Pls select your own language, using the translator in the left-hand corner
The Stax affair: storia di un ascolto insolito
Il Gazebo Audiofilo

The Italian Forum for HI-FI, Music, DAC, Headphones And Cables

    The Stax affair: storia di un ascolto insolito

    Share

    pluto
    Moderatore - discobolo

    Numero di messaggi : 21534
    Data d'iscrizione : 2010-10-05
    Età : 58
    Località : Genova

    The Stax affair: storia di un ascolto insolito

    Post  pluto on Mon Feb 15, 2016 6:40 pm

    A seguito di un recente meeting e conseguente prestito con un noto tecnico-amatore-amico (non saprei come definirlo) qua di Genova, da sempre appassionato di Stax cuffie e casse elettrostatiche varie,  alias il mitico Giancarlo Massa (che qualcuno di voi conoscerà magari di fama), volevo condividere con voi qualche foto della realizzazione in 2 telai che egli ha realizzato x amplificare le Stax.

    Partiamo da una precisazione a scanso di equivoci:  Giancarlo è fondamentalmente un amatore e quindi crea i suoi bimbi x puro e proprio piacere personale. Al massimo da un'occhiata all'apparecchio di qualche amico rompiballe, un po' come il ns Mario.
    Quindi nessun spottone etc. Non è interessato a vendere etc. Non è un professionista del settore, anche se forse ne sa parecchio più di tanti. A detta di Mario che lo conosce meglio di me, egli è un innovativo, cioè uno sperimentatore mai banale, sempre pronto a studiare nuove soluzioni al di fuori delle strade classiche.
    Qui mi fermo, xché se vado oltre da un punto di vista tecnico mi incarto inesorabilmente dall'alto della mia totale ignoranza tecnica.

    Intanto Vi rimando al suo blog, che già avevamo indicato in altro 3d

    http://www.giancarlomassa.altervista.org

    E ora qualche fotina del 2 telai piccolo (si fa x dire), xché ne esiste anche un'altra versione con la stessa alimentazione ma stadio di potenza diverso e con 4 valvole. E che spero di ascoltare quanto prima.

    A detta di Giancarlo che conosce meglio di chiunque altro le sue creature, il 2 telai che ho io in prova, è quello con il suono un pochino più raffinato. Mentre l'altro dovrebbe avere un pò di punch extra. Come a dire che questo che ho io al momento è perfetto x la 009, mentre l'altro dovrebbe essere perfetto x la L700. Tutto questo in teoria, xché a ben vedere il "piccolo" ha un punch della Madonna in guanti di velluto.

    Altra osservazione necessaria: l'oggetto non essendo fatto x la vendita commerciale è praticamente un eterno incompiuto dove Giancarlo sperimenta di continuo qualche soluzione alternativa. L'ampli concede pochi fronzoli all'estetica commerciale, pur essendo molto gradevole all'occhio.  Gli amanti dei cavi desiderebbero sicuramente una bella IEC dove attaccare un Mega cavo di alimentazione.
    Ma Giancarlo è un Sakuma-San de noialtri e come il grande maestro Giapp, non crede troppo alle pippe cavaiole.

    E veniamo ora alle foto





    Come noterete dalla foto qua di sopra e da quella sottostante, l'ampli ha due uscite x cuffie Stax. Una normale e una invertente. Questo nel caso in cui si colleghi all'unico ingresso RCA una fonte con uscita invertente (l'ampli è rigorosamente SE, una scelta semplice e se vogliamo controcorrente visto che le Stax sono cuffie bilanciate)



    Qua sotto invece un particolare della zona ingressi, con il volume ALPS e la sua insolita manopola a sviluppo verticale con tappo di colore rosso in plexiglass tra le 2 valvole preamplificatrici



    E per finire lo chassis di alimentazione, che Giancarlo usa x alimentare anche l'altro suo ampli.  In evidenza i 3 ottimi trasformatori i produzione Megahertz





    Ma come suona questo gioiello?

    Non è da me gridare al miracolo tutte le volte che un nuovo bimbo entra in casa (e infatti questo è solo un cortese prestito) e non griderò neanche questa volta.

    Posso solo dire che l'ampli mi sembra silenziosissimo, molto delicato nel porgere il messaggio sonoro ma capace di tirare fuori un punch notevolissimo alla 009 (e alla 700).
    Senza perdermi in troppi giri di parole, a mio avviso una realizzazione che non ha nulla da invidiare agli ampli x STAX più blasonati in giro al momento
    E questo è senza dubbio il miglior complimento che si possa fare

    Grande Giancarlo!!!  applausi  applausi  applausi

    vulcan
    Headphone Mod
    Headphone Mod

    Numero di messaggi : 12073
    Data d'iscrizione : 2009-12-04
    Età : 50
    Località : Sardinya

    Re: The Stax affair: storia di un ascolto insolito

    Post  vulcan on Mon Feb 15, 2016 6:49 pm

       splendidi i ferri   
    Bellissimo è dir poco 
    Complimenti a chi l'ha fatto
    ....e chi lo ascolta 


    _________________
    Nicola      

    Spoiler:

    Sorgente Audia Flight Cd One - Cavo di Segnale Acrolink Mexcel 7N 6100D - Cavo di Alimentazione Cd Shunyata Taipan VX - Amplificatore TTVJ Millett 307A # 07 - Violectric V281-Cavo di Alimentazione Black Rhodium Polar Crusader Oyaide - Cuffie HifiMan HE1000  Cavo Moon Audio Silver Dragon xlr - Filtro di rete Shunyata Hydra 6 - Cavo di Alimentazione filtro Shunyata Copperhead Oyaide- Tavolino Music Tools Isoshelf - Tuner Aeron RD04 Cavo segnale tuner Mogami 2534 Xlr Cavo di Alimentazione Tuner Supra Lorad 2.5 Oyaide


    In caso di bisogno leggere il REGOLAMENTO del forum.

    carloc
    moderatore
    moderatore

    Numero di messaggi : 11999
    Data d'iscrizione : 2011-07-27
    Località : Busto Arsizio - Sabaudia (Scooterista)

    Re: The Stax affair: storia di un ascolto insolito

    Post  carloc on Mon Feb 15, 2016 7:05 pm

    E vorrei vedere che non suonasse bene...con quell'alimentazione che si ritrova....... sunny


    _________________
    Rem tene verba sequentur

    Edmond
    Sordologo

    Numero di messaggi : 8710
    Data d'iscrizione : 2010-04-17
    Località : Brescia

    Re: The Stax affair: storia di un ascolto insolito

    Post  Edmond on Mon Feb 15, 2016 7:14 pm

    Mi pare notevolissimo.............. Rolling Eyes


    _________________
    Giorgio
         
     

    Non fateci caso... sono sordo!!! E pure GURU!!! affraid

    calibro
    Senior Member
    Senior Member

    Numero di messaggi : 901
    Data d'iscrizione : 2012-05-13

    Re: The Stax affair: storia di un ascolto insolito

    Post  calibro on Mon Feb 15, 2016 8:14 pm

    VIULEEEEEEEEEEEEENZA!!!!!!!!!!!!!!!!


    _________________

    Salotto:
    Oppo Aurion Audio BD-83 SE + SKYHD optical out > LG Plasma 50" HD
    > DRC Behringer DEQ2496 > DAC Keces Aurion Audio DA131
    > Musical Fidelity Aurion Audio A1 > Crites Klipsch Cornscala III

    Studio:
    MacBook Air + Youtube > Dayton DTA-1 > Acoustical Nota Amadeus

    mariovalvola
    Moderatore In-tubato

    Numero di messaggi : 1080
    Data d'iscrizione : 2014-12-19
    Località : Brescia

    Re: The Stax affair: storia di un ascolto insolito

    Post  mariovalvola on Tue Feb 16, 2016 7:06 am

    Giancarlo è avanti anni luce. Lo schema di quest'ampli, ( se ho compreso correttamente ) nelle sua semplicità, è un vero capolavoro. E' un differenziale con induttore in uscita. Può utilizzare 12BH7A oppure 6SN7 GTA/B. La tensione di uscita è mostruosa . E' la dimostrazione che, con valvole non di potenza, si possono fare cose ottime. L'alimentazione presenta un serie di finezze mai viste tutte insieme: un tubo ballast per ritardare l'anodica e tubi a gas per stabilizzarla. Chapeau. applausi applausi applausi

    pluto
    Moderatore - discobolo

    Numero di messaggi : 21534
    Data d'iscrizione : 2010-10-05
    Età : 58
    Località : Genova

    Re: The Stax affair: storia di un ascolto insolito

    Post  pluto on Tue Feb 16, 2016 9:09 am

    mariovalvola wrote:Giancarlo è avanti anni luce. Lo schema di quest'ampli, ( se ho compreso correttamente ) nelle sua semplicità, è un vero capolavoro. E' un differenziale con induttore in uscita. Può utilizzare 12BH7A oppure 6SN7 GTA/B. La tensione di uscita è mostruosa . E' la dimostrazione che, con valvole non di potenza, si possono fare cose ottime. L'alimentazione presenta un serie di finezze mai viste tutte insieme: un tubo ballast per ritardare l'anodica e tubi a gas per stabilizzarla. Chapeau. applausi applausi applausi

    Io purtroppo non sono nella condizione di poter apprezzare al 100% tutte queste finezze tecniche , ma le posso intuire solamente. E sono rimasto sorpreso dalla qualità di quello che esce fuori

    Se penso che lui (al momento) ha 3 opzioni diverse x amplificare le Stax e tutte di altissimo livello...   tra le quali una specie di partitore tipo WEE ma di grandissima qualità, con trasformatori originali Stax... Rolling Eyes

    E parliamo non di un professionista del settore ma di un amatore di grande competenza. Veramente Bravo!


    Last edited by pluto on Tue Feb 16, 2016 10:44 am; edited 1 time in total

    trubks
    Member
    Member

    Numero di messaggi : 19
    Data d'iscrizione : 2012-09-22
    Età : 31
    Località : Guspini (CA)

    Re: The Stax affair: storia di un ascolto insolito

    Post  trubks on Tue Feb 16, 2016 10:40 am

    Bella bestia, complimenti a Giancarlo! applausi

    vulcan
    Headphone Mod
    Headphone Mod

    Numero di messaggi : 12073
    Data d'iscrizione : 2009-12-04
    Età : 50
    Località : Sardinya

    Re: The Stax affair: storia di un ascolto insolito

    Post  vulcan on Tue Feb 16, 2016 11:26 am

    mariovalvola wrote:Giancarlo è avanti anni luce. Lo schema di quest'ampli, ( se ho compreso correttamente ) nelle sua semplicità, è un vero capolavoro. E' un differenziale con induttore in uscita. Può utilizzare 12BH7A oppure 6SN7 GTA/B. La tensione di uscita è mostruosa . E' la dimostrazione che, con valvole non di potenza, si possono fare cose ottime. L'alimentazione presenta un serie di finezze mai viste tutte insieme: un tubo ballast per ritardare l'anodica e tubi a gas per stabilizzarla. Chapeau. applausi applausi applausi

    Potresti continuare con la descrizione anche degli altri tubi?
    Grazie


    _________________
    Nicola      

    Spoiler:

    Sorgente Audia Flight Cd One - Cavo di Segnale Acrolink Mexcel 7N 6100D - Cavo di Alimentazione Cd Shunyata Taipan VX - Amplificatore TTVJ Millett 307A # 07 - Violectric V281-Cavo di Alimentazione Black Rhodium Polar Crusader Oyaide - Cuffie HifiMan HE1000  Cavo Moon Audio Silver Dragon xlr - Filtro di rete Shunyata Hydra 6 - Cavo di Alimentazione filtro Shunyata Copperhead Oyaide- Tavolino Music Tools Isoshelf - Tuner Aeron RD04 Cavo segnale tuner Mogami 2534 Xlr Cavo di Alimentazione Tuner Supra Lorad 2.5 Oyaide


    In caso di bisogno leggere il REGOLAMENTO del forum.

    pluto
    Moderatore - discobolo

    Numero di messaggi : 21534
    Data d'iscrizione : 2010-10-05
    Età : 58
    Località : Genova

    Re: The Stax affair: storia di un ascolto insolito

    Post  pluto on Tue Feb 16, 2016 11:57 am

    ho appena sentito Giancarlo e gli ho fatto qualche domanda - vi giro le risposte

    L' ampli in realtà sarebbe bilanciato anche se non ha il raddoppio dell'elettronica. Giancarlo da puro valvolista non ritiene che il raddoppio dell'elettronica necessario al bilanciamento completo, porti in realtà dei benefici sonori e ha preferito optare x la semplicità.

    Come avete notato, c'è un solo ingresso RCA con una massa in mezzo. L'ampli è chiaramente studiato x il suo uso privato
    Lui ascolta quasi esclusivamente il vinile e quindi ha optato x un ingresso semi-bilanciato con gli RCA x attaccarci il suo pre fono e per collegare la massa del fono tra gli ingressi stessi

    Soluzione insolita ma terribilmente efficace per i suoi scopi

    vulcan
    Headphone Mod
    Headphone Mod

    Numero di messaggi : 12073
    Data d'iscrizione : 2009-12-04
    Età : 50
    Località : Sardinya

    Re: The Stax affair: storia di un ascolto insolito

    Post  vulcan on Tue Feb 16, 2016 1:40 pm

    Alla faccia della semplicità santa


    _________________
    Nicola      

    Spoiler:

    Sorgente Audia Flight Cd One - Cavo di Segnale Acrolink Mexcel 7N 6100D - Cavo di Alimentazione Cd Shunyata Taipan VX - Amplificatore TTVJ Millett 307A # 07 - Violectric V281-Cavo di Alimentazione Black Rhodium Polar Crusader Oyaide - Cuffie HifiMan HE1000  Cavo Moon Audio Silver Dragon xlr - Filtro di rete Shunyata Hydra 6 - Cavo di Alimentazione filtro Shunyata Copperhead Oyaide- Tavolino Music Tools Isoshelf - Tuner Aeron RD04 Cavo segnale tuner Mogami 2534 Xlr Cavo di Alimentazione Tuner Supra Lorad 2.5 Oyaide


    In caso di bisogno leggere il REGOLAMENTO del forum.

      Current date/time is Tue Dec 06, 2016 5:02 pm