Pls select your own language, using the translator in the left-hand corner
San Siro, la caduta degli dei
Il Gazebo Audiofilo

The Italian Forum for HI-FI, Music, DAC, Headphones And Cables

    San Siro, la caduta degli dei

    Share

    lizard
    Pop Music Expert

    Numero di messaggi : 6370
    Data d'iscrizione : 2009-11-06
    Località : Augusta Taurinorum

    San Siro, la caduta degli dei

    Post  lizard on Tue Apr 05, 2016 1:44 pm


    pluto
    Moderatore - discobolo

    Numero di messaggi : 21547
    Data d'iscrizione : 2010-10-05
    Età : 58
    Località : Genova

    Re: San Siro, la caduta degli dei

    Post  pluto on Tue Apr 05, 2016 2:12 pm

    Oddio Dei.... al massimo Pretini...e qualcuno deve ancora passare l'esame di teologia finale

    lizard
    Pop Music Expert

    Numero di messaggi : 6370
    Data d'iscrizione : 2009-11-06
    Località : Augusta Taurinorum

    Re: San Siro, la caduta degli dei

    Post  lizard on Tue Apr 05, 2016 2:15 pm

    sta storia dei direttori di gara che arbitrano 'ad minchiam'..
    facciamo un po' per uno,eh?

    (ma alla juve quando tocca???)

    Rudino
    Sordo Magno

    Numero di messaggi : 5391
    Data d'iscrizione : 2010-01-16
    Età : 53
    Località : Bresso (MI)

    Re: San Siro, la caduta degli dei

    Post  Rudino on Tue Apr 05, 2016 2:53 pm

    Oh caro mio, alla Juve tocca. Ma a differenza degli altri 1) si lamenta poco; 2) sistema comunque la partita

    ...ma alla fine voi vedete solo ciò che vi fa comodo vedere


    _________________
    Ciao,
    Marco LP

    pluto
    Moderatore - discobolo

    Numero di messaggi : 21547
    Data d'iscrizione : 2010-10-05
    Età : 58
    Località : Genova

    Re: San Siro, la caduta degli dei

    Post  pluto on Tue Apr 05, 2016 3:25 pm

    lizard wrote:sta storia dei direttori di gara che arbitrano 'ad minchiam'..
    facciamo un po' per uno,eh?

    (ma alla juve quando tocca???)

    io veramente mi riferivo a quei bamba dei giocatori nerazzurri. L'arbitro ha fatto pena ma x il Toro non mi dispiace neppure.

    Non sapevo che Ruden fosse diventato così bravo a raccontare le barzellette

    Rudino
    Sordo Magno

    Numero di messaggi : 5391
    Data d'iscrizione : 2010-01-16
    Età : 53
    Località : Bresso (MI)

    Re: San Siro, la caduta degli dei

    Post  Rudino on Tue Apr 05, 2016 7:36 pm

    pluto wrote:

    io veramente mi riferivo a quei bamba dei giocatori nerazzurri. L'arbitro ha fatto pena ma x il Toro non mi dispiace neppure.

    Non sapevo che Ruden fosse diventato così bravo a raccontare le barzellette


    ...perchè ci tieni tanto a bannarmi, Gian?


    _________________
    Ciao,
    Marco LP

    pluto
    Moderatore - discobolo

    Numero di messaggi : 21547
    Data d'iscrizione : 2010-10-05
    Età : 58
    Località : Genova

    Re: San Siro, la caduta degli dei

    Post  pluto on Tue Apr 05, 2016 8:39 pm

    Ma quando mai Ruden... Non dirlo neanche x scherzo sunny

    Rudino
    Sordo Magno

    Numero di messaggi : 5391
    Data d'iscrizione : 2010-01-16
    Età : 53
    Località : Bresso (MI)

    Re: San Siro, la caduta degli dei

    Post  Rudino on Tue Apr 05, 2016 10:59 pm

    Sai com'è....la prima volta che sono stato bannato dal forum di AR è stato proprio perchè ho difeso la Juve...il problema è che non ero così calmo e gentile come adesso...


    _________________
    Ciao,
    Marco LP

    lalosna
    JuniorMember
    JuniorMember

    Numero di messaggi : 417
    Data d'iscrizione : 2012-08-19
    Località : BagnaCaudaLand

    Re: San Siro, la caduta degli dei

    Post  lalosna on Tue Apr 05, 2016 11:54 pm

    Rudino wrote:Sai com'è....la prima volta che sono stato bannato dal forum di AR è stato proprio perchè ho difeso la Juve...il problema è che non ero così calmo e gentile come adesso...

    Bisogna ammettere che  da Venaria a Ustica siete effettivamente più forti cheers


    In Baviera o Catalogna, per ora, un poco meno affraid


    _________________
    Cérea ...

    RockOnlyRare
    Rockzebo Expert

    Numero di messaggi : 5707
    Data d'iscrizione : 2012-05-18
    Età : 62
    Località : Milano

    Re: San Siro, la caduta degli dei

    Post  RockOnlyRare on Wed Apr 06, 2016 10:52 am

    Gli dei intendendo come tali sia i giocatori dell'Inter che del Milan sono ormai caduta da molto tempo....

    Per quanto riguarda i nerazzurri dall'addio di Mourinho, nel caso del Milan si comincia con la cessione di Schevchenko, (la prima di un top player dai tempi di Collovati - giustificata in quel caso dalla retrocessione).

    Passando per Kakà ed infine la più grave di tutte, quella di Ibra e Silva, da allora il Milan è diventato una squadretta da mezza classifica che si gioca (spesso invano) un posto in Europa con Società con tutto il rispetto come Sassuolo, Chievo, Atalanta Udinese etc etc a seconda degli anni.
    Nonostante queste Società avessero spesso e volentieri maggiori capacità economiche per investire !!!!!!!!!

    Ma anche con investimenti più cospicui è cambiato poco o niente sia in sponda nerazzurra che rossonera.

    Come poco o niente è cambiato in Italia, basta vedere il criterio di giudizio del tipo due pesi e due misure con cui sono stati trattati due episodi molto simili dai rispettivi arbitri, uno per essersi appoggiato con la testa all'arbitro (non una testata ma comunque un atto irriguardoso grave "muso contro muso") l'altro per una spinta !!!!!!! Uno zero l'altro 4 !!!!


    lalosna
    JuniorMember
    JuniorMember

    Numero di messaggi : 417
    Data d'iscrizione : 2012-08-19
    Località : BagnaCaudaLand

    Re: San Siro, la caduta degli dei

    Post  lalosna on Wed Apr 06, 2016 11:05 am

    RockOnlyRare wrote:Gli dei intendendo come tali sia i giocatori dell'Inter che del Milan sono ormai caduta da molto tempo....

    Per quanto riguarda i nerazzurri dall'addio di Mourinho, nel caso del Milan si comincia con la cessione di Schevchenko, (la prima di un top player dai tempi di Collovati - giustificata in quel caso dalla retrocessione).

    Passando per Kakà ed infine la più grave di tutte, quella di Ibra e Silva, da allora il Milan è diventato una squadretta da mezza classifica che si gioca (spesso invano) un posto in Europa con Società con tutto il rispetto come Sassuolo, Chievo, Atalanta Udinese etc etc a seconda degli anni.
    Nonostante queste Società avessero spesso e volentieri maggiori capacità economiche per investire !!!!!!!!!

    Ma anche con investimenti più cospicui è cambiato poco o niente sia in sponda nerazzurra che rossonera.

    Come poco o niente è cambiato in Italia, basta vedere il criterio di giudizio del tipo due pesi e due misure con cui sono stati trattati due episodi molto simili dai rispettivi arbitri, uno per essersi appoggiato con la testa all'arbitro (non una testata ma comunque un atto irriguardoso grave "muso contro muso") l'altro per una spinta !!!!!!! Uno zero l'altro 4 !!!!

    Ben detto, a parte scherzi e tifoserie, il calcio è un fenomeno economico di grandi dimensioni, l'influenza di chi, per meriti propri e demeriti altrui primeggia, non è discutibile, esiste qui come in ogni altro settore industriale.
    Evidentemente non piace a chi la subisce ed è comprensibilmente sgradevole per chi se ne avvantaggia sentirselo dire, ma negarlo è infantile, è il mercato Baby ...


    _________________
    Cérea ...

    RockOnlyRare
    Rockzebo Expert

    Numero di messaggi : 5707
    Data d'iscrizione : 2012-05-18
    Età : 62
    Località : Milano

    Re: San Siro, la caduta degli dei

    Post  RockOnlyRare on Wed Apr 06, 2016 11:52 am

    lalosna wrote:

    Ben detto, a parte scherzi e tifoserie, il calcio è un fenomeno economico di grandi dimensioni, l'influenza di chi, per meriti propri e demeriti altrui primeggia, non è discutibile, esiste qui come in ogni altro settore industriale.
    Evidentemente non piace a chi la subisce ed è comprensibilmente sgradevole per chi se ne avvantaggia sentirselo dire, ma negarlo è infantile, è il mercato Baby ...



    mi permetto di aggiungere un paio di considerazioni, la prima comportamentale la seconda statistica.

    1) negare un sospetto per un tifoso è ovvio normale e comprensibile.
    Quando però ci sono condanne sportive e penali parlare di complotto è comportarsi con malafede.
    Altrettanto in malafede è parlare di innocenza quanto il processo si è risolto con vedetto di colpevolezza ma
    non punibile per avvenuta prescrizione dei termini. Non è essere innocente ma averla "fatta franca".

    2) dal punto di vista statistico, ai tempi del processo per calciopoli mi andai a tirar giù su wikipeda l'andamento di tutte le stagioni in cui c'è stata una vittoria di una squadra in volata, intendendo come tale non il distacco finale ma diciamo un equlibrio fino a circa 3-4 giornate dalla fine.

    Prendendo le squadre più titolate, si vede che le milanesi hanno avuto alterna fortuna, Inter più o meno in pareggio nonostante i due sorpassi all'ultima giornata, Milan decisamente negativo, Roma quasi totalmente in negativo.
    E la Juve ? Se togliamo lo scudetto di Perugia per trovare un anno in cui la Juve è arrivata dietro di poco dalla prima, bisogna andare a prima di quando nascessi, mi pare 53 o 54 !!!!!!!!!!

    Tutte le altre volte, ma dico proprio TUTTE, l'ha sempre spuntata con vittime preferite nell'Ordine Inter, Milan Roma Toro passando per Fiore Parma etc etc....  Come detto le è andata male solo con la Lazio (ma non dimentichiamo l'appoggio non indifferente a Lotito ai tempi dei vertici della federazione come emerso dalle intercettazioni !!!)

    Ora vorrei esaminare nella storia dello sport (non solo calcio ovviamente) quante volte sia mai capitato che una Società, trovatasi a lottare per un titolo punto a punto a 3-4 gg dalla fine abbia SEMPRE DICO SEMPRE finito per spuntarla (e si parla di una ventina circa di volte !!!).

    Se per voi è "normale" ............. Secondo me già un valore del 70% avrebbe quasi dell'incredibile, figuriamoci del 95% !!!!

    Della serie in Italia si può vincere solo se una squadra è non competitiva.... altrimenti c'è l'obbligo divino del "vuolsi così come si puote!"


    pluto
    Moderatore - discobolo

    Numero di messaggi : 21547
    Data d'iscrizione : 2010-10-05
    Età : 58
    Località : Genova

    Re: San Siro, la caduta degli dei

    Post  pluto on Wed Apr 06, 2016 12:10 pm

    Mi sa che faccio prima a bannare Ruden affraid affraid

    Rudino
    Sordo Magno

    Numero di messaggi : 5391
    Data d'iscrizione : 2010-01-16
    Età : 53
    Località : Bresso (MI)

    Re: San Siro, la caduta degli dei

    Post  Rudino on Wed Apr 06, 2016 1:56 pm

    pluto wrote:Mi sa che faccio prima a bannare Ruden affraid affraid

    ocio....che il forum di AR è finito in disgrazia! affraid


    _________________
    Ciao,
    Marco LP

    Rudino
    Sordo Magno

    Numero di messaggi : 5391
    Data d'iscrizione : 2010-01-16
    Età : 53
    Località : Bresso (MI)

    Re: San Siro, la caduta degli dei

    Post  Rudino on Wed Apr 06, 2016 1:57 pm

    lalosna wrote:

    Bisogna ammettere che  da Venaria a Ustica siete effettivamente più forti cheers


    In Baviera o Catalogna, per ora, un poco meno affraid

    Be'...almeno noi ce la giochiamo...


    _________________
    Ciao,
    Marco LP

    RockOnlyRare
    Rockzebo Expert

    Numero di messaggi : 5707
    Data d'iscrizione : 2012-05-18
    Età : 62
    Località : Milano

    Re: San Siro, la caduta degli dei

    Post  RockOnlyRare on Wed Apr 06, 2016 4:40 pm

    lalosna wrote:

    Bisogna ammettere che  da Venaria a Ustica siete effettivamente più forti cheers


    In Baviera o Catalogna, per ora, un poco meno affraid


    Beh ma ce poco da essere arrabiati è un dato di fatto che dura da circa 60 anni (più o meno da quando Agnelli - il fratello fu eletto a capo della Federazione Gioco Calcio !!!).
    Basta prenderne atto ed adeguarsi a questa banale regola :

    ----------------------------------------------------------

    La juve DEVE VINCERE TUTTI GLI SCUDETTI in cui è più forte, TUTTI gli scudetti in cui c'è qualcuno forte come lei e TUTTI gli scudetti in cui qualcuno è appena poco più forte di lei

    I soli scudetti che sono consentiti vincere agli altri sono quelli in cui c'è qualcuno TALMENTE più forte da staccarla di una decina di punti, oppure in cui la Juve è talmente DEBOLE da perdere lei il treno scudetto in anticipo.

    E non sto parlando di ieri ma di una situazione che dura dal 1954 o 55 !!!!!!!!!!!
    Se questo lo ritenete normale.....

    Ripeto non è una mia considerazione ma la storia che si può trovare in qualunque sito che contiene i dati delle stagioni comprensive però anche dei risultati delle gare e non solo della classfica finale che non dice niente.

    Esempio tanti anni fa (anni 50 o 60 mi pare) ricordo che una squadra, forse proprio il Milan o l'Inter, vinse matematicamente lo scudetto con 3 o 4 gg di anticipo avendo sempre un largo margine dalla seconda, e poi si rilassò a tal punto da farsi quasi "rimontare", a giochi fatti, dalla seconda perdendo tutte o quasi le ultime partite.
    Ma non si deve considerare una stagione punto a punto come ad esempio una in cui una squadra a due gg dalla fine è pari o sotto di 1 punto e poi magari perde le ultime due.
    (vedi la famosa stagione con il rigore di Ronaldo, mi pare che alla fine ci furono 6-7 punti di distacco... ma se fai + 3 da una parte e -3 dall'altra i 7 punti diventano 1 .... )



    RockOnlyRare
    Rockzebo Expert

    Numero di messaggi : 5707
    Data d'iscrizione : 2012-05-18
    Età : 62
    Località : Milano

    Re: San Siro, la caduta degli dei

    Post  RockOnlyRare on Wed Apr 06, 2016 4:51 pm

    lalosna wrote:

    Ben detto, a parte scherzi e tifoserie, il calcio è un fenomeno economico di grandi dimensioni, l'influenza di chi, per meriti propri e demeriti altrui primeggia, non è discutibile, esiste qui come in ogni altro settore industriale.
    Evidentemente non piace a chi la subisce ed è comprensibilmente sgradevole per chi se ne avvantaggia sentirselo dire, ma negarlo è infantile, è il mercato Baby ...

    a me basterebbe che
    1) si usasse lo stesso peso per tutti gli episodi analoghi
    2) ci fosse un'equità di situazioni, si sa che gli errori non si potranno mai eliminare, neppure con la moviola, ma già cominciando con fuorigioco reti fantasma rigori ed espulsioni si ridurrebbero di molto gli errori che condizionano una partita ed ancor più qeulli che le determinano

    Es :
    Rigore insesitente al 10' del primo tempo realizzato = partita condizionata (ma c'è tempo per rimediare)
    Rigore insesitente decisivo al 90' del secondo tempo realizzato = partita determinata da quell'episodio.

    Identici errori ma valenza diversa cosi come un errore alla prima giornata ed uno alle ultime due che determina la classifica finale.

    3) che quando più squadre lottano per un successo, la distribuzione dei successi seguisse un andamento simile alla gaussiana e non all'iperbole con tutte le altre vicine allo zero ed una che tende all'infinito affraid


    RockOnlyRare
    Rockzebo Expert

    Numero di messaggi : 5707
    Data d'iscrizione : 2012-05-18
    Età : 62
    Località : Milano

    Re: San Siro, la caduta degli dei

    Post  RockOnlyRare on Wed Apr 06, 2016 5:13 pm

    Rudino wrote:Sai com'è....la prima volta che sono stato bannato dal forum di AR è stato proprio perchè ho difeso la Juve...il problema è che non ero così calmo e gentile come adesso...

    ci sono cose difendibili altre no.

    Me ne guardo bene da difendere la Società Milan quando il presidente per interesse personali accetto l'offerta della Lazio di vendere la partita con tramite Albertosi per scommetterci sopra non certo per la classifica, il Milan era ben lontano dalla vetta.

    Beccato ha pagato giustamente. Ma se io trovassi per la strada uno di questi due figuri non so chi mi tratterrebbe da ...

    www www www


    punch punch punch punch

    tyu tyu tyu tyu

    Non so se ho reso l'idea...

    Invece gran parte degli juventini sostiene che la triade era eccezionale e Moggi una vittima di un complotto inglistamente accusato ed incastrato dagli interisti per riprendersi uno degli scudetti scippati (diciamo che sul comportamento dell'Inter in quel frangente meglio stendere un velo pietoso, il che non toglie i demeriti della Juventus).

    Che ricordo a tutti è stata dichiarata COLPEVOLE -ma prescritta- con frode sportiva accertata - vedi sentenza per l'uso imnproprio di medicinali atto a conseguire un vantaggio sul campo - reato allora sportivo e non ancora penale. La sola assoluzione che arrivò fu dall'accusa dell'uso di EPO Altro che ASSOLTA !!!!
    (da rilevare che un'eventuale condanna penale sarebbe comunque stata prescritta dal punto di vista sportivo, per cui in quel caso sarebbe arrivata una condanna per le sole persone e nessuna conseguenza per i risultati sportivi sempre per i termine di prescrizione sportivi di appena due anni per la Società e di 4 per i tesserati - altro schifo della giustizia calcistica rispetto a sport olimpici ciclismo etc etc vedi revoca medaglie tour de France e via dicendo...).

    E poi che he Moggi è stato condannato per associazione a delinquere, sentenza pure prescritta !!!!!!! Altro che ASSOLTO !!!

    E pure questi sono fatti inappugnabili a meno che si metta in dubbio l'equità della giustizia PENALE, su quella sportiva non mi pronuncio, troppe volte è incappata nel due pesi due misure (non solo per demerito dei giudici ma pure di chi redige il rapporto arbitrale...).

    Ovviamente non abbiamo la riprova, ma sarebbe bello se si invertissero le casacche dei giocatori a parità di arbitro e di episodio per capire se i rapporti e quindi le sanzioni sarebbero state le stesse ... chissa se avremmo assistito ad arbitri che si rotolano dal dolore per una testata ad altri che parlano di una simpatica ed amichevole spintarella di nessun conto..... affraid affraid affraid affraid STO SCHERZANDO !!!!


    Rudino
    Sordo Magno

    Numero di messaggi : 5391
    Data d'iscrizione : 2010-01-16
    Età : 53
    Località : Bresso (MI)

    Re: San Siro, la caduta degli dei

    Post  Rudino on Wed Apr 06, 2016 5:34 pm

    Volevo metterla sul ridere con la mia ultima risposta a Pluto, ma vedo che qui non si ride.
    Vabbe', pazienza.


    _________________
    Ciao,
    Marco LP

    lalosna
    JuniorMember
    JuniorMember

    Numero di messaggi : 417
    Data d'iscrizione : 2012-08-19
    Località : BagnaCaudaLand

    Re: San Siro, la caduta degli dei

    Post  lalosna on Wed Apr 06, 2016 5:42 pm

    a 'Nvidioosi,
    e lasciateli stare 'sti poveri Juventini sempre lì a doversi difendere da una banda di poveracci senza rotacismo e non abituati ai piani alti.

    Tutto il resto non conta, contano i risultati, se per caso siete ancora nostalgici di grandi squadre di settant'anni fa siete patetici e non contate un ...zo.
    In effetti però è molto bello non contare un ...zo e poter spernacchiare chi ti pare senza che possano darti del ladro  sunny

    In nome di tutti i poveri ma belli (dentro) chiudo con un caro ricordo dedicato a Bonucci ed agli altri innumerevoli simpaticoni che l'hanno preceduto e lo seguiranno prima di cadere nel giusto oblio:

    https://www.youtube.com/watch?v=umr0M1EFqhY


    _________________
    Cérea ...

    RockOnlyRare
    Rockzebo Expert

    Numero di messaggi : 5707
    Data d'iscrizione : 2012-05-18
    Età : 62
    Località : Milano

    Re: San Siro, la caduta degli dei

    Post  RockOnlyRare on Thu Apr 07, 2016 11:11 am

    lalosna wrote:a 'Nvidioosi,
    e lasciateli stare 'sti poveri Juventini sempre lì a doversi difendere da una banda di poveracci senza rotacismo e non abituati ai piani alti.

    Tutto il resto non conta, contano i risultati, se per caso siete ancora nostalgici di grandi squadre di settant'anni fa siete patetici e non contate un ...zo.
    In effetti però è molto bello non contare un ...zo e poter spernacchiare chi ti pare senza che possano darti del ladro  sunny

    In nome di tutti i poveri ma belli (dentro) chiudo con un caro ricordo dedicato a Bonucci ed agli altri innumerevoli simpaticoni che l'hanno preceduto e lo seguiranno prima di cadere nel giusto oblio:

    https://www.youtube.com/watch?v=umr0M1EFqhY

    da bambino la Juve mi era pure simpatica e tenevo per lei quando giocava in coppa. Finchè accade la storia di Lo Bello e l'anno dopo la clamorosa accoppiata Lo Bello Michelotti che scipparono al Milan nelle ultime tre giornate, uno con un goal regolare annullato a 2 minuti alla fine l'altro con un rigore per "fallo di petto" a 5 minuti dalla fine, i punti dello scudetto altrimenti matematico poi perso a Verona con i dirigenti della Juve che andarono nell'intervallo nello spogliatoio della Roma (che vinceva 1-0) e che poi perse stranamente 2-1 !!!!!

    Queste cose uno non se le dimentica......

    Comunque ripeto. Onore ai più forti, a patto che le vittoria siano ottenute in modo corretto e leale.

    Non è il caso di una nazione in cui per circa 70 anni chi vince lo scudetto lo fa solo se e quando la Juve è staccata in anticipo e non lotta per lo scudetto. Non lo dico io ma la storia del calcio.
    RIpeto un 95% di vittorie quando si è in corsa per il titolo da una parte ed un 95% di vittorie della altre quando la Juve non è in corsa è una statistica totalmente inaccettabile in uno sport "normale".

    Troppo comodo parlare di invidia. Io posso invidiare Maldini o Falcone non certo Moggi o Toto Rijna !!!!!!! (a propos cosa aspettano a cacciare Vespa dopo che ha fatto intervenite Rijna jr in tv ????


    pluto
    Moderatore - discobolo

    Numero di messaggi : 21547
    Data d'iscrizione : 2010-10-05
    Età : 58
    Località : Genova

    Re: San Siro, la caduta degli dei

    Post  pluto on Thu Apr 07, 2016 2:12 pm

    Ridurrei un po la carne al fuoco, ne stiamo mettendo un po troppa.

    Rock sei fuori strada sul giornalismo. Io Vespa lo manderei in pensione x molti altri motivi.
    Ma tieni presente che non c'è giornalista mondiale che non darebbe la testa della nonna x intervistare gente tipo Bin Laden, al Baghadi etc etc

    Totò Riina al confronto fa la figura del chierichetto
    Il problema è che non ha intervistato Riina ma il figlio. E la cosa è' stata abbastanza penosa

    Rimaniamo sul calcio dai...

    RockOnlyRare
    Rockzebo Expert

    Numero di messaggi : 5707
    Data d'iscrizione : 2012-05-18
    Età : 62
    Località : Milano

    Re: San Siro, la caduta degli dei

    Post  RockOnlyRare on Thu Apr 07, 2016 3:15 pm

    pluto wrote:Ridurrei un po la carne al fuoco, ne stiamo mettendo un po troppa.

    Rock sei fuori strada sul giornalismo. Io Vespa lo manderei in pensione x molti altri motivi.
    Ma tieni presente che non c'è giornalista mondiale che non darebbe la testa della nonna x intervistare gente tipo Bin Laden, al Baghadi etc etc

    Totò Riina al confronto fa la figura del chierichetto
    Il problema è che non ha intervistato Riina ma il figlio. E la cosa è' stata abbastanza penosa

    Rimaniamo sul calcio dai...

    hai ragione mi auto ....

    Facciamo che parliamo di musica che è meglio.... tanto il calcio


    RockOnlyRare
    Rockzebo Expert

    Numero di messaggi : 5707
    Data d'iscrizione : 2012-05-18
    Età : 62
    Località : Milano

    Re: San Siro, la caduta degli dei

    Post  RockOnlyRare on Thu Apr 07, 2016 5:19 pm

    Guarda che "strana combinazione"....

    http://www.corriere.it/sport/16_aprile_07/ibra-dopato-quando-era-juve-aumento-dieci-chili-sei-mesi-28970230-fcac-11e5-9628-57573544d3d4.shtml

    Del resto niente di nuovo, era il periodo in cui Agricola impiombava i giocatori con farmaci per cardiopatici e malati terminali.... come evidenziato più volte da Zeman.

    Risultato, perquisizione, trovati i medicinali di cui sopra, processo PENALE (purtroppo non sportivo).
    Sentenza : accertato uso di medicinali in modo impropio per alterare la prestrazione sportiva = Doping = frode SPORTIVA

    Condanna : penale : il fatto al momento della scoperta NON ERA ANCORA REATO (infatti lo diventò dopo questa scoperta)
    Sportiva frode sportiva accertata ma prescitta per i risultati sportivi (2 anni ) e per i tesserati (Agricola e triade) 4 anni !!!!

    Assoluzione dall'uso di EPO (che non avrebbe avuto senso avendo trovato un'altra strada più furba !!!!

    -----------------------------

    Ultima considerazione sui tantissimi giocatori, tre su tutti, Schillaci, Ravanelli e Davids che arrivati alla Juve in sordina sono diventati dei fenomeni per poi tornare ad essere mediocri appena andati via dalla Juve.... e come loro ce ne sarebbero un sacco di altri ..... forse che li aiutavano con qualche prodotto ???





      Current date/time is Thu Dec 08, 2016 1:15 am