Pls select your own language, using the translator in the left-hand corner
La risposta definitiva: lossless vs lossy, come distinguerli ?
Il Gazebo Audiofilo

The Italian Forum for HI-FI, Music, DAC, Headphones And Cables

    La risposta definitiva: lossless vs lossy, come distinguerli ?

    Share

    Giacomo909090
    Member
    Member

    Numero di messaggi : 15
    Data d'iscrizione : 2016-07-27

    La risposta definitiva: lossless vs lossy, come distinguerli ?

    Post  Giacomo909090 on Mon Aug 15, 2016 8:43 pm

    In sostanza, dopo tutto il pippone che i super esperti della qualità audio fanno sulla questione flac vs mp3 : con quale tipo di strumentazioni riuscite a percepirne la differenza? Basta uno smartphone di buona qualità? È necessario un dac /amplificatore portatile? È necessario un dac ampli. fisso da migliaia di euro? E per quanto riguarda i diffusori/ cuffie : qual'è il budget minimo con il quale si può percepire la differenza di qualità ?
    Per farvi un esempio io ho provato ad ascoltare dei brani su spotify selezionando la qualità minore ovvero mp3 96 kbps, e confrontandolo con un flac di qualità credo cd, non ho notato alcuna differenza, se non una leggera imprecisione nel riprodurre il rumore bianco di fondo sull'mp3, che forse mi sono pure immaginato.
    Ho utilizzato un ipad air e un paio di cuffie ath-m40x che ho da un paio di settimane; queste ultime sono cuffie da 100€ di eccezionale qualità per i miei standard, ma bastano per udire la differenza tra i due formati ? E l'ipad secondo voi come se la cava?

    Faccio questa domanda perchè mi infastidisce molto sapere che si può ascoltare musica con migliore qualità di come faccio io ora, e vorrei acquistare una soluzione proposta da sony per la scrivania : ovvero il sony cas-1 una coppia di piccoli diffusori da scrivania con woofer e tweeter alimentati da un altrettanto piccolo amplificatore/dac che ha un secondo amplificatore dedicato all'ascolto con le cuffie e dotato anche di connetività bluetooth, il dac supporta i file ad alta risoluzione, 24 bit 192 khz ed è lo stesso che si trova nel sony pha-2, un dac portatile ad alta risoluzione il quale non si trova più in vendita, ma dalle poche recensioni sembra si tratti di un ottimo prodotto.....tutto ciò costa 800€ e quindi non vorrei buttare via dei soldi per poi non riuscire a trovare differenze tra un ipad e questo sistema....

    Per favore : ho bisogno di risposte sincere e che siano state provate...la conosco benissimo la differenza di numeri tra i vari formati...sono un ragazzo giovane percui ho un orecchio altrettanto giovane e sano, forse non allenato, ma se per caso il fatto che non riesca a distinguere i due file sia "da ricovero", sono pronto ad accettarlo

    Giordy60
    Hi-End Member
    Hi-End Member

    Numero di messaggi : 8671
    Data d'iscrizione : 2011-02-13
    Età : 56
    Località : prov.Cremona

    Re: La risposta definitiva: lossless vs lossy, come distinguerli ?

    Post  Giordy60 on Mon Aug 15, 2016 11:48 pm

    Giacomo909090 wrote:
    Per farvi un esempio io ho provato ad ascoltare dei brani su spotify selezionando la qualità minore ovvero mp3 96 kbps, e confrontandolo con un flac di qualità credo cd, non ho notato alcuna differenza, se non una leggera imprecisione nel riprodurre il rumore bianco di fondo sull'mp3, che forse mi sono pure immaginato.

    hai due fortune : una è quella che sei giovane l'altra è quella che non sentire differenze tra un mp3 a 96 kbps e lo stesso file in formato flac ( si suppone un 44,1khz compresso ma senza perdita di qualità ) questo ti eviterà di spendere soldi per allestire un impianto stereo, e non è cosa da poco

    cos'altro dire ?

    ah, se puoi metti in rete uno spezzone dei due file così possiamo vedere le tracce audio


    _________________
    la mente è come un paracadute, funziona solo se si apre ( cit. di Albert Einstein )
    Spoiler:

    io ascolto così : Mac-mini + HQPlayer in ramdisk, o WaveLab 7 o izotope RX4 =>cavo di rete =>TP-link mc110cs =>cavo monomodale =>TP-link  mc110cs =>cavo di rete =>Mini PC-Fitlet-b, con WS2012R2, NAD in ramdisk =>interfaccia USB =>nuprime DAC-10 =>monitor attivi Klein+Hummel o410 + sub Neumann Kh o810


    Edmond
    Sordologo

    Numero di messaggi : 8707
    Data d'iscrizione : 2010-04-17
    Località : Brescia

    Re: La risposta definitiva: lossless vs lossy, come distinguerli ?

    Post  Edmond on Tue Aug 16, 2016 12:23 am

    Ciao, io sono vecchio ed ho, ormai, le orecchie foderate di mortadella... Però, nei miei impianti, percepisco differenze fra i diversi formati. O, almeno, il mio orecchio percepisce delle differenze, che non necessariamente sono delle differenze in meglio al crescere della frequenza di campionamento.

    Come ti avranno detto tutti, la questione fondamentale risiede nella bontà dell'incisione originale. Tanto migliore è, tanto meglio suoneranno anche i files compressi. Parimenti, se il tuo impianto è rivelatore il giusto, percepirari delle differenze anche fra formati non compressi.

    Le differenze non sono certamente abissali, come molti guretti da forum dichiarano. Esistono differenze che sono correttamente classificabili come sfumature, che tndono, al crescere della qualità dell'incisione, a far crescere il senso di naturalezza del brano riprodotto.

    Tipicamente un brano MP3 appare un po' spigoloso e piatto, mentre un brano non compresso, magari registrato già a frequenze più elevate (24/48 o 24 88,2), appare più arioso, più naturale, con la sensazione di non percepire spigolosità fastidiose nella riproduzione.

    Se però partiamo da modeste incisioni, le differenze potrebbero anche essere parecchio difficili da distinguere...

    Che dirti? personalmente abbandonerei gli MP3 per formati non compressi. Attenzione che la ricerca di formati non compressi potrebbe, comunque, non soddisfare sempre le tue attese, visto l'elevato numero di pessime registrazioni presenti sul mercato. E spacciare queste come meraviglie solo perchè vengono ricampionate a 24/192 è una sciocchezza...

    Riguardo al sistema da te citato, nulla so, ma viste le caratteristiche sul sito Sony mi pare un po' border line... sunny


    _________________
    Giorgio
         
     

    Non fateci caso... sono sordo!!! E pure GURU!!! affraid

    phaeton
    Moderatore suonologo
    Moderatore suonologo

    Numero di messaggi : 5695
    Data d'iscrizione : 2010-08-27

    Re: La risposta definitiva: lossless vs lossy, come distinguerli ?

    Post  phaeton on Tue Aug 16, 2016 9:30 am

    ehhh..... questione molto spinosa..... alla fine il successo degli mp3 e' anche dovuto al fatto che sono molto molto molto simili all'originale.....

    osservo solo un paio di punti:

    - tipicamente le differenze (e sono d'accordo col Conte, si tratta di sfumature) sono relative a parametri che diventano "importanti" solo al crescere dell'esperienza d'ascolto e solo se c'e' predisposizione all'audiofilia acuta (nuova malattia apparsa da qualche decennio, si stanno ancora studiando le cause e gli effetti, la cura sembra ancora abbastanza lontana ma i bio-ingegneri genetici ci stanno lavorando); per fare un paragone, mentre la differenza tra come suonano un paio di cassettine da pc e un paio di Avalon la sentirebbe anche un aborigeno australiano sempre vissuto nel deserto (ma che c'avremo da dicce poi??), la differenza tra un mp3 320k e un flac (a parita' di originale) e' molto ma molto molto molto piu' subdola.

    - le differenze di cui sopra si avvertono, quando le condizioni dette sono soddisfatte, solo su un setup abbastanza rivelatore; per fare un altro paragone, se voglio ascoltare un suono a -90db devo avere un setup che ha un rumore di fondo almeno a -100db, altrimenti il suono verra' coperto e tutto verra' "appiattito" sulla prestazione del setup invece che sulla differnenza del suono.

    - e infine la condizione forse piu' subdola e imprevedibile..... ovvero l'originale. se l'originale e' ultracompresso, con banda limitata, realizzato con strumenti sintetizzati, con registrazione multitraccia e posizione degli strumenti creata al mixer, ovvero se e' stato fatto APPOSTA per essere fruito ANCHE in formato lossy, aivoglia a spremersi le 'recchie (io al posto della mortadella del Conte come noto ho del patanegra, ma fa lo stesso) non si sentiranno differenze perche' NON CI SONO. se invece parliamo di una registrazione di strumenti acustici o anche elettrificati, magari live, magari direct to tape, magari senza troppi smanettamenti post-prod, ecco allora e differenze si possono cogliere.... e a volte sono abbastanza evidenti. spero sia ovvio che sto brutalmente generalizzando ed estremizzando per spiegare il concetto, ovviamente ci saranno milioni di situazioni intermedie.

    in sostanza tutto 'sto papocchio per dire che sono d'accordo col Conte, ma oggi mi andava di scrivere un po'

    PS in questo momento mi sto ascoltando un concerto di oud ripreso live con due mic e senza post prod, e sembra di essere nella concerthall.... da bravo ing che vuole le prove dopo lo passo in mp3 e vediamo se riesco a sentire diff


    _________________
    Knowledge is based on Experience, Everything else is just Information

    Giacomo909090
    Member
    Member

    Numero di messaggi : 15
    Data d'iscrizione : 2016-07-27

    Re: La risposta definitiva: lossless vs lossy, come distinguerli ?

    Post  Giacomo909090 on Tue Aug 16, 2016 10:10 am

    Dunque, ho trovato un sito (http://mp3ornot.com) il quale propone un test ben strutturato, per provare la differenza tra mp3 320 ed mp3 128 : qui le differenze erano, seppur lievi, ben evidenti... Allora se riesco a percepire le differenze tra due mp3 di buon bitrate, e non riesco a farlo tra mp3 di basso bitrate e flac, le conclusioni sono queste : o il test è "fake" ed è un complotto per farci ammaleare tutti di audiofilia, oppure é la selezione della qualità di spotify ad essere fake... perché, ripeto, il bitrate che ho selezionato corrispondeva a 96 kbps, un valore ridicolo... eppure differenze non c'erano.
    Ho scaricato da poco spotify, percui lo sto ancora provando comr se fosse un account premium, ovvero con la qualità "alta (320k)" e l'unica vera differenza che ho notato, questa volta tra mp3 di massima qualità (che possiedo io da molto tempo) e Spotify anch'esso a qualità massima è stata solo e soltanto con i brani dei pink floyd...tutti gli altri artisti sono perfettamente identici (per me) sia utilizzando spotify che mp3 o addirittura cd, flac... infatti ho notato, anche senza provare a fare un confronto, una notevole differenza di qualità, peggiore sul servizio in streaming, e stranamente si ripete su tutti, o gran parte, dei brani dei pink floyd...non me lo riesco a spiegare, provate voi stessi... l'unica spiegazione è che quelli di spotify non abbiano inserito file di buona qualità dei Pink Floyd... quindi alla fine, non credo di essere "malato" a non sentire le differenze...forse i flac che ho scaricato (ed è da poco che li ho scaricati, solo per provare le differenze tra i miei file mp3 che ho sempre usato...) non sono veramente flac oppure partono da delle registrazioni di scarsa qualità

    Ivanhoe
    Senior Member
    Senior Member

    Numero di messaggi : 1493
    Data d'iscrizione : 2012-10-30
    Località : ad Est

    Re: La risposta definitiva: lossless vs lossy, come distinguerli ?

    Post  Ivanhoe on Tue Aug 16, 2016 10:26 am

    Nel mio iphone i file mp3 si sentono meglio dei flac, con il Dap e' il contrario.
    E' un complotto!


    _________________
    If Music be the food of Love, play on

    Giacomo909090
    Member
    Member

    Numero di messaggi : 15
    Data d'iscrizione : 2016-07-27

    Re: La risposta definitiva: lossless vs lossy, come distinguerli ?

    Post  Giacomo909090 on Tue Aug 16, 2016 10:29 am

    Ma come li riproduci i flac su iPhone? Perché se non sbaglio solo vlc è in gra di riprodurli su ios, altrimenti credo vengano convertiti.... non so poi se li interviviene anche la conversione in alac oppure vengono convertiti solo in aac... io per sicurezza uso vlc su ios

    phaeton
    Moderatore suonologo
    Moderatore suonologo

    Numero di messaggi : 5695
    Data d'iscrizione : 2010-08-27

    Re: La risposta definitiva: lossless vs lossy, come distinguerli ?

    Post  phaeton on Tue Aug 16, 2016 10:41 am

    umh... ecco, mi e' venuta in mente anche un'altra cosa, gia' accennata da sir George in realta', ovvero il fatto che troppo spesso file "scaricati" (piu' o meno legalmente.............) siano in realta' dei semplici upsampling.

    ovvero si parte da un mp3 96k (tanto per dire) e si creano i 128 e 320 e magari pure i flac.

    ovviamente non si sentiranno differenze, anzi probabilmente la multipla conversione fara' sentire lievemente peggio i file a maggior bitrate.

    perche' si fa?? beh, un paio di motivi mi vengono in mente in effetti.... ad esempio non si ha l'originale, non si vuole perdere tempo, si vuole "spingere" l'utente ad un basso bitrate per non saturare la banda in uscita (e quindi avere piu' utenti contemporaneamente), etc......


    _________________
    Knowledge is based on Experience, Everything else is just Information

    Ivanhoe
    Senior Member
    Senior Member

    Numero di messaggi : 1493
    Data d'iscrizione : 2012-10-30
    Località : ad Est

    Re: La risposta definitiva: lossless vs lossy, come distinguerli ?

    Post  Ivanhoe on Tue Aug 16, 2016 10:51 am

    Giacomo909090 wrote:Ma come li riproduci i flac su iPhone? Perché se non sbaglio solo vlc è in gra di riprodurli su ios, altrimenti credo vengano convertiti.... non so poi se li interviviene anche la conversione in alac oppure vengono convertiti solo in aac... io per sicurezza uso vlc su ios

    Li leggo con il lettore che ha, non itunes, comunque con i flac s'impiccia.
    Non sento il bisogno dei flac quando vado in giro comunque, i 320 si sentono gia' bene, se sono buoni.


    _________________
    If Music be the food of Love, play on

    Edmond
    Sordologo

    Numero di messaggi : 8707
    Data d'iscrizione : 2010-04-17
    Località : Brescia

    Re: La risposta definitiva: lossless vs lossy, come distinguerli ?

    Post  Edmond on Tue Aug 16, 2016 11:13 am

    L'ideale sarebbe che tu provassi a trovare lo stesso disco ben inciso in formato CD ed in formato MP3, ovvero potresti convertire con software tipo dBPoweramp il CD in MP3 e provare a riprodurre entrambi dal computer, con un software unico per entrambi (che so, Foobar, oppure un equivalente free su Mac).

    Non vorrei che Spotify non fosse il corretto elemento di paragone...


    _________________
    Giorgio
         
     

    Non fateci caso... sono sordo!!! E pure GURU!!! affraid

    Giacomo909090
    Member
    Member

    Numero di messaggi : 15
    Data d'iscrizione : 2016-07-27

    Re: La risposta definitiva: lossless vs lossy, come distinguerli ?

    Post  Giacomo909090 on Tue Aug 16, 2016 11:33 am

    Ha perfettamente ragione, proverò in questo modo (magari mettendo i file sull'ipad, perché il pc è pessimo per la riproduzione con le cuffue).
    Ne approfitto anche per chiederle cosa intendeva con "un po' border line" riferendosi allo stereo sony di cui ho parlato, ci tengo a dire che so benissimo che non è un hi-fi, non posso permettermi di avere un hi-fi vero e proprio al momento, da quello che ho visto quella soluzione potrebbe fare a caso mio, poiché ho un vecchio piccolo stereo sony con due casse esclusivamente medie e non divise in woofer e tweeter, e poi comunque l'unico modo che ho di usarlo è tramite un jack e con non pochi rumorini fastidiosi di interferenza e fruscio troppo elevato... è tempo di cambiarlo... quindi in definitiva cosa mi consiglia di fare? Se ha consigli riguardo a prodotti simili e con un rapporto qualità prezzo migliore, oppure proprio un piccolo hi fi che possa soddisfare le mie esigenze, ne sarei grato, perché data la mia scarsa esperienza non so cosa offra tutto il mercato (la cosa che mi Interessa di più forse, diffusori a parte è che possa darmi un buon ascolto in cuffia)

    phaeton
    Moderatore suonologo
    Moderatore suonologo

    Numero di messaggi : 5695
    Data d'iscrizione : 2010-08-27

    Re: La risposta definitiva: lossless vs lossy, come distinguerli ?

    Post  phaeton on Tue Aug 16, 2016 11:41 am

    sir le stanno dando del lei affraid affraid affraid affraid si vede che anche telematicamente LEI risulta un vecchio guru saggio sunny sunny sunny


    _________________
    Knowledge is based on Experience, Everything else is just Information

    Giacomo909090
    Member
    Member

    Numero di messaggi : 15
    Data d'iscrizione : 2016-07-27

    Re: La risposta definitiva: lossless vs lossy, come distinguerli ?

    Post  Giacomo909090 on Tue Aug 16, 2016 11:44 am

    A uno che si definisce sordo, non si può dare del tu XD

    vulcan
    Headphone Mod
    Headphone Mod

    Numero di messaggi : 12056
    Data d'iscrizione : 2009-12-04
    Età : 50
    Località : Sardinya

    Re: La risposta definitiva: lossless vs lossy, come distinguerli ?

    Post  vulcan on Tue Aug 16, 2016 3:43 pm

    phaeton wrote:sir le stanno dando del lei affraid affraid affraid affraid si vede che anche telematicamente LEI risulta un vecchio guru saggio sunny sunny sunny

    santa santa santa santa santa


    _________________
    Nicola      

    Spoiler:

    Sorgente Audia Flight Cd One - Cavo di Segnale Acrolink Mexcel 7N 6100D - Cavo di Alimentazione Cd Shunyata Taipan VX - Amplificatore TTVJ Millett 307A # 07 - Violectric V281-Cavo di Alimentazione Black Rhodium Polar Crusader Oyaide - Cuffie HifiMan HE1000  Cavo Moon Audio Silver Dragon xlr - Filtro di rete Shunyata Hydra 6 - Cavo di Alimentazione filtro Shunyata Copperhead Oyaide- Tavolino Music Tools Isoshelf - Tuner Aeron RD04 Cavo segnale tuner Mogami 2534 Xlr Cavo di Alimentazione Tuner Supra Lorad 2.5 Oyaide


    In caso di bisogno leggere il REGOLAMENTO del forum.

      Current date/time is Sat Dec 03, 2016 8:40 pm