Pls select your own language, using the translator in the left-hand corner
Il modo corretto di gestire ed ascoltare la musica liquida
Il Gazebo Audiofilo

The Italian Forum for HI-FI, Music, DAC, Headphones And Cables

    Il modo corretto di gestire ed ascoltare la musica liquida

    Share

    walter_73
    Member
    Member

    Numero di messaggi : 47
    Data d'iscrizione : 2016-01-11

    Il modo corretto di gestire ed ascoltare la musica liquida

    Post  walter_73 on Tue Jan 26, 2016 8:48 am

    Ciao a tutti scusate forse vado su un argomento che avrete trattato milioni di volte, ma mi sono reso conto solo adesso che scrivo senza aver consultato bene i treads....... perdonatemi...........
    Ieri nel mio tour alla ricerca della cassa giusta, conseguenza della decisione di migliorare la qualità del mio ascolto casalingo, (al momemto molto garibaldino perche uso un rotel ra 04 che pilota delle B&w 686 al quale collego brutalmente un mac pro dove con itunes gestisco la libreria musica fatta di cd importati e flac scaricati), mi imbatto un nuovo lettore della Yamaha MCR N 870 il quale ha dac incorporato, e la possibilità di leggere cd , file come flac waw aif, andare in streaming loro chiamano la funzione Music cast, ha anche una porta frontale  usb e bluetooth.ninsomma gli manca solo di fare il caffe.
    Mi chiedo quale sia il modo migliore per gestire musica liquida a casa? Direttamente dal Mac come faccio io? forse un po' basico.
    Mettendo un Nas in rete e prendendo da li i files? Basta questo?
    C'è bisogno di un network per unire tutto.
    Questo Yamaha è la lampada di Aladino?
    Insomma ditemi un po' come la pensate voi.......


    ndr ho aggiornato il messaggio perché si è cancellata l'ultima parte mentre la scrivevo ;-)

    pluto
    Moderatore - discobolo

    Numero di messaggi : 21547
    Data d'iscrizione : 2010-10-05
    Età : 58
    Località : Genova

    Re: Il modo corretto di gestire ed ascoltare la musica liquida

    Post  pluto on Tue Jan 26, 2016 1:26 pm

    a mio avviso un Mac o un PC + un bel Dac sono tutt'altro che basici.
    Prova a mettere un bel programma pro (Wavelab, Sony Sound forge, Adobe etc etc) su un apparecchio di quel tipo.
    Quella che chiami configurazione basica in realtà è la più open di tutte a qualsiasi smanettamento si voglia fare.
    Per non parlare di opzioni tipo Dirac & co

    Non esiste un modo migliore x fruire della liquida. Esiste un modo più congeniale alle proprie esigenze, capacità, voglia di sbattersi, migliorare, cambiare etc etc.

    Ognuno ha una piccola propria verità da raccomandare, ma non è detto che quello che piace a me sia gradito anche a te.

    Direi che è impossibile rispondere alla tua domanda, almeno se posta in questi termini

    walter_73
    Member
    Member

    Numero di messaggi : 47
    Data d'iscrizione : 2016-01-11

    Re: Il modo corretto di gestire ed ascoltare la musica liquida

    Post  walter_73 on Tue Jan 26, 2016 2:46 pm

    ahahahahaha grazie per la sincerità!
    Il fatto che quando come ieri vedo pilotare tutto in remote non capisco più niente ;-), sai il paese dei balocchi.
    Allora i dubbi crescono perché mi sento di dover aggiornare l'impianto, e lo vorrei fare al passo con i tempi. Mi sembra riduttivo dire ok miglioro la qualità del suono e basta. Come dici tu ognuno ha le sue esigenze . Tirando le somme ascolto tutto dal mac da anni perché più pratico. Mi piace andare in giro per casa e sentire la musica ovunque. E' piccola, per fortuna, e già così faccio disastri perché se sono in cucina e non mi basta la tivoli alzo lo stereo a manetta per il piacere dei vicini e dirimpettai. poi mi piace anche avere la possibilità di remotare da iphone ed ipad.
    Direi che tutto questi si può organizzare abbastanza semplicemente.
    Il problema è che mi sto muovendo su più fronti quindi come già mi hai detto la settimana scorsa, poche idee confuse.
    Difficile fare le cose gradualmente perché come ieri vado a sentire delle casse ma poi si parla di segnale, di rete, di remote e di apparecchi di nuova generazione quelli che appunto siano ampli o lettori cd hanno poi connessioni di rete che ti permettono un po' più di ampiezza.
    Vabbè ma un network si fa presto a settarlo non c'è bisogno del Yamaha di turno, non è il mio lavoro ma orbito attorno alle post produzioni audio e video quindi un minimo l'ho imparato.
    Ora guardo i programmi che mi consigli.
    In cosa differiscono da iTunes?
    Cos'è il Dirac?
    Cavolo leggendovi oggi avevo appena scoperto come remotare iTunes da telefono ed iPad, scaricando la app remote e già mi fai cambiare piattaforma? cavolo così non si fa. Posso rematori anche con questi programmi?

    Comunque tornando al sodo questa sera finalmente proverò un DAC a casa. Ieri mi hanno gentilmente prestato un DAC Maverik TubeMagic D2. Che mi venderebbero a 120,00. Da ignorante non mi sembra male. Esteticamente ha un bozzo sulla parte superiore, magari gli riesco a tirare giù un ventello.

    Giusto per sapere la tua verità, come è organizzato il tuo work flow?




    walter_73
    Member
    Member

    Numero di messaggi : 47
    Data d'iscrizione : 2016-01-11

    Re: Il modo corretto di gestire ed ascoltare la musica liquida

    Post  walter_73 on Tue Jan 26, 2016 2:50 pm

    WOW !!!!!! mi riferisco a Dirac.
    gli altri mi sembrano dei programmi di editing, quindi forse non sono la cosa di sui ho bisogno, ma li ho gradita così al volo ;-)

    pluto
    Moderatore - discobolo

    Numero di messaggi : 21547
    Data d'iscrizione : 2010-10-05
    Età : 58
    Località : Genova

    Re: Il modo corretto di gestire ed ascoltare la musica liquida

    Post  pluto on Tue Jan 26, 2016 3:02 pm

    Iniziamo dalla fine che mi risulta più semplice

    Ho un Mac mini dedicato e collegato al Dac Weiss in Firewire. Il mini non ha tastiera ne video.

    Uso un altro Mac (ho 2 portatili) collegati in condivisione schermo e che quindi uso come telecomando in pratica. Ma potrei farlo con un Pad etc.

    Uso Audirvana come player. Li ho provati un po' tutti, anche quelli pro (eccellenti) poi mi sono fermato.

    Al Mini x il momento sono collegati 2/3 HD. Sto valutando un NAS etc

    Non rippo più da secoli e se devo convertire qualche file, uso xld.

    Il Dirac è un programma x la correzione ambiente. Ci sono molti 3D dedicati. Cercali
    http://www.dirac.com

    ****

    Detto questo, dipende da cosa cerchi ovviamente. Se vuoi musica in tutte le stanze della casa ci vogliono soluzioni diverse. Ma io sono poco pratico e quindi qua mi fermo.

    walter_73
    Member
    Member

    Numero di messaggi : 47
    Data d'iscrizione : 2016-01-11

    Re: Il modo corretto di gestire ed ascoltare la musica liquida

    Post  walter_73 on Tue Jan 26, 2016 3:20 pm

    Grazie. Il weiss solo a vederlo sembra un apparecchio per nano chirurgia ;-).
    Cosa hai trovato in adirvana di diverso da i tunes? Mi sembra che supporti i flac giusto?
    Un Mac mini lo recupero anche io in 4 e 4 8, anzi mi è stato offerto proprio questa mattina da un mio amico mentre chiedevo lumi per creare una pipeline giusta.
    Non pensavo al fatto di far dialogare mi mio MacBook Pro con il mini, ottimo suggerimento ;-)
    Devo capire bene l'utilizzo di Airport extreme nella pipeline. Il NAS si potrebbe collegare al router di fastweb.
    Queste sono le prime cose butte sul tavolino.
    Ho capito che quanto a configurazioni c'è solo da sbizzarrirsi.
    Il mio dubbio grande è lascio così tutto molto lineare e semplice oppure si ottiene qualche cosa di diverso se per esempio prendo un ampli che sia contenibile e che abbia un dac, come per esempio il Magnat MA 600, o il Rotel RA 012 o il cambridge CX60?
    Oppure ancora prendere un cd player che abbia queste funzioni tipo il nuovo yamaha che mi hanno presentato ieri.
    Mi piacerebbe capire pro e contro delle varie configurazioni per avere un quadro completo.
    Forse è uno studio che tu avrai già affrontato.
    Che idea hai?

    P.S. ma secondo te questa sera sentirò differenza con il dac?

    Giordy60
    Hi-End Member
    Hi-End Member

    Numero di messaggi : 8671
    Data d'iscrizione : 2011-02-13
    Età : 56
    Località : prov.Cremona

    Re: Il modo corretto di gestire ed ascoltare la musica liquida

    Post  Giordy60 on Tue Jan 26, 2016 3:41 pm

    non c'è più religione..... un discobolo amante del vinile con 5 giradischi 8 bracci e 15 testine e 4 prephono dà consigli sulla musica liquida.....
    Gian.....non è che hai deciso di abbandonare l'analogico per un radioso futuro " liquido " ?


    _________________
    la mente è come un paracadute, funziona solo se si apre ( cit. di Albert Einstein )
    Spoiler:

    io ascolto così : Mac-mini + HQPlayer in ramdisk, o WaveLab 7 o izotope RX4 =>cavo di rete =>TP-link mc110cs =>cavo monomodale =>TP-link  mc110cs =>cavo di rete =>Mini PC-Fitlet-b, con WS2012R2, NAD in ramdisk =>interfaccia USB =>nuprime DAC-10 =>monitor attivi Klein+Hummel o410 + sub Neumann Kh o810


    walter_73
    Member
    Member

    Numero di messaggi : 47
    Data d'iscrizione : 2016-01-11

    Re: Il modo corretto di gestire ed ascoltare la musica liquida

    Post  walter_73 on Tue Jan 26, 2016 3:50 pm


    Perché limitarsi nella vita?

    Giordy60
    Hi-End Member
    Hi-End Member

    Numero di messaggi : 8671
    Data d'iscrizione : 2011-02-13
    Età : 56
    Località : prov.Cremona

    Re: Il modo corretto di gestire ed ascoltare la musica liquida

    Post  Giordy60 on Tue Jan 26, 2016 3:55 pm

    walter_73 wrote:
    Perché limitarsi nella vita?

    pluto è un " vecchio " tradizionalista Laughing
    è sempre un po' restìo a buttarsi a capofitto su cose che non rientrano nei suoi schemi.

    .....insomma è un po' giurassico


    _________________
    la mente è come un paracadute, funziona solo se si apre ( cit. di Albert Einstein )
    Spoiler:

    io ascolto così : Mac-mini + HQPlayer in ramdisk, o WaveLab 7 o izotope RX4 =>cavo di rete =>TP-link mc110cs =>cavo monomodale =>TP-link  mc110cs =>cavo di rete =>Mini PC-Fitlet-b, con WS2012R2, NAD in ramdisk =>interfaccia USB =>nuprime DAC-10 =>monitor attivi Klein+Hummel o410 + sub Neumann Kh o810


    walter_73
    Member
    Member

    Numero di messaggi : 47
    Data d'iscrizione : 2016-01-11

    Re: Il modo corretto di gestire ed ascoltare la musica liquida

    Post  walter_73 on Tue Jan 26, 2016 3:58 pm

    sarà anche tradizionalista ma a me sembra ben piazzato ed organizzato anche per la liquida.

    Giordy60
    Hi-End Member
    Hi-End Member

    Numero di messaggi : 8671
    Data d'iscrizione : 2011-02-13
    Età : 56
    Località : prov.Cremona

    Re: Il modo corretto di gestire ed ascoltare la musica liquida

    Post  Giordy60 on Tue Jan 26, 2016 4:04 pm

    walter_73 wrote:sarà anche tradizionalista ma a me sembra ben piazzato ed organizzato anche per la liquida.

    mi diverto a punzecchiarlo un pochino


    _________________
    la mente è come un paracadute, funziona solo se si apre ( cit. di Albert Einstein )
    Spoiler:

    io ascolto così : Mac-mini + HQPlayer in ramdisk, o WaveLab 7 o izotope RX4 =>cavo di rete =>TP-link mc110cs =>cavo monomodale =>TP-link  mc110cs =>cavo di rete =>Mini PC-Fitlet-b, con WS2012R2, NAD in ramdisk =>interfaccia USB =>nuprime DAC-10 =>monitor attivi Klein+Hummel o410 + sub Neumann Kh o810


    pluto
    Moderatore - discobolo

    Numero di messaggi : 21547
    Data d'iscrizione : 2010-10-05
    Età : 58
    Località : Genova

    Re: Il modo corretto di gestire ed ascoltare la musica liquida

    Post  pluto on Tue Jan 26, 2016 4:08 pm

    Giordy60 wrote:non c'è più religione..... un discobolo amante del vinile con 5 giradischi 8 bracci e 15 testine e 4 prephono dà consigli sulla musica liquida.....
    Gian.....non è che hai deciso di abbandonare l'analogico per un radioso futuro " liquido " ?

    Errore

    9 gira
    12 bracci
    20 testine (forse)
    6 pre fono


    pluto
    Moderatore - discobolo

    Numero di messaggi : 21547
    Data d'iscrizione : 2010-10-05
    Età : 58
    Località : Genova

    Re: Il modo corretto di gestire ed ascoltare la musica liquida

    Post  pluto on Tue Jan 26, 2016 4:10 pm

    Ciò dagli qualche dritta tu su come ascoltare la liquida in solaio ed in cantina allo stesso tempo. Io in cantina ci vado solo x il barolo Laughing Laughing

    Giordy60
    Hi-End Member
    Hi-End Member

    Numero di messaggi : 8671
    Data d'iscrizione : 2011-02-13
    Età : 56
    Località : prov.Cremona

    Re: Il modo corretto di gestire ed ascoltare la musica liquida

    Post  Giordy60 on Tue Jan 26, 2016 4:11 pm

    pluto wrote:

    Errore

    9 gira
    12 bracci
    20 testine (forse)
    6 pre fono


    azz !! sono rimasto indietro


    _________________
    la mente è come un paracadute, funziona solo se si apre ( cit. di Albert Einstein )
    Spoiler:

    io ascolto così : Mac-mini + HQPlayer in ramdisk, o WaveLab 7 o izotope RX4 =>cavo di rete =>TP-link mc110cs =>cavo monomodale =>TP-link  mc110cs =>cavo di rete =>Mini PC-Fitlet-b, con WS2012R2, NAD in ramdisk =>interfaccia USB =>nuprime DAC-10 =>monitor attivi Klein+Hummel o410 + sub Neumann Kh o810


    walter_73
    Member
    Member

    Numero di messaggi : 47
    Data d'iscrizione : 2016-01-11

    Re: Il modo corretto di gestire ed ascoltare la musica liquida

    Post  walter_73 on Tue Jan 26, 2016 4:25 pm

    pluto wrote:

    Errore

    9 gira
    12 bracci
    20 testine (forse)
    6 pre fono



    Non ci credo hai un salone solo per i giradischi?
    Anche se è off 3D, e mi sa che abbiamo già parlato del Sl 1200, dall'alto della tua esperienza che piatto mi consiglieresti di prendere, appena sciolgo la matassa della liquida?

    @ Giordy ma si immaginavo che stessi giocando. Tu invece come sei settato?

    Giordy60
    Hi-End Member
    Hi-End Member

    Numero di messaggi : 8671
    Data d'iscrizione : 2011-02-13
    Età : 56
    Località : prov.Cremona

    Re: Il modo corretto di gestire ed ascoltare la musica liquida

    Post  Giordy60 on Tue Jan 26, 2016 4:27 pm

    walter_73 wrote:

    @ Giordy .... Tu invece come sei settato?

    mica tanto bene ! Laughing



    _________________
    la mente è come un paracadute, funziona solo se si apre ( cit. di Albert Einstein )
    Spoiler:

    io ascolto così : Mac-mini + HQPlayer in ramdisk, o WaveLab 7 o izotope RX4 =>cavo di rete =>TP-link mc110cs =>cavo monomodale =>TP-link  mc110cs =>cavo di rete =>Mini PC-Fitlet-b, con WS2012R2, NAD in ramdisk =>interfaccia USB =>nuprime DAC-10 =>monitor attivi Klein+Hummel o410 + sub Neumann Kh o810


    walter_73
    Member
    Member

    Numero di messaggi : 47
    Data d'iscrizione : 2016-01-11

    Re: Il modo corretto di gestire ed ascoltare la musica liquida

    Post  walter_73 on Tue Jan 26, 2016 4:42 pm

    ahahahah old school dunque?

    matley
    IL "pulcioso"
    IL

    Numero di messaggi : 17268
    Data d'iscrizione : 2008-12-21
    Età : 56
    Località : Colle Val D'Elsa

    Re: Il modo corretto di gestire ed ascoltare la musica liquida

    Post  matley on Tue Jan 26, 2016 4:47 pm

    No..no..
    il giordy è proprio a sedere....in tutti i sensi     Laughing
    .


    _________________
     
     
    Non seguire una strada...."CREALA!



    "ma se i Cavi non ce-l'hai 'ndo vai..." ?



    Spoiler:
    https://i68.servimg.com/u/f68/13/38/17/01/pre_cj11.jpg

    Giordy60
    Hi-End Member
    Hi-End Member

    Numero di messaggi : 8671
    Data d'iscrizione : 2011-02-13
    Età : 56
    Località : prov.Cremona

    Re: Il modo corretto di gestire ed ascoltare la musica liquida

    Post  Giordy60 on Tue Jan 26, 2016 4:49 pm

    matley wrote:No..no..
    il giordy è proprio a sedere....in tutti i sensi     Laughing
    .

    ecco, ci mancava il botolo Laughing


    _________________
    la mente è come un paracadute, funziona solo se si apre ( cit. di Albert Einstein )
    Spoiler:

    io ascolto così : Mac-mini + HQPlayer in ramdisk, o WaveLab 7 o izotope RX4 =>cavo di rete =>TP-link mc110cs =>cavo monomodale =>TP-link  mc110cs =>cavo di rete =>Mini PC-Fitlet-b, con WS2012R2, NAD in ramdisk =>interfaccia USB =>nuprime DAC-10 =>monitor attivi Klein+Hummel o410 + sub Neumann Kh o810


    walter_73
    Member
    Member

    Numero di messaggi : 47
    Data d'iscrizione : 2016-01-11

    Re: Il modo corretto di gestire ed ascoltare la musica liquida

    Post  walter_73 on Tue Jan 26, 2016 5:01 pm

    matley wrote:No..no..
    il giordy è proprio a sedere....in tutti i sensi     Laughing
    .
    Ciao Matley, sono off topics ma dopo il tuo consiglio ho scatenato l'inferno per le casse, ovviamente l'asticella si è alzata un pochino.
    Ho ascoltato Indiana Line, Elac piccole, B&W CM 1 ( penso), Linn Kans, Linn fascia alta ed altissimissima casse attive, giusto per capire i timbri, Q acustic 3050.
    Dovrei ascoltare Davis Vinci, Elac debut, Elac FS 77, B&W 684 S2.
    Giovedi ascolterò Tannoy Revolution XT 6F ( sono partito da loro ed il mio senso di ragno mi pizzica molto) hanno 4 mesi sarebbe un affare.
    Sto facendo la corte a delle LINN Ninka, mi piace il timbro LINN e forma e legni sono molto belli, ma nn hanno le scatole originali ed hanno paura a spedire.
    Insomma un po' di confusione spero di uscirne presto ;-)

    mira
    JuniorMember
    JuniorMember

    Numero di messaggi : 344
    Data d'iscrizione : 2014-11-09
    Età : 49
    Località : Canton Ticino ( CH )

    Re: Il modo corretto di gestire ed ascoltare la musica liquida

    Post  mira on Tue Jan 26, 2016 6:08 pm

    pluto wrote:

    Non esiste un modo migliore x fruire della liquida. Esiste un modo più congeniale alle proprie esigenze, capacità, voglia di sbattersi, migliorare, cambiare etc etc.

    Ognuno ha una piccola propria verità da raccomandare, ma non è detto che quello che piace a me sia gradito anche a te.




    avevo parere diverso ma ora, provato e riprovato - sprimentato e risperimentato, la penso esattamente come Pluto.
    a tutt'oggi non ho però voluto, per scelta, addentrarmi nel misterioso ( quantomeno per me ) mondo del professionale .... Embarassed


    Last edited by mira on Tue Jan 26, 2016 7:20 pm; edited 1 time in total


    _________________
    Miranda


    CD YBA - Gira Pierre Lurne - Server Naim - Music Streamer BlueSound - NAS QNap - DAC Naim - Pre Phono Whest - Pre ForteVIta - Finale YBA - Diffusori YBA Gala + SW - Cavi YBA Diamond, Nordost, Naim.

    "La pecora ha paura del lupo ma è il pastore che la porta al macello"

    pluto
    Moderatore - discobolo

    Numero di messaggi : 21547
    Data d'iscrizione : 2010-10-05
    Età : 58
    Località : Genova

    Re: Il modo corretto di gestire ed ascoltare la musica liquida

    Post  pluto on Tue Jan 26, 2016 6:51 pm

    mira wrote:

    avevo parere diverso ma ora, provato e riprovato - sprimentato e risperimentato, la penso esattamente come Pluto.
    a tutt'oggi non però voluto, per scelta, addentrarmi nel misterioso ( quantomeno per me ) mondo del professionale .... Embarassed

    Se mi cadi anche tu nel Lato Oscuro della Forza, ti tolgo il saluto. affraid affraid

    pluto
    Moderatore - discobolo

    Numero di messaggi : 21547
    Data d'iscrizione : 2010-10-05
    Età : 58
    Località : Genova

    Re: Il modo corretto di gestire ed ascoltare la musica liquida

    Post  pluto on Tue Jan 26, 2016 6:53 pm

    Giordy60 wrote:
    walter_73 wrote:

    @ Giordy .... Tu invece come sei settato?

    mica tanto bene ! Laughing


    Infatti! Giordy mica si setta. e mica ascolta la musica. Lui prende solo le misure... agli altri (e gli rompe pure i marroni Laughing )


    carloc
    moderatore
    moderatore

    Numero di messaggi : 12013
    Data d'iscrizione : 2011-07-27
    Località : Busto Arsizio - Sabaudia (Scooterista)

    Re: Il modo corretto di gestire ed ascoltare la musica liquida

    Post  carloc on Tue Jan 26, 2016 7:00 pm

    pluto wrote:

    Infatti! Giordy mica si setta. e mica ascolta la musica. Lui prende solo le misure... agli altri (e gli rompe pure i marroni Laughing )





    _________________
    Rem tene verba sequentur

    Giordy60
    Hi-End Member
    Hi-End Member

    Numero di messaggi : 8671
    Data d'iscrizione : 2011-02-13
    Età : 56
    Località : prov.Cremona

    Re: Il modo corretto di gestire ed ascoltare la musica liquida

    Post  Giordy60 on Thu Feb 11, 2016 10:35 am

    che bello avere tanti amici !



    _________________
    la mente è come un paracadute, funziona solo se si apre ( cit. di Albert Einstein )
    Spoiler:

    io ascolto così : Mac-mini + HQPlayer in ramdisk, o WaveLab 7 o izotope RX4 =>cavo di rete =>TP-link mc110cs =>cavo monomodale =>TP-link  mc110cs =>cavo di rete =>Mini PC-Fitlet-b, con WS2012R2, NAD in ramdisk =>interfaccia USB =>nuprime DAC-10 =>monitor attivi Klein+Hummel o410 + sub Neumann Kh o810


      Current date/time is Sat Dec 10, 2016 11:59 am