Pls select your own language, using the translator in the left-hand corner
Fidelio X2, troppi bassi... quale sostituta? - Page 4
Il Gazebo Audiofilo

The Italian Forum for HI-FI, Music, DAC, Headphones And Cables

    Fidelio X2, troppi bassi... quale sostituta?

    Share

    sunmoonking
    Member
    Member

    Numero di messaggi : 81
    Data d'iscrizione : 2015-07-25

    Re: Fidelio X2, troppi bassi... quale sostituta?

    Post  sunmoonking on Fri Apr 15, 2016 9:24 pm

    crazywipe wrote:

    Si, le T50RP possono montare svariati pads, praticamente tutti quella della Shure, Brainwavz hm5. Si i pad in foto sono della Brainwavz HM5, ma alla fine il suono ne risentiva e li ho sostituiti con quelli originali. Ho provato anche gli Hybrids sempre della HM5, stesso risultato. Il punto e' che i pads di serie sono sottili per un motivo specifico, la distanza fra driver e orecchie influisce sulla risposta del basso e degli alti. Con dei pads spessi il basso scompare e gli alti diventano ultra sibilanti. Le cuffie in firma non sono proprio in ordine di preferenza, cmq le T50rp sono le mie preferite al momento. (Adesso sto testando le hd600 che sono veramente un bel sentire!)
    Dunque al momonto meglio con i pad originali… eventualmente da testarne di altre marche allora; certo da quel che leggo in giro quelli della Brainwavz HM5 sono molto comodi.
    Invece come soundstage come si comporta?
    Allora aspettiamo le tue impressioni sul confronto con la hd600!

    crazywipe
    JuniorMember
    JuniorMember

    Numero di messaggi : 411
    Data d'iscrizione : 2012-04-22
    Località : Salerno

    Re: Fidelio X2, troppi bassi... quale sostituta?

    Post  crazywipe on Fri Apr 15, 2016 9:47 pm

    sunmoonking wrote:
    Dunque al momonto meglio con i pad originali… eventualmente da testarne di altre marche allora; certo da quel che leggo in giro quelli della Brainwavz HM5 sono molto comodi.
    Invece come soundstage come si comporta?
    Allora aspettiamo le tue impressioni sul confronto con la hd600!

    Si meglio con i pad originali. I brainwavz Hm5 classici meglio degli Hm5 Hybrids ma alla fine peggiori in termini sonori di quelli di serie. Peccato perchè avevo riposto molta fiducia sugli hybrids, visto anche qualche recensione online che li suggeriva come upgrade sulla t50rp. Gli ultimi che vorrei provare gli Shure 1540 in alcantara, se vanno male pure questi mi metterò l'anima in pace altrimenti solo di pads se ne va via il costo della cuffia! La 600 e' già bella che rodata (presa usata) e' offre un ascolto sicuramente di livello. Pensa che ho odiato la 650 anni fa, ma questa 600 e' un altra storia! Il confronto fra le due e' davvero interessante... anche per capire un pò questa t50rp dove può arrivare. Prometto un confronto-recensione completo, portate pazienza una decina di giorni però :)


    _________________
    Dac/Amp: Fiio e17 Alpen - Objective 2
    Cuffie: Sennheiser hd600 - Fostex T50rp mkiii - Beyerdynamic t51p - Noontec Zoro 2 - Sennheiser Amperior - Sennheiser Hd 380pro - Sennheiser Px 100-2 - Akg k 404 - Sennheiser hd 201 - Sennheiser px 90 - Koss PortaPro - Akg k 518Dj - Noontec Zoro
    IEM: Hifiman re400 - Sennheiser IE80 - Shure Se215 - Yamaha Eph100 - Mee M6Pro - Vsonic Gr07 mkii - Westone Um3x - Xiaomi Pistons 3

    the Crimson King
    Vip Member
    Vip Member

    Numero di messaggi : 2183
    Data d'iscrizione : 2013-01-16
    Località : un po' qui, un po' là, un po' altrove

    Re: Fidelio X2, troppi bassi... quale sostituta?

    Post  the Crimson King on Fri Apr 15, 2016 10:50 pm

    Crazy, una curiosità... vedo che hai il Fiio E17, hai provato a pilotarci le Fostex? te lochiedo perchè ce l'ho anch'io oltre al Docet


    _________________
    "Coi capelli sciolti al vento io dirigo il tempo, il mio tempo...
    là... negli spazi dove Morte non ha domini, dove l'Amore varca i confini..."



    "Confusion" will be my epitaph...

    crazywipe
    JuniorMember
    JuniorMember

    Numero di messaggi : 411
    Data d'iscrizione : 2012-04-22
    Località : Salerno

    Re: Fidelio X2, troppi bassi... quale sostituta?

    Post  crazywipe on Fri Apr 15, 2016 10:55 pm

    the Crimson King wrote:Crazy, una curiosità... vedo che hai il Fiio E17, hai provato a pilotarci le Fostex? te lochiedo perchè ce l'ho anch'io oltre al Docet

    Uso sempre il Fiio E17 con le Fostex per una questione di comodità (col portatile). Gain +12 le pilota abbastanza bene, anche se preferisco l'Objective2.


    _________________
    Dac/Amp: Fiio e17 Alpen - Objective 2
    Cuffie: Sennheiser hd600 - Fostex T50rp mkiii - Beyerdynamic t51p - Noontec Zoro 2 - Sennheiser Amperior - Sennheiser Hd 380pro - Sennheiser Px 100-2 - Akg k 404 - Sennheiser hd 201 - Sennheiser px 90 - Koss PortaPro - Akg k 518Dj - Noontec Zoro
    IEM: Hifiman re400 - Sennheiser IE80 - Shure Se215 - Yamaha Eph100 - Mee M6Pro - Vsonic Gr07 mkii - Westone Um3x - Xiaomi Pistons 3

    the Crimson King
    Vip Member
    Vip Member

    Numero di messaggi : 2183
    Data d'iscrizione : 2013-01-16
    Località : un po' qui, un po' là, un po' altrove

    Re: Fidelio X2, troppi bassi... quale sostituta?

    Post  the Crimson King on Fri Apr 15, 2016 11:00 pm

    sunmoonking wrote:
    Proprio così: l'akg pecca appunto di corpo! I bassi ci sono eccome, l'equilibrio tonale anche e pure la "naturalezza" degli strumenti non amplificati… ma la riproduzione risulta un po' troppo "impalpabile": la musica non ha quella sua pienezza che ti fa godere in pieno l'ascolto (come avviene con i diffusori nella stanza)! Non ha corpo, è quello che ho sempre pensato anch'io. Nello specifico ho la k612pro.

    In cosa consiste la modifica?

    anche la K612 offre un suono poco corposo?
    la modifica consiste in questo: aprire i cups delle cuffie e rimuovere un piccolo adesivo rotondo bianco che copre un forellino il quale pare essere una specie di condotto reflex: i bassi appaiono come per magia! ora la domanda è: la cuffia è stata progettata per lavorare anche così? se fosse così perchè AKG non lo ha reso noto? e in caso contrario fare questa modifica può comportare un'usura particolare e precoce dei driver? boh penso che solo il tempo lo potrà stabilire, io ho deciso di correre il rischio perchè ora mi godo un suono che mi piace molto più di prima! per fare la modifica ho cercato su youtube e ho seguito questo tutorial https://www.youtube.com/watch?v=d2DsUnutSzw giusto per capire come smontare i cups. Fortunatamente la modifica è reversibile e forse può essere ripristinata anche con adesivo di materiale diverso da quello originale, sarei curioso di trovarne uno che avesse una "permeabilità" al suono intermedia tra l'adesivo originale e il "niente" che c'è ora... comunque, in definitiva, me la sto godendo senza troppi pensieri!


    _________________
    "Coi capelli sciolti al vento io dirigo il tempo, il mio tempo...
    là... negli spazi dove Morte non ha domini, dove l'Amore varca i confini..."



    "Confusion" will be my epitaph...

    the Crimson King
    Vip Member
    Vip Member

    Numero di messaggi : 2183
    Data d'iscrizione : 2013-01-16
    Località : un po' qui, un po' là, un po' altrove

    Re: Fidelio X2, troppi bassi... quale sostituta?

    Post  the Crimson King on Fri Apr 15, 2016 11:08 pm

    crazywipe wrote:La 600 e' già bella che rodata (presa usata) e' offre un ascolto sicuramente di livello. Pensa che ho odiato la 650 anni fa, ma questa 600 e' un altra storia! Il confronto fra le due e' davvero interessante... anche per capire un pò questa t50rp dove può arrivare. Prometto un confronto-recensione completo, portate pazienza una decina di giorni però :)

    mi avevi già suggerito anche questa Sennheiser... verso quali generi è orientata? attendo anch'io le tue impressioni! anche se il rapporto qualità prezzo della T50RP la rende molto allettante! tu fai il rodaggio solo con musica o anche con rumore bianco/rosa?


    _________________
    "Coi capelli sciolti al vento io dirigo il tempo, il mio tempo...
    là... negli spazi dove Morte non ha domini, dove l'Amore varca i confini..."



    "Confusion" will be my epitaph...

    crazywipe
    JuniorMember
    JuniorMember

    Numero di messaggi : 411
    Data d'iscrizione : 2012-04-22
    Località : Salerno

    Re: Fidelio X2, troppi bassi... quale sostituta?

    Post  crazywipe on Sat Apr 16, 2016 9:57 am

    La 600 la si comporta bene un po' con tutto (almeno da questi primi ascolti) sorprendentemente anche col metal, tiene bene tempi veloci e anche la resa delle chitarre elettriche e' eccellente. Per il burn-in a volte ho usato rumore rosa e bianco, ma preferisco farlo ascoltando musica. La T50rp rimane interessantissima anche per provare una orto a un prezzo accessibile.


    _________________
    Dac/Amp: Fiio e17 Alpen - Objective 2
    Cuffie: Sennheiser hd600 - Fostex T50rp mkiii - Beyerdynamic t51p - Noontec Zoro 2 - Sennheiser Amperior - Sennheiser Hd 380pro - Sennheiser Px 100-2 - Akg k 404 - Sennheiser hd 201 - Sennheiser px 90 - Koss PortaPro - Akg k 518Dj - Noontec Zoro
    IEM: Hifiman re400 - Sennheiser IE80 - Shure Se215 - Yamaha Eph100 - Mee M6Pro - Vsonic Gr07 mkii - Westone Um3x - Xiaomi Pistons 3

    sunmoonking
    Member
    Member

    Numero di messaggi : 81
    Data d'iscrizione : 2015-07-25

    Re: Fidelio X2, troppi bassi... quale sostituta?

    Post  sunmoonking on Tue Apr 19, 2016 6:01 pm

    crazywipe wrote:
    Si meglio con i pad originali. I brainwavz Hm5 classici meglio degli Hm5 Hybrids ma alla fine peggiori in termini sonori di quelli di serie. Peccato perchè avevo riposto molta fiducia sugli hybrids, visto anche qualche recensione online che li suggeriva come upgrade sulla t50rp. Gli ultimi che vorrei provare gli Shure 1540 in alcantara, se vanno male pure questi mi metterò l'anima in pace altrimenti solo di pads se ne va via il costo della cuffia! La 600 e' già bella che rodata (presa usata) e' offre un ascolto sicuramente di livello. Pensa che ho odiato la 650 anni fa, ma questa 600 e' un altra storia! Il confronto fra le due e' davvero interessante... anche per capire un pò questa t50rp dove può arrivare. Prometto un confronto-recensione completo, portate pazienza una decina di giorni però :)
    Invece i pad angolati della brainwavz Hm5 li hai provati? Ho letto che con cuffie coi driver paralleli alle orecchie hanno portato notevoli miglioramenti…
    Vai tranquy, aspettiamo volentieri il tuo confronto! Anche se qualche anticipazione non dispiace di certo


    _________________
    Ogni istante è pienamente prezioso.
    ...Carpe diem!

    ViaVeritasVita

    sunmoonking
    Member
    Member

    Numero di messaggi : 81
    Data d'iscrizione : 2015-07-25

    Re: Fidelio X2, troppi bassi... quale sostituta?

    Post  sunmoonking on Tue Apr 19, 2016 6:06 pm

    the Crimson King wrote:
    anche la K612 offre un suono poco corposo?
    la modifica consiste in questo: aprire i cups delle cuffie e rimuovere un piccolo adesivo rotondo bianco che copre un forellino il quale pare essere una specie di condotto reflex: i bassi appaiono come per magia! ora la domanda è: la cuffia è stata progettata per lavorare anche così? se fosse così perchè AKG non lo ha reso noto? e in caso contrario fare questa modifica può comportare un'usura particolare e precoce dei driver? boh penso che solo il tempo lo potrà stabilire, io ho deciso di correre il rischio perchè ora mi godo un suono che mi piace molto più di prima! per fare la modifica ho cercato su youtube e ho seguito questo tutorial https://www.youtube.com/watch?v=d2DsUnutSzw giusto per capire come smontare i cups. Fortunatamente la modifica è reversibile e forse può essere ripristinata anche con adesivo di materiale diverso da quello originale, sarei curioso di trovarne uno che avesse una "permeabilità" al suono intermedia tra l'adesivo originale e il "niente" che c'è ora... comunque, in definitiva, me la sto godendo senza troppi pensieri!
    Esatto, anche la k612 pecca in corpo musicale: nonostante una riproduzione molto equilibrata e piacevole, al confronto diretto coi diffusori rivela senza mezzi termini questa sua carenza!
    Ma questa modifica si può fare anche per la 612 o è solo per la serie 7xx?


    _________________
    Ogni istante è pienamente prezioso.
    ...Carpe diem!

    ViaVeritasVita

    vulcan
    Headphone Mod
    Headphone Mod

    Numero di messaggi : 12058
    Data d'iscrizione : 2009-12-04
    Età : 50
    Località : Sardinya

    Re: Fidelio X2, troppi bassi... quale sostituta?

    Post  vulcan on Tue Apr 19, 2016 6:49 pm

    La K612 ha poco corpo? Qualcosa non mi torna che ampli hai usato?


    _________________
    Nicola      

    Spoiler:

    Sorgente Audia Flight Cd One - Cavo di Segnale Acrolink Mexcel 7N 6100D - Cavo di Alimentazione Cd Shunyata Taipan VX - Amplificatore TTVJ Millett 307A # 07 - Violectric V281-Cavo di Alimentazione Black Rhodium Polar Crusader Oyaide - Cuffie HifiMan HE1000  Cavo Moon Audio Silver Dragon xlr - Filtro di rete Shunyata Hydra 6 - Cavo di Alimentazione filtro Shunyata Copperhead Oyaide- Tavolino Music Tools Isoshelf - Tuner Aeron RD04 Cavo segnale tuner Mogami 2534 Xlr Cavo di Alimentazione Tuner Supra Lorad 2.5 Oyaide


    In caso di bisogno leggere il REGOLAMENTO del forum.

    sunmoonking
    Member
    Member

    Numero di messaggi : 81
    Data d'iscrizione : 2015-07-25

    Re: Fidelio X2, troppi bassi... quale sostituta?

    Post  sunmoonking on Tue Apr 19, 2016 7:11 pm

    vulcan wrote:La K612 ha poco corpo? Qualcosa non mi torna che ampli hai usato?
    In primo luogo Docet 10/D (da 3 A) - che però ora prende polvere perché sostitutito da un Sanyo JA 220 e un Grundig V7000, che sono di ben più alta levatura (infatti rispetto al primo arricchiscono di molto l'ascolto con la cuffia). Quello che però manca alla cuffia è la "pienezza" del suono: è un po' troppo "aereo". Certo non è che lo si nota subito in maniera evidente: senti che ti manca quel quid in più, ma per focalizzare di cosa si tratta ho fatto un confronto ascolto in cuffia vs diffusori (ovviamente sullo stesso sistema) e si è rivelata l'evidenza dei fatti! Coi diffusori l'esperienza è ben più coinvolgente nella sua pienezza…


    _________________
    Ogni istante è pienamente prezioso.
    ...Carpe diem!

    ViaVeritasVita

    sunmoonking
    Member
    Member

    Numero di messaggi : 81
    Data d'iscrizione : 2015-07-25

    Re: Fidelio X2, troppi bassi... quale sostituta?

    Post  sunmoonking on Tue Apr 19, 2016 10:46 pm

    Sempre a proposito di pad, le Fostex TR 90 vengono fornite con due coppie di pads, di cui una è di tipo angolato: potrebbe essere un buon indizio per provare questo tipo anche sulle T50?

    È vero che le une sono dinamiche e le altre ortodinamiche, ma conoscete le differenze di resa nell'ascolto tra le Fostex TR 90 e le T 50 RP?


    _________________
    Ogni istante è pienamente prezioso.
    ...Carpe diem!

    ViaVeritasVita

    crazywipe
    JuniorMember
    JuniorMember

    Numero di messaggi : 411
    Data d'iscrizione : 2012-04-22
    Località : Salerno

    Re: Fidelio X2, troppi bassi... quale sostituta?

    Post  crazywipe on Wed Apr 20, 2016 9:47 pm

    sunmoonking wrote:Sempre a proposito di pad, le Fostex TR 90 vengono fornite con due coppie di pads, di cui una è di tipo angolato: potrebbe essere un buon indizio per provare questo tipo anche sulle T50?

    È vero che le une sono dinamiche e le altre ortodinamiche, ma conoscete le differenze di resa nell'ascolto tra le Fostex TR 90 e le T 50 RP?

    La Tr90 mai sentita, praticamente sconosciuta... Dubito che i pad angolari vadano bene sulla t50rp mk3, ogni pad che ho provato più spesso di quello stock introduce molte sibilanti.


    _________________
    Dac/Amp: Fiio e17 Alpen - Objective 2
    Cuffie: Sennheiser hd600 - Fostex T50rp mkiii - Beyerdynamic t51p - Noontec Zoro 2 - Sennheiser Amperior - Sennheiser Hd 380pro - Sennheiser Px 100-2 - Akg k 404 - Sennheiser hd 201 - Sennheiser px 90 - Koss PortaPro - Akg k 518Dj - Noontec Zoro
    IEM: Hifiman re400 - Sennheiser IE80 - Shure Se215 - Yamaha Eph100 - Mee M6Pro - Vsonic Gr07 mkii - Westone Um3x - Xiaomi Pistons 3

    the Crimson King
    Vip Member
    Vip Member

    Numero di messaggi : 2183
    Data d'iscrizione : 2013-01-16
    Località : un po' qui, un po' là, un po' altrove

    Re: Fidelio X2, troppi bassi... quale sostituta?

    Post  the Crimson King on Wed Apr 20, 2016 10:59 pm

    sunmoonking wrote:
    Ma questa modifica si può fare anche per la 612 o è solo per la serie 7xx?

    allora questo è il thread: http://www.ilgazeboaudiofilo.com/t29459-spirit-labs-resuscita-le-akg-k701
    nel post n.3 si dice che anche K601 e K602 hanno quell'adesivo quindi probabilmente anche la K612, potresti contattare in privato l'utente Spiritlabs che forse potrà darti qualche informazione in più a riguardo.


    _________________
    "Coi capelli sciolti al vento io dirigo il tempo, il mio tempo...
    là... negli spazi dove Morte non ha domini, dove l'Amore varca i confini..."



    "Confusion" will be my epitaph...

    sunmoonking
    Member
    Member

    Numero di messaggi : 81
    Data d'iscrizione : 2015-07-25

    Re: Fidelio X2, troppi bassi... quale sostituta?

    Post  sunmoonking on Wed Apr 20, 2016 11:41 pm

    crazywipe wrote:
    La Tr90 mai sentita, praticamente sconosciuta... Dubito che i pad angolari vadano bene sulla t50rp mk3, ogni pad che ho provato più spesso di quello stock introduce molte sibilanti.
    Sì hai ragion: ho trovato anche il commento di un utente che diceva che quel tipo di pad non era adatto per le t50…
    In merito alle TR90 pare siano uscite lo scorso febbraio, quindi difficile trovare info esaustive su di esse (a parte un tipo non troppo contento che le ha rese dopo solo mezz'ora di ascolto senza neanche giocare la carta del rodaggio); certo hanno un prezzo di listino più alto delle T50 e un target più professionale, ma sono elementi che non garantiscono un risultato migliore rispetto alle sorelline più economiche…
    Da quanto hai scritto queste ultime se la stanno giocando quasi alla pari (forse un pelino sotto) con le HD600, ho inteso bene? E in merito al comfort di calzata cosa ci dici? Sono comode o non tanto come pare di leggere in giro?


    _________________
    Ogni istante è pienamente prezioso.
    ...Carpe diem!

    ViaVeritasVita

    sunmoonking
    Member
    Member

    Numero di messaggi : 81
    Data d'iscrizione : 2015-07-25

    Re: Fidelio X2, troppi bassi... quale sostituta?

    Post  sunmoonking on Wed Apr 20, 2016 11:42 pm

    the Crimson King wrote:

    allora questo è il thread: http://www.ilgazeboaudiofilo.com/t29459-spirit-labs-resuscita-le-akg-k701
    nel post n.3 si dice che anche K601 e K602 hanno quell'adesivo quindi probabilmente anche la K612, potresti contattare in privato l'utente Spiritlabs che forse potrà darti qualche informazione in più a riguardo.
    Grazie per l'info!


    _________________
    Ogni istante è pienamente prezioso.
    ...Carpe diem!

    ViaVeritasVita

    crazywipe
    JuniorMember
    JuniorMember

    Numero di messaggi : 411
    Data d'iscrizione : 2012-04-22
    Località : Salerno

    Re: Fidelio X2, troppi bassi... quale sostituta?

    Post  crazywipe on Thu Apr 21, 2016 10:20 am

    sunmoonking wrote:
    Sì hai ragion: ho trovato anche il commento di un utente che diceva che quel tipo di pad non era adatto per le t50…
    In merito alle TR90 pare siano uscite lo scorso febbraio, quindi difficile trovare info esaustive su di esse (a parte un tipo non troppo contento che le ha rese dopo solo mezz'ora di ascolto senza neanche giocare la carta del rodaggio); certo hanno un prezzo di listino più alto delle T50 e un target più professionale, ma sono elementi che non garantiscono un risultato migliore rispetto alle sorelline più economiche…
    Da quanto hai scritto queste ultime se la stanno giocando quasi alla pari (forse un pelino sotto) con le HD600, ho inteso bene? E in merito al comfort di calzata cosa ci dici? Sono comode o non tanto come pare di leggere in giro?

    Diciamo che le hd600 hanno 2 vantaggi sulle t50rp. 1-Design completamente aperto, 2-Driver più grande. Questo fa percepire un suono più aperto e diffuso con le hd600 e anche gli strumenti hanno un corpo maggiore. La risposta in frequenza e' spettacolare sulle hd600. Da 100hz a 4khz seguono perfettamente la curva di riferimento Harman -e pensa ci sono cuffie in vendita a 4000 eur che non si avvicinano nemmeno un poco- esprimendo una coerenza musicale davvero eccellente. Possiamo dire che la hd600 ha i medio-alti "più avanti" rispetto alle t50rp mk3 e suonano più immediate. Sul metal e rock le chitarre elettriche hanno un crunch davvero bello sulle 600.
    D'altro canto, il driver delle t50rp mk3 e' estremamente dettagliato, ha un ottimo controllo della dinamica, la separazione degli strumenti e la loro messa a fuoco e' davvero impressionante. In qualche modo offre anche un suono anche più nitido rispetto alle 600. Davvero belle tutte e due :)


    _________________
    Dac/Amp: Fiio e17 Alpen - Objective 2
    Cuffie: Sennheiser hd600 - Fostex T50rp mkiii - Beyerdynamic t51p - Noontec Zoro 2 - Sennheiser Amperior - Sennheiser Hd 380pro - Sennheiser Px 100-2 - Akg k 404 - Sennheiser hd 201 - Sennheiser px 90 - Koss PortaPro - Akg k 518Dj - Noontec Zoro
    IEM: Hifiman re400 - Sennheiser IE80 - Shure Se215 - Yamaha Eph100 - Mee M6Pro - Vsonic Gr07 mkii - Westone Um3x - Xiaomi Pistons 3

    sunmoonking
    Member
    Member

    Numero di messaggi : 81
    Data d'iscrizione : 2015-07-25

    Re: Fidelio X2, troppi bassi... quale sostituta?

    Post  sunmoonking on Fri Apr 22, 2016 1:38 am

    crazywipe wrote:
    Diciamo che le hd600 hanno 2 vantaggi sulle t50rp. 1-Design completamente aperto, 2-Driver più grande. Questo fa percepire un suono più aperto e diffuso con le hd600 e anche gli strumenti hanno un corpo maggiore. La risposta in frequenza e' spettacolare sulle hd600. Da 100hz a 4khz seguono perfettamente la curva di riferimento Harman -e pensa ci sono cuffie in vendita a 4000 eur che non si avvicinano nemmeno un poco- esprimendo una coerenza musicale davvero eccellente. Possiamo dire che la hd600 ha i medio-alti "più avanti" rispetto alle t50rp mk3 e suonano più immediate. Sul metal e rock le chitarre elettriche hanno un crunch davvero bello sulle 600.
    D'altro canto, il driver delle t50rp mk3 e' estremamente dettagliato, ha un ottimo controllo della dinamica, la separazione degli strumenti e la loro messa a fuoco e' davvero impressionante. In qualche modo offre anche un suono anche più nitido rispetto alle 600. Davvero belle tutte e due :)
    Insomma pare di capire che l'ago della bilancia sia più orientato verso le hd600… ho colto bene?
    Ma tornando alle t50rp mk3, la sperimentazione di diversi pad è legata al voler migliorare l'aspetto musicale o quello della comodità di calzata? Tirando un po' le somme, le trovi comode o non tanto come pare di leggere in giro?


    _________________
    Ogni istante è pienamente prezioso.
    ...Carpe diem!

    ViaVeritasVita

    crazywipe
    JuniorMember
    JuniorMember

    Numero di messaggi : 411
    Data d'iscrizione : 2012-04-22
    Località : Salerno

    Re: Fidelio X2, troppi bassi... quale sostituta?

    Post  crazywipe on Fri Apr 22, 2016 10:59 am

    sunmoonking wrote:
    Insomma pare di capire che l'ago della bilancia sia più orientato verso le hd600… ho colto bene?
    Ma tornando alle t50rp mk3, la sperimentazione di diversi pad è legata al voler migliorare l'aspetto musicale o quello della comodità di calzata? Tirando un po' le somme, le trovi comode o non tanto come pare di leggere in giro?

    I pads di serie diciamo che non li trovo scomodi, ma considerando che sono sottili e quasi "on-ear" sicuramente ci sono altri pads migliori in giro. Considerando la vasta compatibilità di pads che ha la t50rp, provarne di diversi penso sia sensato. Poi considera anche che i pads modificano il suono, a volte anche drasticamente, quindi e' un ottima possibilità per modellare anche la risposta sonora della cuffia.

    Il confronto tra la hd600 e la t50rp e' abbastanza complicato per tutti i discorsi che ti ho fatto nel post precedente (differente design, differente driver). In senso assoluto se fossi costretto a tenerne solo una forse opterei per la 600. Il design completamente aperto alla fine offre un suono più naturale.
    Ma la t50rp essendo semi-aperta, e' usabile anche in mobilità, o per ascolti notturni visto che lascia uscire suono quasi come una chiusa.
    Poi la t50rp ha un asso nella manica: il modding. Non sarei sorpreso se in futuro esca fuori una mod che la faccia suonare come una cuffia da 1000k EUR o più. L'Alpha Prime di Mr. Speaker alla fine e' una T50rp modificata.

    Diciamo che la mia aperta preferita adesso e' la 600. La quasi-chiusa preferita e' la T50rpmk3


    _________________
    Dac/Amp: Fiio e17 Alpen - Objective 2
    Cuffie: Sennheiser hd600 - Fostex T50rp mkiii - Beyerdynamic t51p - Noontec Zoro 2 - Sennheiser Amperior - Sennheiser Hd 380pro - Sennheiser Px 100-2 - Akg k 404 - Sennheiser hd 201 - Sennheiser px 90 - Koss PortaPro - Akg k 518Dj - Noontec Zoro
    IEM: Hifiman re400 - Sennheiser IE80 - Shure Se215 - Yamaha Eph100 - Mee M6Pro - Vsonic Gr07 mkii - Westone Um3x - Xiaomi Pistons 3

    the Crimson King
    Vip Member
    Vip Member

    Numero di messaggi : 2183
    Data d'iscrizione : 2013-01-16
    Località : un po' qui, un po' là, un po' altrove

    Re: Fidelio X2, troppi bassi... quale sostituta?

    Post  the Crimson King on Fri Apr 22, 2016 2:58 pm

    crazywipe wrote:In senso assoluto se fossi costretto a tenerne solo una forse opterei per la 600

    e se dovessi tenerne una specificatamente per ascolti pop/rock/metal?


    _________________
    "Coi capelli sciolti al vento io dirigo il tempo, il mio tempo...
    là... negli spazi dove Morte non ha domini, dove l'Amore varca i confini..."



    "Confusion" will be my epitaph...

    sunmoonking
    Member
    Member

    Numero di messaggi : 81
    Data d'iscrizione : 2015-07-25

    Re: Fidelio X2, troppi bassi... quale sostituta?

    Post  sunmoonking on Fri Apr 22, 2016 6:46 pm

    crazywipe wrote:
    I pads di serie diciamo che non li trovo scomodi, ma considerando che sono sottili e quasi "on-ear" sicuramente ci sono altri pads migliori in giro. Considerando la vasta compatibilità di pads che ha la t50rp, provarne di diversi penso sia sensato. Poi considera anche che i pads modificano il suono, a volte anche drasticamente, quindi e' un ottima possibilità per modellare anche la risposta sonora della cuffia.

    Il confronto tra la hd600 e la t50rp e' abbastanza complicato per tutti i discorsi che ti ho fatto nel post precedente (differente design, differente driver). In senso assoluto se fossi costretto a tenerne solo una forse opterei per la 600. Il design completamente aperto alla fine offre un suono più naturale.
    Ma la t50rp essendo semi-aperta, e' usabile anche in mobilità, o per ascolti notturni visto che lascia uscire suono quasi come una chiusa.
    Poi la t50rp ha un asso nella manica: il modding. Non sarei sorpreso se in futuro esca fuori una mod che la faccia suonare come una cuffia da 1000k EUR o più. L'Alpha Prime di Mr. Speaker alla fine e' una T50rp modificata.

    Diciamo che la mia aperta preferita adesso e' la 600. La quasi-chiusa preferita e' la T50rpmk3

    Certo il modding… ma poi il prezzo della cuffia lieviterebbe inevitabilmente: anche l'Alpha che citi, altro che 150€!
    Pure per i pads bisognerebbe andare più a colpo sicuro o sapere almeno la direzione che prenderebbe: a furia di tentativi si parte dai 20-30€ a coppia… e tutto ciò fa perdere il senso dell'ortodinamica economica.

    Il design completamente aperto alla fine offre un suono più naturale.
    A questo punto non conveniva di più la T20 che è aperta?


    _________________
    Ogni istante è pienamente prezioso.
    ...Carpe diem!

    ViaVeritasVita

    crazywipe
    JuniorMember
    JuniorMember

    Numero di messaggi : 411
    Data d'iscrizione : 2012-04-22
    Località : Salerno

    Re: Fidelio X2, troppi bassi... quale sostituta?

    Post  crazywipe on Fri Apr 22, 2016 7:18 pm

    the Crimson King wrote:

    e se dovessi tenerne una specificatamente per ascolti pop/rock/metal?

    Terrei sempre la 600 senza dubbio. Ha i medio-alti più spinti (1khz-2,5khz) e' aiuta molto la resa delle chitarre elettriche (fondamentali nel rock e metal).

    Sto proprio adesso ascoltando "Sermon of the seven suns" degli "Obscura" , l'attacco e' fantastico.

    x sunmoonking: Sul discorso dei pads forse non mi sono spiegato bene. Non sto dicendo che bisogna provare tutti i pads fin quando non si trova a fortuna quello giusto per far suonare bene la cuffia. Di base già suona benissimo.
    Se uno vuole sperimentare può intraprendere questa strada, questa e' decisione individuale. Con il precedente modello mk2 non aveva quasi senso comprarla senza modificarla perchè le lacune sonore erano molte. Con la mk3 Fostex ha fatto tutte le modifiche interne per migliorare la qualità audio, solo i pads personalmente non mi convincono. Spero di essermi spiegato!



    _________________
    Dac/Amp: Fiio e17 Alpen - Objective 2
    Cuffie: Sennheiser hd600 - Fostex T50rp mkiii - Beyerdynamic t51p - Noontec Zoro 2 - Sennheiser Amperior - Sennheiser Hd 380pro - Sennheiser Px 100-2 - Akg k 404 - Sennheiser hd 201 - Sennheiser px 90 - Koss PortaPro - Akg k 518Dj - Noontec Zoro
    IEM: Hifiman re400 - Sennheiser IE80 - Shure Se215 - Yamaha Eph100 - Mee M6Pro - Vsonic Gr07 mkii - Westone Um3x - Xiaomi Pistons 3

    sunmoonking
    Member
    Member

    Numero di messaggi : 81
    Data d'iscrizione : 2015-07-25

    Re: Fidelio X2, troppi bassi... quale sostituta?

    Post  sunmoonking on Fri Apr 22, 2016 7:49 pm

    crazywipe wrote:
    x sunmoonking: Sul discorso dei pads forse non mi sono spiegato bene. Non sto dicendo che bisogna provare tutti i pads fin quando non si trova a fortuna quello giusto per far suonare bene la cuffia. Di base già suona benissimo.
    Se uno vuole sperimentare può intraprendere questa strada, questa e' decisione individuale. Con il precedente modello mk2 non aveva quasi senso comprarla senza modificarla perchè le lacune sonore erano molte. Con la mk3 Fostex ha fatto tutte le modifiche interne per migliorare la qualità audio, solo i pads personalmente non mi convincono. Spero di essermi spiegato!

    Sì, chiarissimo
    Cercavo di pormi nella situazione: considerando che le cuffie on ear non le sopporto proprio, sarebbe per me una bella fatica cercare i pads adatti nel caso quelli stock non fossero comodi alle mie orecchie…
    Certo potendole provare prima le cuffie si risolverebbero tante paranoie scritte  
    …e anche la fatica e la spesa per i tanti cambi: per esempio non mi dispiacerebbe sentire le Hifiman 400i o 400s; o, se si andasse sul sicuro anche la follia delle 560

    In merito al discorso della maggiore naturalezza delle aperte (che anch'io preferisco anche se mi sono fatto tentare da un nuovo modello chiuso: ah le scimmie!), con questa serie delle Fostex conviene cmq puntare alle semichiuse T50 piuttosto che alle T20 aperte? Nella descrizione della casa madre pare di capire che le 50 abbiano maggiore soundstage rispetto alle 20 nonostante per tipologia ci si aspetti il contrario…


    _________________
    Ogni istante è pienamente prezioso.
    ...Carpe diem!

    ViaVeritasVita

    sunmoonking
    Member
    Member

    Numero di messaggi : 81
    Data d'iscrizione : 2015-07-25

    Re: Fidelio X2, troppi bassi... quale sostituta?

    Post  sunmoonking on Fri Apr 22, 2016 9:02 pm

    the Crimson King wrote:eh prima vedo se riesco a vendere DT880 e X2... devo fare cassa, le tre cuffie che mi frullano per la testa sono la T90, la HE400i e questa Fostex che ovviamente è in pole position per via del fattore economico.
    La T90 puoi escluderla: chi le ha entrambe le HE400i le ritiene di gran lunga superiori come qualità e strepitose come naturalezza.
    A sto punto direi piuttosto HE400i vs T50rp / 500€ vs 150€; non costasse tanto la 400i sarebbe la scelta più ovvia (tra l'altro pare che siano decisamente migliori anche rispetto alla HD600).
    Nel link postato da Crazywipe incoronano regina della comparativa le HE400e che sono più economiche delle 400i (300€), ma chissà se è una scelta sensata preferirle a queste ultime?!


    _________________
    Ogni istante è pienamente prezioso.
    ...Carpe diem!

    ViaVeritasVita

    the Crimson King
    Vip Member
    Vip Member

    Numero di messaggi : 2183
    Data d'iscrizione : 2013-01-16
    Località : un po' qui, un po' là, un po' altrove

    Re: Fidelio X2, troppi bassi... quale sostituta?

    Post  the Crimson King on Fri Apr 22, 2016 9:24 pm

    nel mercatino c'è una Audio Technica ATH AD900X, avete idea di come suoni? leggendo qualcosa in giro me la sto immaginando tipo una K701 ma con una gamma bassa migliore, ma potrei sbagliare alla grande, non mi sono informato molto.
    Se andassi per intuito attualmente sceglierei anch'io la HE400i, ma sono innamorato della comodità Beyer, non che la HFM non mi dia l'idea di essere altrettanto comoda... e mi piacerebbe avere la certezza che quest'ultima possa essere ben pilotata dal Docet cuffia amp, non potrei mai spendere 500 euro e poi dover cambiare anche ampli...
    troppe pippe mentali... ho una K701 che sta suonando in maniera soddisfacente per dio!


    _________________
    "Coi capelli sciolti al vento io dirigo il tempo, il mio tempo...
    là... negli spazi dove Morte non ha domini, dove l'Amore varca i confini..."



    "Confusion" will be my epitaph...

    sunmoonking
    Member
    Member

    Numero di messaggi : 81
    Data d'iscrizione : 2015-07-25

    Re: Fidelio X2, troppi bassi... quale sostituta?

    Post  sunmoonking on Fri Apr 22, 2016 11:15 pm

    Sulle AT non so aiutarti, mai sentite… avevo solo "intraletto" qualcuno che si lamenta della mancanza proprio dei bassi (ma qui la storia potrebbe essere la stessa delle dicerie sulle akg)


    _________________
    Ogni istante è pienamente prezioso.
    ...Carpe diem!

    ViaVeritasVita

      Current date/time is Mon Dec 05, 2016 9:26 am