Pls select your own language, using the translator in the left-hand corner
L'impianto del BACHIANO - aggiornamento
Il Gazebo Audiofilo

The Italian Forum for HI-FI, Music, DAC, Headphones And Cables

    L'impianto del BACHIANO - aggiornamento

    Share
    IL BACHIANO
    IL BACHIANO
    JuniorMember
    JuniorMember

    Numero di messaggi : 237
    Data d'iscrizione : 2011-12-18
    Località : Sondrio

    L'impianto del BACHIANO - aggiornamento

    Post  IL BACHIANO on Wed Jan 18, 2017 12:03 pm

    Ciao a tutti!

    Avevo aggiornato il vecchio messaggio, ma qualcosa non ha funzionato

    http://www.ilgazeboaudiofilo.com/t14562-l-impianto-del-bachiano-aggiornamento

    Comunque era solo per dirvi che ho abbandonato a malincuore le vecchie Quad ESL 63 (e chi le conosce sa bene come su certi generi siano ancora imbattibili) per un paio di Martin Logan Theos nuove fiammanti. Nella mia lunga carriera di audiofilo ho sempre acquistato diffusori usati, dalle mitiche AR pigreco alle ESB 7/06, dalle Sequel alle Acoustat ...  per non parlare di quelli autocostruiti.
    Questa volta ho rotto gli indugi e mi sono rivolto a un diffusore che non mi fa rimpiangere la magia dei medi e acuti elettrostatici ma che fornisce anche un basso degno di tal nome.
    Qui sono in posizione di "riposo". Per l'ascolto vanno portate avanti di un buon metro e mezzo e distanti dalle pareti laterali. In questo modo si gode di una scena veramente realistica dove i diffusori letteralmente spariscono.



    _________________
    Mi sono accorto ancora una volta di come con Bach non si abbia mai finito, come diventi sempre più profondo ogni volta che lo si ascolta
    Robert Schumann

    Sorgente analogica: Michell Gyrodec / braccio Mørch / braccio autocostruito / Supex SDX1000 / Denon DL103 / PrePhono CEC PH53
    Sorgente digitale: Onix SACD 15A
    Amplificazione: Integrato BMC C1
    Diffusori: Martin Logan Theos
    carloc
    carloc
    moderatore
    moderatore

    Numero di messaggi : 16119
    Data d'iscrizione : 2011-07-27
    Località : Busto Arsizio - Sabaudia (Motociclista)

    Re: L'impianto del BACHIANO - aggiornamento

    Post  carloc on Wed Jan 18, 2017 1:42 pm

    Complimenti Giacomo!


    _________________
    Rem tene verba sequentur
    pluto
    pluto
    Moderatore - discobolo

    Numero di messaggi : 25881
    Data d'iscrizione : 2010-10-05
    Età : 61
    Località : Genova

    Re: L'impianto del BACHIANO - aggiornamento

    Post  pluto on Wed Jan 18, 2017 6:35 pm

    Grande Giacomo - complimenti vivissimi! cheers cheers
    IL BACHIANO
    IL BACHIANO
    JuniorMember
    JuniorMember

    Numero di messaggi : 237
    Data d'iscrizione : 2011-12-18
    Località : Sondrio

    Re: L'impianto del BACHIANO - aggiornamento

    Post  IL BACHIANO on Thu Jan 19, 2017 5:32 pm

    Grazie a tutti e due per i complimenti e buoni ascolti!
    Giacomo


    _________________
    Mi sono accorto ancora una volta di come con Bach non si abbia mai finito, come diventi sempre più profondo ogni volta che lo si ascolta
    Robert Schumann

    Sorgente analogica: Michell Gyrodec / braccio Mørch / braccio autocostruito / Supex SDX1000 / Denon DL103 / PrePhono CEC PH53
    Sorgente digitale: Onix SACD 15A
    Amplificazione: Integrato BMC C1
    Diffusori: Martin Logan Theos
    carloc
    carloc
    moderatore
    moderatore

    Numero di messaggi : 16119
    Data d'iscrizione : 2011-07-27
    Località : Busto Arsizio - Sabaudia (Motociclista)

    Re: L'impianto del BACHIANO - aggiornamento

    Post  carloc on Thu Jan 19, 2017 5:42 pm

    IL BACHIANO wrote:Grazie a tutti e due per i complimenti e buoni ascolti!
    Giacomo

    Se scendi da Sondrio verso il varesotto mi farebbe piacere ospitarti.
    Fatti sentire.

    Carlo


    _________________
    Rem tene verba sequentur
    Affittasi
    Affittasi
    JuniorMember
    JuniorMember

    Numero di messaggi : 328
    Data d'iscrizione : 2013-01-02
    Località : Milano

    Re: L'impianto del BACHIANO - aggiornamento

    Post  Affittasi on Fri Jan 20, 2017 8:52 am

    Ti faccio i complimenti.
    oltre all'impianto notevole anche l'ambiente sembra davvero molto confortevole e accogliente sunny
    Alessandromc
    Alessandromc
    Member
    Member

    Numero di messaggi : 18
    Data d'iscrizione : 2017-01-16
    Età : 43
    Località : Brianza

    Re: L'impianto del BACHIANO - aggiornamento

    Post  Alessandromc on Fri Jan 20, 2017 10:44 am

    Impianto davvero stupendo, complimenti sunny sunny sunny

    Ho visto che, nel corso dell'evoluzione , ha sostituito gli Swiss Phisics che ho avuto il piacere di ascoltare diverse volte con il BMC; se posso quali differenze o doti musicali ha riscontrato nel suddetto passaggio?

    grazie
    Embarassed
    gianfranco65
    gianfranco65
    JuniorMember
    JuniorMember

    Numero di messaggi : 243
    Data d'iscrizione : 2011-06-14
    Età : 53
    Località : bagno a ripoli

    Re: L'impianto del BACHIANO - aggiornamento

    Post  gianfranco65 on Fri Jan 20, 2017 7:01 pm



    ...anch'io volevo chiedere qualcosa sul B.M.C

    saluti

    Gianfranco


    _________________
    Impianto RCA
    Audio Analogue Cdp Crescendo Quadricondensato - Audio Analogue Verdi 100-Chario Constellation Delphinus
    Cavi segnale: Van den Hul D 102 MKIII - Cavi di potenza: BCD Genius - Alimentazione: BCD S20 P (Verdi)
    ----------------------------------------------------------------------------------
    Impianto XLR
    Goldnote Koala SS V-Yamaha CD s2000-Northstar Sapphire SACD-Primare I30-Nova NIA2-Chario Constellation Delphinus
    Cavi di segnale: Airtech Omega Strong XLR : - :Nordost B.H.-Shunyata Black Mamba-Audioquest King Cobra
    RCA:Nordost Black Knight - Airtech Alfa - Megaride Miles
    Potenza: Megaride Audio Coleman - Zavfino Nova - Portento Audio
    Alimentazione: Airtech Alfa-Zavfino The Legion- Ramm Audio Amadeus 5
    ----------------------------------------------------------------------------------
    Impianto cuffia: Goldnote HP7 + PSU 7 + Fidelio X1 + Denon AH-D600
    ----------------------------------------------------------------------------------
    Edmond
    Edmond
    Sordologo

    Numero di messaggi : 9984
    Data d'iscrizione : 2010-04-17
    Località : Brescia

    Re: L'impianto del BACHIANO - aggiornamento

    Post  Edmond on Fri Jan 20, 2017 9:27 pm

    Bel set-up, Giacomo! cheers cheers cheers


    _________________
    Giorgio
         
     

    Non fateci caso... sono sordo!!! E pure GURU!!! affraid
    lupocerviero
    lupocerviero
    Puppologo

    Numero di messaggi : 6607
    Data d'iscrizione : 2011-02-22
    Età : 44
    Località : Regno delle due Sicilie

    Re: L'impianto del BACHIANO - aggiornamento

    Post  lupocerviero on Sat Jan 21, 2017 9:49 am

    Ciao Giacomo, è sempre un piacere rileggerti!
    Complimenti per la sostanziosa novità.
    applausi applausi applausi
    IL BACHIANO
    IL BACHIANO
    JuniorMember
    JuniorMember

    Numero di messaggi : 237
    Data d'iscrizione : 2011-12-18
    Località : Sondrio

    Re: L'impianto del BACHIANO - aggiornamento

    Post  IL BACHIANO on Sat Jan 21, 2017 11:09 am

    lupocerviero wrote:Ciao Giacomo, è sempre un piacere rileggerti!
    Complimenti per la sostanziosa novità.
    applausi applausi applausi

    Ringrazio Carlo per l'invito che ricambio caldamente.
    All'amico Affitasi dico solo che si tratta del soggiorno di casa e non di un ambiente dedicato.
    La mia fortuna (o sfortuna: dopo spiego) è di avere una moglie altrettanto appassionata di musica e amante del buon ascolto. La sfortuna è che in famiglia non ci sono "deterrenti" alle spese sia in fatto di musica che di libri...
    Per Alessandro  e Gianfranco: il pre Swiss Phisics purtroppo non era abbinato al suo finale, bensi ad un Audio Research V70: un connubio poco socievole quello di un pre ss e un finale a valvole; tra l'altro il primo solo con uscite sbilanciate e il finale solo con ingressi bilanciati. Certo la sezione fono MC era di grande livello!
    Ho colto l'occasione di un BMC C1 in vendita a un prezzo incredibile per semplificarmi la vita con un integrato che non mi fa rimpiangere la vecchia accoppiata. Oltretutto con una potenza d'uscita (200 W su 8 Ω e 350 su 4 Ω) che non costrige a scelte riduttive per i diffusori.
    Dopo un exploit di qualche anno fa, di BMC non ne ho più sentito parlare e anche le riviste nostrane non gli hanno dedicato più di qualche accenno.
    Qui invece Stereophile  e sixmoons gli dedicano un'ampia disanima:

    http://www.stereophile.com/content/bmc-audio-amplifier-c1-integrated-amplifier#F1WHBE44osMPdjQg.97

    http://6moons.com/audioreviews/bmc/1.html

    Ora non è facile fare un confronto in quanto il setup di prima lavorava con altri diffusori, ma grosso modo direi che ci ha guadagnato un po' tutto, anche tenendo conto che il V70 aveva delle valvole ormai esauste. Con le Theos, pur essendo ancora in rodaggio, direi che non manca più nulla: dettaglio, dinamica, scena sono di gran livello tenuto conto che suona in un ambiente non trattato ma con accorgimenti nell'arredamento che dovrebbero favorire una buona riproduzione.
    Un saluto a Giorgio e a Lupocerviero (che sa bene quali cavi io utilizzi...)
    Giacomo


    _________________
    Mi sono accorto ancora una volta di come con Bach non si abbia mai finito, come diventi sempre più profondo ogni volta che lo si ascolta
    Robert Schumann

    Sorgente analogica: Michell Gyrodec / braccio Mørch / braccio autocostruito / Supex SDX1000 / Denon DL103 / PrePhono CEC PH53
    Sorgente digitale: Onix SACD 15A
    Amplificazione: Integrato BMC C1
    Diffusori: Martin Logan Theos
    Alessandromc
    Alessandromc
    Member
    Member

    Numero di messaggi : 18
    Data d'iscrizione : 2017-01-16
    Età : 43
    Località : Brianza

    Re: L'impianto del BACHIANO - aggiornamento

    Post  Alessandromc on Sat Jan 21, 2017 3:06 pm

    grazie per la risposta, davvero molto interessante  sunny sunny sunny
    gianfranco65
    gianfranco65
    JuniorMember
    JuniorMember

    Numero di messaggi : 243
    Data d'iscrizione : 2011-06-14
    Età : 53
    Località : bagno a ripoli

    Re: L'impianto del BACHIANO - aggiornamento

    Post  gianfranco65 on Sat Jan 21, 2017 5:59 pm



    Grazie x la risposta...trovi il C1 tendente al chiaro?

    Gianfranco


    _________________
    Impianto RCA
    Audio Analogue Cdp Crescendo Quadricondensato - Audio Analogue Verdi 100-Chario Constellation Delphinus
    Cavi segnale: Van den Hul D 102 MKIII - Cavi di potenza: BCD Genius - Alimentazione: BCD S20 P (Verdi)
    ----------------------------------------------------------------------------------
    Impianto XLR
    Goldnote Koala SS V-Yamaha CD s2000-Northstar Sapphire SACD-Primare I30-Nova NIA2-Chario Constellation Delphinus
    Cavi di segnale: Airtech Omega Strong XLR : - :Nordost B.H.-Shunyata Black Mamba-Audioquest King Cobra
    RCA:Nordost Black Knight - Airtech Alfa - Megaride Miles
    Potenza: Megaride Audio Coleman - Zavfino Nova - Portento Audio
    Alimentazione: Airtech Alfa-Zavfino The Legion- Ramm Audio Amadeus 5
    ----------------------------------------------------------------------------------
    Impianto cuffia: Goldnote HP7 + PSU 7 + Fidelio X1 + Denon AH-D600
    ----------------------------------------------------------------------------------
    IL BACHIANO
    IL BACHIANO
    JuniorMember
    JuniorMember

    Numero di messaggi : 237
    Data d'iscrizione : 2011-12-18
    Località : Sondrio

    Re: L'impianto del BACHIANO - aggiornamento

    Post  IL BACHIANO on Sun Jan 22, 2017 11:03 am

    gianfranco65 wrote:

    Grazie x la risposta...trovi il C1 tendente al chiaro?

    Gianfranco


    Non è facile dirlo in quanto molto dipende dai diffusori.
    Con le Quad 63 medi e alti erano un po' più morbidi, ma questo in parte dipende sia dalla "vecchiaia" delle Quad sia dalla "giovinezza" delle Theos.
    Certamente rispetto alla resa del vecchio Audio Research V70 c'è una bella differenza, naturalmente in meglio, soprattutto sulla resa del basso, potente ma ben frenato.
    Prove fatte con le Montis e con le  Martin Logan  Montis e con le CLX Art LE Italia
    http://www.afmerate.com/v3/2847-martin_logan_clx_art_le_italia/
    con un setup da sogno

    mi confermano che sono proprio questi diffusori a tendere leggermente al chiaro.


    _________________
    Mi sono accorto ancora una volta di come con Bach non si abbia mai finito, come diventi sempre più profondo ogni volta che lo si ascolta
    Robert Schumann

    Sorgente analogica: Michell Gyrodec / braccio Mørch / braccio autocostruito / Supex SDX1000 / Denon DL103 / PrePhono CEC PH53
    Sorgente digitale: Onix SACD 15A
    Amplificazione: Integrato BMC C1
    Diffusori: Martin Logan Theos

      Current date/time is Wed Feb 20, 2019 6:28 pm