Pls select your own language, using the translator in the left-hand corner
Una bellissima follia
Il Gazebo Audiofilo

The Italian Forum for HI-FI, Music, DAC, Headphones And Cables

    Una bellissima follia

    Share

    pepe57
    moderatore
    moderatore

    Numero di messaggi : 4693
    Data d'iscrizione : 2009-06-11
    Età : 59
    Località : Milano

    Una bellissima follia

    Post  pepe57 on Tue Mar 22, 2016 12:26 am






    Penso che Jean Hiraga quando, qualche tempo addietro, è stato da questo appassionato ed ha potuto “assaggiare” la qualità del suo impianto e ne è rimasto (da quanto leggo) entusiasta avrebbe dovuto attendere ancora qualche mese a fargli visita. Infatti se tornasse oggi, si che lo gusterebbe molto, molto di più.








    Il sistema che vado a descrivere ho potuto ascoltarlo nel tempo diverse volte in quanto il proprietario lo ha concepito, realizzato e affinato in tanti anni. Per questa ragione, pur se non abita vicino a me (250 Km ci separano), ho avuto modo di ascoltarlo più volte.









    Lo definisco Bellissima Follia perché effettivamente è un’ opera Folle (un sistema stereo completamente e veramente caricato a tromba a 6 vie tutte attivamente amplificate e che pesa 3700 kgs… Come lo definireste voi?) ma ancor prima è Bellissima in quanto, io immagino che l’ amico che l’ ha concepita, abbia trascorso diversi anni a divertirsi, incavolarsi, farsi prendere da dubbi e gioie, riceverne soddisfazioni e maturarci convinzioni; ma alla fine il risultato lo ha ripagato anzi più che ripagato, per molti versi ha completato il suo percorso donandogli questa esperienza.
    Il proprietario è sempre stato un appassionato di musica (suona il pianoforte per diletto) di audio in generale e dell’ alta efficienza e trombe in particolare. Lui sempre trovava che i sistemi commerciali pur avendo alcune caratteristiche a suo avviso imprescindibili non riuscivano a soddisfarlo completamente per dei
    problemi timbrici, dinamici e tonali che generalmente sono tipici di questa tipologia di prodotti (commerciali). Per cui ad un certo punto ha quasi fatto una scommessa con sé stesso e si è auto-lanciato una sfida. Realizzare un sistema interamente a tromba che ne mantenesse i pregi senza portarsi dietro i difetti quali nasalità, gigantismo, estensioni tonali ridotte, dinamica a due o più velocità, squilibri e senso di riprodotto.
    Si è quindi rivolto ad un personaggio (Bé Yamamura) e ad una ditta (ALE) disposti a confezionare per lui un sistema completamente progettato che “tagliato” su misura anche dal punto di vista dei singoli componenti che sarebbero stati costruiti espressamente per lui (come infatti è successo) dietro richiesta sua tramite Bé Yamamura (che in passato aveva già collaborato a lungo con ALE ed ha progettato e realizzato le altre parti di questo impianto “calibrandolo” insieme al mio amico.










    La prima idea alla base dell’ impianto è stata quella di paralizzare al massimo il lavoro dei singoli componenti facendoli lavorare in gamme di frequenza molto ristrette.
    In tal senso il sistema venne concepito a 6 vie (oggi penserebbe addirittura di aggiungere una settima via) tutte attivamente filtrate.
    Avendo fatto esperienza per tanti anni con la multiamplificazione, quando me ne parlò (personalmente già trovo che quadriamplificare sia un rompicapo non da ridere) gli espressi i miei dubbi e lui mi rispose che era consapevole delle difficoltà che avrebbe incontrato ma che ormai il guanto della sfida era stato gettato…







    La stanza che ospita questo sistema è di forma perfettamente regolare dalle misure di circa 10 metri per 6 ed arredata con gusto ed una quantità di materiale
    riflettente ed assorbente ben mescolati. Le casse (anche se pensandoci non esiste un vero termine per definire questi oggetti) sono disposte sul lato corto dell’ ambiente. A questo (posizionato al primo piano) si accede tramite una scala ed appena al piano si gode tutta la vista di questa opera.











    Il sistema, come dicevo, è composto da 6 vie tutta formata di driver a compressione + tromba.
    I profili delle trombe sono simili a quelli di ALE ma modificati nella parte finale (i bordi sono stati arrotondati) ed anche negli sviluppi di alcune di queste trombe.
    Il materiale usato, per alcune di esse è una fusione di bronzo e moltissimi anelli di raccordo driver/tromba sono appena stati sostituiti con gli equivalenti in bronzo.
    Lo schema dell’ impianto è così sintetizzabile: unica fonte un PC/musica liquida (l’ amico, possiede anche diversi giradischi ma sono oramai tutti scollegati e giacciono dell’ ambiente) con crossover interno che lavora sul segnale digitale e lo divide in 6 vie stereo (può filtrare fino a 8 vie stereo) potendo intervenire su diversi parametri. 6 DAC stereo (uno per via) che inviano il segnale analogico a 12 finali mono che lavoro in corrente. Ogni finale mono collegato ad un driver (da quello del subwoofer e woofer da 200!! KGS cadauno a quello “piccolo” del tweeter che, come tutti gli altri, pesa solo 100 KGS…) DEP Super (Custom) ALE. Il collegamento (sia BT che alimentazione e potenza) è ottenuto tramite cavi in platino collegati a ciabatte filtrate in carbon block di Bé Yamamura….
    Come dicevo prima, questo sistema è appena terminato (anche se non è escluso che qualche ulteriore novità possa ancora arrivare in futuro) ed il proprietario
    accoglie me ed un altro forumer con la consueta gentilezza.
    I primi brani vengono ascoltati a volume molto tranquillo e se ne apprezzano subito le doti e la capacità di restare denso ed al contempo “facile” anche a questi volumi.
    Il suono è molto coerente e non da assolutamente l’ idea di uscire da un insieme a 6 vie. man mano che il tempo passa i brani si alternano ed il volume si adegua ad essi.
    Pur trattandosi di componenti all’ efficienza spaventosamente alta non vola una mosca ed il silenzio è terrificante,  nero totale. Inutile dire che con alcuni brani la dinamica è davvero qualche cosa di magnifico. Presente, immensa ma naturale, senza scalini in qualsiasi frazione di gamma. Finalmente sento dei pianissimi alternati a dei fortissimi che ne portano l’ immanenza ed il corpo. La dimensione degli strumenti è davvero molto molto corretta e così anche la loro disposizione nello spazio nelle 3 dimensioni.




    Ad un certo punto mi sembra di sentirmi dire: “It’ s a Miracle!” ma non lo sto dicendo io è R. Waters lì di fronte a me che lo canta con un’ armonia ed energia di assoluto un realismo .
    L’ unica personalissima osservazione, di cui ho parlato più tardi in auto con il mio amico mentre si andava a pranzo insieme (una Porsche 356 del 1959 in perfetto stato di conservazione), è una certa “morbidezza” della gamma estrema alta. Mi sarebbe piaciuto e (sulla base di quanto mi spiega l’ amico) probabilmente a torto (perché il risultato sarebbe stato meno coeso e meno armonico) regolare un paio di dB in più sulle gamme alte per dare un pelo più di “aria” al sistema. ma l’a mio, profondo conoscitore degli altoparlanti ALE mi
    raccontava che questo problema lo aveva individuato anche lui e avrebbe desiderato anche lui agire in quella direzione, ma che ALE non produce (e data l’ età di Endo non produrrà) membrane adatte. Perciò, vista anche la piccolezza della cosa, il nostro appassionato ha preferito ottimizzare altri parametri.
    Comunque al di la di queste inezie, il risultato è davvero eccellente. Un sistema multivia a tromba così credo sia davvero unico al mondo sia per il costo (che si aggira attorno al 1.5 M di euro… si avete letto bene) che per il tempo necessario a comporlo che per il risultato finale.
    Sono felice di poter avere ascoltato una tale meraviglia e di avere potuto vivere “a tappe” questa lunghissima gestazione, formazione, maturazione che è passata attraverso tutte queste ed altre fasi per arrivare allo scopo voluto. Sono convinto comunque che il plus di questo grandioso impianto sta quasi tutto nel suo proprietario.
    sunny sunny sunny




    PS: non si vede dalle immagini ma le trombe dedicate alle frequenze più basse (quelle da Subwoofer) sono anche loro caricate con driver da 200 KGS cada e sono poste dietro al sistema "frontale"

    sunny sunny sunny


    _________________
    Chi si accontenta gode
    Presidente Onorario fondatore di: ... CNR@ Club Naso Rosso@ ... CLM@ Club Lampredotto Marimesso@ ...   CVG@ Club Viva la Gnocca@ ...
    QFLG@

    Paintball Milano

    Nimalone65
    Vip Member
    Vip Member

    Numero di messaggi : 2014
    Data d'iscrizione : 2010-12-11
    Località : Roma

    Re: Una bellissima follia

    Post  Nimalone65 on Wed Mar 23, 2016 7:15 pm


    beato lui !
    sunny


    _________________
    Saluti,Enrico

    Platine Verdier + Ortofon 309D + Denon DL103 + Auditorium23 103 + Audio Note M1 Riaa + Kondo Kegon + Avantgarde Uno Nano + Cavi e Accessori Harmonix Combak.

    mira
    JuniorMember
    JuniorMember

    Numero di messaggi : 344
    Data d'iscrizione : 2014-11-09
    Età : 49
    Località : Canton Ticino ( CH )

    Re: Una bellissima follia

    Post  mira on Wed Mar 23, 2016 7:48 pm

    Urca!
    santa santa santa


    _________________
    Miranda


    CD YBA - Gira Pierre Lurne - Server Naim - Music Streamer BlueSound - NAS QNap - DAC Naim - Pre Phono Whest - Pre ForteVIta - Finale YBA - Diffusori YBA Gala + SW - Cavi YBA Diamond, Nordost, Naim.

    "La pecora ha paura del lupo ma è il pastore che la porta al macello"

    oi37203
    Member
    Member

    Numero di messaggi : 32
    Data d'iscrizione : 2013-10-07
    Età : 47
    Località : PRATO

    Re: Una bellissima follia

    Post  oi37203 on Wed Mar 23, 2016 10:06 pm

    cheers cheers  splendida follia  cheers cheers

    applausi applausi applausi applausi applausi applausi applausi applausi


    _________________
    Il bello della musica è che quando ti colpisce non senti dolore.

    vick
    JuniorMember
    JuniorMember

    Numero di messaggi : 368
    Data d'iscrizione : 2010-10-03
    Località : Treviso

    Re: Una bellissima follia

    Post  vick on Wed Mar 23, 2016 11:38 pm

    Stò pensando a tenere tutto pulito con tutto quello spostamento d'aria..... santa


    _________________
    -AA Maestro 150-EVO Strong con connettori ViaBlue-CDP Maestro DAC SE by Airtech --Audioquest-Snell E5-Kimber Kable-Technics sl1200skII
                                    Muletto
    -Mission Cyrus III PSX-Pioneer PD73-Technics SL-Jensen-cavi autocostruiti-
    -eterno riposo vari Deck Jvc e Nakamichi DR1-

    calibro
    Senior Member
    Senior Member

    Numero di messaggi : 901
    Data d'iscrizione : 2012-05-13

    Re: Una bellissima follia

    Post  calibro on Thu Mar 24, 2016 12:01 am

    Frequenze di taglio? Forse 80-320-1200-5000-10000 ?

    Il computer oltre a filtrare equalizza in ampiezza e fase? E' un DRC ?

    Come si regola il volume?


    _________________

    Salotto:
    Oppo Aurion Audio BD-83 SE + SKYHD optical out > LG Plasma 50" HD
    > DRC Behringer DEQ2496 > DAC Keces Aurion Audio DA131
    > Musical Fidelity Aurion Audio A1 > Crites Klipsch Cornscala III

    Studio:
    MacBook Air + Youtube > Dayton DTA-1 > Acoustical Nota Amadeus

    pepe57
    moderatore
    moderatore

    Numero di messaggi : 4693
    Data d'iscrizione : 2009-06-11
    Età : 59
    Località : Milano

    Re: Una bellissima follia

    Post  pepe57 on Thu Mar 24, 2016 10:57 am

    calibro wrote:Frequenze di taglio? Forse 80-320-1200-5000-10000 ?

    Il computer oltre a filtrare equalizza in ampiezza e fase? E' un DRC ?

    Come si regola il volume?

    Mi pare che il proprietario mi abbia detto che nell' ultima versione il sub sia tagliato più basso (credo 40 Hertz) e poi 160, poi 650, 2600, 10000.
    Però gli chiederò per averne conferma.
    Il computer è in grado di lavorare su tutti i parametri ma se non erro non è un DRC.
    Il volume lo si regola dal computer.
    sunny sunny sunny


    _________________
    Chi si accontenta gode
    Presidente Onorario fondatore di: ... CNR@ Club Naso Rosso@ ... CLM@ Club Lampredotto Marimesso@ ...   CVG@ Club Viva la Gnocca@ ...
    QFLG@

    Paintball Milano

    pepe57
    moderatore
    moderatore

    Numero di messaggi : 4693
    Data d'iscrizione : 2009-06-11
    Età : 59
    Località : Milano

    Re: Una bellissima follia

    Post  pepe57 on Tue Apr 19, 2016 10:51 am

    vick wrote:Stò pensando a tenere tutto pulito con tutto quello spostamento d'aria..... santa

    Effettivamente deve essere un lavoraccio!
    sunny sunny sunny



    _________________
    Chi si accontenta gode
    Presidente Onorario fondatore di: ... CNR@ Club Naso Rosso@ ... CLM@ Club Lampredotto Marimesso@ ...   CVG@ Club Viva la Gnocca@ ...
    QFLG@

    Paintball Milano

    matley
    IL "pulcioso"
    IL

    Numero di messaggi : 17268
    Data d'iscrizione : 2008-12-21
    Età : 56
    Località : Colle Val D'Elsa

    Re: Una bellissima follia

    Post  matley on Thu Apr 21, 2016 2:23 pm

    ..        

    siamo su un'altro mondo... santa santa santa santa

    C O M P L I M E N T I...!!!! cheers cheers cheers cheers


    _________________
     
     
    Non seguire una strada...."CREALA!



    "ma se i Cavi non ce-l'hai 'ndo vai..." ?



    Spoiler:
    https://i68.servimg.com/u/f68/13/38/17/01/pre_cj11.jpg

    vick
    JuniorMember
    JuniorMember

    Numero di messaggi : 368
    Data d'iscrizione : 2010-10-03
    Località : Treviso

    Re: Una bellissima follia

    Post  vick on Thu Apr 21, 2016 2:59 pm

    matley wrote:..        

    siamo su un'altro mondo... santa santa santa santa

    C O M P L I M E N T I...!!!! cheers cheers cheers cheers

    Ti sono arrivati ora i bassi?


    _________________
    -AA Maestro 150-EVO Strong con connettori ViaBlue-CDP Maestro DAC SE by Airtech --Audioquest-Snell E5-Kimber Kable-Technics sl1200skII
                                    Muletto
    -Mission Cyrus III PSX-Pioneer PD73-Technics SL-Jensen-cavi autocostruiti-
    -eterno riposo vari Deck Jvc e Nakamichi DR1-

    Pietro
    JuniorMember
    JuniorMember

    Numero di messaggi : 354
    Data d'iscrizione : 2010-02-08

    Re: Una bellissima follia

    Post  Pietro on Sat Apr 23, 2016 12:21 pm

    Bellissimo !! Ma....ho letto bene 1,5 milioni di euro ??!!

    pepe57
    moderatore
    moderatore

    Numero di messaggi : 4693
    Data d'iscrizione : 2009-06-11
    Età : 59
    Località : Milano

    Re: Una bellissima follia

    Post  pepe57 on Sat Apr 23, 2016 2:51 pm

    Si, hai letto bene.
    sunny sunny sunny


    _________________
    Chi si accontenta gode
    Presidente Onorario fondatore di: ... CNR@ Club Naso Rosso@ ... CLM@ Club Lampredotto Marimesso@ ...   CVG@ Club Viva la Gnocca@ ...
    QFLG@

    Paintball Milano

    arturo66
    Member
    Member

    Numero di messaggi : 8
    Data d'iscrizione : 2016-03-21

    Re: Una bellissima follia

    Post  arturo66 on Fri May 13, 2016 9:05 pm

    Bellissimo,non ho mai visto niente di simile in vita mia.un vero spettacolo
    costosissimo ma spettacolare.

      Current date/time is Sat Dec 10, 2016 1:44 pm