Pls select your own language, using the translator in the left-hand corner
Pioneer SE-MASTER1: come io tento di raccontarla (non sapendo scrivere una recensione)
Il Gazebo Audiofilo

The Italian Forum for HI-FI, Music, DAC, Headphones And Cables

    Pioneer SE-MASTER1: come io tento di raccontarla (non sapendo scrivere una recensione)

    Share

    fil
    Nuragico
    Nuragico

    Numero di messaggi : 1649
    Data d'iscrizione : 2010-04-23
    Età : 55
    Località : Sardegna

    Pioneer SE-MASTER1: come io tento di raccontarla (non sapendo scrivere una recensione)

    Post  fil on Sat Oct 22, 2016 8:51 am

    La cuffia si presenta come un oggetto esteticamente accattivante, tecnologicamente evoluto, ben realizzato fin nei minimi particolari e di dimensioni ragguardevoli. Materiali pregiati, peso contenuto, forme e meccanica ben studiate e ancor meglio realizzate, permettono una rara comodità e ispirano senso di affidabilità ed un feeling a prima vista. La regolazione fine su più fronti (due tensori in acciaio di diversa efficacia da scegliersi a seconda del grado di pressione preferito dei pads sulle orecchie e 14 posizioni a scatti lungo lo scorrimento bilaterale del supporto dell'headband, quindi 28 possibilità complessive) facilita il posizionamento ideale credo per ogni dimensione di cranio. Mi permetto sottolineare che in una cuffia, l'anatomia è un fattore da non trascurare...Risolte a priori le insidie da carenza di risposta nella ampissima gamma di frequenze (rispetto alla Hifiman HEK - di cui ho freschissima memoria e con la quale sono stato in ottima compagnia per un anno - direi che la Pioneer ha una buona porzione di ottava di maggiore estensione sia in basso che in alto..oltre a piani sonori scanditi nella sensazione di maggiore tridimensionalità e messa a fuoco (De Andrè - Anime salve - Paolo Conte - Reveries - Noa - omonimo - 1994) . Colpisce inoltre, il grande headstage e la spiccata attitudine a restituire ogni sfumatura e particolare, con una microdinamica ricca e che mai sconfina nell'asettico e freddo senso radiografante fine a se stesso; capacità di introspezione più efficace rispetto alla HEK...(Mozart-Requiem- DG-Thieleman/Philharmoniker / Brahms Requiem - Pentatone classics - di quest'ultimo invito ad ascoltare il pedale dell'organo a canne che tocca frequenze talmente basse che la Pioneer risolve e restituisce meravigliosamente facendo percepire addirittura lo spostamento d'aria, quasi direi a livello subsonico...davvero impressionante. In precedenza solo con la Abyss, ho potuto godere di questo particolare...La ricchezza dei contenuti, la ammaliante armonia e coerenza fra essi ed il senso di scorrevole naturalezza, regalano all'ascoltatore una condizione di rilassatezza e stupore nel contempo, che ben dispone all'ascolto più emozionante, anche prolungato, della musica preferita (assoluta assenza di fatica d'ascolto, anzi, si fa fatica a decidere di levarsi la cuffia dalla testa!). Musica preferita dalla persona e non dalla cuffia, perché la Pioneer sembra gradire e sapersi comportare egregiamente con ogni genere musicale. Ciò nell'ambito dei cd da me posseduti che spaziano dalla classica al jazz, dal pop al rock, dall'acustico all'elettrico. La cuffia è comunque decisamente severa nell'evidenziare spietatamente il livello tecnico/qualitativo delle registrazioni (Tracy Chapman-omonimo 1988) così come il livello del volume di ascolto, che richiede aggiustamenti anche micrometrici, da disco a disco (Joan Baez - Play me backwards).
    Mi sento di affermare però che nella musica classica in genere (sinfonica, operistica e da camera) la cuffia rende al massimo; regala vere e proprie emozioni!
    E ne sono ben contento!! (Faurè-Requiem-Telarc - R. Shaw / Atlanta S.O.) - (Saint-Saens-Maisky/Hovora- DG).
    Mi colpiscono i decadimenti che si apprezzano lunghissimi (lenti o meglio durevoli) fino all'ultimo stadio del silenzio che è nero puro e dà risalto a strumenti e voci come fossero punti luminosi in un cielo terso stellato. I riverberi ed effetti ambiente insiti, evidentemente, nella registrazione, ma mai percepiti così nettamente, conferiscono il più credibile realismo ed emozione da evento live (Beethoven 2&4 piano concertos-Pletnev/ Russian N.O.-DG) che coinvolge ed entusiasma al punto da dimenticarsi di avere indosso una cuffia. La bilateralità destra/sinistra è superata; non necessario infatti il ricorso al filtro cross dell'ampli. Predomina una timbrica che definirei, invero poco tecnicamente, giapponese...(la mente ripercorre evocativamente le affascinanti ed indimenticabili esperienze con Sony R10, CD3000 e SA5000 o la Ath L3000 e Ad2000, ma forse qui subentra un condizionamento di tipo psicologico-affettivo non comportato da elementi oggettivi...ma restiamo pur sempre tutti noi degli esseri umani, per fortuna, e le esperienze si vivono con tutto noi stessi: anima e corpo...). E comunque è il senso armonico dell'equilibrio che convince e coinvolge appassionando l'ascoltatore. Senso del corpo e della pienezza che si alterna, a seconda della circostanza, alla più setosa eterea chiarezza ed intelligibilità in gamma super acuta. Mai sibilanti - se non presenti nella registrazione - (ritrovo il meglio della hd800 depurata da certe sue criticità) o sguaiatezze di sorta, ma garbo ed equilibrio che rifugge ogni eccesso (Buena vista social club WCD050). Grande senso della dinamica, probabilmente agevolato dalla facilità di pilotaggio da parte dell'ampli. Il McIntosh (Mha 100) sembra infatti aver quasi incrementato le sue potenzialità e riserva di potenza.
    L'ascolto si svolge mediamente  con la manopola del volume intorno al 30/35% della scala e con gli aghi degli occhioni blu che ne attestano il corretto livello di uscita. Direi quindi che l'interfacciamento con l'ampli non sembra essere un problema per la Pioneer SE-MASTER1.
    Ho anche la netta sensazione che un abbinamento con amplificazione a tubi di adeguato ( e quindi eccelso...) livello, possa risultare particolarmente sinergico, in forza soprattutto della neutralità tonale della cuffia che ben si sposerebbe con in minimo di "carattere valvolare".
    Nonostante la cuffia sia stata scelta come strumento di lavoro per studi di registrazione, le sue caratteristiche la pongono, a mio sommesso parere, tra i migliori oggetti da musica mai realizzati (Oregon-Northwest Passage).
    Direi probabilmente tra le prime 6/7 cuffie attualmente disponibili sul mercato (ovviamente è solo una mia supposizione). Sicuramente tra le prime 4/5 delle innumerevoli cuffie da me possedute in 35 anni di ascolti in solitario. E, peraltro, tra queste non è la più costosa. Questa cuffia, uscita poco più di un anno fa, è la dimostrazione che la primordiale tecnologia dinamica, è in grado di dire la sua tutt'oggi al cospetto delle più sofisticate planari ed elettrostatiche...alle quali si affianca senza alcun "complesso di inferiorità " o "timore reverenziale"!
    Mi riferisco per esempio anche alla Stax 009 con la quale ho potuto familiarizzare per un lungo periodo...
    Può essere che il "made in japan" di alta classe stia dando la sua risposta ai competitors cinesi, americani ed europei, in punto cuffie flagship...(si parla, proprio in questi giorni, anche della nuova Sony mdr-z1r...) Il soggettivo fascino che personalmente provo nel sapere di un prodotto che scaturisce dalla più alta tradizione nipponica d'hoc nel settore delle cuffie, nel quale ben si sposano i processi costruttivi e tecnologici industriali e la preziosità della mano dell'uomo, me la fa amare con intensa passionalità. Insomma uno strumento che si è fatto desiderare prima, fin dall'idea di averlo trovato in commercio, e poi apprezzare pienamente e sorprendentemente, una volta posseduto. Un oggetto non fatto per essere venduto, ma pensato per essere comprato...(come disse un mio caro amico audiofilo). Spero di essere riuscito a trasmettere al lettore interessato un minimo di contenuto oggettivo e descrittivo della cuffia, ma anche il mio soggettivo coinvolgimento emotivo che trova giustificazione solo in quell'irrefrenabile desiderio di divertimento e coinvolgimento emotivo che è parte determinante nella mia natura umana al pari di quella del cuffiofilo che è in me, conservando almeno in questo aspetto, il ragazzo appassionato dei lontani anni 80 che questa cuffia ha potuto farmi riassaporare con edificato spirito.
    È un tipo di esperienza che auguro a tutti!

    Sistema utilizzato:
    Cd player Symphonic Line Belcanto (uscita analogica rca)
    Amplificatore McIntosh Mha 100 (ingresso analogico sbilanciato)
    Cavo segnale Kubala & Sosna Emotion rca (cavo riacquisito in versione rca, in onore alla Pioneer)
    Cavi alimentazione Symphonic Line sul cd player
    Kimber sull'ampli
    Filtro rete Symphonic Line
    Orecchie: l'unico paio in mio possesso, ahimè da 55 anni....purtroppo.

    Immagini visibili qui:

    http://www.ilgazeboaudiofilo.com/t31120-un-altro-riferimento-pioneer-se-master1


    Last edited by fil on Sun Oct 23, 2016 5:09 pm; edited 3 times in total


    _________________
    Ciò che non esiste nello spirito non può esistere nemmeno nella realtà.
    (Parola di nuragico!)

    remasters
    JuniorMember
    JuniorMember

    Numero di messaggi : 186
    Data d'iscrizione : 2015-08-12

    Re: Pioneer SE-MASTER1: come io tento di raccontarla (non sapendo scrivere una recensione)

    Post  remasters on Sat Oct 22, 2016 9:02 am

    Grazie per la splendida recensione Fil. Ti è piaciuta più della HeK mi pare di capire, e mi pare anche che sia meno esigente in termini di amplificazione. L hai sentita in sbilanciato immagino e volevo chiederti se il cavo è sostituibile e se l hai acquistata da un negoziante italiano. Grazie

    fil
    Nuragico
    Nuragico

    Numero di messaggi : 1649
    Data d'iscrizione : 2010-04-23
    Età : 55
    Località : Sardegna

    Re: Pioneer SE-MASTER1: come io tento di raccontarla (non sapendo scrivere una recensione)

    Post  fil on Sat Oct 22, 2016 9:06 am

    remasters wrote:Grazie per la splendida recensione Fil. Ti è piaciuta più della HeK mi pare di capire, e mi pare anche che sia meno esigente in termini di amplificazione. L hai sentita in sbilanciato immagino e volevo chiederti se il cavo è sostituibile e se l hai acquistata da un negoziante italiano. Grazie

    Grazie.
    Cavo sostituibile, venduto a parte il bilanciato della casa finale 2 xlr 3poli

    Acquistata da Thomann


    _________________
    Ciò che non esiste nello spirito non può esistere nemmeno nella realtà.
    (Parola di nuragico!)

    vulcan
    Headphone Mod
    Headphone Mod

    Numero di messaggi : 12072
    Data d'iscrizione : 2009-12-04
    Età : 50
    Località : Sardinya

    Re: Pioneer SE-MASTER1: come io tento di raccontarla (non sapendo scrivere una recensione)

    Post  vulcan on Sat Oct 22, 2016 9:33 am


    Bellissimo resoconto.....Senza saper scrivere una recensione


    _________________
    Nicola      

    Spoiler:

    Sorgente Audia Flight Cd One - Cavo di Segnale Acrolink Mexcel 7N 6100D - Cavo di Alimentazione Cd Shunyata Taipan VX - Amplificatore TTVJ Millett 307A # 07 - Violectric V281-Cavo di Alimentazione Black Rhodium Polar Crusader Oyaide - Cuffie HifiMan HE1000  Cavo Moon Audio Silver Dragon xlr - Filtro di rete Shunyata Hydra 6 - Cavo di Alimentazione filtro Shunyata Copperhead Oyaide- Tavolino Music Tools Isoshelf - Tuner Aeron RD04 Cavo segnale tuner Mogami 2534 Xlr Cavo di Alimentazione Tuner Supra Lorad 2.5 Oyaide


    In caso di bisogno leggere il REGOLAMENTO del forum.

    mariovalvola
    Moderatore In-tubato

    Numero di messaggi : 1080
    Data d'iscrizione : 2014-12-19
    Località : Brescia

    Re: Pioneer SE-MASTER1: come io tento di raccontarla (non sapendo scrivere una recensione)

    Post  mariovalvola on Sat Oct 22, 2016 9:36 am

    Grazie per la tua ricerca del "paradiso" oltretutto "fuori dal coro".
    Mi sento solo un poco indispettito perché sei anche bravo a far ritornare scimmie che speravo definitivamente sopite. Embarassed

    Edmond
    Sordologo

    Numero di messaggi : 8710
    Data d'iscrizione : 2010-04-17
    Località : Brescia

    Re: Pioneer SE-MASTER1: come io tento di raccontarla (non sapendo scrivere una recensione)

    Post  Edmond on Sat Oct 22, 2016 9:50 am

    Bel racconto Fil. Mi appare tecnicamente impossibile che due cuffie possano avere una differenza di una ottava di estensione tonale agli estremi, ma credo di aver capito il concetto.


    _________________
    Giorgio
         
     

    Non fateci caso... sono sordo!!! E pure GURU!!! affraid

    phaeton
    Moderatore suonologo
    Moderatore suonologo

    Numero di messaggi : 5697
    Data d'iscrizione : 2010-08-27

    Re: Pioneer SE-MASTER1: come io tento di raccontarla (non sapendo scrivere una recensione)

    Post  phaeton on Sat Oct 22, 2016 10:16 am

    Fil, sono felice tu abbia finalmente trovato la tua cup of tea sunny sunny

    Alla fine questo e' un gioco, e non ha senso giocare con giocattoli che non ci piacciono fino in fondo!

    Anch'io ci ho messo parecchio, ma alla fine essere arrivati ad un punto fermo ci fa concentrare sulla musica, che e' la cosa piu' importante cheers cheers

    Goditi la tua nuova cuffia!! sunny sunny


    _________________
    Knowledge is based on Experience, Everything else is just Information

    fil
    Nuragico
    Nuragico

    Numero di messaggi : 1649
    Data d'iscrizione : 2010-04-23
    Età : 55
    Località : Sardegna

    Re: Pioneer SE-MASTER1: come io tento di raccontarla (non sapendo scrivere una recensione)

    Post  fil on Sat Oct 22, 2016 10:37 am

    Edmond wrote:Bel racconto Fil. Mi appare tecnicamente impossibile che due cuffie possano avere una differenza di una ottava di estensione tonale agli estremi, ma credo di aver capito il concetto.

    Giorgio, concordo con te infatti parlo di "porzione di ottava" intendendo frazione di ottava e non una ottava.
    Il senso è quello che, comunque, hai ben recepito: sensazione di maggiore estensione sia in basso che in alto.


    _________________
    Ciò che non esiste nello spirito non può esistere nemmeno nella realtà.
    (Parola di nuragico!)

    fil
    Nuragico
    Nuragico

    Numero di messaggi : 1649
    Data d'iscrizione : 2010-04-23
    Età : 55
    Località : Sardegna

    Re: Pioneer SE-MASTER1: come io tento di raccontarla (non sapendo scrivere una recensione)

    Post  fil on Sat Oct 22, 2016 10:39 am

    mariovalvola wrote:Grazie per la tua ricerca del "paradiso" oltretutto "fuori dal coro".
    Mi sento solo un poco indispettito perché sei anche bravo a far ritornare scimmie che speravo definitivamente sopite. Embarassed



    _________________
    Ciò che non esiste nello spirito non può esistere nemmeno nella realtà.
    (Parola di nuragico!)

    fil
    Nuragico
    Nuragico

    Numero di messaggi : 1649
    Data d'iscrizione : 2010-04-23
    Età : 55
    Località : Sardegna

    Re: Pioneer SE-MASTER1: come io tento di raccontarla (non sapendo scrivere una recensione)

    Post  fil on Sat Oct 22, 2016 10:39 am

    phaeton wrote:Fil, sono felice tu abbia finalmente trovato la tua cup of tea sunny sunny  

    Alla fine questo e' un gioco, e non ha senso giocare con giocattoli che non ci piacciono fino in fondo!

    Anch'io ci ho messo parecchio, ma alla fine essere arrivati ad un punto fermo ci fa concentrare sulla musica, che e' la cosa piu' importante cheers cheers

    Goditi la tua nuova cuffia!! sunny sunny

    Laughing


    _________________
    Ciò che non esiste nello spirito non può esistere nemmeno nella realtà.
    (Parola di nuragico!)

    Amuro_Rey
    Hi-End Member
    Hi-End Member

    Numero di messaggi : 9833
    Data d'iscrizione : 2009-01-20
    Età : 47
    Località : Italia

    Re: Pioneer SE-MASTER1: come io tento di raccontarla (non sapendo scrivere una recensione)

    Post  Amuro_Rey on Sat Oct 22, 2016 11:11 am

    Fil leggo sempre con grande piacere le tue review applausi applausi applausi


    _________________
    Per sempre  P I R A T A       

    vulcan
    Headphone Mod
    Headphone Mod

    Numero di messaggi : 12072
    Data d'iscrizione : 2009-12-04
    Età : 50
    Località : Sardinya

    Re: Pioneer SE-MASTER1: come io tento di raccontarla (non sapendo scrivere una recensione)

    Post  vulcan on Sat Oct 22, 2016 11:18 am

    Dopo la chiacchierata con Fil sono sempre più curioso di sentire questo magnifico strumento da musica.
    Già perché come scrive giustamente Mike questo è il fine sunny


    _________________
    Nicola      

    Spoiler:

    Sorgente Audia Flight Cd One - Cavo di Segnale Acrolink Mexcel 7N 6100D - Cavo di Alimentazione Cd Shunyata Taipan VX - Amplificatore TTVJ Millett 307A # 07 - Violectric V281-Cavo di Alimentazione Black Rhodium Polar Crusader Oyaide - Cuffie HifiMan HE1000  Cavo Moon Audio Silver Dragon xlr - Filtro di rete Shunyata Hydra 6 - Cavo di Alimentazione filtro Shunyata Copperhead Oyaide- Tavolino Music Tools Isoshelf - Tuner Aeron RD04 Cavo segnale tuner Mogami 2534 Xlr Cavo di Alimentazione Tuner Supra Lorad 2.5 Oyaide


    In caso di bisogno leggere il REGOLAMENTO del forum.

    grazianux
    Senior Member
    Senior Member

    Numero di messaggi : 1022
    Data d'iscrizione : 2011-12-11
    Età : 43

    Re: Pioneer SE-MASTER1: come io tento di raccontarla (non sapendo scrivere una recensione)

    Post  grazianux on Sat Oct 22, 2016 12:43 pm

    Interessantissimo, come sempre.

    fil
    Nuragico
    Nuragico

    Numero di messaggi : 1649
    Data d'iscrizione : 2010-04-23
    Età : 55
    Località : Sardegna

    Re: Pioneer SE-MASTER1: come io tento di raccontarla (non sapendo scrivere una recensione)

    Post  fil on Sat Oct 22, 2016 1:07 pm

    grazianux wrote:Interessantissimo, come sempre.

    Grazie


    _________________
    Ciò che non esiste nello spirito non può esistere nemmeno nella realtà.
    (Parola di nuragico!)

    fil
    Nuragico
    Nuragico

    Numero di messaggi : 1649
    Data d'iscrizione : 2010-04-23
    Età : 55
    Località : Sardegna

    Re: Pioneer SE-MASTER1: come io tento di raccontarla (non sapendo scrivere una recensione)

    Post  fil on Sat Oct 22, 2016 2:38 pm

    Amuro_Rey wrote:Fil leggo sempre con grande piacere le tue review applausi applausi applausi

    Grazie. Gentilissimo!


    _________________
    Ciò che non esiste nello spirito non può esistere nemmeno nella realtà.
    (Parola di nuragico!)

    fil
    Nuragico
    Nuragico

    Numero di messaggi : 1649
    Data d'iscrizione : 2010-04-23
    Età : 55
    Località : Sardegna

    Re: Pioneer SE-MASTER1: come io tento di raccontarla (non sapendo scrivere una recensione)

    Post  fil on Sat Oct 22, 2016 2:40 pm

    vulcan wrote:Dopo la chiacchierata con Fil sono sempre più curioso di sentire questo magnifico strumento da musica.
    Già perché come scrive giustamente Mike questo è il fine sunny

    La strada la conosci...e comunque vengo a prenderti!


    _________________
    Ciò che non esiste nello spirito non può esistere nemmeno nella realtà.
    (Parola di nuragico!)

    biscottino
    Hi-End Member
    Hi-End Member

    Numero di messaggi : 7707
    Data d'iscrizione : 2010-04-23
    Età : 45
    Località : Gragnano (Napoli)

    Re: Pioneer SE-MASTER1: come io tento di raccontarla (non sapendo scrivere una recensione)

    Post  biscottino on Sat Oct 22, 2016 2:59 pm

    Che dire, se non che mi piacerebbe provarla col Viva...


    _________________
    Enjoy your head!  

    vulcan
    Headphone Mod
    Headphone Mod

    Numero di messaggi : 12072
    Data d'iscrizione : 2009-12-04
    Età : 50
    Località : Sardinya

    Re: Pioneer SE-MASTER1: come io tento di raccontarla (non sapendo scrivere una recensione)

    Post  vulcan on Sat Oct 22, 2016 3:08 pm

    Rolling Eyes anche io la proverei volentieri con le mie lampadine, ho la ferma convinzione (detto prima da Filippo) che suoni bene con le valvole.
    Il mio ampli meglio o peggio è il riferimento sicuro non ci sono cazzi


    _________________
    Nicola      

    Spoiler:

    Sorgente Audia Flight Cd One - Cavo di Segnale Acrolink Mexcel 7N 6100D - Cavo di Alimentazione Cd Shunyata Taipan VX - Amplificatore TTVJ Millett 307A # 07 - Violectric V281-Cavo di Alimentazione Black Rhodium Polar Crusader Oyaide - Cuffie HifiMan HE1000  Cavo Moon Audio Silver Dragon xlr - Filtro di rete Shunyata Hydra 6 - Cavo di Alimentazione filtro Shunyata Copperhead Oyaide- Tavolino Music Tools Isoshelf - Tuner Aeron RD04 Cavo segnale tuner Mogami 2534 Xlr Cavo di Alimentazione Tuner Supra Lorad 2.5 Oyaide


    In caso di bisogno leggere il REGOLAMENTO del forum.

    remasters
    JuniorMember
    JuniorMember

    Numero di messaggi : 186
    Data d'iscrizione : 2015-08-12

    Re: Pioneer SE-MASTER1: come io tento di raccontarla (non sapendo scrivere una recensione)

    Post  remasters on Sat Oct 22, 2016 3:09 pm

    Mi basterebbe provarla con il Woo 5

    vulcan
    Headphone Mod
    Headphone Mod

    Numero di messaggi : 12072
    Data d'iscrizione : 2009-12-04
    Età : 50
    Località : Sardinya

    Re: Pioneer SE-MASTER1: come io tento di raccontarla (non sapendo scrivere una recensione)

    Post  vulcan on Sat Oct 22, 2016 3:21 pm

    Laughing


    _________________
    Nicola      

    Spoiler:

    Sorgente Audia Flight Cd One - Cavo di Segnale Acrolink Mexcel 7N 6100D - Cavo di Alimentazione Cd Shunyata Taipan VX - Amplificatore TTVJ Millett 307A # 07 - Violectric V281-Cavo di Alimentazione Black Rhodium Polar Crusader Oyaide - Cuffie HifiMan HE1000  Cavo Moon Audio Silver Dragon xlr - Filtro di rete Shunyata Hydra 6 - Cavo di Alimentazione filtro Shunyata Copperhead Oyaide- Tavolino Music Tools Isoshelf - Tuner Aeron RD04 Cavo segnale tuner Mogami 2534 Xlr Cavo di Alimentazione Tuner Supra Lorad 2.5 Oyaide


    In caso di bisogno leggere il REGOLAMENTO del forum.

    pluto
    Moderatore - discobolo

    Numero di messaggi : 21528
    Data d'iscrizione : 2010-10-05
    Età : 58
    Località : Genova

    Re: Pioneer SE-MASTER1: come io tento di raccontarla (non sapendo scrivere una recensione)

    Post  pluto on Sat Oct 22, 2016 3:24 pm

    Meno male che non sapevi fare le recensioni.
    Chissà cosa sarebbe venuto fuori in caso contrario Laughing

    Bravo Felipe. Buona musica!

    madmax
    Vip Member
    Vip Member

    Numero di messaggi : 3424
    Data d'iscrizione : 2010-04-18
    Età : 49
    Località : Cerignola (FG)

    Re: Pioneer SE-MASTER1: come io tento di raccontarla (non sapendo scrivere una recensione)

    Post  madmax on Sat Oct 22, 2016 3:32 pm

    Inutile dire che piacerebbe anche a me provarla ....Complimenti a Fil per la recensione applausi applausi


    _________________
    Spoiler:

    Analogico: Technics SL1200 MKII
    Sorgente:Mcintosh MCD301/Unison Research Unico cd
    Sorgente audio/video:Denon DBP-2012UD                                                                                                      
    Ampli:AM Audio T90
    Diffusori:Klipsh Heresy III
    Cuffie:Hifiman HE-6 Airtech/Audeze LCD3F/Sennheiser HD800-HD800S CustomCans/Spirit Labs Grado
    Ampli cuffia:Megahertz MezzoGuerra/ Megahertz OTL
    Dac Ampli Cuffia: Pioneer U-05 (mod.Aurion Audio)
    Condizionatore di rete: IsoTek Vision

    carloc
    moderatore
    moderatore

    Numero di messaggi : 11998
    Data d'iscrizione : 2011-07-27
    Località : Busto Arsizio - Sabaudia (Scooterista)

    Re: Pioneer SE-MASTER1: come io tento di raccontarla (non sapendo scrivere una recensione)

    Post  carloc on Sat Oct 22, 2016 3:37 pm

    Ciao Fil,
    viste le richieste, potresti organizzare una spedizione a catena sullo stile di Spirit Labs....molti ne sarebbero felici!

    Scherzi a parte, complimenti per il nuovo giocattolo sunny


    _________________
    Rem tene verba sequentur

    fil
    Nuragico
    Nuragico

    Numero di messaggi : 1649
    Data d'iscrizione : 2010-04-23
    Età : 55
    Località : Sardegna

    Re: Pioneer SE-MASTER1: come io tento di raccontarla (non sapendo scrivere una recensione)

    Post  fil on Sat Oct 22, 2016 5:48 pm

    madmax wrote:Inutile dire che piacerebbe anche a me provarla ....Complimenti a Fil per la recensione applausi applausi

    Grazie Max!!!


    _________________
    Ciò che non esiste nello spirito non può esistere nemmeno nella realtà.
    (Parola di nuragico!)

    fil
    Nuragico
    Nuragico

    Numero di messaggi : 1649
    Data d'iscrizione : 2010-04-23
    Età : 55
    Località : Sardegna

    Re: Pioneer SE-MASTER1: come io tento di raccontarla (non sapendo scrivere una recensione)

    Post  fil on Sat Oct 22, 2016 5:49 pm

    carloc wrote:Ciao Fil,
    viste le richieste, potresti organizzare una spedizione a catena sullo stile di Spirit Labs....molti ne sarebbero felici!

    Scherzi a parte, complimenti per il nuovo giocattolo sunny

    Grazie!


    _________________
    Ciò che non esiste nello spirito non può esistere nemmeno nella realtà.
    (Parola di nuragico!)

      Current date/time is Tue Dec 06, 2016 1:12 pm