Pls select your own language, using the translator in the left-hand corner
Quali requisiti minimi per PC portatile da destinare alla liquida? - Page 2
Il Gazebo Audiofilo

The Italian Forum for HI-FI, Music, DAC, Headphones And Cables

    Quali requisiti minimi per PC portatile da destinare alla liquida?

    Share

    pluto
    Moderatore - discobolo

    Numero di messaggi : 21504
    Data d'iscrizione : 2010-10-05

    Re: Quali requisiti minimi per PC portatile da destinare alla liquida?

    Post  pluto on Fri Mar 04, 2016 4:41 pm

    oDo wrote:

    Io farei come dice Pluto: se c’è già un notebook, comincerei a provare con quello e poi si vede…che tanto saprai anche tu che quando si comincia poi è difficile fermarsi... è la nostra "malattia" Laughing
    sunny

    Vaglielo a spiegare al Pandiniano...
    Quello, quando mangia la casseula la sera prima, mi perde di lucidità.
    Deve smaltire prima di tornare in se. Laughing Laughing

    Comunque direi che forse è meglio sentire un po' Vito x capire a che punto è, prima di sommergerlo di consigli tutti diversi l'uno dall'altro

    phaeton
    Moderatore suonologo
    Moderatore suonologo

    Numero di messaggi : 5695
    Data d'iscrizione : 2010-08-27

    Re: Quali requisiti minimi per PC portatile da destinare alla liquida?

    Post  phaeton on Fri Mar 04, 2016 4:46 pm

    RockOnlyRare wrote:


    mi associo, del resto è quello che ho fatto e consigliato io, circa 2 anni fa dovevo cambiare il portatile (oltre che vecchio, si stava rompendo "fisicamente" il coperchio) per cui ne ho preso uno con due partizioni completamente distinte, su un hd c'è un OS per quando ascolto la liquida sul secondo per quando devo usare il pc. Il solo guaio è che uno dei due è win 8, l'altro win 7 e tra di loro ogni tanto si danno fastidio anche se sono su due hd diversi gestiti tramite "boot hardware" (scelgo con quale hd partire dal bios).

    troppo lavoro... sono pigro... netbook totalmente dedicato, e con asus sleep spengo in 1s e riaccendo in 3s (di orologio ).... meglio del mio sacd marantz affraid affraid se come si diceva piu' sopra non si devono fare upsampling o truschi vari, un celeron da 200€ e' pure troppo e quindi IMHO non vale la pena di avere doppia partizione (che cmq sono d'accordo e' una ottima soluzione), si dedica il pc con un minimo di minimizazione ( ) e via


    _________________
    Knowledge is based on Experience, Everything else is just Information

    colombo riccardo
    Archivista Liquidatore

    Numero di messaggi : 3556
    Data d'iscrizione : 2010-05-27
    Età : 53

    Re: Quali requisiti minimi per PC portatile da destinare alla liquida?

    Post  colombo riccardo on Fri Mar 04, 2016 4:56 pm



    ciao
    Riki

    pluto
    Moderatore - discobolo

    Numero di messaggi : 21504
    Data d'iscrizione : 2010-10-05
    Età : 58
    Località : Genova

    Re: Quali requisiti minimi per PC portatile da destinare alla liquida?

    Post  pluto on Fri Mar 04, 2016 5:02 pm

    affraid affraid

    diteglielo voi a Giordy. Io non ho il coraggio

    RockOnlyRare
    Rockzebo Expert

    Numero di messaggi : 5698
    Data d'iscrizione : 2012-05-18
    Età : 62
    Località : Milano

    Re: Quali requisiti minimi per PC portatile da destinare alla liquida?

    Post  RockOnlyRare on Fri Mar 04, 2016 5:11 pm

    colombo riccardo wrote:

    ciao
    Riki

    ma il tenente Colombo non era famoso per essere disordinato ?
    Qui siamo ad una mostra di eleganza !!!

    applausi applausi applausi applausi


    RockOnlyRare
    Rockzebo Expert

    Numero di messaggi : 5698
    Data d'iscrizione : 2012-05-18
    Età : 62
    Località : Milano

    Re: Quali requisiti minimi per PC portatile da destinare alla liquida?

    Post  RockOnlyRare on Fri Mar 04, 2016 5:13 pm

    phaeton wrote:

    troppo lavoro... sono pigro... netbook totalmente dedicato, e con asus sleep spengo in 1s e riaccendo in 3s (di orologio ).... meglio del mio sacd marantz affraid affraid se come si diceva piu' sopra non si devono fare upsampling o truschi vari, un celeron da 200€ e' pure troppo e quindi IMHO non vale la pena di avere doppia partizione (che cmq sono d'accordo e' una ottima soluzione), si dedica il pc con un minimo di minimizazione (    ) e via

    Se uno ha la possibilità di avere un notebook totalmente dedicato è di gran lunga la scelta migliore. (SE....)


    Giordy60
    Hi-End Member
    Hi-End Member

    Numero di messaggi : 8671
    Data d'iscrizione : 2011-02-13
    Età : 56
    Località : prov.Cremona

    Re: Quali requisiti minimi per PC portatile da destinare alla liquida?

    Post  Giordy60 on Fri Mar 04, 2016 6:59 pm

    pluto wrote:affraid affraid

    diteglielo voi a Giordy. Io non ho il coraggio

    cagnaccio guarda che io utilizzo un sistema simile
    ( solo che utilizzo più macchine  )




    _________________
    la mente è come un paracadute, funziona solo se si apre ( cit. di Albert Einstein )
    Spoiler:

    io ascolto così : Mac-mini + HQPlayer in ramdisk, o WaveLab 7 o izotope RX4 =>cavo di rete =>TP-link mc110cs =>cavo monomodale =>TP-link  mc110cs =>cavo di rete =>Mini PC-Fitlet-b, con WS2012R2, NAD in ramdisk =>interfaccia USB =>nuprime DAC-10 =>monitor attivi Klein+Hummel o410 + sub Neumann Kh o810


    maggio
    Senior Member
    Senior Member

    Numero di messaggi : 1355
    Data d'iscrizione : 2010-11-22
    Località : Bergamo

    Re: Quali requisiti minimi per PC portatile da destinare alla liquida?

    Post  maggio on Fri Mar 04, 2016 8:43 pm

    Giordy60 wrote:

    cagnaccio guarda che io utilizzo un sistema simile  
    ( solo che utilizzo più macchine  )



    Toh! Un Fitlet in modalità stereo!
    affraid

    Giordy60
    Hi-End Member
    Hi-End Member

    Numero di messaggi : 8671
    Data d'iscrizione : 2011-02-13
    Età : 56
    Località : prov.Cremona

    Re: Quali requisiti minimi per PC portatile da destinare alla liquida?

    Post  Giordy60 on Fri Mar 04, 2016 9:04 pm

    NAA per canale dx + NAA per canale sx
    .....vuoi mettere ? Laughing
    non solo le macchine sono isolate elettricamente, ma sono isolati anche i rispettivi canali .....interferenze = 0 .....minkia che roba ! affraid affraid

    ....e poi 2 fitlet is meglio che one


    _________________
    la mente è come un paracadute, funziona solo se si apre ( cit. di Albert Einstein )
    Spoiler:

    io ascolto così : Mac-mini + HQPlayer in ramdisk, o WaveLab 7 o izotope RX4 =>cavo di rete =>TP-link mc110cs =>cavo monomodale =>TP-link  mc110cs =>cavo di rete =>Mini PC-Fitlet-b, con WS2012R2, NAD in ramdisk =>interfaccia USB =>nuprime DAC-10 =>monitor attivi Klein+Hummel o410 + sub Neumann Kh o810


    Giordy60
    Hi-End Member
    Hi-End Member

    Numero di messaggi : 8671
    Data d'iscrizione : 2011-02-13
    Età : 56
    Località : prov.Cremona

    Re: Quali requisiti minimi per PC portatile da destinare alla liquida?

    Post  Giordy60 on Fri Mar 04, 2016 9:06 pm

    RockOnlyRare wrote:

    ma il tenente Colombo non era famoso per essere disordinato ?
    Qui siamo ad una mostra di eleganza !!!

    applausi applausi applausi applausi

    perché non hai visto il resto della stanza Laughing


    _________________
    la mente è come un paracadute, funziona solo se si apre ( cit. di Albert Einstein )
    Spoiler:

    io ascolto così : Mac-mini + HQPlayer in ramdisk, o WaveLab 7 o izotope RX4 =>cavo di rete =>TP-link mc110cs =>cavo monomodale =>TP-link  mc110cs =>cavo di rete =>Mini PC-Fitlet-b, con WS2012R2, NAD in ramdisk =>interfaccia USB =>nuprime DAC-10 =>monitor attivi Klein+Hummel o410 + sub Neumann Kh o810


    Pazzoperilpianoforte
    Suonologo
    Suonologo

    Numero di messaggi : 5316
    Data d'iscrizione : 2009-01-12
    Età : 48
    Località : Firenze

    Re: Quali requisiti minimi per PC portatile da destinare alla liquida?

    Post  Pazzoperilpianoforte on Fri Mar 04, 2016 9:25 pm

    Ragazzi grazie a tutti, anche per i saluti di benvenuto!!

    Ma non credo di aver capito molto, o meglio ho capito alcune cose dei vostri ragionamenti, ed altre meno... ad esempio la latenza non so cos'è (si vede che sono rimasto fuori dal giro, vero?)

    Allora vi invito a farmi degli schemi di player di file, sapendo che il programma che io uso per la gestione dei file è JRIVER versione 19, e che in prima istanza userei due HD da 1TB come "deposito dei file", pensando poi un domani di attrezzarmi con un NAS messo in rete domestica.

    Se ognuno di voi mi fa uno "schema" di due  sistemini di vario prezzo e resa, partendo dal minimo andando al massimo mi fareste un piacere. Capisco che non è un problema di potenza di calcolo del PC o di processore, ma di ottimizzazione degli elementi.. quindi fatemi capire se vi va.

    Il jitter non mi sembra c'entri molto: se il PC pilota un convertitore con ingresso USB asincrono, il convertitore diventa indifferente al jitter dei dati clockati dal PC. Nel caso mio, il raddrizzamento del clock al momento lo farebbe la pennina M2TECH Two.. e poi mi rivolgerò ad un convertitore dedicato con ingresso asincrono ottimizzando il tutto (non intendo di certo comprare un altro lettore CD quando vorrò migliorare rispetto al mio ACCUPHASE).

    Quindi: io ho la pennina M2TECH Two, il convertitore con ingresso digitale elettrico, e due HD da 1 TB ciascuno. E ho una libreria realizzata con JRIVER 19. Cosa compro? Ditemi voi.. la soluzione del portatile era pensata per quanto mi riguarda dalla comodità, ma a me un portatile non serve, lo userei solo per la musica.. se ci sono soluzioni migliori non devo comprarlo per forza.. ma nel mio caso il notebook sarebbe una scelta dedicata solo all'uso audio, se perseguita..

    Se vi va fatemi capire con esempi concreti.. e grazie per la pazienza..

    Inoltre fatemi sapere come dovrei ottimizzare il PC per farlo suonare al meglio.. chiedo troppo?


    _________________
    Vito Buono
    __________
    Accuphase DP-500 + Stax SR-009 + Stax SRM 600 Limited
    oppure
    Graaf GM-50 rivalvolato Telefunken/Valvo Amburgo/EI KT90 + ProAc D 25
    ... e tantissima musica!

    mira
    JuniorMember
    JuniorMember

    Numero di messaggi : 344
    Data d'iscrizione : 2014-11-09
    Età : 49
    Località : Canton Ticino ( CH )

    Re: Quali requisiti minimi per PC portatile da destinare alla liquida?

    Post  mira on Fri Mar 04, 2016 10:01 pm

    Pazzoperilpianoforte wrote:Ragazzi grazie a tutti, anche per i saluti di benvenuto!!

    Ma non credo di aver capito molto, o meglio ho capito alcune cose dei vostri ragionamenti, ed altre meno... ad esempio la latenza non so cos'è (si vede che sono rimasto fuori dal giro, vero?)

    Allora vi invito a farmi degli schemi di player di file, sapendo che il programma che io uso per la gestione dei file è JRIVER versione 19, e che in prima istanza userei due HD da 1TB come "deposito dei file", pensando poi un domani di attrezzarmi con un NAS messo in rete domestica.

    Se ognuno di voi mi fa uno "schema" di due  sistemini di vario prezzo e resa, partendo dal minimo andando al massimo mi fareste un piacere. Capisco che non è un problema di potenza di calcolo del PC o di processore, ma di ottimizzazione degli elementi.. quindi fatemi capire se vi va.

    Il jitter non mi sembra c'entri molto: se il PC pilota un convertitore con ingresso USB asincrono, il convertitore diventa indifferente al jitter dei dati clockati dal PC. Nel caso mio, il raddrizzamento del clock al momento lo farebbe la pennina M2TECH Two.. e poi mi rivolgerò ad un convertitore dedicato con ingresso asincrono ottimizzando il tutto (non intendo di certo comprare un altro lettore CD quando vorrò migliorare rispetto al mio ACCUPHASE).

    Quindi: io ho la pennina M2TECH Two, il convertitore con ingresso digitale elettrico, e due HD da 1 TB ciascuno. E ho una libreria realizzata con JRIVER 19. Cosa compro? Ditemi voi.. la soluzione del portatile era pensata per quanto mi riguarda dalla comodità, ma a me un portatile non serve, lo userei solo per la musica.. se ci sono soluzioni migliori non devo comprarlo per forza.. ma nel mio caso il notebook sarebbe una scelta dedicata solo all'uso audio, se perseguita..

    Se vi va fatemi capire con esempi concreti.. e grazie per la pazienza..

    Inoltre fatemi sapere come dovrei ottimizzare il PC per farlo suonare al meglio.. chiedo troppo?

    Buonasera Vito.
    Premetto di non aver letto tutto il 3D ma credo che quest'ultimo post riassuma il tutto.
    Secondo me convertirsi oggi alla liquida utilizzando un pc da ottimizzare rappresenti solo un problema più che un divertimento finalizzato al risultato di un buon ascolto.
    I server sono, a mio modesto parere, la soluzione più facile ed anche la più performante.
    I costi sono un discorso a parte.
    Cordialità.


    _________________
    Miranda


    CD YBA - Gira Pierre Lurne - Server Naim - Music Streamer BlueSound - NAS QNap - DAC Naim - Pre Phono Whest - Pre ForteVIta - Finale YBA - Diffusori YBA Gala + SW - Cavi YBA Diamond, Nordost, Naim.

    "La pecora ha paura del lupo ma è il pastore che la porta al macello"

    Giordy60
    Hi-End Member
    Hi-End Member

    Numero di messaggi : 8671
    Data d'iscrizione : 2011-02-13
    Età : 56
    Località : prov.Cremona

    Re: Quali requisiti minimi per PC portatile da destinare alla liquida?

    Post  Giordy60 on Fri Mar 04, 2016 10:21 pm

    mira wrote:
    Premetto di non aver letto tutto il 3D ma credo che quest'ultimo post riassuma il tutto.
    Secondo me convertirsi oggi alla liquida utilizzando un pc da ottimizzare rappresenti solo un problema più che un divertimento finalizzato al risultato di un buon ascolto.
    I server sono, a mio modesto parere, la soluzione più facile ed anche la più performante.

    ogni tanto ci ricaschi eh ! Laughing

    http://www.ilgazeboaudiofilo.com/t28768p15-unitiserve#537093


    _________________
    la mente è come un paracadute, funziona solo se si apre ( cit. di Albert Einstein )
    Spoiler:

    io ascolto così : Mac-mini + HQPlayer in ramdisk, o WaveLab 7 o izotope RX4 =>cavo di rete =>TP-link mc110cs =>cavo monomodale =>TP-link  mc110cs =>cavo di rete =>Mini PC-Fitlet-b, con WS2012R2, NAD in ramdisk =>interfaccia USB =>nuprime DAC-10 =>monitor attivi Klein+Hummel o410 + sub Neumann Kh o810


    oDo
    Vip Member
    Vip Member

    Numero di messaggi : 1886
    Data d'iscrizione : 2014-09-23
    Località : Milano

    Re: Quali requisiti minimi per PC portatile da destinare alla liquida?

    Post  oDo on Fri Mar 04, 2016 10:46 pm

    Pazzoperilpianoforte wrote:Ragazzi grazie a tutti, anche per i saluti di benvenuto!!

    Ma non credo di aver capito molto, o meglio ho capito alcune cose dei vostri ragionamenti, ed altre meno... ad esempio la latenza non so cos'è (si vede che sono rimasto fuori dal giro, vero?)

    Allora vi invito a farmi degli schemi di player di file, sapendo che il programma che io uso per la gestione dei file è JRIVER versione 19, e che in prima istanza userei due HD da 1TB come "deposito dei file", pensando poi un domani di attrezzarmi con un NAS messo in rete domestica.

    Se ognuno di voi mi fa uno "schema" di due  sistemini di vario prezzo e resa, partendo dal minimo andando al massimo mi fareste un piacere. Capisco che non è un problema di potenza di calcolo del PC o di processore, ma di ottimizzazione degli elementi.. quindi fatemi capire se vi va.

    Il jitter non mi sembra c'entri molto: se il PC pilota un convertitore con ingresso USB asincrono, il convertitore diventa indifferente al jitter dei dati clockati dal PC. Nel caso mio, il raddrizzamento del clock al momento lo farebbe la pennina M2TECH Two.. e poi mi rivolgerò ad un convertitore dedicato con ingresso asincrono ottimizzando il tutto (non intendo di certo comprare un altro lettore CD quando vorrò migliorare rispetto al mio ACCUPHASE).

    Quindi: io ho la pennina M2TECH Two, il convertitore con ingresso digitale elettrico, e due HD da 1 TB ciascuno. E ho una libreria realizzata con JRIVER 19. Cosa compro? Ditemi voi.. la soluzione del portatile era pensata per quanto mi riguarda dalla comodità, ma a me un portatile non serve, lo userei solo per la musica.. se ci sono soluzioni migliori non devo comprarlo per forza.. ma nel mio caso il notebook sarebbe una scelta dedicata solo all'uso audio, se perseguita..

    Se vi va fatemi capire con esempi concreti.. e grazie per la pazienza..

    Inoltre fatemi sapere come dovrei ottimizzare il PC per farlo suonare al meglio.. chiedo troppo?

    Ciao Vito, piacer di fare la tu conoscenza virtuale.
    Un buo inizio per ottimizzare il portatile, ovvero arrestare una serie di processi non necessari, è utilizzare Fidelizer

    http://www.fidelizer-audio.com/
    alcuni sostengono che sia una buona cosa spegnere il wifi durante l'ascolto della musica. io devo essere sincero e su questo non ho riscontrato differenze, ma ci sta che sia un po' duro d'orecchie...
    volendo poi lasciare a Fidelizer il wifi, tanto lo riattivi velocemente nel caso in cui ti dovesse servire per collegarsi ad un database durante il ripping di un cd.

    oDo
    Vip Member
    Vip Member

    Numero di messaggi : 1886
    Data d'iscrizione : 2014-09-23
    Località : Milano

    Re: Quali requisiti minimi per PC portatile da destinare alla liquida?

    Post  oDo on Fri Mar 04, 2016 10:59 pm

    Giordy60 wrote:

    ogni tanto ci ricaschi eh ! Laughing

    http://www.ilgazeboaudiofilo.com/t28768p15-unitiserve#537093

    mah...personalmente credo che Mira non abbia affatto torto.
    che i server o streamer o player siano in assoluto la soluzione più performante non lo condivido del tutto, perché dipende molto dal loro livello e questo è ancora più vero se sono dotati di un dac interno, che però normalmente può essere bypassato.
    però è  vero che sono di una comodità assoluta e che alcuni possono garantire altissime performance a "sbattimento zero".
    Confesso che dopo anni di smanettamenti e visto il drastico calo di neuroni attivi e la pigrizia impellente con l'avanzamento dell'età, ci sto pensando seriamente anch'io. magari senza abbandonare il pc.


    Last edited by oDo on Sat Mar 05, 2016 12:32 am; edited 1 time in total

    Pazzoperilpianoforte
    Suonologo
    Suonologo

    Numero di messaggi : 5316
    Data d'iscrizione : 2009-01-12
    Età : 48
    Località : Firenze

    Re: Quali requisiti minimi per PC portatile da destinare alla liquida?

    Post  Pazzoperilpianoforte on Fri Mar 04, 2016 11:02 pm

    "Fidelizer" è un programma per ottimizzare l'uso audio di un normale PC?

    E' una cosa che faccio già sul mio PC principale quando videogioco. Ho disattivato l'avvio automatico all'apertura di Windows delle applicazioni che non sono solito usare:  con "Wise Care 365" spengo (prima di giocare) manualmente tutte le applicazioni che faccio comunque avviare con Windows perché mi sono utili per altri usi  ma che non sono utili per il videoludico. In questo modo non ci sono altri programmi che sfruttano risorse del PC quando sono in fase di gioco. Immagino che per la musica sia utile lo stesso accorgimento.

    "Fidelizer" si occupa di ottimizzare le risorse del PC in modo simile?... e mi pare anche di capire che per molti sia OK un semplice portatile ottimizzato, per altri meglio una soluzione "separata" per l'uso domestico basata su un "fanless".. di cosa altro ha bisogno un fanless per funzionare, scusate l'ignoranza? Certo monitor e tastiera.. ha installato al suo interno un sistema operativo ed ha una Ram.. quindi gli serve solo una rete e/o degli HD che contengano i file oltre quanto già detto?

    Sugli "streamer" sono perplesso: in genere contengono meccaniche per rippare i CD.. ma io non ne ho bisogno, per il rippaggio ho il mio PC principale. Oppure contengono convertitori: ma io non ne ho bisogno, il convertitore ce l'ho già e se devo cambiarlo lo farò con uno specifico di livello top, non certo con quello contenuto in uno "Streamer". Ci sono macchine di questo tipo senza convertitori inclusi e senza meccaniche, e in grado di utilizzare ogni tipo di file, dal DSD al 24/192Khz PCM, e compatibili con le librerie JRIVER? Inoltre se anche ci sono, ha senso spenderci migliaia di euro??

    Mi rendo conto che vi costringo a dire cose che avete magari già discusso altrove.. ma io in questo ambito sono un neofita, parto quasi da zero..


    _________________
    Vito Buono
    __________
    Accuphase DP-500 + Stax SR-009 + Stax SRM 600 Limited
    oppure
    Graaf GM-50 rivalvolato Telefunken/Valvo Amburgo/EI KT90 + ProAc D 25
    ... e tantissima musica!

    oDo
    Vip Member
    Vip Member

    Numero di messaggi : 1886
    Data d'iscrizione : 2014-09-23
    Località : Milano

    Re: Quali requisiti minimi per PC portatile da destinare alla liquida?

    Post  oDo on Sat Mar 05, 2016 12:31 am

    si, fidelizer è una cosa simile: spegne alcuni processi non necessari durante l'ascolto della musica. personalmente credo sia un ottimo punto di partenza.
    un altro semplice upgrade potrebbe essere un alimentatore lineare stabilizzato al posto della classica "mattonella"switching da portatile.
    esistono soluzioni più complesse, come le ottimizzazioni cmp2, oppure jplay con un control pc+audio pc o ancora hqplayer con pc+NAA (..su questo Giordy e Maggio ti possono dire tutte),ma per ora lascerei perdere...decidi tu.

    In realtà un fanless (o silent pc) è un normale pc completamente privo di ventole: niente ventola del processore né dell'alimentatore o di altri componenti come schede grafiche o chipset. Per la cpu utilizza un sistema di dispersione del calore basato su piastre o tubi in rame riempiti di un liquido che conduce il calore verso le pareti del case, che ovviamente è forato e alettato; l'alimentatore invece è portato all'esterno, come in un portatile.
    Questo sistema, abbinato all'uso di un SSD per il solo sistema operativo e i pochi programmi dedicati alla musica, consente di avere zero rumore e zero vibrazioni.
    Io sono arrivato ad assemblarmi un fanless quasi per caso, semplicemente perché mi dava fastidio il rumore delle ventole quando ascoltavo la musica di notte a basso volume, ma devo dire che sono rimasto subito colpito dal miglioramento della qualità sonica rispetto alla precedente versione "normale" dello stesso pc. SSD e alimentatore lineare hanno fatto fare al sistema altri piccoli passi.

    streamer. Come tu dici ne esistono di tutti i tipi, con o senza radio, con o senza pre phono e perfino con ampli interno.
    Altri invece sono molto più specifici   e non hanno alcuna meccanica né dac e magari nemmeno la possibilità di inserire un HD interno.leggono 24, 32 bit e DSD
    Vedi per esempio alcuni modelli di Auralic o Aurender.

    se abbia senso spendere migliaia di euro per questi oggetti non lo so. Quante migliaia?...Il parametro è personale.
    comincio però a pensare che in pochi anni tutti i liquidisti convergeranno lì, su quegli oggetti...

    Rudino
    Sordo Magno

    Numero di messaggi : 5389
    Data d'iscrizione : 2010-01-16
    Età : 53
    Località : Bresso (MI)

    Re: Quali requisiti minimi per PC portatile da destinare alla liquida?

    Post  Rudino on Sat Mar 05, 2016 3:29 am

    RockOnlyRare wrote:

    oddio va beh che non serve un ps superpompato ma tu "esageri" un tantino.....
    comunque se funge, perchè cambiarlo....

    eh eh....è che al solo pensiero di reimpostare tutto ciò che non può essere memorizzato e trasportato da una parte all'altra così com'è...


    _________________
    Ciao,
    Marco LP

    Pazzoperilpianoforte
    Suonologo
    Suonologo

    Numero di messaggi : 5316
    Data d'iscrizione : 2009-01-12
    Età : 48
    Località : Firenze

    Re: Quali requisiti minimi per PC portatile da destinare alla liquida?

    Post  Pazzoperilpianoforte on Sat Mar 05, 2016 7:39 am

    oDo wrote:
    esistono soluzioni più complesse, come le ottimizzazioni cmp2, oppure jplay con un control pc+audio pc o ancora hqplayer con pc+NAA (..su questo Giordy e Maggio ti possono dire tutte),ma per ora lascerei perdere...decidi tu
    .

    oDo wrote:
    Questo sistema, abbinato all'uso di un SSD per il solo sistema operativo e i pochi programmi dedicati alla musica, consente di avere zero rumore e zero vibrazioni.

    Mi spiegate le soluzioni più complesse? Ottimizzazioni CMP2, Jplay con control PC+ audio PC.. E anche HDPlayer con PC+NAA ?? Troppi acronimi per la mia ignoranza..  santa  santa  santa

    Il sistema operativo nei fanless è già presente all'acquisto in una SSD interna o va "installato" dopo l'acquisto?


    _________________
    Vito Buono
    __________
    Accuphase DP-500 + Stax SR-009 + Stax SRM 600 Limited
    oppure
    Graaf GM-50 rivalvolato Telefunken/Valvo Amburgo/EI KT90 + ProAc D 25
    ... e tantissima musica!

    oDo
    Vip Member
    Vip Member

    Numero di messaggi : 1886
    Data d'iscrizione : 2014-09-23
    Località : Milano

    Re: Quali requisiti minimi per PC portatile da destinare alla liquida?

    Post  oDo on Sat Mar 05, 2016 11:05 am

    Urca…mi sembra che stimo andando un po’ troppo di corsa.
    In realtà avevo accennato a quelle soluzioni solo per dirti che sono tante le cose che si possono fare per migliorare il risultato.

    Facciamo un passo indietro…immagino che tu abbia seguito il manuale della hiface e che tu stia bypassando la scheda audio del pc, ovvero che tu abbia messo la hiface come dispositivo audio predefinito  in windows e che tu abbia impostato jriver con la hiface come dispositivo di uscita.  Giusto?
    Scusa se te lo chiedo, ma non so a che punto sei con la liquida…

    Io intanto partirei da qui, con quello che hai e provando ad installare fidelizer per capire se rilevi miglioramenti, poi con calma e se non contento del risultato sperimenterei altre vie.

    Comunque, se vuoi approfondire un po’:

    http://www.nexthardware.com/forum/cmp2-cmp-cplay/71035-cmp2-introduzione-e-indice-argomenti.html

    tra l’altro l’autore è anche utente del Gazebo. Come vedi l’argomento è lungo e non semplice. Io per ora mi fermerei prima delle impostazioni avanzate, che è già tanto.

    http://www.nexthardware.com/forum/pc-top-software/81480-hqplayer-introduzione-e-indice-argomenti.html

    di nuovo lo stesso autore. Volendo c’è anche un 3D specifico sul nostro forum e soprattutto ci sono Giordy e Maggio che usano questa soluzione da tempo e sono molto informati.
    Io ho provato solo hqplayer come normale player, ma forse così ha poco senso e infatti non ho riscontrato benefici rispetto a jplayer,


    http://jplay.eu/manual/#manual2

    la soluzione di cui parlavo è quella del capitolo “Using JPLAY in dual PC setup” e funziona, ma ovviamente richiede 2 pc. L’ho provata circa un anno fa, quando jplay era ancora utilizzabile con jriver, e funzionava , anche se non stabilissima.

    Ripeto: credo che per ora stiamo correndo un po’ troppo…
    Ci sono anche altre soluzioni che si potrebbero adottare, sia hardware sia software (es il “mondo” linux), ma per ora considererei tutto questo semplicemente come possibilità di miglioramento per il futuro, però non so quali siano le tue conoscenze informatiche.

    Credo anche che uno streamer ben fatto possa portare a questi risultati o andarci molto vicino senza particolari sforzi. Ovviamente c’è da considerare il budget e il fatto che si tratta di un oggetto bloccato, ovvero che non ti dà la possibilità di provare e sperimentare come con un pc.

    un fanless è un normale pc, quindi può avere uno più normali hd meccanici oppure uno o più SSD. Il sistema operativo lo installi tu a meno che tu non prenda una cosa già preconfezionata con il sistema già installato, come si fa per esempio con i portatili. Per capirci, quello che ti ha postato Giordy è vuoto, non ha il sistema installato.

    Ora ti lascio e vado a preparare il festone dei 4 anni di mia figlia  
    Buone letture e sempre buon divertimento!  sunny


    Last edited by oDo on Sat Mar 05, 2016 11:41 am; edited 2 times in total

    phaeton
    Moderatore suonologo
    Moderatore suonologo

    Numero di messaggi : 5695
    Data d'iscrizione : 2010-08-27

    Re: Quali requisiti minimi per PC portatile da destinare alla liquida?

    Post  phaeton on Sat Mar 05, 2016 11:06 am

    Pazzoperilpianoforte wrote:"Fidelizer" è un programma per ottimizzare l'uso audio di un normale PC?

    E' una cosa che faccio già sul mio PC principale quando videogioco. Ho disattivato l'avvio automatico all'apertura di Windows delle applicazioni che non sono solito usare:  con "Wise Care 365" spengo (prima di giocare) manualmente tutte le applicazioni che faccio comunque avviare con Windows perché mi sono utili per altri usi  ma che non sono utili per il videoludico. In questo modo non ci sono altri programmi che sfruttano risorse del PC quando sono in fase di gioco. Immagino che per la musica sia utile lo stesso accorgimento.

    "Fidelizer" si occupa di ottimizzare le risorse del PC in modo simile?... e mi pare anche di capire che per molti sia OK un semplice portatile ottimizzato, per altri meglio una soluzione "separata" per l'uso domestico basata su un "fanless".. di cosa altro ha bisogno un fanless per funzionare, scusate l'ignoranza? Certo monitor e tastiera.. ha installato al suo interno un sistema operativo ed ha una Ram.. quindi gli serve solo una rete e/o degli HD che contengano i file oltre quanto già detto?

    Sugli "streamer" sono perplesso: in genere contengono meccaniche per rippare i CD.. ma io non ne ho bisogno, per il rippaggio ho il mio PC principale. Oppure contengono convertitori: ma io non ne ho bisogno, il convertitore ce l'ho già e se devo cambiarlo lo farò con uno specifico di livello top, non certo con quello contenuto in uno "Streamer". Ci sono macchine di questo tipo senza convertitori inclusi e senza meccaniche, e in grado di utilizzare ogni tipo di file, dal DSD al 24/192Khz PCM, e compatibili con le librerie JRIVER? Inoltre se anche ci sono, ha senso spenderci migliaia di euro??

    Mi rendo conto che vi costringo a dire cose che avete magari già discusso altrove.. ma io in questo ambito sono un neofita, parto quasi da zero..

    allora, partiamo dal comincio come disse qualcuno sunny

    al netto del pc che sceglierai (messaggio intrinseco subliminale: nel tuo caso direi che il pc e' la scelta migliore, anche se lo streamer puo' avere i suoi perche'), se hai gia' dimistichezza con l'ottimizzazione di windows sei a buon punto.

    WC365 e' un buon tool, io uso CCLeaner che e' molto simile. se il pc che prenderai lo dedichi 100% all'audio, direi che appena installato il SO fai una passata di ccleaner e elimini tutti i programmilli inutili e poi freeze cosi' a livello di configurazione (i.e. niente piu' update o installazione di programmi).

    a questo punto c'e' la fase piu' critica, ovvero l'ottimizzazione dei servizi che winzozz starta di default e che nel nostro caso sono inutili. il modo piu' semplice e' usando "msconfig" oppure se vuoi anche definire la modalita' di start al prossimo boot "services.msc" (da un qualunque prompt comandi), qui sotto vedi come e' configurato il mio netbook, occhio che e' abbastanza estremo ma ha la rete accesa perche' mi e' comodo usare una console remota come vnc, e non ti serve puoi spegnere anche quella.



    se lasci la rete accesa, e hai un modem/router un minimo moderno che ha gia' un firewall dentro (e lo attivi of course) direi che puoi spegnere anche il fw e SOPRATTUTTO l'antimalware di winzozz. se non installi progammi e/o file e/o navighi (i.e. il pc e' completamente dedicato all'audio) e stai attento quando eventualmente colleghi chiavette/hd un antivirus non ti serve. se sei paranoico e cmq ne preferisci uno acceso, ce ne sono di molto light, sul mio netbook non lo uso (e non ho mai avuto probs) ma sui vari laptop uso Avast Free che e' un buon compromesso tra leggerezza e sicurezza. da evitare come la peste McAfee e similari.

    fidelizer fa qualcosa di diverso, ovvero ottimizza alcuni servizi e configurazioni di sistema in modo specifico per l'audio. non fa miracoli, ma nel suo piccolo, DOPO aver fatto il primo passaggio di ottimizzazione di cui sopra, non fa male usarlo.

    a questo punto sei a posto, il mio consiglio e' di non spegnere mai il pc ma lasciarlo in sleep quando non serve (la tecnologia di Asus in questo specifico caso e' eccellente).

    per ora direi che puoi partire cosi' lasciando perdere cose tipo hqp o similari. nel futuro, quando (e non se ) ti sarai convinto delal soluzione si potra' discutere di confgiurazioni piu' complesse.

    buon divertimento!!!!!!!!


    _________________
    Knowledge is based on Experience, Everything else is just Information

    oDo
    Vip Member
    Vip Member

    Numero di messaggi : 1886
    Data d'iscrizione : 2014-09-23
    Località : Milano

    Re: Quali requisiti minimi per PC portatile da destinare alla liquida?

    Post  oDo on Sat Mar 05, 2016 11:14 am

    Pazzoperilpianoforte wrote:
    ...

    Il sistema operativo nei fanless è già presente all'acquisto in una SSD interna o va "installato" dopo l'acquisto?

    per capirci, un fanless è quello che vedi qui, pagina 6 post n° 77

    http://www.ilgazeboaudiofilo.com/t28996p75-pc-vs-player

    come vedi è un normale pc
    ..è il mio "vecchietto"

    colombo riccardo
    Archivista Liquidatore

    Numero di messaggi : 3556
    Data d'iscrizione : 2010-05-27
    Età : 53

    Re: Quali requisiti minimi per PC portatile da destinare alla liquida?

    Post  colombo riccardo on Sun Mar 06, 2016 10:34 am

    ma nel 2016 ancora dite che c'è la necessità di ottimizzare il sistema operativo ? santa santa

    ciao
    Riki

    JUSTINO
    Senior Member
    Senior Member

    Numero di messaggi : 931
    Data d'iscrizione : 2010-01-05
    Località : TORINO

    Re: Quali requisiti minimi per PC portatile da destinare alla liquida?

    Post  JUSTINO on Sun Mar 06, 2016 12:47 pm

    colombo riccardo wrote:ma nel 2016 ancora dite che c'è la necessità di ottimizzare il sistema operativo ? santa santa

    ciao
    Riki
    Mi interessa molto questa tua ' insinuazione ' (e non con spirito polemico,sia chiaro).Possibile che i computer e software di cui siamo mediamente provvisti facciano realmente così schifo da dover sempre ottimizzare questo o quello?Se fossimo per esempio appassionati di video,foto,grafica o comunque di ciò che è valutabile dai nostri occhi,ritenete che gli accorgimenti da adottare siano ancora più complessi o meno?Ho un po' paura che essendo questa passione un po' troppo soggettiva e non perfettamente classificabile nel risultato,risulti in secondo piano rispetto alla caratteristica ricerca audiofila della perfezione tecnica,o comunque di ciò che l'audiofila letteratura dice(ed aggiunge giorno per giorno).Non posso neanche credere che i molti che ritengono sia necessario smanettare su questo e su quello,non abbiano notato miglioramenti all'ascolto.Spero solo non ci si debba staccare dal proprio corpo per poter apprezzarne i miglioramenti...ed un giorno,più o meno vicino,farò questa verifica se qualcuno avrà voglia di rendersi disponibile a partecipare.
    Concordo con oDo che per tutti i motivi citati il futuro sarà degli streamers.

    Giordy60
    Hi-End Member
    Hi-End Member

    Numero di messaggi : 8671
    Data d'iscrizione : 2011-02-13
    Età : 56
    Località : prov.Cremona

    Re: Quali requisiti minimi per PC portatile da destinare alla liquida?

    Post  Giordy60 on Sun Mar 06, 2016 4:22 pm

    colombo riccardo wrote:ma nel 2016 ancora dite che c'è la necessità di ottimizzare il sistema operativo ? santa santa

    ciao
    Riki

    Riki, proprio tu fai questa domanda ?  
    utilizzi per scelta un sistema di riproduzione audio simile a quello presente in molti studi di registrazione post produzione e mastering ma ti sei chiesto quali macchine utilizzano ?

    eccone una realizzata esclusivamente per fare acquisizione in ogni formato disponibile oggi ( PCM DXD DSD ) con software specifici



    queste le caratteristiche

    CONFIGURATIONS

    Rugged chassis in pure natural aluminum and wood

    Internal components mounted on anti-vibration mounts

    i7 Processor 4 core 8 thread

    16Gb RAM

    Embedded Solid State HDD for the OS 120 Gb

    Internal USB port to use the Dongle (Safenet, iLOK etc.) in safe and protected position

    Extrenal USB 2 and USB 3 port

    OS Embedded Win 7 System24 - developed by VDM Design (32 or 64 bit)

    Slot for external 2,5 HDD used as cartridge

    Ports: HDMI, COM, 2LAN, VGA

    Sata 2/3

    TMP & GPIO Header

    CUSTOMIZABLE OPTIONS

    i7 Extreme or Xeon processor

    Storage:
    6 HDD 2,5


    .....forse è un pochino eccessiva da mettere in casa per utilizzarla come player

    ma è chiaro il concetto ?


    _________________
    la mente è come un paracadute, funziona solo se si apre ( cit. di Albert Einstein )
    Spoiler:

    io ascolto così : Mac-mini + HQPlayer in ramdisk, o WaveLab 7 o izotope RX4 =>cavo di rete =>TP-link mc110cs =>cavo monomodale =>TP-link  mc110cs =>cavo di rete =>Mini PC-Fitlet-b, con WS2012R2, NAD in ramdisk =>interfaccia USB =>nuprime DAC-10 =>monitor attivi Klein+Hummel o410 + sub Neumann Kh o810


    mira
    JuniorMember
    JuniorMember

    Numero di messaggi : 344
    Data d'iscrizione : 2014-11-09
    Età : 49
    Località : Canton Ticino ( CH )

    Re: Quali requisiti minimi per PC portatile da destinare alla liquida?

    Post  mira on Sun Mar 06, 2016 4:36 pm

    Giordy60 wrote:

    ogni tanto ci ricaschi eh ! Laughing

    http://www.ilgazeboaudiofilo.com/t28768p15-unitiserve#537093

    a me piacciono ....
    credo che ci ricascherò ancora fino a quando non lo comprerò!
    ( per ora ho destinato i soldi ad un altro acquisto )
    Laughing


    _________________
    Miranda


    CD YBA - Gira Pierre Lurne - Server Naim - Music Streamer BlueSound - NAS QNap - DAC Naim - Pre Phono Whest - Pre ForteVIta - Finale YBA - Diffusori YBA Gala + SW - Cavi YBA Diamond, Nordost, Naim.

    "La pecora ha paura del lupo ma è il pastore che la porta al macello"

      Current date/time is Fri Dec 02, 2016 8:51 pm