Pls select your own language, using the translator in the left-hand corner
STAX ... cosa hanno di così speciale ? - Page 3
Il Gazebo Audiofilo

The Italian Forum for HI-FI, Music, DAC, Headphones And Cables

    STAX ... cosa hanno di così speciale ?

    Share

    Amuro_Rey
    Hi-End Member
    Hi-End Member

    Numero di messaggi : 9840
    Data d'iscrizione : 2009-01-20

    Re: STAX ... cosa hanno di così speciale ?

    Post  Amuro_Rey on Mon May 03, 2010 8:38 pm

    fil wrote:
    fabiovob wrote:Help.
    Vi leggo, ma ora vi seguo di meno.
    Dite tutti cose bellissime e correttissime....ma mi sono perso...
    Ho una richiesta specifica.
    Vorrei prendere un ampli Stax con cuffia Stax.
    Che modelli accoppiare tra loro?
    Poi valutiamo la spesa, per ora se vi è possibile datemi una rosa di scelte valutando pregi e difetti di ciascuna accoppiata, così che possa agevolmente districarmi in questo complicatissimo mondo delle elettrostatiche.
    Grazie

    http://www.stax.co.jp/Export/SR007mk2.html

    http://www.stax.co.jp/Export/SRM007tII.html

    PAURA santa santa Siamo a 5000 Euri ed oltre
    Direi un sistema DEFINITIVO !

    Edmond
    Sordologo

    Numero di messaggi : 8716
    Data d'iscrizione : 2010-04-17
    Località : Brescia

    Re: STAX ... cosa hanno di così speciale ?

    Post  Edmond on Mon May 03, 2010 8:44 pm

    No, perche poi si cambia l'ampli, le valvole, i cavi............. affraid affraid affraid affraid affraid affraid


    _________________
    Giorgio
         
     

    Non fateci caso... sono sordo!!! E pure GURU!!! affraid

    il giullare
    JuniorMember
    JuniorMember

    Numero di messaggi : 465
    Data d'iscrizione : 2010-04-25
    Età : 55
    Località : le favole

    Re: STAX ... cosa hanno di così speciale ?

    Post  il giullare on Mon May 03, 2010 9:01 pm

    L'impatto dinamico inferiore ai migliori dinamici può essere magari minimizzato con le migliori amplificazioni, così come magari una gamma bassa più nutrita, cosa ottenibile anche magari con una opportuna rivalvolatura degli ampli a valvole.

    ---------------------------------------------------------------------------------

    ...impatto dinamico...?
    o è impatto o è dinamica...

    non il basso,ma la qualità di questo,
    non è certo la miglior pecularietà dell'elettrostatico...
    Non a caso in chi adotta diffusori,
    la via del sub(degustibus),è parecchio battuta...
    In cuffia le cose non migliorano certamente...!!!

    Servo Vostro.
    il giullare.

    Pazzoperilpianoforte
    Suonologo
    Suonologo

    Numero di messaggi : 5316
    Data d'iscrizione : 2009-01-12
    Età : 48
    Località : Firenze

    Re: STAX ... cosa hanno di così speciale ?

    Post  Pazzoperilpianoforte on Tue May 04, 2010 10:55 am

    Spiego per il giullare.

    Giustamente, nell'accezione più propria, per dinamica si intende la distanza tra il minimo ed il massimo segnale riproducibili, in decibel.

    Quindi in questa accezione il termine di impatto dinamico non è proprio.

    Nonostante ciò, si parla anche di dinamica (poco "puristicamente") per parlare di massima pressione riproducibile e di capacità del sistema di far fronte alla richiesta di alte pressioni sonore. In quest'ottica parlavo di impatto dinamico.

    Da questo punto di vista, massima pressione riproducibile, ma soprattutto impatto dei forti, le elettrostatiche perdono qualcosa rispetto alle migliori dinamiche.

    Era questo che volevo dire .

    Comunque in cuffia, anche da un elettrostatico si può ottenere una buona resa del basso, perché l'escursione richiesta al pannello, anche in proprozione, è notevolmente più piccola rispetto a quella richiesta ad un diffusore, grazie al litraggio piccolissimo di aria da spostare, perdipiù in prossimità dell'orecchio; quindi non sussistono più i limiti che hanno invece i pannelli di grandi dimensioni.
    E' però vero che la consistenza del basso è diversa rispetto a quella di un altoparlante dinamico: meno materica e nutrita, se vogliamo (forse anche perché meno distorta Laughing ), quindi anche in cuffia resta un qualche stacco rispetto ai migliori dinamici. Diciamo: è un discorso più di qualità del basso che di quantità.

    Per Fil: effettivamente non ho mai ascoltato ,l'Omega

    Ciao


    _________________
    Vito Buono
    __________
    Accuphase DP-500 + Stax SR-009 + Stax SRM 600 Limited
    oppure
    Graaf GM-50 rivalvolato Telefunken/Valvo Amburgo/EI KT90 + ProAc D 25
    ... e tantissima musica!

    Ospite
    Guest

    Re: STAX ... cosa hanno di così speciale ?

    Post  Ospite on Tue May 04, 2010 11:22 am

    Pazzoperilpianoforte wrote:Spiego per il giullare.

    Giustamente, nell'accezione più propria, per dinamica si intende la distanza tra il minimo ed il massimo segnale riproducibili, in decibel.

    Quindi in questa accezione il termine di impatto dinamico non è proprio.

    Nonostante ciò, si parla anche di dinamica (poco "puristicamente") per parlare di massima pressione riproducibile e di capacità del sistema di far fronte alla richiesta di alte pressioni sonore. In quest'ottica parlavo di impatto dinamico.

    Da questo punto di vista, massima pressione riproducibile, ma soprattutto impatto dei forti, le elettrostatiche perdono qualcosa rispetto alle migliori dinamiche.

    Era questo che volevo dire .

    Comunque in cuffia, anche da un elettrostatico si può ottenere una buona resa del basso, perché l'escursione richiesta al pannello, anche in proprozione, è notevolmente più piccola rispetto a quella richiesta ad un diffusore, grazie al litraggio piccolissimo di aria da spostare, perdipiù in prossimità dell'orecchio; quindi non sussistono più i limiti che hanno invece i pannelli di grandi dimensioni.
    E' però vero che la consistenza del basso è diversa rispetto a quella di un altoparlante dinamico: meno materica e nutrita, se vogliamo (forse anche perché meno distorta Laughing ), quindi anche in cuffia resta un qualche stacco rispetto ai migliori dinamici. Diciamo: è un discorso più di qualità del basso che di quantità.

    Per Fil: effettivamente non ho mai ascoltato ,l'Omega

    Ciao
    ricollegandomi a quanto scritto da te io non ho mai ascoltato una elettrostatica ma ho alcuni dubbi.
    nei sistemi tradizionali, nella regione delle basse frequenze il pannello elettrostatico soccombe rispetto a un diffusore tradizionale tanto é che esistono diffusori elettrostatici accompagnati da un woofer per le base frequenze.
    ma nei sistemi cuffia, le cuffie dinamoche non hanno trasduttori assimilabili a quelli dei sistemi tradizionali e montano trasduttori molte volte al neodimio che possono essere accomunati, como tipologia di costruzione, a dei tweeter.
    quindi il divario di riproduzione delle basse frequenze emesse da una elettrostatica e una dinamica dovrebbe essere molto piú sottile o mi sbaglio????????
    arturo

    vulcan
    Headphone Mod
    Headphone Mod

    Numero di messaggi : 12088
    Data d'iscrizione : 2009-12-04
    Età : 50
    Località : Sardinya

    Re: STAX ... cosa hanno di così speciale ?

    Post  vulcan on Tue May 04, 2010 11:25 am

    C'è da dire che esiste una differenza non trascurabile fra la OmegaI e la nuova II credo che Fil meglio di noi ne conosca le differenze


    _________________
    Nicola      

    Spoiler:

    Sorgente Audia Flight Cd One - Cavo di Segnale Acrolink Mexcel 7N 6100D - Cavo di Alimentazione Cd Shunyata Taipan VX - Amplificatore TTVJ Millett 307A # 07 - Violectric V281-Cavo di Alimentazione Black Rhodium Polar Crusader Oyaide - Cuffie HifiMan HE1000  Cavo Moon Audio Silver Dragon xlr - Filtro di rete Shunyata Hydra 6 - Cavo di Alimentazione filtro Shunyata Copperhead Oyaide- Tavolino Music Tools Isoshelf - Tuner Aeron RD04 Cavo segnale tuner Mogami 2534 Xlr Cavo di Alimentazione Tuner Supra Lorad 2.5 Oyaide


    In caso di bisogno leggere il REGOLAMENTO del forum.

    Pazzoperilpianoforte
    Suonologo
    Suonologo

    Numero di messaggi : 5316
    Data d'iscrizione : 2009-01-12
    Età : 48
    Località : Firenze

    Re: STAX ... cosa hanno di così speciale ?

    Post  Pazzoperilpianoforte on Tue May 04, 2010 11:40 am

    arturo wrote:
    ricollegandomi a quanto scritto da te io non ho mai ascoltato una elettrostatica ma ho alcuni dubbi.
    nei sistemi tradizionali, nella regione delle basse frequenze il pannello elettrostatico soccombe rispetto a un diffusore tradizionale tanto é che esistono diffusori elettrostatici accompagnati da un woofer per le base frequenze.
    ma nei sistemi cuffia, le cuffie dinamoche non hanno trasduttori assimilabili a quelli dei sistemi tradizionali e montano trasduttori molte volte al neodimio che possono essere accomunati, como tipologia di costruzione, a dei tweeter.
    quindi il divario di riproduzione delle basse frequenze emesse da una elettrostatica e una dinamica dovrebbe essere molto piú sottile o mi sbaglio????????
    arturo

    Si, era quello che rispondevo al giullare, appunto.

    IL problema è che il corpo del basso e la sua consistenza sono diversi riprodotti da una cuffia elettrostatica o da una dinamica. Così come, ad esempio, il medio di un woofer in carta è diverso dal medio di un woofer in kevlar, giusto per meglio spiegare cosa intendo dire.

    Utilizzato in cuffia, un pannello elettostatico può ottenere la stessa estensione di un altoparlante dinamico, ma con minore distorsione. Eppure - sarà proprio per la minore distorsione? - il risultato è di un basso meno "carnoso", meno ricco, molto articolato ma un pizzico meno "denso" dell'ideale.

    Pensiamo che normalmente, il monitoring delle registrazioni che noi ascoltiamo viene effettuato con diffusori dinamici... forse quindi la resa del basso viene "tarata" sulla ricchezza e sul colore del basso di altoparlanti dinamici... forse questo può essere uno dei motivi... o almeno uno dei motivi che posso ipotizzare per questo limite timbrico degli elettrostatici (cuffie) sul basso.


    _________________
    Vito Buono
    __________
    Accuphase DP-500 + Stax SR-009 + Stax SRM 600 Limited
    oppure
    Graaf GM-50 rivalvolato Telefunken/Valvo Amburgo/EI KT90 + ProAc D 25
    ... e tantissima musica!

    Ospite
    Guest

    Re: STAX ... cosa hanno di così speciale ?

    Post  Ospite on Tue May 04, 2010 11:46 am

    é un spunto di riflessione interessante.
    potremmo forse dire che le nostre orecchie sono "drogate" da un certo tipo di riproduzione che poi forse non é l´optimum.
    a me interessa questa discussione perché in futuro vorrei puntare sull´elettrostatica(omega) facendomi poi costruire un amplificatore
    arturo

    fil
    Nuragico
    Nuragico

    Numero di messaggi : 1649
    Data d'iscrizione : 2010-04-23
    Età : 55
    Località : Sardegna

    Re: STAX ... cosa hanno di così speciale ?

    Post  fil on Tue May 04, 2010 1:26 pm

    Pazzoperilpianoforte wrote:Spiego per il giullare.

    Giustamente, nell'accezione più propria, per dinamica si intende la distanza tra il minimo ed il massimo segnale riproducibili, in decibel.

    Quindi in questa accezione il termine di impatto dinamico non è proprio.

    Nonostante ciò, si parla anche di dinamica (poco "puristicamente") per parlare di massima pressione riproducibile e di capacità del sistema di far fronte alla richiesta di alte pressioni sonore. In quest'ottica parlavo di impatto dinamico.

    Da questo punto di vista, massima pressione riproducibile, ma soprattutto impatto dei forti, le elettrostatiche perdono qualcosa rispetto alle migliori dinamiche.

    Era questo che volevo dire .


    Esattamente ciò che avevo inteso io....

    Pazzoperilpianoforte wrote:Per Fil: effettivamente non ho mai ascoltato ,l'Omega

    Ciao

    Datti da fare....
    Laughing


    _________________
    Ciò che non esiste nello spirito non può esistere nemmeno nella realtà.
    (Parola di nuragico!)

    fil
    Nuragico
    Nuragico

    Numero di messaggi : 1649
    Data d'iscrizione : 2010-04-23
    Età : 55
    Località : Sardegna

    Re: STAX ... cosa hanno di così speciale ?

    Post  fil on Tue May 04, 2010 1:27 pm

    arturo wrote:a me interessa questa discussione perché in futuro vorrei puntare sull´elettrostatica(omega) facendomi poi costruire un amplificatore
    arturo

    Ottimo programma!
    Laughing


    _________________
    Ciò che non esiste nello spirito non può esistere nemmeno nella realtà.
    (Parola di nuragico!)

    fil
    Nuragico
    Nuragico

    Numero di messaggi : 1649
    Data d'iscrizione : 2010-04-23
    Età : 55
    Località : Sardegna

    Re: STAX ... cosa hanno di così speciale ?

    Post  fil on Tue May 04, 2010 1:28 pm

    vulcan wrote:C'è da dire che esiste una differenza non trascurabile fra la OmegaI e la nuova II credo che Fil meglio di noi ne conosca le differenze

    Esatto, ma la differenza più marcata stà tra Omega e Lambda (in casa Stax).


    _________________
    Ciò che non esiste nello spirito non può esistere nemmeno nella realtà.
    (Parola di nuragico!)

    fil
    Nuragico
    Nuragico

    Numero di messaggi : 1649
    Data d'iscrizione : 2010-04-23
    Età : 55
    Località : Sardegna

    Re: STAX ... cosa hanno di così speciale ?

    Post  fil on Tue May 04, 2010 1:39 pm

    A questo punto si potrebbe anche azzardare il concetto che i suoni acustici riprodotti dal trasduttore elettrostatico ci paiono più "riusciti", probabilmente perchè anche nella realtà non pervengono al nostro apparato uditivo per il tramite di altoparlanti (trasduttori dinamici).
    Mi riferisco ovviamente al suono diretto, non amplificato di uno o più strumenti acustici o anche alle voci umane.
    I suoni amplificati invece, ci ritornano più familiari, quando ci giungono da un trasduttore dinamico poichè è per il tramite di un trasduttore dinamico, che li abbiamo conosciuti (e siamo abituati a sentirli dal vivo...).

    E' troppo azzardata come "teoria" ???
    (sempre che sia stato chiaro dell'esporla)



    _________________
    Ciò che non esiste nello spirito non può esistere nemmeno nella realtà.
    (Parola di nuragico!)

    Pazzoperilpianoforte
    Suonologo
    Suonologo

    Numero di messaggi : 5316
    Data d'iscrizione : 2009-01-12
    Età : 48
    Località : Firenze

    Re: STAX ... cosa hanno di così speciale ?

    Post  Pazzoperilpianoforte on Tue May 04, 2010 4:02 pm

    No! Non è affatto azzardata credo.

    E' la stessa cosa che succede con le amplificazioni, a mio parere. La maggior parte degli appassionati di valvole preferiscono i generi acustici, magari classici, perché la valvola toglie quella caratterizzazione brillante al suono, che è poco tipica della realtà ma è molto caratteristica delle amplificazioni a transistor. Allo stesso modo, difficile che un appassionato di rock ami le valvole, visto che il suono dal vivo è un suono amplificato dai transistor e solo coi transistor si raggiunge il giusto "colore" ed il giusto impatto.

    Per la cuffia elettrostatica è lo stesso, credo: il trasduttore con la musica acustica scompare, a vantaggio di una coerenza armonica e timbrica estrema. Molto più difficile da raggiungere con l'altoparlante dinamico, fors'anche impossibile da raggiungere... ma non merita mai fare discorsi assolutistici, si rischia di essere prima o poi contraddetti .
    Con la musica amplificata, invece, il punch, la matericità, l'aggressività degli altoparlanti dinamici (magari anche a tromba) si impone sulla naturalezza degli elettrostatici...


    _________________
    Vito Buono
    __________
    Accuphase DP-500 + Stax SR-009 + Stax SRM 600 Limited
    oppure
    Graaf GM-50 rivalvolato Telefunken/Valvo Amburgo/EI KT90 + ProAc D 25
    ... e tantissima musica!

    fil
    Nuragico
    Nuragico

    Numero di messaggi : 1649
    Data d'iscrizione : 2010-04-23
    Età : 55
    Località : Sardegna

    Re: STAX ... cosa hanno di così speciale ?

    Post  fil on Tue May 04, 2010 6:50 pm

    Pazzoperilpianoforte wrote:No! Non è affatto azzardata credo.

    E' la stessa cosa che succede con le amplificazioni, a mio parere. La maggior parte degli appassionati di valvole preferiscono i generi acustici, magari classici, perché la valvola toglie quella caratterizzazione brillante al suono, che è poco tipica della realtà ma è molto caratteristica delle amplificazioni a transistor. Allo stesso modo, difficile che un appassionato di rock ami le valvole, visto che il suono dal vivo è un suono amplificato dai transistor e solo coi transistor si raggiunge il giusto "colore" ed il giusto impatto.

    Per la cuffia elettrostatica è lo stesso, credo: il trasduttore con la musica acustica scompare, a vantaggio di una coerenza armonica e timbrica estrema. Molto più difficile da raggiungere con l'altoparlante dinamico, fors'anche impossibile da raggiungere... ma non merita mai fare discorsi assolutistici, si rischia di essere prima o poi contraddetti .
    Con la musica amplificata, invece, il punch, la matericità, l'aggressività degli altoparlanti dinamici (magari anche a tromba) si impone sulla naturalezza degli elettrostatici...

    Io penso che la cosa più importante sia capire le caratteristiche dei vari oggetti e delle varie tipologie di funzionamento e resa, al fine di sapere! Sapere con la massima oggettività possibile. Stabilire poi cosa sia meglio è un fatto che ciascuno valuterà soggettivamente anche in relazione alla tipologia di musica che si ascolta.
    Le valutazioni che prescindessero dalla conoscenza, (o poggiassero su sommaria informativa...magari anche priva di esperienze dirette) rischiano davvero di portarci fuori pista, rispetto ai nostri propri obiettivi. E ciò sarebbe ancora più pesante da ingoiare, rispetto alle inesorabili contrapposizioni altrui che arriveranno sempre, qualsiasi cosa si pensi e si dica....
    E a tal proposito, reputo il forum un ottimo strumento di approfondimento e costruttivo cofronto, purchè lo si voglia! Laughing


    _________________
    Ciò che non esiste nello spirito non può esistere nemmeno nella realtà.
    (Parola di nuragico!)

    Amuro_Rey
    Hi-End Member
    Hi-End Member

    Numero di messaggi : 9840
    Data d'iscrizione : 2009-01-20
    Età : 47
    Località : Italia

    Re: STAX ... cosa hanno di così speciale ?

    Post  Amuro_Rey on Tue May 04, 2010 7:07 pm

    Ma non so sicuramente mi piacerebbe provarle ma acquistarne una non so ...
    In primis il costo che non potete dirmi il contrario per una cuffia e relativo ampli è effettivamente molto impegnativo e comunque non mi pare di avere letto che comunque il suono delle STAX sia a livelli stratosferici rispetto alle "normali" cuffie tipo GRADO RS1, Senn HD800, Beyer T1, etc ...


    Last edited by Amuro_Rey on Tue May 04, 2010 8:03 pm; edited 1 time in total


    _________________
    Per sempre  P I R A T A       

    Pazzoperilpianoforte
    Suonologo
    Suonologo

    Numero di messaggi : 5316
    Data d'iscrizione : 2009-01-12
    Età : 48
    Località : Firenze

    Re: STAX ... cosa hanno di così speciale ?

    Post  Pazzoperilpianoforte on Tue May 04, 2010 7:23 pm

    Amuro, come sempre dipende da cosa ti aspetti dalla tua cuffia e da come ti piace sentire.

    Io ho avuto una RS1, ma dalla mia Stax non tornerei mai ad una Grado. Semmai salirei ad una Omega.

    Magari per te può anche essere vero l'esatto contrario. Ma come sempre solo l'ascolto può dirtelo .


    _________________
    Vito Buono
    __________
    Accuphase DP-500 + Stax SR-009 + Stax SRM 600 Limited
    oppure
    Graaf GM-50 rivalvolato Telefunken/Valvo Amburgo/EI KT90 + ProAc D 25
    ... e tantissima musica!

    Amuro_Rey
    Hi-End Member
    Hi-End Member

    Numero di messaggi : 9840
    Data d'iscrizione : 2009-01-20
    Età : 47
    Località : Italia

    Re: STAX ... cosa hanno di così speciale ?

    Post  Amuro_Rey on Tue May 04, 2010 8:05 pm

    Infatti non avendo mai sentito iìuan STAX le mie sono solo congetture nate senza alcun riscontro diretto
    LA mai epserienza per ora si ferma su cuffie di basso rango ecco perchè ora diche che già una RS1 per me potrebbe essere una cuffia definitiva, certo poi magari sento la Omega Rolling Eyes Rolling Eyes e corro a vendere la macchina affraid affraid


    P.S. dove è possibile provare una STAX a Milano ?


    _________________
    Per sempre  P I R A T A       

    vulcan
    Headphone Mod
    Headphone Mod

    Numero di messaggi : 12088
    Data d'iscrizione : 2009-12-04
    Età : 50
    Località : Sardinya

    Re: STAX ... cosa hanno di così speciale ?

    Post  vulcan on Tue May 04, 2010 8:37 pm

    Sentirla è un esperienza da fare assolutamente l'oggetto è costoso e secondo me indicato a persone che sono alla ricerca della verità sonora senza effetti speciali.
    Non nascondo che mi piacerebbe moltissimo la 404 che in sè non è costosa è l'ampli


    _________________
    Nicola      

    Spoiler:

    Sorgente Audia Flight Cd One - Cavo di Segnale Acrolink Mexcel 7N 6100D - Cavo di Alimentazione Cd Shunyata Taipan VX - Amplificatore TTVJ Millett 307A # 07 - Violectric V281-Cavo di Alimentazione Black Rhodium Polar Crusader Oyaide - Cuffie HifiMan HE1000  Cavo Moon Audio Silver Dragon xlr - Filtro di rete Shunyata Hydra 6 - Cavo di Alimentazione filtro Shunyata Copperhead Oyaide- Tavolino Music Tools Isoshelf - Tuner Aeron RD04 Cavo segnale tuner Mogami 2534 Xlr Cavo di Alimentazione Tuner Supra Lorad 2.5 Oyaide


    In caso di bisogno leggere il REGOLAMENTO del forum.

    maxfazer
    Senior Member
    Senior Member

    Numero di messaggi : 701
    Data d'iscrizione : 2010-04-21
    Località : Roma

    Re: STAX ... cosa hanno di così speciale ?

    Post  maxfazer on Tue May 04, 2010 8:41 pm

    Pazzoperilpianoforte wrote:Amuro, come sempre dipende da cosa ti aspetti dalla tua cuffia e da come ti piace sentire.

    Io ho avuto una RS1, ma dalla mia Stax non tornerei mai ad una Grado. Semmai salirei ad una Omega.

    Magari per te può anche essere vero l'esatto contrario. Ma come sempre solo l'ascolto può dirtelo .

    Io ho fatto esattamente il percorso inverso. Ho avuto, come mia unica cuffia, una Lambda Pro per 13 anni per poi passare alla RS1 e quindi alle dinamiche.
    Giustamente l'unica è provare!


    _________________
    Massimiliano

    il giullare
    JuniorMember
    JuniorMember

    Numero di messaggi : 465
    Data d'iscrizione : 2010-04-25
    Età : 55
    Località : le favole

    Re: STAX ... cosa hanno di così speciale ?

    Post  il giullare on Tue May 04, 2010 9:26 pm

    ...di teoria,
    come già riportato e confessato più volte,
    non capisco una cippa...
    didatticamente parlando tutto è possibile,
    ma sinora,nulla di ciò che ho letto sulle elettrostatiche,
    corrisponde poi alla realtà dei fatti...
    Il basso è lento,goffo,poco naturale ed in genere un po' tutta la riproduzione appare un po' priva di agogica(all'apparenza tutto è più lento e macchinoso).
    Il basso e il contrabbasso(i miei strumenti),appaiono molto innaturali,
    il primo presenta una coda che non gli appartiene,
    il secondo,che per sua conformazione(cassa di risonanza),ha una coda naturale,
    risulta troppo lungo e mancante della fisicità della pizzicata...
    Tutti gli strumenti percussivi,risultano ovattati,
    mancanti anch'essi...,della violenza necessaria a tradurre in riproduzione la sensazione del nascere della nota...
    Questo per quanto concerne sia le cuffie che i diffusori...
    Omega ascoltate anche con il loro ampli a stato solido,ma in gran parte con valvole e credo di qualità al di sopra di ogni spospetto...
    Come ho già avuto modo di dire,le cose migliorano un tantino con le 4070...
    Diffusori...,mi manca di sentirli soltanto amplificati da un reattore atomico...
    Questa la mia sensazione...
    Ma nulla prova e nulla significa...come sempre ad ognuno il suo...

    è un mondo dificile!!!
    Servo Vostro.
    il giullare.

    fil
    Nuragico
    Nuragico

    Numero di messaggi : 1649
    Data d'iscrizione : 2010-04-23
    Età : 55
    Località : Sardegna

    Re: STAX ... cosa hanno di così speciale ?

    Post  fil on Tue May 04, 2010 10:37 pm

    il giullare wrote:
    Il basso è lento,goffo,poco naturale ed in genere un po' tutta la riproduzione appare un po' priva di agogica(all'apparenza tutto è più lento e macchinoso).
    Il basso e il contrabbasso(i miei strumenti),appaiono molto innaturali,
    il primo presenta una coda che non gli appartiene,
    il secondo,che per sua conformazione(cassa di risonanza),ha una coda naturale,
    risulta troppo lungo e mancante della fisicità della pizzicata...
    Tutti gli strumenti percussivi,risultano ovattati,

    è un mondo dificile!!!
    Servo Vostro.
    il giullare.

    Fabrizio, capisco che non ti aggradano le elettrostatiche, ma difetti così macroscopici, come tu li descrivi, porrebbero l' Omega al di sotto anche di una qualsiasi cuffietta anche da 10 euro...purchè dinamica.
    Oggettivamente, mi sento di dire che non è così.
    Cuffie dinamiche ne ho avute, comprese le migliori esistenti.


    _________________
    Ciò che non esiste nello spirito non può esistere nemmeno nella realtà.
    (Parola di nuragico!)

    il giullare
    JuniorMember
    JuniorMember

    Numero di messaggi : 465
    Data d'iscrizione : 2010-04-25
    Età : 55
    Località : le favole

    Re: STAX ... cosa hanno di così speciale ?

    Post  il giullare on Tue May 04, 2010 11:12 pm

    ...ciao Fil...,
    la bellezza delle elettrostatiche,
    credo risieda nel loro mettere in agio l'ascoltatore...
    Sono rilassanti,puoi usufruirne per diverse ore,
    senza rincitrullirti...
    Si può godere veramente di lunghissime sedute d'ascolto...
    Per questi motivi,credo sia un tipo di riproduzione,
    che crea parecchia assuefazione,ma è poco emozionale...
    e a mio avviso ha dei limiti,che non riesco a superare...
    Non si possono considerare alla stregua di cuffiette,
    perchè la loro qualità media di riproduzione è m000lto elevata...
    Ovviamente in queste disanime,si prendono in considerazione ascolti al massimo livello,
    ed è in questo contesto,che considerato il loro costo,
    non reggono il passo con le colleghe dinamiche...
    L'elettrostatico è un amore profondo,intimo,discreto,languido e dolcissimo...
    Il dinamico a quei livelli,è passione e tracotanza,è qualcosa per cui potresti lacerarti le vesti...è dolore e sfregio alla razionalità...
    C'è chi ama le coccole,chi invece strapparsi i vestiti con i denti...!!!
    Quale delle due migliore dell'altra...????

    è un mondo dificile!!!
    Servo Tuo.
    il giullare.

    Ospite
    Guest

    Re: STAX ... cosa hanno di così speciale ?

    Post  Ospite on Tue May 04, 2010 11:17 pm

    come si dice: é meglio il diavolo o l´acqua santa?
    arturo

    fil
    Nuragico
    Nuragico

    Numero di messaggi : 1649
    Data d'iscrizione : 2010-04-23
    Età : 55
    Località : Sardegna

    Re: STAX ... cosa hanno di così speciale ?

    Post  fil on Tue May 04, 2010 11:32 pm

    il giullare wrote:...ciao Fil...,
    la bellezza delle elettrostatiche,
    credo risieda nel loro mettere in agio l'ascoltatore...
    Sono rilassanti,puoi usufruirne per diverse ore,
    senza rincitrullirti...
    Si può godere veramente di lunghissime sedute d'ascolto...
    Per questi motivi,credo sia un tipo di riproduzione,
    che crea parecchia assuefazione,ma è poco emozionale...
    e a mio avviso ha dei limiti,che non riesco a superare...
    Non si possono considerare alla stregua di cuffiette,
    perchè la loro qualità media di riproduzione è m000lto elevata...
    Ovviamente in queste disanime,si prendono in considerazione ascolti al massimo livello,
    ed è in questo contesto,che considerato il loro costo,
    non reggono il passo con le colleghe dinamiche...
    L'elettrostatico è un amore profondo,intimo,discreto,languido e dolcissimo...
    Il dinamico a quei livelli,è passione e tracotanza,è qualcosa per cui potresti lacerarti le vesti...è dolore e sfregio alla razionalità...
    C'è chi ama le coccole,chi invece strapparsi i vestiti con i denti...!!!
    Quale delle due migliore dell'altra...????

    è un mondo dificile!!!
    Servo Tuo.
    il giullare.

    Fabri, per me l'emozione dell'ascolto in cuffia è rappresentata proprio dal discreto, dall'intimità della raffinatezza ai massimi livelli..dall'ascolto "mentale" e interiorizzato...
    Quando invece cerco l'emozione della potenza, della dinamica, della fisicità, allora non vedo cuffia che tenga ed uso i diffusori.
    Un pò come la differenza di porsi e di atteggiamento all'ascolto quando si decide di andare al piccolo teatro a sentire il quartetto d'archi oppure allo stadio a godere del rock più prorompente.
    Sono le mille sfaccettature della "potenza" della Musica e dei suoi messaggi. Messaggi capaci di sussurrarti direttamente al cuore, come di scuoterti visceralmente con l'onda d'urto dei decibel....ed alla fine è la nostra sensibilità, il nostro stato d'animo del momento che ci permetterà il più autentico Ascolto. In questo i nostri strumenti ci aiutano, momento per momento, grazie anche alle loro caratterizzanti diversità e qualità.
    Laughing


    _________________
    Ciò che non esiste nello spirito non può esistere nemmeno nella realtà.
    (Parola di nuragico!)

    fabiovob
    Hi-End Member
    Hi-End Member

    Numero di messaggi : 7461
    Data d'iscrizione : 2009-10-01

    Re: STAX ... cosa hanno di così speciale ?

    Post  fabiovob on Tue May 04, 2010 11:34 pm

    Domandina per Fil, ringraziandoti per il consiglio già datomi ieri, volevo una tua impressione circa un prodotto che si colloca in una fascia diversa da quello da te suggerito.

    Il prodotto combinato è il seguente, che ne pensi?
    SR-404 + SRM-006tII
    SRS 4040II

    vulcan
    Headphone Mod
    Headphone Mod

    Numero di messaggi : 12088
    Data d'iscrizione : 2009-12-04
    Età : 50
    Località : Sardinya

    Re: STAX ... cosa hanno di così speciale ?

    Post  vulcan on Tue May 04, 2010 11:41 pm

    http://www.wooaudio.com/products/headphones/stax/sr404.html

    http://www.wooaudio.com/products/wastax.html

    Questo combo Rolling Eyes Rolling Eyes Rolling Eyes


    _________________
    Nicola      

    Spoiler:

    Sorgente Audia Flight Cd One - Cavo di Segnale Acrolink Mexcel 7N 6100D - Cavo di Alimentazione Cd Shunyata Taipan VX - Amplificatore TTVJ Millett 307A # 07 - Violectric V281-Cavo di Alimentazione Black Rhodium Polar Crusader Oyaide - Cuffie HifiMan HE1000  Cavo Moon Audio Silver Dragon xlr - Filtro di rete Shunyata Hydra 6 - Cavo di Alimentazione filtro Shunyata Copperhead Oyaide- Tavolino Music Tools Isoshelf - Tuner Aeron RD04 Cavo segnale tuner Mogami 2534 Xlr Cavo di Alimentazione Tuner Supra Lorad 2.5 Oyaide


    In caso di bisogno leggere il REGOLAMENTO del forum.

      Current date/time is Thu Dec 08, 2016 3:15 pm