Pls select your own language, using the translator in the left-hand corner
Ampli cuffie: tipologie e abbinamenti
Il Gazebo Audiofilo

The Italian Forum for HI-FI, Music, DAC, Headphones And Cables

    Ampli cuffie: tipologie e abbinamenti

    Share

    the Crimson King
    Vip Member
    Vip Member

    Numero di messaggi : 2193
    Data d'iscrizione : 2013-01-16
    Località : un po' qui, un po' là, un po' altrove

    Ampli cuffie: tipologie e abbinamenti

    Post  the Crimson King on Wed Jun 01, 2016 12:24 am

    Salve ragazzi, apro questa roba qua per fare un po' di chiarezza sui vari tipi di ampli e i possibili abbinamenti, ovvero: stato solido, valvolari con e senza trasformatori d'uscita, ibridi: quali sono le loro caratteristiche relativamente alla tipologia/impedenza delle varie cuffie? Partiamo da ciò che penso di aver capito... più o meno... non lapidatemi...
    Elettrostatico: capitolo a parte va solo con cuffie di pari tipologia...
    Stato solido: a seconda della bontà costruttiva e della potenza (es. Violectric) può essere abbinato a cuffie dinamiche e ortodinamiche/magnetoplanari senza problemi, pilota di tutto e di più (ripeto potenza permettendo).
    Valvolare con trasformatori d'uscita: resa sonica differente dallo ss e permette di variare il suono col tube rolling, ma non ho ancora capito se va bene con alte, medie o basse impedenze. Dinamiche ok, ma con le Magnetoplanari?
    Valvolare OTL (senza trafo d'uscita): adatti alle alte impedenze, quindi dinamiche visto che le magnetoplanari in genere sono tutte a bassa impedenza (o no?).
    Ibrido, ovvero ss + valvole: mi pare che in genere abbiano la massima resa con basse impedenze, ma anche salendo non scherzano, adatti a dinamiche e magnetoplanari.
    Conferme? Smentite?
    Grazie dell'attenzione



    _________________
    "Coi capelli sciolti al vento io dirigo il tempo, il mio tempo...
    là... negli spazi dove Morte non ha domini, dove l'Amore varca i confini..."



    "Confusion" will be my epitaph...

    lizard
    Pop Music Expert

    Numero di messaggi : 6375
    Data d'iscrizione : 2009-11-06
    Località : Augusta Taurinorum

    Re: Ampli cuffie: tipologie e abbinamenti

    Post  lizard on Wed Jun 01, 2016 9:15 am

    in linea di massima concordo con quanto hai espresso..tieni presente che non è detto che un valvolare o uno s.s. siano indicati per una cuffia od un'altra..bisogna considerare tutto il progetto della macchina ed il set up completo,a partire dalla sorgente.
    a me in particolare piace la HD800 coi tubi in sbilanciato,ma c'è chi preferisce l'altra configurazione..sulle magnetoplanari direi che sia preferibile lo stato solido,ma non è una certezza.
    non si puo' generalizzare.

    gabriele8
    Member
    Member

    Numero di messaggi : 66
    Data d'iscrizione : 2014-06-07
    Località : Roma

    Re: Ampli cuffie: tipologie e abbinamenti

    Post  gabriele8 on Wed Jun 01, 2016 9:19 am

    the Crimson King wrote:Salve ragazzi, apro questa roba qua per fare un po' di chiarezza sui vari tipi di ampli e i possibili abbinamenti, ovvero: stato solido, valvolari con e senza trasformatori d'uscita, ibridi: quali sono le loro caratteristiche relativamente alla tipologia/impedenza delle varie cuffie? Partiamo da ciò che penso di aver capito... più o meno... non lapidatemi...
    Elettrostatico: capitolo a parte va solo con cuffie di pari tipologia...
    Stato solido: a seconda della bontà costruttiva e della potenza (es. Violectric) può essere abbinato a cuffie dinamiche e ortodinamiche/magnetoplanari senza problemi, pilota di tutto e di più (ripeto potenza permettendo).
    Valvolare con trasformatori d'uscita: resa sonica differente dallo ss e permette di variare il suono col tube rolling, ma non ho ancora capito se va bene con alte, medie o basse impedenze. Dinamiche ok, ma con le Magnetoplanari?
    Valvolare OTL (senza trafo d'uscita): adatti alle alte impedenze, quindi dinamiche visto che le magnetoplanari in genere sono tutte a bassa impedenza (o no?).
    Ibrido, ovvero ss + valvole: mi pare che in genere abbiano la massima resa con basse impedenze, ma anche salendo non scherzano, adatti a dinamiche e magnetoplanari.
    Conferme? Smentite?
    Grazie dell'attenzione

    Mi sembra tutto giusto..
    sarebbe bello fare proprio abbinamenti nome ampli e nome cuffia ..

    the Crimson King
    Vip Member
    Vip Member

    Numero di messaggi : 2193
    Data d'iscrizione : 2013-01-16
    Località : un po' qui, un po' là, un po' altrove

    Re: Ampli cuffie: tipologie e abbinamenti

    Post  the Crimson King on Wed Jun 01, 2016 3:43 pm

    lizard wrote:in linea di massima concordo con quanto hai espresso..tieni presente che non è detto che un valvolare o uno s.s. siano indicati per una cuffia od un'altra..bisogna considerare tutto il progetto della macchina ed il set up completo

    ciao Liz, si ogni sistema completo ha una resa a sè stante ed è soggetto a giudizi soggettivi, il mio è un discorso un po' più generico volto a capire per lo meno che se volessi assemblare un nuovo impianto dovrei evitare a priori certi abbinamenti, tipo cuffia bassa impedenza/OTL, poi è chiaro che la cuffia dinamica "X" a bassa impedenza e abbinata a un ibrido a me può piacere un sacco, a te abbastanza e ad un altro per niente, dove si tratta di gusti personali non si discute.
    Altra cosa che mi sembra di aver capito è che qualunque cuffia può essere abbinata a qualunque ampli "non indicato" senza subire danni, cioè in caso di accoppiata non felice ne risente solo la resa sonora ma nulla si guasta, non esiste che un ampli "correntoso" mi possa danneggiare una qualsiasi cuffia, a meno di difetti congeniti (di progetto o di fabbricazione) è corretto?


    _________________
    "Coi capelli sciolti al vento io dirigo il tempo, il mio tempo...
    là... negli spazi dove Morte non ha domini, dove l'Amore varca i confini..."



    "Confusion" will be my epitaph...

    the Crimson King
    Vip Member
    Vip Member

    Numero di messaggi : 2193
    Data d'iscrizione : 2013-01-16
    Località : un po' qui, un po' là, un po' altrove

    Re: Ampli cuffie: tipologie e abbinamenti

    Post  the Crimson King on Wed Jun 01, 2016 3:56 pm

    gabriele8 wrote:
    Mi sembra tutto giusto..
    sarebbe bello fare proprio abbinamenti nome ampli e nome cuffia ..

    Ciao grazie del tuo intervento. Penso che , pur tenendo conto del fattore "gusti personali", sarebbe un lavoro interessante da realizzare e che sarebbe utile specialmente a quella fetta di appassionati che sono alla ricerca di un gran bel suono ma che non hanno la voglia o la possibilità di provare tante cuffie e ampli (io non conosco un solo negozio dove poterli provare) e che vorrebbero poter realizzare un impianto soddisfacente, anche senza pretese audiofile, senza troppi patemi d'animo, specialmente per chi come me non dispone di grandi risorse economiche e desidera fare un acquisto soddisfacente a colpo sicuro. Ovviamente stilare una lista più o meno estesa di abbinamenti comporta il dover rimanere su un discorso statistico, dove la maggior parte dei partecipanti pensa che la cuffia X e l'ampli Y costituiscano un buon sistema. Come dice Lizard però, bisognerebbe tener conto anche della sorgente, una catena audio va considerata dall'inizio alla fine. Quindi, in sostanza, un progetto utile e interessante con le sue difficoltà realizzative.


    _________________
    "Coi capelli sciolti al vento io dirigo il tempo, il mio tempo...
    là... negli spazi dove Morte non ha domini, dove l'Amore varca i confini..."



    "Confusion" will be my epitaph...

    lizard
    Pop Music Expert

    Numero di messaggi : 6375
    Data d'iscrizione : 2009-11-06
    Località : Augusta Taurinorum

    Re: Ampli cuffie: tipologie e abbinamenti

    Post  lizard on Wed Jun 01, 2016 3:58 pm

    the Crimson King wrote:

    ciao Liz, si ogni sistema completo ha una resa a sè stante ed è soggetto a giudizi soggettivi, il mio è un discorso un po' più generico volto a capire per lo meno che se volessi assemblare un nuovo impianto dovrei evitare a priori certi abbinamenti, tipo cuffia bassa impedenza/OTL, poi è chiaro che la cuffia dinamica "X" a bassa impedenza e abbinata a un ibrido a me può piacere un sacco, a te abbastanza e ad un altro per niente, dove si tratta di gusti personali non si discute.
    Altra cosa che mi sembra di aver capito è che qualunque cuffia può essere abbinata a qualunque ampli "non indicato" senza subire danni, cioè in caso di accoppiata non felice ne risente solo la resa sonora ma nulla si guasta, non esiste che un ampli "correntoso" mi possa danneggiare una qualsiasi cuffia, a meno di difetti congeniti (di progetto o di fabbricazione) è corretto?

    the Crimson King
    Vip Member
    Vip Member

    Numero di messaggi : 2193
    Data d'iscrizione : 2013-01-16
    Località : un po' qui, un po' là, un po' altrove

    Re: Ampli cuffie: tipologie e abbinamenti

    Post  the Crimson King on Wed Jun 01, 2016 4:02 pm

    per curiosità, che cuffie hai avuto modo di utilizzare con lo Schiit Lyr che avevi? e che impressione ti hanno dato? la K701 ricordo mi dicevi molto buona, mi pare.


    _________________
    "Coi capelli sciolti al vento io dirigo il tempo, il mio tempo...
    là... negli spazi dove Morte non ha domini, dove l'Amore varca i confini..."



    "Confusion" will be my epitaph...

    heartbreaker
    Member
    Member

    Numero di messaggi : 67
    Data d'iscrizione : 2015-08-15

    Re: Ampli cuffie: tipologie e abbinamenti

    Post  heartbreaker on Wed Jun 01, 2016 10:38 pm

    "the Crimson King ha scritto:
    Salve ragazzi, apro questa roba qua per fare un po' di chiarezza sui vari tipi di ampli e i possibili abbinamenti, ovvero: stato solido, valvolari con e senza trasformatori d'uscita, ibridi: quali sono le loro caratteristiche relativamente alla tipologia/impedenza delle varie cuffie? Partiamo da ciò che penso di aver capito... più o meno... non lapidatemi...
    Elettrostatico: capitolo a parte va solo con cuffie di pari tipologia...
    Stato solido: a seconda della bontà costruttiva e della potenza (es. Violectric) può essere abbinato a cuffie dinamiche e ortodinamiche/magnetoplanari senza problemi, pilota di tutto e di più (ripeto potenza permettendo).
    Valvolare con trasformatori d'uscita: resa sonica differente dallo ss e permette di variare il suono col tube rolling, ma non ho ancora capito se va bene con alte, medie o basse impedenze. Dinamiche ok, ma con le Magnetoplanari?
    Valvolare OTL (senza trafo d'uscita): adatti alle alte impedenze, quindi dinamiche visto che le magnetoplanari in genere sono tutte a bassa impedenza (o no?).
    Ibrido, ovvero ss + valvole: mi pare che in genere abbiano la massima resa con basse impedenze, ma anche salendo non scherzano, adatti a dinamiche e magnetoplanari.
    Conferme? Smentite?
    Grazie dell'attenzione"

    Credo che sia difficile generalizzare esattamente così, anche se a prima vista sembra ok.
    Bisogna partire dalle specifiche singole di ogni ampli, qualsiasi sia la sua tecnologia.
    Non sta scritto da nessuna parte che un valvolare con trasformatori di uscita in generale non sia adatto a cuffie a bassa impedenza; dipende ovviamente da come viene specificato il trasformatore e successivamente da come viene realizzato il suo pilotaggio. Contrariamente allo stato solido dove la variazione di impedenza del carico, in alto o in basso, è relativamente innocua(progetto e alimentazione permettendo), con il trasfo di uscita si è legati ad una impedenza del carico. Tanto è vero che molti finali a valvole per diffusori hanno più prese in uscita a 4-8-16 ohm. C'è si un po' di latitudine di funzionamento, ma è poca. Se vogliamo pilotare una cuffia di 32 ohm, ci vuole un trasformatore con una uscita a 32 ohm. Poi, che sia capace di muovere anche le magnetoplanari più dure è un altro paio di maniche.
    Così anche per i valvolari OTL: dipende da come vengono progettati. E' possibile utilizzare tubi "tosti"( o più tubi in parallelo) con circuitazioni adeguate e arrivare a impedenze di uscita piuttosto basse e quindi poterli collegare anche a cuffie di bassa impedenza. Questi ampli, se esistenti sul mercato, potranno anche essere collegati a carichi più alti senza troppi problemi, mentre collegandoli a carichi troppo più bassi si avrà un deciso decadimento delle prestazioni, ma non ci sarà il pericolo per la salute dell'ampli come per quelli a trasformatore, quando il mismatch delle impedenze diventa troppo importante(es. cuffie di 32 ohm collegate alla presa 8 ohm).
    Non cambia poi molto per gli SS o ibridi con uscita a transistor: è in fase di progetto che si decide cosa potranno pilotare, solo che sono più tolleranti, o anche insensibili(i migliori!!), rispetto ai valvolari per il disadattamento delle impedenze.
    Come punto veramente generale, bisogna vedere, per tutte le tipologie, come viene realizzata la alimentazione; se non è "giustamente" dimensionata si avranno forti limitazioni. Mi sembra che qualche marchio offra la possibilità di cambiarla, almeno in parte, per migliorare le prestazioni.

    Quello che sarebbe auspicabile è che ci sia la possibilità di provare al banco i vari ampli, mettendoli alla frusta, per avere una idea più veritiera delle loro reali capacità, rispetto alle specifiche(sempre fantastiche) fornite dal costruttore.
    Tutto questo prima di pensare alla sorgente, anche perchè la regola garbage in=garbage out vale sempre.

    the Crimson King
    Vip Member
    Vip Member

    Numero di messaggi : 2193
    Data d'iscrizione : 2013-01-16
    Località : un po' qui, un po' là, un po' altrove

    Re: Ampli cuffie: tipologie e abbinamenti

    Post  the Crimson King on Thu Jun 02, 2016 12:06 am

    Grazie mille per queste preziose informazioni! applausi
    Il mio voler generalizzare è solo una questione pratica per chi come me non può entrare troppo nei dettagli tecnici, ma interventi come il tuo sono più che benvenuti! Però un po' mi scoraggiano perchè io vorrei fare del buon ascolto una cosa semplice, ed ecco qua invece quante cose importanti ignoro. Fortunatamente non ho un orecchio così allenato (dovuto a poche esperienze di ascolto) e per questo forse non mi accorgerei di certe pecche sia nella qualità dell'ampli di per sè, sia nell'abbinamento non perfetto con una tal cuffia. Migliorare si può ovviamente, basta informarsi, cercare e sapersi creare le occasioni, cosa non sempre facile per alcuni.


    _________________
    "Coi capelli sciolti al vento io dirigo il tempo, il mio tempo...
    là... negli spazi dove Morte non ha domini, dove l'Amore varca i confini..."



    "Confusion" will be my epitaph...

    lizard
    Pop Music Expert

    Numero di messaggi : 6375
    Data d'iscrizione : 2009-11-06
    Località : Augusta Taurinorum

    Re: Ampli cuffie: tipologie e abbinamenti

    Post  lizard on Fri Jun 03, 2016 9:52 am

    the Crimson King wrote:per curiosità, che cuffie hai avuto modo di utilizzare con lo Schiit Lyr che avevi? e che impressione ti hanno dato? la K701 ricordo mi dicevi molto buona, mi pare.
    infatti,con la 701 c'è una buona sinergia,com anche col Docet.
    Non mi ha soddisfatto col Woo Audio WA2,che invece va' a nozze con le T1.

    the Crimson King
    Vip Member
    Vip Member

    Numero di messaggi : 2193
    Data d'iscrizione : 2013-01-16
    Località : un po' qui, un po' là, un po' altrove

    Re: Ampli cuffie: tipologie e abbinamenti

    Post  the Crimson King on Sat Jun 04, 2016 3:38 pm

    solo la 701 con il Lyr?


    _________________
    "Coi capelli sciolti al vento io dirigo il tempo, il mio tempo...
    là... negli spazi dove Morte non ha domini, dove l'Amore varca i confini..."



    "Confusion" will be my epitaph...

    lizard
    Pop Music Expert

    Numero di messaggi : 6375
    Data d'iscrizione : 2009-11-06
    Località : Augusta Taurinorum

    Re: Ampli cuffie: tipologie e abbinamenti

    Post  lizard on Sat Jun 04, 2016 4:34 pm

    guarda,lo Schiit è molto versatile,anche perchè è ibrido:
    ho avuto la prima versione..a me piaceva anche con le HD800,le Grado RS1 e le Audeze LCD rev 2..e non c'era ombra di hum

    the Crimson King
    Vip Member
    Vip Member

    Numero di messaggi : 2193
    Data d'iscrizione : 2013-01-16
    Località : un po' qui, un po' là, un po' altrove

    Re: Ampli cuffie: tipologie e abbinamenti

    Post  the Crimson King on Sat Jun 04, 2016 4:45 pm

    quindi tutte basse impedenze, potrebbe arrivare a pilotare anche sui 300 ohm? in maniera sciolta intendo, non far suonare semplicemente...


    _________________
    "Coi capelli sciolti al vento io dirigo il tempo, il mio tempo...
    là... negli spazi dove Morte non ha domini, dove l'Amore varca i confini..."



    "Confusion" will be my epitaph...

    lizard
    Pop Music Expert

    Numero di messaggi : 6375
    Data d'iscrizione : 2009-11-06
    Località : Augusta Taurinorum

    Re: Ampli cuffie: tipologie e abbinamenti

    Post  lizard on Sat Jun 04, 2016 4:54 pm

    the Crimson King wrote:quindi tutte basse impedenze, potrebbe arrivare a pilotare anche sui 300 ohm? in maniera sciolta intendo, non far suonare semplicemente...
    ma la HD 800 è 300 ohm..


    the Crimson King
    Vip Member
    Vip Member

    Numero di messaggi : 2193
    Data d'iscrizione : 2013-01-16
    Località : un po' qui, un po' là, un po' altrove

    Re: Ampli cuffie: tipologie e abbinamenti

    Post  the Crimson King on Sat Jun 04, 2016 5:00 pm

    scusa l'ignoranza, è una cuffia che non ho mai considerato per motivi econimici


    _________________
    "Coi capelli sciolti al vento io dirigo il tempo, il mio tempo...
    là... negli spazi dove Morte non ha domini, dove l'Amore varca i confini..."



    "Confusion" will be my epitaph...

    lizard
    Pop Music Expert

    Numero di messaggi : 6375
    Data d'iscrizione : 2009-11-06
    Località : Augusta Taurinorum

    Re: Ampli cuffie: tipologie e abbinamenti

    Post  lizard on Sat Jun 04, 2016 5:10 pm

    the Crimson King wrote:scusa l'ignoranza, è una cuffia che non ho mai considerato per motivi econimici
    non preoccuparti dell'ignoranza..tanto è un soliloquio..
    e poi nessuno nasce imparato..
    angel

    the Crimson King
    Vip Member
    Vip Member

    Numero di messaggi : 2193
    Data d'iscrizione : 2013-01-16
    Località : un po' qui, un po' là, un po' altrove

    Re: Ampli cuffie: tipologie e abbinamenti

    Post  the Crimson King on Sat Jun 04, 2016 10:10 pm

    invece col MHZ ss che cuffie hai ascoltato finora? ascoltato con soddisfazione intendo... le K701 lo so già... e poi?


    _________________
    "Coi capelli sciolti al vento io dirigo il tempo, il mio tempo...
    là... negli spazi dove Morte non ha domini, dove l'Amore varca i confini..."



    "Confusion" will be my epitaph...

    gabriele8
    Member
    Member

    Numero di messaggi : 66
    Data d'iscrizione : 2014-06-07
    Località : Roma

    Re: Ampli cuffie: tipologie e abbinamenti

    Post  gabriele8 on Sun Jun 05, 2016 12:23 am

    Comunque volendo fare una tabella terra terra io inizierei in questo modo .. (almeno per le mie scarse conoscenze)..

    Cuffia              Amplificatore

    HD 800   ^^             OTL - Violectric V281 - ??
    HE 6       ^^             Violectric V281 - GD9 - ampli correntosi e neutri..
    HE 560    ^^              Violectric V281 - GD9 -  ??
    HE 1000  ^^             Un po' tutto purche' sia di classe e ben suonante (non OTL comunque )
    Audeze LCD3/X ^^    GD9 - Burson - ??

    ho scritto tante cavolate ??
    se qlc per le sue conoscenze e esperienze vuole correggere o ampliare la scelta sarebbe gradito
    cheers cheers cheers

    mc 73
    Hi-End Member
    Hi-End Member

    Numero di messaggi : 6710
    Data d'iscrizione : 2012-12-10
    Località : friuli udine e dintorni

    Re: Ampli cuffie: tipologie e abbinamenti

    Post  mc 73 on Sun Jun 05, 2016 6:42 am

    the Crimson King wrote:invece col MHZ ss che cuffie hai ascoltato finora? ascoltato con soddisfazione intendo... le K701 lo so già... e poi?

    posso darti la mia opinione ,,,

    ho avuto il docet ed ho da pochi giorni il megahert ss ( con alimentazione plus )

    il docet è molto buono con cuffie ad alta impedenza ( senny 650/600/800 ..provato con queste )
    meno con le basse impedenze ( denon ..grado )

    il megahert ss è eccezionale con le basse impedenze ( lo utilizzo con le denon ah-d2000 )
    ha suono molto più raffinato e rifinito rispetto al pur buon docet.
    con le cuffie ad alta impedenza suonicchia, non è fatto x lavorare ( bene ) su questo carico.


    _________________
    sorgente:Cyrus CD xt signature+ Primare DAC30(by aurion audio )
    amplificatori: MegaHertz Otl a due valvole finali/Marrano custom
    cuffie: Sennheiser hd 800 AIR/ hd 565 ovation/Fostex th-900mk2 AIR/Hifiman he400i
    saluti sunny Michele

    the Crimson King
    Vip Member
    Vip Member

    Numero di messaggi : 2193
    Data d'iscrizione : 2013-01-16
    Località : un po' qui, un po' là, un po' altrove

    Re: Ampli cuffie: tipologie e abbinamenti

    Post  the Crimson King on Sun Jun 05, 2016 10:36 pm

    ciao Michele grazie, sono info interessanti per le valutazioni che sto facendo, il piccolo Mhz mi intriga da parecchio, ne ho sempre letto molto bene


    _________________
    "Coi capelli sciolti al vento io dirigo il tempo, il mio tempo...
    là... negli spazi dove Morte non ha domini, dove l'Amore varca i confini..."



    "Confusion" will be my epitaph...

      Current date/time is Sat Dec 10, 2016 7:30 pm