Pls select your own language, using the translator in the left-hand corner
Nuovo progetto Spirit Labs su base Beyer....MONOBLOCK! - Page 2
Il Gazebo Audiofilo

The Italian Forum for HI-FI, Music, DAC, Headphones And Cables

    Nuovo progetto Spirit Labs su base Beyer....MONOBLOCK!

    Share

    Spiritlabs
    JuniorMember
    JuniorMember

    Numero di messaggi : 429
    Data d'iscrizione : 2016-02-18

    Re: Nuovo progetto Spirit Labs su base Beyer....MONOBLOCK!

    Post  Spiritlabs on Sat Apr 23, 2016 12:32 am

    bonvi61 wrote:Andrea, metteresti anche me in lista di attesa ? Ciao e grazie.


    1Davidbo
    2 Tanquassa
    3 Franci2105
    4 edmond
    5 Madmax
    6 55dsl
    7 Floyder
    8 nickverno
    9 Galway
    10 marcolino 84
    11 Francesco k
    12 bonvin61

    sunmoonking
    Member
    Member

    Numero di messaggi : 81
    Data d'iscrizione : 2015-07-25

    Re: Nuovo progetto Spirit Labs su base Beyer....MONOBLOCK!

    Post  sunmoonking on Sat Apr 23, 2016 2:34 am

    Molto interessanti questi progetti, Andrea applausi
    Ma partire da Grado o da Beyer vuol dire conservare la firma sonora iniziale della cuffia d'origine?
    Se non ho inteso male, mi pare di capire che questi ultimi progetti siano approdati a risultati migliori rispetto alla modifica fatta alla Fostex: è così? quali sono le differenze tra questi?


    _________________
    Ogni istante è pienamente prezioso.
    ...Carpe diem!

    ViaVeritasVita

    Spiritlabs
    JuniorMember
    JuniorMember

    Numero di messaggi : 429
    Data d'iscrizione : 2016-02-18
    Età : 41
    Località : torino

    Re: Nuovo progetto Spirit Labs su base Beyer....MONOBLOCK!

    Post  Spiritlabs on Sat Apr 23, 2016 8:14 am

    Ciao!
    Sicuramente l'anima della Grado e della Beyer permane nei progetti..... Mi piace utilizzare dei paragoni automobilistici e tra una grado/Beyer originale e un modello Spirit Labs esiste la stessa differenza che puoi provare tra un auto stradale ed un prototipo che corre nel Dtm.
    Lo sviluppo ora può contare su di un laboratorio di Torneria a controllo numerico che realizza i miei prototipi eliminando i compromessi costruttivi che i costruttori per forza di cose hanno.

    Il prototipo Fostex Rp isodinamico mi ha permesso di capire un sacco di trucchetti che stò applicando alle nuove generazioni.
    Sicuramente poter intervenire su cuffie di tutte le marche mi sta insegnando molto sulle tecniche costruttive e sul fatto che molti prodotti peccano dal punto di vista dello sviluppo e della passione per la musica.

    sunmoonking
    Member
    Member

    Numero di messaggi : 81
    Data d'iscrizione : 2015-07-25

    Re: Nuovo progetto Spirit Labs su base Beyer....MONOBLOCK!

    Post  sunmoonking on Sat Apr 23, 2016 10:57 am

    Ciao, grazie per la risposta!
    Dunque preferire l'una o l'altra è poi una questione di gusti personali in quanto arrivi a far esprimere il max potenziale della casa specifica o cmq i prodotti finiti con modifica SL arrivano ad un risultato simile come resa?
    E dal punto di vista del comfort di calzata? Anche in questo caso permangono i caratteri iniziali della cuffia originale? Ad esempio se la grado non è molto confortevole sulle orecchie per lunghe sessioni di ascolto, anche dopo la modifica rimane tale? Da on ear resta tale o può divenire anche circumaurale?

    Beh direi che i prodotti commerciali hanno un solo grande difetto: sono fatti solo per generare profitto! È questo il dramma della nostra "evoluta" società moderna!


    _________________
    Ogni istante è pienamente prezioso.
    ...Carpe diem!

    ViaVeritasVita

    Spiritlabs
    JuniorMember
    JuniorMember

    Numero di messaggi : 429
    Data d'iscrizione : 2016-02-18
    Età : 41
    Località : torino

    Re: Nuovo progetto Spirit Labs su base Beyer....MONOBLOCK!

    Post  Spiritlabs on Sat Apr 23, 2016 11:19 am

    In effetti sono due interpretazioni del suono diverse.
    Grado più viscerale ed emotiva, Beyer più riflessiva e analitica.
    Entrambe però convergono nella questione impatto viscerale che dal mio punto di vista resta il maggior gap esistente fra evento reale e riproduzione.

    Questione comodità:
    Grado.... PAD G, super fascia imbottita...tutto aiuta ma resta una Grado, chi la sceglie è perchè vuole un esperienza di un certo tipo e chiude un occhio sul fatto che un progetto sovra aurale non sarà mai confortevole come uno circumaurale.

    Beyer MONOBLOK: pesano parecchio ma quando le hai in testa non le sentì più.
    Mi sparo lunghe ore super concentrato ad ascoltare e non me ne rendo conto.

    sunmoonking
    Member
    Member

    Numero di messaggi : 81
    Data d'iscrizione : 2015-07-25

    Re: Nuovo progetto Spirit Labs su base Beyer....MONOBLOCK!

    Post  sunmoonking on Sat Apr 23, 2016 11:29 am

    In effetti le grado mi hanno sempre incuriosito per questo tipo di suono di cui si parla, ma poi non le ho mai veramente prese in considerazione per via del comfort limitato… ma sarebbero da ascoltare almeno una volta per sentirne concretamente il suono.

    PS. ma le Fostex hanno qualche limite di sviluppo in più rispetto alle Grado/Beyer? È legato al driver isodinamico? Oppure questi nuovi progetti beneficiano di una crescita e un miglioramento del lavoro dopo l'esperienza del prototipo iniziale?


    _________________
    Ogni istante è pienamente prezioso.
    ...Carpe diem!

    ViaVeritasVita

    Spiritlabs
    JuniorMember
    JuniorMember

    Numero di messaggi : 429
    Data d'iscrizione : 2016-02-18
    Età : 41
    Località : torino

    Re: Nuovo progetto Spirit Labs su base Beyer....MONOBLOCK!

    Post  Spiritlabs on Sat Apr 23, 2016 11:39 am

    Il primo progetto Fostex pur suonando piuttosto bene non raggiunge la maturità degli altri due.
    [img][/img]

    Ieri però ho commissionato una flangia per ospitare il drive Fostex in una Monoblok
    Giusto per provare a vedere cosa succede!!

    sunmoonking
    Member
    Member

    Numero di messaggi : 81
    Data d'iscrizione : 2015-07-25

    Re: Nuovo progetto Spirit Labs su base Beyer....MONOBLOCK!

    Post  sunmoonking on Sat Apr 23, 2016 11:47 am

    Wow! Sarebbe proprio interessante sentire il risultato e magari anche il confronto così da capire fin dove questo driver può arrivare! In questo caso parti dalla T50 classica non dall'mk3 (mi pare di capire che il driver sia lo stesso)?
    Per curiosità, la tipologia della cuffia può divenire anche aperta o per il Monoblok resta sempre chiusa?


    _________________
    Ogni istante è pienamente prezioso.
    ...Carpe diem!

    ViaVeritasVita

    Spiritlabs
    JuniorMember
    JuniorMember

    Numero di messaggi : 429
    Data d'iscrizione : 2016-02-18
    Età : 41
    Località : torino

    Re: Nuovo progetto Spirit Labs su base Beyer....MONOBLOCK!

    Post  Spiritlabs on Sat Apr 23, 2016 11:53 am

    Il drive è lo stesso, tranne un buco nella carta ma nella versione mk3 devono aver incasinato qualcosa perché gli equilibri sono un pò diversi... Ne ho preparata una per un amico.

    Per il momento lavoro sul progetto chiuso per non mettere troppa carne al fuoco, poi si vedrà

    sunmoonking
    Member
    Member

    Numero di messaggi : 81
    Data d'iscrizione : 2015-07-25

    Re: Nuovo progetto Spirit Labs su base Beyer....MONOBLOCK!

    Post  sunmoonking on Sat Apr 23, 2016 12:04 pm

    Ma l'hanno effettivamente migliorata (come si legge in giro) rispetto alle versioni precedenti? E per le tue modifiche è una base di partenza migliore oppure non ti cambia nulla?

    PS. La tua Fostex in legno ha il suo bel peso o è un effetto di vista del legno stesso? E il fatto di essere chiusa, ne riduce cmq il soundstage esprimibile o è ininfluente in questo caso?
    Aperta o chiusa lo decidi in base alle caratteristiche della cuffia oppure è una questione di priorità di progetto?


    _________________
    Ogni istante è pienamente prezioso.
    ...Carpe diem!

    ViaVeritasVita

    Spiritlabs
    JuniorMember
    JuniorMember

    Numero di messaggi : 429
    Data d'iscrizione : 2016-02-18
    Età : 41
    Località : torino

    Re: Nuovo progetto Spirit Labs su base Beyer....MONOBLOCK!

    Post  Spiritlabs on Sat Apr 23, 2016 12:33 pm

    Il peso non è eccessivo...simile ad una Denon in legno..
    Sul fatto che sia migliorata la Fostex.....direi di no!
    Hanno cambiato un sacco di cose ma è più difficile da far suonare, i medio alti sono troppo presenti.
    La versione mk2 è più sincera e risponde meglio alle modifiche.

    Tieni conto che Tp 20, 40 e 50 sono la stessa cuffia e nessuna là si può davvero considerare aperta, cambiano solo gli schermi posteriori.
    L'unico progetto aperto esistente è la 500.

    Il sound stage è nella norma ma cercherò di farlo diventare come quello della Monoblok su base Beyer....notevole

    sunmoonking
    Member
    Member

    Numero di messaggi : 81
    Data d'iscrizione : 2015-07-25

    Re: Nuovo progetto Spirit Labs su base Beyer....MONOBLOCK!

    Post  sunmoonking on Sat Apr 23, 2016 1:09 pm

    Allora desumo che se i miglioramenti ci sono stati (a quanto si legge in giro: personalmente non l'ho mai ancora ascoltata) siano da riferire alla versione standard di fabbrica senza mod… Ma poi sei riuscito a farla suonare come volevi quella mk3 che hai preparato al tuo amico? Gli hai dovuto fare cambiamenti sostanziali o l'hai lasciata nella sua veste plastica d'origine? E per i pads quali hai usato? Nell'altro topic c'è crezywipe che ha provato a mettergli quelli più spessi ma rispetto ai pads di serie ha notato un peggioramento del suono e l'introduzione delle sibilanti (lui ha la versione mk3 stock).
    E se dovessi fare un confronto, suonava meglio questa mk3 che hai modificato o quella in legno coi driver precedenti? E sul comfort (sempre nel confronto) il peso aumentato non crea problemi per lunghi ascolti? Ma precisamente di quanti grammi parliamo?

    Devo dire che mi stai facendo venire una gran voglia di provare sia le "tue" Fostex sia la Monoblock! o anche le Grado: la tua passione per la musica traspare da ogni dove!


    _________________
    Ogni istante è pienamente prezioso.
    ...Carpe diem!

    ViaVeritasVita

    sunmoonking
    Member
    Member

    Numero di messaggi : 81
    Data d'iscrizione : 2015-07-25

    Re: Nuovo progetto Spirit Labs su base Beyer....MONOBLOCK!

    Post  sunmoonking on Sat Apr 23, 2016 1:10 pm

    ops duplicato santa


    _________________
    Ogni istante è pienamente prezioso.
    ...Carpe diem!

    ViaVeritasVita

    Spiritlabs
    JuniorMember
    JuniorMember

    Numero di messaggi : 429
    Data d'iscrizione : 2016-02-18
    Età : 41
    Località : torino

    Re: Nuovo progetto Spirit Labs su base Beyer....MONOBLOCK!

    Post  Spiritlabs on Sat Apr 23, 2016 1:48 pm

    sunmoonking wrote:Allora desumo che se i miglioramenti ci sono stati (a quanto si legge in giro: personalmente non l'ho mai ancora ascoltata) siano da riferire alla versione standard di fabbrica senza mod… Ma poi sei riuscito a farla suonare come volevi quella mk3 che hai preparato al tuo amico? Gli hai dovuto fare cambiamenti sostanziali o l'hai lasciata nella sua veste plastica d'origine? E per i pads quali hai usato? Nell'altro topic c'è crezywipe che ha provato a mettergli quelli più spessi ma rispetto ai pads di serie ha notato un peggioramento del suono e l'introduzione delle sibilanti (lui ha la versione mk3 stock).
    E se dovessi fare un confronto, suonava meglio questa mk3 che hai modificato o quella in legno coi driver precedenti? E sul comfort (sempre nel confronto) il peso aumentato non crea problemi per lunghi ascolti? Ma precisamente di quanti grammi parliamo?

    Devo dire che mi stai facendo venire una gran voglia di provare sia le "tue" Fostex sia la Monoblock! o anche le Grado: la tua passione per la musica traspare da ogni dove!

    Grazie!

    " />
    " />
    " />
    " />

    Su quelle modificate il PAD Denon è il migliore.
    Su quelle con telaio originale il migliore sulle mk3 si è dimostrato quello in foto (facile da reperire... Devo chiedere)
    Alla fine le ho fatte suonare piuttosto bene anche se in suono della plastica ormai io lo sento al volo...anche se trattata pesantemente come queste.
    Interventi: trattamento dynamat/paxmate dell'intero telaio, ricablaggio integrale ( fa veramente pietà quello originale), sostituzione PAD e messa a punto drive parte frontale.
    Quelle in legno suonano molto più calde e riposanti.
    ...come tutte le Fostex rendono al massimo se spremute ad alti volumi con amplificazioni generose.

    sunmoonking
    Member
    Member

    Numero di messaggi : 81
    Data d'iscrizione : 2015-07-25

    Re: Nuovo progetto Spirit Labs su base Beyer....MONOBLOCK!

    Post  sunmoonking on Sat Apr 23, 2016 2:32 pm

    Spiritlabs wrote:
    Su quelle modificate il PAD Denon è il migliore.
    Su quelle con telaio originale il migliore sulle mk3 si è dimostrato quello in foto (facile da reperire... Devo chiedere)

    Ma sono gli Shure? Il ragazzo dell'altro tread le ha provate con i Brainwavz e ha avuto i peggioramenti di cui sopra… Ad occhio direi che sono più comodi i Denon…

    Spiritlabs wrote:
    Alla fine le ho fatte suonare piuttosto bene anche se in suono della plastica ormai io lo sento al volo...anche se trattata pesantemente come queste.
    Interventi: trattamento dynamat/paxmate dell'intero telaio, ricablaggio integrale ( fa veramente pietà quello originale), sostituzione PAD e messa a punto drive parte frontale.
    Quelle in legno suonano molto più calde e riposanti.

    Davvero un lavoro molto accurato, complimenti!
    «Quelle in legno suonano molto più calde e riposanti», ma conservano cmq la buona estensione sugli acuti? Dunque al confronto quelle con telaio in plastica sono più squillanti e quindi più affaticanti all'ascolto? Queste sono rimaste semi-aperte oppure sono divenute chiuse anch'esse? Dunque oltre al ricablaggio interno hai rifatto anche quello esterno?
    E i bassi? all'altezza di come li descrivi per le Monoblok?


    ...come tutte le Fostex rendono al massimo se spremute ad alti volumi con amplificazioni generose.

    …per l'amplificazione non dovrei avere alcun problema, ma come preferenza di ascolto sono per i volumi moderati (a parte alcuni momenti in cui ho voglia di volumi più sostenuti): potrebbe essere un limite verso questa tipologia di cuffie? e quindi dovrei restare sulle dinamiche?


    _________________
    Ogni istante è pienamente prezioso.
    ...Carpe diem!

    ViaVeritasVita

    Spiritlabs
    JuniorMember
    JuniorMember

    Numero di messaggi : 429
    Data d'iscrizione : 2016-02-18
    Età : 41
    Località : torino

    Re: Nuovo progetto Spirit Labs su base Beyer....MONOBLOCK!

    Post  Spiritlabs on Sat Apr 23, 2016 3:08 pm

    Penso che facciamo prima con il telefono!
    Mi trovi dopo le 18:00
    3484008688

    sunmoonking
    Member
    Member

    Numero di messaggi : 81
    Data d'iscrizione : 2015-07-25

    Re: Nuovo progetto Spirit Labs su base Beyer....MONOBLOCK!

    Post  sunmoonking on Sat Apr 23, 2016 3:21 pm

    Spiritlabs wrote:Penso che facciamo prima con il telefono!
    Mi trovi dopo le 18:00
    3484008688

    Ok, grazie!

    PS considerazione meramente estetica e personale: il legno delle Fostex dona un tocco di calore alla forma rispetto al metallo delle Monoblok che le fa apparire più fredde (almeno dalle foto, poi dal vivo potrebbe benissimo essere anche al contrario ); questo al di là della rifinitura più curata nel progetto più avanzato (arricchito anche dalle incisioni) e più grezza nel prototipo.


    _________________
    Ogni istante è pienamente prezioso.
    ...Carpe diem!

    ViaVeritasVita

    Spiritlabs
    JuniorMember
    JuniorMember

    Numero di messaggi : 429
    Data d'iscrizione : 2016-02-18
    Età : 41
    Località : torino

    Re: Nuovo progetto Spirit Labs su base Beyer....MONOBLOCK!

    Post  Spiritlabs on Sat Apr 23, 2016 3:51 pm

    Concordo! Ma nelle cuffie il legno è troppo leggero e finisce per suonare più freddo!
    È il metallo il materiale giusto per spremere al meglio una cuffia.
    L'aspetto estetico è forviante, è proprio difficile trovare una Grado in legno che suoni più calda delle Spirit Labs.

    cometa53
    JuniorMember
    JuniorMember

    Numero di messaggi : 193
    Data d'iscrizione : 2014-02-02
    Località : Bergamo e dintorni

    Re: Nuovo progetto Spirit Labs su base Beyer....MONOBLOCK!

    Post  cometa53 on Sat Apr 30, 2016 9:33 pm

    Ciao Andrea
    ti ho mandato una e-mail per aggiungermi alla lista!
    Appena puoi Embarassed ...ricordati la mini recensione dell'Audio GD-NFB28 qui: http://www.ilgazeboaudiofilo.com/t30008-audio-gd-nfb28-ver-2016

    Buona serata

    Franco


    _________________
    Franco
    Impianto:
    Imp. Hi-Fi : Denon DP-60L / pre NAD1155 / ampli NAD2200 / cd player TechniscSL-P212A / casse B&W DM6
    Imp. cuffie : pc/foobar - Audio-GD NFB-28 (v.2016) - Beyerdynamic DT770Pro 80ohm / JAYS v-Jays

    "Il dramma di internet è che ha promosso lo scemo del villaggio a portatore di verità" Umberto Eco

    Spiritlabs
    JuniorMember
    JuniorMember

    Numero di messaggi : 429
    Data d'iscrizione : 2016-02-18
    Età : 41
    Località : torino

    Re: Nuovo progetto Spirit Labs su base Beyer....MONOBLOCK!

    Post  Spiritlabs on Sat Apr 30, 2016 9:39 pm

    Si aggiunge Cometa53

    1Davidbo
    2 Tanquassa
    3 Franci2105
    4 edmond
    5 Madmax
    6 55dsl
    7 Floyder
    8 nickverno
    9 Galway
    10 marcolino 84
    11 Francesco k
    12 bonvin61
    13 cometa53

    tonihifi
    JuniorMember
    JuniorMember

    Numero di messaggi : 112
    Data d'iscrizione : 2016-01-03

    Re: Nuovo progetto Spirit Labs su base Beyer....MONOBLOCK!

    Post  tonihifi on Sun May 01, 2016 8:17 pm

    Ciao Andrea una cuffia come questa secondo il tuo giudizio supera in prestazioni e musicalità una cuffia "top" come la T1 liscia della stessa casa?


    _________________
    Toni
    Spoiler:

    Spiritlabs
    JuniorMember
    JuniorMember

    Numero di messaggi : 429
    Data d'iscrizione : 2016-02-18
    Età : 41
    Località : torino

    Re: Nuovo progetto Spirit Labs su base Beyer....MONOBLOCK!

    Post  Spiritlabs on Sun May 01, 2016 9:13 pm

    Nel frattempo vi giro la foto del drive utilizzato nell'ultima generazione di 770pro 250ohm.
    " />
    ...allora, mi metti in una posizione difficile! Non dovrei essere io a giudicarlo

    Diciamo che lo sviluppo della MONOBLOCK è andato di pari passo con la preparazione di una T1!

    Se parliamo di una T1 stok direi che non c'è partita, purtroppo il telaio di una T1 è identico ad una 880, ovvero un guscio di plastica a cui viene sovrapposta una calotta molto sottile di alluminio.
    Giusto per peggiorare le cose hanno deciso di lasciare completamente vuota la camera di risonanza, con il risultato di creare una finta ambienza generata dai rimbombi, che dalla camera posteriore vengono ritrasmessi nel padiglioni lato orecchio.
    È come se ci trovassimo a girare al Mugello io con una R6 preparata da Supert stok e tu arrivassi con una potentissima R1 appena uscita dal concessionario.
    Quando arrivi sul rettilineo io sono già ai box che mi abbuffo in un tagliere di affettati misti...Toscani

    ...Estensione in frequenza, risoluzione del dettaglio, capacità di spinta su tutta la banda passante, dislocazione degli strumenti ma soprattutto una capacità notevole di mantenere ben salda la situazione anche a volumi live.... Queste sono le caratteristiche che ho voluto privilegiare.
    Che cosa succederebbe se mettessi un drive Tesla nel telaio MONOBLOCK? non posso ancora saperlo! Di sicuro sceglierei una T70/90, hanno lo stesso drive della t1/t5 montato in asse e si presterebbero meglio al trapianto.
    C'è un"ma" da considerare....
    Il progetto 770 pur essendo datato è decisamente più geniale di quelli usati in una t1,5,70 e 90... Neanche la 1770 lo replica.
    Manca il trono di spade!
    La compartimentazione in due camere divise da feltro e la trasmissione del corpo d'ariete generato dal drive sul fondello del Monoblok rappresenta la chiave di volta del suo suono! Bisognerebbe  verificare che il drive tesla supporti questo schema di carico altrimenti si rischia di fare una salto indietro spendendo un sacco di soldi per l'acquisto di una cuffia della serie Tesla.

    tonihifi
    JuniorMember
    JuniorMember

    Numero di messaggi : 112
    Data d'iscrizione : 2016-01-03

    Re: Nuovo progetto Spirit Labs su base Beyer....MONOBLOCK!

    Post  tonihifi on Sun May 01, 2016 9:23 pm

    Spiritlabs wrote:Nel frattempo vi giro la foto del drive utilizzato nell'ultima generazione di 770pro 250ohm.
    " />
    ...allora, mi metti in una posizione difficile! Non dovrei essere io a giudicarlo

    Diciamo che lo sviluppo della MONOBLOCK è andato di pari passo con la preparazione di una T1!

    Se parliamo di una T1 stok direi che non c'è partita, purtroppo il telaio di una T1 è identico ad una 880, ovvero un guscio di plastica a cui viene sovrapposta una calotta molto sottile di alluminio.
    Giusto per peggiorare le cose hanno deciso di lasciare completamente vuota la camera di risonanza, con il risultato di creare una finta ambienza generata dai rimbombi, che dalla camera posteriore vengono ritrasmessi nel padiglioni lato orecchio.
    È come se ci trovassimo a girare al Mugello io con una R6 preparata da Supert stok e tu arrivassi con una potentissima R1 appena uscita dal concessionario.
    Quando arrivi sul rettilineo io sono già ai box che mi abbuffo in un tagliere di affettati misti...Toscani

    ...Estensione in frequenza, risoluzione del dettaglio, capacità di spinta su tutta la banda passante, dislocazione degli strumenti ma soprattutto una capacità notevole di mantenere ben salda la situazione anche a volumi live.... Queste sono le caratteristiche che ho voluto privilegiare.
    Che cosa succederebbe se mettessi un drive Tesla nel telaio MONOBLOCK? non posso ancora saperlo! Di sicuro sceglierei una T70/90, hanno lo stesso drive della t1/t5 montato in asse e si presterebbero meglio al trapianto.
    C'è un"ma" da considerare....
    Il progetto 770 pur essendo datato è decisamente più geniale di quelli usati in una t1,5,70 e 90... Neanche la 1770 lo replica.
    Manca il trono di spade!
    La compartimentazione in due camere divise da feltro e la trasmissione del corpo d'ariete generato dal drive sul fondello del Monoblok rappresenta la chiave di volta del suo suono! Bisognerebbe  verificare che il drive tesla supporti questo schema di carico altrimenti si rischia di fare una salto indietro spendendo un sacco di soldi per l'acquisto di una cuffia della serie Tesla.

    Sei stato esauriente e soprattutto molto comprensibile grazie! applausi
    Queste spiegazioni tecniche mi piacciono
    Ho un amico che voleva prendere una T1 l'ho invitato ad aspettare in attesa di ulteriori sviluppi del tuo progetto ;)

    Per chiamarti l'orario l'ho letto (dopo le 18) van bene tutti i giorni?


    _________________
    Toni
    Spoiler:

    Spiritlabs
    JuniorMember
    JuniorMember

    Numero di messaggi : 429
    Data d'iscrizione : 2016-02-18
    Età : 41
    Località : torino

    Re: Nuovo progetto Spirit Labs su base Beyer....MONOBLOCK!

    Post  Spiritlabs on Sun May 01, 2016 9:31 pm

    Si dopo le 18 non ci sono problemi

    Edmond
    Sordologo

    Numero di messaggi : 8709
    Data d'iscrizione : 2010-04-17
    Località : Brescia

    Re: Nuovo progetto Spirit Labs su base Beyer....MONOBLOCK!

    Post  Edmond on Sun May 01, 2016 11:18 pm

    Sono interessato a questa cuffia, come ben sai, Andrea. La questione che ti pongo è questa: quale DT770? Nel seguito ti riporto i due grafici di risposta che ho trovato, relativi alla DT770 32 Ohm ed alla DT770 600 Ohm, confrontati con quelli della T1.



    La 770 600 Ohm, che ho posseduto, mostra un carattere MOLTO aperto in gamma alta, fastidioso con ampli a s.s. e appena sopportabile con amplificazioni valvolari. Così non è per la T1, che pur mostra analogo picco attorno agli 8.000-9.000 Hz, ma più stretto in frequenza, che risulta, invece, molto più godibile con amplificazioni diverse...

    Che driver hai usato per la Monoblock?

    Grazie! sunny


    _________________
    Giorgio
         
     

    Non fateci caso... sono sordo!!! E pure GURU!!! affraid

    tonihifi
    JuniorMember
    JuniorMember

    Numero di messaggi : 112
    Data d'iscrizione : 2016-01-03

    Re: Nuovo progetto Spirit Labs su base Beyer....MONOBLOCK!

    Post  tonihifi on Sun May 01, 2016 11:28 pm

    Edmond wrote:Sono interessato a questa cuffia, come ben sai, Andrea. La questione che ti pongo è questa: quale DT770? Nel seguito ti riporto i due grafici di risposta che ho trovato, relativi alla DT770 32 Ohm ed alla DT770 600 Ohm, confrontati con quelli della T1.

    La 770 600 Ohm, che ho posseduto, mostra un carattere MOLTO aperto in gamma alta, fastidioso con ampli a s.s. e appena sopportabile con amplificazioni valvolari. Così non è per la T1, che pur mostra analogo picco attorno agli 8.000-9.000 Hz, ma più stretto in frequenza, che risulta, invece, molto più godibile con amplificazioni diverse...

    Che driver hai usato per la Monoblock?

    Grazie! sunny

    Ciao Giorgio credo che lui abbia usato una Beyerdynamic 770 pro 250ohm

    Spiritlabs wrote:

    Diciamo che lo sviluppo della MONOBLOCK è andato di pari passo con la preparazione di una T1!

    Se parliamo di una T1 stok direi che non c'è partita, purtroppo il telaio di una T1 è identico ad una 880, ovvero un guscio di plastica a cui viene sovrapposta una calotta molto sottile di alluminio.
    Giusto per peggiorare le cose hanno deciso di lasciare completamente vuota la camera di risonanza, con il risultato di creare una finta ambienza generata dai rimbombi, che dalla camera posteriore vengono ritrasmessi nel padiglioni lato orecchio.

    ...Estensione in frequenza, risoluzione del dettaglio, capacità di spinta su tutta la banda passante, dislocazione degli strumenti ma soprattutto una capacità notevole di mantenere ben salda la situazione anche a volumi live.... Queste sono le caratteristiche che ho voluto privilegiare.
    Che cosa succederebbe se mettessi un drive Tesla nel telaio MONOBLOCK? non posso ancora saperlo! Di sicuro sceglierei una T70/90, hanno lo stesso drive della t1/t5 montato in asse e si presterebbero meglio al trapianto.
    C'è un"ma" da considerare....
    Il progetto 770 pur essendo datato è decisamente più geniale di quelli usati in una t1,5,70 e 90... Neanche la 1770 lo replica.
    Manca il trono di spade!
    La compartimentazione in due camere divise da feltro e la trasmissione del corpo d'ariete generato dal drive sul fondello del Monoblok rappresenta la chiave di volta del suo suono! Bisognerebbe  verificare che il drive tesla supporti questo schema di carico altrimenti si rischia di fare una salto indietro spendendo un sacco di soldi per l'acquisto di una cuffia della serie Tesla.

    La considerazione quindi è volendo entrare nel "mondo" Beyerdynamic con una cuffia TOP resta solo da capire se prendere una 770 ed affidarla alle tue cure oppure verificare se il driver tesla supporta lo schema di carico monoblock altrimenti sarebbero solo soldi spesi inutilmente e qui l'ultima parola spetterà a Te!

    In tutti i casi la tua filosofia è veramente ganza! applausi

    Quindi ipotizzando allo stato attuale che il nuovo schema di carico non fosse supportato la scelta ottimale sarebbe questa?
    Beyerdynamic DT-770 Pro 250 Ohm


    _________________
    Toni
    Spoiler:

      Current date/time is Tue Dec 06, 2016 3:46 am