Pls select your own language, using the translator in the left-hand corner
Sulla inutilità degli ascolti in negozio - Page 2
Il Gazebo Audiofilo

The Italian Forum for HI-FI, Music, DAC, Headphones And Cables

    Sulla inutilità degli ascolti in negozio

    Share

    Luca58
    Hi-End Member
    Hi-End Member

    Numero di messaggi : 8663
    Data d'iscrizione : 2009-07-15

    Re: Sulla inutilità degli ascolti in negozio

    Post  Luca58 on Tue Jan 17, 2017 3:41 pm

    mau57 wrote:Mah ... ci son passato e sono arrivato alle stesse conclusioni di Montanari

    Quando decisi di cambiare l'amplificazione per le Mozart perché il Maestro mi sembrava tirasse un po' le cuoia nei pieni orchestrali, andasse in affanno, mi son prima fatto "un giro" con voi amici del Gazebo sulle possibili alternative, poi ho deciso di fare sti benedetti "ascolti" ...

    Macché, intanto è stato impossibile ascoltare nello stesso negozio i differenti ampli in "podio" per un confronto diretto tra loro (chi ne aveva uno, chi l'altro), poi addirittura chimerico sperare che avessero uno degli ampli ed i miei diffusori ..
    Per ascoltare il pre BAT col finale Plinius e le Vienna Mozart sono dovuto andare da Roma a Catania e fidarmi di quell'ambiente, poi ho ascoltato un pre non so cosa con finale plinius casse Mozart a Viterbo, per ascoltare le mie Mozart con Pass pre e finale le ho dovute caricare in macchina e portarmele a Milano (!), l'unica prova che ho potuto fare nel mio ambiente, a casa mia, è stata solo grazie alla disponibilità di un rivenditore di Frascati (con cui poi ho discusso perché non ho acquistato da lui), un pre non ricordo cosa (l'unico che aveva che si potesse interfacciare col finale scelto) e un finale pass ....

    Insomma, na tragedia ... e si che avevo in ballo una cifra non ridicola ...

    Alla fine ho scelto sulla base dei consigli del Gazebo e delle esperienze altrui, e, ma poco poco, con l'ascolto negativo del pass in casa mia e con quello positivo di Catania ...

    Mia conclusione: con gli ascolti ti puoi fare un'idea moooolto mooolto grossolana dei timbri e della resa, a meno che, ma è fantascienza, non trovi da confrontare con le stesse casse diversi ampli nel medesimo ambiente con le stesse sorgenti ... per il resto ... incrocia le dita ..

    Maurizio

    Infatti io parlavo dei primi anni '90, adesso e' molto piu' complicato fare ascolti. Certamente per trovare la combinazione che si cerca in un unico negozio ci vuole molta fortuna, a meno che non si voglia acquistare un mono-marca o quasi. Ci sono comunque abbinamenti ormai famosi di cui si sanno i pregi ed i difetti senza rischio di sbagliare (es. Audio Innovations 500 e LS3/5a) e quindi basta riuscire ad ascoltarli anche solo una volta semplicemente per capire se corrispondono ai nostri gusti; ma in genere la resa e' cosi' ottima che vanno bene a chiunque una volta valutati i dati principali (risposta in frequenza, dimensione dell'ambiente di ascolto, etc.).
    avatar
    montanari
    Moderatore mercatino

    Numero di messaggi : 7108
    Data d'iscrizione : 2011-04-06
    Età : 37
    Località : Morciano di R. - vespista

    Re: Sulla inutilità degli ascolti in negozio

    Post  montanari on Tue Jan 17, 2017 4:10 pm

    Vero
    Sono ormai giunto alla conclusione che conoscendo circa gli accoppiamenti un po' da tutti riconosciuti
    Tutto sta Nell ascoltarli e capire se ci piacciono
    Più che altro i diffusori ..e tanto meglio se si tiene in considerazione la stanza (per quanto mi riguarda spesso più generosa della mia)
    Nel mio caso è come molti ho una stanza di 16mq mediamente trattata w già son fortunato
    Coi vicini senza scrupoli
    A meno di pazzie tipo diffusori giganti (fatto) che comunque non ci stanno sono anche fortunato: non servono 200w .. ma neanche 100
    Imho


    _________________
    le spese grosse le facevo per i vinili o se non sono in flac godi solo la metà
    avatar
    lizard
    Pop Music Expert

    Numero di messaggi : 7167
    Data d'iscrizione : 2009-11-06
    Località : Augusta Taurinorum

    Re: Sulla inutilità degli ascolti in negozio

    Post  lizard on Tue Jan 17, 2017 4:38 pm

    montanari wrote:
    A meno di pazzie tipo diffusori giganti (fatto) che comunque non ci stanno sono anche fortunato: non servono 200w .. ma neanche 100
    Imho
    infatti gli amplificatori più riusciti erogavano al max 50 watt..
    angel
    avatar
    il duca
    JuniorMember
    JuniorMember

    Numero di messaggi : 127
    Data d'iscrizione : 2014-03-02
    Età : 55
    Località : re

    Re: Sulla inutilità degli ascolti in negozio

    Post  il duca on Tue Jan 17, 2017 6:35 pm

    montanari wrote:Vero
    Sono ormai giunto alla conclusione che conoscendo circa gli accoppiamenti un po' da tutti riconosciuti
    Tutto sta Nell ascoltarli e capire se ci piacciono
    Più che altro i diffusori ..e tanto meglio se si tiene in considerazione la stanza (per quanto mi riguarda spesso più generosa della mia)
    Nel mio caso è come molti ho una stanza di 16mq mediamente trattata w già son fortunato
    Coi vicini senza scrupoli
    A meno di pazzie tipo diffusori giganti (fatto) che comunque non ci stanno sono anche fortunato: non servono 200w .. ma neanche 100
    Imho

    verissimo che non servono 100/200 watt........ma se un ampli li ha a mio modesto parere anche ad ascolti bassi hai molta piu' dinamica e musicalita' senza dover alzare il volume

    il mio e' un 500 rms con diffusori da 90 db....tutto questo nel mio ambiente
    ps avevo un luxman lv 104 ibrido e non c'era paragone con ora
    un denon pma 920 idem
    aa come sopra
    avatar
    Luca58
    Hi-End Member
    Hi-End Member

    Numero di messaggi : 8663
    Data d'iscrizione : 2009-07-15
    Località : Terrazza Mascagni

    Re: Sulla inutilità degli ascolti in negozio

    Post  Luca58 on Tue Jan 17, 2017 7:07 pm

    I Watt non fanno mai male, ma bisogna che siano di quelli "boni"...

    Io amo il mio Rowland M1 (60W), che ha una resa per i miei gusti strabiliante ma non so cosa accadrebbe se lo attaccassi a diffusori molto piu' esigenti delle mie Aerius, che pure non hanno woofers facilmente controllabili.

    Una volta ho visto un Krell da 300W letteralmente "inginocchiarsi" una volta attaccato alle mie LS3/5a ma ricordo anche la prestazione splendida e piena dell'integrato Maestro 200 SE da 330W effettivi e buoni con le ostiche Vienna Beethoven Grand. Ho sempre poi nell'orechio il ricordo della trasparenza e facilita' di pilotaggio che si ricavano dal Maestro Anniversary anche con diffusori particolarmente "difficili".

    In realta', come sappiamo, il solo wattaggio non dice moltissimo perche' bisogna vedere tutte le altre prestazioni di un ampli.


    Last edited by Luca58 on Wed Jan 18, 2017 10:23 am; edited 1 time in total


    _________________
    Keep your ears honest: Listen to live, unamplified music every week.
    avatar
    il duca
    JuniorMember
    JuniorMember

    Numero di messaggi : 127
    Data d'iscrizione : 2014-03-02
    Età : 55
    Località : re

    Re: Sulla inutilità degli ascolti in negozio

    Post  il duca on Tue Jan 17, 2017 7:15 pm

    Luca58 wrote:I Watt non fanno mai male, ma bisogna che siano di quelli "boni"...

    Io amo il mio Rowland M1, che ha una resa per i miei gusti strabiliante ma non so cosa accadrebbe se lo attaccassi a diffusori molto piu' esigenti delle mie Aerius, che pure non hanno woofers facilmente controllabili.

    Una volta ho visto un Krell da 300W letteralmente "inginocchiarsi" una volta attaccato alle mie LS3/5a ma ricordo anche la prestazione splendida e piena dell'integrato Maestro 200 SE da 330W effettivi e buoni con le ostiche Vienna Beethoven Grand. Ho sempre poi nell'orechio il ricordo della trasparenza e facilita' di pilotaggio che si ricavano dal Maestro Anniversary anche con diffusori particolarmente "difficili".

    In realta', come sappiamo, il solo wattaggio non dice moltissimo perche' bisogna vedere tutte le altre prestazioni di un ampli.

    certo il wattaggio non dice tutto ......sei hai 500watt con impianto da giostraio......grandi dettaglii nella musica non li sentirei ......
    ma il mio non lo cambierei con nessun altro:)))
    avatar
    il duca
    JuniorMember
    JuniorMember

    Numero di messaggi : 127
    Data d'iscrizione : 2014-03-02
    Età : 55
    Località : re

    Re: Sulla inutilità degli ascolti in negozio

    Post  il duca on Tue Jan 17, 2017 7:19 pm

    questo è' l'interno del mio


    avatar
    Walkiria77
    Senior Member
    Senior Member

    Numero di messaggi : 651
    Data d'iscrizione : 2013-03-31
    Età : 40
    Località : Verona

    Re: Sulla inutilità degli ascolti in negozio

    Post  Walkiria77 on Tue Jan 17, 2017 7:46 pm

    Io nel mio impianto ho provato vari ampli, ma impressionante è stato quanto pre Zoe e finale stereo vm200 da 115watt facessero sentire il suono nettamente più pieno rispetto all'integrato unison unico SE da 140watt che per qualche mese ho avuto a casa insieme facendo varie prove. Quindi concordo con chi dice che i watt non sono tutto


    _________________
    Comincia a costruire i tuoi sogni prima che qualcuno ti assuma per costruire i suoi

    Ho trovato la pace con Digicode s-192 Zoe VM200m Adamantes 25th Arendal sub1
    avatar
    il duca
    JuniorMember
    JuniorMember

    Numero di messaggi : 127
    Data d'iscrizione : 2014-03-02
    Età : 55
    Località : re

    Re: Sulla inutilità degli ascolti in negozio

    Post  il duca on Tue Jan 17, 2017 9:41 pm

    anche io quello in foto lo uso come finale
    come pre xindak 3200mkII rivalvolato completamente nos
    avatar
    alanford
    Senior Member
    Senior Member

    Numero di messaggi : 1371
    Data d'iscrizione : 2012-06-03
    Località : monza

    Re: Sulla inutilità degli ascolti in negozio

    Post  alanford on Tue Jan 17, 2017 11:13 pm

    Luca58 wrote:I Watt non fanno mai male, ma bisogna che siano di quelli "boni"...


    Una volta ho visto un Krell da 300W letteralmente "inginocchiarsi" una volta attaccato alle mie LS3/5a

    In realta', come sappiamo, il solo wattaggio non dice moltissimo perche' bisogna vedere tutte le altre prestazioni di un ampli.

    beh, delle due l'una
    o il krell aveva seri problemi
    o chi consiglia gli audio innovation da 25 watt per le LS3/5A non capisce nulla

    http://www.caninialtoparlanti.it/LS3.5A.htm
    avatar
    Luca58
    Hi-End Member
    Hi-End Member

    Numero di messaggi : 8663
    Data d'iscrizione : 2009-07-15
    Località : Terrazza Mascagni

    Re: Sulla inutilità degli ascolti in negozio

    Post  Luca58 on Wed Jan 18, 2017 10:32 am

    alanford wrote:

    beh, delle due l'una
    o il krell aveva seri problemi
    o chi consiglia gli audio innovation da 25 watt per le LS3/5A non capisce nulla

    http://www.caninialtoparlanti.it/LS3.5A.htm

    Io ho provato un ampli da 400W su 8 ohm con le mie Aerius e dovevo portare l'indicazione del volume sul display a piu' di 80 db; l'Audio Innovations 500 clippava sul pannello, l'Audio Innovations 700 (sempre da 25W ma con un progetto diverso) ce la faceva bene e per sentire i limiti bisognava che guardassi un film d'azione. Con l'M1 resa perfetta in ogni direzione.

    Le LS3/5a sono ostiche da pilotare se, mi dicono, l'ampli non "eroga molta corrente" (cosa che ho sempre avuto difficolta' a capire perche' sono refrattario all'elettronica); fatto sta che con quel krell la manopola del volume e' dovuta andare quasi a fondo corsa.


    Last edited by Luca58 on Wed Jan 18, 2017 10:43 am; edited 2 times in total


    _________________
    Keep your ears honest: Listen to live, unamplified music every week.
    avatar
    Luca58
    Hi-End Member
    Hi-End Member

    Numero di messaggi : 8663
    Data d'iscrizione : 2009-07-15
    Località : Terrazza Mascagni

    Re: Sulla inutilità degli ascolti in negozio

    Post  Luca58 on Wed Jan 18, 2017 10:35 am

    il duca wrote:verissimo che non servono 100/200 watt........ma se un ampli li ha a mio modesto parere anche ad ascolti bassi hai molta piu' dinamica e musicalita' senza dover alzare il volume

    Dipende da un sacco di cose; se l'ampli ha un potenziometro analogico la resa migliore si ha intorno a ore 12 e quindi i W in piu' possono non essere sfruttati. Dipende dal progetto e da tutte le caratteristiche dell'ampli oltre ai Watt.


    _________________
    Keep your ears honest: Listen to live, unamplified music every week.
    avatar
    carloc
    moderatore
    moderatore

    Numero di messaggi : 13430
    Data d'iscrizione : 2011-07-27
    Località : Busto Arsizio - Sabaudia (Motociclista)

    Re: Sulla inutilità degli ascolti in negozio

    Post  carloc on Wed Jan 18, 2017 10:37 am

    Vi guardo dal basso dei miei 8W


    _________________
    Rem tene verba sequentur
    avatar
    Luca58
    Hi-End Member
    Hi-End Member

    Numero di messaggi : 8663
    Data d'iscrizione : 2009-07-15
    Località : Terrazza Mascagni

    Re: Sulla inutilità degli ascolti in negozio

    Post  Luca58 on Wed Jan 18, 2017 10:42 am



    _________________
    Keep your ears honest: Listen to live, unamplified music every week.
    avatar
    Audioevolution
    Member
    Member

    Numero di messaggi : 19
    Data d'iscrizione : 2016-09-11
    Località : Volla

    Re: Sulla inutilità degli ascolti in negozio

    Post  Audioevolution on Thu Jan 19, 2017 9:04 am

    montanari wrote:Titolo un poco provocatorio
    Ieri mi sono recato da soundcenter
    Ho ascoltato le mie diapason con il mio dac la mia musica il luxman e il Supernait 2
    Be Le casse suonavano completamente diverse che a casa mia
    Sono arrivato alla conclusione che si possono fare paragoni ma sono strettamente correlati all ambiente
    È può facilmente succedere che a casa nostra possa piacere di più il setup che in un altra stanza suonava peggio
    Bella esperienza comunque

    be certo, condivido il tuo pensiero , gli ascolti nei negozi o sale adibite sono, come dire, servono ,solo a intuire delle caratteristiche timbriche di un diffusore e di un elettronica , ma l'effetto con l'ambiente casalingo lo si potra' capire solo nel momento in cui tutto il set-up lo riporti a casa ....
    avatar
    Luca58
    Hi-End Member
    Hi-End Member

    Numero di messaggi : 8663
    Data d'iscrizione : 2009-07-15
    Località : Terrazza Mascagni

    Re: Sulla inutilità degli ascolti in negozio

    Post  Luca58 on Fri Jan 20, 2017 11:30 am

    Comunque se un set-up suona bene in negozio difficilmente deludera' a casa. Laughing


    _________________
    Keep your ears honest: Listen to live, unamplified music every week.
    avatar
    montanari
    Moderatore mercatino

    Numero di messaggi : 7108
    Data d'iscrizione : 2011-04-06
    Età : 37
    Località : Morciano di R. - vespista

    Re: Sulla inutilità degli ascolti in negozio

    Post  montanari on Fri Jan 20, 2017 12:06 pm

    sei fortunato!
    a me è piu spesso capitato il contrario


    _________________
    le spese grosse le facevo per i vinili o se non sono in flac godi solo la metà
    avatar
    Luca58
    Hi-End Member
    Hi-End Member

    Numero di messaggi : 8663
    Data d'iscrizione : 2009-07-15
    Località : Terrazza Mascagni

    Re: Sulla inutilità degli ascolti in negozio

    Post  Luca58 on Fri Jan 20, 2017 12:15 pm

    Anche a me. Trovare un venditore competente che sa far suonare quello che vende non e' proprio facilissimo; ci vuole una persona che sia un ottimo tecnico ma anche un audiofilo vero con una passione molto forte, che abbia personalmente sperimentato le soluzioni piu' disparate e azzardate per il proprio appagamento e che provi soddisfazione nel far entrare nel club chi acquista.

    La verifica che abbia queste qualita' e' data dal fatto che riesce a far spendere e a far appassionale all'alta fedelta' un musicista. Laughing


    _________________
    Keep your ears honest: Listen to live, unamplified music every week.
    avatar
    Walkiria77
    Senior Member
    Senior Member

    Numero di messaggi : 651
    Data d'iscrizione : 2013-03-31
    Età : 40
    Località : Verona

    Re: Sulla inutilità degli ascolti in negozio

    Post  Walkiria77 on Fri Jan 20, 2017 12:21 pm

    Concordo, infatti le cose che prima di acquistare ho ascoltato in negozio, a casa mia hanno sempre suonato meglio, ovviamente dopo i giusti affinamenti


    _________________
    Comincia a costruire i tuoi sogni prima che qualcuno ti assuma per costruire i suoi

    Ho trovato la pace con Digicode s-192 Zoe VM200m Adamantes 25th Arendal sub1
    avatar
    ful5
    JuniorMember
    JuniorMember

    Numero di messaggi : 108
    Data d'iscrizione : 2016-10-06
    Località : como

    Re: Sulla inutilità degli ascolti in negozio

    Post  ful5 on Fri Jan 20, 2017 1:35 pm

    io penso che le condizioni al contorno della prova in negozio spesso sono diverse e non di poco.
    A cominciare dall'ambiente (cosa non da poco) oppure i cavi o elettroniche con cui viene collegato l'oggetto in prova ed anche l'alimentazione da rete elettrica che magari in negozio è filtrata e/o stabilizzata.
    A riprova di tutto ciò sono reduce da una esperienza.
    Un mio amico ha portato a casa sua un amplificatore EAR Yoshino 899 da 70 W valvolare, nel suo ambiente pilotava le B&W 803 con estrema facilità e potenza.
    L'amplificatore mi è stato prestato per provarlo con mie Elac FS 407, ebbene dovevo portare il potenziometro a ore 15 per avere la stessa pressione sonora che avevo utilizzando il mio integrato AM Audio da 100w con potenziometro a ore 11.
    Questa cosa ha lasciato me ed il mio amico piuttosto stupiti!!
    E non è un problema di efficienza o impedenza dei diffusori e nemmeno di potenza dell'amplificatore.
    Infatti pilotando i miei diffusori con altri amplificatori (luxman 70W e, addirittura, un Tamp da 15W) la pressione sonora era molto superiore rispetto al pilotaggio con l'EAR.
    Le cose sono cambiate sensibilmente alimentando l' EAR direttamente da una presa a muro (e non dalla ciabatta).
    Ovviamente il problema non riguarda l'EAR, che a casa dell'amico rende molto di più, ma lui utilizza uno stabilizzatore di rete ed un cordone di alimentazione molto piu performante di quello in dotazione e, forse da non trascurare, la sua tensione di rete è 230V la mia è 222V.
    Contro ogni mia convinzione pare che la tensione di rete non sia da sottovalutare specialmente per i valvolari.
    Chiedo a voi è cosi?





    _________________
    Fulvio
    avatar
    Luca58
    Hi-End Member
    Hi-End Member

    Numero di messaggi : 8663
    Data d'iscrizione : 2009-07-15
    Località : Terrazza Mascagni

    Re: Sulla inutilità degli ascolti in negozio

    Post  Luca58 on Fri Jan 20, 2017 3:37 pm

    Ti posso trasmettere la mia poca esperienza:

    - 70 W devono essere davvero eccezionali per pilotare le 803, che in genere non sono facilmente pilotabili a detta di quasi tutti anche con ben altre potenze;

    - che la pressione sonora dipenda dall'uso di una ciabatta la vedo dura a meno di usare una pantofola   ; quando ho usato ciabatte eccellenti non ho sentito differenze, quando ne ho usata una solo discreta (Vimar pro) a seconda di cosa ci inserivo avevo peggioramenti sulla timbrica e il palcoscenico, ma non sulla pressione sonora;

    - usando cavi industriali di sezione decente (per via della lunghezza che mi serviva) rivestiti in neoprene, dopo molte prove a seconda del produttore sono riuscito a fare a meno dei cavi di alimentazione high-end (che comunque hanno una variabilita' pazzesca);

    - usando uno stabilizzatore di rete top, da me non sentivo differenze e l'ho rivenduto;

    - tra 222 e 230V non credo cambi niente, viste le oscillazioni della rete elettrica Enel; il mio primo ampli era tarato per i 230V quando l'italia era uficialmente a 220 e andava una favola.

    Comunque quando io sentii il mio primo impianto suonare in modo divino in negozio lo acquistai interamente, mobile e cavi compresi, e ho ritrovato a casa la stessa resa. Se si ha, come io adesso, una stanza acusticamente disgraziata vale lo stesso la pena di metterci un impianto ben assemblato e ben suonante per propria natura; se la stanza suona male e ci metti un impianto peggiore suonera' anche peggio.

    Secondo me non bisognerebbe cedere alla tentazione di acquistare i componenti cercando una compensazione ai difetti della stanza perche' le compensazioni riescono ad imbrogliare l'orecchio per poco tempo.


    _________________
    Keep your ears honest: Listen to live, unamplified music every week.
    avatar
    ful5
    JuniorMember
    JuniorMember

    Numero di messaggi : 108
    Data d'iscrizione : 2016-10-06
    Località : como

    Re: Sulla inutilità degli ascolti in negozio

    Post  ful5 on Fri Jan 20, 2017 4:29 pm

    Luca sono d'accordo con te su alcune cose:
    l'ampli EAR 899 è un ottimo amplificatore e lo ha ampiamente dimostrato con le 803
    che 222V non dovrebbe cambiare drasticamente la pressione sonora rispetto ai 230V
    che non si dovrebbe acquistare per compensare problemim ambientali
    comunque acquistando prodotti di pregio si hanno maggiori probabilità di avvicinarsi al suono desiderato.

    Per quanto riguarda le considerazioni su ciabatte e cavi di alimentazione, in passato ho fatto qualche prova ed ho riscontrato i tuoi risultati e questo ha rafforzato le mie scettiche convinzioni, derivate anche da una formazione tecnica.
    Devo però dire che nella prova sopra descritta ho (in realtà eravamo in 3) oggettivamente riscontrato le eclatanti differenze citate e questo non me lo sono spiegato se non come scritto.
    Probabilmente in casi particolari, che non so come configurare, potrebbe succedere che questi complementi agiscano in qualche modo.




    _________________
    Fulvio
    avatar
    aircooled
    Suonologo
    Suonologo

    Numero di messaggi : 32444
    Data d'iscrizione : 2008-12-20
    Località : AIRTECHLANDIA

    Re: Sulla inutilità degli ascolti in negozio

    Post  aircooled on Fri Jan 20, 2017 6:10 pm

    la potenza è nulla senza controllo e non dimenticate che la potenza comunque logora chi non c'è l'ha Laughing pochi ma buoni è una cosa che mette a riparo da tante magagne sempre che uno abbia diffusori abbastanza efficienti e magari con un carico semplice da gestire, appurato questo a mio parere la potenza non è mai sufficiente per una corretta gestione del segnale musicale ma da buoni audiofili un compromesso al ribasso lo si trova sempre


    _________________

     
    il meglio va solo con il meglio e non è un caso

    la calunnia disdegna i mediocri e si afferra ai grandi
     

    non discutere mai con un idiota, ti trascina al suo livello e poi ti batte con l'esperienza - ricorda chi sa fa chi non sa insegna
     
    Showroom AIRTECH via XX Settembre 12 San Giuliano Terme PI cell 3393521936 fisso 050818821 dalle 16.00 alle 19.00 dal martedi al sabato
    mail bertini63@virgilio.it
    avatar
    il duca
    JuniorMember
    JuniorMember

    Numero di messaggi : 127
    Data d'iscrizione : 2014-03-02
    Età : 55
    Località : re

    Re: Sulla inutilità degli ascolti in negozio

    Post  il duca on Fri Jan 20, 2017 6:13 pm

    aircooled wrote:la potenza è nulla senza controllo e non dimenticate che la potenza comunque logora chi non c'è l'ha Laughing pochi ma buoni è una cosa che mette a riparo da tante magagne sempre che uno abbia diffusori abbastanza efficienti e magari con un carico semplice da gestire, appurato questo a mio parere la potenza non è mai sufficiente per una corretta gestione del segnale musicale ma da buoni audiofili un compromesso al ribasso lo si trova sempre


    concordo pienamente applausi cheers Rolling Eyes
    avatar
    aircooled
    Suonologo
    Suonologo

    Numero di messaggi : 32444
    Data d'iscrizione : 2008-12-20
    Località : AIRTECHLANDIA

    Re: Sulla inutilità degli ascolti in negozio

    Post  aircooled on Fri Jan 20, 2017 6:17 pm

    tornando agli ascolti in negozio la regola non smentibile è che quando si confrontano 2 apparecchi in un qualsiasi luogo pubblico o privato che sia quello che prevale in un posto prevarra anche in un altro, dando ovviamente per scontato che chi fa il confronto sia onesto e non bari e in ultimo che le catene in cui si fa la prova siano adeguate e non carenti in qualche cosa altrimenti si rischia che poggi e buche facciano pari falsando la prova


    _________________

     
    il meglio va solo con il meglio e non è un caso

    la calunnia disdegna i mediocri e si afferra ai grandi
     

    non discutere mai con un idiota, ti trascina al suo livello e poi ti batte con l'esperienza - ricorda chi sa fa chi non sa insegna
     
    Showroom AIRTECH via XX Settembre 12 San Giuliano Terme PI cell 3393521936 fisso 050818821 dalle 16.00 alle 19.00 dal martedi al sabato
    mail bertini63@virgilio.it
    avatar
    aircooled
    Suonologo
    Suonologo

    Numero di messaggi : 32444
    Data d'iscrizione : 2008-12-20
    Località : AIRTECHLANDIA

    Re: Sulla inutilità degli ascolti in negozio

    Post  aircooled on Fri Jan 20, 2017 6:23 pm

    Luca58 wrote:
    il duca wrote:verissimo che non servono 100/200 watt........ma se un ampli li ha a mio modesto parere anche ad ascolti bassi hai molta piu' dinamica e musicalita' senza dover alzare il volume

    Dipende da un sacco di cose; se l'ampli ha un potenziometro analogico la resa migliore si ha intorno a ore 12 e quindi i W in piu' possono non essere sfruttati. Dipende dal progetto e da tutte le caratteristiche dell'ampli oltre ai Watt.
    una piccola precisazione misticatecnica quel tipo di problema è presente in qualunque ampli io ne abbia conoscenza ed è dovuto al fatto che variando l'ampiezza del segnale rimane inalterato il letto di rumore dell'elettronica, ecco che allora viene fuori la storia che il miglior ascolto si ha a un dato volume che guarda caso è il punto di compromesso dove si ha la maggior dinamica al volume medio di ascolto che non mette in crisi nulla oreccio per primo e vicinato in seconda, ma faranno mai un ampli che non soffre di questa patologia? chissa forse Laughing


    _________________

     
    il meglio va solo con il meglio e non è un caso

    la calunnia disdegna i mediocri e si afferra ai grandi
     

    non discutere mai con un idiota, ti trascina al suo livello e poi ti batte con l'esperienza - ricorda chi sa fa chi non sa insegna
     
    Showroom AIRTECH via XX Settembre 12 San Giuliano Terme PI cell 3393521936 fisso 050818821 dalle 16.00 alle 19.00 dal martedi al sabato
    mail bertini63@virgilio.it

      Current date/time is Thu Oct 19, 2017 10:06 pm