Pls select your own language, using the translator in the left-hand corner
AA Bellini Pre-Amp - Page 6
Il Gazebo Audiofilo

The Italian Forum for HI-FI, Music, DAC, Headphones And Cables

    AA Bellini Pre-Amp

    Share

    Amuro_Rey
    Hi-End Member
    Hi-End Member

    Numero di messaggi : 9841
    Data d'iscrizione : 2009-01-20

    Re: AA Bellini Pre-Amp

    Post  Amuro_Rey on Fri Jun 04, 2010 5:27 pm

    Dite di no ?

    Pazzoperilpianoforte
    Suonologo
    Suonologo

    Numero di messaggi : 5316
    Data d'iscrizione : 2009-01-12
    Età : 48
    Località : Firenze

    Re: AA Bellini Pre-Amp

    Post  Pazzoperilpianoforte on Fri Jun 04, 2010 6:30 pm

    Dragon wrote:
    Ok, allora, secondo te che ti è piaciuto il mio impianto,hai detto che il suo suono è eccellente ed equilibrato, come ti spieghi l'opinione diversa espressa da PPP e "company"?

    ... Dragon veramente non ti capisco... o veramente tu non mi capisci... o veramente non ci capiamo (ora interviene Litz e ripropone l'ennesima foto di Peppino e Totò ).

    Mi pare (forma retorica per affermare l'ovvio ) che qui si stia parlando di timbro, visto anche che si parla di equilibrio.

    Non mi sembra di aver mai detto che il tuo impianto è timbricamente scorretto, o non equilibrato, né mi sembra che lo abbiano detto i "company". Potrei sbagliarmi, in tal caso tu saprai indicarmi dov'è che avremmo detto questa cosa, che a me francamente non risulta.

    PPP e "company" (ma perché poi dovrebbero essere gli altri Company miei e non io Company loro? affraid ) hanno detto invece due cose diverse dalla mancanza di equilibrio timbrico, e cioé:

    1. La dinamica del tuo impianto (intesa come macrodinamica, non come microdinamica o microcontrasto, che sono cosa molto diversa) è un pò sacrificata nel tuo ambiente;

    2. L' estensione, l'articolazione ed il controllo dell'estremo grave sono piuttosto perfettibili.

    I due concetti di cui sopra non hanno niente a che vedere con l'equilibrio timbrico, come non hanno niente a che vedere con una impostazione sonora "ad effetto" degli estremi della gamma che noi eventualmente rimpiangeremmo nel tuo impianto.

    Comunque complessivamente molto corretto timbricamente, il tuo impianto a mio parere ha la gamma media un pizzico virata verso il chiaro, senza per questo poter essere definito colorato o scorretto (lo metto bene in evidenza, sennò magari domani mi venite a dire che ho detto che dal tuo impianto si sentono solo gli acuti )

    Spero che ora almeno il pensiero di PPP sull'equilibrio timbrico del tuo impianto sia stato ben espresso . Per il parere dei "company" devi chiedere alla "company" .

    Aspetto con ansia il prossimo appuntamento con la telenovelas "loro dicono picche, noi diciamo quadri" sunny , ma francamente Dragon sei sicuro non se ne potrebbe fare a meno? Sembra si stia giocando ad una gara del tipo "noi siamo più intelligenti di loro" in cui il premio non si sa ancora bene quale sia.... io non solo preferirei non partecipare, preferirei non ci fosse proprio la gara ... ma visto che l'ho già detto varie volte senza palesi risultati , credo che ci toccherà patire... affraid affraid affraid


    _________________
    Vito Buono
    __________
    Accuphase DP-500 + Stax SR-009 + Stax SRM 600 Limited
    oppure
    Graaf GM-50 rivalvolato Telefunken/Valvo Amburgo/EI KT90 + ProAc D 25
    ... e tantissima musica!

    Dragon
    Hi-End Member
    Hi-End Member

    Numero di messaggi : 8562
    Data d'iscrizione : 2008-12-23
    Età : 51
    Località : Pisa (Motociclista)

    Re: AA Bellini Pre-Amp

    Post  Dragon on Fri Jun 04, 2010 7:54 pm

    PPP, io avevo capito benissimo la tua esposizione, e francamente la condivido

    Questa volta hai espresso in maniera più precisa il tuo pensiero ed è proprio quello che volevo

    Non credere però che io voglia fare di un 3D una telenovelas; su PPP, lo sai che non sono il tipo

    Riguardo al mio impianto, ed al fatto che sia perfettibile, ho chiesto i vostri pareri di proposito, quindi sarei una persona poco intelligiente se adesso non ne tenessi di conto.
    Per quale motivo, secondo te, avrei chiesto a Fiori la possibilità di fare una seconda S.E. per poterli usare un mono? Mi hai detto anche tu, che in questo modo, probabilmente avrei risolto
    quei problemini di perfettibilità che hai sopra esposto.

    Quella mia battuta èra per mettere in evidenza quanto sia soggettivo l'ascolto di un impianto HIFI, ed i vari pregi e/o difetti che questo può avere; fermo restando il fatto che concordo su quello che avete,tu e company , espresso.

    Però tu quand'è che ci fai ascoltare il tuo di impianto? Laughing Laughing Laughing

    Pazzoperilpianoforte
    Suonologo
    Suonologo

    Numero di messaggi : 5316
    Data d'iscrizione : 2009-01-12
    Età : 48
    Località : Firenze

    Re: AA Bellini Pre-Amp

    Post  Pazzoperilpianoforte on Fri Jun 04, 2010 8:52 pm

    Beh, non credo che tu raddoppiando i finali potrai sensibilmente migliorare il pilotaggio dell'amplificazione in gamma bassa (punto 2 delle osservazioni nel mio intervento precedente), ma sicuramente 3 db in più di pressione sonora disponibile ti permetteranno non di stravolgere i valori in campo ma almeno di avere un minimo di margine di sicurezza in più nel caso di programmi a buon contenuto dinamico di quanto tu ne abbia ora.

    Dragon wrote: ...
    Però tu quand'è che ci fai ascoltare il tuo di impianto? Laughing Laughing Laughing

    Se proprio me lo domandi così, posso solo risponderti: mai, perché le tue motivazioni non sono pure .

    A parte gli scherzi, i motivi per cui non ho mai invitato nessuno ad ascoltare il mio impianto (che sono gli stessi per cui non l'ho mai pubblicato nella sezione "I nostri impianti") sono i seguenti:

    1. Pregi e difetti del mio impianto li conosco benissimo, quindi non sento la necessità del parere critico di altri;
    2. Non fa parte della mia natura mostrare il mio impianto come non mostro nulla delle mie cose... non ne traggo soddisfazione o motivo d'orgoglio;
    3. Il mio impianto è al momento uno strumento con cui ascolto musica, un compagno di viaggio. Invitare qualcuno a valutarlo sarebbe come, in misura depotenziata ma simile, se chiedessi opinioni ai miei amici sulla mia metà( ). Scusate ma è una cosa che non mi viene per nulla spontanea;
    3. Potrei invitare ad ascoltare musica a casa mia solo un amico che volesse condividere con me la sua musica, o volesse lui condividere la mia. Non certo al fine di fare una seduta d'ascolto analitica dell'impianto. Finora è capitato poche volte che passassi con un amico del tempo ad ascoltare musica, ma magari ricapita prima o poi con qualcuno di voi


    _________________
    Vito Buono
    __________
    Accuphase DP-500 + Stax SR-009 + Stax SRM 600 Limited
    oppure
    Graaf GM-50 rivalvolato Telefunken/Valvo Amburgo/EI KT90 + ProAc D 25
    ... e tantissima musica!

    Dragon
    Hi-End Member
    Hi-End Member

    Numero di messaggi : 8562
    Data d'iscrizione : 2008-12-23
    Età : 51
    Località : Pisa (Motociclista)

    Re: AA Bellini Pre-Amp

    Post  Dragon on Fri Jun 04, 2010 9:28 pm

    Pazzoperilpianoforte wrote:Beh, non credo che tu raddoppiando i finali potrai sensibilmente migliorare il pilotaggio dell'amplificazione in gamma bassa (punto 2 delle osservazioni nel mio intervento precedente), ma sicuramente 3 db in più di pressione sonora disponibile ti permetteranno non di stravolgere i valori in campo ma almeno di avere un minimo di margine di sicurezza in più nel caso di programmi a buon contenuto dinamico di quanto tu ne abbia ora.

    Allora, per migliorare sensibilmente la capacità di pilotaggio dovrei inserire un finale a S.S. di alta pontenza e con notevole velocità! Si, ma poi tutto il resto???

    Luca58
    Hi-End Member
    Hi-End Member

    Numero di messaggi : 8295
    Data d'iscrizione : 2009-07-15
    Località : Baracchina bianca

    Re: AA Bellini Pre-Amp

    Post  Luca58 on Fri Jun 04, 2010 9:57 pm

    Dragon wrote:Allora, per migliorare sensibilmente la capacità di pilotaggio dovrei inserire un finale a S.S. di alta pontenza e con notevole velocità! Si, ma poi tutto il resto???
    La motivazione che Air ha esposto per giustificare il suo giudizio non positivo sulla soluzione dei due valvolari in mono mi sembra che sia definitiva. Secondo me, o metti lo ss o stai cosi', dato soprattutto che ti soddisfa

    Dragon
    Hi-End Member
    Hi-End Member

    Numero di messaggi : 8562
    Data d'iscrizione : 2008-12-23
    Età : 51
    Località : Pisa (Motociclista)

    Re: AA Bellini Pre-Amp

    Post  Dragon on Fri Jun 04, 2010 10:56 pm

    ... ...

    Rudino
    Sordo Magno

    Numero di messaggi : 5392
    Data d'iscrizione : 2010-01-16
    Età : 53
    Località : Bresso (MI)

    Re: AA Bellini Pre-Amp

    Post  Rudino on Sat Jun 05, 2010 12:07 am

    Se il problema è il pilotaggio dei bassi perchè non un bi-amping con lo ss sui wf?


    P.S.: ma a te piace?


    _________________
    Ciao,
    Marco LP

    aircooled
    Suonologo
    Suonologo

    Numero di messaggi : 32292
    Data d'iscrizione : 2008-12-20
    Località : AIRTECHLANDIA

    Re: AA Bellini Pre-Amp

    Post  aircooled on Sat Jun 05, 2010 9:02 am

    Rudino wrote:Se il problema è il pilotaggio dei bassi perchè non un bi-amping con lo ss sui wf?


    P.S.: ma a te piace?
    orrore (per me ) è una tecnica che in parecchi usano, ma a me non piace, troppo diverso il timbro e altre caratteristiche per andare in accordo, è come le ibride ML se senti una sola volta le CLS le altre le bruci tutte


    _________________

     
    il meglio va solo con il meglio e non è un caso

    la calunnia disdegna i mediocri e si afferra ai grandi
     

    non discutere mai con un idiota, ti trascina al suo livello e poi ti batte con l'esperienza - ricorda chi sa fa chi non sa insegna
     
    Showroom AIRTECH via XX Settembre 12 San Giuliano Terme PI cell 3393521936 fisso 050818821 dalle 16.00 alle 19.00 dal martedi al sabato
    mail bertini63@virgilio.it

    ernesto1
    Senior Member
    Senior Member

    Numero di messaggi : 1060
    Data d'iscrizione : 2010-05-29
    Età : 54

    Re: AA Bellini Pre-Amp

    Post  ernesto1 on Sat Jun 05, 2010 9:47 am

    Dragon wrote:
    Pazzoperilpianoforte wrote:Beh, non credo che tu raddoppiando i finali potrai sensibilmente migliorare il pilotaggio dell'amplificazione in gamma bassa (punto 2 delle osservazioni nel mio intervento precedente), ma sicuramente 3 db in più di pressione sonora disponibile ti permetteranno non di stravolgere i valori in campo ma almeno di avere un minimo di margine di sicurezza in più nel caso di programmi a buon contenuto dinamico di quanto tu ne abbia ora.

    Allora, per migliorare sensibilmente la capacità di pilotaggio dovrei inserire un finale a S.S. di alta pontenza e con notevole velocità! Si, ma poi tutto il resto???
    Scusa Dragon ..il tuo impianto e' composto da Ampli ASR Emitter I e lettore Waida?

    Pazzoperilpianoforte
    Suonologo
    Suonologo

    Numero di messaggi : 5316
    Data d'iscrizione : 2009-01-12
    Età : 48
    Località : Firenze

    Re: AA Bellini Pre-Amp

    Post  Pazzoperilpianoforte on Sat Jun 05, 2010 10:53 am

    Dragon wrote:Allora, per migliorare sensibilmente la capacità di pilotaggio dovrei inserire un finale a S.S. di alta pontenza e con notevole velocità! Si, ma poi tutto il resto???

    Io al tuo posto, se anche avessi voluto un valvole, avrei scelto un 100 watt per canale, con i tuoi diffusori ed il tuo ambiente non mi sarei accontentato di meno. Allo SS avrei pensato se avessi voluto ottenere un certo rendimento con certo tipo di musica, ed in tal caso sarei ulteriormente salito in potenza.

    Il fatto è questo Dragon: occorre sempre avere ben chiaro dove stai andando. Se io compro un valvole, di qualunque potenza sia, devo avere ben chiaro che su certi parametri non farò pari con lo stato solido. Se a me questi parametri non interessano quanto altri, potrò comunque essere soddisfatto, anzi più soddisfatto che con lo SS. Allora avrò fatto la scelta giusta. Ma questo non significa che scompaiono anche i limiti, se io sono soddisfatto.

    Io sono abbastanza soddisfatto del mio impianto, ma i limiti ci sono. Occorre sempre essere coscienti di ciò che si cerca e di quanto si paga (non in termini di costi ma di compromessi) per ottenerlo...


    _________________
    Vito Buono
    __________
    Accuphase DP-500 + Stax SR-009 + Stax SRM 600 Limited
    oppure
    Graaf GM-50 rivalvolato Telefunken/Valvo Amburgo/EI KT90 + ProAc D 25
    ... e tantissima musica!

    Luca58
    Hi-End Member
    Hi-End Member

    Numero di messaggi : 8295
    Data d'iscrizione : 2009-07-15
    Località : Baracchina bianca

    Re: AA Bellini Pre-Amp

    Post  Luca58 on Sat Jun 05, 2010 1:33 pm

    C'e' stato un recente intervento innominabile in questo 3D, del quale non mi ero accorto ed al quale rispondo:

    santa affraid

    Vi lascio la curiosita'... devil

    Geronimo
    Self-Awareness
    Self-Awareness

    Numero di messaggi : 16086
    Data d'iscrizione : 2009-03-09

    Re: AA Bellini Pre-Amp

    Post  Geronimo on Sat Jun 05, 2010 1:35 pm

    Pazzoperilpianoforte wrote:
    Io sono abbastanza soddisfatto del mio impianto, ma i limiti ci sono. Occorre sempre essere coscienti di ciò che si cerca e di quanto si paga (non in termini di costi ma di compromessi) per ottenerlo...




    _________________
    "Se cerchi il rilassamento mentale prova la meditazione sul respiro"(CLICCA QUI)

    "Sono il ponte fra quello che non sono mai stato e quello che non sarò mai"

    "Il mio impianto AUDIO ANALOGUE-AIRTECH-ADVENT"(CLICCA QUI)

    aircooled
    Suonologo
    Suonologo

    Numero di messaggi : 32292
    Data d'iscrizione : 2008-12-20
    Località : AIRTECHLANDIA

    Re: AA Bellini Pre-Amp

    Post  aircooled on Sat Jun 05, 2010 1:45 pm

    Luca58 wrote:C'e' stato un recente intervento innominabile in questo 3D, del quale non mi ero accorto ed al quale rispondo:

    santa affraid

    Vi lascio la curiosita'... devil


    _________________

     
    il meglio va solo con il meglio e non è un caso

    la calunnia disdegna i mediocri e si afferra ai grandi
     

    non discutere mai con un idiota, ti trascina al suo livello e poi ti batte con l'esperienza - ricorda chi sa fa chi non sa insegna
     
    Showroom AIRTECH via XX Settembre 12 San Giuliano Terme PI cell 3393521936 fisso 050818821 dalle 16.00 alle 19.00 dal martedi al sabato
    mail bertini63@virgilio.it

    Dragon
    Hi-End Member
    Hi-End Member

    Numero di messaggi : 8562
    Data d'iscrizione : 2008-12-23
    Età : 51
    Località : Pisa (Motociclista)

    Re: AA Bellini Pre-Amp

    Post  Dragon on Sat Jun 05, 2010 2:05 pm

    Elcaset wrote:
    Pazzoperilpianoforte wrote:
    Io sono abbastanza soddisfatto del mio impianto, ma i limiti ci sono. Occorre sempre essere coscienti di ciò che si cerca e di quanto si paga (non in termini di costi ma di compromessi) per ottenerlo...



    Ma infatti è proprio quello che stò cercando di capire e di far capire:

    A me non interessa avere le migliori doti dello S.S. se devo rinunciare alle migliori doti delle valvole ed in particolare di questo finale che mi soddisfa nel 90 % dei casi.
    Il mio dilemma è un'altro: posso arrivare ad essere soddisfatto nel 98 % dei casi, usando due di questi finali in mono?
    Tutto quì.
    Sapendo questo posso decidere se vale la pena l'esborso oppure no. Migliorare sicuramente migliorerei, il problema è di quanto.

    Dragon
    Hi-End Member
    Hi-End Member

    Numero di messaggi : 8562
    Data d'iscrizione : 2008-12-23
    Età : 51
    Località : Pisa (Motociclista)

    Re: AA Bellini Pre-Amp

    Post  Dragon on Sat Jun 05, 2010 2:05 pm

    aircooled wrote:
    Luca58 wrote:C'e' stato un recente intervento innominabile in questo 3D, del quale non mi ero accorto ed al quale rispondo:

    santa affraid

    Vi lascio la curiosita'... devil


    Si,

    Geronimo
    Self-Awareness
    Self-Awareness

    Numero di messaggi : 16086
    Data d'iscrizione : 2009-03-09

    Re: AA Bellini Pre-Amp

    Post  Geronimo on Sat Jun 05, 2010 2:29 pm

    Dragon wrote:
    Elcaset wrote:
    Pazzoperilpianoforte wrote:
    Io sono abbastanza soddisfatto del mio impianto, ma i limiti ci sono. Occorre sempre essere coscienti di ciò che si cerca e di quanto si paga (non in termini di costi ma di compromessi) per ottenerlo...



    Ma infatti è proprio quello che stò cercando di capire e di far capire:

    A me non interessa avere le migliori doti dello S.S. se devo rinunciare alle migliori doti delle valvole ed in particolare di questo finale che mi soddisfa nel 90 % dei casi.
    Il mio dilemma è un'altro: posso arrivare ad essere soddisfatto nel 98 % dei casi, usando due di questi finali in mono?
    Tutto quì.
    Sapendo questo posso decidere se vale la pena l'esborso oppure no. Migliorare sicuramente migliorerei, il problema è di quanto.

    Io non so una mazza di valvole (beh! non è che sappia di molto altro ) ma da un'occhiata a questo

    http://www.ilgazeboaudiofilo.com/tutto-valvole-f20/tecnoval-audio-finale-mono-v4907-100w-t2472.htm


    e anche a questo


    http://www.siaudio.it/home.htm






    VA 509/100/F
    Finale di potenza stereo a triodi - Classe A- OTL & OCL
    Progettista Ing. Fulvio Chiappetta
    Ingrandisci la foto



    € 6200,00

    * 2x100 Watt RMS da 4 a 16 ohm. Picchi dinamici fino a 250W.
    * Alta capacità di pilotaggio (25App). Realizzazione Dual Mono.
    * Distorsione di entità contenuta con spettro corretto.
    * Configurazione Single-Ended e percorso del segnale brevissimo: 3 soli stadi come il monotriodo e per di più senza trasformatore di uscita.
    * Alimentazione separata speciale di nuovissima concezione.
    * Grazie ad una automatica ottimizzazione del punto di lavoro dei tubi di potenza in tutto l’arco della loro vita, il bias viene regolato una sola volta in fabbrica.
    * Impiego generalizzato di tubi a vuoto in tutte le funzioni (amplificazione e servizio).
    * Valvole di potenza SVETLANA, concepite ad hoc per circuitazioni OTL e SRPP: affidabilità, lunga durata e facile reperibilità futura.
    * Totale assenza di controreazione ingresso-uscita..
    * Cabinets in materiali amagnetici - circuiti stampati dorati.
    * Nessun tipo di avaria, grazie alla particolare circuitazione, può in alcun modo arrecare danni al sistema di diffusori.

    Ingresso sbilanciato/bilanciato
    Risposta in freq. 5-100.000 Hz +/- 1 dB
    THD 0.1%
    Sens./imp. ingresso 1V/47 Kohm
    Rapporto S/N 100 dB
    Dimensioni 43x24x56 (L x A x P)
    Peso 37 kg con alimentatore


    _________________
    "Se cerchi il rilassamento mentale prova la meditazione sul respiro"(CLICCA QUI)

    "Sono il ponte fra quello che non sono mai stato e quello che non sarò mai"

    "Il mio impianto AUDIO ANALOGUE-AIRTECH-ADVENT"(CLICCA QUI)

    Dragon
    Hi-End Member
    Hi-End Member

    Numero di messaggi : 8562
    Data d'iscrizione : 2008-12-23
    Età : 51
    Località : Pisa (Motociclista)

    Re: AA Bellini Pre-Amp

    Post  Dragon on Sat Jun 05, 2010 2:43 pm

    ...Elcaset, con tutte quelle valvole...mi sa che la qualità finale vada a farsi friggere...come la bistecca che eventualmente potrei mettere sopra a quel finale Laughing Laughing Laughing

    Geronimo
    Self-Awareness
    Self-Awareness

    Numero di messaggi : 16086
    Data d'iscrizione : 2009-03-09

    Re: AA Bellini Pre-Amp

    Post  Geronimo on Sat Jun 05, 2010 2:57 pm

    Dragon wrote: ...Elcaset, con tutte quelle valvole...mi sa che la qualità finale vada a farsi friggere...come la bistecca che eventualmente potrei mettere sopra a quel finale Laughing Laughing Laughing

    Non sapevo che più valvole ci sono meno qualità c'è Embarassed
    Però il Tecnoval ne ha solo 4


    _________________
    "Se cerchi il rilassamento mentale prova la meditazione sul respiro"(CLICCA QUI)

    "Sono il ponte fra quello che non sono mai stato e quello che non sarò mai"

    "Il mio impianto AUDIO ANALOGUE-AIRTECH-ADVENT"(CLICCA QUI)

    Dragon
    Hi-End Member
    Hi-End Member

    Numero di messaggi : 8562
    Data d'iscrizione : 2008-12-23
    Età : 51
    Località : Pisa (Motociclista)

    Re: AA Bellini Pre-Amp

    Post  Dragon on Sat Jun 05, 2010 2:59 pm

    Elcaset wrote:
    Dragon wrote: ...Elcaset, con tutte quelle valvole...mi sa che la qualità finale vada a farsi friggere...come la bistecca che eventualmente potrei mettere sopra a quel finale Laughing Laughing Laughing

    Non sapevo che più valvole ci sono meno qualità c'è Embarassed
    Però il Tecnoval ne ha solo 4

    ...

    Dragon
    Hi-End Member
    Hi-End Member

    Numero di messaggi : 8562
    Data d'iscrizione : 2008-12-23
    Età : 51
    Località : Pisa (Motociclista)

    Re: AA Bellini Pre-Amp

    Post  Dragon on Sat Jun 05, 2010 3:05 pm

    ernesto1 wrote:
    Dragon wrote:
    Pazzoperilpianoforte wrote:Beh, non credo che tu raddoppiando i finali potrai sensibilmente migliorare il pilotaggio dell'amplificazione in gamma bassa (punto 2 delle osservazioni nel mio intervento precedente), ma sicuramente 3 db in più di pressione sonora disponibile ti permetteranno non di stravolgere i valori in campo ma almeno di avere un minimo di margine di sicurezza in più nel caso di programmi a buon contenuto dinamico di quanto tu ne abbia ora.

    Allora, per migliorare sensibilmente la capacità di pilotaggio dovrei inserire un finale a S.S. di alta pontenza e con notevole velocità! Si, ma poi tutto il resto???
    Scusa Dragon ..il tuo impianto e' composto da Ampli ASR Emitter I e lettore Waida?

    Lo èra, adesso al posto del Wadia c'è il Mikado ed al posto dell' ASR ci sono pre C.J. Premier 17 LS II e finale artigianale 30watt a valvole 4 KT90 polarizzate a triodi,6 ECC82 Mullard, trasformatore di alimentazione con nucleo a "C" resinato sottovuoto a 2000 bar, trasformatori di uscita a lamierini anch'essi con lo stesso procedimento di resinatura e circuitazione bilanciata oltre ad altri particolari...

    ernesto1
    Senior Member
    Senior Member

    Numero di messaggi : 1060
    Data d'iscrizione : 2010-05-29
    Età : 54

    Re: AA Bellini Pre-Amp

    Post  ernesto1 on Sat Jun 05, 2010 3:24 pm

    e con questo impianto hai un suono un po' sblianciato nela gamma alta? SE è cosi' deve essere per la poco potenza dell'ampli evidentemente.....

    Pazzoperilpianoforte
    Suonologo
    Suonologo

    Numero di messaggi : 5316
    Data d'iscrizione : 2009-01-12
    Età : 48
    Località : Firenze

    Re: AA Bellini Pre-Amp

    Post  Pazzoperilpianoforte on Sat Jun 05, 2010 3:40 pm

    Elcaset wrote:
    Non sapevo che più valvole ci sono meno qualità c'è Embarassed
    Però il Tecnoval ne ha solo 4

    Non direi che funziona proprio così, però di finali 100 w a valvole non ce ne sono proprio pochini, anzi...


    _________________
    Vito Buono
    __________
    Accuphase DP-500 + Stax SR-009 + Stax SRM 600 Limited
    oppure
    Graaf GM-50 rivalvolato Telefunken/Valvo Amburgo/EI KT90 + ProAc D 25
    ... e tantissima musica!

    Pazzoperilpianoforte
    Suonologo
    Suonologo

    Numero di messaggi : 5316
    Data d'iscrizione : 2009-01-12
    Età : 48
    Località : Firenze

    Re: AA Bellini Pre-Amp

    Post  Pazzoperilpianoforte on Sat Jun 05, 2010 3:41 pm

    ernesto1 wrote:e con questo impianto hai un suono un po' sblianciato nela gamma alta? SE è cosi' deve essere per la poco potenza dell'ampli evidentemente.....



    Oddio, ora si scatena l'inferno e si ricomincia....


    _________________
    Vito Buono
    __________
    Accuphase DP-500 + Stax SR-009 + Stax SRM 600 Limited
    oppure
    Graaf GM-50 rivalvolato Telefunken/Valvo Amburgo/EI KT90 + ProAc D 25
    ... e tantissima musica!

    Ospite
    Guest

    Re: AA Bellini Pre-Amp

    Post  Ospite on Sat Jun 05, 2010 3:45 pm

    ERNESTO!!!!!!!!!!!!!!!!!!!!!!!!!!!!!!!!!!!!!!!!!!!!!!!!!!!!!!!

    Di a tutti che scherzavi.....perchè scherzavi è vero?!?!?!?!

    Di di Si...per favore....

    ernesto1
    Senior Member
    Senior Member

    Numero di messaggi : 1060
    Data d'iscrizione : 2010-05-29
    Età : 54

    Re: AA Bellini Pre-Amp

    Post  ernesto1 on Sat Jun 05, 2010 4:18 pm

    e perche' dovrei dire una cosa che non è?
    Se Dragon e' qui' a chiedere se puo' migliorare ci deve essere un problema, vabbhe' diciamo "problemino " di fondo, e da quello che ho letto mi pare aver capito che qui' si parla di un suono un po' leggerino e quindi con caratterstiche virate un po' verso contesti in cui dell'impianto denota una determina timbrica . Se sbaglio corregetemi

      Current date/time is Fri Dec 09, 2016 2:38 pm