia di storage

    Avere a disposizione su un Pad o un portatile (usati come telecomando) 20 versioni diverse delle Goldberg, poter confrontare la 1a aria con il semplice tocco di un dito nell'edizione di Staier, Dantone, Gould, Hewitt, Landowska, Hantai etc etc è impagabile. E stando seduti in poltrona. Idem mettere dentro in pochi istanti l'ultima edizione appena uscita

    Avere a disposizione la discografia completa o quasi di Jarret, nello stesso modo be è innegabilmente comodo. Passare dal Jarret giovane a quello attuale in 2 secondi può interessare un certo tipo di ascoltatore..

    Certi confronti non li puoi fare con bobine o vinile o CD

    Fermo restando che poi, quando ne ho voglia, mi tiro fuori un bel vinile dei suoi Standards e il computer resta spento (o uno dei tanti CD).

    Onestamente non mi preoccupo troppo se suona meglio questo o quello in quei momenti. Lo faccio quando viene l'amico in visita e ci si diverte a fare qualche confronto.

    Voglio dire, se voglio comprarmi un Sinto, lo faccio xché so che peculiarità ha l'ascolto della radio. E so già a priori che sentirò meno bene rispetto al bobine o al vinile. Ma che mi frega?

    A me interessa avere 20,000 dischi storati in poco spazio. Vorrei aumentare ancora i vinili ma dopo 7/8000 inizio ad avere qualche problema casalingo.

    C'è poi tutta la parte equalizzazione e processori tipo Dirac, che la liquida consente e che rappresentano un altro aspetto considerevole

    Insomma qualche carta da giocare la liquida la può mettere in campo. Poi se uno è convinto che i timpani vengano trapanati da un DAC MSB non sta certo a me la voglia di far cambiare idea. Anche se mi pare una bella esagerazione

    pluto
    Moderatore - discobolo

    Numero di messaggi : 21501
    Data d'iscrizione : 2010-10-05
    Età : 58
    Località : Genova

    Re: UnitiServe

    Post  pluto on Fri Jan 22, 2016 11:23 am

    Affittasi wrote:
    Io a livello di musicofilo non capisco i vantaggi, anzi, vedo solo controindicazioni (soprattutto verso l'utenza giovane). Spiegatemeli

    Se pensi poi che sono proprio giovani i maggiori utilizzatori di liquida e che al momento attuale, il futuro della fruizione musicale è più nell'ascolto download di cose tipo Tidal, Spotify, Qobuz piuttosto che nell'acquisto di vinili e CD....

    Con 20 euro al mese hai milioni di dischi a tua disposizione. Se ti accontenti di una qualità inferiore ne bastano 10 al mese

    Che controindicazioni vedi in questo?

    Affittasi
    JuniorMember
    JuniorMember

    Numero di messaggi : 310
    Data d'iscrizione : 2013-01-02
    Località : Milano

    Re: UnitiServe

    Post  Affittasi on Fri Jan 22, 2016 11:33 am

    Ho capito la tua posizione Pluto.
    Invece io la vedo molto diversamente (come dici sarà la differenza di età, o il fatto che frequento giovinastri).
    Il problema è che i giovani le Goldberg non sanno neanche cosa sono. Jarret è una calciatore?? Vedi il livello è questo.
    Se gli dici: "ascolta un questo disco dello standard trio" quello va su tidal, spotify o quel che l'è e sente 20/40 secondi (la media è quella) è dice: "che schifo".
    Ora, se non avessero la disponibilità di un db praticamente infinito e la possibilità di fare zapping istantaneo, le cose sarebbero diverse.
    Scegliere con cura l'acquisto (necessario per l'ascolto e quindi, spero, ben ponderato), documentandosi, seguendo suggerimenti non ad-minchiam, cercando di contestualizzare il periodo storico, ecc, ecc.... Sono tutte cose che fanno maturare il proprio spirito critico e la capacità di ascolto.
    Invece ti colleghi e via, una bella sfilza di musicadimerda™ propinata da chissachì o in base alla scelte precedenti.
    Un circolo senza fine insomma.
    Per me è come dare il telecomando della TV in mano a un bambino di 6 anni (o a una persona che non l'abbia mai vista prima, immaginate come possa scegliere...). Non è una cosa da fare, prima si educa e poi ognuno fa le sue scelte.
    Siccome non esiste educazione alla musica al giorno d'oggi, io vedo questa moda dello streaming come distruttiva e assolutamente nociva, come ho detto, soprattutto per i giovani.

    pluto
    Moderatore - discobolo

    Numero di messaggi : 21501
    Data d'iscrizione : 2010-10-05
    Età : 58
    Località : Genova

    Re: UnitiServe

    Post  pluto on Fri Jan 22, 2016 11:59 am

    I vantaggi della liquida sono una cosa, hai chiesto - ho risposto. Ed è rivolta soprattutto a chi continua nella battaglia del "cosa si sente meglio".
    Lo streaming è un'altra cosa. E rappresenta il futuro (non lo dico certo io). Non mischiamo le 2 cose x favore

    Io non sto qui a fare il sociologo. Giusta o sbagliata che sia, la realtà è questa e non si torna indietro. Così come nessuno ormai rinuncia alla televisione.
    Non sta a me giudicare. E' come x il telefonino: se ne può fare un uso straordinario o da cafoni incivili. Ma è così x tutte le novità tecnologiche credo

    Ma che iTunes e Jobs abbiano cambiato il modo di fruire la musica (e da li poi pirateria, streaming etc) mi pare un fatto storico ormai. Che piaccia o no è un altro discorso

    ***

    E comunque a me non importa nulla. Ascoltate un po' come vi pare. Mica voglio convincere nessuno

    mira
    JuniorMember
    JuniorMember

    Numero di messaggi : 344
    Data d'iscrizione : 2014-11-09
    Età : 49
    Località : Canton Ticino ( CH )

    Re: UnitiServe

    Post  mira on Fri Jan 22, 2016 12:12 pm

    pluto wrote:1) Probabilmente un informatico (cosa che io non sono) ti risponderebbe che l'ottimizzazione di un computer è banale: basta togliere qualche programma che rompe le balle mentre lo stesso lavora sulla musica, un disco solido, una quantità di RAM sufficiente. Basta e avanza
    Il PC è ora nelle condizioni di lavorare al meglio x l'ascolto musicale

    2) Un informatico ti risponderebbe inoltre che gli apparecchi come quello che vuole acquistare Mira in fondo sono inutili x un utente con un minimo di esperienza e che semplificando in fondo stiamo parlando di un masterizzatore (100/150 euro ca) un HD interno da TB (altri 150 euro ca) e come dice Giordy una specie di PC semplificato.
    Mentre sono utili x chi vuole la vita molto facile
    Io x esempio mi rompo le balle a rippare i CD quindi non prendo neanche in considerazione un apparecchio di questo tipo (magari della marca del mio DAC).
    Un utente evoluto ricerca normalmente i files in rete xché fa prima

    3) Inoltre a mio avviso Mira da un messaggio sbagliato quando segnala che Mac + Audirvana fanno schifo (io li uso con grande soddisfazione peraltro e mi guardo bene da passare a Windows). Dipende da come è composta la catena.

    Un banale esempio: tempo fa uscì il DAC di Manunta, lo Young. Tutti a magnificarne le doti. Io lo trovavo deludente. Poi venne fuori la verità
    Chi lo usava con Windows ne era contento
    Con Mac no, non andava. Ma la colpa non era del Mac, era di Manunta che non aveva neanche ancora tirato fuori i drivers x Mac all'inizio.

    E infatti un buon informatico direbbe che tra Mac e Windows non esiste una differenza di base, a patto che gli accoppiamenti ideali vengano rispettati

    Non ho alcun dubbio che Naim + Naim suonino meglio di altre cose provate. La Naim è famosa da anni x fare della sinergia dei loro apparecchi un punto di forza. Ma è anche indubbio che possano esserci DAC che suonino meglio del Naim e magari pilotati da Mac o PC. Se prendi un MSB, un DCS, un Weiss, un Bricasti non sono stati progettati x essere usati con un apparecchio di quel tipo e suonano meglio lisci. Tutte le volte che li ho ascoltati (come Giordy) pilotati da players o apparecchi tipo Sonos etc, x me sono stati più deludenti

    Quindi sono certo di ciò che dice Mira e fa bene ad andare in quella direzione ma solo xché Lei ha un DAC Naim e che vuole una strada facile. Altri utenti con altri DAC fanno bene a fare altre cose

    ******

    Infine un breve suggerimento agli avversari della liquida:

    non partite dal solito duello: CD vs liquida, si sente meglio il Cd o il vinile o il bobine

    Cercate di capire quali sono i reali vantaggi x un appassionato musicofilo che un ascolto liquido può dare. Se non si capiscono oppure non interessano, amen
    La battaglia è inutile

    E giusto x dare uno spunto ulteriore: nessuno ha mai preso in considerazione che nel duello rusticano esiste anche un ulteriore variabile e cioè il software. Disco x disco

    Se prendiamo un disco banale ma non tanto,  i Quadri di Mussorgsky diretti da Reiner, ne esistono molte versioni diverse

    Vinile originale
    Vinile 200gr Classic Records
    SACD rimasterizzato
    CD masterizzato semplice
    XRCD2
    Traccia ISO estratta dal SACD
    File estratto dal CD
    File estratto dal CD XRCD2
    e così via

    Avete mai pensato che i risultati all'ascolto possono essere molto molto sorprendenti?
    certo bisognerebbe essere un po' pazzi ad avere 7/8 versioni diverse di un disco, ma i confronti si fanno anche così e a parità di DAC, di cavi etc etc

    il tutto IHMO
    E buon proseguimento


    Solo una precisazione: non ho scritto che MAC + Audirvana fanno schifo ( tanto più che li ho usati anch'io ) ma credo di aver scritto che non mi hanno mai soddisfatto. Ho anche scritto che non ho mai ascoltato un MAC + player suonare come WIN + player ma questo solo ed esclusivamente nei miei ascolti. ( specifico per maggior chiarezza )
    Concordo che il problema potrebbe essere negli accoppiamenti. ( l'esempio Young è chiarissimo )

    Certo! Naim + Naim è il motivo che mia spinto a considerare l'oggetto perché, tengo a precisare, non ho nessun legame con la nota azienda che non ha certo bisogno del mio supporto pubblicitario. ( per fare chiarezza anche a Nimalone )
    Il fatto che abbia potuto subito fare una prova d'ascolto è dovuto al fatto che il negozio che frequento con mio marito è rivenditore ufficiale Naim.

    Grazie.
    sunny


    _________________
    Miranda


    CD YBA - Gira Pierre Lurne - Server Naim - Music Streamer BlueSound - NAS QNap - DAC Naim - Pre Phono Whest - Pre ForteVIta - Finale YBA - Diffusori YBA Gala + SW - Cavi YBA Diamond, Nordost, Naim.

    "La pecora ha paura del lupo ma è il pastore che la porta al macello"

    Frederick
    Vip Member
    Vip Member

    Numero di messaggi : 1916
    Data d'iscrizione : 2012-04-27
    Località : Terre Matildiche

    Re: UnitiServe

    Post  Frederick on Fri Jan 22, 2016 12:17 pm

    Affittasi wrote:Bo bo... ormai la deriva è totale.
    Se il naim suona bene qual è il problema?? E' un PC spogliato? Quoto quello che dice Frederick.
    Tutti i nostri gadget elettronici possono allora definirsi un computer, anche un'automobile ormai è un computer se ragioniamo così.

    Poi Pluto, sulla 1 hai perfettamente ragione, anzi ti direbbe che non c'è bisogno di fare niente (a livello puramente informatico il downclocking per ascoltare la musica è follia imho)
    Sulla 2 ti direbbe che si può fare con lo stesso risultato in maniera più economica

    Io a livello di musicofilo non capisco i vantaggi, anzi, vedo solo controindicazioni (soprattutto verso l'utenza giovane). Spiegatemeli

    Ma no... non e' una deriva...
    come diceva giustamente Enrico,questi momenti ( che devono essere giustamente contenuti in un ambito) servono ad ampliare e approfondire l'argomento e a comprendere meglio le ragioni e le esperienze di chi sostiene una cosa e chi un altra.
    non c'e' scontro né prese di posizioni radicali... da parte mia ,in base alle mie esperienze cerco in primis di capire se e dove posso aver sbagliato,se e dove possono o stiano sbagliando gli altri ,e se e quando ne potro' usufruire io in base alle MIE aspettative e necessita'.
    comunque se si vuole sviscerare l'argomento possiamo anche aprire un altro Thread e si continua la discussione là copiando gli spunti da questo...


    pluto
    Moderatore - discobolo

    Numero di messaggi : 21501
    Data d'iscrizione : 2010-10-05
    Età : 58
    Località : Genova

    Re: UnitiServe

    Post  pluto on Fri Jan 22, 2016 12:21 pm

    Ecco Mira forse potresti spiegare meglio a quelli come me e Giordy e altri etc

    Tu hai rippato un CD con l'apparecchio Naim e lo hai archiviato nel HD del Naim, da li lo hai mandato al DAC Naim. E' questa la procedura?

    E analogamente avevi rippato lo stesso CD su un PC Windows e da li lo hai inviato al DAC Naim via Foobar?

    Ho capito bene?

    Ed in questo duello ha vinto la 1a catena?

    Vorrei anche capire se possibile, come erano collegati i diversi apparecchi

    - che tipo di cavo tra PC e Naim Dac
    - e che collegamento c'era tra i 2 Naim

    Tks sunny

    Frederick
    Vip Member
    Vip Member

    Numero di messaggi : 1916
    Data d'iscrizione : 2012-04-27
    Località : Terre Matildiche

    Re: UnitiServe

    Post  Frederick on Fri Jan 22, 2016 12:25 pm

    pluto wrote:

    Se pensi poi che sono proprio giovani i maggiori utilizzatori di liquida e che al momento attuale, il futuro della fruizione musicale è più nell'ascolto download di cose tipo Tidal, Spotify, Qobuz piuttosto che nell'acquisto di vinili e CD....

    Con 20 euro al mese hai milioni di dischi a tua disposizione. Se ti accontenti di una qualità inferiore ne bastano 10 al mese

    Che controindicazioni vedi in questo?

    Momento Nostalgia :
    Se penso che noi ascoltavamo le cassette da 46 minuti copiate da una copia di una copia ,su di un walkman le cui cuffie suonavano a canali alternati in base allo scotch che ricopriva il connettore  e' un grande passo avanti in ogni direzione !
    pero' poi, noi siamo diventati quello che siamo... e il discorso e' cambiato profondamente! drasticamente.
    Quello che mi preoccupa e' soltanto che questo meccanismo non si ripeta con le nuove generazioni...perche'  sono convinto che avere tanto da ascoltatare(praticamente  illimitato )possa anche ,per la maggiore, significare non ascoltare mai davvero .... perche' troppo distraente.
    per il resto la musica Liquida ascoltata cosi' e con questo criterio di fruizione ,mi va piu' che benissssssimo ! e io stesso la utilizzo in auto,in giro,ovunque.
    se parliamo di Hi End pero' divento pignolo...anzi divento audiofilo !

    pluto
    Moderatore - discobolo

    Numero di messaggi : 21501
    Data d'iscrizione : 2010-10-05
    Età : 58
    Località : Genova

    Re: UnitiServe

    Post  pluto on Fri Jan 22, 2016 12:34 pm

    Vedi Frederick

    Io non mi sono posto questo problema inizialmente. Mi sono detto: è una fonte in più da attaccare al pre, esattamente come un Sinto (roba da vecchi lo so)
    Giochiamoci

    E durante il gioco, si è cercato di migliorare sempre più anche la qualità, che ritengo ora abbastanza soddisfacente

    Se queste prerogative di cui parlavo sopra, possono interessare be allora vale la pena perderci tempo e denaro.

    In amministrazione c'è un caro amico che non la vede come me. Lui mi ha sempre detto che preferisce contare su un numero molto minore di dischi. Cerca di comprare quelli che gli piacciono di più e con la massima qualità possibile e vive felice con CD e padella. Ma mica ci tiriamo gli sputi in faccia.... sunny
    Sono solo 2 modi diversi del ns hobby

    mira
    JuniorMember
    JuniorMember

    Numero di messaggi : 344
    Data d'iscrizione : 2014-11-09
    Età : 49
    Località : Canton Ticino ( CH )

    Re: UnitiServe

    Post  mira on Fri Jan 22, 2016 12:58 pm

    pluto wrote:Ecco Mira forse potresti spiegare meglio a quelli come me e Giordy e altri etc

    Tu hai rippato un CD con l'apparecchio Naim e lo hai archiviato nel HD del Naim, da li lo hai mandato al DAC Naim. E' questa la procedura?

    E analogamente avevi rippato lo stesso CD su un PC Windows e da li lo hai inviato al DAC Naim via Foobar?

    Ho capito bene?

    Ed in questo duello ha vinto la 1a catena?

    Vorrei anche capire se possibile, come erano collegati i diversi apparecchi

    - che tipo di cavo tra PC e Naim Dac
    - e che collegamento c'era tra i 2 Naim

    Tks sunny

    Spiego: io non ho fatto nulla!
    Ha fatto tutto il rivenditore.
    Io mi sono limitata all'ascolto!

    Comunque domani ritorno in negozio e chiedo.
    Soprattutto x quanto riguarda il PC ed il cablaggio xché in merito al Naim credo che sia andata proprio così.
    Poi, come giustamente ha scritto, ognuno ascolta come gli pare. Embarassed


    _________________
    Miranda


    CD YBA - Gira Pierre Lurne - Server Naim - Music Streamer BlueSound - NAS QNap - DAC Naim - Pre Phono Whest - Pre ForteVIta - Finale YBA - Diffusori YBA Gala + SW - Cavi YBA Diamond, Nordost, Naim.

    "La pecora ha paura del lupo ma è il pastore che la porta al macello"

    mira
    JuniorMember
    JuniorMember

    Numero di messaggi : 344
    Data d'iscrizione : 2014-11-09
    Età : 49
    Località : Canton Ticino ( CH )

    Re: UnitiServe

    Post  mira on Fri Jan 22, 2016 1:30 pm

    pluto wrote:Vedi Frederick

    Io non mi sono posto questo problema inizialmente. Mi sono detto: è una fonte in più da attaccare al pre, esattamente come un Sinto (roba da vecchi lo so)
    Giochiamoci

    E durante il gioco, si è cercato di migliorare sempre più anche la qualità, che ritengo ora abbastanza soddisfacente

    Se queste prerogative di cui parlavo sopra, possono interessare be allora vale la pena perderci tempo e denaro.

    In amministrazione c'è un caro amico che non la vede come me. Lui mi ha sempre detto che preferisce contare su un numero molto minore di dischi. Cerca di comprare quelli che gli piacciono di più e con la massima qualità possibile e vive felice con CD e padella. Ma mica ci tiriamo gli sputi in faccia.... sunny
    Sono solo 2 modi diversi del ns hobby


    scusi ma sto leggendo in pausa pranzo.


    _________________
    Miranda


    CD YBA - Gira Pierre Lurne - Server Naim - Music Streamer BlueSound - NAS QNap - DAC Naim - Pre Phono Whest - Pre ForteVIta - Finale YBA - Diffusori YBA Gala + SW - Cavi YBA Diamond, Nordost, Naim.

    "La pecora ha paura del lupo ma è il pastore che la porta al macello"

    Affittasi
    JuniorMember
    JuniorMember

    Numero di messaggi : 310
    Data d'iscrizione : 2013-01-02
    Località : Milano

    Re: UnitiServe

    Post  Affittasi on Fri Jan 22, 2016 1:58 pm

    Pluto tu hai detto questo "Evidentemente non sei un musicofilo ma un audiofilo se non riesci ad intuire qualche vantaggio" e io allora ho risposto da musicofilo.
    Per quanto riguarda l'audiofilia è una scelta, come dici e sottoscrivo, personale e del tutto irrilevante! Sottolineo comunque che credo, per il semplice fatto di poterlo fare, che l'ascolto di un'opera intera (senza salti balzi e cambi) sia portata a termine in misura minore utilizzando la liquida che non un supporto fisico; a danno del contenuto e del messaggio della stessa.
    A me non piace dover smanettare (ben venga comunque la comodità di un ascolto di livello, integrato, vedi naim) per quindi non lo percorro.

    pluto
    Moderatore - discobolo

    Numero di messaggi : 21501
    Data d'iscrizione : 2010-10-05
    Età : 58
    Località : Genova

    Re: UnitiServe

    Post  pluto on Fri Jan 22, 2016 2:17 pm

    E' vero che un Pad sulle gambe può indurre a fare zapping più rapidamente rispetto al vinile. Ma tutto sommato

    a) x gli ascolti più concentrati ci sono vinili bobine Cd etc (che già il Cd ed il suo telecomando sono una bella tentazione)

    b) bisogna fare un po' di sforzi mentali alla fin fine

    ****

    personalmente mi prende la zapping- mania quando qualcosa nel disco non mi piace. Se il disco mi rapisce, allora va via tutto d'un fiato

    Però demonizzare la liquida solo x questo, per quella che in fondo è una comodità mi pare un po' eccessivo.

    Comunque io non voglio convincere nessuno ne a fare il salto ne ad abbandonare altri sistemi. Avevo notato Frederik e Nimalone abbastanza "impetuosi" nelle loro asserzioni e mi interessava soltanto suggerire di avere una visione leggermente più ampia della cosa.

    Ora vi saluto e vi lascio xché devo partire e ho gia rotto i marroni a sufficienza. Non mi fate arrabbiare Mira sunny

    Affittasi
    JuniorMember
    JuniorMember

    Numero di messaggi : 310
    Data d'iscrizione : 2013-01-02
    Località : Milano

    Re: UnitiServe

    Post  Affittasi on Fri Jan 22, 2016 2:25 pm

    Figurati Pluto, è un piacere scambiare opinioni! sunny
    Anche a me capita la giornata in cui "non riesco a sentire niente e cambio compulsivamente"...
    Il mio era un discorso più generale e in pratica rivolto a un altro target di utenza... non a noi audiofili che poi diciamocelo, la musica ci serve per sentire l'impianto!! Rolling Eyes

    Frederick
    Vip Member
    Vip Member

    Numero di messaggi : 1916
    Data d'iscrizione : 2012-04-27
    Località : Terre Matildiche

    Re: UnitiServe

    Post  Frederick on Fri Jan 22, 2016 2:42 pm

    pluto wrote:Vedi Frederick

    Io non mi sono posto questo problema inizialmente. Mi sono detto: è una fonte in più da attaccare al pre, esattamente come un Sinto (roba da vecchi lo so)
    Giochiamoci

    E durante il gioco, si è cercato di migliorare sempre più anche la qualità, che ritengo ora abbastanza soddisfacente

    Se queste prerogative di cui parlavo sopra, possono interessare be allora vale la pena perderci tempo e denaro.

    In amministrazione c'è un caro amico che non la vede come me. Lui mi ha sempre detto che preferisce contare su un numero molto minore di dischi. Cerca di comprare quelli che gli piacciono di più e con la massima qualità possibile e vive felice con CD e padella. Ma mica ci tiriamo gli sputi in faccia.... sunny
    Sono solo 2 modi diversi del ns hobby
    Pluto, la tua visione delle cose è corretta e onesta....
    Tanto quanto la mia o quella del tuo amico.
    Lo sai tu quanto me e non c'è motivo di contrasto.
    Sono entrambi modo corretti di vivere una possibilità e di come e se usufruirne!

    Frederick
    Vip Member
    Vip Member

    Numero di messaggi : 1916
    Data d'iscrizione : 2012-04-27
    Località : Terre Matildiche

    Re: UnitiServe

    Post  Frederick on Fri Jan 22, 2016 2:53 pm

    pluto wrote:E' vero che un Pad sulle gambe può indurre a fare zapping più rapidamente rispetto al vinile. Ma tutto sommato

    a) x gli ascolti più concentrati ci sono vinili bobine Cd etc (che già il Cd ed il suo telecomando sono una bella tentazione)

    b) bisogna fare un po' di sforzi mentali alla fin fine

    ****

    personalmente mi prende la zapping- mania quando qualcosa nel disco non mi piace. Se il disco mi rapisce, allora va via tutto d'un fiato

    Però demonizzare la liquida solo x questo, per quella che in fondo è una comodità mi pare un po' eccessivo.

    Comunque io non voglio convincere nessuno ne a fare il salto ne ad abbandonare altri sistemi.  Avevo notato Frederik e Nimalone abbastanza "impetuosi" nelle loro asserzioni e mi interessava soltanto suggerire di avere una visione leggermente più ampia della cosa.

    Ora vi saluto e vi lascio xché devo partire e ho gia rotto i marroni a sufficienza. Non mi fate arrabbiare Mira  sunny
    Tranquillo Pluto! Ma scherzi ! sunny
    La visione che ci hai proposto è più che compresa ,accettata e anche condivisa ,parzialmente anche dal sottoscritto che è utilizzatore di liquida ,ma non in Hd e non in ambiente audiofilo.
    Buon viaggio ovunque tu stia andando ! e mandaci una cartolina " di quelle che sai tu" che noi siamo tanto meritevoli di essere castigati !!

    Giordy60
    Hi-End Member
    Hi-End Member

    Numero di messaggi : 8671
    Data d'iscrizione : 2011-02-13
    Età : 56
    Località : prov.Cremona

    Re: UnitiServe

    Post  Giordy60 on Fri Jan 22, 2016 8:40 pm

    Affittasi wrote:.... credo, per il semplice fatto di poterlo fare, che l'ascolto di un'opera intera (senza salti balzi e cambi) sia portata a termine in misura minore utilizzando la liquida che non un supporto fisico; a danno del contenuto e del messaggio della stessa.


    su Davide, questo non è corretto !

    la copia di un cd > file musicale è 1:1
    mappare 1:1 vuol dire che nel file ci sono tutte le informazioni contenute nel cd.
    ( nel bene e nel male )




    _________________
    la mente è come un paracadute, funziona solo se si apre ( cit. di Albert Einstein )
    Spoiler:

    io ascolto così : Mac-mini + HQPlayer in ramdisk, o WaveLab 7 o izotope RX4 =>cavo di rete =>TP-link mc110cs =>cavo monomodale =>TP-link  mc110cs =>cavo di rete =>Mini PC-Fitlet-b, con WS2012R2, NAD in ramdisk =>interfaccia USB =>nuprime DAC-10 =>monitor attivi Klein+Hummel o410 + sub Neumann Kh o810


    Giordy60
    Hi-End Member
    Hi-End Member

    Numero di messaggi : 8671
    Data d'iscrizione : 2011-02-13
    Età : 56
    Località : prov.Cremona

    Re: UnitiServe

    Post  Giordy60 on Fri Jan 22, 2016 8:51 pm

    Frederick wrote:
    Dai .....Diciamo che sono assemblati con molti componenti di derivazione informatica .... Proprio computer no! Mica ci posso scaricare la posta!

    prova a togliere dal tuo pc outlook e vedrai che non puoi scaricare la posta elettronica  
    questo vuol dire che il tuo pc senza outlook non è più un pc ?  Laughing


    _________________
    la mente è come un paracadute, funziona solo se si apre ( cit. di Albert Einstein )
    Spoiler:

    io ascolto così : Mac-mini + HQPlayer in ramdisk, o WaveLab 7 o izotope RX4 =>cavo di rete =>TP-link mc110cs =>cavo monomodale =>TP-link  mc110cs =>cavo di rete =>Mini PC-Fitlet-b, con WS2012R2, NAD in ramdisk =>interfaccia USB =>nuprime DAC-10 =>monitor attivi Klein+Hummel o410 + sub Neumann Kh o810


    Giordy60
    Hi-End Member
    Hi-End Member

    Numero di messaggi : 8671
    Data d'iscrizione : 2011-02-13
    Età : 56
    Località : prov.Cremona

    Re: UnitiServe

    Post  Giordy60 on Fri Jan 22, 2016 8:54 pm

    noto che si fà ( volutamente o no ) un pò di confusione

    comunque:
    viva la musica indipendentemente dalla sorgete che riproduce. sunny


    _________________
    la mente è come un paracadute, funziona solo se si apre ( cit. di Albert Einstein )
    Spoiler:

    io ascolto così : Mac-mini + HQPlayer in ramdisk, o WaveLab 7 o izotope RX4 =>cavo di rete =>TP-link mc110cs =>cavo monomodale =>TP-link  mc110cs =>cavo di rete =>Mini PC-Fitlet-b, con WS2012R2, NAD in ramdisk =>interfaccia USB =>nuprime DAC-10 =>monitor attivi Klein+Hummel o410 + sub Neumann Kh o810


    mira
    JuniorMember
    JuniorMember

    Numero di messaggi : 344
    Data d'iscrizione : 2014-11-09
    Età : 49
    Località : Canton Ticino ( CH )

    Re: UnitiServe

    Post  mira on Fri Jan 22, 2016 9:38 pm

    Giordy60 wrote:noto che si fà ( volutamente o no ) un pò di confusione

    comunque:
    viva la musica indipendentemente dalla sorgete che riproduce. sunny



    _________________
    Miranda


    CD YBA - Gira Pierre Lurne - Server Naim - Music Streamer BlueSound - NAS QNap - DAC Naim - Pre Phono Whest - Pre ForteVIta - Finale YBA - Diffusori YBA Gala + SW - Cavi YBA Diamond, Nordost, Naim.

    "La pecora ha paura del lupo ma è il pastore che la porta al macello"

    Nimalone65
    Vip Member
    Vip Member

    Numero di messaggi : 2002
    Data d'iscrizione : 2010-12-11
    Località : Roma

    Re: UnitiServe

    Post  Nimalone65 on Fri Jan 22, 2016 10:14 pm


    Spesso sento parlare di vari tipi di incisioni , su formati differenti , di qualità presunte diverse ecc ecc .

    Ora dirò una cosa banale ,,,,,"perché dovrei ascoltare un brano che in origine e' stato registrato su supporto analogico in digitale " ?

    Mi sembra una follia ascoltare dischi che hanno 30-40-50 anni ,,,,,trasformarli ,,,,,per ascoltarli con là ML !


    La stessa cosa ovviamente vale per la musica nata per essere incisa sui supporti CD .




    _________________
    Saluti,Enrico

    Platine Verdier + Ortofon 309D + Denon DL103 + Auditorium23 103 + Audio Note M1 Riaa + Kondo Kegon + Avantgarde Uno Nano + Cavi e Accessori Harmonix Combak.

    Giordy60
    Hi-End Member
    Hi-End Member

    Numero di messaggi : 8671
    Data d'iscrizione : 2011-02-13
    Età : 56
    Località : prov.Cremona

    Re: UnitiServe

    Post  Giordy60 on Fri Jan 22, 2016 10:42 pm

    un po' come certi analogisti convinti della superiorità del vinile su tutto..... e non sanno ( o non vogliono vedere ) che molte incisioni di LP sono tratte da master digitali !
    come questa per esempio Laughing

    viva il vinile !  




    oppure questa



    _________________
    la mente è come un paracadute, funziona solo se si apre ( cit. di Albert Einstein )
    Spoiler:

    io ascolto così : Mac-mini + HQPlayer in ramdisk, o WaveLab 7 o izotope RX4 =>cavo di rete =>TP-link mc110cs =>cavo monomodale =>TP-link  mc110cs =>cavo di rete =>Mini PC-Fitlet-b, con WS2012R2, NAD in ramdisk =>interfaccia USB =>nuprime DAC-10 =>monitor attivi Klein+Hummel o410 + sub Neumann Kh o810


    Frederick
    Vip Member
    Vip Member

    Numero di messaggi : 1916
    Data d'iscrizione : 2012-04-27
    Località : Terre Matildiche

    Re: UnitiServe

    Post  Frederick on Sat Jan 23, 2016 12:36 am

    Giordy60 wrote:

    prova a togliere dal tuo pc outlook e vedrai che non puoi scaricare la posta elettronica  
    questo vuol dire che il tuo pc senza outlook non è più un pc ?  Laughing

    Eh no! Non mi freghi !
    Se vado su g Mail e faccio il login scarico la posta anche senza out look !
    Quindi il mio pc resta un pc ! Laughing

    Frederick
    Vip Member
    Vip Member

    Numero di messaggi : 1916
    Data d'iscrizione : 2012-04-27
    Località : Terre Matildiche

    Re: UnitiServe

    Post  Frederick on Sat Jan 23, 2016 12:42 am

    Comunque ,io credo che la nuova frontiera della musica liquida sia nel TELEFAX !
    Chiamatemi pazzo , chiamatemi profeta, o fatemi un fax... Anzi un telefax!

    Nimalone65
    Vip Member
    Vip Member

    Numero di messaggi : 2002
    Data d'iscrizione : 2010-12-11
    Località : Roma

    Re: UnitiServe

    Post  Nimalone65 on Sat Jan 23, 2016 9:40 am

    Frederick wrote:Comunque ,io credo che la nuova frontiera della musica liquida sia nel TELEFAX !  
    Chiamatemi pazzo , chiamatemi profeta, o fatemi un fax... Anzi un telefax!

    Siiii! !

    Voglio il Telefax Hi-end!
    Il nome è già tutto un programma ! Laughing



    _________________
    Saluti,Enrico

    Platine Verdier + Ortofon 309D + Denon DL103 + Auditorium23 103 + Audio Note M1 Riaa + Kondo Kegon + Avantgarde Uno Nano + Cavi e Accessori Harmonix Combak.

      Similar topics

      -

      Current date/time is Fri Dec 02, 2016 7:02 pm