Pls select your own language, using the translator in the left-hand corner
memento mori
Il Gazebo Audiofilo

The Italian Forum for HI-FI, Music, DAC, Headphones And Cables

    memento mori

    Share
    avatar
    lizard
    Pop Music Expert

    Numero di messaggi : 7862
    Data d'iscrizione : 2009-11-06
    Località : Augusta Taurinorum

    memento mori

    Post  lizard on Fri Mar 10, 2017 12:30 pm

    Erano sposati da 36 anni e vivevano a Spinetoli, in provincia di Ascoli Piceno.
    60 anni lui, 54 lei.
    Si trovavano a bordo di una Nissan Qashqai che passava sotto al cavalcavia, sull’autostrada A14,in direzione Nord, nel momento del crollo.
    Un minuto prima si sarebbero salvati.
    Un minuto dopo l’avrebbero scampata.
    Lui stava accompagnando lei all'ospedale regionale di Torrette per una visita di controllo della moglie, che recentemente era stata sottoposta ad un intervento chirurgico.
    "Persone squisite, attaccate al nostro territorio tanto da contribuire non solo economicamente all'organizzazione di feste ed eventi, ma partecipandovi personalmente, soprattutto d'estate" "Stavano per diventare ancora una volta nonni, poiché la moglie del figlio Daniele è in dolce attesa".
    E ancora ci stiamo chiedendo come sia potuto accadere,dopo tutti i pedaggi sempre più salati delle autostrade.


    avatar
    RockOnlyRare
    Rockzebo Expert

    Numero di messaggi : 6784
    Data d'iscrizione : 2012-05-18
    Età : 64
    Località : Milano

    Re: memento mori

    Post  RockOnlyRare on Fri Mar 10, 2017 3:21 pm

    Tragedia assurda che in un paese moderno non dovrebbe mai succedere.
    Poi ci si mette il fato a decidere che un ponte debba crollare proprio in quel preciso istante. Ci sono infinite meno probabilità che di vincere un superenalotto.


    _________________
    -
    https://quifinanza.it/pensioni/pensioni-cambiano-i-coefficienti-assegni-2019-piu-bassi/202088/?ref=libero
    -
    avatar
    pluto
    Moderatore - discobolo

    Numero di messaggi : 25124
    Data d'iscrizione : 2010-10-05
    Età : 60
    Località : Genova

    Re: memento mori

    Post  pluto on Fri Mar 10, 2017 4:21 pm

    Ne stanno crollando un po' troppi ultimamente X essere solo una tragica fatalità.
    Forse i ns valenti giornalisti dovrebbero iniziare ad indagare un po' meglio.

    A pensare male non si sbaglia quasi mai

    Se questi viadotti iniziano ad essere a rischio dopo 40 o 50 anni, primo andrebbero controllati tutti uno per uno e certificati. E poi ci vorrebbe una procedura ben consolidata d'intervento X la riparazione, prima che ci scappino altre morti assurde.
    avatar
    RockOnlyRare
    Rockzebo Expert

    Numero di messaggi : 6784
    Data d'iscrizione : 2012-05-18
    Età : 64
    Località : Milano

    Re: memento mori

    Post  RockOnlyRare on Fri Mar 10, 2017 6:00 pm

    pluto wrote:Ne stanno crollando un po' troppi ultimamente X essere solo una tragica fatalità.
    Forse i ns valenti giornalisti dovrebbero iniziare ad indagare un po' meglio.

    A pensare male non si sbaglia quasi mai

    Se questi viadotti iniziano ad essere a rischio dopo 40 o 50 anni, primo andrebbero controllati tutti uno per uno e certificati. E poi ci vorrebbe una procedura ben consolidata d'intervento X la riparazione, prima che ci scappino altre morti assurde.

    andando a leggere i vari articoli si nota che c'è una lista decisamente lunga di crolli di questo tipo (per fortuna non tutti con conseguenze mortali). La cosa che lascia basiti è che in molti casi si tratta di viadotti aperti da pochi mesi, uno addirittura da pochi giorni !!!!!!!!!!!!!

    Inutile dire dove sono e che tipo di aziende abbia vinto gli appalti.... siamo in presenza di veri "criminali contro lo stato"

    Però l'incidente in oggetto se non ho letto male è riferito ad un viadotto chiuso al traffico, forse ancora in procinto di costruzione, ed in cui comunque c'erano in essere lavori. Errore progettuale o solito appalto taroccato finito in mano alla criminalità organizzata.

    Invece il caso precedente del tir pesante oltre 100 tonnellate che fece crollare il viadotto (con un morto) fu un esempio assurdo di menefreghismo, visto che il viadotto era già stato segnalato come pericolante ed assolutamente inadatto a sopportare quel peso !!!

    Insomma n cause per l'ennesima vergogna nazionale.


    _________________
    -
    https://quifinanza.it/pensioni/pensioni-cambiano-i-coefficienti-assegni-2019-piu-bassi/202088/?ref=libero
    -
    avatar
    RockOnlyRare
    Rockzebo Expert

    Numero di messaggi : 6784
    Data d'iscrizione : 2012-05-18
    Età : 64
    Località : Milano

    Re: memento mori

    Post  RockOnlyRare on Fri Mar 10, 2017 6:02 pm

    Da sky news:

    I crolli in Sicilia

    Altri due crolli sono avvenuti di recente in Sicilia. Uno dei piloni del viadotto Himera, sull'autostrada A19 Palermo-Catania, cedette nell'aprile 2015: non ci furono fortunatamente feriti, né danni a veicoli, ma la strada fu chiusa e l'intera viabilità della regione sconvolta. Per collegare Palermo e Catania, fu inizialmente studiato un percorso che, attraverso strade di montagna, aggirava l'ostacolo facendo però aumentare di 45 minuti il tempo di percorrenza.
    Nel novembre 2015 fu inaugurata una bretella dell'autostrada, dal viadotto Himera allo svincolo di Scillato: l'opera costò complessivamente 5,7 milioni di euro. Nel dicembre dello scorso anno furono demoliti i resti del viadotto e ora l'autostrada è percorribile con il doppio senso di marcia solo su una delle due carreggiate del tratto.

    Il 7 luglio del 2014, invece, a crollare fu un tratto del viadotto Petrulla, sulla strada statale 626 tra Ravanusa e Licata, in provincia di Agrigento: quattro persone, tra cui una donna incinta, rimasero ferite.

    A Capodanno 2015 franò parte del viadotto Scorciavacche sulla statale Palermo-Agrigento: era stato inaugurato il 23 dicembre.


    _________________
    -
    https://quifinanza.it/pensioni/pensioni-cambiano-i-coefficienti-assegni-2019-piu-bassi/202088/?ref=libero
    -
    avatar
    Luca58
    Hi-End Member
    Hi-End Member

    Numero di messaggi : 8852
    Data d'iscrizione : 2009-07-15
    Località : Baracchina Bianca

    Re: memento mori

    Post  Luca58 on Fri Mar 10, 2017 8:08 pm

    Hanno chiesto a un responsabile (politico o meno non so) se non fosse stato il caso di interrompere il flusso di auto con quel tipo di lavori. Ha risposto che le tecniche sono sicure e che non c'e' motivo. Con due morti.

    Il cronista gli ha allora chiesto come fare per avere rischio 0 e lui ha risposto che il rischio 0 non e' possibile.

    Brutto cogli@ne, se chiudi l'autostrada il rischio non va a 0?

    E' brutto dirlo perche' certe cose in genere poi degenerano e me ne vergogno, ma se non si torna alle punizioni corporali certi problemi non si risolvono.


    _________________
    Keep your ears honest: Listen to live, unamplified music every week.
    avatar
    RockOnlyRare
    Rockzebo Expert

    Numero di messaggi : 6784
    Data d'iscrizione : 2012-05-18
    Età : 64
    Località : Milano

    Re: memento mori

    Post  RockOnlyRare on Sat Mar 11, 2017 8:42 am

    Luca58 wrote:Hanno chiesto a un responsabile (politico o meno non so) se non fosse stato il caso di interrompere il flusso di auto con quel tipo di lavori. Ha risposto che le tecniche sono sicure e che non c'e' motivo. Con due morti.

    Il cronista gli ha allora chiesto come fare per avere rischio 0 e lui ha risposto che il rischio 0 non e' possibile.

    Brutto cogli@ne, se chiudi l'autostrada il rischio non va a 0?

    E' brutto dirlo perche' certe cose in genere poi degenerano e me ne vergogno, ma se non si torna alle punizioni corporali certi problemi non si risolvono.

    indubbiamente è vero che il rischio zero non esista, perlomeno per gli operai che ci lavorano, però quei due poveretti sarebbero ancora vivi se avessero chiuso la strada al traffico.


    _________________
    -
    https://quifinanza.it/pensioni/pensioni-cambiano-i-coefficienti-assegni-2019-piu-bassi/202088/?ref=libero
    -

      Current date/time is Sun Sep 23, 2018 2:11 am