Pls select your own language, using the translator in the left-hand corner
Taratura impianto analogico - Page 3
Il Gazebo Audiofilo

The Italian Forum for HI-FI, Music, DAC, Headphones And Cables

    Taratura impianto analogico

    Share

    ceccus
    Senior Member
    Senior Member

    Numero di messaggi : 712
    Data d'iscrizione : 2011-01-11

    Re: Taratura impianto analogico

    Post  ceccus on Thu Apr 21, 2011 10:23 pm

    Salve,
    Che potenza ha il motore ? Entro i 3W ???
    Se sì, potresti seriamente pensare a questo : http://www.audiogamma.it/scheda.php?codpro=1240

    Ciao !!

    yak66
    Member
    Member

    Numero di messaggi : 26
    Data d'iscrizione : 2011-04-21

    Re: Taratura impianto analogico

    Post  yak66 on Thu Apr 21, 2011 10:43 pm

    grazie del suggerimento .. ma Embarassed .. 450 euro per correggere quel 2 % - 4 % mi sembrano troppi ...

    yak66
    Member
    Member

    Numero di messaggi : 26
    Data d'iscrizione : 2011-04-21

    Re: Taratura impianto analogico

    Post  yak66 on Thu Apr 21, 2011 10:45 pm

    Vorrei riprendere il tema dei piedini.
    Se acquisto i 3 piedini di gomma, dove vanno fissati sul telaio oppure sul fondo ?


    forum audiologia - psicoacustica

    ceccus
    Senior Member
    Senior Member

    Numero di messaggi : 712
    Data d'iscrizione : 2011-01-11
    Età : 49
    Località : Siena

    Re: Taratura impianto analogico

    Post  ceccus on Thu Apr 21, 2011 10:47 pm

    Salve,
    Con gli sconti diventano molti meno ... io l' ho pagato 360 ... edevo dire che l' effetto l' ho sentito sulle basse frequenze ... se cerchi c'è un thread dove ne parlo ...
    La pro-ject fa anche versioni un po' meno sofisticate che costano anche la metà ...

    Ciao !!


    _________________
    Webmaster http://www.pctrio.com

    Massimo
    moderatore
    moderatore

    Numero di messaggi : 31484
    Data d'iscrizione : 2010-06-21
    Età : 61
    Località : Portici (NA)

    Re: Taratura impianto analogico

    Post  Massimo on Thu Apr 21, 2011 11:18 pm

    Prima di mettere l'olio hai pulito la sede ed il perno?
    Io come olio metto qualche goccia sul perno di olio motore 10W40.
    Purtroppo è un motorino a numero di giri fisso non modificabile.
    Spero che non hai messo la cinghia originale quella più corta di alcuni cm. che vendono alla Thorens per il 160,165,166 ecc... .
    La lunghezza deve essere identica alla vecchia, ciò che conta è l'elasticità.
    La cingnia deve essere giusta, troppo stretta rovina l'asse del motorino ed il perno del piatto.
    Con la cinghia stretta in partenza ha delle oscillazioni che non devono esserci.
    Per quelle variazioni del + o - 2 % non darei troppo peso, non credo troppo a quel tipo di sistema di misurazione, sarebbe preferibile uno stroboscopico. sunny sunny sunny


    _________________
    Quando il dito indica la luna, l'imbecille guarda il dito

    Massimo
    moderatore
    moderatore

    Numero di messaggi : 31484
    Data d'iscrizione : 2010-06-21
    Età : 61
    Località : Portici (NA)

    Re: Taratura impianto analogico

    Post  Massimo on Thu Apr 21, 2011 11:29 pm

    yak66 wrote:Vorrei riprendere il tema dei piedini.
    Se acquisto i 3 piedini di gomma, dove vanno fissati sul telaio oppure sul fondo ?


    forum audiologia - psicoacustica
    Per i 3 piedini a punta od in gomma farei delle prove io mi trovo molto bene con i 4 piedini in gomma, se non saltate dalle sedie vi dico che piedini sono.
    La base originale del Thorens non permette di fissarci i piedini, essendo un foglio di cartone pressato.
    Lo spazio sul telaio è troppo ristretto per fissarci dei piedini.
    Si dovrebbe sostituire la base con del legno massello o dell'MDF da 2 cm. di spessore, allora ci metti i piedini che vuoi, oltretutto aiuta anche per le risonanze, a patto di trattare anche l'interno del telaio. sunny sunny sunny


    _________________
    Quando il dito indica la luna, l'imbecille guarda il dito

    yak66
    Member
    Member

    Numero di messaggi : 26
    Data d'iscrizione : 2011-04-21

    Re: Taratura impianto analogico

    Post  yak66 on Fri Apr 22, 2011 12:25 pm

    Grazie Massimo per tutti i consigli.

    Si mi occorrerebbe il sistema con la lampada stroboscopica per analizzare la velocità di rotazione in maniera più accurata.
    Se trovo qualcosa di non troppo costoso lo prendo.

    La cinghia l'ho acquistata tramite internet. Dallo stesso venditore (Germania) ho preso 2 cinghie, una marchiata Thorens e una no (la seconda costava 1/3 ..)
    Le cinghie sembrano identiche, a parte la scritta Thorens.
    Le misure corrispondono a quelle della mia prima cinghia originale.
    Possiedo ancora un foglietto con le misure (lunghezza e spessore) che presi all'epoca.

    Ho capito i gommini (4 e non 3) vanno fissati su una base nuova, possibilmente in MDF
    Dopo esperimenti la tua scelta è caduta su 4 semplici gommini per le sedie..
    Ce ne sono di diverso tipo .. quali consigli esattamente ?

    Sui Giradischi ho montato una testina Audio Technica AT95E e devo dire, considerando il prezzo, che va molto bene.
    Ho però la sensazione che sia un po troppo enfatizzata alle frequenze estreme.
    I bassi risultano forti e forse anche troppo.
    Sarebbe opportuno un rimedio (gommini ??) per frenarli un po.

    Ciao a tutti


    Massimo
    moderatore
    moderatore

    Numero di messaggi : 31484
    Data d'iscrizione : 2010-06-21
    Età : 61
    Località : Portici (NA)

    Re: Taratura impianto analogico

    Post  Massimo on Fri Apr 22, 2011 5:43 pm

    C'è un tipo maedio gommoso non plastico, 4 costano un paio d'euro, dello stesso modello ci sono di vario grado di elasticità cercare un tipo che sia non rigido, toccandolo puoi regolarti.
    Mi sembra di avere messo la foto, nel caso non è così dimmelo che li fotografo e li posto.
    Ciao! sunny sunny sunny sunny
    Per la cinghia se non hai problemi in partenza come già ti ho detto, quella in tuo possesso è senz'altro è della lunghezza giusta. sunny sunny sunny


    _________________
    Quando il dito indica la luna, l'imbecille guarda il dito

    yak66
    Member
    Member

    Numero di messaggi : 26
    Data d'iscrizione : 2011-04-21

    Re: Taratura impianto analogico

    Post  yak66 on Fri Apr 22, 2011 6:30 pm

    la foto ricordo di averla vista, forse era un altro 3D ....
    dove si trovano i piedini che dici tu ? CIAO

    Massimo
    moderatore
    moderatore

    Numero di messaggi : 31484
    Data d'iscrizione : 2010-06-21
    Età : 61
    Località : Portici (NA)

    Re: Taratura impianto analogico

    Post  Massimo on Fri Apr 22, 2011 6:49 pm

    Eccoli ...
    sunny sunny sunny


    _________________
    Quando il dito indica la luna, l'imbecille guarda il dito

    yak66
    Member
    Member

    Numero di messaggi : 26
    Data d'iscrizione : 2011-04-21

    Re: Taratura impianto analogico

    Post  yak66 on Fri Apr 22, 2011 8:34 pm

    GRAZIEEE NON VEDO L'ORA DI METTERLI !!! sunny

    Massimo
    moderatore
    moderatore

    Numero di messaggi : 31484
    Data d'iscrizione : 2010-06-21
    Età : 61
    Località : Portici (NA)

    Re: Taratura impianto analogico

    Post  Massimo on Fri Apr 22, 2011 8:37 pm

    Sono sempre felice di poter essere utile! sunny sunny sunny


    _________________
    Quando il dito indica la luna, l'imbecille guarda il dito

    Massimo
    moderatore
    moderatore

    Numero di messaggi : 31484
    Data d'iscrizione : 2010-06-21
    Età : 61
    Località : Portici (NA)

    Re: Taratura impianto analogico

    Post  Massimo on Fri Apr 29, 2011 4:39 pm

    Lo rimando su spesso, sono convinto dell'utilità dell'argomento. sunny sunny sunny sunny


    _________________
    Quando il dito indica la luna, l'imbecille guarda il dito

    yak66
    Member
    Member

    Numero di messaggi : 26
    Data d'iscrizione : 2011-04-21

    Re: Taratura impianto analogico

    Post  yak66 on Sat May 07, 2011 8:18 pm

    Ho appena acquistato 4 bicchieri da birra come quelli del 1° Post..
    domani procedo : Ho 4 giradischi Thorens da tarare ...

    Ma il modello TD 160 non ha il filo di massa come il TD 166 ???
    se alzo il volume sento un leggero ronzio .. di massa appunto ...

    Massimo
    moderatore
    moderatore

    Numero di messaggi : 31484
    Data d'iscrizione : 2010-06-21
    Età : 61
    Località : Portici (NA)

    Re: Taratura impianto analogico

    Post  Massimo on Sat May 07, 2011 8:49 pm

    yak66 wrote:
    ... Ma il modello TD 160 non ha il filo di massa come il TD 166 ???
    se alzo il volume sento un leggero ronzio .. di massa appunto ...
    Il mio TD 160 B ne è provvisto, nel caso basta collegare un filo che da sotto la base metallica del gira va alla massa del pre-phono o dell'ampli. sunny sunny sunny


    _________________
    Quando il dito indica la luna, l'imbecille guarda il dito

    yak66
    Member
    Member

    Numero di messaggi : 26
    Data d'iscrizione : 2011-04-21

    Re: Taratura impianto analogico

    Post  yak66 on Wed May 11, 2011 3:19 pm

    Ho iniziato la Taratura del mio Thorens TD 160
    Almeno è stato un tentativo.
    Ecco alcune riflessioni

    1. Ho regolato l'altezza del Piatto rispetto alla base a 25 mm.
    A 27 mm mi sembrava che la base sottostante rettangolare del braccio toccasse troppo presto (durante l'oscillazione) il piano. Inoltre a 25 mm vedevo un oscillazione più ampia e regolare

    2. Non è stato affatto semplice regolare tutta circonferenza in altezza in maniera uniforme. Non nemmeno capito bene come agiscono quelle molle. Originariamente il piatto non era in cattivo stato e il mio intervento ha addirittura peggiorato, anche se di poco, il perfetto allineamento.

    3. Se dopo la regolazione appoggio il tappetino (originale) e anche il disco, il peso di questi 2 elementi modifica e riduce molto l'oscillazione.

    4. La verifica con Bolle circolari e Livelle mi sembra imprecisa. Il Piano del disco e quello del Piatto non sembravano proprio regolari e non permettevano la misurazione.

    5. Quando avvio il giradischi mi sembra che il Piatto ha leggere oscillazioni, in parte dovute (e accentuate) alla presenza di LP un po irregolari.


    Vorrei un parere e un ulteriore consiglio su come intervenire sulle Molle.
    Come riuscire ad ottenere una perfetta regolazione orizzontale ?

    G R A Z I E ! ! !

    yak66
    Member
    Member

    Numero di messaggi : 26
    Data d'iscrizione : 2011-04-21

    Re: Taratura impianto analogico

    Post  yak66 on Wed May 11, 2011 9:47 pm

    spero in un soccorso e parere di massimo !!! Embarassed sunny angel

    Massimo
    moderatore
    moderatore

    Numero di messaggi : 31484
    Data d'iscrizione : 2010-06-21
    Età : 61
    Località : Portici (NA)

    Re: Taratura impianto analogico

    Post  Massimo on Wed May 11, 2011 10:14 pm

    Ciao yak66, Se non hai le molle sarate non vedo tutte queste difficoltà.

    1) Con la taraura a 25 mm il mio piatto urtava sulla puleggia quando oscillava, poi si irrigidisce troppo e non oscilla quanto dovrebbe.

    2) Se le molle hanno la giusta elasticità basta tararle nei 3 punti dove sono fissate, se così facendo ci sono problemi potrebbero essere dovuti alla non uniformità delle tre molle.
    l'allineamento potrta alla perfetta bolla del piatto e non c'è alcuna oscillazione anomala, anzi picchiettando sul perno la puntina non salta segue l'oscillazione del piatto.

    3)Se già è a 25 mm aggiungendo il tappetino si abassa ulteriort,mente e si irrigidisce ancora di più.

    4)Se non è tarato bene è chiaro che tutto risulta sballato.

    5) Sono dovute ad una cinghia troppo corta che nella partenza tira troppo il contropiatto facendolo oscillare.

    Spero di esserti stato d'aiuto, per qualsiesi dubbio chiedi quanto vuoi.
    sunny sunny sunny


    _________________
    Quando il dito indica la luna, l'imbecille guarda il dito

    yak66
    Member
    Member

    Numero di messaggi : 26
    Data d'iscrizione : 2011-04-21

    Re: Taratura impianto analogico

    Post  yak66 on Wed May 11, 2011 10:50 pm

    Grazie infinite !!! sunny

    Vorrei fare altre domande :

    1. Qual'è la PULEGGIA del giradischi TD160 ?
    La parte centrale del Piatto ?

    2. Pensi che la cinghia (nuova, appena acquistata) sia troppo rigida ?
    Interessante questa cosa.
    (La cinghia si ammorbidisce con spray per mobili ? Quale ?)

    3. Regolato il piatto a 27 cm l'oscillazione risultava ostacolata. Sentivo battere all'altezza della base rettangolare del Braccio contro il telaio.
    Non ho considerato però il peso del tappetino.
    Dovrei regolare nuovamente le molle, magari con il tappetino appoggiato ?

    GRAZIE ANCORA


    Massimo
    moderatore
    moderatore

    Numero di messaggi : 31484
    Data d'iscrizione : 2010-06-21
    Età : 61
    Località : Portici (NA)

    Re: Taratura impianto analogico

    Post  Massimo on Wed May 11, 2011 11:14 pm

    1) La puleggia è quella parte superiore (cilindretto) del motorino che fa girare la cinghia, che asua volta fa girare il contropiatto.

    2) la cinghia che ti hanno venduto è corta , anche se originale, non è per il TD 160 anche se te lo hanno assicurato facendotelo leggere, ci hanno provato anche con me al centro thorens, forse è per il nuovo modello di 160 che è diverso.

    3) Non lo so, mi sembra strano che sia il braccio ,credo più che sia la puleggia ad urtare sotto il piatto.
    Ma a 27 mm il piatto è più alto come fa ad urtare?


    A 27 mm ( 2,7 cm ) se vedi le foto sono con il livello del piatto, sei sicuro di aver preso al punto giusto le misure?
    Tutti si sono trovati bene, queste difficoltà le trovi solo tu, riguarda bene il procedimento, forse senza accorgertene hai sbagliato qualcosa. sunny sunny sunny sunny

    IMPORTANTE: La cinghia va solo lavata con acqua e sapone per le mani, sciacquata ed asciugata con un panno che non lascia sfilacci, non va messo niente, al massimo per conservarla si mette del borotalco.


    _________________
    Quando il dito indica la luna, l'imbecille guarda il dito

    yak66
    Member
    Member

    Numero di messaggi : 26
    Data d'iscrizione : 2011-04-21

    Re: Taratura impianto analogico

    Post  yak66 on Thu May 12, 2011 8:33 am

    grazie delle importanti precisazioni.
    Farò nuovamente la taratura.

    Le misure 2,7 cm sono quelle fra i punti come mostrate nelle foto. qui
    Non è facilissimo regolare uniformemente questa misura lungo tutta la circonferenza.
    Con le 3 molle, alla minima variazione di una di loro, si altera la pendenza
    bisogna fare molti tentativi e continui ritocchi
    Riprovo

    yak66
    Member
    Member

    Numero di messaggi : 26
    Data d'iscrizione : 2011-04-21

    Re: Taratura impianto analogico

    Post  yak66 on Thu May 12, 2011 3:46 pm

    ..

    Effettuata NUOVA TARATURA e Set Up migliorato.
    Analizzando in dettaglio aggiungendo anche altre domande e considerazioni (con l'aiuto di alcune FOTO) :

    Ho posizionato il Piatto sui bicchieri (vedi Foto sopra)

    Ho regolato l'altezza del Piatto a 26 mm (vedi foto) trovando un buon compromesso. Una molla (vedi foto sotto) non ne voleva proprio sapere di regolare il piatto a 27 mm.
    stringendola era diventata molto rigida.

    Il Piatto adesso oscilla abbastanza verticalmente e ampiamente : ha superato il TEST del colpo sul centratore : La testina oscilla dietro il Piatto senza saltare sul disco...

    Con l'aiuto della Foto in alto vorrei chiedere :

    L'oscillazione a 27 mm era ostruita, sentivo sbattere vicino alla base del braccio (PUNTO 1)
    Vorrei Pulire la base del Piano (2) e il bordo del Piatto (3) : COSA UTILIZZARE ?
    La testina risulta leggermente coricata all'interno, non è perfettamente dritta.

    Poi nei prossimi messaggi vorrei tornare a parlare di CINGHIA e VELOCITA' di ROTAZIONE.
    Non vorrei mettere troppi argomenti .....................






    FOTO DEI MIEI 4 THORENS :

    Massimo
    moderatore
    moderatore

    Numero di messaggi : 31484
    Data d'iscrizione : 2010-06-21
    Età : 61
    Località : Portici (NA)

    Re: Taratura impianto analogico

    Post  Massimo on Thu May 12, 2011 6:47 pm

    Quella molla è troppo compressa, non è il suo punto di lavoro ottimale.
    Per la base basta pulire con alcool ed acqua, il bordo del piatto se è molto opaco prima con detersivo tipo aiax in polvere con una retina che non graffia, poi col sidol, ho detto nomi di prodotti conosciuti, ma va bene qualsiesi polvere igienizzante, o pasta abrasiva e lucidatore per metalli o polish.
    Per la testina spiega bene cosa intendi per coricata che non è perfettamente dritta, se è nel senso verticale dovresti roteare un po lo shell.
    La testina oltre l'allineamento verticale deve essere messa in dima.
    sunny sunny sunny


    _________________
    Quando il dito indica la luna, l'imbecille guarda il dito

    yak66
    Member
    Member

    Numero di messaggi : 26
    Data d'iscrizione : 2011-04-21

    Re: Taratura impianto analogico

    Post  yak66 on Thu May 12, 2011 7:49 pm

    Ciao,

    La molla della fotografia è stata allentata, cosi' regolata non offriva quasi più sospensione.

    Una domanda sorge spontanea : Quanto dovrebbe oscillare il piatto ?

    La testina sembra non perfettamente dritta nel senso verticale (è leggermente inclinata se vista da davanti)
    - DAVVERO si puo' roteare lo SHELL ? COME ? non ho capito come effettuare questa procedura.

    CINGHIE : quelle che vendono in Germania sono più corte delle vecchie originali ?
    Io ne acquistai presso un Centro Thorens, nel 1999 e la misura è identica a quelle vendute oggi (originali e non)
    Forse in anni precedenti (nei giradischi più antichi) erano più lunghe ?

    VELOCITA' DI ROTAZIONE : quattro giradischi = 4 velocità differenti ...
    ma questo argomento rimandiamolo ancora...

    Massimo
    moderatore
    moderatore

    Numero di messaggi : 31484
    Data d'iscrizione : 2010-06-21
    Età : 61
    Località : Portici (NA)

    Re: Taratura impianto analogico

    Post  Massimo on Thu May 12, 2011 10:33 pm

    Come faccio a dirti quanto dovrebbe oscillare?
    Per la testina ruota lentamente lo shell con una mano e con l'altra tieni bloccata la canna del braccio.
    Per la cinghia prendo la misura col calibro e te la comunico.
    sunny sunny sunny sunny


    _________________
    Quando il dito indica la luna, l'imbecille guarda il dito

    Massimo
    moderatore
    moderatore

    Numero di messaggi : 31484
    Data d'iscrizione : 2010-06-21
    Età : 61
    Località : Portici (NA)

    Re: Taratura impianto analogico

    Post  Massimo on Thu May 12, 2011 10:45 pm

    Ho misurato con la riga non avendo il misure cinghiette, è 27 cm.
    sunny sunny sunny sunny


    _________________
    Quando il dito indica la luna, l'imbecille guarda il dito

      Current date/time is Sun Dec 04, 2016 9:20 pm