Pls select your own language, using the translator in the left-hand corner
Violectric v281 - chiarimenti tecnici
Il Gazebo Audiofilo

The Italian Forum for HI-FI, Music, DAC, Headphones And Cables

    Violectric v281 - chiarimenti tecnici

    Share
    avatar
    stec74
    JuniorMember
    JuniorMember

    Numero di messaggi : 211
    Data d'iscrizione : 2014-08-29
    Età : 43
    Località : Bologna

    Violectric v281 - chiarimenti tecnici

    Post  stec74 on Thu Jan 05, 2017 5:07 pm

    Salve a tutti,
    in seguito alle prove fatte in sbilanciato, ai vostri commenti e a quanto ho trovato su internet, volevo confrontarmi un po' con voi sul Violectric V281.
    Ad un certo punto, in tutte le discussioni che ho avuto, sia qui che a casa, ad un certo punto qualcuno mi ha detto che "questa macchina può accettare una sorgente Sbilanciata perchè la bilancia internamente da sola" per poi poterla riprodurre su una cuffia Bilanciata.

    Mi rendo conto che, detta così, la frase non sta molto in piedi, ma mi ha fatto riflettere.
    Chiacchierando con un amico progettista, l'argomento è saltato fuori e ci siamo andati a cercare gli schemi di progettazione e le foto degli interni, che abbiamo trovato tutte su questo sito:

    http://sandalaudio.blogspot.it/2016/03/violectric-hpa-v281.html

    Cliccando su una foto qualsiasi, questa viene aperta e sotto di essa vengono proposte le miniature delle altre, rinominate come XX/49.
    Vi voglio mostrare la foto 27/49, con lo schema di progettazione:



    e la foto 23/49, con il particolare della circuiteria posta sugli ingressi Bilanciati:




    IN SOLDONI:
    il segnale entra negli ingressi bilanciati, viene disassemblato e portato in Sbilanciato fino al controllo del volume (che dovrebbe avere 4 ingressi e invece, dallo schema, ne ha solo 2), successivamente viene trattato dai due amplificatori separati e riBilanciato prima dell'uscita tramite altri chip di sommatoria (si, sempre, vede dallo schema di progettazione).

    Nella foto 27/49 si vedono proprio i chip operazionali Burr Brown OPA2227 (i due chip neri sopra e sotto i grossi Axicom bianchi) che prendono il segnale in Bilanciato e lo Sbilanciano.
    Questo fatto dà senso alla frase che mi ha condotto fin qui, ossia che il v281 può accettare sorgenti sbilanciate e darti comunque un segnale bilanciato.


    COSA VUOL DIRE?
    Mi verrebbe da dire che, in pratica, il v281 è una macchina un po' "furba", nel senso che mi pare proprio che NON SIA un vero Bilanciato.
    Da quel che vedo, il v281 prende il segnale Sbilanciato in uscita dagli operazionali e lo passa ad un'ottima sezione di amplificazione (un dual mono in pratica) per restituire un segnale in cuffia comunque di buon livello.

    In Sbilanciato, invece, può essere che usi in effetti uno solo dei due ampli integrati e, se così fosse, è anche ovvio che una differenza comunque c'è ed è quella di cui parlate tutti quando dite che questo ampli "va ascoltato in Bilanciato"... e vorrei vedere, tra un singolo ampli stereo e due dual mono!

    A questo proposito sto organizzando delle altre prove, che pubblicherò su questo stesso thread.


    QUINDI?
    Pur non essendo un vero ampli Bilanciato, il v281 è comunque un'ottima macchina, costruita molto bene e posizionata nella giusta fascia di prezzo.
    E' chiaro che qui hanno puntato molto sul doppio amplificatore interno, che è quello che poi ti fa la differenza rispetto ad una macchina simile.

    Altra nota positiva sulla sua qualità: è molto trasparente.
    Prendendo in ingresso il mio pre Estroarmonico il suono risultante su una cuffia HD-800 con cavo stock (catena totalmente Sbilanciata) risultava davvero molto simile all'utilizzo con il solo ampli EA.
    Questo è sinonimo di grande trasparenza e, quindi, buona qualità generale.


    A QUESTO PUNTO:
    Voi cosa ne pensate? abbiamo interpretato nel modo giusto oppure ci è sfuggito qualcosa?


    _________________
    "Ogni uomo e' in potere dei suoi fantasmi
    fino al rintoccar dell'ora in cui la sua umanita' si desta...
    "
    ( William Blake )
    avatar
    ivanprog
    JuniorMember
    JuniorMember

    Numero di messaggi : 314
    Data d'iscrizione : 2013-10-07
    Età : 44
    Località : crotone

    Re: Violectric v281 - chiarimenti tecnici

    Post  ivanprog on Thu Jan 05, 2017 5:46 pm

    E mi sa che non e' il solo a non essere un vero bilanciato pare che l'entrata migliore sia proprio quella sbilanciata , e mi sembra pure logico visto che si evita una conversione.
    A parte tutto l' ampli suona proprio bene , a me piace .


    _________________
    Dac: Matrix Xsabre - ampli cuffie: Questyle CMA800R - Pathos Aurium - Fiio A5 - cuffie: Sennheiser - HD800 - HD580 - IE80 - Hifiman HE400i - Denon AH-D7200 - Philips X2 - cavi xlr Wireworld silver eclipse 5.2
    Saluti Ivan.
    avatar
    stec74
    JuniorMember
    JuniorMember

    Numero di messaggi : 211
    Data d'iscrizione : 2014-08-29
    Età : 43
    Località : Bologna

    Re: Violectric v281 - chiarimenti tecnici

    Post  stec74 on Thu Jan 05, 2017 5:50 pm

    ivanprog wrote:E mi sa che non e' il solo a non essere un vero bilanciato pare che l'entrata migliore sia proprio quella sbilanciata , e mi sembra pure logico visto che si evita una conversione.
    A parte tutto l' ampli suona  proprio bene , a me piace .


    Infatti!
    Mentre scrivevi mi sono andato a cercare altre info, leggi qua: http://forum.videohifi.com/discussion/396854/consiglio-dac-per-violectric-v-281/p1

    Il potenziometro è un ALPS RK27 (ma c'è anche in versione bilanciata motorizzata).
    In pratica, semprerebbe che tutta la sezione PRE sia Sbilanciata, per poi ribilanciarsi in uscita sfruttando i 4 amplificatori interni.

    Da un'intervista pare il concetto del progettista sia che il segnale in bilanciato sia scevro dai disturbi portati da una connessione Sbilanciata, ma che una volta "dentro la macchina" non importa come questo viene trattato...

    A questo punto, dallo schema, se ne deduce che la connessione in Sbilanciato salta uno stadio circuitale.
    Quindi il segnale viene smanazzato meno, anche se esce a volume dimezzato per l'ovvia mancanza del guadagno di 2 ampli su 4.


    _________________
    "Ogni uomo e' in potere dei suoi fantasmi
    fino al rintoccar dell'ora in cui la sua umanita' si desta...
    "
    ( William Blake )
    avatar
    phaeton
    Moderatore suonologo
    Moderatore suonologo

    Numero di messaggi : 7519
    Data d'iscrizione : 2010-08-27

    Re: Violectric v281 - chiarimenti tecnici

    Post  phaeton on Thu Jan 05, 2017 7:08 pm

    stec74 wrote:


    A QUESTO PUNTO:
    Voi cosa ne pensate? abbiamo interpretato nel modo giusto oppure ci è sfuggito qualcosa?

    fondamentalmente corretto. come moltissime altre macchine, spesso considerate "bilanciate vere", in questo caso il segnale bilanciato in ingresso viene mandato ad un differenziale che esce in sbilanciato (il "triangolo" dopo l'ingresso xlr), poi c'e' il controllo di volume a potenziometro (totalmente passivo), e infine lo stadio di potenza, che non e' fatto con un ampli sbilanciato che poi "deriva" il ramo negativo con un invertitore a guadagno -1, ma con un vero schema a ponte fatto con un ampli invertente e uno non-invertente.

    male o bene? mah, dipende, se fatto bene, io tenderei a considerare questo schema un bilanciato (quasi) "vero". si semplifica e di molto la parte di regolazione di livello (che e' totalmente passiva), eliminando tutti i problemi relativi alla asimmetria di un controllo di volume bilanciato e guadagnando pure in rumore, mentre la parte di amplificazione resta comunque uno schema a ponte bilanciato.

    da un punto di vista degli ingressi, la situazione mi pare simmetrica. anche lo sbilancaito va in un buffer a guadagno 1, che probabilmente serve a disaccoppiare l'ingresso dal pot seguente. l'uncia differenza e' che il differenziale del bilanciato prende i due rami + e -, il buffer prende solo il ramo + e l'ingresso - e' messo a massa. da un punto di vista tecnico, meglio il bilanciato in quanto si guadagna in rumore e distorsione.


    _________________
    Knowledge is based on Experience, Everything else is just Information
    Honored member of the Genteel Audiophile Old Farts Mutual Adulation Society
    Sources: Auralic Vega - MSB Analog
    Amps: Auralic Taurus MKII - Halgorythme 300B / 2A3
    Cans: Focal Utopia - HiFiman HE1000v2 / HE6 / HE500 - Denon AH-D7200
    avatar
    Edmond
    Sordologo

    Numero di messaggi : 9342
    Data d'iscrizione : 2010-04-17
    Località : Brescia

    Re: Violectric v281 - chiarimenti tecnici

    Post  Edmond on Thu Jan 05, 2017 8:26 pm

    Grande Mike... In ogni caso le recchie dicono che tale scelta è vincente, essendo il V281 un ampli davvero notevole, in termini di qualità assoluta. sunny


    _________________
    Giorgio
         
     

    Non fateci caso... sono sordo!!! E pure GURU!!! affraid
    avatar
    Amuro_Rey
    Hi-End Member
    Hi-End Member

    Numero di messaggi : 10376
    Data d'iscrizione : 2009-01-20
    Età : 48
    Località : Italia

    Re: Violectric v281 - chiarimenti tecnici

    Post  Amuro_Rey on Thu Jan 05, 2017 9:04 pm

    E be però qua non posso esimermi rischiando anche insulti quindi mi avete "sbilanciato" il TEDESCONE
    Cavolo certo che dopo la VW mi pare che questi crukkoni continuino con le "furbate" affraid
    Ora a parte gli scherzi ma certo è che a questo punto mi viene da ridere con chi, in confronto al modestissimo e SBILANCIATISSIMO "cangurotto" mi diceva "ma questo pilota in bilanciato e la differenza di sente ! ed il prezzo è giustificato !" affraid
    Forse e dico forse e ridico FORSE, gli ingenieri "cangurotti" non mi hanno raccontato frottole dicendomi che pochi pochissimi ampli sono REALMENTE bilanciati (almeno nella stessa categoria di prezzo) e che le differenze soniche NON giustificano l'enorme sovraprezzo per fare un VERO ampli bilanciato (sempre parlando di ampli in quella categoria di prezzo).
    Chiaramente questo mio appunto NON vuole assolutamente SMINUIRE le bontà di questo amplificatore  ma un po' me lo fa tornare trà i comuni mortali e ne sono contento sunny e me lo rende anche più simpatico


    _________________
    Per sempre  P I R A T A       
    avatar
    Edmond
    Sordologo

    Numero di messaggi : 9342
    Data d'iscrizione : 2010-04-17
    Località : Brescia

    Re: Violectric v281 - chiarimenti tecnici

    Post  Edmond on Thu Jan 05, 2017 11:43 pm

    Non credo che fare un ampli bilanciato costi uno sproposito... Il mondo Pro ne è pieno ed i prezzi non sono certo paragonabili a quelli del mercato hi-fi... E ci sono esempi anche nostrani che dimostrano che si può costruire un ampli eccellente realmente bilanciato a prezzi assolutamente incredibili per questo mondo.

    Cito, ad esempio, il VHF 1.3 che ho posseduto con grande soddisfazione, realmente bilanciato (ovviamente si poteve realizzarlo anche sbilanciato) e dal suono magico con certe cuffie.

    Posso essere d'accordo con te che realizzare un ampli realmente bilanciato può essere un problema, in primis per la necessità di avere sorgenti realmente bilanciate (ed anche questo non è così semplice), da cui un costo market assolutamente dotato di poco senso...


    _________________
    Giorgio
         
     

    Non fateci caso... sono sordo!!! E pure GURU!!! affraid
    avatar
    montanari
    Moderatore mercatino

    Numero di messaggi : 7377
    Data d'iscrizione : 2011-04-06
    Età : 38
    Località : Morciano di R. - vespista

    Re: Violectric v281 - chiarimenti tecnici

    Post  montanari on Thu Jan 05, 2017 11:51 pm

    Mi sembrava che bandalex sconsigliasse di farlo bilanciato perché pressoché inutile sulla resa sonora
    L avevo letto su vhf che c'era qualcuno che lo voleva fare così , e che poi ha fatto


    _________________
    le spese grosse le facevo per i vinili o se non sono in flac godi solo la metà
    avatar
    Nicola_83
    Vip Member
    Vip Member

    Numero di messaggi : 2613
    Data d'iscrizione : 2010-05-30
    Età : 34
    Località : Savignano sul Rubicone

    Re: Violectric v281 - chiarimenti tecnici

    Post  Nicola_83 on Fri Jan 06, 2017 10:32 am

    quindi praticamente l'ideale sarebbe collegarsi in RCA con la sorgente e in bilanciato con la cuffia?
    avatar
    Nicola_83
    Vip Member
    Vip Member

    Numero di messaggi : 2613
    Data d'iscrizione : 2010-05-30
    Età : 34
    Località : Savignano sul Rubicone

    Re: Violectric v281 - chiarimenti tecnici

    Post  Nicola_83 on Fri Jan 06, 2017 11:46 am

    comunque amuro...il V281 non veniva considerato superiore al burson perchè era bilanciato...ma per altre caratteristiche...tutto lì!
    avatar
    biscottino
    Hi-End Member
    Hi-End Member

    Numero di messaggi : 9362
    Data d'iscrizione : 2010-04-23
    Età : 46
    Località : Gragnano (Napoli)

    Re: Violectric v281 - chiarimenti tecnici

    Post  biscottino on Fri Jan 06, 2017 5:27 pm

    Nicola_83 wrote:comunque amuro...il V281 non veniva considerato superiore al burson perchè era bilanciato...ma per altre caratteristiche...tutto lì!

    Vero, il bilanciato non vuole dire nulla...ci sono ampli realmente bilanciato che realmente una chiavica! affraid


    _________________
    Enjoy your head!  
    avatar
    Nicola_83
    Vip Member
    Vip Member

    Numero di messaggi : 2613
    Data d'iscrizione : 2010-05-30
    Età : 34
    Località : Savignano sul Rubicone

    Re: Violectric v281 - chiarimenti tecnici

    Post  Nicola_83 on Fri Jan 06, 2017 6:21 pm

    chiavica cosa?
    avatar
    biscottino
    Hi-End Member
    Hi-End Member

    Numero di messaggi : 9362
    Data d'iscrizione : 2010-04-23
    Età : 46
    Località : Gragnano (Napoli)

    Re: Violectric v281 - chiarimenti tecnici

    Post  biscottino on Fri Jan 06, 2017 6:49 pm

    Nicola_83 wrote:chiavica cosa?

    Eheh, ti piacerebbe...si dice il peccato, non il peccatore.


    _________________
    Enjoy your head!  
    avatar
    Nicola_83
    Vip Member
    Vip Member

    Numero di messaggi : 2613
    Data d'iscrizione : 2010-05-30
    Età : 34
    Località : Savignano sul Rubicone

    Re: Violectric v281 - chiarimenti tecnici

    Post  Nicola_83 on Fri Jan 06, 2017 9:19 pm

    ho capito benissimo a cosa ti riferisci...va bhe....a me non sembra un prodotto scarso poi oh
    avatar
    Amuro_Rey
    Hi-End Member
    Hi-End Member

    Numero di messaggi : 10376
    Data d'iscrizione : 2009-01-20
    Età : 48
    Località : Italia

    Re: Violectric v281 - chiarimenti tecnici

    Post  Amuro_Rey on Fri Jan 06, 2017 9:25 pm

    Nicola_83 wrote:comunque amuro...il V281 non veniva considerato superiore al burson perchè era bilanciato...ma per altre caratteristiche...tutto lì!

    All'ora posso garantirti che il discorso Bilanciato del V281 è stato messo parecchie volte come un PLUS di questo ampli non soltanto verso il Burson
    Nicola spiegami cosa ha il V281 di "meglio" rispetto al Burson V2+, a parte la MERA potenza di targa chiaramente
    Io considero questi due ampli completamente ed esattamente sullo stesso piano di merito
    Certo ho più simpatia per il cangurotto ma il V281 è stato per parecchio un mio punto di arrivo, non l'ho mai acquistato perchè ho sempre considerato il suo costo troppo alto, come quà c'è chi si taglierebbe un braccio per il teotonico, ma lòa scelta trà uno e l'altro è solamente una questione di gusto personali Embarassed


    _________________
    Per sempre  P I R A T A       
    avatar
    Amuro_Rey
    Hi-End Member
    Hi-End Member

    Numero di messaggi : 10376
    Data d'iscrizione : 2009-01-20
    Età : 48
    Località : Italia

    Re: Violectric v281 - chiarimenti tecnici

    Post  Amuro_Rey on Fri Jan 06, 2017 9:28 pm

    Nicola_83 wrote:ho capito benissimo a cosa ti riferisci...va bhe....a me non sembra un prodotto scarso poi oh

    Io sinceramente non l'ho mica capito a cosa si riferisce
    Chiavica il Burson ?
    Si può essere e quindi ?
    Si potrebbe anche dire meglio il prodotto chiavica ma onesto che il furbetto



    _________________
    Per sempre  P I R A T A       
    avatar
    ivanprog
    JuniorMember
    JuniorMember

    Numero di messaggi : 314
    Data d'iscrizione : 2013-10-07
    Età : 44
    Località : crotone

    Re: Violectric v281 - chiarimenti tecnici

    Post  ivanprog on Fri Jan 06, 2017 9:33 pm

    La versione con il potenziometro motorizzato Relay RC a 128 step, e' pur sempre sbilanciato ? O cambia qualcosa?


    _________________
    Dac: Matrix Xsabre - ampli cuffie: Questyle CMA800R - Pathos Aurium - Fiio A5 - cuffie: Sennheiser - HD800 - HD580 - IE80 - Hifiman HE400i - Denon AH-D7200 - Philips X2 - cavi xlr Wireworld silver eclipse 5.2
    Saluti Ivan.
    avatar
    Nicola_83
    Vip Member
    Vip Member

    Numero di messaggi : 2613
    Data d'iscrizione : 2010-05-30
    Età : 34
    Località : Savignano sul Rubicone

    Re: Violectric v281 - chiarimenti tecnici

    Post  Nicola_83 on Sat Jan 07, 2017 9:19 am

    IL v2 non lo conosco!così a pelle a me sembrano ottimi prodotti...poi oh!
    avatar
    phaeton
    Moderatore suonologo
    Moderatore suonologo

    Numero di messaggi : 7519
    Data d'iscrizione : 2010-08-27

    Re: Violectric v281 - chiarimenti tecnici

    Post  phaeton on Sat Jan 07, 2017 9:23 am

    dal tono e contenuto di alcuni post qui sopra mi pare di capire che forse il mio post non e' stato chiaro...mea culpa, provo a rimediare.

    il V281 e' un amplificatore BILANCIATO, che come MOLTISSIMI altri amplificatori bilanciati ha un controllo di volume sbilanciato puramente passivo.

    in altre parole, TUTTI i circuiti attivi sono BILANCIATI, mentre il solo passaggio sbilanciato e' nel potenziometro.

    e' una soluzione IMHO intelligente, non degrada il segnale e permette di evitare costosissime soluzioni per un potenziometro bilanciato all'altezza.
    e' la stessa soluzione usata, tanto per fare un nome, nello Spectral 30SL o, ben piu' modestamente, nel Taurus MKII.


    _________________
    Knowledge is based on Experience, Everything else is just Information
    Honored member of the Genteel Audiophile Old Farts Mutual Adulation Society
    Sources: Auralic Vega - MSB Analog
    Amps: Auralic Taurus MKII - Halgorythme 300B / 2A3
    Cans: Focal Utopia - HiFiman HE1000v2 / HE6 / HE500 - Denon AH-D7200
    avatar
    biscottino
    Hi-End Member
    Hi-End Member

    Numero di messaggi : 9362
    Data d'iscrizione : 2010-04-23
    Età : 46
    Località : Gragnano (Napoli)

    Re: Violectric v281 - chiarimenti tecnici

    Post  biscottino on Sat Jan 07, 2017 9:30 am

    Mike, un alps bilanciato costa meno di 50€, non penso che sul prezzo incida poi tanto, penso più che altro come tu dici, tutto l'ampli sia frutto di precise scelte progettuali, anche perché nella versione a step con telecomando, fanno pagare tutto un bel pó in più.


    _________________
    Enjoy your head!  
    avatar
    lizard
    Pop Music Expert

    Numero di messaggi : 7198
    Data d'iscrizione : 2009-11-06
    Località : Augusta Taurinorum

    Re: Violectric v281 - chiarimenti tecnici

    Post  lizard on Sat Jan 07, 2017 9:40 am

    Edmond wrote:Non credo che fare un ampli bilanciato costi uno sproposito... Il mondo Pro ne è pieno
    ed è l'unica realtà in cui abbia realmente un senso
    avatar
    phaeton
    Moderatore suonologo
    Moderatore suonologo

    Numero di messaggi : 7519
    Data d'iscrizione : 2010-08-27

    Re: Violectric v281 - chiarimenti tecnici

    Post  phaeton on Sat Jan 07, 2017 9:41 am

    Sal, credo ti riferisci al solito alps blu. purtroppo un pot bilanciato ha intrinsecamnte bisogno di una perfetta simmetria dei due rami, altrimenti e' piu' deleterio che altro. si puo' fare, naturalmente, ma i costi salgono. un Khozmo bilanciato con schema ladder in versione base costa quasi 500$ ( http://khozmo.com/ladder_khozmo_attenuator.html ), il piu' semplice schema serie costa quasi 300$ .... l'ultima volta che ho controllato il dact costava piu' o meno uguale....

    sicuramente si puo' spendere di meno, ma allora e' inutile avere un volume bilanciato, molto meglio lo schema del v281


    _________________
    Knowledge is based on Experience, Everything else is just Information
    Honored member of the Genteel Audiophile Old Farts Mutual Adulation Society
    Sources: Auralic Vega - MSB Analog
    Amps: Auralic Taurus MKII - Halgorythme 300B / 2A3
    Cans: Focal Utopia - HiFiman HE1000v2 / HE6 / HE500 - Denon AH-D7200
    avatar
    biscottino
    Hi-End Member
    Hi-End Member

    Numero di messaggi : 9362
    Data d'iscrizione : 2010-04-23
    Età : 46
    Località : Gragnano (Napoli)

    Re: Violectric v281 - chiarimenti tecnici

    Post  biscottino on Sat Jan 07, 2017 9:50 am

    Mike, mi riferisco all'Alps nero, quello motorizzato, è un pot che funziona benissimo...certo quello che viene montato sul Guerra a 41 step è di un altro pianeta, ma ha ingombri diversi.
    Su un ampli consumer, inutile spingersi su prodotti hiend, lo trovo insensato.


    _________________
    Enjoy your head!  
    avatar
    phaeton
    Moderatore suonologo
    Moderatore suonologo

    Numero di messaggi : 7519
    Data d'iscrizione : 2010-08-27

    Re: Violectric v281 - chiarimenti tecnici

    Post  phaeton on Sat Jan 07, 2017 9:55 am

    Sal, diciamo la stessa cosa, piu' o meno
    su prodotti consumer, hai perfettamente ragione, non ha senso. ecco perche' se si vuole cmq uno schema bilanciato per la amplificazione la soluzione v281 e' ottima sunny


    _________________
    Knowledge is based on Experience, Everything else is just Information
    Honored member of the Genteel Audiophile Old Farts Mutual Adulation Society
    Sources: Auralic Vega - MSB Analog
    Amps: Auralic Taurus MKII - Halgorythme 300B / 2A3
    Cans: Focal Utopia - HiFiman HE1000v2 / HE6 / HE500 - Denon AH-D7200
    avatar
    biscottino
    Hi-End Member
    Hi-End Member

    Numero di messaggi : 9362
    Data d'iscrizione : 2010-04-23
    Età : 46
    Località : Gragnano (Napoli)

    Re: Violectric v281 - chiarimenti tecnici

    Post  biscottino on Sat Jan 07, 2017 9:57 am

    Tra l'altro, il 281 ha anche un regolatore L/R, ed è molto più comodo gestirlo tramite segnale stereo che bilanciato.


    _________________
    Enjoy your head!  

      Current date/time is Mon Dec 11, 2017 2:54 am